Back to top

Cannabis ed effetti collaterali

Voto 

Ciao a tutti!

Voglio raccontarvi la mia esperienza.. Sono una ragazza di 20anni

Premettendo che ho provato quasi tutto,senza mai però eccedere,il mio vero problema è con la marijuana.

Le sintetiche le ho provate solo perchè mi ha sempre incuriosito vedere fin dove la mia mente poteva arrivare, infatti come le ho assunte una volta ho smesso.

Fumare cannabis invece mi piaceva tantissimo,mi sedevo mi rilassavo e incominciavo il mio viaggio.. il tutto è durato un anno emmezzo

Una sera presi del fumo,cosa rara perchè ho sempre preferito la marijuana

Sono passati 2anni da quella sera, ma è il ricordo più nitido che ho,perchè non penso di essermi mai sentita cosi male

Come ho iniziato a fumare,mi sentivo più sballata del solito, ma non mi preoccupai perchè comunque fino allora ho sempre retto tutto.

Mi sono alzata in piedi per andare in bagno e sono caduta. Rialzandomi iniziai a tremare,sentivo formicolii ovunque,mi mancava il respiro,sudavo freddo e caldo! I pensieri erano confusi e disordinati,pensavo: sono in overdose! ma subito dopo: non posso essere in overdose per una canna! e iniziai a tranquillizzarmi. da quel giorno ho avuto attacchi di panico x un anno,e adesso sono 2anni che non tocco nulla, ne sintetiche ne cannabis,neanche mezzo bicchiere di birra.Sono terrorizzata.. e il fatto è che mi piacerebbe ogni tanto concedermi un bicchierino di vodka con gli amici  o qualche tiro di canna. Se da un lato sono ancora affascinata dallo sballo in per se, dall'altro lato ne sono terrorizzata! è possibile che quel fumo sia stato tagliato con qualcosa? oppure è un normale effetto collaterale? grazie a tutti..

Commenti

Re: Cannabis ed effetti collaterali

Ciao... Guarda a me e successa la stessa identica cosa 2 mesi fa!!! Ho sempre fumato x cinque anni ttt i GG .... Ma quella domenica di due mesi fa mi terrorizza i anche io appena fini di fumare mi inizio a battere il cuore a mille!!! Sudavo freddo.... Mi formicolava tuttooooooo!!!!!! Ero in un delirio totale e!! Pensavo di morire... Ora sono due mesi che non tocco più nulla!! E neanche tocchero più .... Prima bevevo caffè su caffe ...ma ira ho il terrore anche prenderlo.. Sono stati due mesi trmendi!!!! E ancora adesso soffro molto di ansia e palpitazioni,....!! E ho come una confusione mentale... Insomma ...anche a te quando hai smesso avevi come dire..una confusione mentale i primi mesi?? Scsami chiedobx capire se e normale... GRZ della risp...( anche se avrei dovuto rispondere io a te)...

Re: Cannabis ed effetti collaterali

Sisi è successo lo stesso anche a me!! Mi sentivo strana e confusa,quasi in un altro mondo! Ti posso tranquillizzare perchè dalla mia esperienza è passato un pò più di tempo ed è tutto tornato normale! Quindi tranquilla/o, tutto tornerà come prima! Tu poi a differenza mia hai proprio deciso di chiudere..io ho ancora quella minima voglia di provare, ma penso che seguirò la ragione! Sono stata troppo male..

Re: Cannabis ed effetti collaterali

Ma ti sentivi cosi da mattina a sera? Hai dovuto prendere dei medicinali? Io da 8 giorni sono in stato confusionale. Sono disperato perche ho paura che quella marijuana possa avermi danneggiato il cervello.. e poi ho fumato solo 4-5 volte in vita mia..

Grazie

Re: Cannabis ed effetti collaterali

Anche io fumato erba 8 giorni fa.. ho avuto un attacco di panico e un senso di stordimento che ancora dura.. mi sento quasi estraneo dal mondo.. come dei lievi giramenti di testa.. anche per voi era cosi? Quanto vi è durato?

Re: Cannabis ed effetti collaterali

Io fumavo tutti i giorni,da Sei anni. Un bel giorno anche io ho provato la bruttissima esperienza della tachicardia,pensavo anche io di morire.avevo il cuore che mi batteva così forte che sembrava uscirmi dal petto,avevo quasi paura che si fermasse. Non solo avevo il battito accellerato ma batteva anche in maniera irregolare. Stato confusionale e quant'altro. Ho anche riprovato a fumare perché comunque era una cosa che mi piaceva un sacco fare e mi rilassava molto. Purtroppo da quel momento,ogni volta che lo faccio la tachicardia si ripresenta. Quindi ho deciso di smettere, anche se non avrei mai voluto :(

