Back to top

Rifiuta il serd ma ammette di avere amicizie poco sane. Insisto a fare un colloquio al serd?

informazioni sui servizi sociali e di recupero
altro

Ciao a Tutti, sono nuova. 
In sintesi lo scorso anno ho conosciuto una persona che poi ho scoperto facesse uso di cocaina (l'ho scoperto dopo qualche mese). I suoi amici fanno tutti uso di cocaina, un paio sono dipendenti. Abbiamo discusso a lungo sulla questione e ora sembra arrivato a una situazione di crisi (potrebbe essere posivito). Dice che ha amicizie poco sane e che sta cercando di evitarle...Gli ho proposto di andare al sert a informarsi (perché non sono sicura che sia dipendente). Ad ogni modo, lui si è arrabbiato, dice che l'ha usata ma ora non la usa più, però continua a vedere le solite persone, e che sono io che ho queste convinzioni ma lui non ha problemi.
Secondo voi è il caso di insistere? Credo si stia rovinando la vita e il lavoro...Una volta mi ha detto che non riesce a cambiare amici perché ha paura di restare di nuovo solo. Diciamo che ci pensa secondo me ma di fatto ha preferito mettere me in un angolo...piuttosto che cambiare compagnia. Sto insistendo con un consulto al sert o da uno psicologo ma non so se sia una buona idea...Ditemi anche voi. Gli voglio davvero tanto bene, quando stiamo insieme c'è molta intesa e affetto.

Risposta 

difficile consigliare chi ha idee molto precise e definite su quello che sta vivendo: lui con le sue amicizie ed i suoi consumi, tu con il bisogno di stargli accanto ma di fargli cambiare abitudini. E' un braccio di ferro dove di solito o uno dei due se ne va perchè non tollera l'ossessività dell'altra (probabile) o l'altra accetta le trasgressioni pur di non perdere la relazione con lui (altrettanto probabile). Di solito il tutto arriva ad un punto di svolta solo quando la persona che consuma viene travolta (economicamene e psicologicamente) dai suoi stessi consumi, e magari proprio quando afferma di non farne più uso...

Commenti

Ciao a Tutti, sono nuova. 

Ciao a Tutti, sono nuova. 
In sintesi lo scorso anno ho conosciuto una persona che poi ho scoperto facesse uso di cocaina (l'ho scoperto dopo qualche mese). I suoi amici fanno tutti uso di cocaina, un paio sono dipendenti. Abbiamo discusso a lungo sulla questione e ora sembra arrivato a una situazione di crisi (potrebbe essere posivito). Dice che ha amicizie poco sane e che sta cercando di evitarle...Gli ho proposto di andare al sert a informarsi (perché non sono sicura che sia dipendente). Ad ogni modo, lui si è arrabbiato, dice che l'ha usata ma ora non la usa più, però continua a vedere le solite persone, e che sono io che ho queste convinzioni ma lui non ha problemi.
Secondo voi è il caso di insistere? Credo si stia rovinando la vita e il lavoro...Una volta mi ha detto che non riesce a cambiare amici perché ha paura di restare di nuovo solo. Diciamo che ci pensa secondo me ma di fatto ha preferito mettere me in un angolo...piuttosto che cambiare compagnia. Sto insistendo con un consulto al sert o da uno psicologo ma non so se sia una buona idea...Ditemi anche voi. Gli voglio davvero tanto bene, quando stiamo insieme c'è molta intesa e affetto.

Grazie per la risposta...La

Grazie per la risposta...La situazione è degenerata. L'ultima volta mi aveva risposto che era disposto a parlare con uno psicologo. Dopo che gli ho proposto il sert si è arrabbiato. Dice che io insisto su questo punto della droga e che sperava non se ne parlasse più...Come è possibile? Insomma alla fine abbiamo chiuso, lui dice che io insisto e che lui sa come risolvere la cosa perché "ha sempre avuto a che fare con situazioni del genere e che se l'è sempre cavata e gestita"....
Comunque sostanzialmente credo abbia scelto di continuare a vedere gli amici e non cambiare la sua vita. Oppure sta provando ad allontanarsi, ma da solo. E' possibile smettere da soli e mantenere le stesse amicizie? A me sembra una follia

Ciao Olivia il tuo ragazzo ha

Ciao Olivia il tuo ragazzo ha i tipici comportamenti di chi non ha nessuna intenzione di smettere. Arrabbiarsi con te quando ne parlate, dire di avere la situazione sotto controllo, sembra di leggere sempre lo stesso copione. Purtroppo tu non puoi fare nulla, se lui vuole continuare su quella strada continuerà raccontandoti sempre più bugie minimizzando il problema e dicendo che sei tu che esageri, che non lo capisci e mille altre cavolate. Questo sito è pieno di storie di ragazze/donne che si sono rovinate la vita per stare dietro a qualche uomo e cercare di salvarlo. Io stessa sono l'esempio di crocerossina finita nel baratro insieme a lui perché convinta che con il mio amore si sarebbe risolto tutto. Invece ci siamo rovinati la vita in due.. Se lo hai lasciato hai fatto la scelta migliore, la coca verrà sempre prima di te, non dannarti la vita per lui. Riguardo alla tua ultima domanda ti rispondo, no non è possibile smettere da soli e continuare a frequentare le stesse compagnie. La prima cosa che fa chi vuole stare pulito è eliminare le frequentazioni a rischio a costo di rimanere da soli. Non farti fregare anche tu mi raccomando, Alba

Ciao e grazie di aver

Ciao e grazie di aver riportato la tua esperienza...La questione è andata avanti. Nel senso che io ho chiuso con lui e non pensò minimamente di tornare indietro. Se lui torna deve tornare a delle condizioni...Su questo sono ferma.
Ad ogni modo, sono stata contattata dal compagno di sua mamma che mi ha invitato a passare a salutarlo, cosa strana perché non abbiamo avuto mai tutta questa confidenza...Visto che mi sembrava gli premesse di vedermi per sapere qualcosa o per dirmi qualcosa, ho preso coraggio e l'ho incontrato. A questo familiare ho detto tutta la verità...La sua prima reazione è stata  "non ci credo che fa queste cose qui". Forse per lo shock...
È strano che mi abbia contattato sinceramente, sapeva che ci eravamo lasciati. Quindi non capisco perché abbia insistito per vedermi.

Comunque ora la famiglia è al corrente. Ho consigliato di rivolgersi al sert o a uno psicologo esperto. Come potrebbe prendere lui questa cosa, se sapesse che gli ho detto tutto?

la famiglia può avere influenza su di lui?

io ho chiuso completamente sia con lui che con i suoi amici. Ho evitato feste e ho tolto tutti da Facebook...Chiusura totale. Credo sia opportuno tutelarmi, se torna con le migliori intenzioni (farsi aiutare o mi dice che già ha deciso di farlo) vedremo...
Sono troppo rigida?

Aggiungi un nuovo commento