Back to top

mi hanno ritirato la patente per possesso di 2 gr circa di hashish...vorrei sapere oltre al ritiro immediato della patente cosa potrebbe succedere...dico a livelli di esami se è sicuro che me li facciano e quali e poi avendo lasciato il num di cell per

problemi legali

comunicazioni se possono mettermelo sotto controllo...

Risposta 

l’art. 75 del D.P.R. 309/90 (detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti) prevede il ritiro immediato della patente di guida nel caso in cui, al momento del fermo, ci sia l’immediata disponibilità di un veicolo. Trascorsi i trenta giorni previsti, puoi rivolgerti alla tua prefettura di residenza per riavere, senza doverti sottoporre ad alcun esame,  la tua patente. Verrai comunque successivamente chiamato a sostenere un colloquio in seguito al quale il procedimento amministrativo attivato nei tuoi confronti potrà concludersi, se è la tua prima segnalazione, con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti.  Negli altri casi verranno invece valutate le sanzioni da applicarti (sospensione della patente di guida, del passaporto e/o del porto d’armi per un periodo da 1 mese a un anno); in questo caso, per poter riavere la patente, potrebbe venirti richiesto di portare il certificato di idoneità alla guida rilasciato dalla commissione medica locale. Verrai comunque avvisato di questa possibilità nel corso del colloquio con gli operatori del Nucleo Operativo Tossicodipendenze della prefettura

Commenti

informazioni

salve... quindi se è la prima segnalazione la petente ti viene restituita dopo trenta giorni dalla segnalazione? e se te la restituiscono è definitiva la restituzione o è in attesa di un provvedimento secondario? grazie in anticipo

Re: risposta a "INFORMAZIONI" del 08.11.10

buon giorno mi chiamo francesco una sera di 10 giorni fa mi anno fermato i carabinieri per un controllo io o ammesso di aver bevuto un 2 bicchieri di vino e nello stesso momento o fumato 3 4 tiri di ascisc mi anno fatto 500 euro di multa mi anno ritirato la patente e mi anno mi anno fatto il fermo amministrativo ai fini della confisca dell auto mi anno fatto soffiare e mie uscito che avevo 0 64 al sangue e la prima volta che mi e capitato una cosa del genere adesso cosa mi succede io sono del sud e o trovato lavoro al nord adesso o paura di perdere il lavoro perche senza lauto non so come andare al lavoroio non so cosa fare sono disperato ce qualquno che mi puo aiutare io sono pronto a fare qualunque cosa in attesa vi ringrazio per l aiuto

Re: risposta a "INFORMAZIONI" del 08.11.10

La positività all’alcol test e l’aver ammesso di aver fumato THC, comporterà la sospensione della patente per infrazione agli art.186 e 187.
Potrai però chiedere al prefetto di ottenere un permesso speciale per guidare da e verso il posto di lavoro.

Re: risposta a "INFORMAZIONI" del 08.11.10

Ciao amico mio sette anni fa ho avuto il tuo stesso problema e sto ancora facendo il percorso nonostante esco sempre pulito al sostanze ke all" alcol vado in commissione medica legale x la revisione ogni quando stabiliscono loro la prima volta me lanno data x 6 mesi loi 12 poi 18 poi 24 poi 36 ed eccomi qua sette anni ke non tocco piu niente ... Si arriva al punto che la revisione va avanti xke e na camorra organizzata....

Richiesta informazioni in merito.

Salve. Mi hanno sospeso la patente, per possesso di sostanze stupefacenti. Ma... Non ho capito alcune cose: non è previsto nessun verbale, in questi casi? Non dovevano darmi nessun foglio, niente che attestasse il fatto? e, soprattutto... Mi hanno detto, che dopo trenta giorni, mi sarebbe arrivata la comunicazione, per andare a ritirarla. Siccome l'auto che guidavo non era mia, c'è il rischio, che arrivi qualche comunicazione, anche al proprietario del suddetto veicolo? E, in fine... Scrivete, che non è previsto nessun esame nè visita, se è la prima volta. E' ancora a tutt'oggi così? Mi hanno detto, che le cose sono cambiate. Non c'entra nulla, magari, quanta se ne possedeva? In ogni caso, non dovrò fare nessun esame? Grazie

risposta a "RICHIESTA INFORMAZIONI IN MERITO" del 23.02.11

Generalmente al momento della contestazione dell’illecito commesso, viene rilasciato al possessore di sostanze stupefacenti, da parte dell’organo di polizia, una copia del verbale di violazione; se non ti è stata rilasciata, puoi richiederla a chi ti ha fermato o al NOT della tua Prefettura di residenza. Se ti è stata ritirata la patente, sempre ai sensi dell’art.75 perché al momento dell’accertamento avevi la disponibilità di un veicolo, puoi andare a riprenderla trascorsi i trenta giorni previsti dalla legge, senza alcuna comunicazione al proprietario del veicolo. Successivamente verrai convocato presso la prefettura per sostenere un colloquio con un assistente sociale; in caso di prima segnalazione, e se nel corso del colloquio ne emergono i presupposti, il procedimento potrebbe concludersi con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti, senza ulteriori conseguenze né analisi. Negli altri casi viene invece valutata la sanzione da applicare (sospensione della patente, del passaporto e del porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni) e si viene invitati ad effettuare un programma terapeutico che, se concluso positivamente, permette di ottenere la revoca della sanzione e l’eventuale restituzione anticipata dei documenti sospesi.

Re: risposta a "RICHIESTA INFORMAZIONI IN MERITO" del 23.02.11

Ciao! In seguito a questa segnalazione si aprirà nei tuoi confronti il procedimento amministrativo previsto dall’art.75 DPR309/90 (detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti) e verrai convocato dalla tua prefettura di residenza per effettuare un colloquio con un assistente sociale. Nel corso del colloquio, se è la tua prima segnalazione, verrà valutato se è possibile chiudere il procedimento con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Altrimenti, verrà stabilita la sanzione da applicarti e che può comportare la sospensione, o il divieto a prendere, la patente, il passaporto e/o il porto d’armi per un periodo da due mesi a un anno. Verrai inoltre invitato ad effettuare un programma terapeutico volontario che, in caso di sanzione, ti consentirebbe di ottenerne la revoca e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti sospesi.

Re: Richiesta informazioni in merito.

mi spiace ma anche se è la prima volta la patente non la rivedi fino a quando non hai fatto tutti gli esami e solo dopo che risulta che 6 pulito te la danno. Ma non più x dieci anni ogni tanto verrai chiamato a ridare gli esami questo x 3 o 4 volte non ricordo

a

a me e' successo oggi mi hanno ritirato la patente per possesso di 1,4 grammi(compresa la busta) di marijuana,mi hanno preso la patente,visto che e' la prima volta che mi succede e non ho precedenti posso andare in prefettura tra 30 giorni a riprenderla??o sono cambiate le leggi?fatemi sapere grazie!

risposta a "A" del 14.06.11

Buongiorno,
allo scadere del periodo di sospensione della patente, puoi andare in prefettura e la patente ti sarà restituita. Puoi anche chiamare l'ufficio NOT della tua prefettura di residenza per concordare eventuali altre modalità di restituzione (per es: tramite Forze dell'Ordine).
Successivamente sarai convocato per il colloquio previsto dall'art. 75 D.P.R.309/90 e successive modifiche, e, trattandosi della prima segnalazione, il procedimento potrà essere definito con il FORMALE INVITO a non fare più uso di sostanze stupefacenti.

salve, scusate altra delucidazione: se al termine del colloquio si riceve un semplice ammonimento equivale a dire la revoca della sanzione? se si, in seguito si sarà considerati recidivi a vita? Mi spiego, beccati la prima volta non sarà più possibile ricevere un ammonimento, o invece dopo un periodo di tempo il fatto viene eliminato?

