Back to top

Provigil (Modafinil)

Voto 
+
2
-

Buongiorno. Innanzitutto, un plauso agli Operatori di questo portale: professionali, tempestivi e...generosi. Gradirei riferire la mia esperienza con il Modafinil (nome comm.le in Italia: Provigil). Si tratta di una molecola impiegata per la cura della narcolessia. Ogni altro uso, compresa l'OSA (Obstructive Sleep Apnea), in Italia è da considerarsi off-label. Il modafinil è un potente psicostimolante. Negli Stati Uniti è largamente impiegato e venduto online senza ricetta. L'USAF (Aeronautica Militare Statunitense) ne ha promosso l'impiego come "upper" e anti-fatica per piloti che compiono missioni di durata superiore alle otto ore consecutive. In questo caso, la posologia indicata per i piloti è di 200 milligrammi (una compressa in commercio in Italia ne contiene 100). Per missioni che superano le 12 ore consecutive, la posologia consentita e consigliata è di 400 milligrammi. Il Modafinil conferisce una condizione di complessivo benessere e un abbattimento del senso di fatica. A dosi di 200 mg risulta già possedere un effetto euforizzante. L'aspetto interessante di questo farmaco consiste nel fatto che, a differenza della cocaina e delle anfetamine, non esiste effetto rebound ("down"), o quasi. Se assunto a stomaco vuoto, e se agevolato da una attività fisica anche molto moderata, il Modafinil agisce già dopo un quarto d'ora-venti minuti. Io l'ho sperimentato a dosaggi anche molto elevati (megadoses: 2.000 mg in 12 ore). A questi dosaggi, il Modafinil risulta pericoloso per l'eccessivo effetto euforizzante che può indurre comportamenti socialmente pericolosi, ed è altamente cardiotossico, in forza del potenziale innesco della "torsione di punta" (vedi web usando "torsione di punta" come parole-chiave su google). Io non ho avuto problemi di sorta perché ho una corporatura mastodontica, ma sconsiglio vivissimamente di assumere simili quantità in un intervallo di tempo tanto ridotto. All'epoca in cui ho sperimentato gli effetti del Modafinil, facevo uso di metadone. Ebbene, il Modafinil accelera drammaticamente il metabolismo del metadone (non della buprenorfina), pertanto è indispensabile un aggiustamento in senso accrescitivo della posologia metadonica, pena il ritrovarsi in astinenza da metadone dopo poche ore dall'assunzione concomitante di Modafinil. Guidare sotto l'effetto di dosi moderate di Modafinil è un'esperienza da provare. La guida risulta fluida e precisa, senza il minimo sentore di fatica anche dopo 10-14 ore di auto. Per ogni approfondimento in lingua inglese, vi propongo di seguire il seguente link: www.ncbi.nlm.pubmed?term=modafinil%20 . (database del National Institute of Health americano). Qui troverete un oceano di informazioni scientifiche sulla molecola in oggetto. 

Commenti

Re: Provigil (Modafinil)

Caro lettore, ti ringraziamo per il tuo "particolareggiato" contributo, però sentiamo il dovere di  fare delle precisazioni. L'esperienza di una persona (in questo caso la tua) non è mai esportabile  a quella di tutti gli altri. Di conseguenza si deve stare molto attenti nel raccontarle a persone non esperte che potrebbero sottovalutare i possibili rischi conseguenti all'assunzione di un farmaco così potente. Esso al contrario (come tu stesso correttamente ricordi) può avere degli effetti collaterali molto gravi, anche mortali e per questo il suo uso in Italia è limitato ad una specifica malattia e da effettuare sotto lo stretto controllo del medico. L'utilizzo da parte delle forze armate americane non è certamente significativo di "bontà" del farmaco. Si conoscono bene tanti episodi in cui i soldati sono stati utilizzati come vere e proprie cavie o come su di loro siano state fatte delle pratiche pericolose pur di ottenere il massimo in termini di efficienza a discapito della loro sicurezza. Devo quindi dissociarmi dal tuo consiglio di usare il farmaco durante la guida e consigliare a tutti i lettori di evitare qualsiasi uso al di fuori delle indicazioni di un medico.
Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info

Re: Provigil (Modafinil)

