Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 52235 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

BUONGIORNO, SONO UN RAGAZZO DI 21 ANNI CHE PER IL GIORNO DEL SUO COMPLEANNO E' STATO FERMATO DALLA POLIZIA STRADALE. PATENTE RITIRATA IN DATA 11/8. IN DATA 24/8 MI ARRIVA A CASA LA LETTERA DEL PREFETTO CHE DICE DI PRENOTARE APPUNTAMENTO ALLA COMMSSIONE MEDICA PROVINCIALE "IN QUANTO SUSSISTONO DUBBI SULLA PERSISTENZADEI REQUISITI PSICOFISICI NECESSARI PER IL MANTENIMENTO DELLA PATENTE DI GUIDA". DOMANDA: IO HO FATTO USO DI CANNABINOIDI QUALI HASCHISH E MARIJUANA FINO A IERI SERA, E HO ANCHE BEVUTO 2 SUPERALCOLICI IN DATA 22/8 SERA. PER QUANTO TEMPO RIMANGONO NELL'ORGANISMO QUESTE SOSTANZE, SE IO DA OGGI IN POI SMETTO SIA DI BERE CHE DI FUMARE?? VORREI UNA CHIARIFICAZIONE IN BASE ANCHE AL TIPO DI CONTROLLO CHE MI VERRA' FATTO (URINE CAPELLO O SANGUE). SE IO CHIAMO IN QUESTI GIORNI LA COMMISSIONE MEDICA QUANTO E IL TEMPO DI ATTESA PER PRESENTARSI? CI STA CHE MI DIANO L'APPUNTAMENTO ANCHE TRA 2 O 3 MESI? IN DEFINITIVA RIESCO AD ARRIVARE PULITO AL CONTROLLO O NO???? GRAZIE MILLE. SALUTI

Risposta:

Vediamo di rispondere ai tuoi quesiti

Permanenza nell'organismo di sostanze.

Come abbiamo già scritto molte volte il tempo di "smaltimento" del thc è molto lungo e quindi esso può essere rilevato in un campione urinario anche per un mese o più. Ovviamente esiste una relazione molto stretta fra quanto si è fumato, da quanto tempo si fuma e la capacità, sempre diversa, del proprio organismo di metabolizzare (smaltire) la sostanza.

Se ad esempio nel tuo caso hai fumato le 15 "canne" in un breve periodo di tempo è probabile che anche dopo 25 giorni qualche traccia sia presente nelle urine.

Per quanto riguarda il consumo di alcolici vengono ricercate eventuali aletrazioni del fegato e delle transaminasi tramite specifici test moirati quali il CDT.

Ovviamente più è lungo il periodo in cui la persona ha smesso di assumere alcolici e più facilmente l'organismo rientra nei valori normali.

I tempi di attesa variano enormemente da commissione a commissione e da regione a regione e da provincia a provincia in base alla quantità di lavoro che si trovano a dover affrontare le singole commissione.

 

 

 

Commenti

non m'han fatto ne urine ne capello poichè ero stato fermato per alcol e basta anche se ero intimorito all'idea di subire in commisioni ulteriori accertamenti non è successo assolutamente nulla le uniche anlisi fatte son state quelle del sangue per cdt ecc ecc credo che la commisione abbia il "potere" di far far gli esami che vuole ma se si è stati fermati per alcol e basta come me è difficile che chiedan accertamenti tossicologici (in comisione), credo che quel tipo di accertamenti vengan fatte nei piccoli comuni dove nn c'hanno un cazzo da fare tutto il giorno e si divertono a romper le scatole opure forse a chi ha avuto precedenti per droga, un saluto! in bocca al lupo a tutti!

ciao sono roberto.. in data 5\6\2010 mi hanno ritirato la patente perche mi trovavo in stato di ebrezza (0.55)..entro 60 giorni da quando me l hanno ritirata devo andar a fare le visite mediche..Io sono uno studente fuori sede e ora mi trovo a genova.Mi chiedevo se le visite le devo fare per forza dove ho la residenza ho le posso fare anche a genova?grazie

Il nostro consiglio è quello di rivolgerti direttamente alla Commissione in quanto saranno loro a dirti se ti è possibile far le analisi e le visite in una località piuttosto che in un'altra.
Di solito si.

grazie da parte di tanti la tua info è molto utile

ciao sono antonio mi hanno ritirata la patente per stato di ebrezza due mesi fa ma non mi è arrivata nessuna comunicazione da parte dle prefetto...posso far ricorso per l'art 218 comma 2 del cds? ma per prenotare le visite devo per forza aspettare la notifica del decreto si sospensione della patente? da premettere che mi hanno ritirato la patente in vacanza giu a lecce ma io abito a bergamo quando mi verra' effettuata la notifica a quale commissione di dovro' rivolgere? Grazie...siete davvero magnifici per la collaborazione che date a tutti noi

Devi solo aspettare, nel senso che i tempi di notifica in alcuni casi sono più lunghi di altri.
Per quanto riguarda il ricorso non crediamo che valga per questo tipo di reati – in quanto si tratta di un reato penale – quello che vale per le altre infrazioni del nuovo Codice della Strada. Ovvero che sono impugnabili se la comunicazione non viene effettuata entro i termini riportati dall'articolo di legge che citi.
Le visite vanno prenotate una volta che ti è arrivata la notifica della prefettura.
Non crediamo proprio che essendo residente a Bergamo tu debba sostenere tutta la trafila a Lecce dove è avvenuto il reato.
Puoi informarti presso la Prefettura di Bergamo che ti dirà come devi comportarti.

ciao sono un ragazzo di 30 anni a cui il 4 agosto e' stata ritirata la patente dopo aver tamponato 2 vetture!premetto che era l'una di notte e il tasso alcolico era alla prima prova 1.97 e alla seconda 1.95!vorrei sapere:1°)considerate tutte le aggravanti del caso tipo ora e incidente procurato,il fatto che sono recidivo potra' influire sulla condanna?(ho paura per la multa per la cifra che sara' sicuro alta)secondo voi?sparate una cifra..2°)la patente me l'hanno ritirata un anno!ma tra 2 mesi mi hanno chiesto gli esami!ma vuol dire che tra 2 mesi mi ridanno la patente tenendomi controllato?o mi tengono controllato tenendosi la patente????3°)io sono un bevitore abituale nel senso che bevevo anche 1 litro di birra doppio malto al giorno compresi gli amari..magari ripetuti pero da quando mi hanno chiesto di portare gli esami non ho piu' toccato una goccia di alcool!questo da 10 giorni quindi!e la gli esami li faro tra 1 mese circa!potra' bastare???rispondete vi scongiuro!!!!!!!!!!!help me!!!!

1 si ne terra conto ma non incide tanto..spenderai dai 5000 in su minimo che ti va...la multa di 20.000 eu non la pagherai perche come tutti pattegerai se hai un buon avvocato...se hai preso un anno farai un anno...se fai ricordo al gdp forse te la danno prima ma poi te la ritolgono quando avrai il processo...ti tengono controllato tenendosi la patente..si puo batsare un mese a ripulirsi alcool almeno che tu non sia un bevitore acccanito..

Ti confermiamo quanto ti ha risposto l'altro lettore.
Aggiungiamo che non è così matematico definire i tempi necessari perchè l'organismo rientri nei valori normali. Dipende soprattutto da quanto l'organismo era precedentemente intossicato dai consumi di alcolici.
Inoltre i controlli non termineranno con la restituzione della patente, ma ti saranno richiesti nel tempo ulteriori controlli a distanza sempre sui consumi di alcol.
Quindi il nostro consiglio è quello di cominciare già da adesso a modificare le tue abitudini nei confronti degli alcolici.

Buongiorno,
fra pochi giorni ho la visita alla cml.
1 Vorrei sapere se ci sono dei criteri particolari per cui potrebbero richiamarmi a fare un altro colloquio (e quindi altre analisi!!) "a sorpresa" dopo la restituzione della patente.
2 Ho sentito dire da amici che può succedere anche che la patente venga restituita con validità ad esempio di 1 anno. Visto che quella sera maledetta avevo un tasso di 0.59, può succedere anche a me?? Oppure per questo tipo di decisioni si prendono in considerazioni altri fattori?

Salve,

Solo un paio di domande. Ovviamente mi hanno sospeso la patente x 6 mesi, 2 fascia, 1,30 e mi sto informando sulle conseguenze e sul da farsi.
Premessa: incesurato, sano come un pesce, con 26 punti nella patente, visto che nn guido in Italia da 6 anni, ma vengo giusto ogni tanto a salutare genitori e amici.

Prima domanda: è obbligatorio avere un avvocato? Non posso domiciliare le comunicazioni del prefetto a casa mia (cosi spiega nel Codice la ragione per la cuale è necessario l'avv.) e/o gestire il tutto da solo? É vero che nn si puó ricorrere queste tipo di sanzioni amm./penali?. Mi piacerebbe ricevere chiarimenti su questi argomenti legali, grazie

Seconda domanda: se nn mi presento agli esami del sangue o nn riservo nessun appuntamento, quali sono le conseguenze? Voglio dire, se io per lavoro staró fuori, e per i prossimi 6 mesi nn passerò da casa o non ho tempo o se passo sará durante il sabato e domenica, che faranno? si tengono la patenete per un anno? Mi aspettano? Devo pagare una multa in piu? E se facessi il primo accertamento (probabile) e nn faccio i seguenti? Come posso rfiutare legalmente questi procedimenti posteriori?

