Back to top

La venlafaxina potrebbe dare soglievo durante la astinenza da tramadolo? Ed essere usata come un suo sostituto? Visto che Tramadolo appare strutturalmente e farmacologica mente simile alla venlafaxina. Purtroppo il mio medico non ha saputo rispondermi

consigli medici
effetti delle sostanze
informazioni e curiosità sulle sostanze
Risposta 

Se - come hai riportato nelle discussioni con altri lettori - hai concordato e cambiato la terapia col tuo psichiatria che ti ha prescritto Efexor (Venlafaxina) da prendere al bisogno, ci sfugge il senso della tua richiesta.

Commenti

Perché purtroppo il mio

Perché purtroppo il mio medico non sa darmi tutte le risposte alle mie domende. Credo che sia diritto di ogni paziente cercare risposte riguardanti le cure prescritte e la salute. Non mi sembra che la mia domanda tratta di un argomento illecito o pericoloso, siamo sul sito Sostanze.info nella sezione domande e risposte, quindi mi sfugge il senso di questa risposta. 

Se il tuo psichiatra non ha

Se il tuo psichiatra non ha saputo rispondere a questa domanda cosi banale, la cosa è piuttosto grave, e ti consiglio di cambiarlo immediatamente.

La risposta è NO, la venlafaxina, anche se ha una struttura molecolare simile al tramadolo, non ti darebbe alcun sollievo dall'astinenza fisica causata da quest'ultimo.

Questo perché la Venlafaxina non è un oppiaceo, ma un antidepressivo SNRI, ed agisce dunque su diversi recettori ed in maniera completamente differente.

Ti è stata data per evitare che il calo di dopamina (principalmente) ti causi depressione, non per alleviare i sintomi fisici dell'astinenza.

Se avverti problemi fisici, fallo presente al tuo psichiatra ( possibilmente un altro), perché esistono altri farmaci specifici per risolverli ( che non sono oppiacei ma idonei allo scopo).

Un saluto

Aggiungi un nuovo commento