Re:

La possibilità di avere l’ammonizione, in alternativa alla sanzione, c’è solo per la prima segnalazione. Per tutte le successive segnalazioni, senza limiti temporali, viene applicata la sanzione che può essere revocata se si viene concluso positivamente un programma terapeutico.

Re: ..

Salve,volevo chiedervi se la prima segnalazione decade dopo un periodo di tempo o rimane a vita e se dalla seconda segnalazione per detenzione di sostanza stupefacente la sanzione può diventare penale.grazie

Re: ..

Grazie a te per averci scritto! Le segnalazioni ex art.75 non decadono mai e, trattando la detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti, non diventano mai penali.

Re: ..

grazie mille.Ho ancora una domanda,la prima segnalazione abbiamo detto che può concludersi con un semplice invito a non ripetere più ''l'errore'', ma c'è il rischio di fare il serT? io sono stato fermato in auto alla guida, in possesso di 2,4 gr di hashish con ritiro di 1 mese della patente.E quando parliamo di sanzioni nn si intende di multe spero !? Si tratta di prima segnalazione! grazie ancora in anticipo!

Re: ..

Salve a te! Anche se il tuo procedimento si concluderà con l’invito a non usare più sostanze stupefacenti, nel corso del colloquio ti verrà proposto di effettuare volontariamente un programma terapeutico, senza alcuna conseguenza per te nel caso tu decidessi di non svolgerlo. In caso di applicazione della sanzione, non ci sarà nessuna multa ma ti verranno sospesi la patente, il passaporto e/o il porto d'armi per un periodo da un mese a tre anni; il tipo di documenti da sospendere ed il periodo di tempo vengono valutati nel corso del colloquio. Anche in questo caso ti verrà proposto di fare il programma al Sert che, se concluso, ti consentirà di chiedere la revoca della sanzione e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti eventualmente sospesi.

Re: ..

ok, ma la sanzione che deciderà l'assistenze sociale , ad esempio sulla patente, è sicura oppure possono anche non farmi nessuna sanzione? in pratica rischio sicuramente un'altra sospensione della patente e del passaporto nel mio caso? grazie ancora in anticipo.

Re: ..

Essendo la tua prima segnalazione, il tuo procedimento potrebbe concludersi con l’invito formale a non fare più uso di sostanze stupefacenti, se nel corso del colloquio ne emergono i presupposti.

Re: ..

purtroppo la redazione è molto ignorante,dopo 4anni puoi farti cancellare l'accaduto pagando una bella cifretta ;) cmq non è penale e quindi puoi anche tenertelo a meno che nn vuoi fare la guardia infame

Re: ..scusa potresti specificare meglio come si può far cance...

mi spiego meglio: in caso di violazione amministrativa ex art 75, se ho capito bene il fatto viene inserito IN OGNI CASO (ossia pure se il prefetto non ti da nessuna sanzione ma solo l'invito a non fare più uso di sostanze) in DUE banche dati. Una relativa alle sostanze, che è accessibile solo da magistratura, polizia giudiziaria (quindi durante indagini a tuo carico) e prefettura. E serve (oltre che a fini "statistici") proprio per poter sanzionare senza eventuale "invito a non fare uso" in caso di seconda segnalazione (se non si conservano all'inficnito la prima com potrebbero dirlo?). La seconda banca dati è la SDI (vecchia CED), ossia quella accessibile dalla pattuglia di polizia che ti ferma per strada durante un controllo "random", quindi non in ambito giudiziario ma di sicurezza e ordine pubblico. Ebbene, dal "cruscotto operativo" (si chiama proprio così) agli agenti non dovrebbe risultare la segnalazione, ma se fanno una ricerca approfondita (mi pare si chiami "di sintesi") la cosa compare. Non ho capito poi se serve un certo livello di accesso (ossia un grado, tipo ufficiale) per fare questa ricerca più approfondita.
Ora, venendo a noi, sulla prima banca dati non credo si possa fare nulla. Se la prima "te la sei già giocata", LORO lo sanno... Ma entro certi limiti pazienza, nel senso che uno che si fa una canna, viene segnalato, e poi si rifa una canna, beh come minimo deve mettere in conto che sta rischiando patente etc.
La cosa che invece credo sia peggiore è che uno, che magari dopo un "errore" nella vita ha deciso (o accettato, o subito) di non farsi più una canna (o altro chiaramente), ogni volta che gli chiedono patente e libretto come minimo scatta la prequisizione personale (e magari pure del veicolo...quindi tempo a volontà sprecato), e poi magari gli agenti, non contenti pure se non trovano nulla, possono affermare di avere "fondati motivi" per portarti a fare un bell'esame. e giu altro tempo, senza contare che poi ti piantano dove hai fatti gli esami anche se sei a km dall'auto.
Quindi, complessivamente parlando, considerando anche una persona che "è uscita dal tunnel" (le virgolette sono d'obbligo), la seconda banca dati mi pare possa procurare molti pià fastidi rispetto alla prima, anche a chi appunto è pulito magari da anni e anni.
Senza contare l'eventuale imbarazzo (essere perquisiti mentre si porta fidanzata con famiglia a un matrimonio? non scherziamo... e sempre sperando che gli angenti in questione non sentano "l'esigenza" di spiegare a terzi il motivo di tal particolare cura verso il povero segnalato - cosa che non potrebbero fare).
Ops, mi sono dilungato, ma è un problema di cui in molti soffrono - almeno in rete, e su cui nessuno parla chiaro.
In sintesi, si può o no cancellare la segnalazione? quale? come? dopo quanto tempo?

ps non faccio la guardia, le informazioni sui metodi usati dalle rispettabilissime forze dell'ordine le ho trovate in rete, specie il garante della privacy è stato utile, e pure - udite udite - polizziotti.it o qualcosa del genere

Re:

Scusa io faccio il tassista, per caso c'è una procedura diversa?
O è la stessa cosa? Tra una mese andró in prefettura e mi daranno "subito" la patente? O dovró prima sottopormi ai test??

Re:

Ciao! Non c’è una procedura diversa per i tassisti né per altri tipi di professioni. Né prima del colloquio né nel corso dello stesso ti verranno effettuati test; in caso di applicazione della sanzione con sospensione della patente, ti verrà successivamente notificata dalle forze dell’ordine alla quali dovrai consegnare i documenti eventualmente sospesi.

Re:

la patente non ve la danno fino a quando non avete fatto tutti gli esami. X chi guida un mezzo x trasporto pubblico è peggio sono più severi

Re:

mi hanno fermato il 9 febbraio 2009 dopo 2 anni e 7 mesi mi è arrivata la notifica di presentarmi al colloquio. nella perquisizione mi hanni trovato 1 gr. di haschsh a cosa vado incontro? il maresciallo mi ha detto che è solo un colloquio e finisce li la storia essendo la mia prima segnalazione è vero o mi possono fare qualche cosa?

Re:

Ciao! Essendo la tua prima segnalazione, nel corso del colloquio verrà valutata la possibilità di chiudere il procedimento amministrativo che si è aperto nei tuoi confronti, con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Non possiamo darti la certezza che questo possa accadere, poiché viene valutato dall’assistente sociale con cui effettuerai il colloquio, sulla base di criteri discrezionali affidati dalla legge alle prefetture. Se non dovesse esserci questa possibilità, verrà valutata la sanzione da applicarti e che può comportare la sospensione della patente, del passaporto e del porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni; in questo caso verrai anche invitato ad effettuare un programma terapeutico che, se concluso, ti consentirà di ottenere la revoca della sanzione.

