Back to top

ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

consigli medici
effetti delle sostanze
problemi legali

BUONGIORNO, SONO UN RAGAZZO DI 21 ANNI CHE PER IL GIORNO DEL SUO COMPLEANNO E' STATO FERMATO DALLA POLIZIA STRADALE. PATENTE RITIRATA IN DATA 11/8. IN DATA 24/8 MI ARRIVA A CASA LA LETTERA DEL PREFETTO CHE DICE DI PRENOTARE APPUNTAMENTO ALLA COMMSSIONE MEDICA PROVINCIALE "IN QUANTO SUSSISTONO DUBBI SULLA PERSISTENZADEI REQUISITI PSICOFISICI NECESSARI PER IL MANTENIMENTO DELLA PATENTE DI GUIDA". DOMANDA: IO HO FATTO USO DI CANNABINOIDI QUALI HASCHISH E MARIJUANA FINO A IERI SERA, E HO ANCHE BEVUTO 2 SUPERALCOLICI IN DATA 22/8 SERA. PER QUANTO TEMPO RIMANGONO NELL'ORGANISMO QUESTE SOSTANZE, SE IO DA OGGI IN POI SMETTO SIA DI BERE CHE DI FUMARE?? VORREI UNA CHIARIFICAZIONE IN BASE ANCHE AL TIPO DI CONTROLLO CHE MI VERRA' FATTO (URINE CAPELLO O SANGUE). SE IO CHIAMO IN QUESTI GIORNI LA COMMISSIONE MEDICA QUANTO E IL TEMPO DI ATTESA PER PRESENTARSI? CI STA CHE MI DIANO L'APPUNTAMENTO ANCHE TRA 2 O 3 MESI? IN DEFINITIVA RIESCO AD ARRIVARE PULITO AL CONTROLLO O NO???? GRAZIE MILLE. SALUTI

Risposta 

Vediamo di rispondere ai tuoi quesiti

Permanenza nell'organismo di sostanze.

Come abbiamo già scritto molte volte il tempo di "smaltimento" del thc è molto lungo e quindi esso può essere rilevato in un campione urinario anche per un mese o più. Ovviamente esiste una relazione molto stretta fra quanto si è fumato, da quanto tempo si fuma e la capacità, sempre diversa, del proprio organismo di metabolizzare (smaltire) la sostanza.

Se ad esempio nel tuo caso hai fumato le 15 "canne" in un breve periodo di tempo è probabile che anche dopo 25 giorni qualche traccia sia presente nelle urine.

Per quanto riguarda il consumo di alcolici vengono ricercate eventuali aletrazioni del fegato e delle transaminasi tramite specifici test moirati quali il CDT.

Ovviamente più è lungo il periodo in cui la persona ha smesso di assumere alcolici e più facilmente l'organismo rientra nei valori normali.

I tempi di attesa variano enormemente da commissione a commissione e da regione a regione e da provincia a provincia in base alla quantità di lavoro che si trovano a dover affrontare le singole commissione.

 

 

 

Commenti

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

ciao, a mio marito è stata ritirata la patente per guida in stato di ebbrezza il 5 ottobre 2013,abbiamo ricevuto solo un foglio del prefetto che diceva che la sospensione era di 180 giorni e che doveva fare la visita, ma niente su quando e dove fare la visita. deve arrivare a casa ancora qualcosa per dirci in che giorno deve andare a fare il prelievo e poi la visita? non sappiamo come comportarci potete aiutarci grazie. lu dalla sardegna

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Devi presentarti presso la cml della tua zona e prenotare gli esami. loro ti fissano una data finale dove tu ti presenterai con tutti gli esami richiesti .se tutto ok ti ridanno l idoneita' alla guida , per 6 mesi o un anno, dipende da loro. con l idoneita' ottenuta ti presenti alla motorizzazione e ti riprendi la patente.
armati di pazienza e in bocca al lupo

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

oggi ho ritirato le analisi il rinnovo l'ho il 12 Aprile, non sono un gran bevitore, bevo nel weekend ma con gli amici a tavola e mi capita raramente di esagerare,ci può stare un bicchiere di vino e un amaro dopo caffè, comunque non bevo tutti i giorni se non esco a casa non bevo intendiamoci.
Ho smesso totalmente per 6 giorni (ma prima dei 6 giorni comunque avevo bevuto per carnevale)

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

6 giorni sono pochi per normalizzare il valore del CDT .
occorrono almeno 10 giorni di completa astinenza.
se il rinnovo te lo danno il 12 aprile, chiedi se puoi rifare di nuovo le analisi e non toccare alcool da oggi in poi. attendi due settimane e ti fai le analisi, se te lo concedono ce la farai in tempo ad avere le analisi pulite.
scusami tanto ma qual era il tuo tasso alcolemico quando sei stato fermato?'

