Back to top

non voglio stare ancora così

Voto 
+
0
-

Ciao a tutti, sono un ragazzo di 24 anni e ormai da due settimane e mezzo, ho smesso di fumare erba.  Premetto che fumavo tutti i giorni da un'anno e mezzo o poco meno e fumavo più o meno un grammo al giorno o poco meno. Ho smesso perché avevo cominciato a imparanoiarmi e in più avevo pulsazione sull'addome. Ho avuto un attacco di panico, sono andato all'ospedale e le analisi del sangue erano nella norma, ma io comunque decisi di smettere di fumare per provare a disintossicarmi. Primi giorni tutto ok, un pò di nervoso, ma penso sia normale. Dopo, piano piano sempre peggio. Mi parte un dolore cervicale che ho sempre avuto ma non mi accorgevo di avercelo ovviamente perché fumavo, confusione mentale, mal di testa come se avessi una morsa che stringe e la cosa peggiore è questo senso di apatia verso le persone che fino a due settimane fa reputavo punti cardini della mia vita e pure verso i miei genitori. Venerdì sono 3 settimane precise che ho smesso, devo cominciare a preoccuparmi? La cervicale sta passando perché sono andato dal medico di base e mi ha prescritto anti dolorifici, e la morsa alla testa sembrerebbe minore ma sta confusione, l'apatia e la rabbia sono ancora lì..Che cosa posso fare? Non riesco a stare ancora così, non sono questa persona.