Re: Cannabis ed effetti collaterali

Ciao l'effetto da te descritto non è normale... molto probabilmente il fumo è stato tagliato con una sostanza altamente tossica. Mi spiace molto per quello che ti è capitato. Io ogni tanto fumo maria o hashish e non ho mai avuto problemi.

non ce la faccio più di fumare erba

Ho 18 anni e fumo da quando ne avevo 14 Ho cominciato a fumare intensamente quando avevo 15 anni per un brutto periodo da li a oggi i miei mi danno 25 € al Giorno e io li uso tutti per fumare penso che ho fatto Perdere tanti soldi ai miei e tante cellule a me Ho provato a smettere per 3 giorni l'anno scorso Ma ogni mattina avevo la nausea e se mangiavo senza prima Farmi una canna rimettevo tutto mi sono sentito troppo male Senza erba così ho subito ripreso per non sentire nausea o ansia Oggi mi sento uno sfigato che usa tutto il suo tempo a fumare e non Penso ad altro a scuola vado discretamente Ma penso che mi sto fumando l'anima non ho più amici Che non fumano così è diventato più che normale fumare I miei lo sanno e si preoccupano però data la testardaggine Mi lasciano fare penso che loro siano stati bravissimi a non rompere Ma anche che grazie a loro e a me stesso mi ritrovo Dipendente da della merda .. Ancora non smetto di fumare Ma lo consiglio a tutti perché così non si può andare avanti Grazie ciao sammi

Psicosi da cannabis

Ciao a tutti. Ho fatto uso di cannabis (principalmente fumo) in poche volte nella mia vita, e non mi hai mai causato niente di brutto.. 8 giorni fa , un amico aveva della marijuana, e cosi ho deciso di fumare.. Purtroppo dopo 5-6 tiri mi sono iniziato a sentire strano.. con conseguente attacco di panico... ancora ho uno stordimento e mal di testa che non accennano a placarsi.. e quando tocco qualcosa mi sembra diverso da prima (nella percezione).. voi conoscete persone che sono state male in seguito a cannabis? È solo una cosa psicologica? Tornerò come prima?

Se possibile gradirei una risposta anche dalla redazione.
Grazie..

Re: Psicosi da cannabis

Ciao io ho avuto il tuo problema e ora a distanza di due giorni da quando ho fatto quei maledetti 4 tiri (non fumo quasi mai) mi sento intontito e ho la pressione più alta del normale! Ora tu non hai problemi? Tutto tornanto normale?

Re: Psicosi da cannabis

REDAZIONE
.
io credo che queste cose non siano casuali; ossia, qualcuno, per ragioni che possono essere molteplici, vada a pescare Thread vecchi e li "tirano su"......ben sapendo che non ci sara' risposta alcuna
.
In fondo e' sufficiente 1 solo sabotatore (questo Thread era vecchio, pescato moltissime pagine addietro)......ed ecco che "spezzi" le chat e portando in cima vecchie discussioni, e in tanti altri modi
Ho notato e osservato da tempo queste dinamiche, che proseguono da molto tempo
Chissa' poi perché ......

Re: Psicosi da cannabis

ciao Sugar,
diamo a C. quel che è di C.
ovvero il lettore aveva già scritto una paio di mail ieri in DOMANDE AGLI OPERATORI, a cui abbiamo risposto.
Ovviamente come fanno in molti che arrivano per la prima volta su sosty poi si è messe a girellare fra le pagine per trovare qualcuno con cui continuare la discussione.
Quindi niente troll o ripescaggi sospetti (anche perchè il lettore si firma regolarmente con il suo indirizzo mail)

Re: Psicosi da Cannabis

passa passa dagli il tempo che ci vuole e tornerai in te, dimmi solo questo, ti trovi a tuo agio a stare con questo amico? hai qualche problema con lui? è successo qualcosa quella sera ? se è così allora fuma da solo o con chi ti garba e non avrai problemi, altrimenti il problema potrebbe risiedere il te, se sei particolarmente stressato la cannabis ti uccide psicologicamente... cerca di smettere per un po, e quando ti sentirai bene non fumare subito aspetta ancora 2-3 mesi minimo ma anche 4-5, fidati te lo dice uno che ci sta passando che ha dovuto smettere per questi motivi e che purtroppo avendo delle ricadute dopo svariati mesi, ha riaperto il vaso di pandora delle paranoie, ora sono 5-6 mesi che non fumo e sto abbastanza bene anche se delle volte ci penso, la mia ormai è diventata la paura della paura, e non smetterò di averla finchè non riuscirò a fumarmi una canna in tranquillità credo.....