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

io le ho fatte da poco, e il 27 di questo mese sapro' i risultati di fronte alla cml. ho la visita finale dove mi daranno l idoneita' se tutto ok, anche se penso di si... mi sono astenuto dal bere ogni tipo di alcol per 15 gg. a breve per cio mi daranno l idoneita per un anno, ma devo comunque attendere la fine della sospoensione della patente. giugno !!! e pensa che io ero a 0,82
in bocca al lupo

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Tasso Alcolemico oltre 1,50 g/l
Sospensione patente da 1 anno a 2 anni
Ammenda da 1500 a 6.000 euro
Punti 10 tolti dalla patente
Arresto da 6 mesi a 1 anno
Se il veicolo appartiene a persona estranea al reato, la durata della sospensione della patente di guida è raddoppiata.
Revoca della patente in caso di
recidiva nel biennio.
Confisca del veicolo, salvo che appartenga a persona estranea al reato.
In caso di incidente provocato è prevista la revoca della patente.
Nel nuovo Codice della Strada è stata prevista inoltre la cosiddetta “aggravante notturna” che si sostanzia in un aumento dell'ammenda prevista, per la fattispecie contravvenzionale, nella misura da un terzo alla metà nel caso in cui il reato venga commesso tra le 22.00 e le 7.00.

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Salve ho 26anni patentato da 6anni.due mesi fa sono sato fermato dall'aliquota radiomobile cc.mi è stato rilevatp tramite alcool test un valore tra i o,05 /0.08 ..precisamente o,78..la settimana scorza mi è arrivata la lettera con invito di sottopormi alle visite medicocollegiale con obbligo entro trenta giorni.vi chiedi ora prenotando le visite riesco ad avere esiti prima dell '8maggio cioè periodo di sadenza della sospensione?.e queste analisi quqnto costano?

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Gentile redazione, volevo chiedere se , dopo svariato tempo a correre dietro a commissioni varie io mi sia rotto e decida di non voler neanche più la patente cosa succede? Cioè , mi spiego , ritiro patente per 0,79 di alcool e non ho ne soldi n'è tempo da spendere dietro alle stronzate italiane.
Se semplicemente non vado più a nessun incontro e test cosa succede?

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Tasso Alcolemico oltre 1,50 g/l
Sospensione patente da 1 anno a 2 anni
Ammenda da 1500 a 6.000 euro
Punti 10 tolti dalla patente
Arresto da 6 mesi a 1 anno
Se il veicolo appartiene a persona estranea al reato, la durata della sospensione della patente di guida è raddoppiata.
Revoca della patente in caso di
recidiva nel biennio.
Confisca del veicolo, salvo che appartenga a persona estranea al reato.
In caso di incidente provocato è prevista la revoca della patente.
Nel nuovo Codice della Strada è stata prevista inoltre la cosiddetta “aggravante notturna” che si sostanzia in un aumento dell'ammenda prevista, per la fattispecie contravvenzionale, nella misura da un terzo alla metà nel caso in cui il reato venga commesso tra le 22.00 e le 7.00.

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

ti faranno un processo . la pena pevista è
confisca dell'auto se è tua (altrimenti sospensione patente raddoppiata)
sospensione patente 1-2-anni
multa da 1500 a 6000 euro
arresto da 6 mesi a un anno
le pene possono essere aumentate se il fermo è avvenuto dalle 22 alle 7 e/o se sei neopatentato.
se hai fatto un incidente c'è il raddoppio delle sanzioni

Insomma prendi un buon avvocato...

Re: ESAMI DOPO TRE INFLAZIONI UGUALI .

BUN GIORNO DOPO TRE ANNI CHE HO COMMESSO TRE INFLAZIONI UGUALI MI VIENE COMUNICAT CHE DEVO FARE LA REVISIONE PATENTE PER TRE INFLAZIONI SENZA CINTURE
PUR AVENDO 26 PUNTI ALL'ATTIVO , MA IL BELLO VIENE ADESSO VOGLIO SAPERE DA QUALCUNO SE PER ANDARE A FARE LA REVISIONE PATENTE IO MI DEV PROCURARE IL MEZZO ESSENDO PATENTE C MI SONO PRESENTATO E NON MI ANNO VOLUTO FAR FARE GLI ESAMI ALLA MOTORIZAZIOE NON HO TROVAO NESSUN CASO CHE DICE CHE IO DOVREI PROCURARMI IL MEZZO PER FRE GLI ESAMI CHIEDO GIUSTIZIA AIUTATEMI TROARE UN PRECEDENTE STO METTENDO CAUSA ALLA MOTORIZAZIONE MA NEL FRATTEMPO ST SENZA PATENTE

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

buongiorno a tutti. approfitto ancora della disponibilità della redazione, sempre puntuale e precisa nelle risposte. questa volta la domanda è sempre legata alla sospensione della patente. ho fatto tutta la trafila al sert, sono stato condannato, il 12 febbraio u.s. alla sospensione della patente per un anno e mezzo (il ritiro è avvenuto il 4 febbraio 2013). attualmente sono in attesa che i carabinieri mi notifichino il dispositivo del tribunale per l'affidamento in prova al mio comune ai lavori socialmente utili. visto che sono passati quasi 2 mesi dalla sentenza, qualcuno ha idea di quelli che siano i tempi per una notifica di questo genere? i carabinieri mi dicono che loro non possono farci nulla (ovviamente) e che si deve solo aspettare. c'è qualche utente del forum che si trova nella mia condizione o che ci è già passato? grazie a chiunque saprà darmi una risposta e buon lavoro alla redazione...luciano da udine.

