Back to top

ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

effetti delle sostanze

Salve, da circa più mesi il mio medico di base mi prescrive Rivotril, per la cura di un'ansia molto forte. La scorsa volta che sono stato dal mio medico si è però rifiutato di prescrivermi il Rivotril perchè a suo dire, nelle ultime due settimane ne ho utilizzato troppo. Sento che sta arrivando l'astinenza, cosa devo fare? Andare al pronto soccorso??? Il mio medico usa lo stesso criterio per TUTTI i farmaci!!! Se usi troppo OKI, piuttosto che altri farmaci in un tot di tempo, non te le da!!! E' denunciabile un comportamento così?????? Mille Grazie.

Risposta 

 Diciamo che è un po' discutibile il suo comportamento. Ma è il rapporto di fondo e sin dall'inizio che sarebbe dovuto essere diverso. Il Rivotril è un farmaco in grado di dare dipendenza fisica e psichica con una certa facilià. Ed inoltre tende a dare con molta frequenza abuso. Certamente è corretto che lui si allarmi. Io non te lo avrei presritto sin dall'inizio. Te lo dico con molta franchezza. Il problema è che ora tu hai la dipendenza. In questi casi si può provvedere ad una disintossicazione con un progressivo abbassamento del dosaggio. Megio però farlo con una benzodiazepina diversa. Meno periolosa del Rivotril.

Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Commenti

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Mi scusi dottor Scelfo, il problema è che lei PRESUME che io ora abbia una dipendenza e che io sia un tossicodipendente. Mi pare ovvio che se dopo cinque mesi di assunzione di 40 gocce al giorno, suddivise in due dosi da venti gocce ed io saltassi la dose delle ore nove del mattino, sarebbe un "evento atteso" che poi alle sette di sera (dopo dieci ore) io possa avvertire ansia, malessere etc. D'altra parte proprio voi medici (o alcuni di voi) per anni ed anni avete ben EVITATO di informare il paziente che le benzodiazepine erano in grado di instaurare dipendenza fisica e psichica. Voi...eravate a conoscenza di questo fatto??? Grazie. Cordiali saluti.

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Rispondo sia al tuo post di oggi che al post che avevi postato in seguito alla mia precedente risposta. Certo ogni medico deve sapere che le benzodiazepine provocano dipendenza fisica e psichica e deve avvertire il paziente al momento della prescrizione.
Non solo, dovrebbe limitare l'uso di questi farmaci solo ai casi in cui sono strettamente necessari. Purtroppo non è sempre così. Tu ipotizzi che il tuo medico faccia del "comparaggio", cioè che lucri dalle case farmaceutiche prescrivendo i loro farmaci. Io ovviamente non posso sapere se questa cosa è vera (e spero di no!) ma la tua è un'accusa molto grave. Si tratterebbe infatti di un comportamento non solo scorretto dal punto di vista deontologico, me anche illegale e punibile penalmente. Esiste poi un altro problema (non dico che sia il tuo caso!): spesso molti pazienti si legano molto alle benzodiazepine e fanno pressioni ai loro medici per averne prescrizioni "non terapeutiche". Questo complica ancora di più le cose.
Per quanto riguarda il Rivotril devo ribadirti le cose che ti ho scritto nella precedente risposta.
In più però tu aggiungi che c'è uno psichiatra che ti ha consigliato quel farmaco. Sinceramente non capisco perchè tu non informi il tuo medico di questa cosa e non gli presenti un piano terapeutico scritto dallo psichiatra. Questo dovrebbe tranquillizzarlo.
Tieni però presente che ogni medico è responsabile delle sue scelte e quindi, se ritiene scorretto il programma terapeutico dello psichiatra potrebbe non aderirvi. Ma è difficile che questo succeda. Ultima cosa: vista la assoluta mancanza di fiducia che hai nel tuo medico (che ritieni tra l'altro scorretto deontologicamente oltre che legalmente!), perchè non lo cambi?
G.Scelfo

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Gentile dottore
Io da molti anni sono sotto cura psichiatrica con benzodiazepine e antidepressivi e antipsicotici.
Diciamo che mi hanno prescritto di tutto ( xanax, en, tavor, minias, alcion, paroxetina, remeron, sertralina, talofen, seroquel..) a dosi massicce.
Cambiato medico di base finalmente ha deciso di dire al mio psichiatra che mi stava rovinando..
Ora ho tolto quasi tutto sono rimasto con 50 mg di sertralina ( ne prendevo 200 mg) seroquel 75 mg ( ne prendevo 800 mg) e 10 mg di rivotril ( ne prendevo 60 mg oltre a xanax, en, tavor ecc.)
Lo psichiatra mi aveva ordinato il rivotril dicendo che dava meno astinenza dello xanax .. Io sinceramente mi trovo in difficoltà a scalare il rivotril. È leggendo sopra noto che lei paragona il rivotril come benzodiazepina più forte.
Naturalmente io continuerò lo scalo in base al psichiatra e medico di base perché so che lei a distanza non può dare prescrizioni.. Ma a titolo informativo secondo lei il rivotril e più forte dello xanax a livello di dipendenza.
Sarebbe meglio sostituire il rivotril con lo xanax e poi finire lo scalo con quest ultimo ?
Grazie mille in anticipo per la risposta :)

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Gentile lettore, scusa il ritardo della risposta.
Fai bene a seguire le indicazioni del tuo psichiatra di cui, mi sembra, ti fidi. Ma vengo alla tua domanda.
Si tratta di due benzodiazepine che tendono a dare dipendenza con una certa facilità.
Non è possibile dire con quale delle due sia più facile effettuare la disintossicazione perchè la cosa cambia molto da persona a persona. Io penso che la cosa migliore sia quella di non cambiare farmaco ed effettuare la disintossicazione progressiva con quello che stai assumendo. Il consiglio più preciso anche sul momento migliore per fare le disintossicazione però, come dici tu stesso, deve dartelo il tuo psichiatra.

Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Allora diciamo le cose come stanno:l'alprazolam è una benzodiazepina ad emivita medio - breve da usarsi in casi di crisi di panico, ansia etc, non oltre le 3 max 4 settimane compreso un periodo di scalo.E' un farmaco "da strada"che in breve da dipendenza forte....
Il clonazepam nasce come antiepilettico ma è sempre della famiglia delle be- nzodiazepine,Questo farmaco ha un'emivita lunga, intorno alle 40 ore ,agisce anche come stabilizzatore dell'umore e ansiolitico. E' utile nella disintossicazione da benzodiazepine tipo xanax, minias e porcherie varie se abusate proprio per la sua lunga emivita. Strano che il dottore preferisca l'alprazolam nei viraggi a scalare sarebbe come dire che è preferibile l'eroina a scalare che non il trattamento metadonico ormai universalmente accettato e utile, e il metadone ha proprio un'emivita lunghissima rispetto all'eroina.Noi viriamo i pazienti dipendenti da bdz "da strada"proprio verso il clonazepam e poi raggiunto il passaggio scaliamo con il clonazepam proprio per la sua lunga emivita.
Distinti saluti

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Caro collega, le tue affermazioni sono corrette, però ho anch'io delle osservazioni da fare.
Il lettore non si è intossicato con farmaci acquistati in strada, ma ha seguito una terapia prescritta da uno psichiatra. Il mio consiglio corrisponde al tuo. Proseguire la disintossicazione con il rivotril.
Anche esso però crea diverse difficoltà nel processo di disintossicazione.
G.S.

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

ciao dottore ho inizziato con l eroina poi ho deciso di smettere e prendevo metadone dopo 2 anni ho incominciato a farmi il metadone e la cosa più brutta quando non ho metadone mi faccio rivotril che ormai sono assuefatto e ho provato il lormatezepam chiedo una cosa sola l eroina sono 5 anni che non ci penso ma mi voglio togliere il resto che è molto più difficile eliminare GRAZIE DOTTORE

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Caro lettore, mi rendo conto della difficile situazione in cui ti trovi. Disintossicarsi dalle banzodiazepine non è una cosa facile anzi può essere anche più difficile che disintossicarsi dall'eroina. Esiste anche il problema (non secondario) dell'assuefazione al metadone. Penso che la cosa migliore che tu possa fare è chiedere aiuto al medico del sert. Penso che una terapia fatta da solo non possa risultare utile in una situazione così difficile.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Egr.io Dott. Gioacchino Scelfo,avrei cortesemente da chiederle una sua considerazione ed un suo parere professionale, su una questione alquanto delicata. Mio figlio ora diciannovenne,assuntore da stupefacenti ( Mariuana, Haschis ) dall'età di 14,seguito dal Sert, nell'anno 2011 ha avuto un episodi di attacchi di panico,ed ansia, ricoverato in diagnosi e cura del nostro Ospedale per pochi giorni, dimesso con terapia gocce EN. diminuite gradualmente,il Sert lo indirizza al Simap centro salute mentale e viene seguito da un dott. spichiatra ( seguito per modo di dire ). Lo accompagnavo io non essendo patentato. mio figlio dichiara di far uso ancora di sostanze e questo gli prescrive il Rivotril,senza avvertirlo delle controindicazioni .dopo due anni di assunzione sempre visto ogni quindici giorni dal medico,mio figlio inizia ad avere comportamenti strani anche violenti e spicotici.Avvertito dei fatti e degli eventi non curante del problema ogni qualvolta mi diceva di chiamare i carabinieri, e così ho dovuto fare in una circostanza dove mio figlio di scaglia un piatto di ceramica nel ripararmi dal volto il piatto mi recide il tendine del gomito con frattura .Prognosi 30 gg In base alla mia denuncia querela la procura ha disposto gli arresti cautelari in carcere.e' rimasto lì per 25 gg, dopo di che in attesa di processo viene trasferito presso unna comunità doppia diagnosi.
Egr.io dott. vorrei chiederle se il rivotril non andrebbe prescritto a chi ha già dipendenze di sostanze, e , sostengo che tutto è accaduto da quando ha iniziato ad assumere questo farmaco in concomitanza delle sostanze,prima non era così. La relazione del dott. alla procura dice che è stato prescritto un farmaco come tanti altri, e non di certo è stato il rivotril ha scatenare tutto questo. Ora ha due dipendenze, avrà una pena ,e si disintossicherà presso questa comunità. La ringrazio per l'attenzione e porgo cordiali saluti.

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Mi dispiace molto per la situazione in cui vi trovate lei e suo figlio.
Per quanto riguarda il rivotril posso dirle che si tratta di un farmaco che (come tutte le benzodiazepine) può provocare, in una persona predisposta, un effetto paradosso e creare agitazione. Difficile affermare però che sia stato la causa principale dei comportamenti di suo figlio, il quale, a quanto lei riferisce, stava contemporaneamente assumendo altre sostanze. Dal punto di vista terapeutico posso dirle che in una persona con importanti effetti da sostanza allucinogena (cannabis) io avrei ritenuto più opportuno utilizzare un altro tipo di farmaco al posto delle benzodiazepine.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

guardi lei è la dimostrazione che certe persone figli non dovrebbero averne. lei è di in ignoranza abissale ed è probabile che sia sua la colpa per quanto successo a suo figlio. ma le pare che il fatto che si faccia le canne necessiti di trattamenti sanitari??? lei è pazzo, se lo faccia dire. in più, non contento del bel lavoro fatto in precedenza prima l ha fatto arrestare creando un precedente penale, poi ha intensificato queste fantomatiche cure. l unica cosa normale che faceva suo figlio erano le canne. adesso non ha nemmeno più quello. gran bel lavoro

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Cmq nel male è preferibile sucuramente una dipendenza da clonazepam che da altri farmaci da strada,E' noto che il clonazepam viene utilizzato per la disasuefazione da altre benzodiazepine,L'emivita lunga del farmaco stesso le sarà di sostegno nelle scalaggio che lei affronterà con serenità.Se prende ,a livello puramente indicativo, 2mg di clonazepam 3 volte aldì passi alle gocce e netolga un paio a settimana...se troppo veloce si fermi e si stabilizzi e aspetti il momento propizio,,,,Non usi altre bzd.