Ultimo caso: se io mi presento in italia con una patente ottenuta in un paese dell'unione europea, por esempio in Spagna, e dopo 6 mesi magari nn mi hanno ridato la patente perche nn ho fatto gli esami, pero ho una patente europea e il tempo di sospensione dell'infrazzione è ormai passato, potró guidare in italia senza conseguenze in caso di un controllo in un posto di blocco? Ancora grazie

Saludos

per la seconda domanda : devi andare alla commissione medica locale che ti e' stata assegnata, spiegare a loro il tuo problema e loro ti diranno cosa fare , io per motivi di trasferimento all'estero sono riuscito a farmi sospendere gli esami ma ovviamente quando ritorni in italia e vuoi guidare devi comunque presentarglieli pero' se sei nella comunita' europea forse esiste anche il modo di farli all'estero e poi glieli fai avere via fax, e' comunque meglio che tu vada li e gli esponi il tuo problema, ciao

Ciao , volevo per favore qualche risposta anche io per il discorso di un trasferimento all'estero, che è il mio caso, mi hanno sospeso la patente in data 19/08/12 e ad oggi non ho ricevuto ancora la notifica della prefettura , tu che ti sei trasferito all'estero come hai fatto con la storia dei prelievi? grazie mille ciao

ciao avrei delle deomande..ma chi mi ha risposto(grazie di averlo fatto)mi ha detto che non paghero' la multa di 20000 euro perche' patteggero'!ma cosa vuol dire?cosa devo patteggiare?poi siccome la macchina e' a casa ma col fermo amministrativo di 180 giorni,ma tra sei mesi mi rimane o se la prendono???la macchina e' cointestata a me e a mia madre..ho qualche dubbio..

ciao,
il 28 agosto 2010 mi hanno ritirato la patente per guida in stato di ebbrezza, avvo un tasso alcolemico di 1,17 sia alla prima che alla seconda prova.
a parte la mega multa che mi aspetta, quello che mi preoccupa sono le analisi presso la Commissione Medica Locale.
ora vorrei sapere, dato che sono un fumatore abituale di ashish , rischio effettivamente che gli esami vangano fatti al fine di trovare tracce di ashish, nonostante il ritiro della patente è stato esclusivamente a seguito dell' alcohol-test?

Grazie in anticipo per la risposta

Normalmente se il motivo del fermo è la guida sotto effetto di alcol, i test e gli esami sono finalizzati alla ricerca di un eventuale abuso di alcol.
Ma in alcuni casi la commissione medica può richiedere ulteriori accertamenti finalizzati anche alla ricerca di sostanze stupefacenti.

provabilmente ti faranno solo accertamenti su alcool...dipende molto da zona a zona da cml a cml.....quando vai a prenotare te lo dicono...poi dipende da come ti presenti la il giorno degli esami...se vai la decolorato con i jeans in fondo al c... in canotta con 25 tatuaggi magari fanno poi degli accertamenti...e vero dai se fanno accertamenti lo fanno solo in questo caso se no te le prescrivono direttamente alla prenotazione della visita....questa e la verita ma se vuoi ti dico come dovremmo fare tutti, smetti di fumare per un po,capirai che non è cosi importante dormi meglio sei piu sveglio al mattino e se ne fai uso ogni tanto l effetto è anche migliore..dimostra a te stesso che smetti poi il resto viene da solo...

ennesimo dubbio
Inviato da Anonimo il 10 Settembre, 2010 - 12:03

Buongiorno,
fra pochi giorni ho la visita alla cml.
1 Vorrei sapere se ci sono dei criteri particolari per cui potrebbero richiamarmi a fare un altro colloquio (e quindi altre analisi!!) "a sorpresa" dopo la restituzione della patente.
2 Ho sentito dire da amici che può succedere anche che la patente venga restituita con validità ad esempio di 1 anno. Visto che quella sera maledetta avevo un tasso di 0.59, può succedere anche a me?? Oppure per questo tipo di decisioni si prendono in considerazioni altri fattori?

Normalmente non vengono richiesti ulteriori accertamenti.
Solo nel caso che alla visita o al colloquio ci sia qualcosa di non chiaro ad esempio su un possibile uso di sostanze stupefacenti, possono essere richiesti ulteriori accertamenti.
Anche per la seconda domanda vale quanto risposto nella prima.
Ovvero non è soltanto il tasso alcolemico riportato al momento del fermo a stabilire l'entità della sospensione, ma il suo prolungamento o meno è legato anche all'analisi di altri fattori che vengono definiti nel corso della visita.

ok grazie mille!!

buongiorno..

avrei una domanda da porre alla vs. attenzione. 3 anni fa mi è stata sospesa la patente dopo accertamento test alcoolemico.. 0.6 ho gia fato 2 rinnovi.. la prima volta era annuale, la seconda biennale. teoricamente fra 2 gg avrei il prelievo del sangue con le classiche diciture CDT EMOCROMO AST ALT GGT ALP COLESTEROLO TOTALE TRIGLICERIDI. premetto che non sono un accanito bevitore.. però sono rientrato il 30 agosto dalle vacanze e come si sa in vacanza si "evade un po' dalla routine".. premetto che non assumo sostanze stupefacenti.. a maggio avevo fatto esami del sangue x il lavoro ed ero stato richiamato dal medico perche i valori erano un po alterati (GPT/ALT 84 < 45 GAMMA GT 91 < 55 bilirubina totale 1.35 <= 1.20 bilirubina diretta 0.43 0.0-0.38 bilirubina indiretta 0.92 0.0-1.0) premetto che non bevevo da circa 4 mesi, rifacendo gli stessi esami 1 mese dopo i valori si sono quasi dimezzati. come posso fare? da cosa ossono essere causati? posso avere speranze di passare il rinnovo della patente come le altre volte? nell'attesa ringrazio.. marco

Effettivamente gli esami che riporti sono alterati, e indicano una lieve sofferenza o sovraffaticamento del fegato.
Potrebbero davvero essere dovuti ad un eccesso di alcol. Ma per fortuna se si sono dimezzati significa che il tutto è ancora reversibile ed è sufficiente non bere alcolici.
Se la causa non sia riconducibile ad un eccesso di alcol: in questo caso andrebbero fatti degli accertamenti.
Per il rinnovo, se i valori attualmente sono dimezzati, non dovrebbero esserci problemi.

Scusate... io non ho capito... mi è arrivata la notifica del prefetto di sopensione della patente per tasso alcolico 0.71 - 0.73 ... me l'hanno sospesa per 6 mesi... la legge dice da 3 a 6.. dunque essendo la rima volta che mi capita, e no avendo altre infrazioni che prevedevao la sospensione delal patente, vorrei sapere come mai sono stati così duri?
un'altra domanda: coem si fà ad avere il permesso lavorativo di 3 ore e cpome funziona?
premetto che ho cercato più volte di contattare la prefettura, non mi hanno nenahce risposto nè al telefono nè alle e-mail.
grazie
Anna

Assai difficile risponderti, anche perchè è una decisione che tiene in considerazione molte variabili, non solo quella della mancanza di recidiva o di danni ingenti provocati.
Ad esempio una novità introdotta dal nuovo codice della stra da è quella relativa al fatto della cosiddetta “aggravante notturna”, ovvero se è avvenuto nella fascia oraria compresa tra le 22.00 e le 7.00.
Altro quesito. Una volta fatti gli accertamenti ed avuto il responso positivo da parte della Commissione si può richieder alla prefettura un permesso per motivi di lavoro in fasce orarie stabilite nelle quali si può guidare, in attesa della restituzione della patente.

Salve sono Ivan
mi è stata ritirata la patente l'8/08 per guida in stato di ebbrezza (0,69 e 0,71 le misurazioni) e ad oggi non ho ricevuto ancora alcuna notifica dal prefetto.
Ho un dubbio...visto che rientrerei nella prima fascia (quella DEPENALIZZATA e quindi punibile solo amministrativamente), si può applicare l'ormai famoso comma (5 + 15 giorni) del 218 del codice della strada?
Sono quasi arrivato a secondo mese di sospensione chissà quanto ancora mi faranno aspettare...
Vi ringrazio anticipatamente.

Confermiamo la depenalizzazione del primo livello di tasso rilevato.
Non crediamo però che nel caso di abusi alcolici venga applicato l'articolo di legge che correttamente riporti.
Ma attendiamo conferma o smentita a quanto scriviamo da parte di qualche lettore che ha una conoscenza più precisa di questa norma.
Comunque ti confermiamo che i tempi di attesa sono estremamente variabili da località a località.