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

per la cronaca, la notifica da parte dei carabinieri mi è stata fatta il 23/4, due mesi e undici giorni dopo il processo (12/2). questi sono stati i miei tempi, oggi andrò ad accordarmi con il comune per i llssuu...è un vero massacro, se ne strafregano di metterti su una strada, di rovinarti la vita avendoti fatto un processo alle intenzioni (poiché di ciò si tratta, non ho arrecato danno a nessuno). grazie per avermi ospitato sul vostro portale...luciano da udine

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Salve , sono un ragazzo di 30 anni a cui e' stata ritirata la patente circa 5 anni fa per stato di ebrezza e thc nel sangue.
Per essere sbrigativo dico solo che ho delle patologie (osteoporosi precoce) che mi permettono di assumere il farmaco bedrocan flos.
Arrivando al dunque , debbo riprendere la patente ma ovviamente vogliono l'esame del capello, nel mio caso vista la necessità della cura a base di cannabis come tratteranno il mio caso?
Dovrò smettere di prendere il farmaco patendo dolori inutili?
Grazie in anticipo per eventuali risposte.
saluti

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Non saprei, l’argomento è delicato e non vorrei esprimermi senza essermi prima documentato. Non credo comunque che la terapia antalgica in caso di ospeoporosi si basi principalmente sul farmaco citato, ci sono molte alternative. Se si assumono farmaci cannabinoidi, certamente il capello sarà positivo e non so come la commissione medica locale possa valutare il caso.
roberto Baronti medico sotanze.info

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

salve, sono al 2° rinnovo, analisi previste il 21 giugno, la domanda è questa, da gennaio di quest'anno ho iniziato a donare il plasma presso l'avis ogni 20 giorni, la prossima donazione è il 5 maggio, queste donazioni possono influire in qualche modo sugli esami che dovrò fare? (cdt,transaminasi,alt ecc, relative solo all'art 186),mi conviene interrompere fino a giugno?grazie

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

info per chi deve pagare i bollettini e comprare marca da bollo: la marca da bollo da 16 euro non la vogliono più, ti OBBLIGANO a pagare tramite bollettino denominato 4028, sempre da 16 euroma il trucco è che la marca da bollo la compravi al tabacchino e spendevi 16 euro, il bollettino lo paghi alle poste ma non spendi solo i 16 euro,ma c'è la spesa del bollettino da 1,80 euro,quindi 17,80 invece che 16 euro,

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Ragazzi sono uno di voi...circa un mese fa sono andato contro un muro..in un centro trafficato sono stati chiamati i carabinieri..TASSO ALCOLEMICO 2.40..X le visite mediche, vorrei sapere se sono solo ed esclusivamente sull'uso dell'alcool, oppure anche sugli stupefacenti??sono incensurato, e l'esame degli stupefacenti non mi e' stato fatto dopo l'incidente.GRAZIE X QUANTI RISPONDERANNO!!!

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

ma se a me non hanno mandato ne bollini , ne duplicati, mi hanno ridato la patente con la sua scadenza naturale nel 2019 , ho svolto lsu e il giudice mi ha cancellato la pena, devo tornare dalla cml? loro non mi hanno comunicato nulla e la visita l'ho fatta un anno fa e mi hanno dato 12 mesi di validità, ma come dicevo nel frattempo sono andato dai vigili a ritirare la patente con la sua validità originale, sul portale dell'automobilista mi da scadenza 03/2019 , io proverei a non chiamare neanche in commissione, se loro non mi chiamano.

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

potrò sbagliarmi ma chi decide la scadenza della patente è la commissione, se ti ha dato validità 12 mesi la patente "vecchia" con scadenza 03/2019 non vale più, perchè te la rifanno nuova con scadenza 12 mesi,(parlo di quella di plastica), per quella di stoffa trascrivono sulla stessa la data, io ti consiglio di informarti bene, magari chiamali al telefono e chiedi informazioni, perchè comunque se usi la patente rinnovata dalla commissione va bene, se usi quella che ti hanno riconsegnato(la cosa è molto strana) non vorrei che una volta passati i 12 mesi è come se tu guidassi senza patente. ma quando hai fatto la visita non ti hanno detto in commissione ritorna per prendere appuntamento un paio di mesi prima della scadenza? in merito alla risposta della redazione esprimo il mio personale giudizio, secondo me è una risposta da "4 amici al bar" non si può consigliare di aspettare e poi si vedrà! mi è sembrata una risposta data con molta leggerezza, ricordate che noi vittime di questo iter burocratico abbiamo bisogno di certezze e consigli giusti e se non ci aiutate voi siamo pesciolini rossi in mezzo all'oceano(logicamente d'acqua dolce), comunque ribadisco che è solamente la mia opinione in base alla risposta data e non al sito, perchè nel mio caso mi avete aiutato tantissimo quando vi ho chiesto info sulle procedure e vi ringrazio ancora.

