Back to top

Guida sotto stupefacenti in Germania, dopo art.75 in Italia

problemi legali

Salve, complimenti per il sito ed il servizio che offrite!
Avrei una domanda da porvi, a luglio 2013 fui fermato per possesso di circa 2g di marijuana e mi fu contestato l'art.75. Il procedimento si chiuse con l'invito formale di non fare più uso in futuro di sostanze e finì la storia.
Trascorsa l'estate, a settembre mi trasferii in Germania in cerca di lavoro. Premesso che non sono iscritto all'AIRE, per tutta la P.A. sarei tutt'oggi ancora residente nel mio Comune italiano anche se per lo stato tedesco sono residente nel loro territorio.
Lo scorso ottobre venni fermato da una pattuglia di polizia tedesca e dopo essere sospettato di aver consumato cannabis venni portato ad effettuare il prelievo del sangue.
Passano vari mesi e a gennaio 2014 mi arriva una lettera (sempre qui in germania) dal tribunale in cui hanno scritto che il processo penale a mio carico relativo al possesso di sostanze stupefacenti era da considerarsi chiuso per la "modica quantità" (mezza canna spenta in macchina).
Una settimana fa mi arrivò una seconda lettera dal giudice in cui si il processo era chiuso, però devo pagare entro 2 settimane 1575 € di multa (fortunatamente con possibilità di rateizzare) e la mia patente REVOCATA e (per le patenti straniere ma EU) spedita indietro all'ufficio che l'ha emessa. Se volessi prendere una patente tedesca non posso farlo prima di 9 mesi (nei prossimi 9 mesi ho in ogni caso il divieto di guida qui) e in più fare delle analisi periodiche prima del rilascio della stessa.
- Ora, essendo la mia patente italiana, si potrebbe cumulare con il primo art.75?
- Cosa succederà? (La motorizzazione non sa darmi una risposta).
- Come posso riprendere la mia patente?
- Se ho già pagato in Germania, mi arriverà una seconda sanzione in Italia?
- Posso fare un elezione di domicilio? (Se non all'estero almeno chiedo ad un amico in italia).
I miei valori delle analisi dopo un'oretta circa dal fermo in strada sono stati:
Tetrahydrocannabinol 3,4 ng/ml ;
11-Hydroxy-Tetrahydrocannabinol 0,4 ng/ml ;
Tetrahydrocannabinol-Carbonsäure 11,1 ng/ml .

Sono alti come valori?

Ringrazio in anticipo per un'eventuale risposta, un saluto, Alessandro.

Risposta 

ciao, ci spiace non poterti aiutare, ma le nostre competenze in materia si fermano al confine italiano,

l'unica cosa che ti possiamo dire è che non c'è interferenza con il vecchio art.75, in quanto reato amministrativo e non penale.

Commenti

Salve a tutti sono Adriano un

Salve a tutti sono Adriano un italiano residierende all estero dopo un controllo del sangue mi hanno rilevato 1.1 più 3.5 thc , ora la mia patente é italiana , vorrei guidare liberamente in Italia perché ho commesso L infrazione in Germania non in Italia , ora la patente é in polizia , vorrei semplicemente che un esperto o un avvocato mi possa dire , se lascio provissoriamente la Germania per una vacanza , la Germania mi restituisce la patente consentedomi di guidare in Italia ? La mia patente é italiana il crimine o infrazione preciso é stata commessa in Germania non in Italia , se vado alla polizia tedesca chiedendo la patente perché devo tornare in Italia me la ridanno un grazie in anticipo 

Aggiungi un nuovo commento