Re:

oggi ho avuto il colloquio ed è andato tutto bene xkè era la prima volta ed mi hanno richiamato verbalmente ma alla prossima segnalazione ci sarà il ritiro di un documento da 1 mese ad 1 anno. grazie per l'aiuto che mi avete dato.

Re: ritiro

mi hanno ritirato la patente perché il passeggero aveva occultato a mia insaputa 0,2 grammi lordi di simil-cocaina. oltre che verbalizzare la mia totale estraneità all'illecito non ho potuto fare altro che assistere al ritiro, anche se gli agenti mi hanno assicurato che avrei potuto fare ricorso al prefetto.
quindi posso o no evitare il mese in cui mi deterranno la patente?

Re: ritiro

Ciao! Puoi presentare alla tua prefettura di residenza degli scritti difensivi, ovvero la tua versione dei fatti, meglio se accompagnati da una dichiarazione del passeggero che si assume la responsabilità di quanto detenuto. I tuoi scritti verranno poi valutati e ti sarà detto se saranno accolti, e quindi la tua segnalazione archiviata, oppure no.

sospensione per 30 giorni

ciao,mi hanno sospeso il 12 novembre la patente per 30 giorni per possesso di 0.87 g di marijuana, volevo chiedervi se allo scadere del 30 giorno posso recarmi in prefettura per il ritiro anche senza un loro avviso?come faccio a sapere se effettivamente la mia patente è nelle mani del prefetto?devo attendere l arrivo a casa di una lettera?vi ringrazio

Re: sospensione per 30 giorni

Ciao! Allo scadere dei trenta giorni puoi andare in prefettura a riprendere la patente ma, se non ti arriva prima nessuna comunicazione, ti consigliamo di telefonare qualche giorno prima all’assistente sociale del NOT della tua prefettura di residenza, per sapere in quale ufficio è depositata la tua patente.

Re: sospensione per 30 giorni

la comunicazione ha un termine massimo di giorni entro il quale "deve" arrivare? di preciso,cosa c'è scritto?(per intenderci,se la aprono i miei genitori??)è la prima volta,non ero alla guida ma avevo la disponibilità di un veicolo a motore)grazie mille

Re: sospensione per 30 giorni

Generalmente la comunicazione arriva entro il termine dei trenta, ma non tutte le prefetture la inviano poiché ogni prefettura ha modalità diverse anche per quanto riguarda i contenuti delle comunicazioni. In ogni modo, per evitare che la aprono i tuoi genitori, chiedi all’assistente sociale della tua prefettura se ti ha inviato la lettera o se può evitare di inviartela!

Re: sospensione per 30 giorni

Ciao! Se ci dici da dove ci scrivi, ti possiamo fornire il nome ed il numero di telefono dell’assistente sociale; oppure, puoi cercare sull’elenco telefonico della tua città il numero del centralino della prefettura e chiedere a chi ti risponde di farti passare un assistente sociale del N.O.T.

informazioni

salve ieri sono stato sorpreso dentro ad un parco(quindi no in auto) con 5,22G di marijuana(di cui 3g di rami secchi e di bassa qualita) e 0,8 di fumo(media qualità) mi hanno ritirato la patente,
in questura non essendo stati chiari volevo sapere delle cose da voi.
1 per quanto tempo mi ritirano la patente?
2 arriverà qualche foglio a casa?
3 dovro' fare gli esami delle urine?
4 io a gennaio dovrei andare fuori Italia per un periodo di 6 mesi- 1 anno quando ti chiamano per il colloquio?
5 in totale sono 6 g di roba e tanto rischio qualcosa in più ripeto la marijuana che avevo era molto probabilmente maschio quindi con pochissimo thc. Grazie 1000

Re: informazioni

Salve a te! Se al momento del fermo avevi l’immediata disponibilità di un veicolo, ti hanno ritirato la patente ai sensi dell’art.75 del D.P.R.309/90 (detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale) per trenta giorni, trascorsi i quali puoi andare a riprenderla presso la tua prefettura di residenza. Nell’occasione ti consigliamo di chiedere di parlare con un assistente sociale del NOT con il quale concordare come fare per non ricevere comunicazioni a casa e conoscere i loro tempi di convocazione, visto che sei in partenza.

Re: informazioni

no mi hanno trovato la patente nel portafiglio non avevo ne auto ne chiavi.
per il resto delle domande la quantita?
come arrivono le analisi o come ti contattano?
poi e la prima volta che mi succede
grazie 1000 siete molto piu' chiari voi che la polizia...

Re: informazioni

Innanzi tutto, se non avevi l’immediata disponibilità di un veicolo non avrebbero potuto ritirarti la patente, comunque ti confermiamo che la patente è sospesa per trenta giorni. Con il quantitativo che avevi, è abbastanza certo che si aprirà un procedimento amministrativo presso la tua prefettura di residenza. Per quanto riguarda i metodi di contatto, ogni prefettura ha modalità diverse di comunicazione (per posta, tramite forze dell’ordine ecc.) per cui, se non vuoi ricevere comunicazioni a casa, ti consigliamo di comunicarlo sia ai carabinieri che ti hanno segnalato che all’assistente sociale della prefettura con il quale dovrai effettuare il colloquio previsto dalla legge. Nel corso del colloquio, essendo la tua prima segnalazione, verrà valutata la possibilità di concludere il procedimento amministrativo aperto nei tuoi confronti, con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Altrimenti, verrà valutata la sanzione da applicartvi e che può comportare la sospensione della patente, del passaporto e/o del porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni; verrai anche invitato a svolgere un programma terapeutico che, se concluso, ti permetterebbe di chiedere la revoca della sanzione e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti eventualmente sospesi.

Re: informazioni

La sanzione viene, generalmente, comunicata alla motorizzazione che può, a sua discrezione, disporre la visita per la verifica dei tuoi requisiti di idoneità alla guida; potresti quindi essere chiamato ad effettuare tale visita presso la commissione medica locale.

Re: informazioni

se decidono di farlo ti mandano una comunicazione a casa,
oppure quando devi rinnovare la patente perché scaduta, sul terminale della Scuola Guida appare la scritta che esiste un ostativo al rinnovo, il che significa che devi fare gli esami se no non la rinnovano

Art. 73 per uso personale?

Buongiorno, la settimana scorsa mi è stato notificato il colloquio per una segnalazione avvenuta ben 4 anni e mezzo fa. Era l'agosto del 2007, due finanzieri mi trovarono 1, 5 gr di hashish in seguito a una perquisizione a piedi, e compilarono un verbale dove scrissero che avevo consegnato spontaneamente la sostanza e la dichiaravo essere ad uso personale. Da allora più nessuna comunicazione, eccezion fatta per l'analisi della sostanza effettuata ben 3 mesi dopo e che confermava la presenza di principio attivo notevolmente al di sotto dei fini di spaccio. Ieri ho sostenuto il colloquio, dove peraltro l'assistente sociale, molto disponibile, si è scusata per il ritardo e ha archiviato il tutto con l'ammonimento formale. Il problema è che controllando la mia pratica, si è accorta che a suo tempo venne aperto a mio carico un procedimento penale per art. 73, poi archiviato, e lei stessa si è mostrata stupita perché non ne sussistevano le condizioni. Il mio timore ora è che questo possa risultare nel mio casellario, come fosse un "precedente", e volevo capire se si tratta di un iter normale o, in caso contrario se vi sono gli estremi per un eventuale ricorso, vista anche la prolissità dei tempi. Da quell'agosto sono passati anni e cambiate tante cose nella mia vita e spero che quella ragazzata non finisca per compromettermi, anche perché recentemente ho presentato domanda per una Forza Armata dello Stato.
Grazie per l'aiuto.

Re: Art. 73 per uso personale?