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Ciao. Anche io sono nella tua stessa situazione. Hai novità? Hai risolto qualcosa? Sei andato alla Motorizzazione a chiedere il duplicato della tua originale e a farti mettere validità 12 mesi in quella nuova? Non riesco a capire se è da fare qualcosa o se far finta di niente e continuare a usare la vecchia patente logicamente ancora valida. Sul foglio della commissione medica c'è scritto solo tra le Osservazioni: Obbligo di duplicato... ma non è indicato ne quando, ne dove, ne perchè e nè tra quanto tempo devo farlo questo duplicato... Booo. Ciaooo

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Salve,
dovrò affrontare pure io la visita medica ,dopo la sospensione della patente per tre mesi, e sicuramente la passerò visto che non bevo e la mia sfiga è stata quella di esser stato tamponato subito dopo l'uscita da un ristorante dove alla fine mi è stato offerto un amaro e io ingenuo a berlo..... detto questo secondo voi la patente mi scadrà tra altri 10 anni ( ne ho 40 ) ho cosa? se si per quante volte si dovranno ripeter gli esami del sangue?

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

dipende dalla cml, ogni commissione decide come rinnovarla, non c?è una regola, dipende dal tasso e dagli esami, solitamente l'iter è primo rinnovo 6mesi, secondo 1 anno poi 2 anni poi 3 poi 5 anni ed infine 10 anni, però ripeto è a loro discrezione. a massa, un mio amico gli hanno rinnovato 6 mesi, poi 1 anno, poi 2 anni, e hanno deciso di finirla li ed ha avuto scadenza naturale.decidono loro ciao anonimo 73

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

ciao. ho fatto un incidente con tasso alcolemico sup 1.5 e vorrei sapere quando e prevista la prima visita. dopo quanto devo fare la prima visita. l incidente e accaduto il primo maggio 2014 ma non mi e arrivata nessuna raccomandata dal prefetto. i vigili mi hanno notificato il verbale dei valori alcolemici ma non mi e stata ancora ritirata la patente...spero di essermi spiegato. ad oggi ho bevuto alcune birre solo nei fine sett. ma vorrei presentarmi pulito alla prima visita. grazie

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

salve,son stato fermato nel 2010 a reggio emilia con un tasso alcolemico di 1,24 e da subito sono stato sottoposto alle visite ordinarie in commissione medica. ho sempre avuto il rinnovo della patente nella commissione di bologna iniziando con 3 mesi poi 6 mesi,1 anno e poi 2 anni sino ad oggi (30-05-2014) che ho rinnovato a cagliari per motivi di lavoro. Quindi seguendo l iter delle leggi avendo tutti i documenti in regola avrebbero dovuto rinnovarmela per 4 anni e invece cosa fanno loro? me la rinnovano per 1 anno..invece di andare avanti mi hanno riportato nel 2011 come se mi fosse appena successo..c è qualcosa che nn quadra invece di andare avanti riparto da zero cosi continuo a pagare cosa dovrei fare per fargli capire che c è un errore? grazie

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Ciao mi chiamo Fabrizio e anche a me è stata ritirata la patente con un tasso di 1,54 e 1.33 ho passato la 1 commissione e un esame del sangue non era in norma e me la anno tolta x altri 4 mesi poi me lanno ridata x 4 mesi alla visita successiva x 8 mesi ora a settembre devo andare in commissione per il rinnovo io ho smesso di bere ma volevo sapere se le analisi sono sempre quelle o sono cambiate? gradirei una risposta!! grazie!!

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Mi hanno sospeso la patente perchè mi sono rifiutato di effettuare l'alcol-test. Ero fermo in un parcheggio in proprietà privata macchina spenta e chiusa e mi stavo muovendo a piedi per salire su un'altra vettura guidata dalla mia ragazza. Qualcosa avevo bevuto ma non ero certamente ubriaco, mi sono rifiutato semplicemente perchè non riconoscevo l'obbligo di dovermi sottoporre al test visto che stavo proseguendo a piedi. Nessuno mi ha spiegato a cosa andavo in contro (la legge non ammette ignoranza) e mi sono preso un verbale. Sto ancora attendendo la lettera dalla prefettura, ma qualcuno sa dirmi più o meno a cosa andrò in contro? sarò obbligato a fare esami del sangue per riavere la mia patente? non sono stato trovato ubriaco al volante e vorrei capire se c'è o meno differenza!

