Back to top

ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

consigli medici
effetti delle sostanze
problemi legali

BUONGIORNO, SONO UN RAGAZZO DI 21 ANNI CHE PER IL GIORNO DEL SUO COMPLEANNO E' STATO FERMATO DALLA POLIZIA STRADALE. PATENTE RITIRATA IN DATA 11/8. IN DATA 24/8 MI ARRIVA A CASA LA LETTERA DEL PREFETTO CHE DICE DI PRENOTARE APPUNTAMENTO ALLA COMMSSIONE MEDICA PROVINCIALE "IN QUANTO SUSSISTONO DUBBI SULLA PERSISTENZADEI REQUISITI PSICOFISICI NECESSARI PER IL MANTENIMENTO DELLA PATENTE DI GUIDA". DOMANDA: IO HO FATTO USO DI CANNABINOIDI QUALI HASCHISH E MARIJUANA FINO A IERI SERA, E HO ANCHE BEVUTO 2 SUPERALCOLICI IN DATA 22/8 SERA. PER QUANTO TEMPO RIMANGONO NELL'ORGANISMO QUESTE SOSTANZE, SE IO DA OGGI IN POI SMETTO SIA DI BERE CHE DI FUMARE?? VORREI UNA CHIARIFICAZIONE IN BASE ANCHE AL TIPO DI CONTROLLO CHE MI VERRA' FATTO (URINE CAPELLO O SANGUE). SE IO CHIAMO IN QUESTI GIORNI LA COMMISSIONE MEDICA QUANTO E IL TEMPO DI ATTESA PER PRESENTARSI? CI STA CHE MI DIANO L'APPUNTAMENTO ANCHE TRA 2 O 3 MESI? IN DEFINITIVA RIESCO AD ARRIVARE PULITO AL CONTROLLO O NO???? GRAZIE MILLE. SALUTI

Risposta 

Vediamo di rispondere ai tuoi quesiti

Permanenza nell'organismo di sostanze.

Come abbiamo già scritto molte volte il tempo di "smaltimento" del thc è molto lungo e quindi esso può essere rilevato in un campione urinario anche per un mese o più. Ovviamente esiste una relazione molto stretta fra quanto si è fumato, da quanto tempo si fuma e la capacità, sempre diversa, del proprio organismo di metabolizzare (smaltire) la sostanza.

Se ad esempio nel tuo caso hai fumato le 15 "canne" in un breve periodo di tempo è probabile che anche dopo 25 giorni qualche traccia sia presente nelle urine.

Per quanto riguarda il consumo di alcolici vengono ricercate eventuali aletrazioni del fegato e delle transaminasi tramite specifici test moirati quali il CDT.

Ovviamente più è lungo il periodo in cui la persona ha smesso di assumere alcolici e più facilmente l'organismo rientra nei valori normali.

I tempi di attesa variano enormemente da commissione a commissione e da regione a regione e da provincia a provincia in base alla quantità di lavoro che si trovano a dover affrontare le singole commissione.

 

 

 

Commenti

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA

salve, vi scrivo perchè possiate aiutarmi a fugare i dubbi che ho in merito alla visita collegiale presso la CPG di Lecce per l'articolo 187.
un'anno fa sono stato condotto in ospedale per le analisi tossicologiche di screening nelle quali sono risultato positivo a cannabinoidi e benzodiazepine(queste ultime non mi sono mai state prescritte e non so in che modo le possa aver assunte). ora, ad un'anno esatto debbo presentarmi per questa dannata visita.
potreste spiegarmi l'iter della procedura? che esami dovrò affrontare, sia urine che capello?
sarebbe inoltre possibile rimandare visita e le analisi di un paio di mesi?
molte grazie!

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA

Non sappiamo quali esami e/o modalità di accertamento utilizzi la CML di Lecce, ma in generale vengono richiesti esami ed approfondimenti su tutte le sostanze di abuso, a volte tramite un prelievo urinario ripetuto (di solito tre volte), a volte tramite prelievo del capello.
Richiedere di rimandare l'esame è possibile, ma anche in questo alcune CML lo accordano, altre no perchè lo vedono come un tentativo di maschera la positività alle sostanze prendendo tempo.

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA ...

buongiorno, nel 2010 mi è stata ritirata la patente per 8 mesi (neopatentato, tasso alcolemico 1,14)
ho dovuto quindi sostenere gli esami del sangue nel 2011 prima di riavere la patente (non ho toccato alcol per 40 giorni = esami tutto ok)
quindi mi hanno dato la patente provvisoria x un anno, e adesso devo rifare gli esami.
negli ultimi 19 giorni non ho toccato alcol (proprio niente) e nel mese precedente avrò bevuto si e no un paio di week end.
dite che può bastare come tempo o è meglio se li sposto?
sapete, vorrei fare un brindisi a natale! aspetto risposte

ciao e grazie

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

ciao a tutti sono massimo,ieri(anche se s.stefano ho scritto un messaggio utilizzando domande all'operatore in merito a molti dubbi(nn ricordo nemmeno la domanda scusate) pace ho inserito la mail per notifica al momento in cui avete tempo per rispondermi....grazie della cortesia
p.s. se nn avete ricevuto niente vi riscrivo tutto il mess.in breve tempo.....

