Back to top

Mdma si o no?

Voto 
+
-9
-

Ho 18 anni ed é da un paio di mesi che sono in contatto con persone che ne fanno uso almeno una volta ogni due mesi, io prima di conoscerli avevo un'altra percezione di questa sostanza visto che la scuola e le assocciazioni contro la droga mi avevano influenzato con i loro racconti. Il mio ragazzo, vorrebbe farmela provare e dice cge sarebbe un'esperienza fantastica! Dopo mesi di titubanza e litigate, mi sono decisa... voglio prendere uno 0.1 e se mi sento a mio agio un'altro 0.1 (sono alta 1.60 e peso 50kg) il mio ragazzo dice che non la sentirei che non ha senso che dopo tutti i mesi di paura voglia prenderla proprio ora! Visto l'importanza dell'mdma per lui (anche se non e fa uso massiccio). Lui vorrebbe mi prendessi uno 0.2 Ora come ora parlando di queste cose con le mie amiche non mi capiscono e dicono di lasciar stare ma io voglio provare a modo mio anche perché penso di non riuscire a sentirla bene e di conseguenza stare male, anche perché ognuno ha il suo limite... che mi consigliate di fare? Faccio di testa mia o ascolto il mio ragazzo??

Commenti

Re: Mdma si o no?

se non la vuoi prendere fai a meno, non farti influenzare dal tuo ragazzo! se non te la senti è inutile prenderla per fare un piacere agli altri...comunque con uno 0.1 non ti sale nulla, io peso 48 chili come prima volta ho preso uno 0.3 e non ho avuto nessun problema però ti posso portare l'esempio di mie amiche che ogni volta che l'assumono hanno vomito e nausea bisogna avere fisico per sopportarlo ed è anche abbastanza soggettiva la cosa varia da persona a persona

Re: Mdma si o no?

Deve partire da te. Se vuoi fallo, ma ricordati di non avere pensieri e preoccupazione dal momento in cui ti cali al momento in cui ti sale..fatti stare vicina da qualcuno che l ha gia provato, di cui ti fidi.
Se sei debole di stomaco, non scioglierlo nell' acqua , mangialo ma a piccole dosi: l' md e' una droga infame, dopo 20 min ti senti ancora relativamente lucida e credi opportuno prenderne ancora e magari dopo appena 10 min ti sale una botta pazzesca e non la riesci a contenere.
Se fatto con le persone giuste, nel posto giusto, e' qualcosa di fantastico.
Consigli stupidi portati qualche gomma, gatorade o roba del genere.
Parlo per esperienza personale , mi sono ampiamente do umentato ed ho conosciuto molta gente che ne fa uso massi cio. Io l ' ho preso 5 volte sia buono che cattivo, e molto dipende dai tuoi nervi saldi e dalla tua volonta'.
Potrebbe capitare che cominci a sudar freddo o avere piccoli conati; il segreto e' muoversi un poco, respirare, pensare a qualcosa di bello e farsi tranquillizzare da chi ti e' vicino; una volta su 5 sono stato male, in paranoia per qualche minuto, ma poi mi sono accorto che e' tutta una questione mentale.
Non spaventarti troppo, ricorda che esiste per far divertire , non per farti star male.
Detto questo ricorda che l' md e' una droga molto pesante, lascia un down molto forte specie dopo la prima assunzione , non abusarne !

Re: Mdma si o no?

Ciao mi inserisco per aggiungere solo qualcosa ai preziosi consigli che ti da chi mi precede. È molto importante controllare la voglio di assumere di nuovo dopo poco tempo, perché come sapete in italia non è possibile controllare/analizzare le sostanze e esistono in circolazione sostanze simili all’MDMA chimicamente ma che sono in realtà molto più potenti e quindi rischiose, però salgono con molto ritardo. In quei casi la trappola e il rischio maggiore è appunto pensare, ne prendo altra perché non sale etc e poi ci si trova in condizioni ingestibili per non dire peggio (collassi , paralisi etc). riguardo ai “consigli stupidi” che tali non sono aggiungo che una regola generale è bere con regolarità ed abbondanza. Sui bad triip concordo che le regole siano trovarsi situazioni in cui altre persone di cui ti fidi possono tranquillizzarti e aiutarti a passare la fase di malessere, di paranoia…. Sulle conclusioni non aggiungo altro a chi mi ha preceduto. Ciao
Stefano Bertoletti sostanze.info

Re: Mdma si o no?

ho sempre trovato l'esperienza di md, rispetto ai veri psichedelici, un po' troppo sempre uguale a se stessa
interessante la prima volta ma solo la prima volta
.:.

Re: Mdma si o no?

Assumere Mdma é un grande svago... Pero, come tutte le droghe, le devi assumere quando vuoi te! Senza essere costretta da NESSUNO. Le droghe pesanti sotto uno stato di attesa,di ansia o di piccola paura si possono manifestare esperienze brutte! Già se ti fumi una canna devi fartela prendere bene sennó stai male. Quindi aspetta che sia il momento giusto e SOLO QUANDO VUOI TE FATTI UN BEL VIAGGETTO E ASCOLTA SKY AND SAND.. SALUTI
P.S. mai esagerare la prima volta 0,1 e sei a posto!

Re: Mdma si o no?

Salve a tutti ...

Vorrei innanzitutto fare i complimenti a questo sito e agli operatori qui presenti!