grazie, Saluti

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Salve a tutti! Il giorno 27/01/2014 mi è stata ritirata la patente per guida in stato di ebbrezza con un tasso alcoolico pari a 1.1.(6 mesi di sospensione) Gli esami che fino ad adesso ho sostenuto per riprenderla sono:
-visita oculistica
-seduta dallo psicologo
- 3 analisi del sangue (di cui una da 67 euro...Roba da pazzi)
- 1 analisi delle urine al SERT per verificare l'uso di sostanze stupefacenti
La mia domanda è: Dovrò sostenere ancora qualche altro esame??????
Chi mi ha fatto le analisi del sangue mi ha detto che i risultati sono "segreti" e non devo andarli a ritirare ma tanto so già che i valori sono tutti nella norma, visto che ho smesso di "bere" praticamente dal giorno dopo il ritiro.(Le analisi del sangue le ho fatte nel mese di aprile dopo 3 mesi di ACQUA) Non ho mai fumato una canna intera da sola, solamente qualche tiro qua e la ogni tanto, e dopo il ritiro non ho toccato più nulla. Le urine al Sert le ho fatte il 28/ 05/ 2014...penso sia tutto ok!
So di aver sbagliato quel giorno, non ho mangiato , ho bevuto 1 tennent's e mezza e purtroppo pesando solamente 50 chili è stato un attimo ad andare oltre il limite. Non auguro nemmeno alla mia peggior nemica una cosa del genere. Ti trattano come se fossi veramente un alcoolizzata o drogata cronica. Sono vicina a tutti quelli che come me stanno vivendo questa odissea per riprendere la patente!!!!:))))))

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

se gli esami che ti hanno richiesto sono quelli che hai fatto, e se tutti i valori sono nella norma, difficile che ti chiedano ulteriori accertamenti.
Discorso diverso riguarda il rinnovo. Ovvero una volta finiti gli esami e restituita la patente al termine della sospensione, il rinnovo di solito viene dato per sei mesi o un anno, al termine del quale devi rifare tutto da capo (visita ed esami).

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Vorrei raccontare la mia situazione .. anche a me a stata sospesa la patente, gennaio 2014 per abuso di alcol e sostanza stupefacenti .. adesso mi toccherà fare visita medica e analisi .. solo che o un problema ?? In tutta la mia vita x causa di uno Schiok abbastanza forte o dovuto andare CSM .. non abituale ci vado proprio quando mi accadono fatti relativi al mio schok . Ed assumere farmaci ..per farla breve sono 23 anni che o la patente e o preso sempre farmaci antidepresivi .e non e mai successo nulla anzi mi sento molto lucido .. volevo chiedervi l'esame che dovro sostenere riguarda l'alcol e cannabis .. o centra anche la sostanze che assumo x stare meglio ?? Se trovano nessuna sostanza alcolica e cannabis . Ridanno patente ?? Grazie non specifico la mia storia x tutela prometto che non sono recidico agli abusi e incidenti ..purtroppo e successo .

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Scusate ma non riesco a capire se mi invia i messaggi.

Buonasera, quanti cm di capello analizzano a firenze?? (Dato che a occhio credo di averli 5 cm)

Mi hanno ritirato la patenze a inizio marzo, (esami credo a inizio agosto) da allora nn ho piu bevuto nulla, solo qualche birra analcolica. Purtroppo a fine gennaio ho fumato un po di erba con amici, una canna in tre x la precisione. Prima non ho mai fumato, rischio??

Saluti e grazie

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

buongiorno, avrei una domanda abbastanza urgente:domani vado a fare il 2° rinnovo per art.186(CDT,emocromo,alt), però l'altra settimana ho donato il plasma(sono donatore )presso l'avis, mi sono arrivate le risposte e nella voce conta piastrinica c'è scritto"Piastrine sottostimate per presenza aggregati" cosa significa? avrò problemi per il rinnovo? aspetto vostra risposta con molta ansia e vi ringrazio anticipatamente.anonimo 73

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Salve, oggi mi è arrivata notifica di sospensione patente x cannabis, la patente l'anno presa i vigili, sospesa x un'anno, x un incidente stradale che non ho causato io, i vigili x quanto riguarda l'incidente mi anno dato zero responsabilità, ma mi faranno anche un verbale in seguito?dovrò fare visita? X quanto tempo andranno avanti queste visite? Considerando che non sono un fumatore, sfiga vuole che avevo fumato una canna due giorni prima e una la sera prima dell'incidente, dopo molti anni di non fumatore. Grazie anticipatamente!

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

la presenza di THC negli esami che ti hanno fatto dopo l'incidente, farà scattare le sanzioni previste per chi viola l'art.187 del Codice della Strada (guida sotto effetto di sostanze), anche se non hai avuto colpe nel provocare l'incidente. E' un reato penale che prevede anche un processo, quindi ti consigliamo di prendere subito un avvocato per farti assistere.
Le viste in Commissione medica sono obbligatorie per riavere la patente e possono andare avanti (tra un rinnovo e l'altro) anche per dieci anni.