Grazie a te per averci scritto! Per verificare lo stato del tuo procedimento penale devi chiedere un ceri tifato penale al tribunale della tua città. Per chiedere la cancellazione sia dell’art.75 che dell’art.73 dalla banca dati delle forze di polizie, puoi rivolgerti al commissariato di polizia della tua zona.

in che esami consiste la commissione patente per secondo e te...

ciao, io sono stato trovato la prima volta con una canna a 15 anni, essendo la prima segnalazione,e per di più essendo minorenne e senza patente ho ricevuto una semplice segnalazione. poi quest'anno a marzo c'è stato il secondo verbale per 2,2g di hashis e in quanto recidivo la prefettura ha deciso di ritirarmi la patente e di bloccarmi i documenti per l'espatrio per 3 mesi. a maggio mi hanno fermato di nuovo e io per coprire un amico mi sono beccato un altro verbale per uno spinello già rollato..tornato in prefettura per la terza volta e in quanto ancora recidivo il provvedimento è stato lo stesso dell'ultimo: 3 mesi senza patente e 3 mesi senza espatrio! la mia domanda é: in quanto fermato a piedi tutte le volte dovrò comunque passare per la commissione patenti?in genere che tipo di esame viene fatto per questo tipo di segnalazione?
grazie

Re: in che esami consiste la commissione patente per secondo ...

Ciao a te! Generalmente in caso di sanzione che comporti la sospensione della patente, la prefettura comunica la sanzione alla motorizzazione che decide, a sua discrezione, se sottoporre la persona sanzionata alla visita presso la commissione medica, per verificare il possesso dei requisiti di idoneità alla guida. Ogni commissione stabilisce che tipo di esami fare effettuare.

Re: in che esami consiste la commissione patente per secondo ...

ok grazie mille!!quindi allora non è detto che mi facciano il tricologico?in ogni caso nel tricologico come viene considerato il fumo passivo se io continuo a frequentare ambienti fumosi?e se venisse fatto il tricologico e fosse positivo mentre il sangue e le urine negative come viene considerata la cosa?grazie ancora per l'interessamento!

Ritiro della patente per art 75 aiuto!!!

Buon giorno, ieri sera dopo aver sostato in un parcheggio sono stato avvicinato dai carabinieiri per un controllo, in seguito al quale sono stato trovato in possesso di 2g di marijhuana. sono stato invitato a seguirli in caserma e in seguito mi hanno sequestrato la patente. Essendo questa la prima segnalazione in assoluto, che cosa potrebbe succedermi? Mi faranno sicuramente gli esami delle urine, oppure potrebbe risolversi tutto al famoso "colloquio"? Quello che hanno detto era molto confuso, e non avendo idea di quello che succederà vi chiedo delucidazioni. grazie

Re: Ritiro della patente per art 75 aiuto!!!

Buongiorno a te! In seguito a questa segnalazione si aprirà nei tuoi confronti il procedimento amministrativo previsto dall’art.75 del D.P.R. 309/90 e potrai andare presso la tua prefettura di residenza a riprendere la patente allo scadere dei trenta giorni di sospensione. Successivamente verrai convocato per effettuare un colloquio con un assistente sociale,  nel corso del quale, essendo la tua prima segnalazione, verrà valutata la possibilità di chiudere il tuo procedimento amministrativo con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Altrimenti, verrà decisa la sanzione da applicarti e che consiste nel ritiro della patente, del passaporto e/o del porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni. Verrai inoltre invitato ad effettuare un programma terapeutico che, se concluso, ti consentirà di ottenere la revoca della sanzione e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti eventualmente sospesi.
A. Righini, assistente sociale sostanze.info/Prefettura di Firenze
Se vuoi approfondire questa discussione puoi anche prenotare una chat (gratuita e totalmente anonima) con l'operatore che ti ha risposto andando in CHAT CON GLI OPERATORI.

RITIRO PANTENTE ART.75 HELP!!!

il 19 gennaio mi hanno fermato in centro a me ed una mia amica e io avevo addosso 4gr di hashish... in caserma mi hanno fatto un verbale dove si diceva che avevo l' avevo consegnata spontaneamente e che era per uso personale... stamattina ho ricevuto una notifica da parte della questura che mi dava appuntamento per il prossimo giovedì per sostenere un colloquio con un assistente sociale... c'è la possibilità che mi ritirino la patente? se si per quanto? è la prima volta che mi capita una cosa simile.. io nn ero in macchina ma a piedi in centro...

Re: RITIRO PANTENTE ART.75 HELP!!!

Ciao! In seguito a questa segnalazione si aprirà nei tuoi confronti il procedimento amministrativo previsto dall’art.75 del D.P.R. 309/90 (detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti) e verrai convocato presso la tua prefettura di residenza per effettuare un colloquio con un assistente sociale. Nel corso del colloquio, se è la tua prima segnalazione e se ne emergono i presupposti, verrà valutata la possibilità di chiudere il tuo procedimento con l’invito formale a non usare più stupefacenti. Altrimenti verrà decisa la sanzione da applicarti e che consiste nel ritiro della patente, del passaporto e/o del porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni. Verrai inoltre invitato ad effettuare un programma terapeutico che, se concluso, ti consentirà di ottenere la revoca della sanzione e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti eventualmente sospesi.
A. Righini, assistente sociale, sostanze.info/Prefettura di Firenze
Se vuoi approfondire questa discussione puoi anche prenotare una chat (gratuita e totalmente anonima) con l'operatore che ti ha risposto andando in CHAT CON GLI OPERATORI.

anche io fermato

Salve, sono stato anche io fermato dalle forze dell'ordine in possesso di un quantitativo minimo di marijuana pari a 0,5g e al momento dell'accaduto i carabinieri mi hanno soltanto preso via la patente, senza rilasciarmi alcun foglio che dichiarava quanto avvenuto.
Volevo sapere se questa procedura è normale, se la convocazione in prefettura è possibile riceverla tramite un mezzo alternativo a quello postale tradizionale, e nel caso in cui fosse possibile ricevere la convocazione soltanto tramite posta, se sulla documentazione che ricevo oltre che esserci scritto che sono convocato per ritirare la patente, c'è scritto anche art.75 o robe simili.
sicuro di una Vostra risposta, Vi ringrazio anticipatamente

Re: anche io fermato

Ciao! E’ abbastanza strano che non ti sia stato rilasciato alcun verbale comunque, essendo un tuo diritto averlo, puoi sempre richiederne una copia alle forze dell’ordine che ti hanno fermato. Trascorsi i trenta giorni di ritiro della patente, puoi andare in prefettura a riprenderla e, poiché ogni prefettura adotta diverse modalità di comunicazione, ti consigliamo di telefonare all’assistente sociale della tua prefettura di residenza e chiedere di non ricevere comunicazioni a casa.
A. Righini, assistente sociale sostanze.info/Prefettura di Firenze

Fermato

Ciao mi hanno fermato ieri con 5 gr circa di marijuana, mi hanno lasciato la carta della segnalazione ma sulla patente non mi hanno detto niente. È quindi possibile che mi venga tolta al colloquio in prefettura anche se è la prima volta che mi fermano e i carabinieri non mi hanno detto niente o fatto niente su essa? Grazie 1000

Re: Fermato

Ciao a te! Nel corso del colloquio in prefettura, essendo la tua prima segnalazione, verrà valutata la possibilità di chiudere il tuo procedimento con l’invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti e non con la sanzione che può comporta il ritiro della patente. Poiché tale decisione è a discrezione del prefetto, non possiamo garantirti che non ti venga applicata la sanzione.

Re: Fermato

Grazie mille.. Però diciamo che ci sono buone possibilità che nn me la tolgano e che il tutto si concludi li giusto? Speriamo in bene.. Grazie mille di nuovo, siete grandi

.......