Ma chi risponde sul

Ma chi risponde sul Clonazepam? Ho letto solo una risposta degna di un Medico! Gli altri hanno contezza delle fesserie che hanno postato? Chi vi ha dato l'abilitazione all'esercizio della professione medica?! Rivedete le vostre conoscenze di Farmacologia Clinica e di Psichiatria!

 

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Io bevo 35mg di metadone e prima per 5 anni ero a 100 purtroppo ho pasticciato e dopo moltissimo tempo ho usato per 3 mesi circa 1grammo a volte 2 d'eroina. Adesso nn ho più intenzione ne possibilità di usarla, uso anche da 3 anni 1/ 2 mg di alprazolam e adesso senza più eroina 35mg di metadone sono pochi, cosa succede se per stabilizzarmi prendo per circa una settimana 1 compressa al dì da 2mg di rivotril e ancora più importante quando inizierò a scalare e arriverò a 0 con il metadone e 0 con l'alprazolam è utile usare per i primi 15 gg prozac in modo da tenersi vivi. Secondo lei dopo 20 anni di tossicodipendenza alla fine dello scalaggio del metadone il prozac per 15/20 gg può essere la giusta soluzione?

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Secondo me invece di continuare a pasticciare con altri farmaci, è meglio se riporti il metadone ad un dosaggio adeguato (ovviamente con il monitoraggio di un medico) ed elimini benzodiazepine e altro. In questo caso è sicuramente molto meglio per l'organismo (ti esponi meno ad eventuali effetti collaterali dovuti a interferenze tra farmaci e, per quello che dicono gli studi di tutto il mondo, molto più efficace per combattere la dipendenza da eroina.

anonimoRe: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Salve, ho conosciuto diciamo una persona alla quale siamo cresciuti insieme. Mi è caduto il mondo addosso, quando dopo tanta mia pressione, è riuscito ad aprirsi... Vi posso soltanto dire, che si in iettava boccette intere di gocce di rivotril da 2mg!!! Sapete dirmi gentilmente a Che tipo di morte va incontro??! Vi ringrazio in anticipo e vi ringrazio ancora per l'aiuto che mettete a disposizione di tutti!!! Grazie ancora e distinti saluti.

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Buongiorno a tutti,ieri sera mi sono dimenticato di prendere il rivotril,ne assumo 30 gocce prima di andare a letto x l'insonnia ma mi sono addormentato sul divano,dato che sono un soggetto ansioso e con problemi di somatizzazioni ora ho paura dell'astinenza.
Mi sento intontito,ovviamente ho dormito poco e male,posso aspettare stasera a prenderle o può succedermi qualcosa?

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

SONO UNA DONNA DI 46 ANNI CON 20 ANNI DI TOSSICODIPENDENZA. ORA PRENDO 40 DI METADONE E 60 GTT DI RIVOTRIL A NOTTE MA NON DORMO BENE LO STESSO, TUTTO PRESCRITTO DAL MEDICO DEL SERT. E' POSSIBILE SOSTITUIRE IL RIVOTRIL CON UN ALTRO FARMACO CHE MI FACCIE DORMIRE E QUALE? SAPPIA CHE HO L'EPATITE C. IL MEDICO VUOLE MANDARMI IN UNA CLINICA PSICHIATRICA, IO PREFERIREI EVITARE. PUO' AIUTARMI?

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Forse il modo migliore per aiutarti è consigliarti di seguire le indicazioni di chi ti conosce. Se il tuo specialista propende per un ricovero significa che ritiene che in questo momento sia la cosa più opportuna. Detto questo esistono sì altri farmaci per dormire ma 60 gtt di Rivotril sono un bel dosaggio e quindi si tratterebbe forse di monitorare in maniera stretta la situazione
Laura Calviani medico sostanze.info

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Salve dottore. Ieri sono andato dal mio psichiatra e con lui ho deciso di scalare il Rivotril : non ne prendo tanto 2mg , mi ha detto di spezzarla a metà, l'ho fatto stanotte ma ho dormito non troppo bene ma comunque son riuscito a dormire abbastanza . Ho letto che il Rivotril ha un'emivita lunga e quindi si dovrebbe avere meno effetti se lo si diminuisce. Io a proposito sono riuscito ( con fatica ) a togliermi il Felison per dormire e l'ho sostituito con la valeriana e la melatonina. Ora spero di togliere gradatamente anche il Rivotril anche se ho nausea , giramenti e mal di testa ....Quanto tempo deve passare secondo lei perchè mi passiono questi spiacevoli effetti ? Grazie.

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Ciao vorrei chiederle come potrei cacciare via l'uso del clonazepam sono più di 10 anni che lo prendo sto provando ma nn ci riesco la dose che prendo quotidiana e di 4 ml il mio medico no vuole aiutarmi e mi da sempre questa prescrizione per piacere se può aiutarmi con un rimedio naturale ne sarei grata un caro saluto aspetto una vostra risposta maria scrivo del Canada scusate il mio italiano !!!!!

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

La soluzione migliore è quella di provare a scalare molto gradualmente togliendo poche gocce per volta, per es. 2 gocce ogni settimana o ogni 2 settimane. Per procedere ad un ulteriore scalaggio è necessario che ti sia stabilizzata a quello attuale. Però si tratta di un suggerimento generico, mi mancano informazioni sulla tua storia clinica: se il medico che ti ha in cura non ritiene opportuno togliere il farmaco probabilmente avrà le sua ragioni. Prova quindi a riparlarne con lui e a chiedere se per eventuali sintomi o disturbi potresti utilizzare un altra tipologia di farmaci
Laura Calviani medico sostanze.info

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

ciao ho un disturbo del sonno causato da 23 anni di turni di notte nelle peggiori terapie intensive dell'ospedale dove lavoro il mio medico di base ha cominciato con ordinarmi dell'EN 10 gtt per un po' è andata bene poi ho visto che il dosaggio si alzava sempre più penso mi abiano dato tutti i farmaci possibili immaginabili compresi stupefacenti ma nulla mi fa dormire da sei mesi il mio medico è pasto al rivotril e non capisco perché tanto se ne prendo una scatola intera forse dormo 10 minuti inoltre ad agosto sono rimasta incinta ed è un farmaco molto pericoloso per il feto infatti ho avuto un aborto spontaneo adesso sto cercando di rimanere incinta ancora e sto finendo di scalare il rivotril per non avere grossi problemi con l'astinenza ma mi chiedo riuscirò mai più a dormire senza prendere nessuna schifezza se non un infuso come facevo anni fa e vivere la mia gravidanza serenamente?

