Back to top

Novità eroina

www.eroina.eu.com/

Sempre più spesso, in alcune regioni d'Italia, sul posto in cui viene soccorsa una persona in overdose sono presenti, oltre all'ambulanza, anche le forze dell'ordine. Altrettanto spesso da questa presenza scaturiscono indagini di polizia giudiziaria, anche in caso di overdose non fatale.

drop in torino

Il Drop In Torino è diventato social, la nostra pagina facebook è online da qualche mese, ci interessiamo di sostanze da molteplici punti di vista: culturale, sociale, legale, medico, ludico, con l'occhio dell'operatore e del consumatore. Aiutateci a farci conoscere ed a ingrandire la nostra rete, metteteci un MI PIACE e invitate i vostri contatti. Grazie.

Fulvio

Sono ormai passati cent’anni da quando le droghe sono state proibite per la prima volta – e nel corso di questo lungo secolo di guerra alla droga, i nostri insegnanti e i governi ci hanno raccontato una storia sulla dipendenza. Una storia tanto radicata nelle nostre menti che la diamo per assodata. Pare ovvia. Sembra palesemente vera.

Un incendio di otto tonnellate e mezzo di oppio, eroina e hashish, in un luogo imprecisato in Medio Oriente, ha scatenato l'ilarità incontrollata del corrispondente della Bbc, Quentin Sommerville. Il reporter stava cercando di fare la telecronaca dell'accaduto quando, travolto dal fumo del rogo, non è riuscito a trattenere una serie di risatine a ripetizione. "Cari follower di Twitter, è stato un anno di proiettili e spargimenti di sangue.

  convertire l'oppio in melograni
Il 4% del Pil nel Paese arriva dalla coltivazione di oppio, che fornisce il 90% del mercato illegale mondiale. Ma l'aumento della produzione ha portato a un calo dei prezzi. Così Wayne Arden, consulente del dipartimento della Difesa americano, propone di convertire i terreni con melograno e altri prodotti - dall'uva alle noci - più redditizi