Salve,sono l'anonimo che ha scritto il 26 marzo.
Voglio ringraziarVi per la tempestività della risposta, inoltre volevo se possibile un ulteriore chiarimento:
quando al termine dei 30 gg io andrò in prefettura a ritirare la patente, verrò sottoposto ad analisi?
inoltre; questo tipo di sanzione (amministrativa) sarà punibile anche con una sanzione di tipo pecuniaria?se si,intorno a quale cifra potrebbe ammontare l'importo?

Re: .......

Salve a te! in prefettura non verrai sottoposto ad alcuna analisi; la sanzione amministrativa non è pecuniaria ma consiste nella sospensione della patente, del passaporto e/o del porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni
A. Righini, Prefettura di Firenze/Sostanze.info

ritiro patente

salve, nel 02/2008 sono stato fermato con 1g di marijuana mentre passeggiavo e ho affrontato il colloquio senza sert! il 30/03/2012 mi hanno rifermato mentre portavo l' automobile con 0,5g di marijuana e mi hanno ritirato la patente per un mese. cosa succederà ora? i carabinieri che mi hanno segnalato mi hanno detto che non ci sarà bisogno del sert perchè a loro risultava come primo foglio, come è possibile? come posso informarmi se a loro risulta realmente come prima segnalazione?
grazie mille

Re: ritiro patente

Salve a te! E’ possibile che il tuo precedente non risulti nella banca dati delle forze di polizia, ma sicuramente risulterà in prefettura. Comunque, trascorsi i trenta giorni di sospensione, puoi andare in prefettura a ritirare la patente e, successivamente, dovrai effettuare un colloquio con un assistente sociale. Nel corso del colloquio verrà valutata la sanzione da applicarti, e che può comportare la sospensione della patente, del passaporto e/o del porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni, e verrai invitato ad effettuare un programma terapeutico presso il sert che, se concluso, ti consentirà di chiedere la revoca della sanzione e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti sospesi.
A. Righini, assistente sociale sostanze.info/Prefettura di Firenze

Re: ritiro patente

ciao.... circa 1 ano e mezzo fa mi hanno ritirato la patente x 1 mese ,avevo uno 0,2 di maryuana ..... ieri mi hanno fermato di nuovo ma non guidavo, possedevo uno 0,3 di hascis.. mi hanno rilasciato un verbale ma non mi hanno ritirato la patente.... cosa mi succederà???

Re: ritiro patente

Salve a te! In seguito a questa segnalazione, si aprirà nei tuoi confronti il procedimento amministrativo previsto dall’art.75 del DPR309/90 (detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti) e verrai convocato dalla tua prefettura di residenza per l’effettuazione di un colloquio con un assistente sociale. Nel corso del colloquio verrà decisa la sanzione da applicarti e che consiste nel ritiro della patente, del passaporto e/o del porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni. Verrai inoltre invitato ad effettuare un programma terapeutico che, se concluso, ti consentirà di ottenere la revoca della sanzione e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti eventualmente sospesi.

Re: ritiro patente

azz .... quindi se il colloquio va bene e tenendo conto che in quantitativo era irrisorio , e mi mostro disponibile x una verifica x fare degli esami del sangue, é possibile che non mi ritirino la patente ????? dato che lavoro a 15 km da casa ,mi serve la patente......

sorpreso alla guida con 20 gr di hashish e 5 di coca

Venerdi scorso sono stato fermato ad un controllo e ho dato spontaneamente visto che c'erano anche i cani, 2 ovuli di hashish e 5 di coca per uso strettamente personale.dopo anni che non ne facevo uso.non ho precedenti penali e non mi è stata ritirata la patente.sono stato denunciato a piede libero art 73. hanno fatto un controllo a casa dove ho consegnato 0,8 di hashish. la patente non mi è stata ritirata.vorrei sapere quali sono le sanzioni a cui vado incontro..sicuramente la patente mi verrà levata per un mese minimo.però vorrei sapere se questo potrà avere ripercussione su la licenza dei tabacchi..grazie mille

ritiro patente in seguito a perquisizione domiciliare

Salve! Sono un ragazzo di 22 anni e pochi giorni fa` mi sono svegliato con i carabinieri in camera per una perquisizione. Sono stati rinvenuti (consegnati da me di spontanea volonta`) 2.3gr di marijuana e 2.1gr di hashish. Il verbale rilasciatomi cita: "il ritiro della patente di guida ha durata di 30 giorni e ad essi si estendono gli effetti di quanto previsto al comma 4 dell`art. 75 del D.P.R. 309/1990, cosi` come modificato dal decreto-legge nr. 272 del 30/12/2005". Vorrei sapere cosa succedera`, se dovro` fare degli esami delle urine o se potro` riavere la patente una volta trascorsi i 30 giorni di fermo. Grazie in anticipo!!

Re: ritiro patente in seguito a perquisizione domiciliare

Salve a te! Trascorsi i trenta giorni di sospensione puoi andare presso la tua prefettura a riprendere la patente senza dover effettuare alcun esame; successivamente verrai però convocato per effettuare un colloquio con un assistente sociale. Nel corso del colloquio, se è la tua prima segnalazione e se ne ricorrono i presupposti, verrà valutata la possibilità di chiudere il tuo procedimento con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Altrimenti, verrà decisa la sanzione da applicarti e che consiste nel ritiro della patente, del passaporto e/o del porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni. Verrai inoltre invitato ad effettuare un programma terapeutico che, se concluso, ti consentirà di ottenere la revoca della sanzione e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti eventualmente sospesi
Antonella Righini, assistente sociale sostanze.info

Re: ritiro patente in seguito a perquisizione domiciliare

Il ritiro immediato della patente può essere effettuato dalle forze dell’ordine solo nel caso in cui, la persona trovata in possesso di sostanze stupefacenti, abbia anche l’immediata disponibilità di un veicolo. In questo caso la sospensione è di trenta giorni, trascorsi i quali si può riprendere la patente senza dover effettuare alcun esame. Diverso è il caso in cui la patente venga sospesa in seguito al colloquio in prefettura: in questo caso la durata della sospensione varia da un mese a tre anni e per poterla riprendere la Motorizzazione può richiedere l’effettuazione della visita per la verifica

Re: ritiro patente in seguito a perquisizione domiciliare

salve, mentre ero fermo col veicolo con 3 amici sono stato sorpreso dai carabinieri in possesso di 1gr di hashis, e mi è stato fatto un verbale (art.75), per detenzione di sostanze stupefacenti ad uso personale, la sostanza non era stata consumata. Quello che voglio chiedere è questo, io uso la patente per lavoro, mi è stato detto dai carabinieri che avrei dovuto fare ricorso alla prefettura per avere un foglio per usarla negli orari di lavoro.Qualcuno può spiegarmi meglio la cosa?

Re: ritiro patente in seguito a perquisizione domiciliare

Ciao! In seguito a questa segnalazione si aprirà nei tuoi confronti il procedimento amministrativo previsto dall’art.75 del D.P.R. 309/90 (detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti) e verrai convocato presso la tua prefettura di residenza per effettuare un colloquio con un assistente sociale. Nel corso del colloquio, essendo la tua prima segnalazione, verrà valutata la possibilità di chiudere il tuo procedimento amministrativo con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Altrimenti, verrà decisa la sanzione da applicarti e che consiste nel ritiro della patente, del passaporto e/o del porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni. Verrai inoltre invitato ad effettuare un programma terapeutico che, se concluso, ti consentirà di ottenere la revoca della sanzione e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti eventualmente sospesi. In caso di sospensione della patente, puoi chiedere alla prefettura l’autorizzazione a guidare negli orari di lavoro.

aiutoooo!!!

