Back to top

Errore da parte della motorizzazione/ministero

problemi legali

Salve, 7 anni fa mi ha ritirato la patente per guida in stato di ebbrezza, nel 2007 mi sono presentato in commissione per i classici esami per il rinnovo, dopo qualche giorno ricevo a casa il nuovo talloncino con scadenza nel 2017, tutto mi sembrava in regola fin quando, una settimana fa, ho richiesta copia del talloncino in quanto nel tempo si è cancellata la data di scadenza. Contatto il numero verde del ministero e mi comunicano che la mia patente è scaduta nel 2008!!! Hanno commesso un errore al terminale e mi comunicano che devo rifare tutti i test daccapo. Ora mi domando se tutto questo è possibile!?!? Sono passati 4 anni, dove io ho regolarmente guidato, intestato auto/assicurazioni e preso multe, se non gli avessi chiamato nessuno si sarebbe accorto dell'errore! Adesso mi tocca tornare in commissione e probabilmente fare tutto l'iter burocratico per riavere la patente, quiz,esami,visite,ecc... considerando i classici tempi di attesa italiani, penso di non poter guidare per almeno 3 mesi! Mi domando chi mi riscarcirà di tutti i danni economici che subirò,sono un agente di commercio e per lavoro sono costretto a girare con la macchina. Ma soprattutto c'è possibilità di avere un permesso anche temporaneo per poter permettermi di uscire con la macchina, anche un TOT di ore al giorno. Mi voglio rivolgere ad un legale, perchè non mi sembra giusto che a pagare sia soltanto io.
Grazie per l'eventuale risposta!

Risposta 

 Premesso che puoi senz'altro rivolgerti ad un legale (anche se son cause che vanno avanti per anni e anni...), possiamo consigliarti di chiedere un permesso al prefetto per essere autorizzato ad usare l'auto per motivi di lavoro in attesa delle restituzione definitva.

Commenti

Ho 66 anni che compiro a

Ho 66 anni che compiro a ferragosto Ho appena rinnovato la patente che invece di avere scadenza 2025 , riporta la data del 2024

l'Aci in questione ha provato a darmi giustificazioni burlesche .... come posso far valere il mio diritto?

Aggiungi un nuovo commento