Secondo me il Provigil potrebbe essere utile per evitare i colpi di sonno durante la guida in auto. Se usato a dosi di 200mg massimo per un'ora di guida, si potrebbero (e' solo una possibile teoria che prima ovviamente andrebbe dimostrata), si potrebbero salvaguardare non del tutto ma in misura maggiore, la vita dei guidatoriri e di eventuali passeggeri a bordo di un automobile. Se fosse davvero possibile il limite potrebbe arrivare a una dose di Provigil pari a 400mg per un massimo di circa due ore di guida. Un limite per diminuire gli incidenti stradali ma da prendere in considerazione solo in casi di emergenza o di eccessiva stanchezza o sonnolenza. Uso il condizionale perche' la cosa migliore rimane ovviamente un bel riposino prima di mettersi alla guida per affrontare un lungo o probabilmente faticoso viaggio. Sono contrario invece al sovradodaggio di 2000mg di modafiil. Per me e' da incoscenti rischiare la vita o recare seri danni alla propria salute al solo scopo di provare una sensazine di euforia. Ve lo sconsiglio. Saluti da Vito.

Re: Provigil (Modafinil)

Dimenticavo: 2000mg di modafinil sono veramente tanti... anche assunti nell'arco di 12 ore! Se fossi in voi non farei mai una stupidaggine simile. Poi ognuno e' libero di fare e pensare come vuole ma volevo solo dirvi che un gesto simile puo' rivelarsi molto pericoloso. Evitate inoltre di guidare o provare di rimanere al volante fino a12-14 ore consecutive sotto effetto di modafinil. Se non riuscite piu' a continuare la guida, fermatevi e riposate almeno un paio d'ore prima di riprendere il viaggio. Rispetto chi ha provato a "osare"ma non condivido certe azioni. Counque questo forum non e' male, peccato solo per i pochi interventi, si potrebbe fare molto di piu', per tutti. Saluti da Vito. Ricordate: VIVERE SI, ESAGERARE MAI!

Re: Provigil (Modafinil)

Sono Nunzio, ho letto le indicazioni del Modafinil e chiedo a chi di competenza se io assumo una compressa perche' devo affrontare un lungo viaggio urgente e sono gia stanco alla partenza, questa stanchezza non mi rimane e va ad accumularsi ad altra che sto affrontando? grazie.

Re: Provigil (Modafinil)

Il modafinil è un farmaco indicato in particolari patologie e deve essere utilizzato soltanto dietro indicazione medica. Non va utilizzato allo scopo di superare la normale stanchezza e sonnolenza conseguenti alla fatica ed alla mancanza di sonno. Guidare sotto l'effetto del farmaco anzichè dormire prima della partenza può essere pericoloso.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: Provigil (Modafinil)

Sono le persone come te, che vogliono prendere modafinil senza un reale motivo medico, ma per non sentire la normale fatica, che questo farmaco ha delle ristrettezze per la prescrizione. Il farmaco in questione serve a ridurre la sonnolenza e/o stanchezza che sopraggiunge nonostante si siano dormite le giuste ore di sonno o non si siano fatte attività tali da legittimare una certa quantità di fatica. Non è un farmaco per privarsi delle giuste ore di sonno e non sentire il bisogno di dormire.

Re: Provigil (Modafinil)

Salve,

sono un uomo di 37 anni e soffro di depressione. Il modafinil è un farmaco che utilizzo tutti i giorni in associazione con paroxetina (antidepressivo) e lamotrigina (stabilizzatore dell'umore).
Ho iniziato a prenderlo per i frequenti colpi di sonno, ma posso dire che è, in assoluto, il farmaco che mi aiuta di piu' a livello di umore, anche se è una caratteristica ancora cosiderata "off label" sul foglio illustrativo. Esperienze come la mia ce ne sono migliaia.