Salve! Anche io beccato ieri in posesso di 1.3 gr di hashish per la prima volta... Non ho altri precedenti (sono veramente un tipo tranquillo). In caserma mi hanno fatto il verbale sempre il 75 amministrativo e con 2 fogli mi hanno mandato via dicendomi che forse mi chiamano in prefettura.
La mi adomanda è: siccome sono citadino extracomunitario, e non ho proprio la patente e/o porto d'armi (per sospendermeli), e quindi rimane solo la sospensione del PERMESSO DI SOGGIORNO, rischio veramente di perderlo anche se è la prima volta? O al coloquio con l'ass.socc. si deciderà la "punizione". e se rifiuto il programma terapeutico, avrà delle conseguenze sulla decisione?! cosa dovrei fare?
Grazie! (che ansia ragazziii!!!!)

Re: aiutoooo!!!

Salve a te! L’art.75 prevede che la sanzione data dal prefetti possa eventualmente sospendere solo il permesso di soggiorno rilasciato per motivi di turismo, che non credo sia il tuo caso. Essendo però tu un cittadino extracomunitario, il comma 8 dell’art.75 prevede che gli organi di polizia, al momento dell’accertamento, lo comunichino al questore per le valutazioni di competenza per il rinnovo del permesso di soggiorno.
Antonella Righini, Prefettura di Firenze/sostanze.info

omissione agli accertamenti

salve!Un anno e 2 mesi fa, mi hanno ritirato la patente perche' mi sono rifiutato di
fare il test del thc in ospedale, dichiarando che mi ero fumato una canna prima di mettermi alla guida,dopo circa un mese mi e' arrivata la sospensione della patente per un periodo di un anno,aspettando con ansia la condanna del penale,passato un
anno di sospensione,facendo tutti gli eventuali test per riavere la patente e chiaramente tutti perfetti mi ridanno la patente,mi arriva il decreto di condanna con l'ammenda di 23 mila euro da pagare e la sospensione di altri due anni di patente.
Sono disperato,perdo il posto di lavoro anche perche' ci lavoro con la patente che devo fareeeeeeeee???????aiutooooooooooo

Re: omissione agli accertamenti

il mio avvocato dice che facendo ricorso,la multa la trasformo in lavori socialmente utilee fin li' niente problema piuttosto i soldi allo stato non gliele regalo pero' mi dice anche che almeno un anno di sospensione di patente me lo devo fare,mi ha pure detto che parla col giudice chiedendo uno sconto di pena della sospensione di almeno sei mesi,ma mi ha anche detto che sara' molto dura!!!!!!!!!!!!!!Opinione vostra?????????????

Re: mi hanno ritirato la patente per possesso di 2 gr circa d...

Salve mi hanno ritirato la patente x averci trovato fuori dall auto con nelle mani del mio amico circa 1/2 grammo di coca e roba e dopo hanno trovato 1busta da 0.2 di coca dentro l auto del mio amico che essendo senza patente ha detto ke guidavo io,ho detto ai carab ke nn guidavo(la verita') e 1 settimana dopo il mio amico e' stato beccato nelle stesse condiz (senza pat+coca).nel foglio ke mi sn rifiutato di firmare c' era scritto attendere 1mese x analisi della sost etc,ma son passati 61giorni cs mi consigliate di fare ?e cosa mi dovrebbe succedere.credo inoltre di essere gia' stato segnalato tanti anni fa x possesso e uso pers di coca.GRAZIE1000!

domanda

buon giorno, vi racconto la mia tragica esperienza...
il primo aprile scorso sono stato fermato da una pattuglia della polizia che mi ha sottoposto all'alchol test dove e risultato un valore di 0.48. Dato che sono neopatentato mi sono stati tolti 10 punti alla patente con un ammenda di 150 euro circa.
Una volta ripartito (mi hanno detto che potevo cmq guidare) sono stato fermato, un chilometro piu avanti, da una nuova pattuglia. Ho subito avvertito gli agenti del precedente appena accaduto.
questa volta sono stato portato al pronto soccorso per effettuare le analisi dell' urina dove è stata rivelata la presenza di THC
Morale della favola: ritiro della patente per guida in stato di alterazione psico-fisica, accusa assolutamente falsa (dimostrata anche dall'analisi oggettiva del medico che ha avuto esito negativo) visto che la mia ultima assunzione di cannabinoidi risaliva a due giorni prima.

Le domande che voglio porvi, in vista del ricorso che presenterò, sono due :

potevano portarmi a fare le analisi in ospedale dopo che l'esito della perquisizione al veicolo e alla persona erano è risultato negativo?

possono accusarmi di guida in stato di alterazione psico-fisica con l'analisi dell'urina che rileva tracce di THC anche dopo 30 giorni?

grazie preventivamente

Re: domanda

Ciao. Ti scrivo in quanto la tua esperienza è simile alla mia e mi sento molto solidale in queste storie. Vere e proprie bastardate. Allora. Sei stato chiaramente sfortunato, con tutta la merda che c'è in giro dopo il primo controllo potevano anche lasciarti andare.. e invece si sono accaniti. Proprio come con me. Ma stendiamo un velo pietoso e pensiamo al problema, che ti assicuro, è più grande di quanto immagini.
Tanto per cominciare ti serve un buon avvocato, un avvocato penale, che abbia volgia di seguirti e che si prenda a cuore la questione, in quanto più si muove in tempi brevi, meglio è. Da quello che scrivi non si capisce se la macchina che ti hanno sequestrato era intestata a te. In tal caso, al sequestro segue sempre la confisca (auto messa all'asta e ricavo finisce al "fondo vittime della strada" (???te ci credi???)
Cmq.. Prima anzi primissima cosa, vai di corsa all'ospedale dove ti hanno portato e richiedi la tua cartella clinica. In teoria non posso dartela, visto che c'è un procedimento penale su di essa, ma 9 volte su 10 neanche ci fanno caso, come è successo a me, e te la fanno avere in qualche giorno. Poi insieme all'avvocato, seguirete tale linea di difesa: Il test che ti hanno effettuato, quello dell'urina, è considerato un test di screening, che rileva la presenza di cannabinoidi nel tuoi corpo, perché vengono espulsi proprio con le urine, ma altresì non comprova che l'effetto psicoattivo della sostanza in questione è in corso. Questo accade in quanto le particelle si "aggrappano" all'interno della vescica, e l'urina le stacca e le espelle pian piano. Morale della favola: oggi fumi uno spinello, stai fatto un paio d'ore, e più o meno per una settimana espelli i suoi metaboliti, quindi risulti positivo al test. Per un fumatore abituale, il periodo si prolunga sensibilmente, fino ad arrivare a 30-40 giorni. A prova di tale fatto c'è la dichiarazione del medico dell'ospedale che ti ha fatto i test che tu dici ha avuto esito negativo (in realtà per poterti accusare di tale infrazione è proprio quello che conta), e poi ti servirà una dichiarazione (la stessa che ti ho appena scritto, cioè nient'altro che la verità) di un medico legale (non lo scegli tu ovviamente, e lo richiede il tuo avvocato al momento dell'incontro del pm (quando sarà stato assegnato al procedimento.) L'incontro del tuo avvocato col pm si paga intorno agli 800 euro, ma fidati, provaci, perché vale la pena. Il medico legale scriverà proprio quello che ti ho appena scritto, e in questo modo addirittura il pm (l'accusa) di solito chiede l'archiviazione agli atti del caso al gip (giudice per le indagini preliminari), per insufficienza di prove, e il gip non esiterà ad accogliere, in quanto l'atto non sussiste. Non mi sto inventando niente, te lo giuro, ci sono un sacco di processi conclusi proprio durante le indagini preliminari per archiviazione proprio per questo motivo. Se i bastardi sapessero fare il proprio lavoro, e magari lo facessero anche bene, non ti preleverebbero urine, ma sangue e poi darebbero retta al medico che ti visita, per rivelare se l'effetto di tale sostanza è in atto.. e cambia tutta la storia. In pratica ti hanno accusato di aver commesso un reato che non hai commesso, e alla fine ti ritroverai con un bel po di soldi in meno. Tutto qua (te pare poco!) Però ti assicuro che se ti muovi bene te la cavi. Ed è quello che interessa a noi. Ora... in realtà ci sono altre cose che potrei spiegarti e dritte per farti muovere bene, anche per la macchina, ma magari se vuoi mi mandi mail e ci sentiamo per telefono, così ti spiego. Parlane con l'avvocato di quello che ti sto dicendo, ti confermerà che non sono un cazzaro.
Intanto ti lascio mail, se vuoi scrivimi li che in qualche modo ci mettiamo in contatto, skype o tel.
E cerca di non buttarti giù, purtroppo è così che vanno le cose.
Emanuele