Ho provato l'mdma in cristalli 2-3 volte (basse dosi), la prima volta è stato davvero incredibile (so che molti dei commentatori diranno ma che scemo, che deficente ma ognuno di noi è libero di scegliere cosa fare nella propria vita. sono esperienze come altre)
dopo averlo fatto mi sono documentato, per capire il rischio a cui sono andato incontro (se lo dovessi rifare andrei dapprima a documentarmi! credo sia molto utile)
Volevo dare un mio pensiero dicendo che un'utilizzo consapevole e responsabile può quantomeno ridurre(NON EVITARE!) i rischi ad essa connessi, leggendo varie informazioni i rischi più importanti derivano dall'abuso, dal mix con alcol e/o altre sostanze stupefacenti e dalla presenza di patologie pregresse, senza contare che non si è certi del suo principio attivo vista la sua provenienza clandestina.
Purtroppo però l'informazione manipola come vuole qualsiasi cosa, questo mio pensiero non è rivolto ad utilizzare la droga (lo sconsiglio ovviamente ) volevo capire come mai i mass media quando accade una morte da sostanze del genere non chiarisce le reali cause della morte (es. abuso, mix di droghe ecc)?
io penso che questo significhi non dare una giusta informazione, sarebbe necessaria una prevenzione medica adeguata ! almeno per coloro che la vorrebbero quantomeno utilizzare responsabilmente ( è una droga molti diranno .. è droga punto e basta non la si dovrebbe usare, ma la natura umana è un po controversa piace il proibito, un pò è anche magari la curiosità di fare determinate esperienze), visto che in paesi come svizzera, olanda, germania tali rischi sono molto ridotti essendo possibile analizzare ciò che si è acquistato e volevo inoltre capire una cosa com'è che si leggono solo di morti ma non si parla mai dei dati reali .. in un vecchio dato letto su internet lessi che su 3.400. 000. consumatori dichiarati ( sicuramente ce ne saranno molti di più) sono soltanto 76 i decessi causati % dello 0,005 mi pare se non erro, ovviamente ripeto non sto esortando il suo utilizzo ma è bene chiarire visto che i mass media demonizzano l'informazione facendo credere qualsiasi cosa ( e non dite no perchè è cosi! anche l'alcol e il tabacco sono droghe alterano lo stato psico-fisico e i nostri neurotrasmettirori per chi non lo sapesse :) però su queste cose non si demonizza tanto sono droghe tassate dallo stato e a loro cosa frega se uno muore perchè beve o fuma tanto guadagnano sempre ) . Concludo dicendo e spero il dott. scelfo mi possa aiutare in questo un suo consumo sporadico ( mettiamo 1/2 volte l'anno in basse dosi(0,1 ad esempio), accertandosi del suo principio attivo, bevendo acqua al fine di evitare il colpo di calore, non bevendo alcol, non mischiare con altre sostanze, e accertandosi delle proprie condizioni prima del suo utilizzo(patologie cardiache, renali, epatiche, depressione e/o comunque essere passati in terapia e/o allergie a farmaci o comunque qualsiasi sostanza ) dubito possa causare la morte è cosi o mi sbaglio ??? (togliamo tutti i casi in cui non si fa ciò riportato visto che non si è certi di ciò che si sta assumendo, sarebbe come giocare alla roulette russa)

Detto questo ringrazio in anticipo per la risposta e concludo dicendo che questo mio pensiero ha u scopo :
1. Innanzitutto SCONSIGLIO IL SUO UTILIZZO sarò ripetitivo ma voglio evitare di essere preso per qualcuno che sta esortando a fare qualcosa, quando invece non è cosi, infatti vi dico sono uno che frequenta certe feste ( l'ho presa tanto per fare un esperienza Sbagliata ma pur sempre esperienza) Ragazzi LE FESTE si possono fare anche senza sostanze se si ama la musica, se essa costituisce una passione per voi!
.Essendo noi liberi di fare ciò che vogliamo dedico il mio pensiero, (anche se contraddittoriamente) perchè purtroppo so che sicuramente Alcuni mi prenderanno per coglione e via dicendo :) anche a coloro che vogliono utilizzarla, usatela ma usatela responsabilmente documentatevi il più possibile non fate le cose alla cazzo di cane :)
detto questo raga date peso soprattutto al PRIMO SCOPO !!!! questo è il fine soprattutto del mio commento. scusate se mi sono dilungato troppo ma mi preme fare un'analisi accurata per non creare confusione :)

Ciao a tutti divertitevi usando sempre la testa !!!!! Una abbraccio a tutti i CLUBBERS D'ITALIA E D'EUROPA PEACE!!!!!!

Re: Mdma si o no?

li può causare se esageri, diciamo che non hai molta sensibilità e non lo senti molto, ma dipende da quanta ne prendi e come ti sale... e l'uso continuato da problemi di erezione... almeno, per il mio uomo è così, poi varia da volte a volte

Re: Mdma si o no?

dott. scelfo vorrei aggiungere un ulteriore domanda, leggendo accurate informazioni su dancesafe.org nonostante tutte le dovute precauzioni mi pare sia impossibile prevedere ciò che accadrà tutta via credo però spero lei mi possa aiutare... nel caso in cui si consumi una stessa sostanza capendo la sua provenienza, se il corpo ha risposto positivamente (prendendo le dovute precauzioni) è possibile si verifichi la morte senza nessuna causa o sono necessarie determinate concause .. volevo poi chiederle se la morte è dose-correlata grazie!!!

Re: Mdma si o no?

Allora..io ho provato l mdma 3 volte in cristalli..bello si, ma non fantastico,nel senso che secondo me dipende da persona a persona: sarà idiota come discorso ma pur avendo provato diverse droghe alla fine mi sono infognata con la roba. Perchè non con la coca?perchè non con l md?perchè non con il popper?perchè non con la chetamina?Ognuno di noi è diverso, ognuno avrà uno sballo diverso e non prevedibile..vorrei ricordarvi che c è gente che ci rimane sotto anche con le canne,eh?!!COSA PER ME IMPENSABILE..L unica cosa che mi sento di dire è:
-nn provare è meglio perchè metti che poi ti piace?Hai finito....
-se proprio devi provare deve essere sempre una scelta tua, oltre che per motivi etici anche perchè se ti prende male sei solo e te la devi gestire da solo (anche se hai 1000 amici intorno a te)

Re: Mdma si o no?

NON SONO IO A DOVERVI DIRE SE FARLO O MENO. MA SAPPIATE CHE E' UN PATTO CON IL DIAVOLO, LO SI FA UNA VOLTA OGNI TANTO, POI, QUANDO SI CAPISCE CHE SI HA "LA PADRONANZA" LO SI FA SEMPRE. E VEDRETE LA VOSTRA VITA CROLLARE QUANDO STACCANO LA MUSICA!

Re: Mdma si o no?

Ragazzi io ho 16 anni, mi sono pentito di averla presa perchè " gli amici" se così li posso definire mi hanno convinto diciamo, e ancora adesso ho paranoie, ho perso il conto di tutti i sintomi che ho avuto! ne ho avuti tanti... Io ho paura di avere danneggiato qualcosa nel cervello per colpa di quel maledetto capodanno.. Io veramente non so spiegare non mi sento me stesso, non so ma magari é una condizione psicologica che si può risolvere questa storia va avanti da moltissimo tempo infatti adesso sono nel letto che non riesco a dormire come sempre, mi ha causato ansia, attacchi di panico e poi depressione cose brutte, e la cosa che mi fa arrabbiare che mi dicono io alla tua età saltavo dalla gioia. Non sanno quanto sia difficile proprio perchè non sono nella mia testai o adesso non riesco a spiegarmi scriverei un libro della mia condizione..

