Back to top

Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

problemi legali

Mi è stata ritirata la patente per guida in stato d'ebbrezza in data 11-07-2009, non mi è stato rilasciato nessun verbale e , solo due settimane fa, mi è arrivata la lettera della prefettura.
Questa lettera dice che la mia patente mi verrà riconsegnata L' 11-01-2010 e che il mio tasso alcolemico era compreso tra 0.8 e 1.5 .

Non ho avuto ancora notizie della multa e dei punti decurtati dalla patente.
ora mi devo recare entro 60 gg a fare la visita alla medicina delle patenti e volevo chiedervi quali esami specifici vengono effettuati.

Mi è stato riferito che c'è anche la possibilità di un esame molto specifico che rileva gli enzimi della metabolizzazione dell'alcool nel sangue.
Questo esame ( che non ricordo come si chiama ) dicono che è una cosa molto "profonda" e viene in genere utilizzata in ospedale per monitorare casi cronici di alcolismo.

C'è la possibilità che mi sottopongano a questo esame? non che io sia un alcolista ma non so per quanto questi enzimi possono restare in circolo.

In genere bevo qualche birra il fine settimana... max 2 medie. A tavola non bevo quasi mai e in rare occasioni bevo superalcolici.

Sono alto 1.70 e peso 62 kg... è possibile restare invischiato di nuovo nel prolungamnto del ritiro patente con questi presupposti?

Scusate se mi dilungo ma ho davvero problemi a raccimolare informazioni veritiere perchè nessuno ( nemmeno organi competenti ) mi sanno dare risposte .

Mi hanno detto che mi devo presentare di fronte a un giudice per sostenere un processo... ma se hanno già deciso che me la ritirano per 6 mesi a cosa serve il giudizio del giudice?
Alcuni mi dicono che non devo affrontare nessun processo... potreste fare chiarezza anche su questo?

per ultimo volevo chiedervi... la multa e i punti patente decurtati non sono riportati sulla lettera della prefettura.. .
Per conoscere queste due cose cosa devo fare? chi devo contattare?
Ah.. dimenticavo.. sono neo patentato.

Grazie mille .

Risposta 

Di seguito la risposta alla seconda parte della tua domanda.

A breve pubblichiamo anche quella relativa al tipo di accertamento enzimatico cui dovresti esere sottoposto.

La violazione dell’art.186 del Codice della strada (guida in stato di ebbrezza) comporta inizialmente la sanzione accessoria della sospensione della patente, per un periodo da sei mesi a un anno con il tuo tasso alcolemico, decisa dalla prefettura che dispone anche che la persona si sottoponga alla visita medica presso la commissione medica locale in merito alla quale puoi trovare notizie utili nell’articolo. Nel decreto prefettizio dovrebbero essere indicati i termini per effettuare tale visita, altrimenti puoi rivolgerti all’ufficio patenti della prefettura per avere maggiori informazioni. Essendo, però, la guida in stato di ebbrezza un reato penale, successivamente, il giudice emetterà nei tuoi confronti una sentenza che stabilisce le altre pene (ammenda, decurtazione punti ecc).

Commenti

risposta a "RITIRO PATENTE GUIDA IN STATO DI EBBREZZA" parte 2^

ed ecco la seconda parte relativa ai prelievi.

Gli esami che vengono effettuati in questo caso sono emocromo, transaminasi, gamma GT e transferrina desialata (CDT). L'esame a cui fai riferimento è forse quest'ultimo che se alterato indica un abuso di alcol avvenuto nelle 2-3 settimane precedenti (abuso, non uso). La quantità alla quale fai riferimento non si può definire un abuso ma, aggiungo, presumibilmente perchè poi la reazione all'alcol da parte dell'organismo è estremamente individuale.

ANCORA SOSPENSIONE PATENTE

Ciao

Vi ringrazio per le risposte date ma volevo chiedervi un'altra cosa...

Ieri ho saputo che una mia conoscente di Firenze, oltre a tutta la trafila di esami vari, deve presentarsi d'obbligo al sert per effettuare un corso di dodici ore... .
Mi devo presentare anche io ? chi lo decide?

Vi chiedo questo perchp insieme alla prenotazione della visita mi hanno dato un questionario , a mio parere veramente ridicolo, in cui mi fanno domande sul mio rapporto con l'alcool... .
Credo sia un test che fanno compilare anche al sert ma non mi sembra il caso di arrivare a questi livelli.

Io ogni giorno per andare al lavoro devo fare 55 Km andata e ritorno.. non c'è un modo per accorciare il periodo di sospensione?
Non stò parlando di ricorsi o cose simili ( perchè non ho la minima intenzione di ricorrere la decisione della sospensione perchè in effetti ero fuori con l'alcol test) ma qualcosa si può fare?

Oltretutto io non ho ancora una copia del verbale... cambia qualcosa? ( so che non mi serve a molto ma almeno per avere una carta in cui spiegano i motivi del ritiro e mi dicano dov'è la patente ).

risposta a "ANCORA SOSPENSIONE PATENTE" del 09.10.09

Puoi ritirare una copia del decreto con cui viene disposta la sospensione cautelare della patente, se ancora non ti è stato notificato dagli organi di polizia, presso l’ufficio patenti della prefettura competente per dove sei stato fermato. Per quanto riguarda gli accertamenti da effettuare, devi attenerti a quello che ti verrà richiesto dalla tua commissione medica locale, perché possono variare da città a città.

Sospension patente..chi decide?

Sono stato fermato in seguito a incidente stradale e sottoposta ad alcool test, risultando positivo (1,26 e 1,17).
Il prefetto ha ordinato 6 mesi di sospensione della patente, ora mi è arrivata la condanna penale con sospensione della patente di 12 mesi.

Quale delle due sentenze vale?Io ho già fatto tutto la trafila delle visite..tra poco scadono i 6 mesi (tra 15 giorni), la decisione del giudice cosa comporta?

risposta a "SOSPENSIONE PATENTE....CHI DECIDE? deò 14.11.09

Generalmente i mesi di sospensione cautelare dati dalla prefettura vengono scalati dai mesi decisi dal giudice, quindi ti resterebbero ancora sei mesi. Nella sentenza del giudice dovrebbe esserci scritto anche la modalità di esecuzione della pena, sulla quale puoi comunque informarti presso la prefettura allo scadere dei sei mesi.

Sospensione patente............

Salve, ho letto di molti casi di ritiro patente..., nessuno ha accennato all'assistenza di un avvocato. E' possibile che abbiano proceduto da soli? Faccio questa domanda
perché è stata ritirata la patente a mio figlio proprio ieri e gli è stato assengato un avvocato d'ufficio. Vorrei sapere: è consigliabile farsi assistere da un avvocato di fiducia, o affidarsi a quello assegnato d'ufficio, economicamente, cosa cambia?
A proposito il tasso alcolemico di mio figlio è risultato 0,98 - 0,82 e gli sono stati decurtati 10 punti (come da verbale di accertamento della Polizia di Stato) Visto che per il lavoro che svolge è indispensabile la patente di guida cosa può fare?....

risposta a "SOSPENSIONE PATENTE...." del 06.12.09

La violazione dell’art. 186 del codice della strada è un reato penale, per cui è indispensabile l’ausilio di un avvocato; la tariffa viene stabilita direttamente dall’avvocato, senza alcuna differenza tra avvocato d’ufficio o quello di fiducia. Per sapere quando gli verrà restituita la patente e cosa fare per riaverla, può rivolgersi direttamente all’ufficio sospensioni patenti della prefettura competente per dove è stata accertata la violazione.

Sospensione patente...........

Salve, abbiamo già telefonato alla prefettura competente e ci è stato detto che dobbiamo aspettare la notifica,ma probabilmente non sarà possibile riavere indietro la patente, anche se gli serve per lavorare, per cui perderà senz'altro il lavoro.
Io mi chiedo: è un'impresa trovare un lavoro e quando finalmente l'hai trovato lo perdi per una cazzata!!!!!questo è il modo di aiutare i giovani????????Non potrebbero dargli un'altra punizione anzichè fargli perdere il lavoro e quindi esasperarli di più. E' vero che non doveva bere, ma sono ragazzi ed è facile sbagliare, soprattutto quando si è in compagnia.Grazie per averci risposto.

commento a "SOSPENSIONE PATENTE........." del 18.12.09

Vero, a volte le conseguenze di una sanzione possono risultare sproporzionate rispetto all’errore commesso. L’indulgenza che c’è stata sull’alcol fino a poco fa nel nostro Paese rende probabilmente ancora più difficile accettare l’imposizione di certi limiti. Ma è giunto anche il momento che tra i giovani cominci a passare il messaggio che certe “ragazzate” tra amici possono costare molto care.