Re: Provigil (Modafinil)

Il provigil è uno stimolante, non un antidepressivo. l'associazione con paroxetina (antidepressivo) e lamotrigina (stabilizzatore dell'umore) è fondamentale per non incorrere in effetti collaterali devastanti, tipo eccessiva aggressività, non resistenza agli impulsi (aggressivi). A chi soffre di nevrosi e psicosi il farmaco è vietato. Ho assunto il farmaco per circa un anno senza la paroxetina e lamotrigina e l'effetto è stato assolutamente deleterio. Sono diventato aggressivo e senza la capacità di resistere agli impulsi. L'AIFA ha tolto il farmaco a chi soffriva di sonnolenza diurna per Osas e lo prescrive solo a chi soffre di narcolessia. La motivazione dell'AIFA è stata che il farmaco produce più effetti collaterali che benefici. Ho sperimentato sulla mia pelle che è così: cambia il carattere, o meglio, acutizza le nevrosi e i pensieri psicotici. Lo sconsiglio a chi lo ritiene un semplice espediente per superare la fatica dei lunghi viaggi. Meglio partire sempre riposati. Come farmaco ha tantissimi effetti collaterali. Non scherzate con il fuoco. Saluti

Re: Provigil (Modafinil)

Rispetto la tua opinione, ma gli studi hanno dimostrato che il Modafinil ha anche un effetto antidepressivo, tanto che stanno valutando la possiblità di utlizzarlo ufficialmente per questa patologia. Io NON invito nessuno a provarlo; su ogni individuo agisce in maniera più o meno marcata. Nel mio caso (e non è un semplice effetto placebo) è l'unico farmaco, associato agli altri che ho citato nel post precedente, che mi tira su in un modo incredibile. Non sono nè incredibilmente euforico, nè nervoso o violento. Ho provato davvero un sacco di antidepressivi per trovare le molecole giuste per me. Sarò incosciente, ma o così, o "non vita". Chi è depresso sa molto bene cosa voglio dire.

Saluti,

Ivo

Re: Provigil (Modafinil)

E' facile parlare quando non si conosce cosa vuol dire aver sempre sonno aver bisogno di vari sonnellini durante il giorno,nonostante si abbia dormito tutta la notte. Ma bisogna pur affrontare il lavoro e tutte le incombenze della vita. Nonostante che prenda antidepressivi mi sento sempre stanca, una gran sonnolenza, debolezza muscolare. Oggi vado dal mio medico e le parlero' di questo farmaco. Non ce l ha faccio piu a vivere dormendo!
Nadia 1964

Re: Provigil (Modafinil)

Ho letto le conclusioni delle ultimissime ricerche sul modafinil (oggi è 20 marzo 2014 e ce ne sono continuamente di nuove) e noto con piacere che sono tutte positive, in particolare ho notato: - una ricerca sul maggior controllo cognitivo indotto dal modafinil http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24611660 - una ricerca sui benefici del modafinil nel ristabilimente delle funzioni congnitive in soggetti non umani cui sono state fatte abusare metanfemine http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24530829 - una ricerca sull'elevato aumento di apprendimento in soggetti umani sani che assumono modafinl durante esercitazioni cognitive, rispetto al gruppo che assume un placebo http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24485800 e le possibili implicazioni nel miglioramento delle funzioni cognitive in pazienti psichiatrici. - modafinil migliora significativamente i sintomi della depressione ed è un'effettiva terapia di potenziamento negli episodi acuti di depressione, con sintomi di fatica, sia della depressione unipolare che bipolare mentre gli effetti avversi non differiscono dal placebo http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24330897 - modafinil migliora la performance alla guida in pazienti con ipersonnia idiopatica (forte sonnolenza con cause sconosciute) http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24587570 . Queste 5 ricerce sono prese dalle ultime 20 (a cui ho dato una veloce lettura, quindi spero di non aver commesso errori) di un totale (ad oggi) di 1257 ricerche sul modafinil, quindi informatevi prima di dire che il modafinil è solo un farmaco per la narcolessia, in quanto le evidenze scientifiche dicono altro.