Re: Mdma si o no?

Ciao, dispiace sentire il tuo malessere che spero possa avere breve durata. In realtà nonostante la tua giovane età non racconti cose che sembrano giustificare il tuo stato attuale. Aver preso Mdma non giustifica tale sintomatologia a meno che le dosi non siano state eccessive così come la frequenza d’uso. Purtroppo non ci dai molte informazioni in merito e quindi è più difficile essere precisi nelle risposte.
Se fosse che l’assunzione di mdma si riferisce ad un singolo episodio o comunque a più episodi dilazionati nel tempo direi che è ben strano che tu possa portarne addosso i segni negativi come ci dici ( ansia , panico etc.) può essere che tu possa aver preso una tipologia di mdma particolarmente forte, come può capitare oggi di frequente. In molti casi non è nemmeno MDMA ma qualche elemento molto simile. Tenderei a pensare che comunque i sintomi che riporti spariranno entro un tempo non lungo per cui compierei ogni sforzo per ritrovare la tua tranquillità. Sai la leggenda che con una assunzione si bruciano milioni di cellule cerebrali è una falsità. Per cui non pensare di aver intrapreso una qualche strada senza ritorno piuttosto cerca di rinforzare la scelta du mantenere dstanza dalle sostanze che valuti pericolose per te e forse farebbe bene un periodo di sospensione reale delle sostanze che consumi abitualmente. Vedrai che se riesci a passare qualche settimana lontano dalle sostanze ne avrai benefici concreti. Non pensare di essere entrato in percorsi di non ritorno capisco che sia difficil ma se riesci ad affrontare la situazione con coraggio vedrai che ti ristabilirai in fretta.

ciao sono rayan ho 17 anni

Ciao sono un ragazzo che ha fatto uso di droghe a 14 anni fumavo erba fino a qualche mesetto fa ho provato cocaina un tre volte e la ketamina soltanto una volta e andato sempre tutto bene fino a quando non ho preso md in cristalli anche essa provata tre volte le prime due volte che lo presa e andato tutto liscio ero preso bene mi ero abbastanza divertito poi un periodo di ottobre cera un artista di musica techno che mi piaceva troppo e me lo sono andato a fare il problema nasce qui... partiamo in macchina x arrivare a destinazione si fuma si beve qualche birra ed io non avevo abbastanza soldi per prendere md quindi da prima di partire io avevo detto che non dovevo prendere nulla ma quando siamo arrivati a destinazione un mio amico ha insistito tantissimo per prestarmi il denaro sottolineo io odio farmi prestare delle cose non riesco neanche a dormire sapendo che ho qualche cosa da restituire in questo caso i soldi quindi non ero convinto di prendermi!!!.. ma neanche il tempo di dirgli come la pensavo che lui gia aveva preso tutto nnt finisce cosi tutto tranquillo come sempre l'indomani mi sveglio ancora con le botte della sera precedente mi senttivo la testa pesante come se stesse scoppiando dopo un po di giorni stavo sempre cosi ci vedevo strano (non allucinazzioni) non so spiegarlo bene era tipo tutto un po sfocato xo non sempre se passava un auto la vedevo a rallentatore passavano i giorni ed io ero ancora cosi e non mi spiegavo il perche siccome sono un tipo un po sulle mie ho preferito non parlarne con nessuno. Talmente la mia preoccupazione e le mie paranoie che sono arrivato al punto di pensare che ci stessi restando sotto..dopo un paio di settimane ho capito che forse tutto questo che mi accadeva era perche ci pensavo troppo e quindi ho cercato di non farlo piu e un incubo jkn provavo piu nessuna emozione non ero piu felice continuando sempre con la mia chiamiamola prova sarebbe quella dii non pensarci ci sono stati notevolii miglioramenti incominciavo di nuovo a parlare a dialogare perfettamente poi nel piu bello e tornata la felicita e la tranquillita xo non sono propio tornato com ero io prima. Non so con i mesi riusciro ad essere come prima?? Riusciro a vivere la mia vita come prima?? Vi prego aiutatemi e datemi risposta grazie mille !!!..

Re: ciao sono rayan ho 17 anni

Si tratta di un danno provocato da tutto l'insieme di sostanze che assumi, sia contemporaneamente che no. L'unica cosa che puoi fare è non assumere mai sostanze psicoattive, in particolare eccitanti, entactogene ed allucinigene. Se fai così molto orobabilmente tutto tornerà a posto.

erba/mdma

Salve a tutti vorrei raccontarvi la mia esperienza.... A 14 anni ho iniziato a fumare erba ma subito dopo 5 o 6 mesi quelle 4-5 canne al giorno non mi bastavano più , iniziai a spacciarla per fumarmi 10-15 canne giornaliere il sabato con gli amici anche sulle 40 , abito su una città piccola devo dire che ne vendevo parecchia e rimediavo soldi anche in altri modi per àverne di più ... A 16 anni provai l Mdma puro,in cristalli ricordo il colore , uno era marroncino e uno bianco trasparente , lo presi la prima volta non in discoteca ma a casa con 2 miei amici senza nemmeno pensarci troppo presi e me lo mangiai dentro la cartina , avevamo preso un 0,5 a testa(troppo per la prima volta) ma il pusher ci ha consigliato di prendere 3 pezzi dandoceli a 120 euro. Dopo una 30 ina di minuti sali...iniziammo a parlare di tutto , abbracci , baci , ti voglio bene , siamo saliti sul tetto a fumare col bong tutti insieme ancora me lo ricordo,colori fantastici,sensazioni magnifiche.....la botta ci durò addirittura 7 ore ..il giorno dopo ero in un altro mondo,avevo perso la cognizione del tempo,non ricordavo precisamente ciò che avevo passato...ero completamente sfasato. Da quel giorno ci andai sotto ma di brutto , ogni giorno mi calavo più che potevo abbuffando pezzi su pezzi , iniziai a spacciarlo addirittura solo dopo 3 settimane dopo averlo provato,dopo 1 mese continuo ad assumerlo una mattina mi sveglio ... Non ci vedevo..barcollavo , ero solo in casa , dopo 5-10 minuti iniziai a vedere mi guardai allo specchio avevo mezza pupilla nera e mezza grigia... Nausea... Crampi a partire dai polpacci fino alla testa, credevo di avere aghi infilati nel cervelletto , non avevo forza, volevo morire.. Lo voluto dire ai miei e gli ho detto di mandarmi in comunità che sarebbe stata la cosa migliore ma non l'hanno fatto hanno pianto insieme a me è mi hanno aiutato, adesso ho smesso anche di fumare erba apparte quella cannetta ogni tanto che mi rilassa il cervello e la droga non dico di non usarla ,ma di usarla con il cervello , do un consiglio a tutti , la droga non fa partire il cervello ma fa iniziare a pensare e vivere in un altro modo e quella la vera rovina. Un saluto

Re: erba/mdma

assumere mdma a intervalli più brevi di una volta ogni 2/3 mesi è la strada maestra per farsi male. devi dare al cervello il tempo di riformare la serotonina

Re: Mdma si o no?