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Salve avrei una domanda , il 16 novembre dovrei riprendere la patente dopo 17 mesi di sospensione . volevo sapere visto che ho visita in commissione medica a fine agosto , se quando andrò in prefettura per ritirarmi la patente va bene che mi sia sottoposto alla visita quasi tre mesi prima o se esiste un periodo limite ..... In tal caso cercherei di spostare visita ad ottobre ...... Grazie saluti

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Ciao a tutti mi chiamo fabio e sono di milano, nella notte del primo giugno 2014 mi hanno fermato, giudavo la macchina di un amico purtroppo tornavamo da un addio al celibato e mi hanno trovato positivo all alcool primo test 1,21 e il secondo 1,27, ad oggi non mi e ancora arrivata nessuna comunicazione volevo sapere i tempi di sospensione e quale tipo di esame dovro sostenere, urine, sangue, capello?
premetto di non fare uso di nessun tipo di droga e sono un ragazzo che non beve quasi mai
grazie in anticipo

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Tasso Alcolemico compreso fra 0,80 – 1,50 g/l
Sospensione della patente da 6 mesi a 1 anno
Ammenda da 800 a 3.200 euro
10 punti tolti dalla patente
Non c'è confisca dell'auto
E' possibile l'arresto fino a sei mesi (ma solo in caso di gravi conseguenze causate dall'incidente).
E' un reato penale e quindi dovrai prenderti un avvocato per le udienze in tribunale.
Non sappiamo quali tipologie di accertamento vengano richieste dalle Commissioni Mediche milanesi

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Ciao..vorrei porvi alcune domande, sono un ragazzo neopatentato e giorno 31/05/2014 ho causato un incidente sabato sera all'una di notte circa, la macchina è intestata a mia madre. Alcool 9.3 ..tre feriti (non gravi ) vorrei sapere con certezza a cosa vado incontro..lavori, visite mediche, serd ..ecc e sospensione patente..grazie in anticipo

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Io sono stata accusata di aver causato un'incidente, mi hanno incolpato, avevo 0.61, un albanese mi ha tamponato......... Adesso devo fare gli esami del sangue (solo per alcool) e la visita in commissione. L'incidente è avvenuto il 7 settembre 2013. Vorrei sapere se gli esami e la visita vanno bene e me la rinnovano un anno se x il secondo rinnovo possono fare dei controlli a sorpresa o no...........? Su quali basi li fanno? In cosa consiste la visita in commissione?

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

ciao, solitamente ti fanno fare la prima visita dall'alcologo (a massa 70 euro), poi ti danno una serie di bollettini da pagare (più o meno una 40 euro in totale, sono tre bollettini),poi ti richiedono un foglio del tuo medico curante,(alcuni medici lo fanno pagare altri no,) una foto o due non ricordo, infine gli esami relativi all'alcol(cdt, emocromo, alt), 41 euro a massa,gli esami devi farli un mesetto prima. tutto questo lo ripeti dopo il primo rinnovo che di solito è di 6 mesi, io ho la visita il 24 luglio(2°rinnovo), ho fatto l'iter dell'anno prima, ma non preoccuparti che con il tuo tasso non ti fanno nessun controllo a sorpresa, dopo la mia visita del 24 ti faccio sapere se mi hanno fatto controlli a sorpresa io avevo 1,56,ciao.

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

la visita anamestetica non è altro che un certificato che ti compila il tuo medico di famiglia(alcuni lo fanno pagare,io ho pagato 50 euro), le altre visite sono solamente una chiaccherata del tipo se in famiglia è tutto ok, se ci sono casi di alcolismo sempre in famiglia,se hai un lavoro, insomma devono capire se è stato un caso oppure sei dedito all'alcol, ma l'importante che le analisi siano ok, perchè da quelle si vede il tuo stile di vita alcolico,(cdt,emocromo ecc.), quindi se le analisi sono ok, la patente di verrà rifatta nuova per 6 mesi, 1 anno, ecc. (dipende dalle commissioni), l'importante che tu abbia pagato tutti i bollettini! al secondo rinnovo il certificato non è più anemestatico, ma solo di buona salute quindi gratis, rifai le analisi e ripaghi i bollettini......e così via fino a che la commissione non ti rilascerà la patente con scadenza naturale. spero di esserti stato d'aiuto. ciao e in bocca al lupo.