Sospensione patente...........

A distanza di un mese dal ritiro della patente, non abbiamo ancora ricevuto nessuna notifica, l'unica cosa certa è la lettera di licenziamento (giustificato dall'impossibilità di svolgere le mansioni lavorative per cui era stato assunto). Penso che tra: la multa, la parcella dell'avvocato, il costo degli esami che dovrà effettuare e chissà cos'altro ancora, ci sarà una bella somma da pagare, ma visto che ha sbagliato è giusto che paghi, però mi chiedo: come farà a pagare se non ha la possibilità di lavorare? Dovranno pagare i genitori e quindi la lezione non gli sarà servita a nulla, oppure, se i genitori non possono aiutarlo, andrà a rubare????? Non si chiede indulgenza, ma la possibilità di poter pagare (onestamente) l'errore commesso.

Genitore amareggiato, arrabbiato e deluso

aiuto!

Il 28 febbraio 2010 mi hanno ritirato la patente (tasso alcolemico 1,30) quindi art. 186 lett. b. Oggi mi è arrivata la notifica dell'ordinanza del prefetto, volevo chiedere se mi conviene fare ricorso dal giudice di pace per la sospensione, come tutti ne ho bisogno per motivi di lavoro che, nel mio caso in estate è più redditizio, mentre in inverno lavoro di meno. Mi sono già recata alla commissione patenti e la prossima settimana farò gli esami del sangue (al ritiro glieli devo portare e loro mi fissano la visita medica). Devo fare presente ciò al giudice di pace? In caso di accoglimento del ricorso con restituzione temporanea della patente, se, ipoteticamente, mi restassero da fare ancora due mesi, quando me lo fanno sapere?
Il mio avvocato mi ha detto che non conviene fare opposizione al decreto penale di condanna che arriverà anche fra 6 mesi(!!!!!),perchè il p.m che se ne occupa è un "integralista", ha ragione?
Come sospensione, dato che è la prima volta, in genere danno il minimo previsto? (anche nel decreto penale?).
Grazie

risposta a "AIUTO!" del 01.04.10

Purtroppo, trattandosi di provvedimenti di tipo giudiziario, e non avendo fra i nostri consulenti un avvocato, non siamo in grado di darti una risposta alle molte domande che ci fai.
Possiamo però consigliarti di rivolgerti ad un altro sito ADUC Droghe, http://droghe.aduc.it/, dove è possibile richiedere consulenze e consigli legali sui problemi quale quello che ci segnali.

ritiro patente

buonasera anche a mio figlio sabato sera 10/04/2010 hanno ritirato la patente per tasso alcoolico 0.59 -0.57 forse perderà il lavoro perchè la zona dove lavora non è servita da mezzi pubblici e lui fa anche i turni. Lo ammetto ha sbagliato e quindi deve pagare le conseguenze. mi fanno arrabbiare solo alcune cose dell'Italia quando fanno vedere in TV che Morgan si è dichiarato cocainomane ma bisogna dargli un altra possibilità a lui!!! ! O il sig. Fabrizio Corona che nonostante sia senza patente continua a circolare e fare i suoi porci comodi ma allora io come mamma devo consigliare mio figlio di diventare un delinquente? perchè mi sembra che in Italia si vada avanti solo cosi!!! Scusate lo sfogo ma le nostre Istituzioni dovrebbero almeno mettere uno stop a questi vip farabutti mi vergogno di essere italiana!!!

ritiro patente

mi è stata ritirata la patente in data 29-03-2009 in seguito a incidente stradale non causato da me come sarà poi stabilito dall'assicurazione.
risultato di tutto questo:
-6 mesi di sospensione della patente e la lettera della prefettura è arrivata dopo solo 1 mese. (il tassso era 0.94)
-800 euro di multa e 20 giorni di arresto; fatti i 20 giorni di arresto in 760 euro quindi totale 1560 euro.. so da amico avvocato che adesso ogni giorno di prigione viene valutato in 250 euro contro i 38 di qnd è successo a me il fatto
-ho perso il lavoro visto l impossibilità di andarci nn avendo la patente
-macchina demolita a causa dell incidente
-sono ancora adesso in ballo con gli esami del sangue e le visite in commissione medica

ho 22 anni, so di aver sbagliato ed è giusto pagare per i propri errori. mi chiedo solo se certe volte non si esagera considerato quello che altre persone dicevano, ed erano genitori e non ragazzi della mia età che forse prendiamo tutto cn leggerezza eccessiva. spero dopo una seconda visita in commisione medica di riavere la mia patente e chiudere qst storia...

http://www.sostanze.info/sites/default/files/smiley/sostanze_...

se potessero permettere il mantenimento del posto di lavoro a quei disgraziati che hanno avuto la sospensione della patente, magari con un permesso di guida nella fascia di lavoro.. e la cessione del quinto sullo stipendio.. si pagano le loro multe , magari maturando un po', invece tutto si ritorce contro noi genitori, che se li sbattiamo fuori casa ci troviamo pure le leggi contro..li dobbiamo mantenere, li dobbiamo nutrire e pulire il cxxx fino a 50 anni...e se si fanno la 'ciocca e si giocano la patente noi genitori paghiamo..OBBLIGATORIAMENTE.
CON UN PERMESSO DI GUIDA PER LAVORO si ridurrebbe la disoccupazione
e CON LO STIPENDIO si apgano di tasca loro le multe.,..lo stato ci guadagna in soldi
i ragazzi maturando
e i genitori meno esaurimenti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

E' PERFETTAMENTE VERO

Dovrebbero fare proprio questo, lasciare la patente x lavorare almeno e anche se farebbero fare una visita ogni due mesi x il tanto di ritiro patente andrebbe bene...
Così non possiamo bere ma possiamo guidare ma lavorare x pagare i nostri sbagli... anche io sono a piedi... Ma secondo me è tutto sbagliato...
Se lasciano la patente ma ogni mese o due x un anno ci facevano fare visite era tutto a posto ............................
Guidare senza poter bere ,,, certo se poi gli esami risultano positivi all'alcool allora uno conferma che e scemo e bevendo conferma che e lui stesso che vuole perdere patente e lavoro.....
Ho ragione o non o ragione????
Ho sicuro ragione così uno non beve e guida mi piace ripeterlo tutti devono pensarla come me

oltre i 15 giorni...ricorso

...ma nessuno ti ha detto che dal giorno del ritiro della patente, i vigili o poliziotti, hanno tempo 5 giorni x inviare tutto al prefetto competente e il prefetto entro 15 giorni deve mandarti a casa la notifica di sospensione patente...se ciò non avviene, si può immediatamente fare ricorso, anche senza avvocato, dalo giudice di pace con lettera scritta spiegando che appunto sono passati i 15 giorni e la patente le viene restituita dalla prefettura che non potrà più emettere la sospensione...

http://www.legaleconsulenza.it/incidenti-stradali/147-guida-in-stato-di-...

vada a questo indirizzo e legga.
Buon giorno
Elisa

risposta a "OLTRE I 15 GIORNI....RICORSO" del 14.07.10

Cara lettrice, scusa il nostro intervento che entra nel merito di quanto riporti come giuridicamente corretto.
La nostra versione è abbastanza diversa, e la fonte è un po' più autorevole di uno studio legale sul web, in quanto proviene dai nostri collaboratori della Prefettura.
I termini indicati dall’art.218 del codice della strada di cui riportiamo l'estratto più significativo “L'organo che ha ritirato la patente di guida la invia, unitamente a copia del verbale, entro cinque giorni dal ritiro, alla prefettura del luogo della commessa violazione. Il prefetto, nei quindici giorni successivi, emana l'ordinanza di sospensione, indicando il periodo cui si estende la sospensione stessa. L'ordinanza è notificata immediatamente all'interessato e comunicata al competente ufficio della Direzione generale della M.C.T.C. Qualora l'ordinanza di sospensione non sia emanata nel termine di quindici giorni, il titolare della patente può ottenerne la restituzione da parte della prefettura”, non si applicano alle violazioni relative agli art.186 e 187, essendo questi di natura penale e non amministrativa.
In questi casi si applicano le norme dell’art.223 “Ritiro della patente in conseguenza a ipotesi di reato” il cui comma II° prevede che “il prefetto, appena ricevuti gli atti (…) dispone la sospensione provvisoria della patente”, non prevedendo alcun termine entro il quale emanare il provvedimento."
Questo vuol dire che, in caso di ricorso al giudice di pace, sono quasi nulle le probabilità di vincerlo.
Per quanto riguarda l’art.75 infine, i termini indicati non sono perentori ma solo ordinatori, quindi un eventuale ricorso al giudice di pace verrebbe respinto.
Tutto questo per fare chiarezza nei nostri lettori.
Grazie dell'attenzione.