Lasciate perdere questa merda, nel periodo in cui ne fai uso è tutto fantastico ma solo diopo aver smesso ti rendi conto di quanto può danneggiare il cervello questa droga... Fidatevi esperienze personali..... penso che quando andate a ballare ubriacatevi con gli amici e al massimo fatevi una canna... ma questa merda lasciatela stare!!! ciaooo

Re: Mdma si o no?

ma che ubriacatevi o fatevi le canne ma non riuscite a concepire l'ascolto della musica, il ballo e tanto altro senza uso di droghe, eccitanti o altri statagemmi artificiali?? ma come siete messi? scarseggiate di brutto in fantasia! divertitevi in modo sano e gustatevi ogni attimo della vita senza ricorrere a scappatoie o panacee che non esistono se non nella mente degli spacciatori che vi ammazzano senza scrupoli, svegliatevi!! sarebbe ora.

Re: Mdma si o no?

ma che ubriacatevi o fatevi le canne ma non riuscite a concepire l'ascolto della musica, il ballo e tanto altro senza uso di droghe, eccitanti o altri statagemmi artificiali?? ma come siete messi? scarseggiate di brutto in fantasia! divertitevi in modo sano e gustatevi ogni attimo della vita senza ricorrere a scappatoie o panacee che non esistono se non nella mente degli spacciatori che vi ammazzano senza scrupoli, svegliatevi!! sarebbe ora.

Re: Mdma si o no?

Adesso siamo anche arrivati all idea che faccia piu male un bottiglia di vino o di birra che una droga sintetica fatta in laboratorio che riduce a lungo andare drasticamente il livello di seretonina nel nostro cervello portando a depressioni COMPLIMENTI Continuate a pensare che una serata passata ad drogarsi con queste skifezze sintetiche sia meglio che una serata passata con una buona e cara damigiana di vino

Re: Mdma si o no?

la dannosità del vino dipende da quanto ne assumi...
un bicchiere al giorno fa solo bene (specie di rosso); ma abbiamo tutti visto alcolisti ridotti molto peggio di qualunque assuntore di mdma (che in ogni caso non è una droga sintetica dato che è estratta dal sassofrasso).

La dose fa il veleno, diceva Paracelso... W il barolo cmq

Re: Mdma si o no?

eh sì perchè l'alcol non è una droga, fa benissimo alla salute e al cervello, giusto? e anche le canne. informati prima di dire certe cose e come ti ha detto l'altro utente SVEGLIATI

Re: Mdma si o no?

anche io ho amici che si facevano di md, e anche a me è salito il dubbio di provarla finchè l'ho provata. assolutamente bello l'effetto che ti dà. ma pensaci un attimo...non è come una canna o come l'alcool che al massimo stai male, vomiti, fai una dormita e ti riprendi (non voglio aprire discussioni, so perfettamente i danni che possono provocare queste due sostanze, ho voluto solo puntualizzare al meglio delle ipotesi). non sai che taglio ci può essere dentro! non sai se sei allergica, per cui prima di giocarti la vita perche il tuo fidanzato vuole che la provi pensaci bene a cosa può succedere.

Re: Mdma si o no?

Ciao a tutti, ho letto l'intero elenco di messaggi scritti e devo dire che è stato molto interessante. Voglio fare i complimenti alle persone che gestiscono questo sito perchè danno la possibilità di avere uno spazio in cui condividere anche anonimamente i propri pensieri. Bravi! Il vostro è davvero un comportamento stupendo.
Detto questo vorrei solo dire anche la mia. Ho passato alcuni anni della mia vita a provare quante più sostanze psicoattive riuscivo a trovare, per il "solo" piacere di volerle provare. Beh,mi è andata davvero bene. Me la sono cavata con un pò di mesi di condizionale e, apparentemente, dopo quasi 20 anni che non faccio più alcun uso di droghe varie, senza effetti apprezzabili sulla mia psiche e sul mio fisico.
Purtroppo però non è andata così bene ad alcuni dei miei amici. Li ho visti rovinati con i miei occhi ragazzi, amici d'infanzia, quelli con cui avevo giocato a "figu" e a biglie. Uno di loro si è calato un trip, il primo della sua vita, noi eravamo tutti calati allo stesso modo, è andato fuori di testa, ha cominciato a pensare che lo stavamo prendendo tutti per il culo, era convinto che ce l'avessimo tutti con lui. In un primo tempo ce la ridevamo, eravamo fuori di melone tutti, poi ci siamo accorti, non so neanche come, che la cosa era seria. Per farla breve siamo riusciti a tornare a casa. Dal giorno dopo quel ragazzo, nostro amico di infanzia, ha smesso di essere una persona sana, non era più il nostro amico, era un'altra persona, diffidente con tutti, insicuro, poco socievole. Altri due, sempre amici, ma non di infanzia, si sono completamente bruciati il cervello con l'extasy, così si chiamava allora. E quando dico bruciati non riesco a rendere l'idea di quello che intendo. Uno dei due ha perso la capacità di comprendere il significato di frasi di senso compiuto, mi vengono i brividi mentre lo scrivo. L'altro non riesce più a controllare pienamente il movimento del corpo, non che sia totalmente inabile, solo che spesso ha dei movimenti "schizzati".
Beh,gente,mi è capitato di incontrarli nel corso degli anni, dopo 15 anni erano ancora in questo stato, e so da altri amici che non hanno più fatto uso di sostanze.
A me è andata bene, ma giocare ai dadi con la propria vita (perchè di questo si tratta quando si parla di droghe varie) non è certo una gran furbata.
Tu credi di poterla gestire, certo, sei un drago, a te non può succedere, loro hanno esagerato, io invece la uso solo ogni tanto, poi io sono più sano di mente, loro non erano a posto già prima, e tante altre balle così. Quante volte abbiamo parlato raccontandoci queste balle... l'unica verità è che tu non controlli un bel niente e il giorno che inizi a pensare invece di controllare una droga beh, hai appena iniziato a fare il suo gioco, il gioco dell'illusione.
Purtroppo a 20 anni o anche prima sei sicuro di avere il controllo su tutto, per cui queste mie parole serviranno solo a chi di anni ne ha ben di più e magari ci è già rovinosamente passato...
Vi saluto, con la speranza che questo forum e milioni di altri possano servire ad aggiungere vera informazione, visto che le istituzioni continuano a non sapere neanche di cosa si stia parlando.
D.