DARE IL METADONE NON SIGILLATO DALLA CASA FARMACEUTICA E' UNA...

salve,ho letto alcune lamentele a proposito del metadone assunto senza le dovute precauzioni,tipo distribuirlo direttamente da un'unica fonte da un litro..qualcuno non bene aggiornato o con non abbastanza anni sulle spalle dirà:''cosa significa questo?''vuol dire che il metadone in quanto una ''droga chimica'' deve avere un più severo e adeguato controllo in quanto una volta aperto può essere facile ''bersaglio'' di
manomissioni x svariate cause, da parte di ''malintenzionati,in genere giovani infermieri--e di questi tempi la tentazione può giocare brutti scherzi ai danni di persone già in difficoltà,e credo che lucrare ai danni di persone in difficoltà di salute sia più brutto di andare a rubare... quante volte abbiamo letto di denunce da parte di utenti dopo aver scoperto cose simili''..credo come ho letto da parte di altri utenti sia in queste pagine che fuori,che è sbagliatissimo e pericoloso dare il metadone non sigillato dalla casa farmaceutica..credo che sia un diritto di tutti salvaguardare la propria salute...ma come spesso accade quando a mettere in discussione una cosa da parte di persone con questi problemi o non vengono presi in considerazione o si chiude un'occhio...cosa state aspettando a dare il metadone sigillato dalla casa farmaceutica,perchè i ragazzi non sono abbastanza tutelati....
a buon intenditore poche parole
grazie

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

22 settembre 2013 mi hanno ritirato la patente per articolo 187 e mi hanno trovato in possesso di 1,5 di marijuana,macchina intestata alla ditta nn confiscata,erano nascosti al buio dietro un angolo,contesteremo insieme all'avvocato ke l'esame delle urine nn accerta lo stato psicofisico e che manca la visita medica,però i carramba hanno messo pupille dilatate e sudorazione cosa peraltro nn vera, cmq ancora nessuna notizia della multa del processo,tra 38 giorni mi ridanno la patente,il 28 agosto devo andare in commissione medica

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

ho fatto ricorso per ridurre il tempo di sospensione per andare a lavoro ma il giudice d pace l'ha rifiutata,cmq appena ho visto le loro intenzioni mi sono alterato pure io e ho rischiato la denuncia per oltraggio,ovviamente andavo piano, incensurato, ci hanno fatto un agguato, nn aggiungo altro perchè nn voglio essere offensivo

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

10 punti ancora nn me li hanno tolti,14 anni di patente mai un incidente,scusatemi se m sono dilungato ma ancora dopo un anno farei un omicidio,la notifica sono arrivati i carabinieri dopo 15 giorni sospensione di un anno'li guardo per una canna,perchè nn fate cose più serie la mia risposta e loro nn mi hanno risposto

guida stato di ebrezza

Sono stato fermato ieri 2.4 lt alcohol y o dato contro la rotonda voglio sapere il tempo de ritiro de la patente y cuanto dovrei pagaré y anche si qualcuno me da il teléfono de un avvocato sia bravo

Re: guida stato di ebrezza

Tasso Alcolemico oltre 1,50 g/l
Sospensione patente da 1 anno a 2 anni
Ammenda da 1500 a 6.000 euro
Punti 10 tolti dalla patente
Arresto da 6 mesi a 1 anno
Se il veicolo appartiene a persona estranea al reato, la durata della sospensione della patente di guida è raddoppiata.
Revoca della patente in caso di
recidiva nel biennio.
Confisca del veicolo, salvo che appartenga a persona estranea al reato.
In caso di incidente provocato è prevista la revoca della patente.
Nel nuovo Codice della Strada è stata prevista inoltre la cosiddetta “aggravante notturna” che si sostanzia in un aumento dell'ammenda prevista, per la fattispecie contravvenzionale, nella misura da un terzo alla metà nel caso in cui il reato venga commesso tra le 22.00 e le 7.00.

ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Salve a tutti,ho un po' di confusione in testa riguardo la restituzione della patente.Il 29 ottobre mi scadono i tre mesi di sospensione e dovrei svolgere gli esami,entro quella data per riaverla..ma gli esami li devo svolgere prima di presentarmi alla CML oppure devo prima andare dalla commissione e poi svolgere gli esami???
Inoltre,una volta fatti gli esami,ho sentito di "esami a sorpresa",in pratica che possono convocarti all'improvviso per vedere se effettivamente non sei un dipendente dall'alcool...io non ho di questi problemi,in quanto bevo raramente con gli amici,ma non vorrei ritrovarmi nella spiacevole situazioni di dover giocarmi tutto per un sabato sera con gli amici.

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

perchè la CML mi ha detto che invece devo prima presentarmi da loro e poi loro stessi mi indirizzeranno all'ambulatorio competente dove svolgere le analisi?Io stesso ho sollevato dei dubbi sulla cosa,mi sembrava assurdo tutto ciò.Avrò trovato qualcuno che non sa come vanno le cose oppure c'è discrezionalità????

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Grazie per avermi risposto .
Mi permetto di chiederle ancora un paio di cose.
Praticamente ho esagerato per circa 30 gg con vino (1 litro al giorno) e birra (due litri al giorno).
Dal 14 settembre ho iniziato ad astenermi .
Il 03 ottobre ,quindi al 19° giorno di astensione ho fatto esami privatamente che vi riporto di seguito .