Salve,mi chiamo Laura
mi è stata ritirata la patente il 18/8/10 per guida in stato di ebrezza (0,52). Ho ricevuto 4 mesi di sospensione (3+1 mese di aggravante in quanto neo-patentata).
Ho fissato gli esami del sangue per il giorno 13 ottobre, il mio problema è che ho scoperto solo di recente che questi esami rilevano l'alcool fino a 2 mesi prima, e io in questo ultimo periodo ho "festeggiato" bevendo durante i sabati sera più di 2 cocktal a serata.
Appena l'ho scoperto ho ovviamente iniziato una ferrea astinenza dall'alcool. Il 13 ottobre (il giorno degli esami) sarà però passato solo poco più di un mese dall'inizio della mia "dieta". Non penso quindi di riuscire a smaltire l'alcool in corpo entro quel giorno.
Ora, le mie domande sono: se non dovessi risultare idonea a questi esami posso fissarne subito degli altri? in modo da arrivare al 18 dicembre con delle analisi corrette (il giorno in cui me la dovrebbero ridare) ? ma sopratutto, se non risulto idonea al primo esame aumentano i mesi della sospensione?

Grazie in anticipo per la risposta, mi spiace solo di non aver scoperto questo sito qualche mese fa, sicuramente sarei arrivata agli esami più consapevole del mio destino.

Nel caso in cui i parametri non siano nella norma è probabile che venga allungato il periodo di sospensione, ma da quello che dici probabilmente i tuoi parametri saranno nella norma. Questi parametri si alterano infatti quando c’è un abuso di alcol nelle settimane precedenti l’esame. 2 cocktail 1 volta la settimana sono rischiosi se ti metti alla guida ma non possono essere considerati abuso

Ciao,
sono andato ieri a prenotare le anilisi del sangue e mi hanno comunicato che dovrò effettuare i seguenti esami:
-Emocromo
-SGOT
-SGPT
-yGT
-Elettroferesi sieroproteica
-Transferrina decarodraita (CDT)

ho letto la documentazione che mi hanno rilasciato e c'è scritto che si tratta di esami volti a rintracciare solo le sostanze alcoliche.

vorrei però avere conferma anche da Voi che questi esami servano esclusivamente per rintracciare sostanze alcoliche e non anche cannabinoidi.

Grazie in anticipo

Ti confermiamo che si tratta di esami che servono esclusivamente all'accertamento sui consumi di alcolici.

Ciao a tutti, Posso sapere che analisi mi fanno e quanto tempo ho bisogno per risultare pulito,essendomi stata ritirata la patente per un tasso alcolemico di 0.7? è un mesetto che bevo pochissi, giusto qualche aperitivo ogni tanto, uno a settimana circa, influisce? vi prego di rispondermi velocemente visto che mi manca meno di un mese per fare gli esami......Aspettando Vostre notizie Vi ringrazio anticipatamente.

Visita medico/sanitaria generale, richiesta di accertamenti sui consumi di alcol tramite prelievo del sangue e visita (colloquio) psichiatrica (o psicologica).
I tempi che riporti (se i consumi sono realmente quelli che ci scrivi) dovrebbero essere sufficienti perchè i test risultino nella norma.

scusate adeso mi la rilasato per 6 mesi e non o consumato proprio niente quanto durano le esami fnche mi la ridano completamente

ciao,
mi hanno ritirato la patente per 4 mesi (da agosto fino a dicembre), il mio tasso era o,80 e 0,87. Ho già fatto gli esami in tossicologia per il CDT e oggi quelli del sangue, la visita davanti alla commissione è l'11 ottobre.
Dall'esito del CDT viene fuori una percentuale dello 0,94% e dice che il valore dovrebbe essere sotto l'1,7% e che quindi sono negativa, sono sicura che gli esami del sangue saranno a posto..quindi la mia domanda è: la commissione può chiedere, l'11 ottobre, di farmi fare altri esami del sangue ora di dicembre o mi dirà basta esami?
grazie

sto molto in ansia, nessuno risponde? scusate ma vorrei sentire il vostro parere

Ci scusiamo per il ritardo, ma ti avevamo risposto stamani e vediamo solo adesso che il server in realtà non ha pubblicato niente.

Ecco la tua risposta.
Se tutti i risultati sono nella norma non vengono richiesti ulteriori esami.

Da parte di tutti i cittadini che vivono onestamente, non e giusto che magari per una birra viene rovinata una persona, e delinquenti con k di droga stanno fuori dopo due mesi!!! la verita' e questa che chi e povero finisce dentro con fedina penale rovinata per una birra magari era anche festa,, e chi spaccia che i soldi ce li ha e puo permettersi un buon avvocato esce subito, ma che giustizia e questa?

ciao a tutti sono roberto di milano mi anno ritirata la patente per stato di ebressa il 18..5 2010 gli esami tutto ok.la ritirero il 16 ottobre..a dicembre devo rifare gli esami..andara spero bene visto che nn bevo da agosto...mi sapete dire quanto devo devo pagare per il rinnovo in motorizzazione..grazie

Purtroppo non possiamo esserti di aiuto in quanto la parte economica relativa agli accertamenti e varie analisi di laboratorio non rientra nelle nostre competenze.
Se qualche lettore può aiutarti....

Salve a tutti!
il 9 febbraio 2010 mi han ritirato la patente per guida in stato di ebrezza.
il 9 agosto mi han ridato la patente con validità di 6 mesi dopo aver fatto gli esami del sangue.

il mio dubbio è: con la riforma dell'agosto 2010, insieme agli accertamenti per vedere se si è bevitori frequenti controllano anche se si fa uso di cannabis o oppiacei, ma come fanno questo esame? ovvero, controllano le urine, il sangue o il capello?
e quanto tempo durano i cannabinoidi nell'organismo?

grazie anticipatamente

Dipende dalle richieste della Commissione Medica.
Possono essere richiesti sia test del capello, che delle urine.
La permanenza del THC varia da 15 a 30/40 giorni nel test delle urine.
Nel capello è rintracciabile per la durata di un mese per ogni cm./cm. e ½ prelevato.

grazie mille! ed invece nel sangue quanto resta?
e nel caso di risultato positivo sapete per caso che succede? ovvero mi spediscono al Sert oppure mi bollano come tossico dipendente oppure mi fanno semplicemente un altro controllo piu avanti?

grazie e scusate ancora per il disturbo

Nel sangue la permanenza del THC è di poco inferiore a quanto rilevabile nelle urine.
In caso di positività, verrà prolungata la sospensione della patente e ti verranno richiesti ulteriori e più approfonditi esami, ad esempio tramite il test del capello.

Io ho sempre fumato erba prodotta in casa, circa una decina di "purini" giornalieri.
Quando mi è stata ritirata la patente per il 186 non me ne è fregato molto, grazie a dio posso andare a lavorare in bici ma cmq sono stato obbligato ad andare a fare le visite almeno per la prima volta.
Incoscientemente pensavo che mi controllassero solo l'ACH relatico all'alchool ingerito nell'arco dei mesi addietro (bevo poco o niente).
2 giorni prima delle urine ho letto il foglio che mi aveva dato la commissione medica sul quale vi era scritto controllo THC.
Volevo morire ma ormai era troppo tardi anche per il suicidio.
Quell'esame, come diceva il foglio della commissione, andava fatto inderogabilmente 10 giorni dopo (max) la 1 visita.
Convinto ormai di essere denunciato per uso di sostanze stupefacenti ho urinato quella mattina e 0!!!
Eppure la mia erba è vera e fumo da circa 15 anni.. ho sempre fumato cicoria o c'è stato qualche errore del laboratorio analisi?

sei un figo :)

ma ho letto di persone a cui hanno detto di non aprire gli esami prima di portarli a loro..ma e' vero???io dovro' farli tra 10 giorni circa ma vorrei vederli e soprattutto grazie a voi sapere se l'esito e' positivo o no..non cambia molt lo so',pero'...parlo di ritiro per etilometro!rispondetemi!!!grazie!

Se sono consegnati in busta chiusa il motivo è legato al fatto che devono essere esenti da qualsiasi possibile manipolazione.
Comunque è una informazione che potrai richiedere al momento del ritiro o telefonicamente presso la stessa Commissione prima della visita di verifica dei risultati.

salve, mi hanno ritirato la patente il 15 agosto e ho l'esame dalla commissione venerdì 22 Ottobre.. Alcuni amici mi avevano detto che bastava non bere 4 giorni prima dell'esame e non bere "pesantemente" almeno 2 settimane prima... leggendo questo sito mi sto preoccupando un po`... lunedi 11 ho bevuto mezzo litro di birra piu` o meno... corro il rischio di avere i valori sballati??? negli esami scritti nella commissione di padova ce` scritto all'inizio di tutti gli esami TOSSICOLOGIA/ALCOOL e poi l'elenco di tutti... non corro il rischio che mi facciando anche esami di stupefacenti?==?? grazie mille in anticipo... siete un grande aiuto per i cittadini visto che lo stato se ne frega e ci vuole solo fottere... a me cmq hanno fermato con un tasso di 0,75