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

La tua situazione mi sembra complessa sotto vari punti di vista: intanto ti consiglio di intraprendere la gravidanza quando avrai superato il problema con il rivotril. Inoltre cercherei di farmi seguire da uno specialista perchè un insonnia resistente deve essere valutata attentamente
Laura Calviani medico sostanze.info

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

ciao assumo 4 mg di rivotril al giorno sono stato in clinica 35 giorni per disintosdicarmi mi facevano delle flebo di en poi per circa 20 giorni gocce di en a scalare risultato dopo 6mesi riprendo rivotril 4 mg al di prescritto dallo psichiatra dppo5anni di uso e abuso in periodi di stress maggiori l astinenza eterribile vi dico solo qursto non prendetelo !!! ascoltatemi non se ne escie più giuseppe 76

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Ciao! Comprendo i tuoi stati emotivi,capisco cosa intendi per sto più dentro che fuori,ho paura di o del tutto..Sarebbe interessante capire da quando,se ci sono stati dei fattori diciamo scatenanti,l'ambiente in cui vivi,l'età,hobby,insomma dettagli tuoi ecco che certamente non puoi discutere in poche righe su un forum. (cioè anche si,ma le nostre risposte lasciano il tempo che trovano..) Ed è per questo che la tua ultima frase ovvero 'fa male se lo prendo ogni tanto per dormire' ,mi pare un pochino sottovalutare la situazione. Nel senso,soffro di insonnia da anni quindi capisco perfettamente come può incidere negativamente sullo stile di vita un ritmo sonno-veglia errato,ma non credo che il problema a monte sia quello,ne che un rivotril quando vuoi tu ti possa beneficiare più di tanto. Forse (e dico forse perchè il rivotril a me non faceva dormire, e causa dipendenza ricordiamocelo) avrai una notte di sonno più profondo,ma poi? Ti approccerai alla vita come vorresti? Non credo..Credo invece che dovresti rivolgerti ad un professionista (o anche più di una,per sentire varie campane perchè per la seconda volta ripeto la maggior parte dei farmaci in questione sono additivi,e a volte ai dottori questo non sembra fregare molto nel caos delle cose,quindi preserviamoci noi il meglio possibile.) per scavare un po più in fondo alla questione,non solo ai sintomi che essa ti provoca. E con ciò non voglio dire no ai farmaci che causano dipendenza,anzi a certe persone,tra le mie più care tra l'altro,sono indispensabili per vivere. Come il cuore proprio. Però è un percorso che si deve intraprendere con un dottore bravo e competente,appunto per questa loro peculiarità. Inoltre i farmaci,lo so l'avrete sentito mille volte,non sono l'unica via.Potresti integrare ad essi,se si rivelano necessari,dei corsi che ti appassionano,sport,tecniche di rilassamento,terapie di mille tipi (respirazione e bla bla) e ce ne sono a go-go insomma di modi per aiutare se stessi senza solo aspettare di essere aiutati da qualcosa di esterno. Ad ognuno spetta trovare il suo! E ti fa sentire anche più partecipe della tua stessa vita ed orgoglioso dei miglioramenti che vedi,perchè sai che oltre ad essere bravo e diligente nel prendere un farmaco,fai anche il possibile per trovare il tuo equilibrio psico-fisico con le tue forze e competenze.
Poi non ti conosco affatto in 2 righe,può essere che non ti serva nulla di nulla e che nulla di ciò che ho scritto centri,figurati! Ma non si tratta di un moment che butti giù all'occorrenza ecco,e se si ti deve dare questa indicazione un medico! E lo dico da una che ne ha fatte e se ne è pentita,non da una rompi co... ecco;)
Auguri
K.

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Grazie x la tua risposta! Grazie dal cuore.E bello sentirse calulata ognitano.La vita ti da tante botte i tanta solitudine. Penso ke e meglio lasciare stare cueste pillole. tanto la tristezza torno la matina.Imparai a soridere sempre a ttti i a piangere la noyte. Im fondo la vita e cosi x ttti. Cmq, grazie i ti auguro tante belle cose.

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Salve, ho preso 1/4 di comp. Da 2mg mattina e sera. Poi ho iniziato ad avere dei pizzicori alla lingua e gonfiore alla gola subito dopo deglutito il farmaco. Sono stata un giorno senza prenderlo e mi sono sentita mille mali uno peggiore dell'altro., mi hanno portata al pronto soccorso mi hanno dato xanax 0,25.ora è una settimana che lo prendo tre v.al giorno ma i sintomi li ho ancora. Cosa devo fare? Grazie

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

...Chiedo scusa a Gioacchino S. che scrive in risposta a chi OVVIAMENTE ha scritto di avere un dottore che gli ha prescritto da mesi (e senza alternative di cura) il Rivotril...Addirittura chiedendo disperatamente aiuto e chiedendo se questo dottore si sta comportando legalmente o se sta sbagliando tutto ...Ho letto che la posizione assunta dal dottore in questione è "DISCUTIBILE"!!!!...Ma ci rendiamo conto o facciamo i finti tonti che una persona sta malissimo ed ha un dottore che dovrebbe andare, come minimo, in galera...?!...Per quale motivo non aiutate SERIAMENTE chi vi chiede aiuto.. Oltretutto sappiamo perfettamente quali sono i risci che queste medicine portano eppure lei, che fa parte della categoria si limita a definire questa sottospecie di dottore scrivendo che il suo comportamento è soltanto discutibile!!! Mi rammarico di leggere sempre di più, ogni giorno, mese, anno...le solite critiche a chi sta male e perdono a ci gli rovina definitivamente la vita!! Perché non segnalate alle autorità che , invece, ci sono questi dottori superficiali e menefreghisti che dovrebbero morire in galera?!! Perché non lo fate e ...siete complici!!Ma i malati ci li sta aiutando nel frattempo? Voi? E con cosa, con la vostra omerta'?