Ritiro di patente

Salve a tutti, in data 28/10/2012 ho causato un incidente stradale, ho sorpassato un veicolo che all'ultimo ha messo la freccia per svoltare, sfortunatamente la linea era continua quindi mi sono stato zitto senza dire nulla, prendendomi la colpa io, ne ero consapevole, mi trasportano in ospedale, ho riportato varie distorsioni e varie escoriazioni, ad ogni modo, mi fanno le analisi in ospedale, il risultato era di 0,7, quindi mi hanno decurtato 20 punti per il sorpasso, e altri 20 punti per la guida in stato di ebrezza (già raddoppiati essendo neopatentato), ora i carabinieri mi notificano l'esito della patente, sospesa gia dal 29/10/2012, ovvero 5 mesi e mezzo, raddoppiati dato che ho causato io l'incidente (almeno cosi mi e stato detto), possibilità di fare ricorso entro 30 giorni dalla notifica ed entro 60 giorni mi devo presentare a commissione medica sempre dalla presente, ora vorrei capire, una volta andato a commissione medica, quali esami mi faranno fare? le analisi per l'alcool e poi? in piu se risulta tutto nella norma, la commissione medica potrebbe decidere se posso riaverla prima la patente? grazie in anticipo per il tempo che mi dedicherete =)

Re: Ritiro di patente

Dipende dalla Commissione, di norma vengono richiesti solo accertamenti sui consumi di alcolici, altre chiedono anche quelli sulle sostanze.
La patente viene restituita al termine della sospensione stabilita in base all’infrazione commessa, la certificazione della CML non la fa riavere prima.

Re: Ritiro di patente

ho capito, mi hanno detto di fare il prelievo di : Alcolemia, transaminasi GT emocromo trigligeridi, Quadro sieroproteico e ferritina, in uqale di questi trovano tracce di alcool? =)

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

salve..nel dicembre 2009 mi hanno preso con un tasso alcolemico di 0,8..tre mesi senza patente..poi alla prima revisione avevo alcolemia 0 ma valori del fegato sballati..perchè prendevo antibiotici per un infezione da stafilococco..mi torturano senza motivo e mi ridanno la patente per 6 mesi..dopo i quali rifaccio gli esami e mi trovano tutto nella norma..anche perchè l'infezione era passata e non prendevo più antibiotici..ora dopo 2 anni ho rifatto gli esami..tutti nella norma tranne l'alcolemia che misteriosamente risulta 0,01..dovuto al 99% al fatto che senza accorgemene di tanto in tanto mangiavo fiesta in ufficio..premetto che non tocco alcolici da praticamente 2 mesi..potrebbero farmi storie? no perchè per qualche brioches mi girerebbero fortissimamente le scatole !!!

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

ciao a tutti,
sono sempre massimo,tanto per la cronostoria stò cercando di avere un permesso per guida in fasce orarie anche se ,visto le festività in corso, nn ho fatto la richiesta entro 5 giorni dal ritiro(in merito ho un commento personale,chiedere info precise è come mettersi in un labirinto)e nn ho la documentazione dell'azienda in allegato alla richiesta in quanto chiusa finoalla prossima settimana ho cmq specificato il tutto nella richiesta ,in accordo con il funzionario dell'ufficio patenti
-pensate che mi possano accordare il permesso?
avete qualche situazione simile in riferimento ?
-la multa se non aumenta entro quando deve essere pagata?
grazie in anticipo per le vostre risposte

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

salve a tutti, ho 30 anni, a luglio 2012 mi è stata ritirata la patente con tasso alcolico di 2,32. mi è arrivata la comunicazione dalla prefettura la quale mi specifica che la sospensione è di anni 1, e che entro 60 gg devo presentermi x le analisi. ho prenotato le analisi e le ho fatti nel termine. i risultati sono tutti ok. ora che devo fare?che comunicazione devo aspettare?come mi devo comportare fino al prossimo luglio 2013? grazie mille a tutti.

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

SI SI HO FISSATO LA DATA E HO ANCHE PORTATO LE ANALISI EFFETTUATE. MI HANNO RILASCIATO UN CERTIFICATO SUL QUALE C'ERA SCRITTO "REVISIONE SEMESTRALE", CIOE' ALTRI SEI MESI DOVREI FARE NUOVAMENTE LE ANALISI. MA DATO CHE IL MIO PERIODO E' DI UN ANNO, LI DEVO RIFARE AD APRILE 2013, LA PATENTE ME LA DOVREBBERO RIDARE A LUGLIO 2013

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

No, pensiamo che la patente dovrai riprenderla al termine dell'anno di sospensione (luglio 2013), poi sarai sottoposto a revisione semestrale, cioè la patente che ti ridaranno a luglio 2013 vale per sei mesi, dopodichè devi rifare tutti gli accertamenti e te la rinnoveranno per altri sei mesi (o magari un anno).
Comunque dare un colpo di telefono in Commissione Medica o all'Ufficio Patenti della Prefettura potrebbe essere la cosa più saggia.....

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

ho chiamato in prefettura come da voi consigliato, e mi hanno detto ke le analisi che mi avevano detto di fare non le dovevo effettuare, ma dovevo aspettare un mese e mezzo prima della scadenza dell'anno di sospensione... praticamente mi hanno fatto spendere a vuoto € 170!!!! chi me li rimborsa ora!!?? e dire che sulla comunicazione era ben specificato di prenotare le visite entro 60 gg dalla suddetta comunicazione!!!!
cmq grazie mille x i consigli che mi avete dato....

