Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 53138 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Negli ultimi tempi assumendo pastiglie di ecstasy mi è capitato di avere degli effetti allucinogeni simili a

quelli dell' LSD, sia piccole allucinazioni visive (come vedere i contorni delle cose muoversi) sia sensazione di aver già visto/conosciuto le persone che mi stanno intorno. In più poche volte mi è capitato di provare questi piccoli effetti allucinogeni anche solo dopo aver fumato molte canne o essere molto stanca. Può l'ecstasy dare anche questi effetti, o è sintomo di un danno/disfunzionamento causato da LSD? Quanto tempo dovrebbe passare tra un'assunzione e l'altra di LSD? Grazie

Risposta:

 

Ciao in realtà questi effetti che mi pare siano più distorsioni cromatiche e di contorno, di forma, non sono strani con l’MDMA, altra questione sarebbe sapere se si tratta di MDMA o di altra sostanza simile, quindi si possono essere causati direttamente da questa sostanza. Riguardo alla domanda successiva considera che il tempo minimo dovrebbe essere almeno di 45 giorni ma considerando tipologia, intensità e qualità dell’esperienza si dovrebbe scegliere il tempo più adatto, quindi i tempi possono essere anche ovviamente molto più ampi.

Stefano Bertoletti, redazione sostanze.info