Re: Psicosi da Cannabis

scusate il ritardo per la risposta,
Allora sarà un pò lungo ma voglio raccontarti tutto l'episodio x bene:
Ho fumato per 5 anni dai 15 ai 20, ho assunto raramente anche altre droghe come mdma, ketamina, cocaina, e parecchie sbronze pesanti, ma la marijuana credo mi ha causato tutti questi problemi xk leggendo su internet i sintomi che hanno avuto altre persone si rispecchiano perfettamente con i miei, solamente che io ho avuto gli attacchi di panico non subito ma dopo parecchie volte che appena fumavo cadevo subito in una depressione molto forte, avevo una valanga di pensieri/paranoie che si susseguivano uno dietro l'altro, un giorno a casa di amici bevemmo parecchio vino rosso, mi sentivo alla grande scherzavamo e ridevamo, stavamo tutti quanti bene, lui fece una canna di fumo e dopo che fumai anche io mi cominciai a sentire veramente strano, come se gli altri si trovassero lontani e io invece chiuso in una bolla ove non ti senti il corpo e le paranoie/pensieri negativi ti travolgono come una cascata.... Dopo qualche minuto di questa tremenda esperienza cominciai a fare autocontrollo mentre gli altri erao erano in preda all'euforia dell'erba e del vino, immagginatevi la scena io che tutto ad un tratto passo dall'essere felice e sorridente, ad avere un colorito grigiastro/pallido, sudare freddo e avere spasmi muscolari e contrazioni, tra me e me mentre sono in preda al delirio continuo a fare autocontrollo, decido che è troppo, dico alla mia ragazza di andare, lei mi guarda e capisce che qualcosa non va, saluto tutti ma nessuno si rende conto del mio stato, (x fortuna mi sono risparmiato la figura di merda) xk erano troppo euforici, esco dalla casa monto in macchina con lei che mi guarda e mi dice -ma che hai fatto stai bene ? ed io -sisi non ti preoccupare amore, adesso andiamo ti dico tutto domani...
accompagnai lei a casa, durante il tragitto avevo la gamba che tremava da sola, per premere il pedale della frizione e cambiare marcia diventava problematica la situazione, ma x fortuna di dio arrivai a casa sua e alla mia indenne, giunto a casa, mi feci subito una camomilla x placarmi ma fu inutile, autocontrollo ma fu inutile, dovetti svegliare mia madre alle 2:30 del mattino e raccontarle tutto (già sapeva che mi facevo le canne x fortuna) e averla vicino x calmarmi come si deve e dopo un altra camomilla piano piano mi calmai e mi addormentai...
questa è la mia storia da quel giorno decisi di dire basta, marijuana, alcol, e qualsiasi altra schifezza, BASTA, e la mia ragazza impaurita, smise anche lei di fumare. E da quel giorno non fui più la stessa persona che ero prima, sono un po più pauroso, più scettico, più paranoico se vogliamo dire così, ogni tanto do di matto, a oggi sto meglio sono migliorato, il cervello è più libero da pensieri, sono impegnato con un lavoro da cuoco, e ho una ragazza che mi vuole bene, anche se indietro non si torna bisogna cercare il lato positivo da queste esperienze, ci siamo bruciati il cervello ? No, siamo solamente più svegli degli altri e sappiamo cogliere i campanelli d'allarme che il cervello ci manda! Parecchie persone che fumano e si drogano se ne infischiano o non si accorgono di queste cose, ecco perchè a loro dire stanno bene, stanno bene un corno!!! Sentirai sempre opinioni discordanti sulla marijuana, chi dice che fa bene, chi nulla, e chi la considera il demonio,
quello che ti posso dire dalla mia esperienza è che, nel dubbio evita, è meglio...
Rischi di buttarci il cervello, e il cervello è uno solo...
Ciao, Alex....

Re: Psicosi da Cannabis

E bravo Alex, hai fatto una disamina interessante, hai descritto bene, ci si può sentire come dentro una bolla, estraniato dal contesto improvvisamente.
Quant'è cosi c'è una parte di noi che non ci sta a fare quella vita, magari un pò di tempo te lo consente, poi si rompe le palle e insorge, come a volerti svegliare mettendoti paura. Tutta salute !

Re: Cannabis ed effetti collaterali

Io ieri sera ho fatto due tiri ed era da anni che nn ne facevo... ho iniziato a farmi venire le paranoie... e da li attacchi di panico tremolii freddo... cercavo di immaginare una cosa ma non riuscivo... cercavo di pensare all indomani mattina ma nulla non riuscivo... stamattina mi sono alzata ancora con questa sensazione... ma rimarrò cosi per sempre? Se nn fumavo mi veniva cmq?

