Back to top

esperienza con Ayahuasca

Voto 

Ayahuasca, è il “vino dell’anima” nella lingua quechua degli indios amazzonici. Ed è anche una nuova droga molto in voga. Stefano Liberti l'ha provata a Berlino. Non in un rave, ma in un salotto borghese con i soffitti stuccati e il parquet. Nella stanza, una trentina di persone. Età varie: dai 20 ai 60. Questo è il suo racconto 

Prosegue qui http://www.pagina99.it/news/societa/4536/Ho-provato-l-ayahuasca-la-droga.html

Commenti

Re: esperienza con Ayahuasca

si certo e bellissimo stare li a rantolare e vomitare come dei malati e rischiare chissà cosa potrebbe prenderti in testa. una delle cose piu stupide nn avere rispetto per il proprio corpo e ringraziare di essere sani

Re: esperienza con Ayahuasca

Invece tu continua a farti le pere e ad ingozzarti di metadone... Sei più superficiale di una massaia che critica il figlio e dice che è un tossico perchè si fa le canne... Che pena....
Con un limitato di cervello come te neppure sto a tentare di spiegare oltre che alle bellissime esperienze psichedliche che si hanno con la Medicina,a quell,sicuramente per noi più importanti,introspettive e guaritrici....
Il vomito fa part del processo di purificazione e espulsione di quel'di negativo e tossico che abbiam'dentro...
Ora torna a fare la calzetta cò mamma....
Max

Aggiungi un nuovo commento