A parte il mezzo litro di qualche giorno fa, che non dovrebbe influire, se gli esami siano nella norma o meno dipende da quanto hai bevuto nei mesi precedenti e se questo può aver influito sui parametri dell’organismo. E’ difficile prevederlo perché ogni individuo risponde in maniera diversa. Se gli esami sono solo del sangue non ricercano gli stupefacenti

credo che se aumenti il metabolismo, ad esempio con mezza ora di corsa al giorno, aumenterai lo smaltimento dell'alcool nell'organismo.
se correre funziona per colesterolo e glicemia penso che possa funzionare anche per l'alcool.
in bocca al lupo

credo che se aumenti il metabolismo, ad esempio con mezza ora di corsa al giorno, aumenterai lo smaltimento dell'alcool nell'organismo.
se correre funziona per colesterolo e glicemia penso che possa funzionare anche per l'alcool.
in bocca al lupo

credo che se aumenti il metabolismo, ad esempio con mezza ora di corsa al giorno, aumenterai lo smaltimento dell'alcool nell'organismo.
se correre funziona per colesterolo e glicemia penso che possa funzionare anche per l'alcool.
in bocca al lupo

grazie della risposta,ma vorrei sapere..scusate,tutti gli esami di qualunque genere e per qualunque motivo,sono consegnati in busta chiusa!o no?se no a sto punto ci vorrebbero le buste con i sigilli!e se nn ci sono le avrebbero inventate!no??cioe',devo andare la senza sapere niente?cosi?mi sembra strano..oltre che sarebbe una attesa stile tortura!e cmq io si ero un forte bevitore ma e' dal primo settembre che nn tocco piu' una goccia di alcool..saro pulito?speriamo!rispondetemi!!!grazie

Non è una legge. Ma la regola in genere è quella della busta chiusa. Se sarai pulito o meno è difficile prevederlo. Puoi però fare in anticipo degli esami ematici per tuo conto per verificare come stanno i tuoi parametri

Ciao a tutti, vorrei dei chiarimenti, sono neopatentato ho 21 anni, una sera mi hanno fatto il test alcolemico, ed è risultato 1,21 dato che mi vengono tolti 20 punti dalla patente, la sospensione per il periodo di anni 1 e una bella multa sopra i 3.000€.
Vorrei sapere se dopo dovrò ripetere l'esame di teoria per riprendere la patente, e se anche dopo quando ho la patente dovrò sottopormi agli esami del sangue o delle urine.(qui dove abito io in 3 mesi anno ritirato più di 150 patenti, se in italia continuano a fare questi pezzi, dove cazzo vogliamo arrivare).
Grazie in anticipo per la risposta!!!

BUON GIORNO, HO AVUTO UNA SOSPENSIONE PATENTE DI SEI MESI PER IL TEST ALCOL. ADESSO CHE SONO RECIDIVO SARA' SEMPRE 0.50 IL MASSIMO AD UN EVENTUALE TEST? SE DOVESSI RISULTARE DI NUOVO POSITIVO QUALE SANZIONI CI SARANNO? GRAZIE

ciao!sono andato a ritirare gli esami!manca solo la transferina desialata..che so essere la piu' importante..cmq..sono un po' preoccupato!dopo 2 mesi di quasi astinenza i valori sono:alanina(ALT)47;aspartato(AST)51;gammaGT14;bilirubina:totale0,67;diretta0,23in attesa della transferina desialata..per favore rispondetemi sono in ansia!!!!!!!!!!grazie....

Dipende da quali sono i valori normali dati dal tuo laboratorio…
Per il nostro sarebbero valori lievemente superiori al normale.
In tal caso forse la Commissione Medica potrebbe avere bisogno di più tempo per decidere.

ciao mi chiamo davide ho 25 anni mi hanno ritirato la patente volevo sapere se si sara data forse un'altra possibilita per averla me l'anno ritirata nel 2004 ,2006,2009 e2010 con risuidui forse di stupefacente +secuestro macchina volevo sapere se la ridanno

ciao a tutti allora il 24 ott mi hanno levato la patente x un tasso alcolemico di 0.75, sono stato all' ufficio patenti della prefettura x fare il permesso di guida per andare a lavoro e mi hanno detto che la patente è sospesa per 3 mesi e che devo fare le analisi; ora mi chiedo, io bevo solo nei weekends senza esagerare, magari un po di vino a cena e qualche cocktail ogni tanto, devo cominciare da ora a non toccare piu una goccia d'alchool o posso di tanto in tanto bermi una birra, un bicchiere di vino?? Io sono alto 1,88 e peso 95kg...

Certo che puoi continuare a bere questa quantità e con questa modalità. Il problema è l’eventuale abuso

Circa un mesetto fa..mi han sospeso la patente per due anni,per tasso alcolico 1.8 prima prova e 1.5 nella seconda...ora dovro far ricorso,analisi e tutto il resto...ma la cosa che mi preoccupa è LA MULTAAAAAAAAAAAA.....chi sa dirmi piu o meno quanto mi faran sborsare????

Visto che ti hanno sospeso la patente per due anni, deduciamo che il tasso alcolemico riscontrato sia stato di 1.8 g/L.
La multa prevista quindi può variare da 1500 a 6.000 euro

Salve a tutti!Questo mese mi dovrebbero ridare la patente dopo 6 mesi di ritiro..le mie domande son queste:

1)Nell'ultima visita mi hanno dato una busta con tutte le analisi(positive) all'interno e l'ho aperta per controllare..succede qualcosa se la consegno così?

2)Dove devo recarmi per ritirare la mia patente(Sono di Genova) e che documenti devo portare con me?

3)Dopo sei mesi il giudice di pace non mi ha fatto sapere ancora nulla per la multa il chè mi sembra strano..essendo che non vorrei pagare avvocati(ne ho uno che mi hanno dato il giorno dell'incidente ma non mi ci sono messo ancora in contatto) cosa suggerite di fare?

aspetto vostre risposte grazie infinite!!!

1. di norma la busta deve essere ritirata e consegnata com'è (cioè sigillata), non sappiamo cosa succede in caso contrario. Potrebbero farti problemi;
2. Chiedilo in Prefettura all'Ufficio Patenti.
Di solito sono loro a rilasciare la patente al termine della sospensione;
3. I tempi del giudice (e della relativa sanzione economica) sono diversi dall'iter sospensione/rilascio patente, quindi devi solo attendere e prima o poi ti verrà notificato quanto devi pagare. Sul non prendere un avvocato è una tua scelta, ma normalmente il consiglio è quello di averlo.
Dipende anche dal tasso alcolemico che ti è stato rilevato.
E quindi se si è trattato di sanzione amministrativa (primo livello) o penale (secondo e terzo livello di tasso alcolemico rilevato).

salve, Mi chiamo Eleonora e anche a me hanno ritirato la patente perchè ero alla guida con un tasso alcolico di 1.
Ho sentito dire che se ci si appella ad un bravo avvocato, si potrebbe ottenere la concessione della patente negli orari lavorativi. E' vero o mi hanno informata male?
La prego di rispondere! Sono disperata!!

Puoi provare, una volta fatti tutti gli accertamenti presso la Commissione Medica Locale (e questi sono ovviamente risultati negativi), a chiedere all'apposito ufficio della Prefettura un permesso straordinario per recarsi al lavoro e tornare a casa con la propria auto.

Il mio parere e che anno tirato fuori questa legge .per un fattore di lucro !! Si poteva accettare il ritiro di patente perche trovato in stato di ebbrezza .!! Ma non concepisco perche pagare sia l'arma dei carabinieri che ti anno trovato positivo all'alcol e sia le visite mediche dovute ?? Gira e rigira se vuoi riavere la patente devi sborsare una marea di soldi

Salve, ho un quesito semplice. Ho capito che per avere la certezza del CDT in regola è opportuno astinersi dall'alcohol mediamente per un periodo di 3 settimane. Purtroppo per motivi legali sono costretto a portare gli esiti degli esami in cml il 23 di novembre (avendo prenotato oggi, pensavo me la mettessero più in la). Questo significa che devo recarmi a fare i prelievi massimo il 12 di novembre.

Il problema è che ho bevuto l'ultima volta sabato 30 ottobre, un cocktail e un amaro, e normalmente bevo tutti i weekend, quasi mai in settimana.

Con le mie abitudini volevo sapere se c'è possibilità di risultare idoneo al CDT dopo 13 giorni di astinenza totale oppure non vale nemmeno la pena provare che tanto risulterò positivo quasi sicuramente?