Re: Provigil (Modafinil)

E' uno spunto di riflessione interessante: anch'io ho letto questi articoli e anche altri che riguardano questo farmaco: A parte le mie considerazioni personali sull'uso di farmaci che si suppone migliorino le competenze cognitive nelle persone sane, mi sembra che aldilà di alcuni aspetti interessanti siamo ancora lontani dall'aver stabilito che su eventuale bilancia di vantaggi/svantaggi il piatto cali sui vantaggi e quindi lontani da un utilizzo in clinica.
Laura Calviani medico sostanze.info

Re: Provigil (Modafinil)

E' vero che l'associazione con farmaci ssri tipo paroxetina o sertralina può ridurre alcuni effetti collaterali attivanti del modafinil, come nervosismo o eccitabilità, ma è anche vero il contrario, cioè che il modafinil può ridurre effetti collaterali di paroxetina e simili, effetti come sonnolenza, perdita di memoria, concentrazione, lucidità, e anche gli effetti collaterali della sfera sessuale tipici dei serotoninergici vengono contrastati dal modafinil. La paroxetina ha effetti collaterali da sospensione maggiori di quelli attribuiti al modafinil.

Re: Provigil (Modafinil)

Sinceramente e' la prima volta che vengo a conoscenza del fatto che una persona della tua eta' (cosi' giovane secondo me), soffra di questi due disturbi contemporaneamente. Io ho quasi la tua eta', soffro di una sindrome ansioso-depressiva che riesco a curare con ansiolitici e antidepressivi. Per fortuna mi bastano dosi minime per mantenere la "situazione" sotto controllo, e non ho bisogno di aumentarle. Solo per questo mi sento fortunato, perche' non sento (a differenza di molte altre persone), ormai da anni, di aumentarle. Non voglio, sto bene cosi'. Come avrai capito, il mio e' un disagio di entita' lieve. La mia unica paura e' che sia di tip o degenerativa per il resto vivo la vita in modo sereno e tranquillo. Io non so come sia stata la tua infanzia, la tua crescita ne quale stile di vita tu oggi segua, ma sono cose molto importanti per capire la causa dei tuoi disturbi. Ma non e' detto. La cosa che non capisco sono i colpi di sonno associati alla tua depressione. Sono due cose completamente diverse attenzione, come sono diversi i rimedi per curarle.

Re: Provigil (Modafinil)

Anch'io ho assunto a lungo modafinil al dosaggio di 100 mg al giorno, e anch'io soffro di ansia e depressione, con però molta stanchezza e sonnolenza diurna. Non mi sento nè di incensare nè di demonizzare questo farmaco, il modafinil, perchè se da un lato ne riconosco gli indubbi benefici per chi si sente stanco e depresso, dall'altro ne riconosco anche gli effetti negativi, o meglio li conosco.
Effetti positivi sulla mia depressione: sensazione generale di benessere, umore positivo, voglia di fare, sensazione di maggior controllo del proprio corpo, della muscolatura (cosa che viene meno se si è stanchi o assonnati), sensazione di maggior presenza mentale e capacità di concentrazione, lettura di un libro o un giornale più veloce e con maggior comprensione. Effetti negativi: può accellerare il battito cardiaco al minuto (non sempre), può esacerbare pensieri nevrotici e stati ansiosi, ovvero è più facile andare nel pallone, il maggior focus può infatti diventare un'arma a doppio taglio in quanto ci si sente più coinvolti in un pensiero o un sentimento o un'attività, così che viene meno la visuale d'insieme delle cose. Può aumentare anche l'aggressività, o meglio, la rabbia, ma qui entra in ballo anche il temperamento e la capacità di autocontrollo della persona che ne fa uso, come in tutti i possibili effetti. Dopo mesi di utilizzo ancora non mi sento di esprimere un giudizio netto, e ad ora nonostante gli effetti negativi che sicuramente ci sono, è l'unico farmaco nel mio caso che è stato in grado di combattere l'apatia, l'astenia, anedonia, nebbia mentale, mancanza di motivazioni, che sono sintomi di un certo tipo di depressione. Per questo tipo di depressione gli antidepressivi ssri nel mio caso sono stati poco efficaci, mentre sono stati più efficaci nei periodi di depressione associata a uno stato ansioso, con molti pensieri intrusivi e preoccupazione, ma per l'apatia poco o nulla. Anche secondo me l'associazione con un ssri come la paroxetina può limitare i possibili effetti negativi in una persona depressa.