Re: sei un grande emanuele!

sei un grande emanuele! leggevo i vari commenti a titolo informativo perchè è accaduta una delle tante storie a me (in passato, ma cerco di non pensarci piu dato che si tratta di una storia "giusto un pochino" piu grave e tragica (ma sempre relativa alla mrjia, non coca o altre droghe pensati, si trattava anche allora soltanto di marjuana ed è stata una tragedia, ma non per questo mi sono buttato giu e non mi butto ancora giu ;-) ) e ad un amico recentemente (molto piu simile alloe storie raccontate in questo forum). comunque volevo solo dirti che sei un grande per la pazienza, comprensione, disponibilità e chiarezza! hai spiegato come deve essere affrrontata una di queste brutte storie dando grandi dritte e facendo imparare molto anche a me con molta semplicità e chiarezza. un grazie a nome di molte persone (tutte quelle che ti leggeranno) e.......in bocca al lupo brother ;-)

Re: sei un grande emanuele!

Purtroppo la legge fini/giovinardi del 2006 è una legge fatta da dei completi incompetenti in materia...e te lo puo confermare qualsiasi assistente sociale del sert che se ne vede tanti di tossici veri...purtroppo xò grazie a qst legge del c...o anche il ragazzino fermato con 2 spinelli viene messo sullo stesso piano di chi ha problemi seri di droga....se nella mia ignoranza riconosco che x fumo o maria nn è mai morto nessuno...ma nemmeno uno e che qst si chiaro....ma xke diavolo di motivo nn intervengono gli organi di competenza...primo x nn inguaiare una miriade di ragazzi x qst stupidate che si fanno da giovani e secondo x nn far perdere tutto qst tempo alle prefetture che avrebbe tante altre cose più importanti da fare...aspettiamo e speriamo

Re: domanda

Gli agenti possono richiedere a chiunque per accertamenti di seguirli in pronto soccorso o altro luogo per effettuare verifiche legate alla guida e allo stato psicofisico del guidatore.
Il campione urinario non ha valore ai fini legali di un accertamento sulle sostanze, lo ha solo il prelievo ematico (sangue)

Re: domanda

buongiorno,

proprio ieri mi ha tagliato la strada un camper e sono finito in pronto soccorso (per fortuna solo botte ed escoriazioni e moto messa male) e mi hanno chiesto di fare l'esame alcol/tossicologico (prelievo sangue)
per quanto riguarda l'alcol credo sia tutto ok, l'incidente è avvenuto nel pomeriggio
ed io avevo bevuto un calice mangiando un toast a òranzo ed un spritz con un mio amico nel corso della mattinata, il fatto è che ogni tanto mi fumo uno spinello e l'ultimo proprio la sera precedente.
Aspetto il risultato degli esami con ansia mi sapete dire cosa mi aspetta?

grazie mille

Re: mi hanno fermato con 0.65 di cocaina

salve, mi hanno seguito e blindato in macchina e con fare molto arrogante mi hanno detto di consegnare loro la sostanza se nò sarebbe stato molto peggio se l'avrebbero trovata loro. Io glielo consegnata di mia spontanea volontà 0.65 di cocaina, poi mi hanno portato in questura e mi hanno perquisito la macchina e mi hanno fatto spogliare senza trovare nulla. Dopo 1settimana mi sono arrivate a casa 2 lettere: 1 dove si dice che la patente la posso ritirare dopo 30 giorni; e l'altra dove si dice che è stato avviato 1 procedimento di revisione della patente a mio carico e devo fare 1 visita medico legale. Quello che voglio sapere e se c'è la possibilità che mi venga solo fatto il colloquio dove mi viene detto di non fare più uso di sostanze o devo fare la visita per forza? Se si in che cosa consiste la visita? Urine e capello? Successivamente al colloquio andato a buon fine è possibile che mi arrivino lettere a sorpresa dove mi tocca ripresentarmi per sottopormi ad analisi?? Questa è la prima volta che mi fermano e non ho precedenti.

Re: mi hanno fermato con 0.65 di cocaina

Salve a te! In seguito a questa segnalazione si aprirà nei tuoi confronti il procedimento amministrativo previsto dall’art.75 del DPR 309/90 (detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti) e verrai convocato presso la tua prefettura di residenza per effettuare un colloquio con un assistente sociale. Nel corso del colloquio verrà valutata la sanzione da applicarti e che consiste nel ritiro della patente, del passaporto e/o del porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni. Verrai inoltre invitato ad effettuare un programma terapeutico che, se concluso, ti consentirà di ottenere la revoca della sanzione e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti eventualmente sospesi.
Contemporaneamente sei stato segnalato anche alla motorizzazione per la verifica dei tuoi requisiti per l’idoneità alla guida, per la quale dovrai sostenere una visita medica effettuando gli esami che ti verranno richiesti e che variano in ogni provincia. La commissione medica ti rilascerà quindi un certificato di idoneità con una validità temporanea, trascorsa la quale dovrai ripetere tutti gli accertamenti.
A. Righini, sostanze.info/Prefettura di Firenze

Re: mi hanno fermato con 0.65 di cocaina

grazie per l'informazione, premettendo che abito nella provincia di vercelli non è possibile ke passato un mese dall'accaduto mi ridiano la patente e nel colloquio con l'assistente sociale mi venga detto di non fare più uso di sostanze stupefacenti? In che cosa consistono gli esami? Se la visita medica ha esito positivo per quanto mi viene ridata la patente??

Re: mi hanno fermato con 0.65 di cocaina

Sono due percorsi separati e diversi: uno è il procedimento in prefettura ai sensi dell’art.75 per il quale, trascorsi i trenta giorni potrai riprendere la patente, ma dovrai successivamente effettuare il colloquio con l’assistente sociale che può valutare (in base a criteri discrezionali) di chiudere il procedimento con l’invito formale a non fare più uso di sostanze stupefacenti. L’altro è il percorso per il quale la motorizzazione ti chiede di effettuare la visita presso la commissione medica per verificare il possesso da parte tua dei requisiti di idoneità alla guida. Se non effettui questa visita, seguendo le modalità scritte nella seconda lettera che ti è arrivata, la motorizzazione può sospenderti la patente a tempo indeterminato.
A. Righini, prefettura di Firenze/sostanze.info
Puoi continuare questa conversazione anche prenotando una chat (gratuita e totalmente anonima) con l'operatore che ti ha risposto andando in CHAT CON GLI OPERATORI.

ritito patente per due anni per possesso di hascish senza ave...

salve due anni fa, sono stata fermata alla guida con circa due gr di hascish,dopo aver fatto i test dallo psigologo,dopo essermi stato sospeso il diritto all'espartrio per due mesi,ora dopo due anni mi arriva la notifica che mi vogliomo sospendere la patente per due anni...premetto che non durante il fermo,non mi e' stato fatto alcun test per verificare la mia positivita alla sostanza,alla mia richiesta di effettuare analisi mi e' stata negata.come posso evitare questa sospensione visto che non ero e non possomo provare che io abnia guidato sotto effetto di stupefacienti?? grazue saluti marco

Re: ritito patente per due anni per possesso di hascish senza...