Re: Mdma si o no?

io ho un dubbio enorme. ho 21 anni e ho preso l'md tre volte, è stata un'esperienza bellissima che vorrei ripetere. il problema è che l'ultima volta che l'ho presa ha fatto un effetto strano, forse ne avevo presa troppa, stavo benissimo ma non riuscivo ad esprimere a parole quello che provavo. a un certo punto ha iniziato a girarmi la testa, era come se stessi per avere un attacco di panico, ma non succedeva niente non capivo se stavo per morire. forse è successo perchè avevo fumato un casino, infatti ho notato che dopo quell'esperienza ogni volta che fumo sto male, ho degli attacchi di panico assurdi, una notte stavo così male che tremavo come una foglia e avevo paura che stesse x venirmi un infarto o un ictus. se ci penso ora mi viene quasi da ridere...ma stavo davvero male!
la mia domanda è: se prendo l'md rischio di morire?
lo so che devo bere acqua, non ballare per troppe ore senza fermarmi, prendere aria, ecc..ma non so ho paura che possa succedermi qualcosa che nemmeno io so definire cos'è... ho una scimmia assurda e voglia di divertirmi, ma allo stesso tempo ho paura...non sono molto esperta sulle droghe, è x questo che forse la mia domanda potrà sembrare stupida... ma non trovo le info che cerco da nessuna parte...

scusate x il poema ma non so con chi parlarne :(

Re: Mdma si o no?

non c'è nulla di stupido nel fare domande e informarsi,fossi stato io così intelligente come te a quell'età! io temo che il rischio che corri ad insistere con l'md sia moolto più grande di decidere di cambiare modo di divertirsi. forse il giro di persone che frequenti usa l'md come modo x divertirsi,purtroppo però il rischio è davvero troppo alto.
non ho competenze mediche x darti una risposta precisa sui sintomi che hai,speriamo che qualcuno sappia risponderti.io ti posso consigliare di cercare persone che non hanno bisogno dell'md x divertirsi.ti auguro di non arrivare ad avere esperienza sulle droghe,perchè potrebbe essere una gran brutta esperienza.
se vuoi saperne di più prova a cercare qualche video su youtube,potresti accorgerti che ciò che vedi non è proprio così bello.c'è chi ne fa uso per un pò e non gli succede nulla,ma purtroppo molto spesso quello che prendi contiene ben altre sostanze pericolose,oltre all'md stesso;sia l'md che queste sostanze possono provocare al tuo corpo e al tuo cervello danni anche irreversibili,senza necessariamente averne fatto un uso prolungato.
x mia esperienza personale posso dirti che ad alcuni miei coetanei è bastata una sola volta x restare bruciati,non so se x sempre,ma per molti anni dopo sicuramente,almeno fino a quando io li ho poi incontrati di nuovo,ancora bruciati come oltre 10 anni prima.
prova a frequentare altre persone x qualche mese,magari l'md diventerà una delle tante altre cose che non ti interessano più. buona fortuna! ;-)

Re: Mdma si o no?

Cara lettrice, provo a rispondere alle tue domande. L'effetto che ti ha provocato la sostanza che hai assunto è un effetto che ci può essere. Le spiegazioni sono più di una.
La prima è il fatto che tutte le volte che si acquista (e si assume) una sostanza proveniente dal mercato illegale non si può sapere cosa sia esattamente e quindi nemmeno l'effetto che può avere.
La seconda è che gli effetti di una metamfetamina (come di molte altre sostanze) possono essere diversi da persona a persona, da momento a momento, ed in base alla possibile contemporanea assunzione di altre sostanze. In particolare la sensibilità individuale è molto diversa. Questo comporta una pericolosità diversa che spesso è sottovalutata da molti utilizzatori. Come mi sembra che sia nel tuo caso.
Decessi da metamfetamine senza altri fattori di pericolo (come quelli che hai elencato tu) non ce ne dovrebbero essere. Esistono però delle patologie psichiche e psichiatriche dovute a utilizzazione ripetuta di queste sostanze. Tu ne stai facendo esperienza con gli attacchi di panico che ti provoca la cannabis.
Quindi: rischio di morte no, ma rischio di danni si.

Re: Mdma si o no?

Ciao, la tua domanda non è per niente stupida e hai fatto benissimo a scrivere della tua esperienza qui, perchè ogni storia è diversa dalle altre e le informazioni vanno “ personalizzate”. Le informazioni generali sull'md e sulla cannabis le trovi nelle schede delle sostanze che sono nell'home page del sito. Tutte le sostanze sono a loro modo rischiose e possono dare effetti negativi, che dipendono da tanti fattori, tra cui la quantità di sostanza, lo stato di salute psico-fisica, l'ambiente, il mix con altre droghe o alcol, ecc. Mi sembra che tu sia combattuta da un dilemma: da una parte grosse aspettative di divertimento usando sostanze, dall'altra esperienze molto negative e tanta paura. Vorresti trovare le info che ti facciano lasciare la paura e tenerti il divertimento. Qualunque informazione troverai però non può cambiare il fatto che tu sei stata male davvero e hai preso un grosso spavento. E' vero, ora a ripensarci ci ridi su, ma l'esperienza l'hai provata sulla tua pelle e ogni volta inevitabilmente hai paura che risucceda. Condivido il commento del lettore, dovresti cercare di allontanarti dalle sostanze, perchè una volta innescati i problemi d'ansia tendono a ripetersi e potrebbero anzi prolungarsi.