RIVOTRIL

Io voglio solo capire una una cosa se l'indicazione terapeutica di rivotril è per epilessia perché voi dottori la prescrivete per ansia, attacchi di panico.. io nel foglio illustrativo tutto leggo tranne ansiolitico.. fatto sta che mio marito tossico è riuscito a prenderlo senza impegnativa in farmacia, ora sembra uno zombie, sono distrutta e non so che fare.

Re: RIVOTRIL

Ciao!Perchè è nato come anti epilettico..Come il valium in realtà è nato come miorilassante (cioè funzione muscolare e basta) e solo dopo è stato distribuito per altri scopi.A me il sert dava il rivotril per l'insonnia,perchè era l'unico farmaco che avevano a disposizione tranne metadone e sub.Non serviva a niente,anzi solo ad avere un effetto paradosso.Però l'ho scalato con, i soliti scazzi di uno scalaggio (più che altro forti sbalzi d'umore che comunque tendeva al depresso andante e dolori muscolari..),ma lo si fa se uno ci si mette.Se tuo marito è td ed è al sert potrebbe parlarne con loro,magari riescono almeno a cambiarlo con qualcos'altro che potrebbe esserli più utile e più difficile da utilizzare per 'scioccarsi'..

Re: RIVOTRIL

In generale le benzodiazepine non sono molto indicate nella tossicodipendenza proprio per la loro tendenza a determinare addiction. E il Rivotril forse è quello meno indicato perché genera velocemente dipendenza.
Laura Calviani medico sostanze.info

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Buongiorno

Io da un po di anni (6/7) prendo benzo. Prima il temesta e ora da due anni il rivotril da 1.5 mg alla sera.

Vorrei toglierlo. Ho provato un giorno a saltarlo perche' non l avevo e ho passato una notte non molto piacevole devo dire!!!

Lo prendo in tre pastiglie da 0.5 milligrammi l una sotto controllo psichiatrico.

Grazie

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Le benzodiazepine provocano una dipendenza fisica e psichica "importante". Per toglierle è importante fare in modo corretto, altrimenti (come tu stesso hai sperimentato) compaiono dei disturbi pesanti. Tu le prendi sotto il controllo di uno psichiatra, quindi devi parlare con lui di questo tuo desiderio e concordare con lui se, quando e come fare la disintossicazione. Non sarebbe corretto da parte mia (dal punto di vista medico) darti dei consigli specifici.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Caro lettore, la dose da te assunta non è particolarmente alta (se ho capito bene si tratta di 1,5 mg totali al giorno). Da una dose come questa in genere non è difficile disintossicarsi. Baasta fare una lenta riduzione del dosaggio. Però questa è una notizia generica. Non conosco te e non conosco la tua situazione ed il motivo per cui hai iniziato ad assumere il farmaco (tu scrivi ansia, ma è una parola troppo generica). Solo un medico o uno psichiatra che ti conosce e dhe ti visita di persona può darti una indicazione precisa.

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Scusate ma fatemi capire.Il rivotril serve o no per addormentarsi?No perchè su al sert mi dicono di prendere massimo 8mg all'occorrenza.Ovvero non ogni sera,ma quando me la sento io.Io avevo capito invece che il rivotril non aveva un azione diciamo diretta (come halcion per fare un esempio),ma che funzionava solo se lo prendevi per un periodo continuativo.In più vi chiedo..quando invece un paio di anni fa lo prendevo quotidianamente in concomitanza al metadone (tutto regolarmente prescritto dal sert) ero depressa pesantemente,chiusa in casa e con pensieri suicidi.Guarda caso man mano che ho scalato i vari farmaci sono stata meglio.Ora,come faccio a capire quanto abbiano influito i farmaci sul mio malessere (effetti paradosso ecc) e-o quanto invece ero io a mangiarmi e digerire la mierda che avevo precedentemente seminato?Impossibile capirlo immagino,ma ci provo.Grazie in anticipo per un eventuale risposta.

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Cara lettrice, è proprio come dici tu: a questo punto non è possibile sapere con certezza se il tuo malessere di allora dipendesse da motivi tuoi o dal farmaco. Quello che conta, penso, è che tu ora possa soare meglio di allora.
All'altra tua domanda posso risponderti che il rivotril ha anche un "effetto ipnotico", cioè fa addormentare. Può anche essere assunto (anzi è la sua indicazione principale) come antiepilettico o come ansiolitico.

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Salve, sono anni che soffro di ansia e attacchi di panico. Circa cinque anni fa
sono stata in cura da uno dei migliori neurologi italiani, che per i miei problemi mi prescrisse dell'Anafranil prima da10 e poi da 25 e delle gocce di rivotril da prendere prima x un certo periodo e poi all'occorrenza. Con questa cura sono stata bene...poi ovviamente dopo più di un anno ho cominciato a diminuire le dosi (ovviamente sotto prescrizione medica). Per un po' ho continuato a star bene, ma purtroppo una volta terminata del tutto la cura sono bastati un sei mesi per cominciare di nuovo a star male.....Ho ricominciato la cura ma alla fine è successo sempre la stessa cosa...interrotto l'anafranil ho ricominciato a sentirmi male. Il problema fondamentale però è che adesso anche senza prescrizione medica prendo Rivotril gocce quasi tutti i giorni perché e solo con queste che sto o meglio o credo di star bene. E' come se ormai fossi convinta che solo con queste gocce possa attenuare tutti i miei malesseri...ne prendo quasi sempre dieci al mattino e altre cinque durante la giornata, anche solo se avverto un banale mal di testa...Sto sbagliando?? sono diventata dipendente??...in che modo posso diminuire??. In più adesso io e mio marito avremmo intenzione di avere un bambino per questo non posso riprendere la cura con l'anafranil, e so anche che anche il rivotril nei primi mesi di gravidanza non va assunto. Potete aiutarmi ??...aspetto con ansia una risposta, e ringrazio anticipatamente

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Cara lettrice mi sembra davvero che tu abbia sviluppato una dipendenza ma psicologica più che fisica.
Credo che sarebbe opportuno tu la affrontassi magari con l'aiuto uno psicoterapeuta . Concordo sul fatto che il rivotril non va d'accordo con la gravidanza mentre per l'anafranil in genere non ci sono problemi.
Ma si tratta di una situazione che deve essere valutata con cura da personale specialistico
Laura Calviani medico sostanze.info

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Salve
Ho letto molto velocemente ciò che si dice del rivotril.
sono una paziente con morbo di parkinson in cura con madopar requip e azilect. In seguito a dolore insistente al muscolo del braccio il neurologo mi ha prescritto 3 gg di rivotril al giorno da aumentare gradualmente a 5 gg. Ma dopo tutto ciò che ho letto ho paura a prenderlo. Ho iniziato stasera con 3 gocce ma non so se proseguire. Qualcuno mi può consigliare?
Ho 47 anni e ho terminato chemioterapia per carcinoma mammario 10 mesi fa con pesanti conseguenze neurologiche.