Salve a te! Non siamo in grado di risponderti in quanto non ci dici chi ha disposto la sospensione della tua patente e in merito a quale legge, in quanto la sanzione per l’art.75 ti è già stata notificata due anni fa e prevedeva solo la sospensione del passaporto per due mesi. Scrivici nuovamente dandoci maggiori informazioni sul foglio e che ti è stato notificato, e cercheremo di risponderti!
A. Righini, prefettura di Firenze/sostanze.info
Puoi continuare questa conversazione anche prenotando una chat (gratuita e totalmente anonima) con l'operatore che ti ha risposto andando in CHAT CON GLI OPERATORI.

Re: ritito patente per due anni per possesso di hascish senza...

Ciao,
se il passaporto è stato sospeso a norma dell’art. 75, puoi andare a riprenderlo presso l’Ufficio NOT della Prefettura che te l’ha sospeso. Ti conviene, comunque, chiamare prima le Assistenti Sociali del NOT per accertarti che il passaporto sia lì e prendere accordi per la restituzione.
Prefettura di Firenze/sostanze.info

Patente ritirata dove andare per rifarmi la patente e pagare ...

Salve, ti spiego: sono stato fermato dalla Polizia di Stato, avevo tutto in regola anche la cintura, avevo solamente la patente diciamo così lesionata per non dire spezzata, mi hanno quindi ritirato la patente dandomi però un foglio che posso circolare fin quando non vado a rifarmi la patente (naturalmente entro tempi brevissimi). Adesso volevo capire al livello economico che mi converrebbe fare ??? andare alla scuola guida, oppure in qualche agenzia, oppure alla prefettura ?? mi dici dove potrei spendere di meno ? Grazie mille.

problemi con la lettera di convocazione

Salve, sono stato fermato a piedi dai Carabinieri che hanno trovato una dose di marijuana di circa 0.7 gr. . Sono già andato in caserma per firmare la notifica e mi hanno detto che ora la procedura passerà nelle mani della prefettura. Essa mi invierà la lettera a casa a mio nome (sono maggiorenne) per un invito al colloquio con l'assistente sociale. C'è la possibilità che, andando prima che mi inviino la lettera, essa non mi venga mandata a casa? O c'è qualche altro modo per non farla arrivare a casa? E poi, solitamente, quale è il contenuto di questa lettera? Se i miei genitori la leggessero, se ne accorgerebbero subito che ho commesso quell'illecito amministrativo? Grazie mille, siete gentilissimi.

help

oggi sono stato fermato dalla guardia di finanza a piedi con in tasca 0,60 di hashish e mi è stata cmq requisita la patente; ho già un foglio amministrativo a mio carico risalente al 2004/2005 e in seguito al quale nel 2008 ho sostenuto una visita con uno psicologo conclusa in maniera positiva. Per riprendere la patente questa volta è sicuro che mi faranno fare le analisi o potrò riprenderla dopo 30 gg senza conseguenze particolari? grazie

Re: help

Ciao! Trascorsi i trenta giorni di sospensione puoi andare in prefettura a riprendere la patente, senza dover effettuare alcuna analisi. Successivamente dovrai però sostenere un colloquio con un assistente sociale, nel corso del quale verrà valutata la sanzione da applicarti e che consiste nel ritiro della patente, del passaporto e/o del porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni. Verrai inoltre invitato ad effettuare un programma terapeutico che, se concluso, ti consentirà di ottenere la revoca della sanzione e, quindi, la restituzione anticipata dei documenti eventualmente sospesi.
A. Righini, assistente sociale prefettura di Firenze

Re: help

grazie della repentina risposta! questo "programma terapeutico" in cosa consiste nel dettaglio? semplici colloqui o comporta delle analisi? e soprattutto, che tempistiche ha la chiamata? quando mi fecero il primo foglio mi convocarono per il colloquio con lo psicologo circa 5 anni dopo, sono sempre questi i tempi anche per i fogli successivi?
grazie ancora.

Re: help

Ciao! Il programma terapeutico generalmente prevede sia dei monitoraggi delle urine, finalizzati a rilevare l’eventuale uso di stupefacenti, che dei colloqui con gli operatori. Trattandosi di un programma volontario non vieni chiamato dal sert, ma, se decidi di effettuarlo, devi contattarli te.

ciao, mi hanno fermato per la seconda volta (la prima 2 anni fa con un 0,3 di coca)in cui un mio amico veniva trovato con uno 0,9 di maria e un bongo.Nell occasione ho dichiarato di far uso santuariamente...mi han fatto un verbale e successivamente dovrò presentarmi dal prefetto tra pochi giorni...ora cosa mi può accadere visto che è la seconda volta (però non mi hanno trovato con sostanza, cioè non era mia)...inoltre devo ancora fare la patente...grazie mille

Re:

Ciao! Se nella circostanza ti hanno elevato un verbale art. 75, vuol dire che hanno attribuito anche a te la detenzione di sostanze stupefacenti. In questo caso sarai convocato presso la tua prefettura di residenza per sostenere il colloquio previsto con l’assistente sociale del N.O.T. nel corso del quale verranno valutate le sanzioni amministrative da applicare e sarai invitato a seguire un programma terapeutico presso il Sert competente per territorio.

Re:

sert?! ma obbligatorio?non ho neanche la patente...e un altra domanda scusami:essendo la seconda volta a che sanzioni amministrative andrei in contro?!grazie mille per queste risposte..!

Re:

Ciao di nuovo,
svolgere un programma terapeutico al SERT potrà farti ottenere la revoca delle sanzioni che il Prefetto può applicare nei tuoi confronti, quindi andare al SERT non è obbligatorio ma…raccomandabile. Ricorda che le sanzioni possono riguardare non solo la patente ma anche il passaporto e il porto d’armi.

ordinanza di convocazione in prefettura

salve a tutti, io lo scorso 07/05/2012 sono stato sorpreso dai carabinieri con due miei amici all'interno di una macchina di uno dei due, con 1,6 grammi di cocaina.
Per coprire i miei amici mi sono accollato tutta io la sostanza, dicendo che erano estranei al fatto e loro hanno confermato la mia versione.
le forze dell'ordine ci hanno fatto il verbale con riferimento all'art 75.
Preciso che al momento la patente non è stata ritirata a nessuno dei tre.
Il 07/06/2012 mi è arrivata un ordinanza di convocazione in prefettura a Torino per il giorno 13/07/2012 (stessa cosa anche a i miei ex amici). Essendo la prima volta che vengo sorpeso a fare un illecito cosa posso rischiare? i miei ex amici?(essendo che hanno dichiarato che erano estranei al fatto ed io per non infamarli ho confermato la loro versione) saranno più agevolati?
se mi verrà applicata una sanzione che comporterà la sospensione della patente in genere per quanto tempo verrà sospesa?.
Inoltre, quante visite dovrò fare? generalmente quanto tempo dopo l'ordinanza di convocazione, verranno messe le visite mediche legali? fino a quanto tempo riescono tramite le anlisi di laboratorio(riferite al mio caso specifico) a risalire a l'uso della cocaina? vi ringrazio anticipatamente

sospensione passaporto a seguito di art.75

salve a tutti.lo scorso 29 maggio 2012 i carabinieri mi hanno notificato un verbale di sospensione del passaporto per la durata di mesi 1.volevo sapere trascorso il mese di sospensione,il passaporto lo posso riprendere in questura all'ufficio passaporti senza alcun problema?

Pagine

Aggiungi un nuovo commento