MDMA: va bene solo presa pura

Se proprio dovete farlo, procuratevi MDMA pura in forma di cristalli non sbriciolati. Costa una ventina d'euro a dose. Non comprate le pasticche!!!
Se è buona e non è tagliata con caffeina, sentirete una sensazione di pace e armonia con tutti e con il mondo. Due ore di paradiso. Non avviene sudorazione fredda ne particolari palpitazioni o aritmie cardiache, non salterete a destra e sinistra, non sarete violenti, ma sinceri e pacifici, empatici.
Meglio non berci alcolici sopra, mangiarci non preoccupatevi che tanto non vi viene fame. Come spesso consigliano, bevete acqua regolarmente per reidratarvi.
Se presa in questo modo, raramente, massimo una volta al mese siete a posto. Non svilupperete dipendenza psicologica, quella fisica non esiste per l'MDMA. Non soffrirete di ansia o depressione e non vi verranno i denti fradici.
Vi ricordo che negli anni 80 veniva venduta normalmente nelle farmacie come antidepressivo.
Se invece siete deboli di volontà e ansiosi, finirete in un inferno senza fine in cui l'unico pensiero è stare bene con una sostanza, spenderete tutti i vostri soldi per comprarla e cercherete amici che ce l'hanno per scroccargliela, ma li il problema siete voi e la vostra scarsa forza di volontà, non la sostanza in sè.

Re: MDMA: va bene solo presa pura

Ciao le tue indicazioni su come gestire il consumo eventuale di mdma sono corrette e puntuali, anche la scansione di consumo che indichi è quella che viene generalmente indicata nei siti di operatori che la vorano secondo la prospettiva di ridurre i rischi le gati al consumo. Sul fatto che se è in cristalli è più sicura si può dire che in parte è vero dato che la pasticca in se si presta molto di più alla contraffazione se così si può dire. Però è opportuno segnalare un rischio che tu non consideri ed è quello di aver a che fare con una percentuale alta di principio attivo, intendo alta anche perché magari è inaspettata dal consumatore. In questi casi che possono essere problematici perché espongono la persona a dover fronteggiare effetti più potenti del previsto sia sul piano della dispercezione o comunque della parte diciamo allucinogena, sia sul piano della stimolazione tipica di un anfetaminico qualer è l’MDMA. È opportuno quindi procedere per tentativi partendo con dosaggi precauzionali quindi bassi, dando anche il tempo di sentire e riconoscere gli effetti. Poi direi invece di lasciar perdere il fatto della forza o della debolezza della volontà che non è invece un criterio da considerare perché non significa niente. Anche alla persona più forte ipoteticamente può succedere di perdere orientamento e controllo e quindi non è un fatto di predisposizione. Ma di cautele e di esperienza che però va valorizzata con intelligenza e non con presunzione

MD

Ciao a tutti ho 16 anni ( quasi 17) 1 settimana fa ho provato per la prima volta l MD e appena mi é scesa ho sentito subito di volerne ancora e sempre di più... in questi 5 giorni che non ne ho fatto uso continuo a sentire una forte tendenza di rifarlo...é come se il mio cervello non potesse fare a meno di questa sostanza... é da 5 giorni che sono scimmiato come la merda e di sostanze come speed coca LSD e ketamina ne facevo frequente uso... e non mi scimmiavano per niente...... e quello che mi interessava sapere é perche ho sempre l ansia e ogni tanto mi risale...é normale?

Re: MD

Ciao non è facile risponderti perché parli di cose diverse e non è facile capire di cosa ti senti scimmiato e soprattutto che vuol dire. Che tu possa provare forte desiderio sull’MD dopo averla provata una volta evidentemente l’effetto ti ha toccato su bisogni e desideri che ti hanno mosso qualcosa di diverso rispetto alle atre esperienze con sostanze che ci dici di aver avuto. Colpisce che sei giovane e sembra da un lato abbia già avuto varie esperienze, viene da pensare però che non sono così assodate per te e anzi ti mettono agitazione. Penso sia bene che tu ti dia un necessario e salutare periodo di distacco e di sospensione da tutte le sostanze che hai usato e che usi. L’ansia può aumentare se non metti un po’ di ordine nei tuoi ritmi e nei tuoi pensieri.

Re: Mdma si o no?

Non lo fare, ti cambia la vita, inzialmente sembra migliore, ma poi ti accorgi che ti strappa via l'anima, vivi al difuori del tuo corpo e non sei te a decidere della tua vita.

Ci sono tante tipologie di md, ovvero mda, mdma eccc..

So solo che io ho provato una volta uno 0.5 e ci sono rimasto (anche perchè era mdMA e quindi metanfetaminosa, molto scura e con un effetto davvero potente, mai provato prima, sepour erano 2 anni che ne facevo uso) ... per 2 mesi ho avuto allucinazioni, mi facevo domande strane, paranoie assurde... non riuscivo più a guardare le persone negli occhi, percepivo la tristezza nel viso di tutte le persone che mi stavano accanto, ma in realtà loro erano il mio specchio, e rappresentavano il mio stato d'animo.

Adesso vedo i cosiddetti "mostri", facce brutte, paurose, come se ce l'avessero con me.

In realtà è tutta una mia illusione, è il mio cervello che vede cose che non esistono.

Tutto ciò ti porta a vivere una brutta vita, e credimi... è talmente brutta che ti passa la voglia di vivere.

Se hai forza e coraggio cerchi di allontanarti da quella merda, ma se hai esagerato (e basta anche solo la prima assunzione), penserai che sia l'unica cosa che ti faccia star bene... ma in realtà... Pian piano muori dentro...

detto questo
Sappi che ho perso la mia compagna, i miei amici, la mia famiglia...
Ti dimentichi proprio di tutto e te ne accorgi.
Pensi di essere sempre in tempo a smettere, ma il tempo passa e tornare indietro diventa sempre più difficile.

PENSACI... E SE TI POSSO DARE UN COSIGLIO... AMA. SCOPRI IL VERO SENSO DELL'AMORE E DEL BACIO, CHE SONO LE EMOZIONI PIù BELLE CHE LA VITA CI POSSA REGALARE..

Re: Mdma si o no?

Non farlo io lo provarta aiuta il tuo ragazzo non lasciarti condizionare ne provarla ammano che non e troppo tardi e te la sei piazzata mangiata o altro lascia stare se io ero te e non l'avevo ancora provata lasciavo stare peace

Re: Mdma si o no?

vai tranquilla e lascia stare questi ricoglioniti e pretaglia moralista assortita. l'md (ovviamente qui si parla della sostanza pura....controlla le tue fonti) se usata bene è sostanza ottima e gradevole, bellissima fatta in coppia, quasi priva di effetti collaterali e assolutamente amabile.
devi solo stare MOLTO attenta all'abuso, la dose fa il veleno come diceva Paracelso, amica mia, niente assolutamente niente alcol, solo acqua, essere con gente che ti piace e NO impegni il giorno dopo (meglio se libero anche quello ancora successivo) e vivrai una bella esperienza.
Inoltre MAI MAI farla più di una volta al mese, meglio anzi, io faccio così, max 2 volte l'anno, così la magia e la bellezza dell'esperienza rimane intatta e soprattutto non pregiudichi i tuoi livelli di serotonina!!!!
ciao e buon ballo hahaahah
YAM YAM

Re: Mdma si o no?

