Back to top

psicosi e patente di guida, cosa accade?

problemi legali

Sono psicotico forse di tipo ossessivo in fase di valutazione per la corretta diagnosi, attualmente prendo come farmaci e dosaggio:
Talofen, 30 gocce al giorno 15 al mattino 15 alla sera
Trittico 75, 2/3 della compressa
Esilgan, 1 compressa
En, almeno 40 gocce al giorno al bisogno
Haldol, 30 gocce la sera
1) Ho speranze di fronte alla commissione medica per la patente?
2) Che succede nel caso che io provochi un'incidente o che lo subisca?
3) Come mi devo comportare con la patente in caso di cambio della terapia?
4) Uno psichiatra mio amico ha detto che prendendo il talofen è prudente non guidare ed io pur avendo la patente per un anno dalla commissione medica ho sospeso la guida. Per questo chiedo se ho speranza di riaverla e guidare almeno quando non prendo il talofen?
Grazie per l'attenzione. Distinti Saluti.

Risposta 

 ciao non ci occupiamo di patologie (e relativi problemi correlati alla patente di guida) come quelli da cui sei affetto. Sappiamo solo che se la CML ti richiede analisi e vengono rilevate alcune delle sostanze che stai assumendo ti viene sospesa la patente in quanto non compatibile con i farmaci che assumi

Commenti

Ho avuto fatta una diagnosi

Ho avuto fatta una diagnosi di paranoide ed ebbi sospesa la patente per i farmaci. Mi trasferii per lavoro dove fui licenziata per non avere per loro nessuna patologia degna di nota e quindi non mi diedero nessun farmaco. Nonostante tutto la commissione non mi ha ridato la patente ma una revisone dopo 3 anni, ho rifatto la visita psichiatrica per andare a visita e mi riscrive che non ho nessuna patologia e non prendo psicofarmaci. Perchè non mi ridanno la patente come prima? Grazie

Aggiungi un nuovo commento