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

ciao a tutti, a me è stata ritirata la patente x 1 anno (alcool),ma quando mi è arrivata a casa la comunicazione della prefettura x dirmi della durata della sospensione NON C'ERA SCRITTO DA NESSUNA PARTE CHE TIPO DI ESAMI DOVEVO FARE ENTRO I 60 GIORNI......ad un mio amico è successa la stessa identica cosa e il suo avvocato gli ha detto semplicemente di aspettare il termine della pena e di andare a ritirare la patente dicendogli che nn era un problema suo se gli organi competenti nn l'avevano informato degli esami da fare...(la legge nn ammette ignoranza)...e che la patente erano OBBLIGATI a ridarla. infatti al mio amico decorso il termine della sospensione ha riavuto indietro la patente.....succederà cosi anche x me?? (speriamo) cmq prima sentirò il mio avvocato x sicurezza.....VOI CHE NE PENSATE??? GRAZIE IN ANTICIPO X LA RISPOSTA......

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

MA SE LO STATO HA INTENZIONE DI ROVINARE TUTTA QUESTA GENTE RITIRANDO LE PATENTI A GENTE CHE LAVORA PERCHE NON VIETANO GLI ALCOLICI?AL POSTO DI FARSI LA CRESTA SIA SUI RITIRI DI PATENTE CHE SUGLI ALCOLICI?TE LA CAVI CON MENO SE SEI UNO SPACCIATORE O UN LADRO...E QUESTA LA COSA CHE MI INCAZZARE DI PIU....UN MIO AMICO è STATO ARRESTATO PER SPACCIO E SE L E CAVATA CON 53 GIORNI DI CARCERE.ADESSO QUELLO CHE DICO IO SECONDO VOI è GIUSTO?BISOGNA FARE QUALCOSA PERCHE ALLA FINE CI VA DI MEZZO CHI NON C ENTRA UN CAZZO COME ME CHE L UNICO TORTO CHE HO AVUTO è STATO QUELLO DI FESTEGGIARE IL SANTO STEFANO CON AMICI E DOPO AVER ASPETTATO DI SENTIRMI LUCIDO OSSSIA 2 ORE DOPO AVER BEVUTO MI SONO MESSO AL VOLANTE PER ANDARE A CASA DI UNA RAGAZZA CON CUI ESCO CHE ABITA A 1 KM DAL POSTO DOVE CI TROVAVAMO.ECCO QUELLO CHE VORREI CAPIRE è SOLO IL REATO DOVE STA?QUELLO CHE LO STATO DEVE CAPIRE è CHE OGNUNO DI NOI REAGISCE DIVERSAMENTE ALL ALCOOL E QUANDO TI FERMANO PRIMA DI ROVINARTI LA VITA DOVREBBERO MAGARI OSSERVARTI E VEDERE SE TI REGGI IN PIEDI E RIESCI A INTRATTENERE DELLE CONVERSAZIONI,BISOGNA FARE QUALCOSA PERCHE COSI NON SI PUO PIU ANDARE AVANTI.RITIRANDOMI LA PATENTE AVETE SOLO CREATO UN NUOVO DELINQUENTE...PERCHE ALLA FINE SEI OBBLIGATO AD ANDARE IN GIRO SENZA PATENTE PERCHE SE NO COSA FAI NON LAVORI?NON MANGI?ECCO QUESTE SONO DELLE COSE CHE LO STATO DOVREBBE CONSIDERARE PRIMA DI ROVINARCI LA VITA

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

salve.A MIA FIGLIA HANNO RITIRATO LA PATENTE PER TRE MESI TASSO 0,89.DEVO PRENOTARE VISITA MEDICA.MA QUANTO COSTERANNO QUESTI ESAMI??..PER ORA NON E' ARRIVATA NESSUNA MULTA SOLO LA COMUNICAZIONE DAL PREFETTO DELLA SOSPENSIONE E DI FARE ESAMI.ARRIVERA' ANCHE VERBALE??? DI QUANTO ...QUALCUNO MELO LO PUO' FAR SAPARE. MAMMA ANGELICA

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Con il tasso alcolemico rilevato a tua figlia (compreso fra 0,80 e 1,50 g/l) l'art.186 prevede:
Sospensione della patente da 6 mesi a 1 anno
Multa da 800 a 3.200 euro
10 punti tolti dalla patente
Non c'è confisca dell'auto.
Dal momento della comunicazione della prefettura avete sessanta giorni di tempo per prenotare visita ed esami in Commissione medica Locale.
E' difficile quantificare il costo degli esami, perchè dipende dal tipo di accertamenti e dal fatto che ogni cml ha proprie modalità di fare questi esami.
Ad esempio alcune richiedono esami del sangue e test del capello (ETG), ed i costi si aggirano intorno ai 150/200 euro.
Altre solo gli esami del sangue ed i costi sono nettamente inferiori.

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Salve, il 24/11/12 ho fatto un incidente stradale senza coinvolgere altri mezzi o persone, ho sbattuto contro un muro di un palazzo(senza fare danni) sono stata portata in ospedale dall'ambulanza chiamata dai passanti xke ho avuto un attacco di panico subito dopo l'incidente (soffro di attacchi di panico che curo con alprazolam gocce) in ospedale mi hanno fatto tutti gli esami e sono risultata 1.8 all'alcoltest! (avevo bevuto 2 spritz a stomaco vuoto dopo 8 ore di lavoro). volevo sapere: entro quanto può arrivarmi la notifica di ritiro patente ecc ecc...???? Xke nelle carte dell'ospedale hanno scritto Atti giudiziari..quindi sto aspettando che mi arrivi la notifica... Grazie!