Sai quanta gente credeva di avere il controllo e poi c'è rimasta sotto? Gente che ha detto la provo 1 volta e poi si sfondava tutti i sabati o quasi? Non puoi mai saperlo come andrà a finire....e c'è gente che non è tornata normale dopo una singola assunzione....se vi va di giocare con la vita fate pure....parla uno che ha provato di tutto e ne è uscito definitivamente....tornassi indietro spenderei i soldi per portare fuori a cena delle ragazze, piuttosto che nella droga.....W LA VITA

Re: Mdma si o no?

Non ne fare uso ...xke entri on un circolo vizioso,detto da uno che la usata x 10 anni...cmq se proprio decidi provane un piccolo sassolino non 0.1 xke potresti essere allergica ed andare in shoch anafilattico.....p.s se ne assume un po alla volta x evitare l'effetto morfina

Re: Mdma si o no?

http://www.oltreilmuro.it/mdma.html qui è spiegato tutto abbastanza bene. Secondo il mio parere se si hanno titubanze o ripensamenti, se si è depressi o semplicemente paranoici non bisogna avvicinarsi a questa sostanza visto che fa rilasciare serotonina. Mi è capitato di vedere persone prenderla davvero a male con mdma di ottima qualità, io l'ho provata 3-4 volte nell'arco di 8 anni e 2 volte non mi ha fatto quasi niente, 1 volta sensazione di leggera euforia, e la seconda volta che la presi (che sapevo essere fatta in un laboratorio serio) era eccezionale, mai stato in empatia con così tante persone e mai ballato con così tante ragazze, solo che appena mi è salito l'effetto ho vomitato la cena, per fortuna mi sono accorto della nausea e mi sono fiondato in bagno prima di farlo davanti a tutti. la cosa assurda è che per almeno una settimana sono stato felice e gioviale, mi alzavo col sorriso e andavo a dormire appagato della vita come se mi si fosse ristabilito il livello di serotonina. Questa sostanza è molto soggettiva, amplifica quello che sono i nostri bisogni del subconscio e oltretutto non si può sapere cosa ci sia dentro a quella che compriamo nemmeno provandola, è un po' come tuffarsi in mare senza vedere se sotto c'è una scogliera una spiaggia e tantomeno senza sapere la profondità dell'acqua, tuttavia una volta nella vita volevo provarla e mi è capitata una bella esperienza. Tra le altre cose bizarre la volta che mi ha preso a bene è che era gennaio e stavo tranquillamente in camicia con 3° e riuscivo a sentire le auree delle persone e capire cosa provassero... ovviamente credevo di capire. se davvero vi siete decisi ad assumerla cercate di procurarvene una che sapete essere testata da amici o conoscenti fidati, non andate a risparmio, le migliori sono bianche poiché pure e senza aggiunte di coloranti o altre sostanze(ciò non toglie che ci potrebbero essere lo stesso), scioglietela in un abbondante bicchiere d'acqua, tenetevi una bottiglietta d'acqua o meglio un integratore di sali a portata di mano e ricordatevi di bere o fatevelo ricordare da un'amica o amico perché l'effetto potrebbe durare anche oltre le 4 ore, inoltre non è una droga da ballo, ma piuttosto da empatia ed estatica, se l'effetto è positivo lo sarà qualsiasi cosa facciate o vediate, certo la musica diventa visibile e tangibile con le mani, un concerto rock sarebbe il top a pensarci ora, ma non sottovalutate il problema della sudorazione e del caldo, d'estate sotto il sole può essere davvero molto pericolosa.

Re: Mdma si o no?

Se la vuoi prendere fai come ti dico io e non te ne dimenticherai per tutta la vita...CREDIMI!!!
Prendi uno 0,5 mettilo in 250ml di acqua, bevila insieme al tuo ragazzo aspettate 40 min che vi sale bene, mettete musica alta in camera e fatevi una scopata colossale!

Esperienza personale

Re: Mdma si o no?

Io ne faccio uso una volta ogni 3 mesi circa senza mai esagerare, cosi facendo le sensazioni sono sempre uguali e non si creano danni.
Ricorda di non mischiare alcolici ed altre sostanze mangia bene prima di farne uso e magari prendi qualche integratore( mgkvis etc..)

Re: Mdma si o no?

Io personalmente ti direi di evitare, e startene bene alla larga. Ho provato l'MDMA una sola volta, ma in quantitativo talmente basso per la mia costituzione che l'effetto mi è salito solo parzialmente (e sono contenta che sia andata così).
Cioè che ricordo chiaramente erano le persone attorno a me. Amici, conoscenti sotto l'effetto di MDMA. Hai mai visto qualcuno mentre è fuori? Le pupille ti si allargano donandoti uno sguardo vacuo e da ebete, e poi sudi, il corpo si riscalda molto e cominci a sudare tanto da diventare fradicio. Trucco sfatto, capelli bagnati. E a te sempre di essere 'accellerato', ma chi ti vede da fuori vede una persona rallentata, in condizioni pietose. Probabilmente tu sei una ragazza che studia, con amolti meriti, amici e parenti che ti vogliono bene. Come pensi ti si sentirebbero vedendo che ti riduci come un ebete per 'sballare'?
Io ho perso un amica che faceva spesso queste cose. L'ho persa perché continuare ad avere un rapporto con lei era impossibile. Dopo l'uso di queste sostanze hai un 'down' . Ti portano in alto, e quando l'effetto passa, crolli, ti viene il senso di colpa, una specie di leggera depressione, vedi la realtà in maniera distorta. Alle prime assunzioni questa sensazione passa velocemente, più ne fai uso, più il tuo livello di serotonina rimane basso anche dopo diversi giorni dall'assunzione. E il tuo carattere, la tua percezione della realtà, cambia. La mai amica ne fa uso più o meno ogni due settimane da due anni. Non è più la stessa persona. E' depressa, irrascibile e scostante, spesso scontrosa, vede tutto nero e con pessimismo, non ha più energie e il suo cambiamento di carattere le ha causato danni sia a livello personale che lavorativo. Vive solo per arrivare al weekend e sballare per poter tornare a stare bene. Nonostante la sua salute e il suo corpo stia lentamente cedendo.