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

salve sono stato operato 11 settembre 2015 di sindrome del seno del tarso dopo 1 mese il mio ortopedico mi ha prescritto rivotril 2.5 gocce 4 alla sera per una settimana e poi 6 non mi sembra una dose eccessiva volevo sapere se c'è la possibilità di uscirne gradualmente in futuro grazie per la risposta un cordiale saluto

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Io non riesco a scalare sto cazzo di songar invece.Sono a 80 gocce,il massimo sarebbe 20..faccio un paio di giorni a meno e poi hop!Ormai lo sento come ricompensa a fine giornata,anche se non è che in realtà sciocchi (apparte il giorno dopo che non ricordi nulla di ciò che hai fatto e ti rendi conto che forse non stavi troppo ben).Che coglioni,eroina poi metadone poi rivotril e quando ho finito con tutto,tadaaa!Eccomi qua.Da sola non ce la sto facendo a scalare,ahimè

disintossicazzione

Carissima paziente, io non ti conosco, ma forse tutti quei medici che ti hanno prescitto il rivotril e songar, non ti hanno detto tutto,che a Verona presso l'ospedale gian battista rossi quartiere di Borgo Roma cè l'unico reparto di medicina delle dipendenze unica in italia per la disintossicazzione da benzodiazepine, eroina, metadone,cocaina, alcol e tutti gli oppiaci in generale ti lascio il numero del primario dott. Fabio Lugoboni 045 81 28 292 oppure il numero della segreteria 045 81 28 291.non sono ricoveri urgenti, ma bensi ricoveri programmati, ma ne vale la pena, perchè quando entri ti applicano sotto pelle un ago con una flebo tipo biberon che dovrai tenere al collo dentro ad sacchetto apposito che dura 1 settimana il farmaco si chiama anexate con il pricipio attivo flumazenil, ti auguro una pronta e serena guarigione.

estremamente urgente..vi prego aiutatemi

Buona sera.mi chiamo sn uma ragazza di 28anni che gia ha una bellissima.bimba di 5anni...dopo di lei io e mio marito abbiamo sempre usato comtraccettivo..lui il 21febbraio 2013 purtroppo é morto...spno fidamzata da 4anni..ma.nn perle tradivo mio marito,perke beveva e avemdo 18anni piu di me ,era diventata una sotuazione x me e.mia figlia invivibile...cn qst compagno siamo sempre stati attenti poi per essere amcora piu sicuri ho messo laspirale,che nonostamte mi facesse vwnire il ciclo ogni28gg,m durava una vita...il 4settembre ho avuto l ultima.mestruazione..il 5ottobre ho tolto finalmente l aspirale perke abbiamo deciso d averw un altro bimbo...il ciclo a partw per mezza giormata del 27ottobre(sangue durato 5 ore e non abbomdante e neanche insistentw le 5 ire le conto xke dp 5 ore sono tormata pulita)il mio seno e cresciuto di 3 taglie il mio ventre si e gonfiato.ma il ginecologo mi ha detto che non sono imcimta ....ho l utero antiflesso per cui normalissimo..il mio compagno non e sterile mel 2013 mi lascio gia incinta ma lo perso..vi prego datemi una mano cm pisso fare qnt c vorra?perke il ci lo nn vieme e il mio corpo e preparato per una gravidamza ma nn c e?c mettero tanto?vi prego aiutatemi

RIVOTRIL + EN

Salve , la mia ragazza ha degli attacchi che la fanno piangere e letteralmente bloccare. Il medico ci ha prescritto 10 gocce di EN in caso di crisi. Non funzionando 10 gocce al giorno sempre. Poi lo psicoanalista 5 gocce di rivotril a crisi. Non funzionando adesso usiamo 10 gocce di EN al giorno e 10 gocce di Rivotril a crisi. Risultato é che normalmente é più contenta ma quando ha le crisi è molto peggio di prima. Per anni ero riuscito tramite sport, buona alimentazione e meditazione ad alleviare notevolmente queste crisi ma adesso mi sembra di trovarmi in una situazione pericolosa visto tutto quello che ho letto sul farmaco in oggetto su questo blog. Prima di tornare dal psicoanalista cosa ne pensate su questo programma? Mi dispiace per le persone che soffrono di queste crisi, sappiate che siete in molti e altrettanto siamo molti che cerchiamo di aiutavi.

Re: RIVOTRIL + EN

Non mi è chiaro in cosa consistono le crisi e il quadro clinico in generale.
Il trattamento con benzodiazepine in genere si consiglia per un periodo limitato, sopratutto se si tratta di una persona giovane.
Forse è opportuno che vi rivolgiate di nuovo allo specialista
Laura Calviani medico sostanze.info

Re: Uso questi farmaci da circa 50 anni

Egr. Dottore, da circa 50 anni ho usato e uso ancora in piccole dosi per l'insonnia,
Ora lo specialista mi ha dato il rivotril 0,5 tutte le sere e sono circa 5 anni che faccio uso, senza di questo farmaco stavo male dormendo poco e male. Ho circa 70 anni e non sono mai stato così bene come ora, 50 anni fa i vari medici specialistici mi raccomandavano sempre di non esagerare, ma io senza questi farmaci non mi addormentavo per nulla. Leggo che questi farmaci ti fanno diventare un assassino ma!!!!!!!!!! Forse sono stato fortunato?
Mia suocera che ha fatto 90 anni. ha sempre usato questi farmaci sempre per insonnia e sta bene,
Mia Zia che lavorava la campagna non ha mai fatto uso di questi farmaci, a 70 aveva l'alzaimer. Io non ci capisco nulla, dico solo che dormendo male non è vita.
scusi Dottore se le ho fatto perdere tempo per queste cose. Distinti Saluti
Antonio da Milano

