Back to top

Abuso di alcol in coppia

Voto 

Buonasera, la farò breve.

Dall'età di 18 anni ho iniziato a soffrire di diversi disturbi psichici per approdare a 30 anni alla diagnosi di bipolarismo con incastri tipo disturbo da evitamento sociale, condotte borderline e tanto altro. Sono riuscita a arrancare sempre tra psicofarmaci usati come droghe e abuso di alcol per periodi più o meno lunghi alternati a periodi di cui riuscivo a smettere di bere.

Sono tre anni ormai che sono vicina a un uomo che amo molto e che mi ama da morire ma insieme siamo caduti dell'alcolismo più devastante. 

Lui già beveva ma meno io di più ma riuscivo a mantenere la mia vita sotto controllo.

Iniziamo a convivere e consumiamo tutte le sere una bottiglia di vino e tra le 5 e le 7 birre da 66.

Passa un anno e peggiora tutto entrando in gioco i super alcolici e le violenze domestiche. 

Una mattina ho contato i morti delle bottiglie ci eravamo scolati quasi 30 birre ad alta gradazione alcolica in più gin grappa vino a tutte le ore pure di mattina. I miei genitori sono disperati, noi ci amiamo ma abbiamo provato a smettere e ci siamo riusciti solo una volta per un paio di mesi...di incanto. Purtroppo siamo due musicisti e la musica ci ha poi riavvicinato alla sostanza. Dal mese di agosto abbiamo fatto orrori su orrori, polizia tutti i giorni ambulanze e non riusciamo a smettere anche se sappiamo che ci sta uccidendo. Il padre di lui è morto per alcolismo.io ho frequentato gli a anonimi ma purtroppo per me è solo peggiorato tutto non è la mia strada...a volte vorrei morire oggi ci siamo giurati che non lo faremo più...stiamo al letto da stamattina ormai tramortito da sensi di colpa e dolori...l alcol è letale più di ogni droga statene lontani soprattutto i ragazzi giovani.

Mi scuso per lo sfogo e auguro una buona serata a tutti 

Aggiungi un nuovo commento