Chiarimento sulla decorrenza dei 15+5 giorni

Scusate, non mi è chiaro quello che dite.
Mi hanno ritirato la patente per l'articolo 186 comma 2 lettera B e C, con un tasso di 0.96-0,97.
A più di un mese dal ritiro della patente non ho ricevuto nessuna comunicazione.
Posso richiedere/riavere la patente per violazione dell' art. 218 c.s.????

Anticipatamente ringrazio

Gianluca

Re: Sospensione patente...........

Se si chiamava Berlusconi avrebbe riavuto la patente ...e per fortuna che si dice che la legge e uguale x tutti .. che schifo anche io nella stessa condizione ho preso penso il massimo della pena 2 anni e sei mesi senza uccidere nessuno ...adesso non so dove sbattere la testa

ancora un altro ritiro patente!!!

salve a tutti, a me hanno ritirato la patente in agosto, ma e stato specificato nel verbale, il termine alito vinoso, in quanto mi sono rifiutato all etilometro. per questo oltre ad ingiusti abusi di potere, che non voglio stare neanche a raccontarvi per lo sdegno. posso dirvi che mi e stato disposto il ritiro della patente per mesi 9, il decurtamento di 10 punti, e per altro adesso sentivo parlare da un mio amico che bisogna pagare una penale!!! non ci sono parole, sembra che i cittadini non avessero gia' spese elevate per il recupero della patente!!!!

ritiro patente

anche a mio figlio sabato notte hanno ritirato la patente per guida in stato di ebrezza,
cosa dobbiamo fare adesso ? dobbiamo trovare un avvocato penso, è giusto che quando si sbaglia bisogna pagare, ma il problema è che siamo noi genitori a pagare per primi, secondo me dovrebbero far fare a questi ragazzi dei lavori socialmente utili.
perdere il lavoro e rimanere a casa non credo che sia

risposta a "RITIRO PATENTE" del 07.06.10

Non ci riporti il tasso alcolemico con cui tuo figlio è stato fermato e quindi non siamo in grado di risponderti dettagliatamente su quelli che saranno i provvedimenti presi in merito.
Se ce lo comunichi possiamo darti informazioni più dettagliate.

ritiro patente

ciao a me e' stata ritirata la patendo per il tasso alcolemico, mi sono stati tolti 20 punti dai 16 che avevo! ora devo rifare la patente o mi viene sospesa per un tempo e poi ridata?

Richiesta chiarimenti

Buonasera, ho da porvi una domanda.
Un conoscente, il 22 ottobre 2009 a seguito di incidente stradale senza feriti veniva condotto in ospedale e su richiesta degli Organi di Pubblica Sicurezza si sottoponeva agli esami del sangue.
10mesi e 10 giorni dopo riceveva dalla Procura un avviso di garanzia dove risulta indagato ai sensi art. 186 2 bis comma C e sexies.
E' attualmente ancora in possesso della patente di guida.
A parere nostro, i termini per la sospensione cautelativa della patente sono decorsi.
E' possibile auspicare che la sanzione accessoria sia decaduta?oppure non esiste un limite temporale alla sospensione della patente??
Grazie dell'attenzione

risposta a "RICHIESTA CHIARIMENTI" del 13.10.10

Non siamo in grado di risponderti in quanto non ci riporti il tasso alcolemico rilevato al tuo conoscente.
Il nuovo Codice della Strada stabilisce che ci sono tre livelli (oltre lo 0,5 permesso) di tasso alcolico sanzionabile.
Il primo non è più un reato penale ma amministrativo.
Gli altri due sono sempre reati penali per i quali non è previsto il termine di legge entro i quali l'autorità deve inviare la sanzione, pena la sua decadenza.

ritiro patente

speriamo moin tutti, governi, potenti eccc. noi siamo solo delle povere formiche servi dei potenti che sanno solo sfruttarci... a me hanno rovinato la vita x 1 anno per un bicchiere in più tra l' altro andavo piano consapevole di aver bevuto, mai precedenti, tutti i punti sulla patennte e al misseri ci sta che lo buttin fori di galera.. poera italia e poeri tutti voi che parlate parlate vi lamentate e poi quando c' è le votazioni fate la fila... poerannoi che mondo dimmerda... fuori le palle e ribelliamoci a questo sistema dimmerda!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Re: ritiro patente

A me 2 anni e sei mesi non ho ammazzato nessuno ! Ed e la prima volta in 23 anni che faccio un incidente simile ..ha ha che vergogna .sono troppi non so se Reggo questa situazione .ciao e inutile parlare tanto non siamo nulla

Cambio difensore di Ufficio con avvocato di fiducia

Salve, questa notte mi è stata ritirata la patente per guida in stato d'ebbrezza 0.93g/l di tasso alcoolico e mi è stato affidato un avvocato di Ufficio . Vi chiedo , come posso cambiare l'avvocato d'ufficio con un mio di fiducia?e poi visto che sono studente fuori sede, posso cambiare la mia residenza (quella scritta sul verbale ) con quella momentanea?? grazie...

Re: Cambio difensore di Ufficio con avvocato di fiducia

Basta ricusare quello d'ufficio e nominarne uno di tua fiducia. Il nuovo avvocato saprà benissimo come farlo.
Devi comunicare alla prefettura (che riceverà dalla stradale o dall'organo di polizia che ti ha fermato, il verbale dell'accertamento) questa richiesta (la residenza) e loro la ti diranno come fare.

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

ciao a tutti ritirata la patente con tasso 0,96 seconda prova 0,87 ritiro 6mesi
tre mesi gia scontati mancano tre ho fatto ricorso davanti il giudice di pace qualcuno
ha avuto una riduzione della pena andando davanti il giudice di pace ?
tra venti giorni dovro presentarmi davanti il giudice e quindi 4 mesi gia scontati dite
che mi dara la patente? visto che la pena lo quasi finita grazie

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Salve!Vorrei fare una domanda riguardo alle procedure del dopo ritiro patente per ebbrezza.Perché bisogna recarsi alla motorizzazzione con il risultato delle analisi e la patente?Per l'eventuale richiesta di nuove analisi?E se la persona in causa è domiciliata all'estero e vorrebbe rilasciare l'Italia dopo aver atto gli esami e riavuta la patente?Sarebbe possibile essere richiamato comunque a rifare le analisi nonostante vengano bene già la prima volta?grazie!

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Dipende dal risultato delle analisi, se vanno bene non dovrebbero procedere ad ulteriori accertamenti.
Gli accertamenti non finiscono con una volta e poi basta.
La patente ti viene riconsegnata ma con una scadenza stabilità dalla Commissione medica (inizialmente di solito si varia tra i sei mesi e un anno) al termine della quale, dovrai ripresentarti per rifare tutti gli accertamenti come la prima volta.
E la cosa di solito va avanti per diversi anni.