Grazie

Davide

Ti conviene provare....è difficile prevedere in anticipo.
I tuoi valori potrebbero rientrare nella norma.

no pel il thc ci vogliono almeno 15 gioni per l alcol se hai bevuto poco lo smaltisci

Ho avuto lo stesso problema. Ho bevuto 2 cocktail 14 giorni prima della visita. In queste 2 settimane ho fatto jogging,(ho sudato, è quella la cosa importante) ho bevuto acqua in abbondanza, etc. Il test è risultato negativo però il colesterolo era un tantino alto, (era il periodo post natalizio). Comunque per non avere problemi di nessun tipo, dovete non bere almeno 3 sett- 1 mese. Dipende da individuo ad individuo comunque il CDT dopo 13 giorni non so risponderti con precisione.. dipende da te, se sei sicuro di volerlo fare o meno.

salve nel 94 ho fatto la mia prima visita in cml per uso di stupefacenti.ho fatto esami per tanti anni risultati negativi.6 anni fa ho ripetuto gli esami al sert dove "arbitrariamente" mi hanno fatto anche gli esami dell'alcol con risultato positivo e senza dirmi niente.adesso la commissione medica mi ha scritto che devo fare anche gli esami dell'alcol.la mia domanda lo possono fare dato che a me nn hanno tolto mai la patente e soprattutto il sert poteva fare quel tipo di esame che nn era specificato?. poi ultima domanda il tempo che danno cioe' 10 giorni per presentarmi al sert per gli esami si puo' spostare oppure sono obbligato (tenendo presente che la patente mi scade ad aprile 2011).se sono obbligato saranno 13 giorni che nn tokko alcol quindi di sicuro saro positivo al CDT.grazie mille e complimente per le risposte

Ciao,
come scritto sopra ho efettuato oggi la visita medica presso la Commissione Medica Locale e mi hanno consegnato gli esiti degli esami del sangue fatti in precedenza.
Tutto risulta nella norma, anche se mi hanno detto che entro 6 mesi dovrò sottopormi nuovamente alle analisi del sangue.

Ora, vorrei sapere, dato che non mi hanno rilasciato alcun documento in cui vi è scritto che io debba risottopormi alle analisi del sangue, ma me lo hanno comunicato solamente a voce, tali analisi sono obbligatorie o facoltative?

Grazie in anticipo per la risposta.

Ciao

Non sono assolutamente facoltative.
Intanto te lo hanno comunicato verbalmente, in seguito riceverai la comunicazione ufficiale con date e scadenze.

ho finalmente gli esami completi come me li hanno richiesti!questi li sapevate gia' ma mancava la transferina desialata..cmq..alanina(ALT)47;aspartato(AST)51;gamma GT14;bilirubina totale0,67;diretta0,23;transferina desialata 1,77.come vanno?posso andare abbastanza tranquillo?fatemelo sapere per favore..grazie mille della disponibilita' che avete dimostrato..

Forse le transaminasi sono leggermente elevate (ci dovresti dare i valori del range del laboratorio dove hai fatto gli esami). Il resto va bene.

il ritiro è avvenuto il 23 agosto, la lettera dalla prefettura è arrivata una settimana fa circa dove ovviamente mi obbligano a fare le analisi...

il tipo di analisi, quindi quello che andranno a cercare me lo diranno quando vado a prenotare??

fumavo cannabinoidi giornalmente da quando avevo 18 anni, adesso ne ho 22 ed ho smesso un paio di settimane fa... quanto approsimativamente ci vorrà x pulirimi?? sono alto 1.85, peso 67kg, bevo molta acqua e latte giornalmente x abitudine...

per quanto riguarda gli alcolici non ho assolutamente problemi visto che mi hanno bekkato una delle RARISSIME volte che avevo bevuto.... (ci vuole culo nella vita xD)

purtroppo ribadisco che Abusavo giornalmente di canapa indiana... questo è il mio vero problema...

grazie in anticipo x le risposte

ah.. sono di Messina, magari sapete dirmi che tipo di analisi fanno in anticipo? (capello,urine,sangue)

re:

mi sorge un dubbio...

ma con un buon avvocato sarebbe stato possibile annullare il ritiro xchè il fatto non sussiste? chiedendo magari la documentazione e tarazione dell etilometro usato??

Se sei il lettore di Messina.
O,8 è un tasso alcolemico che, con il nuovo Codice della Strada, non si configura più come reato penale, ma solamente amministrativo.
Quindi l'avvocato non è più necessario.
E comunque nella comunicazione della prefettura che ti verrà recapitata (o che hai già avuto) sono riportate anche le modalità per fare ricorso.

giusto... errore mio nell'approssimare :)

alla prima rilevazione il tasso era 0.96 nella seconda 0.91quindi rientra nella procedura penale...

ad ogni modo, Grazie di cuore x la celere risposta ^_^

1. ti verrà comunicato al momento della prenotazione
2. forse ti ci vorranno trenta giorni, o anche qualcuno di più
3. non siamo in grado di risponderti, in quanto ogni C.M.L. ha proprie modalità di accertamento (capello, sangue, urine).

Grazie mille x la celere ed esaustiva risposta, e complimenti per l'ottimo servizio che proponete :)

salve vi ringrazio anticipatamente per questo sito, una vera risorsa per chi come me si scontra per la prima volta con questi meccanismi e non ha avuto ne dalla polizia ne dall'avvocato nessuna delucidazione o aiuto concreto.

Sono stato fermato il 30/07/2010 il terzo giorno di vacanza dopo una cena in agriturismo, con grappino per digerire. Fermato dalla polizia senza una reale ragione (non c'era posto di blocco, non avevo superato nessun limite ne commesso nessuna infrazione, non sbandavo e non mostravo ne avevo nessun sintono di alterazione alcolica, inoltre ero ad un isolato di distanza dalla mia abitazione, quasi arrivato a casa quindi non so chi o cosa avrei potuto minacciare o mettere in pericolo di vita) avevo 1,03 la prima misurazione e 1,08 la seconda dopo che per 3 volte la macchina dava risultati sbagliati o errati (questi risultati li ho saputi soltanto al momento della notifica da parte del prefetto, la polizia non mi ha lasciato nessuno scontrino ne mi ha detto chiaramente i valori riscontrati). Sono stato ovviamente vittima di due disgraziati che si stavano annoiando e che dopo aver infierito sulla mia provenienza(sono residente a roma ma originario dell'estremo sud e, a detta loro, patria di malviventi come me che in realtà sono laureato e incensurato, professionista figlio di professionisti) hanno pensato bene di predisporre il sequestro della patente, giustamente per 6mesi così come la legge prevede.
Oggi, il 15 novembre 2010, dopo aver chiamato la prefettura di sassari per ben 4 volte ho finalmente ricevuto la notifica qui a Roma (le due divise parlanti non avevano scritto il numero civico ne la via esatta, anche se l'avevano copiato dal documento e io avevo anche ripeturo ed evidenziato l'errore, menomale che non fanno l'acol test a loro).
Ho capito leggendo il vostro sito, che vado incontro ad una multa di 800 fino a un massimo di 1500 euro, e sei mesi di sospensione (unica cosa di cui ero a conoscenza da subito visto che il ritiro è stato effettuato la sera stessa da parte della polizia stradale).
Dovrei avere 60 giorni per contattare la commisione medica provinciale, e chiedere che mi vengano fissate le analisi, da inoltrare poi al prefetto di sassari. Giusto?
Potete descrivermi dettagliatamente tutto l'iter da seguire? (CML poi analisi, poi visita, poi referto, poi prefettura, poi finalmente rivedo la patente)
Non mi preoccupano le analisi, io non sono un alcolizzato, sono incensurato, bevo saltuariamente e solo nel week end, e cmq non eccedo, la sera del fermo era una eccezione che mi concedo pochissime volte e dovuta solo al fatto che mi trovavo spensierato (solo per poco) in vacanza e cmq ci tengo a ribadire che non ero assolutamente ubriaco ecco perchè sospetto della veridicità delle rilevazioni(ho finito di bere un bicchiere di grappa due ore prima di mettermi in macchina).
Ho capito che devo far cassa, quindi dovrò pagare un bel pò tra multa e analisi, trovo tuttavia ingiusto rischiare la galera, visto che i veri ladri e assassini sono fuori e tranquilli e magari anche sobri. Mi chiedevo se è possibile fare le analisi anche in una struttura privata giusto per accellerare un pò i tempi visto che i 6 mesi scadono a gennaio ma ancora devo fissare le prime analisi. Mi chiedevo inoltre cosa succederà dopo queste analisi, vorrei che tutto fosse abbastanza veloce visto che sono ormai mesi che giro a piedi, ma sopratutto non voglio perdere altro tempo girando uffici e strutture inutili, sottraedo ore o giornate al mio lavoro.
quindi indicativamente avete modo di illustrarmi l'iter da seguire e i tempi di attesa per eventuali risposte da parte di asl, cml, prefetto?

Infine mi domando, possibile che due individui in divisa, e quindi rappresentanti di uno stato, che per quanto schifoso è sempre lo stato che governa e ci dovrebbe rappresentare e tutelare, e che sostengo pagando le tasse, possono umiliarti e colpevolizzarti solo per le tue origini, nonostante io con i miei contributi garantisco anche il loro stipendio?
Chi mi difende da questa gente che non merita nemmeno la divisa che indossa? chi mi può assicurare che le misurazioni fatte corrispondano a ciò che hanno segnato nel verbale, visto che non mi hanno lasciato nessun tipo di scontrino, ne mi hanno mai comunicato durante il fermo l'esito dei miei test? Possibile sia questa la normale prassi? il mio avvocato non riesce ad aiutarmi, almeno non fino ad adesso visto che non avevo in mano nulla, spero che da adesso le cose possano marciare diversamente.
Scusate per i toni e per la polemica ma non potevo esimermi dallo sfogare almeno in questa sede la mia rabbia, cmq grazie per le vostre eventuali e preziosissime risposte.

