Back to top

effetti collaterali mdma

Voto 

ciao a tutti, volevo parlare di quanto mi è successo perché avrei bisogno di delucidazioni al riguardo, chiedo di dare risposte serie se possibile.
ero ad un festival e ho assunto mdma, considerate che l’avevo già fatto altre volte (sempre saltuariamente) quindi avevo già un’idea dell'esperienza con cui avrei avuto a che fare. preso dal caldo della situazione ho ingerito la sostanza scolta nell’acqua più velocemente del previsto e dopo mezz’ora i sintomi della “botta” si sono manifestati in maniera piuttosto violenta e da lì mi si è scatenato un attacco di panico terribile, mai mi era successa una cosa del genere, forse in quel caso perche non mi sarei aspettato quella sensazione. fatto sta che dopo un forte panico sono come collassato senza però perdere conoscenza, sono andato alla postazione di soccorso presente al festival e ho passato 2 ore con sbalzi bruschi di temperatura: da caldo da gocciolare a tremori di freddo, con intorpidimento delle mani e percepivo anche una sorta di vibrazione ai muscoli delle gambe (ovviamnete smascellavo forte e vedevo sfocato da vicino per via dele pupille troppo dilatate), ho anche avuto delle allucinazioni che fino a quel momento non mi era mai successo di avere. stando al parere di amici che studiano medicina e simili per alcuni si trattava di sintomi legati ad un’overdose, secondo altri avevo assunto la sostanza troppo velocemente perché il corpo avesse il tempo di assimilarla...sapreste darmi una spiegazione in più per confrontare con gli altri pareri? è possibile dopo un lungo periodo di pausa riassumere la sostanza, magari facendo più attenzione a dosaggi e tempistiche di assunzione? grazie

Commenti

Re: effetti collaterali mdma

ok grazie. sapresti dirmi qualcosa in merito a possibilità di riassunzione in futuro, cioè se sia fattibile o se rischio che la mia tolleranza e gli effetti percepiti possano essere cambiati dopo quell’episoodo?

Re: effetti collaterali mdma

Lo vorresti sentirtelo dire..Da un medico. Ma no endriw
Non ti preoqupare non è sucesso niente. Ma ci mancherebbe.. continua pure. Magari stai più attento
Alle dosi..
Be Endriw non è così.e di questo
Son sicurissimo
Felice giornata.

Re: effetti collaterali mdma

l'md ad alte dosi dà allucinazioni, anche molto più forti di una dose normale di lsd nel senso che non soltanto quello che è intorno viene distorto ma che si vedono cose che non ci sono proprio.
cosa succederà la prossima volta che la dovessi prendere dipende primo evidentemente dal non ripetere l'assunzione in dosi così elevate in così poco tempo, ma soprattutto da come ti sentirai tu quando lo farai: mi permetto di dirti che visto la tua domanda qui deduco tu voglia rifarlo inutile prenderci in giro come dice Stasera; e mi permetto anche di dirti che se fai la domanda qui vuol dire che ti sei preoccupato per la cosa quindi la prossima di sicuro sarai in ansia.
l'effetto di ogni droga dipende molto da come uno si sente quando assume, dal dove e in che situazione assume, soprattutto cosa si aspetta quando assume.
prendere spesso md non solo danneggia il cercello e dà down sempre più forti, dopo un po' non si ha più l'effetto delle prime volte.
insomma: lasciare passare tanti ma tanti gg tra le assunzioni, dosi umane...questo in generale perchè sai bene il down dei gg dopo quanto è forte. nel tuo caso ora: aspetta almeno di farlo per un bel po' e fallo solo quando e se ti senti bene e non hai PAURA DI RIPETERE QUESTA ESPERIENZA, QUESTO E FONDAMENTALE CON COSE COME L'MD!

Re: effetti collaterali mdma

sul fatto di far passare tempo non ho mai avuto problemi perché l’ho assunta tre volte in vita mia finora nell’arco di cinque mesi, di cui l’ultima riportata lì sopra due mesi fa. vorrei riprovare a prenderla per il semplice fatto che non vorrei che questa esperienza segnasse definitivamente le mie possibilità di divertimento, dato che non ci vedevo nulla di male nel fare questa cosa saltuariamente. La cosa strana comunque è che quella sera dopo il picco di malessere, mi sono rialzato e ho poi ripreso a ballare, ma i giorni successivi ho avuto degli effetti di down diversi dai precedenti: avevo sbalzi di pressione, l’urina non era scura e non faticavo a farla ma anzi la facevo più spesso e anche molto abbondante, non mi sentivo giù di umore ma mi è ricapitato di riavere un attacco di panico ed ero tendente alla paranoia facile...insomma ho avuto un periodo di ripresa più difficile dal punto di vista psicologico che fisico