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Salve a tutti.
Mi è stata ritirata la patente per guida in stato d'ebrezza il 12/12/2010, il prefetto dopo 10 giorni mandò la lettera di sospensione della patente di durata OTTO MESI.
Quindi la patente l'ho ripresa il 12/08/2011.
Lunedì mi è arrivato il decreto penale del tribunale di Reggio Emilia datato 18 gennaio 2011. In pratica mi danno una penale di 1850 euro di ammenda e sospensione della patente di guida per sei mesi, .
Da gennaio ad oggi non ho ricevuto nessuno avviso della sospensione della patente per 6 mesi e allora ne ho fatti 8 come ordinato dal prefetto.
La mia domanda è: chi aveva l'obbligo di avvisarmi, se vado da un avvocato posso chiedere un risarcimento o qualcosa del genere per i due mesi in più senza patente?

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Ciao a me ieri sera è stata sospesa la patente. tasso alcolemico 0,62
verbale da 500 euro di multa.
ma ora devo fare delle visite?
quanto tempo rimane sospesa la patente?
il codice cambia tutti i giorni ed io non capisco se sarà sospesa per 15 giorni per 1 mese o per 6 mesi non ci capisco perchè non ci sono informazioni precise.
rispondetemi

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Con il Tasso Alcolemico rilevato e compreso fra 0,50 – 0,80 g/l, questo è quanto prevede il Codice della Strada:
Sospensione da 3 a 6 mesi
Ammenda da 500 a 2.000 euro
Punti 10 tolti dalla patente
Non c'è confisca dell'auto
Non è più un reato penale, ma solamente amministrativo
Una volta ricevuto a casa la comunicazione della prefettura con i dettagli di quanto ti è stato comminato, hai sessanta giorni di tempo per prenotare la visita in Commissione Medica Locale e fare gli esami che loro ti richiederanno

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Salve,
a mio figlio è stata ritirata la patente e sequestrato il ciclomotore, tasso alcolico 1,1, neopatentato.
Volevo sapere se a fronte di una previsione di spesa superiore ai tremila euro, quali siano i vantaggi di avvalersi di uno studio legale invece del legale d'ufficio?
Grazie

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

salve ho provocato un incidente ho perso il controllo del veicolo e son finito contro un pilastro di cemento armato e il passegero si è ferito abbastanza gravemente io no. mi an portato in osbedale e mi an fatto esami del sangue e urine dopo 2 mesi mi e i carabigneri di zona mi an consegnato il verbale con un tasso di 0.68 multa 1000 euro 10 punti patente e ieri son passati a consegnarmi un documento con cui ho 5 giorni per consegnare la patente dopo quasi 3 mesi dal fatto perchè ho violato l'articolo 186/2 letera a e 186 2 bis verra ritirata per 4 mesi poi l'assicurazzione mi ha detto che fara ricorso su di me per i danni causati per violazzione del articolo 186 c.d.s. in poche parole per una birra media dovro pagare più o meno 50000 euro visto che il passaegero ne avra per almeno 6 mesi oltre a 23000 euro di machina distrutta! che mi son ritornati solo 3000 offerti dalla demolizzione.. ma e normale che debbbo pagari io i danni del passeggero che cosa pago a fare 1700 euro di assicurazzione se non mi copre quando provoco un incidente vi chiedo aiuto! io voglio fare ricorso l'avocato che ho preso mi a detto che usera come scusa che io ho bevuto dopo l'incidente... xche i carabigneri sono arrivati dopo cira 30 minuti dal fatto e l'ambulanza anche. ma io sono scettico dite che funziona? e una buona idea? io non mi fido molto chiedo a voi un suggerimento grazie! perchè ho 23 anni e mi rovinano la vita se tutto questo succede.. anche perche ho sempre rigato dritto mai multe o precedenti ho sempre lavorato da 15 anni e una volta che sbaglio non e giusto che mi rovinino la vita

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Non entriamo nel merito di questioni legali, perchè esaulano dalle nostre competenze (nessuno di noi è un avvocato...). Certo però che se bastasse dire che si è bevuto dopo l'incidente e non prima dell'evento.....gli operatori delle Commissioni mediche potrebbero cercarsi un'altro lavoro...

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Salve. La scorsa notte mi è stata ritirata la patente per guida in stato di ebrezza avendo un tasso di 1.69. Non ho provocato incidenti e non ho precedenti;sono un ragazzo di 24 anni, volevo sapere solitamente i giudici come si comportano con un caso come il mio?grazie anticipatamente

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Aldo,Si il codice per loro,per noi non esiste, a me devono ridare la patente il 27.giugno dopo tre mesi di sospensione,
ma slitta al 20.luglio x che la commissione che deve esaminarmi non ha tempo,a chi mi appello,per uno che è sempre attento al valore civile e una coltellata,ho 47 anni 40.000 KM anno e 21 punti sulla patente,ma sarà possibile che non c'è niente da fare anche solo per principio,

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

i carabinieri possono stare nascosti x dare la multa?
con l'art. 186 comma 2 "B", cosa posso fare?
sul mio casso, cè il discorso ke se passa 15 giorni e non mi arriva niente in posta, posso andare dal giuduce di pace e mi danno indietro la patente?
HO DIMENTICATO DI DIRVI KE SONO NEOPATENTATO

Re: Ritiro patente

sI certo, ma anche le leggi italiane son valide, ovvero anche con la patente tedesca se fai una infrazione al 186 o al 187 vengono applicate sempre le stesse sanzioni (ritiro patente, CML ecc.ecc.)

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

salve, ho 47 anni ,il 18 agosto mi hanno ritirato la patente tasso alcolemico 0,89-- 0,89 premetto che non sono un bevitore, e ho bevuto 2 birre ma ero a digiuno, ma e' possibile che non danno i permessi per andare a lavorare?a quanto si aggirera'la spesa totale in linea di massima? grazie. (siamo vittime del sistema)

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Tasso Alcolemico compreso tra 0,80 e 1,50 g/l
Sospensione della patente da 6 mesi a 1 anno
Ammenda da 800 a 3.200 euro
10 punti tolti dalla patente
Non c'è confisca dell'auto
E' possibile l'arresto fino a sei mesi (ma solo in caso di gravi conseguenze causate dall'incidente).
Puoi richiedere al prefetto un permesso speciale per guidare da e per il posto di lavoro.

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Buongiorno,

Come al signore di cui sopra mi è stata ritirata la patente per guida in stato di ebbrezza per un tasso alcolemico di 0.89, quindi violazione dell'art.186/2 lettera B del CdS.

La causa principale è stato aver bevuto senza aver mangiato nulla.

Non ho provocato alcun incidente e quindi non mi è stato confiscato l'auto.

L'agente di polizia mi ha suggerito di trovare un bravo avvocato capace di ottenere una sospensione di 1-3 mesi (ho la fedina penale pulita e non ho precedenti per questo genere di reato).

Mi chiedo se il suggerimento dell'agente sia plausibile o meno (sopratutto perché il mio posto di lavoro dista circa 50Km dalla mia abitazione e l'uso dei mezzi pubblici mi fa perdere mezz'ora di ore dovute ogni giorno).

La mia fortuna è che non rischio il mio posto di lavoro, ma a causa degli orari dei mezzi pubblici e delle coincidenze che devo prendere ho già dovuto buttare via 3 giorni delle mie ferie (e sono passati solamente 19 giorni dalla data in cui mi è stata ritirata la patente).

Grazie in anticipo e buona giornata,
Gianfranco

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

ciao Gianfranco...
non voglio deluderti ma gli agenti usano sempre la filosofia del "ma si cosa vuoi che sia" per non avere problemi.......
di fatto però la patente ti verrà sospesa per sei mesi minimo e l'avvocato DEVI averlo perchè affronterai un processo penale.......

non ti preoccupare, per la sospensione della patente è solo tempo che passa , invece per il discorso penale e la multa, puoi benissimo auspicare a un patteggiamento che dimezzerà la tua multa, la trasformerà in giorni di lavori socialmente utili ( considera che un giorno di lavori socialmente utili può essere fare presenza alla croce rossa per 3 ore al giorno e un giorno vale 250€ per cui se ti mettono 1000€ di multa ci vai 4 giorni ) e la tua fedina penale si pulisce come il culetto di un bambino e se hai proprio fortuna accorpano anche il valore della multa nei lavori socialmente utili così paghi solo l'avvocato....

purtroppo i tempi della magistratura sono lenti per cui.....inizia a far passare la sospensione poi pensa al resto.

buona serata

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Buonasera,
mi è stata ritirata la patente in seguito a violazione dell'art.186 bis (guida in stato di ebrezza con incidente stradale). Il tasso alcolico rilevato dagli agenti pari a 0.69. è possibile l'applicazione dell'art 218? se si i termini decorrono dalla data dell'incidente? fa fede la notifica o l'ordinanza? intendo dire entro 20 gg devo aspettarmi presso la mia residenza la lettera del prefetto o devo recarmi fisicamente presso quest ultimo?
Grazie

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Ti verrà applicato l'art.186 Guida in stato di ebbrezza, primo livello, che prevede
Tasso Alcolemico compreso fra 0,50 e 0,80 g/l
Sospensione da 3 a 6 mesi
Ammenda da 500 a 2.000 euro
Punti 10 tolti dalla patente
Non c'è confisca dell'auto
Non è più un reato penale, ma solamente amministrativo
Ti arriverà a casa, entro venti giorni dalla firma dell'ordinanza da parte del Prefetto, la notifica con i dettagli della sanzione.