EMOGLOBINA (HB) 16.2 -11.6- 16.0

ERITROCITI 5.4 - 4.0-5.0

EMATOCRITO (HT) 46.8 -37-44

MCV 86.7 82-96

MCH 30 27-32

MCHC 34.6 32-36

AST 15 <35

ALT 14 <45

GGT 19,9 9-49

CDT 1,1 > o = 1,7 met. elettroforesi capillare

ora guardandole , tranne le prime 3 ( che non so a cosa si riferiscano) , l' MCV le ALT AST GGT e il CDT sono nei range .......

1)secondo voi con questi valori mi restituiranno la patente ?

2) altra cosa , come vi dicevo queste analisi sono state fatte dopo 19 giorni assoluti di astensione , quando andro' al sert a farle saranno esattamente 31 giorni di astensione.
Quindi tra queste analisi e quelle del sert saranno passati altri 11 giorni , la mia domanda e', la cdt potrebbe abbassarsi ancora ?Visto che la CML da me utilizza lo stesso metodo per la CDT ma con limite 1,3 .

3)Che voi sappiate se la CDT rimane a 1,1 fanno problemi ?

4)Ultima cosa, i primi 3 esami che ho riportato e mi sono usciti alti hanno a che fare con il fegato ?

Vi ringrazio tanto tanto per l'aiuto che date e buona sera a tutti .

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

RITIRATA LA PATENTE ART. 186 . 7 CON INDICAZIONE : SI RIFIUTAVA NELL'IMMEDIATEZZA DI FARE IL TEST ..MI RIFIUTO DI FIRMARE
sotto com'e' andato il tutto

1- Verso le 01.30 fermato e richiesto la prova dell’alcol test
2- Ho accettato subito di fare la prova
3- La macchinetta non funzionava
4- Hanno chiamato ed arrivata altra volante ( senza macchinetta) per provare a farla funzionare
5- Non sono riusciti e chiamata altra volante 8 senza macchinetta) idem
6- Hanno detto che avrebbe dovuto aspettare altra macchina della polizia stradale ma non si sapeva quando sarebbe arrivata ed a questo punto mio figlio gli ha detto che dovendo andare a lavorare non avrebbe piu’ aspettato
7- In caserma gli avevano detto che sul verbale avrebbero riportato il tutto ma non essendo stato scritto si e’ rifiutato di firmare

SEMBRA ASSURDO MA E' COSI' MA TUTTO CIO' NON E' STATO INDICATO NEL VERBALE CHE MI HANNO RILASCIATO

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

salve,
un paio di giorni fa ho fatto la visita alcologica dove mi sono state date le analisi fatte dieci giorni fa ,il medico dopo avermi fatto alcune domande riguardo le mie abitudini di consumo di bevande alcoliche ,mi ha detto che ho tutti i valori a posto e la cdt a 1 su valore di cutoff < 1,3 el.foresi capillare ...... la mia domanda e' se tra due settimane quando andro' alla visita in cml ,mi faranno idoneo oppure la cdt a 1 puo' influire negativamente anche se e' sotto il cutoff....grazie

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

vi racconto la mia personale esperienza,per mesi vi ho letto,fabrizio da messina,fermato cn 0,8 di marijuana il 22 settembre del 2013 senza nessun motivo erano nascosti i carabinieri,mi hanno fermato per armi,1 anno di sospensione patente,arrivato decreto penale di condanna dopo 15 mesi di 23.250 euro ovviamente ci opporremo,che schifo di paese,incensurato,esami urine nn accertano ke ero alterato manca la visita medica,voglio la guerra sto spendendo un sacco di soldi di avvocato ma pazienza o io o loro

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Salve. Volevo chiedere alcune informazioni in merito al ritiro della patente per guida in stato di ebrezza.
Mi è stata ritirataa patente il 15settembre 2014, tasso alcolemico 1.40 1.38, con ritiro cautelare di sei mesi.

Ieri 12 gennaio 2015 ho fatto la prima visita della commissione.

Il periodo cautelare scadrà tra due mesi circa e non ci sono notizie del processo.

Adesso volevo sapere: se effettivamente tra due mesi riprendero la patente, anche se il processo non sarà ancora fatto (sapevo che con il processo il periodo di sospensione può essere aumentato); se eventualmente dopo che sarà fatto il processo c'è la possibilità che la patente mi venga sososoesa un'altra volta; e se prima di riprendere la patente devo rifare un'altra volta prelievi e visita con la commissione, anche se l'ho appena fatta.

Grazie in anticipo

Re: ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

Salve,

In seguito a ritiro della patente causa abuso alcolico, ho interpretato male i fogli che stabilivano la data degli esami del sangue con quelli che stabilivano il giorno in cui avrebbe invece avuto luogo la visita in Commissione Patenti. Ora, siccome le analisi si terranno il giorno 3 febbraio e dal momento che so che queste sono molto approfondite (di circa un mese mi è stato detto) e considerato che fino al 10 di gennaio ho bevuto alcol regolarmente, rischio concretamente qualcosa? C'è un modo per poter rimediare? Grazie.

Pagine

Aggiungi un nuovo commento