Re: effetti collaterali mdma

allora senti, visto che non sono tua madre e che dici che vuoi rifarlo ma lasci sempre passare tanto tempo tra un'assunzione e l'altra...quello che ti dico è che questa volta ne hai semplicemente presa troppa tutta in una volta. la prossima ti consiglio di prenderne poca, aspettare, vedere come stai e nel caso rincarare. solo questo!
e poi ripeto prendila nel modo giusto la cosa che ti è capitata, almeno io farei così: con queste sostanze ste cose possono capitare, sono da mettere in conto ma non bisogna prendersi eccessivamente male. devi capire, come mi pare abbia capito, che hai esagerato...detto ciò la prossima se la devi fare è importante che lo faccia con la convinzione che non starai male.
insomma di nuovo: se ne prendi poca per volta, non giorni di seguito, nel setting giusto e quando lo fai per divertirti in modo sereno, idratato ecc. no problem secondo me!
poi senti: io ti dico che a dosi alte l'md dà allucinazioni forti, quindi non eri in overdose ma ti è solo salita troppo in fretta (normale anche lo sfaso maggiore dei giorni dopo e il panico al momento). però io sono un povero cojone che scrive su un forum di drogati...se hai paura di essere andato in overdose informati da medici esperti della cosa, soprattutto perchè se quello che dico vale per me e non per te hai rischiato la vita e invece se si conferma la mia ipotesi puoi stare tranquillo invece di stare in ansia.
ciao!

Re: effetti collaterali mdma

Potrebbe essere che era una mdma più pura del solito. Negli ultimi tempi ho notato che si trova md molto forte. Io mon so se hai rischiato un'over ma mi sembra strano, so che le over per md sono causate perlopiù da ipertermia e disidratazione. Se alle feste ti capita di trovare i banchetti dei servizi di riduzione del danno fatti analizzare la sostanza, se no prendine poca per volta e mai velocmente. Cerca di non berci sopra alcolici.

Re: effetti collaterali mdma

il ragazzo che me l’aveva passata aveva detto che era piuttosto forte la roba che aveva quindi possibile si trattasse di una questione di purezza, che legata all’assunzione poco attenta mi ha causato quella reazione. I medici della postazione di soccorso comunque non avevano riconosciuto nulla di strano, dicevano che le mie reazioni erano tipiche della sostanza, solo che tra l’attacco di panico e tra la sostanza in sè si era tutto amplificato. Solo che chiaramente la cosa mi aveva un po’ spaventato ahah ovviamente niente alcol, non mischio mai

Re: effetti collaterali mdma

Non ho consigli da darti perché appunto ognuno vive le cose diversamente e di questa sostanza in particolare so solo cio' che si puo' comunemente trovare online.
https://danno.ch/sostanze/ecstasy-mdma

On line si ma adesso, non quando la presi io.
Eravamo in tre solo che gli atri 2 erano in un certo senso persone piu' grandi e navigate mentre io ero alla mia prima esperienza da newbie.

Gia' le raccomandazioni ad andarci piano ed il nome "Vulcano" appioppatogli da chi ce la aveva venduta (Una maestrina che insegnava alle elementari amica di uno degli altri due, da non crederci…) avrebbe dovuto fare riflettere un attimo ma si e' sempre portati a sbracare e comunque a pensare che chi decanta la propria mercanzia tenda ad esagerare per interesse personale.

Sia come sia dopo un po' comincia a salire sta cosa strana ed era anche divertente se non che ad un certo punto gli altri 2 compagni di botta decidono che e' giunta ora di tornare a casa e quindi mi adeguo.

Gia' tornare a casa e' stata una impresa arrivarci sani e salvi (In moto, come su un tappeto volante) ma il bello doveva ancora cominciare.

Come entro parte il luna park, otto volanti, arcobaleni di luci, tunnel dell' amore, labirinto degli specchi, non mancava niente.

Ad un certo punto ho pensato basta e' troppo quasi quasi visto che riesco a volare provo a planare dal terrazzo.

Ancora oggi non so quale forza mi abbia trattenuto dal farlo quello che invece mi e' rimasto e' che tuttora a distanza di anni se per es. attraverso un ponte puo' capitare che venga preso dal panico perché mi ritorna in mente quella sensazione ed ho paura di perdere il controllo e riprovare a volare.

Ovviamente non contento a mente fredda una volta passata la paura ho fatto il ragionamento del tipo chiodo scaccia chiodo, ne devo prendere per forza un altro per dimenticare le brutte sensazioni della prima volta, come terapia.

Un Vulcano magari mai piu', anche alla stupidita' c'e' un limite, ma qualcosa di piu' soft e magari a mezza compressa per volta per vedere cosa succede.

Da allora ne presi diverse ma devo dire che sono servite a poco!

Spero di non averti annoiato ma se invece tu dovessi trovarci anche solo un minimo spunto di riflessione sarebbe' gia' qualcosa.

Aggiungi un nuovo commento