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Grazie per la disponibilità,
quindi devo attendere ulteriori 20 gg dai 5+15 previsti dall'art.218 per poter richiedere restituzione immediata dalla patente o semplicemente entro 20 gg dalla data dell'incidente devo ricevere a casa la notifica? Non ho ben capito.
Grazie

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

ciao mi hanno ritirato la patente con tasso alcolemico 0,94 e poi 0,82 ...volevo chiedere a parte la multa che dovro' ricevere a quanto ammontera' allincirca l'ammenda per la sanzione penale... e se possibile non pagarla facendo servizi socialmente utili...??ah un altra cosa ...e' possibile fare ricorso per margine di errore dell'alcoltest per rientrare in prima fascia? grazie

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

L’ ammenda potrà variare da 800 a 3.200 euro, l’importo esato lo decide il giudice.
Puoi richiedere di trasformare la multa in attività di volontariato presso una organizzazione riconosciuta.
Non comprendiamo dove sta l’errore per fare un ricorso

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

salve,è possibile sapere a grandi linee i costi di gestione da parte di un avvocato sui vari casi come il mio?mi è stata ritirata la patente con un tasso alcolemico di 1,10 e successivamente 1,05,ritiro di patente immediato..c'è di mezzo la penale,qualcuno mi sa dire quanto ha speso di avvocato,visite mediche varie per uscire da questa odissea?grazie

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Mi è stata ritirata la patente il giorno 24/11/2012 ore 4,30 con un tasso di 0.92 poi 0.89. Qual'è il tempo massimo che devo aspettare per ricvevere la notifica dal prefetto? Se dovesse passare il tempo massimo cosa posso fare? Ho la patente da 9 anni e non ho mai subito contravvenzioni e decurtazioni di nessun tipo da oltre 2 anni, e nel passato non ho mai avuto sanzioni gravi.
Cosa mi dovrei aspettare in termini di multa, sanzioni accessorie ecc?
Grazie in anticipo.

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Buon pomeriggio a tutti!!!!
sono fresco di ritiro e di iter e volevo tranquillizzare tutti quelli che, come capitato a me, sono incappati nella TRAPPOLA del ritiro della patente;
il 14 luglio sera mi hanno fermato con un tasso di 0,83 per cui il CDS prevede ci sia: il ritiro per 6 mesi della patente e una multa che va dagli 800 ai 1500€ ( se non ricordo male)......QUALI SONO LE COSE DA SAPERE SUBITO???.......ENTRO 5 GIORNI SI può andare presso la stazione di polizia di zona a chiedere il permesso per recarsi a lavoro che viene concesso praticamente sempre....di seguito, dopo circa un mese, arriva a casa la notifica o DECRETO come lo chiamano loro, di quanto il prefetto dispone, per cui SOLO ALLORA SAPRETE COSA VI TOCCA FARE;
a me per esempio sono toccati "solo" 4 mesi di ritiro e nessuna citazione riguardante multe o condanna penale, ( ricordo che oltre lo 0,8 e entro 1,5 sono previsti mesi di condanna penale ) e l'obbligo di sottopormi a visita medica entro i 30 giorni dal ricevimento del decreto.
nel frattempo sono passati 4 mesi e, come scritto nel decreto, previa visita medica con esito positivo, mi è stata ridata la patente e un foglio da portare in motorizzazione, con il quale rifanno la patente nuova con la "nuova validità" ( a me l'hanno data per 6 mesi ).

a oggi ancora nulla riguardo udienza per la condanna, multa e quant'altro......

alla fine comunque non è il dramma che sembra.....le cose da sapere sono : NON INTESTARE MAI LA MACCHINA CHE SI GUIDA A SE STESSI---COMPRARE UN PRECURSORE ( quella banana gialla con cui la polizia fa il controllo immediato sul tasso alcolemico ) ---- MANGIARE SEMPRE QUALCOSA SE SI HA BEVUTO POCO MA NON SI MANGIA DA TANTO----- NON GUIDARE SE SAPETE DI AVERE ESAGERATO!!!!!

alla fine io non posso lamentarmi se mi hanno fermato mentre secondo la legge non potevo guidare....posso lamentare il fatto che la burocrazia sia tremendamente lenta e che trattano me che non ho fatto male a nessuno come il peggio dei criminali con multe, condanne, e sospensioni......

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

buona sera ho 21 anni NEOPATENTATO il giorno 4-1-2013 mi è stata ritirata la patente tasso alcolemico 0.96 - 0.98 .. il posto di blocco non era visibile infatti quasi allo stop l agente si è messo in mezzo strada è mi ha puntato la paletta.. mi sono stati tolti 10 punti dalla patente e mi dovrebbe arrivare il verbale .. è possibile contestare il verbale poiche' ne l agente ne la vettura erano visibili ? inoltre è il primo posto di blocco e nn ho precedenti di alcun tipo .. mia madre lavora par-time e mio padre attualmente è disoccupato posso sdebitarmi in altro modo poichè nn posso pagare ?? ah un altra cosa .. nel caso nn mi arrivi entro i 15 giorni il verbale e presento ricorso la patente mi viene restituita e decade tutto ?? verbale compreso e di conseguenza nn dovrei pagare ?

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Indipendentemente dalla visibilità della polizia, ll reato che ti hanno contestato era reale, non presunto. Quindi la visibilità del posto di blocco c'entra poco...
Puoi chiedere di trasformare la multa in servizio di volontariato presso una struttura convenzionata, il nuovo Codice della Strada lo prevede.
Il verbale di contestazione non ha una scadenza perchè sei in fascia due dell' art. 186, che si configura come un reato penale.

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

salve...ieri ho fatto un incidente stradale...abbiamo fatto il cid..mentre facevo il cid e' arrivata una pattuglia dei carabinieri. mi hanno visto in stato di ebbrezza. ho provato a dire loro che intanto facevamo il cid e che era tutto apposto. ma mi hanno chiesto la patente e se volevo fare l'etilometro senza tirar fuori alcun stumento. io ho detto loro no non mi rovinate per favore... e lui ha pensato che era un no forzato..poi sono andati in macchina e hanno segnato la mia patente sul libretto...poi me l'hanno restituita e volevano aspettare che arrivasse la polizia municipale per gli accertamenti. non e' arrivata nessuna volante. e poi loro sono andati via senza lasciarmi verbale scontrini, nulla e non ho firmato nulla.
E' possibile che mi arrivi qualche denuncia o multa ? o me la cavo solamente con il cid fatto con il signore.

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

E' possibile che avendo rifiutato l'accertamento, ti venga contestata la violazione dell'art.186 (Guida in stato di ebbrezza) del Codice della Strada.
E' anche vero però che non avendoti fatto alcun verbale di accertamento o test etilometrico, è un reato difficilmente contestabile.

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

possono farti il verbale senza consegnarti una copia oppure ti chiamano loro per fartela firmare?! non dormo piu' la notte per aver detto un no .. cosi stupidamente tanto per dir loro : no non rovinatemi...pero' loro poi mi hanno detto aspettiamo che arrivi la polizia. cosa che non e' avvenuto.

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

La prassi prevede che il verbale sia consegnato contestualmente al reato commesso, cioè al momento della contestazione.
Se non lo hanno fatto, è probabile che non ci siano conseguenze.
Comunque se fra un po' non ti arriva niente ma sei sempre ansioso di sapere cosa succede, puoi andare all'Ufficio Patenti della Prefettura e sentire se ci sono dei sospesi nei tuoi confronti.