Ci spiace correggerti, ma il nuovo Codice della Strada approvato questa estate prevede per la seconda fascia (quella che ti è stata accertata con un tasso alcolemico tra 1.03 e 1.08) quanto di seguito riportiamo.
Sospensione della patente da 6 mesi ad un anno
Ammenda da 800 a 3.200 anni
10 punti in meno sulla patente
Possibile arresto fino a sei mesi.
L'iter da seguire è quello di prenotare le analisi per l'accertamento sui consumi di alcol, dopo effettuare la visita in C.M.L., e, una volta che hanno espresso parere favorevole, attendere che la Prefettura ti restituisca la patente.
Ovviamente al termine del periodo stabilito di sospensione e pagata la multa.
Tieni presente che probabilmente la patente ti sarà restituita con una scadenza temporale (dai sei mesi ad un anno) al termine della quale dovrai ripresentarti per ripetere nuovamente tutto l'iter sopra descritto. E questo avverrà per qualche anno.

Grazie mille per la velocissima risposta. Ho solo un'ultima domanda ma le analisi posso farle in qualsiasi asl o devo per forza farle nella asl di residenza? Mi hanno detto che da incensurato la penale potrebbe essere sciolta, ma con riserva(non devo risultare recidivo per 2 anni), in ogni caso credo di contestare perchè il mio avvocato mi ha detto che ho margini per poter impugnare e vincere un eventuale ricorso.
Per quanto riguarda la legge è stata approvata proprio il 30 luglio, ma ha valore dal 13 agosto se non mi sbaglio, il prefetto di sassari mi ha anche detto che rientro ancora nella vecchia legge, e mi ha confermato di avermi regalato il minimo della pena stabilita. Cmq credo di capire che la situazione non è proprio splendida ne con la nuova ne con la vecchia. Grazie ancora.

Ogni Commissione ha un elenco di laboratori convenzionati ed abilitati presso cui fare le analisi, basta chiederlo a loro.
Sulla possibilità di ovviare al penale non ci esprimiamo in quanto non è un campo di nostra competenza.

Salve, circa un mese fa ho fatto la visita davanti alla commissione, tutto ok la patente me la ridanno tra un mese ma con scadenza annuale, quindi tra un anno ad ottobre devo ripetere esami del sangue e tossicologico.
M a mi è sorto un dubbio, la patente devo ritirarla in prefettura lo so..però la CML mi ha detto qualcosa a proposito della motorizzazione civile..che devo fare? Grazie.
Federica

Ti consigliamo di telefonare alla prefettura per avere le delucidazioni necessarie.

Buon giorno!idi ritorno dalla commissione..e tutto e' andato bene nel senso che,mi hanno rilasciato l'idoneita' alla guida,nonostante cmq il ritiro e' per un anno!cmq esami tra sei mesi..vi scrivo per ringraziarvi della vostra disponibilita' che mi avete dato e delle preziose informazioni e consigli che mi avete dato!il vostro e' un blog molto importante per chi come me cade vittima di queste situazioni!e grazie a voi appunto ci si rende conto da subito dell'esatta realta che si dovra' vivere!vi saluto io continuo il mio percorso burocratico e voi spero continuiate piu' a lungo possibile a offrire il vostro aiuto a tutti noi!!ciao e grazie ancora!!!!!!!!

Buona sera sono Raoul vorrei sapere se i miei esami del sangue sono nella norma vi ringrazio.

Got (AST) 35 UI/L [10-40]
Gpt (ALT) 30 UI/L [8-40]
Gamma GT 113 UI/L [11-50]
Fosfatasi Alcalina 254 UI/L [35-129]
CDT 2,1 % [<2,6]
Trigliceridi 117 mg/dL [50-200]
Colesterolo 150 mg/dL [<200]
Volevo solo sottolineare che io soffro di celiachia in forma pesante ed o fatto gli esami un' anno fa' ed avevo i livelli fuori dal normale pero mi anno dato la patente.
La commissione sa ' della mia malatia e sono sotto controllo medico.
E gia la mia terza visita spero che vada tutto bene io o la patente Cat C.
Poi volevo domandare fino a quando mi dovro' sottoporre a queste visite mediche .
Vi ringrazio Raoul..

In linea di massima sono nella norma ad eccezione di gamma GT e Fosfatasi, ma questopotrebbe essere legato alla celiachia.
Ancora per quanto tempo ti dovrai sottoporre agli esami dipende dalla Commissione Medica.

Avevi gia rinnovata per un' anno ma purtroppo me l'anno rinvata ancora per uno e no per due anni chi sa perche' forse lo sa'?
Vi ringrazio anticipatamente.

A si mi dimenticavo io o la Cat. A-B-C-D. Grazie mille

Non sappiamo cosa risponderti. Non c’è una regola. E’a discrezione della valutazione della Commissione Medica

Salve sabato 20/11 mi e' stata ritirata la patente per guida in stato di ebbrezza con un tasso di 0.82 volevo sapere se il prefetto non dovesse emettere entro i 20 giorni la notifica posso richedere che mi venga restituita? Avete idea all'incirca di quanto mi tocchera' pagare di sanzioni?
vi saluto e vi ringrazio

Il tasso alcolemico che ti hanno rilevato (0.82) rientra nella seconda fascia che prevede:
sospensione patente da sei mesi ad un anno
ammenda da 800 a 3.200 euro
10 punti tolti dalla patente
Con la riforma del Codice della Strada solo la prima fascia dell'art.186 (tasso alcolemico compreso tra 0,50 e 0.80) è stato derubricato a reato civile, mentre gli altri due restano reati penali. Quindi ipotizziamo che il termine dei 20 giorni non si applichi alla seconda e terza fascia (quindi anche la tua), ma solo alla prima.

Salve...05/09/2010 tasso 1.10 ritiro 6 mesi...ora ho la visita medica il 10 gennaio,se da ora inizio il periodo di astinenza dovrei passare indenne? Premetto che sono un bevitore abituale,lavorando in un bar le 2-3 birrette giornaliere con gli amici ci scappano sempre e alle volte anche di più...
Secondo voi non ci dovrebbero essere problemi se non tocco alcol per un mese e mezzo?
Grazie del servizio che offrite...Saluti dalla solare Sardegna

Probabilmente gli esami ematici li dovrai eseguire prima del 10/1, comunque non è semplice darti una risposta perché dipende dal fatto se i tuoi esami di partenza sono alterati o meno…in questo caso per alcuni esami sono sufficienti dalle 2 alle 4 settimane per normalizzarsi per altri anche qualche mese.

ciao a tutti, io volevo sapere la procedura prevista dalla legge, quando una personoa viene portata in ospedale per gli accertamenti sotto la giuda di sostanza stupefacenti.
Tutto questo perche' io sono stato portato dai cc in ospedale, mi hanno fatto fare l'urina dentro un bicchiere e immediatamente riportato in caserma, senza poter di fatto vedere se l'urina messa dentro il makkinario e' realmente la mia.
grazie a tutti

Comprendiamo il tuo dubbio. Però verifiche di questo genere da parte dell’utente non sono previste dalla legge. Non puoi fare altro che fidarti.

ciao a tutti oggi son 15 gg che mi hanno sopseso e ritirato la patente per etilometro fascia B.
Non mi è arrivato nulla ancora a casa e non so nulla....
Mi sapete dire se c'è un tempo limite per la notifica a casa prima che magari possa decadere la cosa??...o forse non esiste...??

Vi prego non ci capisco nulla...GRAZIEEEEEEEEE

salve se non ti arriva nulla entro 90 giorni non ale piu' il verbale

Buongiorno,ho letto il messaggio qui sopra che dice che nella prima fascia cioè da 0,50 a 0,80 te la possono ridare perchè è reato civile e non penale.A me quando me la hanno levata avevo un livello di 0,55 e mancano 4 giorni a due mesi dall'accadutoe ancora non mi è arrivata nessuna notifica posso fare qualche ricorso o devo aspettare la notifica della prefettura a io sono di varese e la patente me la hanno ritirata a milano.

salve a tutti..vorrei sapere solo una cosa,a me anno ritirato la patente o gia effettuato le visite la prima volta e quindi tutto ok..ora e il secondo anno che devo rifare le visite del sangue..pero' o un problema , non avendo la possibbilita' per certi motivi non ho potuto effettuare le visite prima della scadenza cioe' il 25-11-2010..ora potrei sapere se ce un limite di tempo per questo rinnovo?oppure a causa di questo ritardo rischio che devo andare a riprendermela???ringrazio chi mi risp al piu' presto possibbile..