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

è la prima volta che scrivo e sono molto preoccupata per circa un anno prendevo al bisogno forse 1 compressa da 2,5 di lorazepam poi ho passato tutto l'anno grandi problemi ma gestivo la situazione a novembre pero dello stesso anno ho sentito effetti molto strani depersonalizzazione derealizzazione depressione al punto che una psichiatra mi consiglò di prendere mezza compressa di Lorazepam da 2,5 per 15 giorni poi ho smeso subito( non mi rea stato detto di scalare ) per tutto il mrse di dicembre ho visto le pene che avevo provato a Novembre ma volevo resistere per uscire dalla dipendenza senza riuscirci perché a Gennaio ripresi il Lorazepamdi nuovo mezza cmpressa da 2,5 il pomeriggio ora sono qualche giorno che ne aggiungo ancora mezza non so come uscirne sono molto preoccupata se non lo prendo mi viene la depresssione che è dovuta all'effetto colllaterale di questo farmaco potete consigliarmi ?grazie infinite

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

lho sempre avuto un matrimonio infelice con un narcisiata figli che hanno preso le sue sembianze poi stress emotivo per un fratello che ha problemi di depressione e non ne esce più dai farmaci che gli psichiatri hanno procurato una sindrome maligna da neurolettico ha tentato suicidio i farmaci della psichiatria uccidono e ti tengono malato a vita non voglio cadere nello stesso tranello il lorazepam è una droga e ne voglio uscire il prima possibile i miei problemi me li sono sempre gestiti pregando facendo volontariato sono infelice dal giorno che ho preso il lorazepam e l'ho smesso bruscamente da li gli effetti collaterali mi hanno inguaiato grazie della sua risposta

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

come si esce dal lorazepam che ho preso solo saltuariamente mezza compressa o due mezze da 2,5 ogni due o tre mesi iniziato nel 2015 prese a mio fratello per poi tornare a prenderle a novembre scorso è vero che ho passato momenti stressanti ma ne avevo passati tanti in tuta la mia vita e non mi è mai capitata questa depersonalizzazione derealizzazione e depressione ho dovuto riprendere LORAZEPAM 2,5 mezza compressa stavolta una volta al giorno poi dopo 15 giorni ho smesso per un mese ma mi è tornata depersonalizzazione una sofferenza da suicidio cosi da GENNAIO ho cominciato a riprenderlo due mezze compresse da 2,5 al di ora dal4 FEBBRAIO stò prendendo le gocce che stò provando a diminuire 2 gocce ogni 3 giorni ma continuo a sentirmi depressa senza depersonzlizzazione però .insomma sono ormai da novembre che mi sento depressa e a momenti no cosa devo fare non posso prendere qualcosa che sostituisca il LORAZEPAM che non crei dipendenza ?sto cambiando le mie abitudini sono una persona solare con voglia di vivere ma invece mi ritrovo a non avere desideri stanchezza mancanza di concentrazione sembra di vivere nell'irrealtà ho problemi si di tiroide ma da anni e la stòcurando bene ..mi dica gentilmente cosa posso fare ? senza andare dallo psichiatra ..la ringrazio cordiali saluti

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Da quello che racconti sembrerebbe che tu soffra di un calo del tono dell’umore.
Il lorazepam, oltre che provocare dipendenza non è il farmaco adatto.
Dovresti invece rivolgerti ad uno specialista. Se non te la senti, in prima battuta, rivolgiti al tuo medico curante
Laura Calviani medico sostanze.info

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

sofrivo da anni di ansia eavvolte di depressionne poi quando èarrivata la menopausa sono peggiorata tantissimo cosi' sono andata dallo pischiatra mi ha dato una pasticca di sereupim da20 3 gocce la mattina e 6 la lasera xdormire sono passati 3 anni ma mi succede che se la sera avvolte mi addormento sul divano poi quando mi sveglio prendo le gocce e all'improvviso mi sento molto male mi sembrava di non vederci piu' epoi non so la ringraziocosa sono gia' due volte che mi accade questa sera ho paura che mi rifaccia uguale. la ringrazio x la sua risposta

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Carissimo dottore......mi è stato prescritto a dicembre xanax un mg a rilascio prolungato prendevo già mirtazapina e lorazepam ..devo dire là verità lo xanax ha fatto più male che bene quindi ho voluto scalarlo. ..poi arrivata a tre gocce là psichiatra mi ha detto di toglierlo...però ho aumento Tato il lorazepam da mezza a intera...secondo lei ho sbagliato....cmq se To che non sto bene

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Buonasera, assumo rivotril in gocce da circa 4 anni in quanto soffro di ansia ed attacchi di panico. Me le prescrisse la mia psichiatria per disintossicarmi da altre benzodiazepine che assumevo in quantità industriali, chiaramente di testa mia. Dopo tre settimane di ricovero presso una clinica per la disintossicazione ho iniziato una terapia con la mia psichiatra, terapia che nel corso del tempo è stata cambiata. Attualmente non vado più dalla psichiatra da molto tempo; stò assumendo 10-15 e avolte anche 20 gocce di rivotril al giorno e un compressa da 150 mg di trittico la sera per dormire. Sono completamente assueffatta da l rivotril, non riesco nemmeno a scalarlo sotto le dieci gocce. Ora...
Vorrei gentilmente anche da parte sua un parere dottore. Stò pianificando una gravidanza ed ho sentito per questo i Centri Antiveleni di tutta Italia, in particolare sono riuscita a parlare con il Dott. De Santis, responsabile del più grande centro in Italia che è quello di Bergamo e mi ha rassicurato molto dicendomi che queste dosi di rivotril così basse (10-15 gocce al giorno) possono essere assunte tranquillamente anche in gravidanza, purché però si prenda acido folico 5 mg e si facciano parecchie ecografie. Anche per quanto riguarda il trittico mi ha rassicurato dicendomi che è un farmaco compatibile con la gravidanza. Cosa ne pensa Lei?