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Dato che il valore che ti hanno riscontrato è nella fascia più alta delle infrazioni all'art.186 (guida in stato di ubriachezza), si configura come un reato penale e quindi non sono previste scadenze nella comunicazione da parte della prefettura del reato commesso. Comunque, se dopo un mese non vedi niente, ti conviene informarti in Prefettura.

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Salve,la sera del 25 Dicembre mi hanno ,come regalo,sospeso la patente con valore riscontrato di 0.69.Ad oggi non mi è ancora stata consegnata la notifica del verbale,per cui non so come devo comportarmi per quanto riguarda gli esami,li devo prenotare per conto mio o mi deve arrivare una richiesta da parte della CML o del prefetto?Se alla scadenza della sospensione che è di 3 mesi,l'ho saputo telefonando all'uff. patenti,non ho fatto le analisi appunto perchè non richieste o perchè magari verranno fissate in una data successiva appunto ai 3 mesi,la patente mi verrà comunque restituita?
Dopo un mese ho mandato una raccomandata con ricevuta di ritorno,con istanza di restituzione della patente poichè trascorsi i fatidici 20 giorni senza aver ricevuto la notifica..ovviamente non si sono degnati nemmeno di rispondere "i servitori dello stato" che pago profumatamente grazie alle tasse......
Scusate lo sfogo e grazie in anticipo per le risposte.

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Dal ricevimento della contestazione del reato da parte della Prefettura avrai sessanta giorni di tempo per prenotare esami e visita in Commissione Medica Locale
Dato che il tuo reato è di tipo amministrativo (primo livello al test etilometrico) se entro venti giorni non viene contestato il reato, puoi rivolgerti al giudice di pace per riavere la patente, in quanto reato non contestato entro i termini di legge.
La visita in CML è un altro discorso e dovrai comunque farla.

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

buongiorno
questa è la seconda volta ke vi scrivo....lo scorso anno siete stati piu ke esaudienti(grazie ancora)....
anke quest anno,dovro sottopormi agli esami in CML per rinnovare la patente sequestratami 2 anni fa per guida in stato d ebbrezza(rinnovo per un anno)....
ora,la mia domanda è questa:"avendo ripreso a bere,soprattutto negli ultimi mesi,(perkè disoccupato),e,"bevendo" 1-2 bottiglie di vino(talvolta,anche a stomaco vuoto),ma,avendo smesso di bere dal 1 febbraio,e,dovendo fare le analisi intorno al 15 marzo,VOI,credete ke,45gg d astinenza dal bere,possano bastare per risultare negativo al test urine-sangue????.....
bevo circa 2 lt d acqua al giorno,ed il mio metabolismo è notevolmente veloce....
sapete dirmi se,bevendo notevolmente per circa 4 mesi(come ho fatto io,nell ultimo periodo),e,smettendo per circa 45gg le transaminasi possono ancora fasri"sgamare"????(dannate ke siano)!!!
grazie ancora per la risposta...
buona giornata

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

buongiorno
questa è la seconda volta ke vi scrivo....lo scorso anno siete stati piu ke esaudienti(grazie ancora)....
anke quest anno,dovro sottopormi agli esami in CML per rinnovare la patente sequestratami 2 anni fa per guida in stato d ebbrezza(rinnovo per un anno)....
ora,la mia domanda è questa:"avendo ripreso a bere,soprattutto negli ultimi mesi,(perkè disoccupato),e,"bevendo" 1-2 bottiglie di vino(talvolta,anche a stomaco vuoto),ma,avendo smesso di bere dal 1 febbraio,e,dovendo fare le analisi intorno al 15 marzo,VOI,credete ke,45gg d astinenza dal bere,possano bastare per risultare negativo al test urine-sangue????.....
bevo circa 2 lt d acqua al giorno,ed il mio metabolismo è notevolmente veloce....
sapete dirmi se,bevendo notevolmente per circa 4 mesi(come ho fatto io,nell ultimo periodo),e,smettendo per circa 45gg le transaminasi possono ancora fasri"sgamare"????(dannate ke siano)!!!
grazie ancora per la risposta...
buona giornata

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

con almeno 20 giorni di astinenza da alcool il cdt è negativo o cmq nel parametro negativo, gli altri valori poco importano in quanto le transaminasi alte possono essere causate da epatiti, fegato grasso o semplicemente se poco fuori il range perchè il tuo corpo ha dei parametri leggermente + alti rispetto la media nazionale. L'inportante è il cdt cioè la transferrina desialata. Ti consiglio vivamente di astenerti fino al ritiro dell'esito e qualora non sia negativo, di rifare il prelievo difficilmente può risultare un falso positivo 5%

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

SALVE A TUTTI
VORREI DEI CHIARIMENTI GENTILMENTE
SABATO SERA MI è STATA RITIRATA LA PATENTE PER STATO DI EBREZZA PRIMO TEST 0,58 SECONDO TEST 0,57
TERZO TEST 0,48!!!!!! NN SONO NEO PATENTATO!
QUESTA COSA L'HO PRESA UN PO COME UNA BEFFA!!!
PERCHè DOPO AVERMI PRESO LA PATENTE MI HANNO FATTO TORNARE A CASA GUIDANDO!!!!!!
ORA IO VORREI SAPERE A COSA VADO INCONTRO
CIOè QUANTO RISCHIO DI STARE SENZA PATENTE?
IN PIù VORREI SAPERE SE NEGLI ESAMI CHE MI FARANNO TROVANO ANCHE L'USO DI STUPEFACENTI O SONO SPECIFICI SOLO PER ALCOL?
VI RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Dipende da qual è il valore che considerano valido ai fini della eventuale contestazione del reato. Il secondo? Il terzo?
Il terzo non è perseguibile, in quanto rientra nella norma (sotto 0.50)
SE viene accettato il secondo come valido, ti verrà applicata la sanzione relativa al reato di guida in stato di ebbrezza, art.186, come reato amministrativo dato che è il livello più basso previsto da questo articolo.
Con il Tasso Alcolemico rilevato e compreso fra 0,50 – 0,80 g/l, questo è quanto prevede il Codice della Strada:
Sospensione da 3 a 6 mesi
Ammenda da 500 a 2.000 euro
Punti 10 tolti dalla patente
Non c'è confisca dell'auto
Gli esami di solito sono per l’alcol, ma alcune Commisisoni Mediche chiedono anche esami sulle sostanze.

