Back to top

Salve a tutti, tra circa 5 mesi dovrò affrontare un esame del capello, richiestami dalla commissione patenti.

problemi legali

Ho notato che sulla prescrizione di questo esame tossicologico c'è un piccolo paragrafo che cita il fatto che non devo modificare lo stato dei mie capelli fino al conoscimento dell'esito degli esami e che dovrò presentarmi in commissione a ritirarli con i capelli lavati di recente, senza lacca, gommina ecc.

Sapreste dirmi perché lo fanno e cosa cercano di preventivare non facendomi tagliare i capelli prima di vedere l'esito? Perché apparentemente non ha senso. Inoltre, cosa rischio se me li taglio dopo il test del capello? Io non ho firmato nulla, ripeto, era un paragrafo contenuto nella prescrizione degli esami che ho dovuto passare al laboratorio in cui vado a fare questi esami.

Vi ringrazio in anticipo. 

 

Risposta 

quel paragrafo significa semplicemente che non sono accettati capelli "trattati": ovvero capelli con decolorazioni e trattamenti simili. Questo per evitare che il capello venga manipolato per alterare gli esiti dell'esame

Commenti

per lo stesso motivo per cui

per lo stesso motivo per cui non si possono alterare con tinture e simili: il capello deve rimanere inalterato per un eventuale controesame in caso di positività. Non a caso scrivono in quel paragrafo che non devi alterare lo stato del capello (concetto più ampio del semplice tagliare o meno il capello)

Aggiungi un nuovo commento