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Si un'altra truffa statale
Come al solito dobbiamo mantenere qualcuno .
ache io senza patente tasso alcolemico 1.50 ho bevuto x problemi x. Stato depressivo e.eroo anche in cura in un CSM.per una forte depressione quella sera ho esagerato in tutto . Solo x cercare di togliermi l'ansia .pensavo ??..non sono un alcolista e ne un bevitore assiduo ..tolto patente dai carabinieri due mesi dopo mi arriva lamenda dalla prefettura 2anni e sei mesi di sospensione ..ammenda ancora non so ?? E la prima volta in ventitré anni di patente e mi anno condannato come un pregiuticato ho persona recitiva ai fatti ..assurdo ..non so cosa fare e come pagare multa ho avvocato ..la legge dovrebbe fare delle distinzioni chi e abituale gli si attua la legge. Chi e per la prima volta dovrebbe sorvolare ..adesso pensavo di suicidarmi . Troppo 2. Anni e sei mesi . abbito fuori citta mi anno stravolto la vita ..non bastava quello che ho ..grazie legge

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

buongiorno,in data 19.05.2003 mi hanno fermato e dopo aver fatto l alcoltest che è risultato tra 0,80 a 0,87 mi hanno ritirato la patente.Sono oramai abbondantemente trascorsi i 20 gg x la notifica , posso chiedere la restituzione al prefetto? anche in questo caso decde il pagamento della multa? grazie

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

no, perchè il tasso alcolemico che ti hanno rilevato rientra nel secondo livello dell'art.186, e si configura come un reato penale - per cui non vale la regola dei venti giorni, che si applica invece per quelli amministrativi che rientrano nella fascia 1 del 186

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Salve, mi hanno fermato con 1.21-1.17 di alcol nel sangue e mi hanno ritirato la patente. Lo so che sono 186 seconda fascia, ma ho fatto lo stesso richiesta di permesso ad ore, la quale mi è stata negata dicendomi che non è il 218 ma il 223 del CdS che mi si applica. Mentre sono d'accordo che essendoci il penale io non possa richiedere la restituzione della patente nei 20gg dal ritiro, non comprendo perchè una misura di benevolenza quale il permesso ad ore - che il 223 CdS non prevede ma neanche vieta - non mi si possa applicare. Considerato che ho comprovata necessità del permesso per lavorare (recapito merce a domicilio) mi chiedo se posso legittimamente rivolgermi al giudice di pace per impugnare l'ordinanza di diniego. Aggiungo che non ho commesso incidenti. Grazie anticipatamente per il vs. parere.

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Allora non posso più andare a lavoro!!
Good!!
Come potrei fare??
Il mio lavoro dista circa 20 km e gli orari non coincidono per niente con quelli dei servizi pubblici.
Continuo lo stesso a circolare senza patente o lasciò il lavoro e diventò un delinquente??? Voi che mi consigliate??

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

buonasera ,avevo un quesito da esporvi,vorrei fare richiesta x il permesso di guida casa-lavoro e vorrei sapere se posso dare un domicilio diverso dalla residenza..?.mi hanno fermato ieri con 0,8 e rientro nella prima fascia...oggi ho chiamato le prefettura di treviso e chi mi ha risposto al telefono non sapeva mi ha detto di guardare il sito dove non viene riportato niente del genere...vivo dalla mia ragazza da pochi mesi e ancora nn ho cambiato la residenza...grazie

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Salve, in data 8/5/2013 mi e' stata ritirata la patente per guida in stato d ebrezza in seguito ad un incidente stradale dopo il quale, in ospedale, mi sono rifiutato di sottopormi al test per l alcolelemia(andando quindi a finire nell ultima fascia).Essendo passati quasi 110 giorni e non essendomi stato notificato alcun provvedimento mi chiedevo se potevo(e come devo fare o a chi ridevo rivolgere tribunale, prefetto carabinieri...) per chiedere la restituzione della patente per decorrenza dei termini.
Volevo anche sapere, visto che dal punto di vista penale dovrò sostenere una causa, a cosa vado incontro;pena sospesa di un tot mesi o il giudice può decidere autonomamente di convertire la condanna in pena pecuniaria anche se sono disoccupato/nullatenente e che quindi non potrò pagare?

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

trattandosi di un reato penale non esiste la decorrenza dei tempi di contestazione dell'infrazione commessa, quindi devi solo aver pazienza ed aspettare.
per tutto il resto, dato sempre che si tratta di un reato penale, devi trovarti un avvocato (se non hai soldi per pagarlo ti sarà dato d'ufficio dal tribunale) e sarà lui a chiedere al giudice la possibilità di mutare la pena da pecuniaria o detentiva in servizio di volontariato

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Mi è stata ritirata la patente venerdi 23 agosto verso l'una evmezza di notte con tasso alcolemico 0,87 0,87, sono in attesa della notifica dalla prefettura che spero arrivi entro mia data di partenza verso l'estero.
Ora chiedo cosa succede in caso partissi e non mi è arrivato ancora nessun foglio? È possibile sbrigarsene tutto al mio rientro in futuro in Italia? Tra analisi e pagamento della sanzione,Ammetto che al momento da oggi a quando tornerò non ho cosi tanto bisogno della patente.

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

il non presentarsi può avere come effetto il prolungamento della sanzione applicata e della sospensione della patente.
prova a presentarti all'Ufficio Patenti della Prefettura (da cui dipendono queste infrazioni al codice della Strada) e chiedi a loro come ti devi comportare.

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Salve, sono stato fermato dai cc il 14 agosto rilevandomi un tasso di 0.92 quindi seconda fascia. Multa e penale ho capito che proponendo lavori socialmente utili al giudice non dovrebbero gravare più di tanto.... Ciò significa che negli anni a venire non dovrei avere problemi per concorsi ecc giusto ? Tipo se trasformo la pena in lsu o se in futuro non vengo coinvolto in denunce roba così... Esatto ? Per la sospensione.. Non sono neopatentato.... Due anni fa mi ritirarono la patente per un sorpasso con linea continua.. Questo non rappresenta un precedente che potrebbe allungare la sospensione giusto ? È la prima volta che vengo fermato con tasso superiore al consentito.. Ora non posso che aspettare la notifica della durata della sospensione giusto ? Di solito in questi casi con tasso 0.92 danno il minimo ? Ero a 20 km/H con cinture e non ho provocato nessun incidente... Insomma nulla.. Intanto posso muovermi prima della decisione del prefetto per presentare a quest'ultimo una memoria difensiva dicendo che non ho provocato incidenti non ho trasgredito il cds a parte il tasso ho una figlia di 6 mesi a 40 km di distanza non sono recidivo per il discorso del l'alcol ecc per cercare di avere il minimo oppure non si può devo aspettare la decisione del prefetto e basta ? Grazie mille

Giuseppe

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Una volta conluso l'iter procedurale previsto dalla pena, trattandosidi un reato penale (e quindi con trascrizione sulla propria fedina penale) dovrai fare tramite l'avvocato una procedura per cancellare il reato dalla fedina stessa.
Di solito per precedenti si intendono quelli collegati allo stesso tipo di reato.
Se non sei recidivo e non hai provocato danni a terzi dovresti avere il minimo della pena prevista.
Non ci risulta che sia necessario fare una memoria difensiva in questa fase.
Piuttosto sarà utile in fase di giudizio davanti al giudice. Trattandosi di un reato penale sarà lì che verranno eventualmente aggravate le decisioni del prefetto (anche se con un tasso come il tuo difficilmente questo accade).
Ti consigliamo, se non lo hai già fatto, di farti seguire in tribunale da un avvocato.