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Per quanto riguarda i possibile effetti sul feto non mi pronuncio e sto alle informazione date da un collega certamente molto esperto.
Il problema della dipendenza invece mi spinge a dirti due cose.
La prima è che devi tornare immediatamente dallo psichiatra per valutare bene questa tua situazione e valutare possibili provvedimenti da prendere.
La seconda è valutare con lo psichiatra l'opportunitá di fare una terapia con un farmaco di categoria diversa
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Prendo rivotril 5 gocce, tre volte al giorno. Il pomeriggio e la sera lo prendo insieme a 50 mg di maveral.
Questa è l'unica terapia che mi ha permesso di superare il mio disturbo di panico e di agorafobis.
Sto abbastanza bene ma negli ultimi mesi ho avuto dei malesseri con sudorazione, ansia, mancanza d'aria, tremori dopo l'assunzione delle gocce di rivotril.
Come se mi si abbassasse la pressione.
A volte me lo fa la mattina quando lo prendo da solo, altre di pomeriggio quando lo prendo insieme al maveral.
Se prendo 100 mg di maveral tutto insieme sto male.
Se lo spezzo in due dosi ho l'impressione che potenzi l'effetto ansiolitico del rivotriil.
Se calo anche di una goccia il pomeriggio la sera lo sento e mi senti teso, accaldato e tachicardico.
È possibile che tutto questo dipenda da questa cura?

Lo psichiatra non me la toglie, anzi questo inverno prendendo degli antibiotici microlici avevo attacchi di panico anche 3 volte al giorno.
Sospesa la cura antibiotica sono scomparsi.
Io non ci capisco più niente.

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Caro lettore effettivamente la situazione è un po’ complessa. Intanto sarebbe da verificare davvero se questi disturbi sono correlati all’assunzione di rivotril o dipendono da altro. Insomma escludere eventuali cause organiche.
Se la causa è psichica riparlane con il tuo medico curante perché forse è da rivedere la terapia
Laura Calviani medico sostanze.info

Re: ESTREMAMENTE URGENTE - ASTINENZA DA RIVOTRIL IN CORSO

Buongiorno,
mi è stato diagnosticato disturbo d'ansia generalizzato nel 2009, anche se i sintomi risalgono a quando ero una bambina, circa 12 anni, ora ne ho 34.
Ho imparato ad accettare la mia condizione di ansia e quindi a convivere con tutta la sintomatologia che ne consegue (sudorazione intensa a mani, piedi e ascelle, agitazione, senso di disagio, dolori muscolari, tensione, nervi a fior di pelle etc...). Avevo fatto una cura con efexor da 37,5 mg fino ad arrivare a 150 mg mantenuti per un anno, la cura è durata in tutto 2 anni compreso lo scalo, ma ovviamente piano piano sono ritornata ad essere esattamente come sono sempre stata, ovvero un ansiosa cronica. Ho detto basta agli antidepressivi perchè non ha senso assumere farmaci potenzialmente pericolosi per anni, per poi ritrovarmi sempre punto a capo, come mi disse la psichiatra il mio disturbo è costituzionale e quindi tenderà sempre a ripresentarsi.
Una cosa che però non posso gestire è l'insonnia, (che mi colpisce più volte nell'arco di un anno) mi addormento quasi subito ma dopo 3/4 ore sono sveglia come se ne avessi dormite 8, però poi man mano che passano le ore sono uno straccio e così sono costretta a perdere giornate di lavoro.
Ho provato di tutto, prazene, tavor, minias, alcion, valdorm, da febbraio sto prendendo rivotril, 15 gocce prima di dormire, le avevo scalate molto lentamente (circa 2 gocce a settimana) e a maggio ero arrivata a zero, dormito bene per una settimana e poi di nuovo punto a capo; 3/4 ore a notte, quindi ho ricominciato a prenderle.
Ora sto scalando di nuovo, sono a 5 gocce, però mi rendo conto che comincio a dormire male, dopo 5/6 ore sono sveglia, mi alzo nervosa, agitata, mi viene da piangere, sbalzi di umore, ma sono determinata ad arrivare a zero e tentare di vedere se riesco a dormire da sola anche solo per qualche mese.
La mia domanda è: una volta arrivata a zero, se dovesse ripresentarsi l'insonnia da rimbalzo, così come successo a maggio, quante notti posso resistere con 3/4 ore di sonno al fine di far passare l'astinenza del farmaco o devo precipitarmi dal medico di base e farmi prescrivere un altro sonnifero? (il rivotril non lo voglio più usare per il momento, perchè è molto forte e credo che per me sia l'ultima spiaggia, se altri sonniferi, come successo in precedenza, non mi fanno un tubo).
In attesa di una gentile risposta ringrazio anticipatamente e porgo distinti saluti.
Daniela.

Buonasera,

Buonasera,

prendo 24 gocce di rivotril da 7 mesi, ho deciso di scalare e mi hanno consigliato di togliere una goccia a settimana: ebbene, non ci riesco. Ho astinenza sotto traccia anche scalando una sola goccia. Come posso fare? Mi sento impazzire.

Grazie!

Ho 80 anni. ho sofferto di

Ho 80 anni. ho sofferto di cefalea cronica quotidiana fino all'età di 60 anni, prendevo molti farmaci antidolorifici. Sono stato ricoverato 3 volte per una settimana presso un clinica privata di Firenze e dopo una terapia intensiva la cefalea è quasi scomparsa. La terapia comportava l'assunzione fra l'altro di 10 goccie di rivotril la sera prima di andare a letto. Purtroppo a causa di problemi di ansia e depressione ho continuato ad assumere rivotril aumentando la dose giornaliera: 15 gocce dopo prenzo e 15  gocce la sera prima di andare a dormire. Ho cercato più volte di scalare la dose me senza riuscirci. Gradirei sapere se alla mia età, continuando ad assumere 30 goccie di rivotril al giorno possono insorgere degli effetti collaterali pericolosi. La ringrazio anticipatamente.

Filippo

Aggiungi un nuovo commento