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Grazie della risposta!!
Il mio problema ora e solo quello che nn mi facciano gli esami per sostanze!!
anche se nn dovrebbero perché il ritiro e verbale e stato fatto per alcol
Tu conosci casi che è stato effettuato l'esame degli stupefacenti anche se il ritiro era solo per alcol? Magari c'erano aggravanti?!
Scusa ma sono preso male!!
Grazie

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

a me l'altro giorno mi hanno fermato arrivando da dietro di giovedì mattina alle 5:45 che stavo andando per una stradina per dietro del mio paese... avevo 1.33 (reggo bene l'alcool) ed ero perfettamente in grado di guidare parlare e camminare. volete un consiglio?
parcheggiate la macchina e iniziate a correre per i campi per un bosco o un vicolo!
se avessi avuto solo il minimo sospetto che non mi avrebbero cmq lasciato andare (ero a 500 metri da casa e stavo guidando piano per i cavoli miei senza dare alcun sospetto e per strada eravamo solo io e i lampioni) mi sarei più che volentieri messo a correre. Tante rotture di coglioni senza aver fatto nulla...

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Questa cosa mi è capitata spesso ma vedi,questa congettura è stata studiatata apposta per dare lavoro dalle 20-30 persone,siamo il loro investimento,o per cosa pensi tu,ex cittadino italiano,di essere un europeo ? Per sottostare a queste leggi magna magna.E quando sei pizzicato una volta sappi ke da ora,quando guarderanno la tua patente al terminale sappi ke ti richiederanno ancora di fare l'etilometro.Siamo condannati e tutto perchè applicano la filosofia che ci rende dei delinquenti assassini,come quando in un paese,vengono fatti dei furti,se ti beccano allora sei sempre stato tu incriminandoti come capo espiatorio e pagando tu per quello ke hanno fatto gli altri,tu potevi uccidere perchè dallo 05,i riflessi diminuiscono,il raggio di ampiezza diminuisce e stronzate del genere.Io ho proprio seguito il tuo esempio,vado via in bici o mi faccio accompagnare,poco importa per loro ke tu,senza patente,potresti drogarti liberamente o ubriacarti diventanto un pericolo ancor peggiore per la società.

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

ciao sono un ragatzzo rumeno no loso sa mi capite come scrivo ,gratie,o guidato la machina intestatata da mi moglie,o fato incidente con un albero vicino ala strada avevo alcolemiadi 1,74 g/l prima volta secunda volta dopo 7 minunti 1,63 g/l miano levato il patente che rischi sono? aiutatemi per favore sono distruso no tocato nesuna machina no ci sonole dane solo la mia machina e distruta celo patente rumeno

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Salve,il 25 Marzo finiscono i 90gg di sospensione della patente,mi hanno trovato positivo all etilotest con 0,69.Solo oggi mi hanno consegnato la notifica,dove si legge che devo presentarmi alla CML per le visite entro 60 gg.Se,come molto probabilmente,non riesco a fare la visita entro il 25 la ptente me la riconsegnano o fanno dei problemi_
Di solito bevo solo nei week end,quando si esce in compagnia e bevo 2 o 3 cocktail,nell ultimo mese quello che ho bevuto si riassume in 5 o 6 cocktail,e da 10gg non bevo alcun tipo di alcolico,che tempi mi consigliate per andare tranquillo alla visita_
Purtroppo sono malato cronico e quindi da anni seguo una terapia non proprio leggera,il fegato sicuramente ne risente,che documentazione devo presentare per certificare che assumo medicinali,quindi eventuali valori sballati ci possono essere e non imputabili all alcol o altre sostanze,che premetto,non ho mai assunto_
Grazie.

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Il consiglio che ti possiamo dare è quello di portarti dietro TUTTA la documentazione che hai e che attesta i tuoi problemi di salute. Tieni però presente che non appena spiegherai i motivi per cui assumi farmaci, ti verrà fatto notare che proprio perchè la tua salute è precaria, i consumi di alcolici non vanno affatto bene.....

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

ciao se posso aggiungere,
oggi mi sono presentato alla commissione medica.....patente rilasciata per 6 mesi
per quanto riguarda la notifica mi è successo lo stesso,raccomandata per restituzione ,ma ...niente
presentati all'ufficio ritiro patenti della tua prefettura di competenza,a me hanno fatto scrivere di pugno una dichiarazione da allegare alla notifica(,che mi ha dattato la segretaria dell'ufficio),in quanto la commissione medica non mi ha dato un appuntamento per la visita prima dei 60 gg.
ho evitato che la patente prendesse la via di un provvedimento di sospensione diverso da quello standard(ho ricevuto info anche per telefono)
prendi cmq subito un appuntamento alla cml ....sono parecchio lunghi....mesi spesso
rischi che i 3 mesi sono passati e devi aspettare ancora mesi....senza il certificato della cml la patente nn tela danno.... fai come me telefoni alla cml 3 volte a settimana 2 volte al giorno...informati in che giorni fanno le visite e insisti a telefonare in quei giorni....molti gente tira il bidone...tanti bravi telefonano per disdire,altri nn si presentano rubando posto a chi ha bisogno( io in questo modo dal 6-06 sono passato al 18-04 e poi al 22-03)spero a te vada meglio!!!!