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Tra poco mi scadranno i 6 mesi di sospensione per guida con tasso 0,82; "passando" l'esame medico per il ritiro della patente, poi posso ritirare la mia patente dal comando dei carabinieri che l'hanno in custodia?
Visto che sono nella fascia che contempla anche il penale (maledetti quei 0.02...), poi che devo fare? Aspettare la decisione del prefetto?
Non ho un avvocato; ma per quando serve? Vorrei trasformare la pena e la sanzione in lavori socialmente utili (purtroppo i soldi non ci sono...). Come devo fare e quando devo richiederlo? Va bene anche l'avvocato che danno d'ufficio (nel verbale che mi hanno rilasciato non si parla di avvocato, ma in quello che mi hanno fatto firmare e tenuto loro, c'è scritto che mi riservo di nominare l'avvocato) ?
Ho 45 anni, è la prima multa che prendo (a parte un paio di divieti di sosta) e non ho mai avuto problemi di qualsiasi tipo con la legge.
Vi ringrazio in anticipo per la risposta.
Giuseppe

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

se la Commissione Medica ti da l'ok al termine della sospensione potrai riprendere la patente, ma dato che si tratta di un provvedimento legale ci dovrà essere un dibattimento in tribunale ed il giudice potrà prendere altri provvedimenti.
In questo caso - davanti al giudice - hai bisogno di essere difeso da un avvocato, che in caso di aumento della pena o anche di una multa molto elevata, può richiedere i lavori socialmente utili in alternativa alla multa o altre pene accessorie.
Se non hai soldi, ci sembra che la scelta dell'avvocato d'ufficio sia obbligatoria....

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Tasso Alcolemico + 1,50 g/l
Sospensione patente da 1 anno a 2 anni
Ammenda da 1500 a 6.000 euro
Punti 10 tolti dalla patente
Arresto da 6 mesi a 1 anno
Se il veicolo appartiene a persona estranea al reato, la durata della sospensione della patente di guida è raddoppiata.
Revoca della patente in caso di
recidiva nel biennio.
Confisca del veicolo, salvo che appartenga a persona estranea al reato.
In caso di incidente provocato è prevista la revoca della patente.
Nel nuovo Codice della Strada è stata prevista inoltre la cosiddetta “aggravante notturna” che si sostanzia in un aumento dell'ammenda prevista, per la fattispecie contravvenzionale, nella misura da un terzo alla metà nel caso in cui il reato venga commesso tra le 22.00 e le 7.00

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

salve... Sabato sera mi è stata ritirata la patente a seguito di un incidente stradale (ho preso sonno e ho sbattuto contro il gard rail senza però coinvolgere terzi)... Il mio tasso alcolemico è risultato alla prima prova 0,85 mg/l e alla seconda prova 0,75mg/l...vorrei sapere quale dei due alcoltest vale? E di conseguenza se ricado nella fascia amministrativa o penale?
In attesa di risposta vi ringrazio!

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

buongiorno, avrei due domande da fare e spero che qualche d'uno riesca a rispondermi:1)ho prenotato visita alcologica per il giorno 11 gennaio 2014, mi hanno detto di portare le risp delle seguenti analisi:Emocromo completo,gamma gt, transaminasi,trigliceridi e CD.T, sono relative solo all'alcol? 2) può l'alcologo fare richiesta di altre analisi a sorpresa tenendo conto che la visita in cml è fissata per il 31 gennaio 2014 e che la sosp della pat. scade il 5 febbraio 2014? oppure bastano queste e nel caso andasse tutto bene non richiedono altro fino al prossimo rinnovo?grazie anonimo

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

buongiorno, ho prenotato visita per art 186, la curiosità è questa e spero che qualcuno possa rispondermi, al momento della prenotazione la signora, molto gentilmente mi ha spiegato le cose da portare all'alcologo, tra i vari bollettini, marche da bollo e copia dei risultati delle analisi che devo consegnare all'alcologo mi ha aggiunto una busta sigillata con dentro un foglio che devo portare naturalmente senza aprire all'alcologo, di che cosa si tratta secondo voi?grazie e spero possiate togliermi questo ultimo dubbio(spero). anonimo massa

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

di solito in busta chiusa vengono messi i risultati delle analisi che non devono essere visti dal paziente ma solo dal medico/alcologo.
se sono un'altra cosa non possiamo saperlo perchè è evidentemente una consuetudine della CML che ti sta seguendo.

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

salve a tutti! a me è stata ritirata la patente da 3 settimane e non mi è ancora arrivata la documentazione per la visita di controllo... fonti poco attendibili mi hanno detto che se dopo 21 giorni non mi arriva la lettera il ritiro della patente è annullato. è possibile sia vera questa cosa o qualcosa di simile ? grazie

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

viene annullato solo se si rientra in prima fascia ovvero con il Tasso Alcolemico rilevato e compreso fra 0,50 – 0,80 g/l, dato che si configura come reato amministrativo.
Se è al disopra è un reato penale e quindi non vale il limite dei venti giorni per contestare il reato, ma possono passare anche diverse settimane

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

salve, sono un ragazzo di 20 anni e circa un mese fa mi e stata ritirata la patente con tasso alcolemico pari a 1.81, al momento del fremo mi hanno portato subito in ospedale facendomi fare gli esami del sangue e urine, la mia domanda e questa: io non ho causato nessun incidente, il codice della strada prevede che il prelievo ematico del sangue viene effettuato solo in caso di incidente e non ad un semplice fermo dei carabinieri bensi al rilevamento del tasso alcolemico tramite etilometro, questa domanda mi sorge da tempo dato che se non vado errato il livello di alcol nel sangue se effettuato tramite prelievo a un valore piu elevato, io avevo smesso di bere a mezzanotte e mi hanno fermato alle 3 e 45, ero in condizioni di guidare ma loro potevano farlo lostesso? se faccio ricorso al processo ne ricavo fuori qualcosa?? grazie mille.

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

salve a mio padre hanno ritirato la patente 4 anni fa (31/11/2009) sospesa la patente per 6 mesi ed effettuate tutte le visite di prassi per riottenere la patente..... ma l'altro giorno (18 ottobre 2013) é arrivata una raccomandata dove viene citato in giudizio per l'udienza alla prima sezione penale del tribunale di firenze in composizione monocratica . per rispondere del reato di cui all'imputazione. con avvertimento che non comparendo senza un legittimo impedimento si procederà a giudizio in contumacia..... cosa significa tutto ciò?????'

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

tutto dipende dal tasso alcolemico che ti hanno rilevato, se è in prima fascia è un reato amministrativo e quindi si applica la regola dei 20 giorni.
Se è oltre 0.80 g/L, è un penale e quindi non di applica questa regola e possono comunicartelo anche fra un mese.

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Salve, domani mi scadono i 20 giorni dopo il ritiro per un tasso di 0,71 senza incidenti.
Non mi è arrivato a casa ancora niente.
L'istanza per la restituzione della patente la devo fare subito?
la devo inviare per raccomandata r/r o pec alla prefettura?
Come funziona dopo, devo aspettare una risposta? o devo chiamare io?
Risiedo a 140km da dove mi è stata ritirata e sarebbe un problema presentarmi di persona.
Che consiglio potete darmi?
grazie mille

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

grazie ancora x la risposta; ho proceduto come accennato all'invio dell'istanza di restituzione; sono obligati a rispondermi? se sì sapete in quanto tempo?
Non ho ben chiaro il meccanismo del ricorso al prefetto o giudice di pace, tra poco infatti mi scadono i 30gg x fare ricorso al giudice di pace, pensavo quindi di inviare ricorso a quest'ultimo nel caso non riceva risposta entro i 30gg. E' corretto?

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

ciao, ci spiace non poterti aiutare anche in questi dettagli, ma le nostre competenze si fermano a cosa accade immediatamente dopo il fermo per i vari reati connessi ad alcol e sostanze.
Ti consigliamo di chiederlo direttamente ad un avvocato (magari competente in questo tipo di pratiche), o richiedere direttamente all'Ufficio Patenti della Prefettura come devi comportarti.

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Il 18.10.13 ho fatto un incidente stradale che non ha coinvolto persone ma veicoli, e mi hanno sospeso la patente per tasso alcolemico della seconda fascia...e fermo del mezzo di 30g.il giorno dopo ho pagato subito i danni di tasca mia alle vetture toccate...ora il 20.11.12 dalla prefettura mi arriva il verbale e la decisione di sospensione di 8 mesi.......non è troppo...può peggiorare ho posso avere delle attenuanti...e la sanzione sarà di ? andrò in galera?