Probabilmente no, soprattutto se giustificherai la cosa con validi motivi.

salve a tutti sono un ragazzo di 25 anni.
La mia domanda è relativa agli esami del sangue cui ti sottopongono dopo ritiro di patente(cdt).Da quasi un anno tutti i fine settimana bevo alcolici e birre e vorrei sapere quanto tempo necesito affinchè l'esame cdt risulti negativo.So bene che questa è una delle solite domande però vorrei accertarmi che anche in caso di una assunzione di alcol continuativa per + mesi bastano come ho letto in internet 21 giorni di astensione totale.ringrazio tutti anticipatamente

Per quanto riguarda la CDT è vero sono necessarie circa 3-4 settimane perché rientri nella norma.
A meno che il valori di partenza non fosse elevatissimo e in tal caso sarà ovviamente necessario un tempo più lungo.

bene capisco.solo a cosa si riferisce quando parla di valore di partenza?
Probabilmente al fatto che le visite consistono in tre chiamate a sorpresa nel giro di un mese ed è dalla prima chiamata che risultano i valori partenza?è giusto?

vi ringrazio un sito internet serio

Sì esattamente, per punto di partenza intendiamo dal momento del “cambiamento dello stile di vita”

mi hanno ritirato la patente il 27 febbraio del 2009 per sospetta e dico sospetta presenza di crak nell organismo...dopo aver aspettato un anno mi hanno kiamato x tre volte x l analisi delle urine,infine sono stato davanti ad una kommissione ke mi ha rilasciato la patente ad aprile del 2010 x 6 mesi...ad ottobre ho riiniziato kn i tre appuntamenti a sorpresa x l analisi delle urine e dopo l ultima analisi di cirka 20 giorni fa mi dikono ke i risultati ankora nn sono pronti...kiamo x infomazioni e mi dicono ke devono fare un esame diagnostico!!!ma ke signifika?????????vi prego rispondete al più presto...grazie mille

pensandoci...può essere che mi hanno detto una str****a e ke i risultati delle analisi nn sanno ke fine hanno fatto???al telefono mi hanno dato quest impressione!!!vi ringrazio anticipatamente...nn so più ke pensare...

Ci rendiamo conto della tua ansia e non ricevere risposte chiare da chi te le deve dare non è certamente tranquillizzante. Non siamo però in gradi di aiutarti. Non sappiamo proprio perché ancora non ti venga data una risposta a cui hai diritto.

mi hanno ritirato la patente il 27 febbraio del 2009 per sospetta e dico sospetta presenza di crak nell organismo...dopo aver aspettato un anno mi hanno kiamato x tre volte x l analisi delle urine,infine sono stato davanti ad una kommissione ke mi ha rilasciato la patente ad aprile del 2010 x 6 mesi...ad ottobre ho riiniziato kn i tre appuntamenti a sorpresa x l analisi delle urine e dopo l ultima analisi di cirka 20 giorni fa mi dikono ke i risultati ankora nn sono pronti...kiamo x infomazioni e mi dicono ke devono fare un esame diagnostico!!!ma ke signifika?????????vi prego rispondete al più presto...grazie mille

Mi hanno ritirato la patente il giorno 8/10/2010 e oggi 10/12/2010 ancora non ho ricevuto nessuna notifica.Ho telefonato in prefettura e mi hanno detto che la patente mi è stata levata 3 mesi con 500 euro di multa che ho già pagato.Il tasso alcolemico era di al primo test 0,66 al secondo 0,55.Il tipo della prefettura però mi ha detto che non hanno fatto in tempo a sospenderla perchè loro hanno un periodo di tempo per farlo e mi ha detto che mi verrà restituita.Cosa vuol dire che me la ridanno e basta o devo fare gli esami lo stesso?grazie in anticipo

SALVE, MI E' STATA TOLTA LA PATENTE IL 23 NOVEMBRE 2010 PER GUIDA SOTTO L'USO DI SOSTANZA STUPEFACENTI( NN VOLGIO APPROFONDIRE COME SONO STATE FATTE LE ANALISI).
AD OGGI 11 DICEMBRE NN MI E' ARRIVATA NESSUNA COMUNICAZIONE DA PARTE DELLA PEFETTURA. VOLEVO SAPERE SE CI STAVA UN TERMINE PER LA NOTIFA ED EVENTUALMENTE FARE RICORSO PER RIPRENDERE LA PATENTE
GRAZIE

L'art.201 del nuovo Codice della Strada riduce a 90 giorni (dai precedenti 150) il termine entro il quale deve essere notificato il verbale di violazione contenente tutti gli estremi, come puoi dettagliatamente leggere qui:
http://www.patente.it/normativa/articolo-201-cds

oppure ancora più dettagliatamente qui:
http://sosonline.aduc.it/scheda/multe+violazioni+al+codice+della+strada+...

SN dinuovo la stessa persona...stamattina mia mamma richiama x sapere se i risultati sn pronti e ancora nn lo sono!!!!kiede alla signora ke mi risponde al telefono kome mai e lei mi dice ke stanno facendo le loro kose...e allora mia mamma ha detto ma mi sembra strano sono passati una ventina di giorni circa...e lei risponde ke nn sono kose ke puo dirmi a telefono allora mia mamma dice ma se vengo lì allora mi spiegate???e la signora dice no nn possiamo spiegarvi niente(mha)...e mia mamma dice ma nn è ke questi risultati nn si sa ke fine hanno fatto???la signora liquida in fretta mia mamma dicendo ke i risultati nn saranno pronti neanke x questa settimana dovrà rikiamare la settimana prossima se tutto va bene!!!MA SECONDO VOI è NORMALE??? POTETE CONSIGLIARMI COSA FARE??MAGARI SE POSSO RIVOLGERMI A QUALKUNO X KIARIRE QUESTA SITUAZIONE...sono di Avellino

L'unica cosa che possiamo consigliarti è, se il ritardo non viene giustificato in alcun modo, di rivolgervi all' Ufficio Relazioni col Pubblico (U.R.P.) della ASL da cui dipende anche il laboratorio di analisi o la C.M.L. che dovrebbero darvi notizie dei risultati, e chiedere a loro i motivi del ritardo. Per legge sono obbligati a darvi le informazioni richieste.

Salve, ho 40 anni e 4 mesi fa ho beccato un posto di blocco, dove i carabinieri hanno constatato che avevo bevuto troppo e mi hanno ritirato la patente. A caldo avevo reagito in modo poco collaborativo, rifiutandomi di soffiare nell'etilometro e di firmare il verbale. La macchina non era di mia proprietà, per cui i mesi previsti di sospensione sono 6. Il giorno dopo sono andato in caserma a scusarmi e ho pagato la multa di 500 euro. Dopo aver prenotato la visita in CP e fatto gli esami richiesti (tutto perfetto, sono donatore) sono andato in commissione e dopo altri 10 gg alla visita alcoolica, in ML. Infine, dopo un'altra decina di giorni mi sono sottoposto al primo esame delle urine. Ora cosa mi aspetta? Un secondo prelievo delle urine e poi mi chiamano in commissione? E in che tempi? O devo farmi vivo io? Devo aspettarmi altre visite a sorpresa nel tempo? La patente la dovrò richiedere quando, come e dove? Ho speranze di non pagare la sanzione penale e ottenere la non menzione, non avendo precedenti penali? Grazie di cuore!

La prassi prevede che una volta ultimati i controlli la C.M.L. rilascia, se l'esito di tutti gli accertamenti è negativo, un certificato di idoneità alla guida valido per un certo periodo di tempo, trascorso il quale devi fare nuovamente la visita medica. Se ti riferisci invece al periodo di sospensione cautelare, ovvero quello applicato immediatamente dopo la violazione del codice della strada, è la prefettura a stabilire la durata della sospensione.
Se hai finito il ciclo degli accertamenti o devono esserti fatte ulteriori analisi, per noi è impossibile saperlo.
Il nostro consiglio è quello di richiedere alla C.M.L. se e quando verrai di nuovo convocato.
Normalmente non sono previsti accertamenti “a sorpresa”, ma devono essere sempre programmati e richiesti.
Non avendo accettato il controllo etilometrico, ti sarà stato attribuito il valore più elevato, con il massimo consentito dalla legge.
Trattandosi quindi di un reato penale tutta la parte economica (sanzione, non menzione ecc.) riguarda il giudice e sarà lui a decidere in merito. Non siamo quindi in grado di aiutarti.

salve sn 1 ragazzo di 21 anni e il 1 agosto sono stto sottoposto all'acool test.ho avuto 6 mesi di sospensione e dovrò fare gli esami il 21 dicembre 2010.non faccio uso di alcoo e cannabis dal 26 settembre.posso stare tranquillo per gli esami?da precisare che comunque frequento luoghi dove si fa uso di cananbis..per caso risulta anche il fumo passivo?aspetto una risposta grazie.

Non dovresti avere problemi.
Anche riguardo al fumo passivo, qualora ti fosse trovato traccia nelle urine di THC, puoi richiedere su quel campione biologico risultato positivo un test di secondo livello (gascromatografia di massa) che cancella ogni dubbio in merito.

ok grazie mille davvero!!! ma si puo anche sapere quanti punti avrò in meno sulla patente?

Non ci indichi qual'è il tasso alcolemico che ti hanno rilevato e quindi non possiamo dirti quanti punti ti verranno tolti.
Se ce lo scrivi possiamo risponderti.