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

SALVE A TUTTI. FRA 4 MESI DOVREI AVERE NUOVAMENTE LA PATENTE(DOPO UN ANNO DI SOSPENSIONE). HO FATTO LE ANALISI, COME DA LORO RICHIESTI, ENTRO I 60GG, E MI HANNO RINNOVATO LA POSSIBILITA' DI GUIDA PER SEI MESI. MA DATO CHE SONO IN TERZA FASCIA CREDO PROPRIO CHE ABBIANO SBAGLIATO LI' IN CML. CMQ I SEI MESI MI SCADONO AD APRILE. LA MIA DOMANDA E' QUESTA: ANCHE SE NON LE RIFARO' AD APRILE, NUOVAMENTE LE ANALISI, MA TIPO MAGGIO/GIUGNO PRIMA DEL RILASCIO DELLA PATENTE, CI SONO PROBLEMI? GRAZIE MILLE

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Salve a tutti io devo fare gli esami sia thc e resto che quelli per l alcool.. allora io abitualmente bevo due bicchiere di vino a cena accompagnati da una canna e niente piu..ora l otto aprile ho gli esami e arrivato a quel giorno sarebbe 25 giorni che nn faccio uso di cannabis.. ma un bicchiere di vino a cena me lo sto bevendo ..calcolando che faccio palestra e che lavoro ogni giorno secondo voi gli esami alcolici saranno benevoli oppure no??vi ringrazio anticipatamente

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

tutti ci siamo accorti di come si viene considerati dalle leggi in merito alla sospensione della patente...
non vi è nè capo nè coda
la cosa migliore è di stare attenti ad andare in giro...bisogna proprio fare i furbi...
quando entri in questo circolo vizioso di regole ed imposizione nn ne usciamo più.
chi è entrato non esce e tanti altri entreranno...
mantengono interessi di persone pagate fior di soldi per non fare niente...anni fà la cml era seria.....giudicavano i veri problemi
ora quanto meno gli hanno trovato qualcosa di divertente da fare (con me si sono messi a ridere )

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Salve a tutti in data 16 Marzo 2013 mi hanno sospeso la patente per guida in stato d'ebbrezza primo soffio 0.71 secondo soffio 0.69 non ho ancora ricevuto la lettera della prefettura, qualcuno sa dirmi come devo comportarmi per quanto riguarda le visite mediche dove e quando devo farle??!!! Non sono recidivo e non consumo alcolici, solo 1 bicchiere di vino ai pasti che tutt'ora ho eliminato! Potete darmi qualche dritta?! vi ringrazio anticipatamente.

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

SALVE A TUTTI. A LUGLIO SCORSO MI HANNO SOSPESO LA PATENTE( MI HANNO TROVATO 2,30) IN VIA CAUTELARE PER UN ANNO, UN MESE DOPO HO FATTO GLI ESAMI ED E' ANDATO TUTTO OK, LA CML MI HA DATO L'OK SEMESTRALE. HO CHIAMATO IN CML E MI HANNO DETTO CHE PRIMA DELLA SCADENZA DELL'ANNO DEVO RITORNARE A FARE LE ANALISI E SE E' ANCHE LI SARA' TUTTO OK DOVREI RIAVERE LA PATENTE...MA E' POSSIBILE CHE, DATO CHE SONO NEL PENALE, IL GIUDICE DI PACE, QUANDO FARO' IL PROCESSO, MI PROLUNGHI LA SOSPENSIONE?PREMESSO CHE LA MACCHINA E' COINTESTATA CON MIO PADRE?E NN ME L'HANNO CONFISCATA?HO LETTO CHE SE L'AUTOVETTURA NON E' DI PROPRIETA' DI CHI COMPIE IL REATO LA SOSPENSIONE RADDOPPI...MA VI RIPETO LA MACCHINA E' COINTESTATA...GRAZIE MILLE IN ANTICIPO

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Il tasso alcolemico rilevato è veramente alto (e questo potrebbe pesare a tuo sfavore davanti al giudice) ma dalla tua hai anche il fatto che il primo accertamento è andato bene, cosa di cui il giudice terrà conto.
Sulla cointestazione non ci pronunciamo perchè di tratta di un iter giuridico che non rientra nelle nostre competenze.

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

un mese fa mi hanno ritirato la patente e confiscato l'auto sono andata contro un muretto e mi hanno trovato un tasso alcoolico 2,20. vorreti sapere quanto hai dovuto pagare di multa e quanto ti è costato l avvocato, ti sarei grata se mi rispondessi.sono molto in ansia in quanto il mio guadagno al call center e' bassissimo.
franca