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

se il tasso alcolemico rientra in seconda fascia questo prevede l'art.186 del CdS
Tasso Alcolemico 0,80 – 1,50 g/l
Sospensione della patente da 6 mesi a 1 anno
Ammenda da 800 a 3.200 euro
10 punti tolti dalla patente
Non c'è confisca dell'auto
E' possibile l'arresto fino a sei mesi (ma solo in caso di gravi conseguenze causate dall'incidente).

Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

Buongiorno,
il 5 Novembre 2013 sono stato fermato dai carabinieri in stato di ebrezza.
tasso alcolemico rilevato tra 0,80 e 1,50.
non sono neopatentato, non ho provocato nessun incidente, pertanto dovrei incorrere in una multa dai 800 ai 3200 euro piu' la sospensione da 6 mesi a 1 anno.
Considerando che svolgo il lavoro turnante dove la metà dei miei turni mi rende impossibilitato di andare al lavoro senza macchina vorrei chiedere il permesso di guida per motivi di lavoro.
A oggi, 26 novembre non ho ricevuto nessuna lettera circa la sospensione o l'ammenda, posso recarmi alla prefettura solo con il foglio che mi avevano rilasciato i carabinieri sul posto di blocco o devo per forza aspettare la lettera con la sentenza per richiedere il permesso di guida?
Se devo per forza aspettare la lettera con la sentenza prima di poter chiedere il permesso di guida quanto tempo in media questa lettera arriva a casa dopo essere stato fermato?
Vi ringrazio in anticipo della vostra risposta.

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

per legge il prefetto deve comunicare entro 20 giorni il tempo di ritiro cautelare e le modalità per poterla riavere in attesa di processo (cosa che non fanno mai) dopo i 20 giorni la prefettura deve ridarvi la patente se vi presentate all'ufficio patenti. Spesso viene preso come "atto di prepotenza" ma è ciò che prevede la legge

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

a mio padre nel 2009 hanno ritirato la patente per 6 mesi....( in questo periodo ha effettuato tutto l'iter per poterla riavere e cosi è stato, in maniera definitiva) ... adesso dopo 4 anni viene convocato in tribunale per questa questione..... sapete dirmi il perche visto che la patente gli è stata ridata.... cosa gli potrebbe succedere?

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

il mio avvocato cosi mi ha detto!! quindi se non e cosi devo andare a pestarlo sotto i piedi? la prefettura mi ha detto che la patente e sospesa per 6 mesi ed entro i 6 mesi devo fare le analisi ma se non mi arriva la notifica come faccio a prenotarmi per farle?e la macchina come andrà a finire? l'avvocato dice di stare tranquillo ma ho dei dubbi!!

PER TUTTI!!

leggo spesso di lavori persi all'improvviso, vorrei darvi una piccola dritta sul "ritiro cautelare da parte del prefetto", ossia PRIMA che abbia luogo il processo... se vi è stata ritirata la patente e siete sicuri di non aver abusato eccessivamente di alcol, potete presentarvi alla prefettura con le analisi mediche che vi richiederà comunque di fare il prefetto, ANTICIPANDOLO, il ritiro della patente in via CAUTELARE è giustificato per legge solo perchè potrebbe essere un alcolista cronico e visto i tempi della giustizia italiana il prefetto vi ritira la patente per evitare che causate qualche incidente! Detto ciò, potete recarvi di vostra spontanea volontà, il prima possibile da un medico legale e sottoporvi ai test previsti (saprà lui quali test farvi). Coi risultati (ovviamente positivi) di questi esami (e ripeto vanno effettuati da un medico legale) potete presentarvi in prefettura e riavere la patente istantaneamente, perchè con tali visite dimostrate di non essere un alcolista cronico e il periodo cautelare è ingiustificato. potrete guidare tranquillamente fino al processo (di solito tra l'infrazione al processo ci passano dai sei mesi a un anno) e avete tutto il tempo per organizzarvi per il lavoro, mettendovi l'anima in pace perchè prima o poi sarete a piedi. Questo preventivo esame vi sarà (forse) anche d'aiuto davanti al giudice, che vedendo la vostra buona volontà o fede di dimostrare che è stata solo una "scappatella" potrebbe anche indurlo a limitarvi la sospensione e la pena pecuniaria al minimo. (I giudici badano molto sulla buona fede dell'accusato, qualsiasi sia il reato) ..

Ma state bene attenti, dovete essere sicuri di non aver abusato di alcol nelle precedenti 2-3 settimane (dipende dalla quantità assunta) perchè se il medico legale accerta che avete i valori alterati potrebbe trasmettere i dati alla prefettura aggravando la vostra situazione nel futuro processo..

concludo dicendo, evitate di bere e se lo fate sdraiatevi e dormite 2 orette prima di mettervi alla guida, oltre alle rogne con la legge potreste evitare cose ben più gravi e irrecuperabili.

Re: PER TUTTI!!

..dimenticavo, tutto ciò è valido solo nella fascia di tasso alcolemico da 0.8 (che è la soglia col penale) e l'1.5 che è il massimo della fascia, oltre il 1.5 le pene son salatissime e non potete riavere la patente manco con esami limpidi in attesa di processo.

Re: PER TUTTI!!

non è vero ad un mio amico ,patente D con CQC hanno reso la patente in attesa del processo tramite ricorso al giudice di pace, con validità 3 mesi. Aveva un tasso di 1,9

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

grazie per il contributo, ma esiste in quello che scrivi una palese ed evidente contraddizione:
parli di "ritiro cautelare prima che abbia luogo il processo" (che si effettua solo per una infrazione relativa al secondo e terzo tasso alcolemico rilevato), salvo poi nel successivo post, sottolineare che la procedura che suggerisci si applica solo nell'amministrativo.
Delle due una: la tua procedura si applica per un reato amministrativo o per un reato penale? dato che, peraltro, il sequestro cautelativo di solito viene applicato solo nel caso di infrazioni penali.
Ultima - ma non peregrina - considerazione: perchè mai un medico legale dovrebbe accettare una richiesta di un privato per una certificazione che di solito viene richiesta solo per vie legali?

Re: Ritiro patente giuda in stato d'ebbrezza.

..si ho scritto male il ritiro "cautelare" avviene solo nel penale, per quanto rigurda le visite si può prenotare dichiarando di essere in sospensione cautelare di patente per "sospetta alcolemia cronica". Per dimostrare il contrario vorresti prenotarti il prima possibile per le visite previste in quei casi. è successo a un mio carissimo amico, lui si è presentato il giorno dopo col verbale e spiegando la situazione le hanno dato l'appuntamento per l'indomani, con le analisi fatte si è presentato in questura che ha deliberato la sostituzione della patente che tra l'altro era ancora negli uffici della polizia locale inquanto non avevano ancora mandato il tutto in prefettura. Ha ottenuto il minimo della sospensione prevista (6 mesi), il giudice ha tenuto conto della buona volontà a dimostrare che si trattava di una "scappatella" :)

Re: Ritiro patente per violazione art 187

salve io sono stato coinvolto in un incidente non causato da me,quindi parte lesa, in seguito agli esami tossicologici fatti al pronto soccorso fatti da me con estrema sicurezza , e risultato avere nelle urine la presenza di BENZODIAZEPINE che sarebbero i comuni ansiolitici. Io ho 30 anni e con estrema sicurezza so di non aver fatto mai uso di ansiolitici mi trovo senza patente per un presunto errore. Premetto che sono una persona sana sotto tutti i punti di vista in quanto sono un donatore di sangue da alcuni anni , certificazioni mediche che attestano il mio stato sano di salute, e tra l'altro in seguito al tipo di lavoro che faccio lo stesso esame tossicologico mi viene effettuato dalla mia azienda per la visita di idonieta risultanto puntualmente negativo da anni quindi sano.l'esame tossicologico l'ho fatto un mese prima dell'incidente in zienda ed e risultato negativo come sempre. Mi trovo incappato in una sorta di errore colossale e non so come uscirmene.intanto nn ho la patente .io presumo sia stato fatto un errore nelle procedure all'ospedale ma mi e difficile dimostrarlo.fatto sta che io sono negativo a qualsiasi esame che mi fanno ma per la legge italiana ho violato l'art 187....SONO DAVVERO INDIGNATO...!!!

Pagine

Aggiungi un nuovo commento