Buongiorno,
sono una ragazza a cui è stat ritirata la patente per guida in stato di ebrezza, tasso alcolico 0,94.
sono incensurata, non faccio uso di nessuna droga...quella sera avevo appena finito di bere...(avrei dovuto aspettare qualche ora)...
Ho già preso contatto con un avvocato e mi sono preoccupata di fissare l'appuntamento per la visita legale dove mi hanno detto che devo fare gli esami del sangue circa un mese prima...
Le multe so che sono salate ma secondo voi, con il patteggiamnete etc a quanto ammunta la somma???sparate una cifra....
So di aver sbagliato, la sospensione della patente mi ha provocato anche dei disagi sul lavoro a causa degli orari...detto francamente mi girano le scatole lavorare per pagare una multa, quando in giro ci sono veri delinquenti.

grazie

Il tasso alcolemico che ti è stato riscontrato rientra in seconda fascia e prevede:
sospensione patente da sei mesi ad un anno
una multa che varia da un minimo di 800 ad un massimo di 3.200 euro
10 punti tolti dalla patente
arresto fino a sei mesi, ma applicabile normalmente solo in caso di recidiva dello stesso reato o se sono stati causati danni gravi a terzi.

salve in data di 12/12/2010...ale ore circa 03:00 ho avuto 1 picicolo incidente, grazie all dio con pochi danni. sono intervenuti i carabinieri, mi hano fatto il verbale e il test alcol ( il primo 1.51) dopo circa 5-8 min (1.42 secondo) mi hano ritirata la patente e sul verbale mi scrive 10+10 punti.....quindi, cosa ho da fare? cosa mi aspeta in seguito? vedro ancora la patente? devo fare la scuola di nuovo? poso fare recupero punti? o gli esami all medico? ....

Ti verrà recapitato un verbale da parte della prefettura nel quale sono contenuti tutti gli accertamenti e le visite che dovrai fare presso la Commissione Medica Locale. L'iter prevede esami sui consumi di alcolici, viste presso la C.M.L. ed eventuali altri accertamenti diagnostici richiesti sempre dalla C.M.L.

a questo punto... devo rifare dinouvo i gli essami di teoria e di guida? sono straniero che vivo in italia di 10 ani e la patente le italiana, come ho detto sono neopatentato, adeso se devo rifare dinuovo la scola i gli esami teoria e la guida sara un puo dificile con la nuova legge: 10+10 punti praticamente sono al 0 punti sulla patente.. poso fare il recupero di punti? dopo i gli esami di sangue.mediche ecc...o basta i gli esame mediche...per aver dinuovo la patente? chiedo scusa per tutte queste domande ma non so proprio dove e cosa fare...

A quanto ci risulta la perdita totale di punteggio comporta la necessità di sottoporsi all'esame di idoneità tecnica previsto dall'art.128 del Codice della Strada. Di cui di seguito ti riportiamo l'inizio e che puoi interamente leggere qui
http://www.codicestradainfantino.it/codice%20articoli/art.128.htm

“Art. 128. Revisione della patente di guida.
1. Gli uffici competenti del Dipartimento per i trasporti terrestri, nonché il prefetto nei casi «previsti dagli articoli 186 e 187»(1), possono disporre che siano sottoposti a visita medica presso la commissione medica locale di cui all'art. 119, comma 4, o ad esame di idoneità i titolari di patente di guida qualora sorgano dubbi sulla persistenza nei medesimi dei requisiti fisici e psichici prescritti o dell'idoneità tecnica. L'esito della visita medica o dell'esame di idoneità sono comunicati ai competenti uffici del Dipartimento per i trasporti terrestri per gli eventuali provvedimenti di sospensione o revoca della patente (1). “

Rilascio di un permesso di guida provvisorio in occasione del rinnovo della patente) 1. Ai titolari di patente di guida, chiamati per sottoporsi alla prescritta visita medica presso le competenti commissioni mediche locali per il rinnovo della patente stessa, gli uffici della motorizzazione civile sono autorizzati a rilasciare, per una sola volta, un permesso di guida provvisorio, valido fino all'esito finale delle procedure di rinnovo. 2. Le disposizioni di cui al comma 1 del presente articolo non si applicano in favore dei titolari di patente di guida che devono sottoporsi a visita medica ai sensi degli articoli 186, comma 8, e 187, comma 6, del decreto legislativo n. 285 del 1992".
( quindi se io ho il art 186/2 cds coma 2. mi rilascia un permesso di guida provvisoria. se ho capitto bene io...) le vero?

Basta chiamare la motorizzazione e chiedere se quanto ci riferisci si applica anche al tuo caso.

se è un rinnovo. ( per er essere chiari; sei gia stato una volta in commissione d' esame per farti dare il permesso di guidare secondo quanto deciso dal articolo 186 comma 8 e 187 comma 6 ( BEN definiti nella 59 del 29 luglio 2010)

Se la motorizzazione non ti da il permesso di guida chiama i carabiniri.

ho appena letto il foglio della commissione medica e gli esami che dovrò fare sono i seguenti : prelievo di sangue venoso
emocromo: hb, gr, gb, hct, plt, ind. deriv.
gamma glutamil transpeptidasi ( gamma gt) [s/u]
alanina aminotransferasi (alt) (gpt) [s/u]
aspartato aminotransferasi (ast) (got) [s]
droghe d'abuso

vorrei sapere ke tipo di analisi sono...non bevo e non faccio uso di cannabis da circa 3 mesi e gli esami dovrò farli il 21 dicembre.posso stare tranquillo? comunque frequento posti dove si fa uso di cannabis..aspetto una risposta x stare + tranquillo...visto ke la patente la riavrò il 1 febbriao se tt mi va bene xkè ho avuto 6 mesi di sospensione e non so nenake qnti punti mi toglieranno

Si tratta di esami che contengono parametri per valutare l’abuso alcolico. Per le droghe d’abuso invece probabilmente si tratterà di lasciare un campione urinario. Se sono 3 mesi che non usi nessuna sostanza e non bevi, puoi stare tranquillo.

ho ftto le analisi e mi hanno prelevato 3 provette di sangue.esami di urine nn me ne hanno ftte fare.il 28 dicembre dovrò ritornare a prelevare i risultati.ora posso stare tranquillo? cioè posso concedermi a qlke bikkiere anke di troppo? o dovrò c'è il riskio ke mi rikiamino x fare altre analisi a breve? vi prego cercate di rispondermi il prima possibile

Non ci sono in genere richiami a sorpresa ma come facciamo a dirti che puoi concederti qualche bicchiere di troppo? E’ “il troppo” che non può essere considerata una scelta di vita salutare.

vabbè nel senso ora non dovrò fare + analisi fino a quando non mi rillasciano la patente giusto?????

Se il ciclo è concluso, no, non dovresti più fare accertamenti.

vabbè io il 1 febbraio dovtei avere la patente.dico fno a quella data nn dovrei fare + analisi giusto?

Non dovresti.

Non dovresti.

quindi nn è sempre sicuro

Salve...ad agosto del 2009 mi è stata tolta la patente per guida in stato di ebrezza per tre mesi dopo di che mi hanno sottoposto a vari esami tra cui:
-esami del sangue
-ecografia al fegato
-visita neurologica
a dicembre 2009 dopo essere passato dalla commissione ho riavuto la mia patente con validità un anno!!!quindi è scaduta da qualche giorno.Ora le mie domande sono queste:
-siccome sono all'estero per lavoro succede qualcosa se la rinnovo con un paio di mesi di ritardo?
-dovrò rifare tutti gli esami fatti quando mi è stata tolta o sarà una cosa più sbrigativa?
Ringrazio anticipatamente per le risposte.

Non sappiamo cosa ti può aspettare in merito al tuo particolare problema, ma riteniamo che il non presentarsi equivalga al far scadere la patente e dover quindi ripetere tutto l'iter necessario per averne una nuova.
Ti consigliamo di cercare il prima possibile di metterti in contatto con la Commissione presso la quale avresti dovuto presentarti e chiedere a loro cosa devi fare per risolvere il tuo problema.

salve antonio...seguenti : prelievo di sangue venoso
emocromo: hb, gr, gb, hct, plt, ind. deriv.
gamma glutamil transpeptidasi ( gamma gt) [s/u]
alanina aminotransferasi (alt) (gpt) [s/u]
aspartato aminotransferasi (ast) (got) [s]
droghe d'abuso ( anche io dovrei fare la stessa roba?)

Salve, dopo il ritiro della patente per guida in stato di ebbrezza e la prima visita in commissione patenti, a Padova, con gli esami perfetti (zero alcool dalla data di ritiro ad oggi) mi hanno mandato presso la medicina legale, per la visita alcoologica. Dopo questa ho fatto 2 volte gli esami delle urine. Ora dovrò essere riconvocato dalla commissione, ma quando? La sospensione di 6 mesi decisa finisce fra 2 mesi, possono farmi ulteriori accertamenti, prima? Dovrò astenermi anche dal brindisi di capodanno? Grazie per ogni risposta utile, spero che l'incubo di stare senza patente stia finendo, sanzione pecuniaria successiva a parte.

Sarà la Commissione a comunicarti quando dovrai presentarti. Per noi è impossibile saperlo.
Normalmente se tutti gli esami sono andati bene, non vengono richiesti ulteriori accertamenti, ma dato l'incubo che stai attraversando (e da cui fra poco potrai uscire) ne vale la pena rischiare tutto per un brindisi di qualche ora?