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Salve. Io ( età 30 anni ) sono risultato positivo all'alcoltest in data 31/03/13 ( orario notturno ) con tasso 0,69 e 0,64 g/l. Faccio presente che è la prima volta che risulto positivo, sono incensurato, avevo 30 punti sulla patente e sono stato sottoposto precedentemente circa 10 volte nell'arco di circa 10 anni all'alcoltest e sono risultato sempre negativo. Vorrei sottoporvi ai seguenti quesiti:
1) Se è probabile che ( visti i bassi valori e l'assenza di precedenti ) mi diano il minimo di sospensione ( 3 mesi + sanzione amministrativa + decurtazione di 10 punti ) tale periodo viene calcolato a partire dal momento della contravvenzione o dalla comunicazione del Prefetto?
2) Una volta ricevuta la comunicazione del Prefetto quanto passa indicativamente tra ( ovviamente so che tra sedi diverse cambiano i tempi ):
a)l'invio della richiesta di effettuare una visita alla CML
b)il recapito della risposta della CML
c)la visita effettiva presso la CML?
3) Quando ci si presenta alla visita presso la CML bisogna aver già effettuato gli esami previsti?
4) Gli esami da svolgere vengono richiesti dalla CML nella risposta alla richiesta di visita ( come da me specificato nel punto b) del quesito 2) )?

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Dimenticavo:
6) La visita presso la CML può essere richiesta PRIMA o per forza DOPO aver ricevuto la notifica del verbale di sospensione patente da parte del Prefetto? So che in molti casi la notifica arriva anche OLTRE il termine legale ( 20 giorni dall'avvenuta contravvenzione ). In quel caso se si potesse prenotare PRIMA la visita sarebbe comunque utile perchè accorcerebbe i tempi di attesa.

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Salve, vorrei chiedere una cosa.
Se sono passati oltre 20 giorni dalla contravvenzione per violazione dell'art. 186 del C.d.S. ( fascia sanzionatoria a) del comma 2 del suddetto art. ) e conseguente ritiro della patente senza che sia stato emanato provvedimento di sospensione da parte del Prefetto come stabilito dall'art. 218 comma 2 del C.d.S. è possibile fare istanza di restituzione patente presso la Prefettura ( inviata tramite posta o consegnata di persona )? In quel caso viene restituita la patente e di fatto decade il provvedimento di sospensione o rimane in vigore?

LUOGO ANALISI

Salve, ieri nei pressi di Riccione all'uscita da una discoteca mi hanno fermato i Carabinieri : 1,43 e poi 1,35 .
So già di essere nella seconda fascia e le varie sanzioni .

Il mio dubbio è : essendo io di Reggio Emilia, tutte le volte dovrò andare a fare le analisi e gli accertamenti a Rimini ? O è possibile fare qua le analisi e inviarle via fax/mail???

Grazie

Re: LUOGO ANALISI

L'invio per mail dei risultati è roba da fantascienza (per ora), m puoi richiedere alla Commissione Medica di Rimini di poter fare tutto l'iter (e anche la visita) presso la tua CML di residenza.

Re: LUOGO ANALISI

Sapete altresì se in genere accettano tale richiesta? In caso contrario io non dispongo delle risorse materiali per spostarmi e sarei completamente rovinato e prossimo al suicidio.

Grazie cordialità

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

salve a tutti... avrei un paio di cose da chiedere che ancora non mi sono molto chiare: quando mi arriverà la notifica del prefetto (beccato con 1.01 dopo incidente non provocato da me deliberato anche dal giudice di pace) io dovró andare a prenotare la visita alla cml di Bergamo (qualcuno ci é passato per dirmi come sono?)... lì mi daranno l'elenco degli esami da fare, io li faró, poi li porteró il giorno della visita, è tutto corretto fin qui? solo per capire il meccanismo, per assurdo io posso fare gli esami dopo un lungo periodo di astensione totale dal bere (sottintendendo che siano ok) poi la sera prima della visita in cui porto la documentazione in cml bere 4l di birra e portare bellamente gli esami puliti il giorno dopo? da quanto ho capito il giorno della visita guardano i tuoi esami, ti fanno due domandine da psicologi, un test della vista e poi a casa, giuto? oppure fanno qualche tipo di controllo anche durante questa visita? leggo tanti che chiedono se fanno anche test del capello o urine per cercare thc anche nei casi di solo 186, ma non si dovrebbe già sapere quando vai a prenotare la visita? grazie mille!

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Ciao a tutti...niente sono un ragazzo 22enne che ha fatto un'incidente a Verona verso fine novembre 2012,perfortuna ero solo e non ho coinvolto nessuno....passando ai fatti mi hanno subito fatto il test alcoolemico il quale risultava 1.4, con conseguente prelievo del sangue il quale non era tossicologico ma comunque riportava una serie di valori dei quali 3 erano sballati (il mio medico portandogli i valori ha detto che era tutto normale) e inoltre sul verbale del carabiniere non faceva nessun riferimento all'uso di sostanze stupefacenti...vorrei sapere se in questo caso le visite tossicologiche sono previste e se non sapete rispondermi con certezza vi chiedo gentilmente di farmi una stima da 1 a 10 per le probabilità che me le facciano....
Un'ultima cosa essendo un ragazzo che fa uso di stupefacenti occasionalmente ma non raramente, facendo una stima riguardo alla vostra esperienza di casi in casi secondo voi le tempistiche di smaltimento anche se non è facile rispondere quanto dovrebbero essere??Grazie.....

Sospensione patente per 4 mesi con tasso alcolico 0,55 a mest...