Re: Cannabis ed effetti collaterali

Le canne fanno sorgere pensieri dal nostro inconscio. A volte belli a volte brutti, pensieri innocui o pensieri (paranoie) enormi. Conoscere il proprio inconscio è molto di aiuto ma ci vuole anche un lavoro personale, prendere mezz ora al giorno a riflettere sui propri pensieri sulle proprie paure, riconoscere quando ci troviamo a disagio e capire le cause. le canne bisogna saperle gestire. io ora fumo soltanto da solo perche in compagnia mi estraneo, non riesco a seguire i discorsi, mi blocco completamente, da lucido sto tranquillissimo e aperto a qualsiasi argomento. Mentre da solo ho imparato a gestire la mia mente, a far fluire i pensieri senza giudicare giusto o sbagliato, buono o cattivo, analizzando il tutto capendo soltanto che sono i miei pensieri e non avere paura di pensare. Si perche a volte i nostri pensieri ci spaventano. Conoscere il proprio inconscio è importante e io mi aiuto fumando e ci ho messo un po prima di imparare a non giudicare i miei pensieri. Quindi per quanto riguarda la mia esperienza ti posso dire che fumare mi sta aiutando ma occorre un grande lavoro su di se. Bella per tutti

Re: Cannabis ed effetti collaterali

salve a tutti volevo dirvi il mio caso io fumo da 15 anni ho 33 anni e fumo tt i gg,, dal 2000 e circa 4 mesi fa dopo un periodo di una settimana che non fumavo perche volevo smettere volevo riuscir a smettere o almeno a rallentare il mio consumo eccessivo e una sera stavo con un paio di amici e ad un certo punto decisi di farmi 2 tiri di maria premetto che fumo solo hashish e la maria la fumo poco x che quella che gira da noi ti distrugge ! cmq mi faccio 4 o 5 tiri potenti diciamo dimenticandomi che non fumavo da un 7 o 8 gg ci ho dato dentro facendo dei tiri belli corposi dopo una decina di minuti mi capita una cosa strana assurda da raccontare pensando uno come me fuma da 15 anni viene battuto da 4 o 5 tiri? e si inizia il mio malessere con pesantezza alla testa non sentivo bene le parole altrui mi sembrava tutto rallentato il cuore impazziva cmq preso dalla paranoia dal panico mi faccio accompagnare al pronto soccorso. mai capitato una cosa cosi non volevo credere il dottore mi fa una siringa per calmare la mia takicardiaca dopo un oretta mi riprendo e vado a casa e finisce la pensavo!!!!!!!!!! da allora sono passati 7 o 8 mesi non ricordo bene il periodo esatto io continuo a fumare tutti i giorni sempre le stesse quantita! adesso sto riscontrando che appena mi alzo e fumo m gira un po la testa e mi sento sempre stonato occhi appannati vista offuscata e un fastidio alla tempia sinistra ogni tanto lo riscontro appena fumo mi compare sto fastidio la takicardiaca e stata solo quella sera e poi non lo avuta piu ora sto pensandos eriamente di smettere io non so cosa ci mettono da sta roba e pure e buona quando la fumo la prendo da persone di fiducia ma non so ma invece del hashish puo esser l aria che respiriamo le contaminazioni a farci sentire cosi? non so provo a non fumare e vi faccio sapere a tutti come va a finire sta storia!!!!

Re: Cannabis ed effetti collaterali

Hai preso la decisione più appropriata alla situazione. Smettere è l'unica cosa che devi fare per evitare i disturbi che, mi sembra, siano piuttosto seri.
Chi vende sostanze illegali lo fa solo per guadagnare soldi.
Non si può mai sapere cosa ci sia in ciò che viene acquistato illegalmente.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: Cannabis ed effetti collaterali

Anche a me è capitato circa 8 mesi fa.
Un pomeriggio con dei miei amici ho fumato una canna di fumo, dopo circa mezzora sentivo il cuore impazzire, non riuscivo a respirare, mi continuavano a venire in mente pensieri semza poterli controllare, appena mi alzavo non riuscivo a vedere niente a parte tutto giallo per almeno 5-10 secondi e mi bruciava da morire la parte sinistra della faccia, oltre il fatto che sudavo freddo, ovviamente il caldo di luglio non ha aiutato.
Siamo andati in un bar e mentre pagavo un thè e un gelato nella mia testa imploravo il barista di muoversi perché sentivo che se non mi sarei seduto sarei svenuto e non riuscivo a stare in piedi.
Dopo circa 20 minuti mi son ripreso ma non ho avuto ripercussioni bei giorni dopo, anzi, la sera stessa ho fumato, marijuana però, e sono stato benissimo.
Tuttora fumo e mi piace sempre di più, infatti adesso che tra qualche mese arriva l'estate sto pensando di farmi una piantina.
Comunque ho visto che la maggior parte delle persone che hanno scritto hanno avuto praticamente gli stessi sontomi e tutti hanno fumato hashish, che dire, ragazzi lasciate stare l'hashish e fumatevi le weedaaa!!!

Aggiungi un nuovo commento