Re: Mdma si o no?

Oi la! Non so se bazzichi ancora per di qua,ma volevo fare una dovuta precisazione,almeno per quella che è la mia opinione..premetto che mi spiace che si sia guastata una bella amicizia,ma mai nulla è scritto in questo destino beffardo! Chi sa potreste ritrovarvi..!riguardo all'opinione che ti sei fatta da osservatrice esterna,io credo che hai saltato un passo importantissimo,ovvero il primo. Cerco di spiegarmi: ok si,tutti (cioè non tutti,certi di noi) noi abbiamo fatto festa più o meno intensamente e più o meno divertendoci in base a svariati fattori. Ma io dalle tue parole percepisco che incolpi la sostanza,in questo caso l'MD (ma potremmo parlare di qualsiasi) per il netto cambiamento per lo sbalzo umorale della tua amica. E certamente a lungo andare tutte le sostanze a modo loro influenzano lo spirito,o la sempre più frequente mancanza di. L'abuso di cocaina come l'md,si sa che causano forti sbalzi d'umore,depressione,apatia,ecc..però io credo che se inizi ad abusare una sostanza il problema stia a monte. Probabilmente la tua amica provava già un forte malessere prima, che ha tentato di 'guarire' cosi. Certo forse inizialmente possiamo farlo per divertirci,far festa,far serata ma credo che la maggioranza di chi persiste poi abbia un qualche disagio,disequilibrio suo,interno che nulla centra in realtà con la sostanza..la sostanza è un modo come un altro di deviare un attimo la tua condizione. Sai le persone cambiano negli anni,possono fiorire,assopirsi e magari è più facile credere che è solo colpa della sostanza,che togliendo la sostanza la tua amica tornerebbe come tu la ricordi..quel che dico io è che le nostre anime sono talmente profonde e nascondiamo talmente bene i dolori,o delle insicurezze che forse la tua amica non si è mai realmente sentita come la ricordi. Forse anche lei voleva crederci,voleva farlo credere per crederci..O forse no è ripeto,c'è chi (e ne conosco fidati) fa 'festa' una vita intera e se la gode in pieno,ma tutti quelli a cui mi riferisco io hanno deciso di perseguire determinate onde,e gli va benissimo cosi..se lei ne soffre cosi tanto infra-settimanalmente almeno, è un campanello che va bene lo sbalzo recettoriale e tutto,ma non sta bene lei proprio,lascia stare sostanze. Certamente più sostanze metti in corpo (parlo di abuso),più problemi a lungo accumuli o meglio per arrivare a srotolare il fulcro devi prima passare del tempo con la corazza e non è facile. Quindi forse ecco,parlarne,se ne vuoi, con lei tralasciando la droga,ma anticipando al passo precedente potrebbe innescare un accenno di consapevolezza in lei..poi comunque è strano che uno sbrami proprio cosi tanto la serata in md,siete sicuri che per il down appunto non sia ricorsa a qualche altra sostanza che la 'accompagnasse dolcemente'?
Forse ho sparato una marea di ... per il tuo 'caso' in se, non vi conosco e non intendevo assolutamente offendere nessuno ne te,ne lei. Ma credo fermamente che sia l'onda dell'ottica giusta in cui inquadrare tante di queste situazioni. La droga è un SINTOMO di quello che abbiamo dentro,nel bene e nel male.
Nulla di più e nulla di meno..
Comunque auguroni per la tua vita,e per la tua amica! E se le cose dovessero mettersi male ricordati,si preserva sempre prima te stessa,ma anche solo una parola,un messaggio,un sorriso dall'altra parte della strada può voler dire molto più di ciò che credi!Ciao!

Re: Mdma si o no?

Per me si, l'ho presa 4 volte nel giro di 3 mesi, ma mai più di 0.2
Se è la tua prima volta non esagerare e sicuramente prendila solo se stai bene e sei felice sennò poi ti può prendere male.
Il giorno dopo sei un po' stordita e stanca e fatichi a masticare, ma ne vale la pena per un divertimento del genere :)

Re: Mdma si o no?

ho 40 anni e la prima volta lo presa a 14 anni in pasticca, via via che crescevo era diventata la regola di tutti i fine settimana e non, nel bum degli anni 90 quando si facevano molti after ed io avevo circa 25 anni arrivavo anche a prendere 15 pasticche in 2 giorni tra sabato sera e domenica mattina tanto che tornavo a casa e prima di mettermi a letto ne buttavo giu ancora pezzi o anche intere che trovavo sparsi nelle tasche, mano a mano che passavano gli anni cambiava la musica ma la situazione non cambiava tanto che le pasticche si trasformarono in mdma a cristalli e ne buttavo giu almeno 0,5 0,6 ogni 2 ore circa quantificati in almeno 4 grammi a serata da solo, adesso ho messo su famiglia e due splendidi figli e per loro ho smesso da 2 anni ma la voglia di quella maledetta chimica e forte, problemi? per adesso nessuno , ne di memoria ne di paranoie e quant altro, vivo la mia vita felice e spensierato ,sano e con voglia di vivere, ps, aggiungo che l MD non è stata l unica droga , assieme ad essa nel pacchetto era compresa anche gianja ,coca ecc ecc ma mai eroina, con questo non voglio spingere nessuno a farlo perche non tutti siamo uguali fisicamente ne psicologicamente ,ciao a tutti.

no !!

Ciao..mi sento di dirti che come droga l mdma non e' niente male .ma come prima volta la cosa più importante e l aosfera giusta e le persone giuste .. inizia magari con poco e mi raccomando aspetta almeno una mezz'ora che faccia effetto ....e stai tranquilla pensa che lo stai facendo per divertirti e che tutto andrà bene .....stai vicino a gente che ne ha già assunto e conosce questa sostanza ....e vedrai che ti divertirai .... il.primo.sintomo sono le classiche farfalle nello stomaco Poi da li sarà un viaggio abbastanza bello .....ricordati che cumque è sempre droga e di riuscire ad avere un equibrio con lei ....con queste sostanze non esagerare.. E bevi tanta acqua ...... sinceramente anche fare sesso sotto effetto e una delle cose più belle dell mdma ...... buon viaggio .

Re: Mdma si o no?

Ciao.
Io ti consiglierei di fare proprio come hai detto tu,prima ti fai lo 0,1 e quando ti inizia a salire vai con l'altro pezzo,però non esagerare nel bere troppo,tanto non c'è tempo su queste cose.

Bye bye ;)

Pagine