Back to top

La buprenorfina sballa????

Voto 

Ma la buprenorfina sballa??? Nel senso se uno la assume così a scopo ricreativo...che effetti ha??? Perché una persona a me cara, già seguita dal sert, la sta assumendo comprandosela in piazza e vorrei capire perché!! A me dice che non fa niente e che è una pastiglia come le altre che le da il sert ma io mettendola alle strette sono almeno riuscita a farmi dire che la compra da degli spacciatori...vorrei anche capire come la assume??come mi accorgo quando la prende????

Grazie a chiunque voglia dedicarmi un minuto!!

Commenti

Ciao,

Ciao,

certo che buprenorfina, come tutti gli oppiacei, ha un potenziale di addiction, quindi si, sballa.

Dipende però da come uno la assume, da quel che racconti la persona a te cara è seguita dal SerD, quindi la riceverà li gratuitamente e secondo terapia. Il fatto che vada a ricercarne altra fuori significa che quasi certamente la usa non per bocca, ma per via iniettiva, e ne ha dinque bisogno di maggiori quantità.

inutile dirti che questa pratica è molto pericolosa per la vita, oltre a rendere vana la cura per la tossicodipendenza che sta facendo.

io credo che non gliela dia

io credo che non gliela dia il serD...ma che se la compri lei in giro... per quello volevo capire come sgamarla quando la assume....perché l'altro giorno messa davanti all'evidenza dopo aver negato di farne uso mi ha detto che qualche volta le ha prese  ma una sola...e poi dopo un po è diventata una scatola e basta ...e soprattutto mi dice che non ne è dipendente che è stata una volta ogni tanto e che se le prendesse me ne accorgei perché dimagrirebbe..lei mi dice ma non lo vedi i tossici come sono??????  che faccio????

Allora, se vai al SerD è

Allora, se vai al SerD è perché hai una dipendenza. 

Certo potrebbe essere andata, ad esempio per dipendenza da cocaina o gioco d'azzardo, e in tal caso non ti danno la buprenorfina.

Ad ogni modo tu non puoi fare nulla, se non starle vicino e aspettare che comprenda da sola la cazzata che sta facendo.

E' praticamente impossibile fermare una persona che è nella fase della luna di miele con gli oppiacei.

al sert ci va praticamente da

al sert ci va praticamente da millenni...ha già un passato di tossicodipendenza,era riuscita a stare fuori da tutto grazie alla comunità che aveva fatto con il figlio piccolo e da li praticamente il sert non l'ha mai mollato...poi quest'anno ha deciso di spaccarsi di alcool finché non le hanno dato l'antabuse(sempre al sert) e ora invece sono certa che sta facendo uso di buprenorfina ...non so come la assuma...ma la prende! Forse ha anche voglia di parlarne perché da quando l'ho beccata ogni tanto è entrata nel discorso con me per poi scattare come una molla non appena sfioro tasti a lei dolenti, tipo il metodo di assunzione o la sua dipendenza...insomma ne vuole parlare ma ,mi sembra di aver capito,  solamente per convincermi che è una volta ogni tanto o che non è minimamente dipendente... e non so come approcciarmi a questi discorsi perché io non credo a una sola parola di tutto ciò che dice ma non ho nemmeno voglia di scatenare una guerra di parole al vento.. allora mi viene voglia di buttarle via tutto per vedere se va in astinenza!!...cioè cose da pazzi!! Ti ringrazio molto per il tuo intervento, perché vedo che sei molto presente su questo sito e le tue parole mi hanno fatto piacere.

Guarda, il consiglio che

Guarda, il consiglio che posso darti, da ex tossicodipendente (almeno lo spero, è poco più di 1 mese che sono astinente da ogni sostanza), è di cercare di starle vicino, mostrando fermezza nel condannare l'uso della sostanza, ma al tempo stesso non giudicarla e lascia che si senta libera di aprirsi e confessarsi con te.

In questo modo non si allontanerà da te, ma tu rimarrai un appiglio a cui aggrapparsi quando si renderà conto di avere un problema, e allora potrai darle il giusto consiglio ed essere ascoltata, ovvero di confessare tutto ai medici del SerD.

Al tempo stesso, se questa persona è una tua parente stretta, puoi andare tu stessa al SerD, che offre assistenza ai familiari dei tossicodipendenti, e magari dirlo tu a loro, chiedendo di non rivelarle di averlo fatto. Gli basterà fargli delle analisi delle urine specifiche per trovarla.

Ti auguro ogni bene. Un saluto

Fondamentalmente è ciò che

Fondamentalmente è ciò che vorrei anch'io!Una delle prime cose che le ho detto è proprio  di parlarne subito al suo dottore del sert perché sicuramente una soluzione cè e loro sanno come intervenire. Mentre non sapevo di poter andare io a dirlo!Ne tengo conto perché per me è una rivelazione! Ti ringrazio per il tempo che hai speso e sopeattutto ti auguro il meglio per la tua nuova vita!!

Ti ringrazio per gli auguri.

Ti ringrazio per gli auguri.

Per parlare con gli operatori SerD chiama prima e prendi appuntamento un giorno che sai che la persona a te cara non è li presente. E fai in modo che non scopra mai che sei stata tu a dirglielo. La prenderebbe molto male e si sentirebbe tradita.

Personalmente aspetterei e cercherei prima di convincerla ad essere lei a dirlo. Solo come ultima alternativa lo farei io.

Si si quella  è proprio l

Si si quella  è proprio l'ultima opzione, ma conoscendomi e ragionando a mente fredda credo che non riuscirei farlo di nascosto, forse le chiederei di andare insieme, un po anche per vedere fino dove è disposta ad arrivare per farsi aiutare e un po perché mi sentirei una merdaccia!

Sentirsi una merdaccia?Non la

Sentirsi una merdaccia?Non la stai denunciando ai carabinieri, ma a chi la può aiutare.

Certo, come ti ho detto dall'inizio, è impossibile per tutti aiutare chi non vuol essere aiutato.

Aggiungi un nuovo commento