Ciao mi è stata ritirata in data 4/5/13 la patente con un tasso alcolico di 0,55
(sono ancora neopatentato per 1 anno)
Oggi è arrivata la lettera a casa che predispone oltre a 4 mesi (io ho sperato fino alla fine fossero 3) di sospensione, e una visita medica entro sessanta giorni alla commissione
la mia domanda è: con un tasso alcolico così basso quindi non essendo entrato nella seconda fascia
quante visite dovrò sostenere?
grazie in anticipo

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Buongiorno,sono un ragazzo di 28 anni il 27 aprile mi è stata revocata la patente perche' fermato alle 04,40 con un tasso alcolemico di 0,64- Mi e' arrivata la comunicazione dalla prefettura che ho la patente sospesa fino al 27 luglio 2013 e che devo fare le analisi che il centro medico della mia città mi richiederà.
Sul documento della prefettura non si fa cenno a nessuna ammenda amministrativa, mentre i poliziotti che mi hanno fermato mi hanno rilasciato un bollettino di euro 527,00 da pagare. Lo devo comunque pagare?

grazie

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

salve a tutti.
fermato il 27.05.2013
p.s. collaborativa, bevi un po' di acqua.... ma non ne avevo :(
cmq sia... tasso 0,85 ad entrambi i rilevamenti (fatta stupidaggine, ammetto) legale d'ufficio, domiciliandomi pressso di lui. (evento occorso a ferrara - io di roma - a ferrara per un mese e mezzo)
andato da avvocato che mi dice "ritiro domiciliazione, così tentiamo di far far perdere le tracce". giusto o sbagliato?
eppoi: a parte ritiro domiciliazione presso avvocato - quale è il termine entro il quale preferttura mi notizierà qualcosa? ed entro quale termine posso sperare si siano - temporalmente - sbagliati, al fine di invalidare sanzione (amm.va e penale?)
è vero che ho avvocato, ma chiedo vs parere... vs forum molto ma molto valido...
attendo vs feedback, e per chi legge consiglio di non fare mai stupidaggine di mettersi alla guida se alterato..... brutta esperienza essere fermato a 48 anni da agenti (di cui ho il max rispetto, eh... veramente) che potrebbero essere tuoi figli.....

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

bg ,sono un ragazo di 32 ani,mi e stata ritirata la patente,a novembre 2012,per guida in stato di ebrezza,il discorso e che io nn stavo neanche guidando,,nn ero neanche in ,machina,a seguito di un incidente,ho sbatutto contro un cartelo publicitario,qualcuno ha chiamato i carabinieri,ero vicino casa,mi hanno portato in ospedale,fatto gli essami del sangue e sono risultato pozitivo al alcool,2,62,sequestro dell mezo ritiro patente per 2 ani,io ho messo anche un mio avocato,,moi sembra strano,perche nn mi hanno fermato guidando,questo e abuso di potere secondo me,che devo fare,la machina lo ripresa in custodia ,ma e ancora sotto sequestro,grazie.

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

buona sera sono un ragazzo di 23 anni il 27 marzo del 2012 sono andato dai carabinieri dicendoli che la mia macchina non parte ed ero molto agitato perchè il giorno prima sono stato al pronto soccorso e mi hanno dato 30 gocce di valium perchè non riuscivo a dormire da quasi 10 giorno dormivo solo 2 o 3 ore al giorno . i carabinieri mi hanno portato al pronto soccorso per i prelievi del sangue e del urine nel risultato c'erano tracce di cannabis e valium solo che io l'ultima volta che ho fumato è stato circa due settimane prima che mi capitava questa disgrazia.Vorrei sapere se dovessi fare i lavori socialmente utili riesco a farli di sera o il sabato visto che lavoro.

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Buonasera volevo sapere per quanto riguarda le analisi per il rinnovo della patente per guida in stato di ebbrezza ( le tre urine in giorni alterni e il sangue ) conosco bene i tempi di smaltimento delle varie sostanze ( grazie a voi) . Appunto volevo cortesemente sapere se i metodi di ricerca sono migliorati rispetto a un paio di anni fa ? E se davvero i vari test che vendono in farmacia sono attendibili o paragonabili a quelli praticati dalla commissione o dai vari laboratori di analisi ? Grazie ancora per la cortese attenzione !

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

salve...in data 31/5 mi è stata ritirata la patente per 9 mesi (tasso di 1,19) e ora il 26/7 avrò la visita alla CML, premetto che non ho più toccato alcol dalla data del ritiro e che quindi le analisi non dovrebbero essere un problema...volevo chiedere se dopo questa visita ne dovrò fare altre perchè avrei voluto andare a lavorare per 6 mesi o più all'estero. In pratica mi sarà possibile andare a vivere all'estero oppure sarò costretto a rimanere in Italia?

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

la prassi è che dopo le visite richieste e se tutto va bene, non ne vengono effettuate altre. La patente viene restituita ma non per un tempo normale (i tradizionali dieci anni), ma può essere rinnovata per un tempo determinato (sei mesi o un anno), al termine dei quali si deve rifare tutti gli accertamenti come la prima volta.

Cosa fare dopo!

Salve a tutti. Mi è stata SOSPESA la patente la mattina di capodanno del 2013 alle 05:30 con un tasso alcolico di 1,29, 10 punti in meno (ne avevo 28) e SOSPENSIONE di 6 mesi. Fatti gli esami tutto ok, idoneità per 6 mesi e finalmente dopo tante sofferenze il 2 luglio 2013 vado a ritirare la patente presso il comando dei vigili urbani. La mia domanda è questa: Una volta che ho ripreso la patente cosa devo fare!? Andare in scuola guida per rifare solo la tessera della patente!? Devo andare in motorizzazione a comunicare qualcosa!? Insomma cosa devo fare!?
Grazie mille in anticipo.
P.S. ricordo che è una sospensione e non un ritiro di patente

Pagine

Aggiungi un nuovo commento