Re: Provigil (Modafinil)

Dopo aver smesso di assumere l'antidepressivo e aver continuato con il solo modafinil-provigil ho notato come nel mio caso e quindi probabilmente nelle persone con tendenze depressive può essere deleterio da solo senza essere associato a un antidepressivo e di come può aumentare apprensione, preoccupazioni, stati depressivi, soprattutto se essi sono già presenti, può esacerbarli. Quindi per la mia esperienza, assolutamente bocciato senza essere associato a un antidepressivo, può essere infatti controproducente. Questa è solo la mia esperienza, altre persone potrebbero reagire diversamente, la mia generalizzazione è quindi solo un'ipotesi.

Re: Provigil (Modafinil)

Buongiorno,

ho 48 anni e sono in terapia con antidepressivi già dal 1997, dapprima a cicli di 4-6 mesi , poi in via continuativa.
Nel mio continuo tentativo di minimizzare gli effetti collaterali di questa categoria di farmaci, soprattutto sulla sfera sessuale, ho cambiato molecola varie volte, in accordo con lo specialista che mi segue, e da poco ho iniziato ad utilizzare la mirtazapina.
Tra gli effetti collaterali più fastidiosi di questo farmaco, tuttavia, riscontro una certa sedazione che, nonostante assuma il farmaco di sera, rimane come "strascico" anche il giorno seguente.
Al fine di compensare questo effetto vorrei provare ad utilizzare, in piccole dosi, sostanze come il modafinil che dovrebbero apportare benefici sotto questo punto di vista.
Chiedo a chi è più informato di me se e come è possibile acquistare il farmaco.
Grazie

saluti a tutti

Re: Provigil (Modafinil)

Non credo che questa sia la indicazione corretta per questo farmaco.
In sostanza non credo funzioni. Ti conviene consultarti con lo specialista che ti ha prescritto la mirtazapina e modulare eventualmente il dosaggio
Laura Calviani medico sostanze.info

Re: Provigil (Modafinil)

Quello che dici e' vero ma puo' anche essere solo una tua sensazione, un tuo punto di vista. Nella tua domanda ci sono troppe incognite per decidere se provare il farmaco o meno. Se usato con cautela e con il parere del tuo medico, potrebbe aiutarti. Io l'ho provato. Inizia sempre con il dosaggio minimo di 100mg per vedere come reagisce il tuo corpo al farmaco e/o viceversa. Vedrai che sara' tutto migliore, ma se ne abuserai starai molto peggio di prima. Durante l'effetto devi mangiare e bere molto, assumere molti zuccheri altrimenti al tuo fisico e al tuo cervello mancheranno le energie. Di conseguenza lo modafinil, per quanto sia un valido principio attivo, verra' semplicemente "sconfitto" dal sonno e dalla stanchezza. E questo vale per tutti! Buona fortuna.

Re: Provigil (Modafinil)

Scusate, con il fatto di bere molto intendo bere solo ed esclusivamente acqua. Da evitare assolutamente qualsiasi tipo di bevanda alcolica. Questo facilitera' la funzione renale e l'eliminazione dei residui del farmaco il piu' velocemente possibile. Se avete intenzione di usare o se gia' fate uso di Provigil, ricordate i miei consigli sul fatto di mangiare ed assumere anche una parte di zuccheri. Riuscirete ad evitare i colpi di sonno ma se rimanete svegli o vi sentite iperattivi, le energie per fare tutto questo da qualche parte le dovrete tirare fuori, no! E ricordate, appena potete fatevi una bella e sana dormita. Meglio di notte, e soprattutto senza farmaci! Buona fortuna da Vito.

Re: Provigil (Modafinil)

Non voglio uscire dal contesto, in questo caso si parla di insonnia (che e' un'altra cosa). Ne approfitto anche per ricordarvi che la mancanza di sete o appetito e' o puo' essere un effetto dovuto all' assunzione del Provigil ma che dovete assumere cibo, acqua e zuccheri anche se in quel momento non ne sentite il bisogno. Anche in quantita' minime, se proprio non riuscite, ma dovete farlo. E' molto importante, per voi e per un corretto uso del farmaco, altrimenti... lasciate perdere tutto e trovatevi un'altra cura. Saluti da Vito.

Re: Provigil (Modafinil)

ciao sto provando il provigil da poco e ho iniziato con mezza pasticca devo dire che lo avvertito quasi subito ho iniziato a nutrirmi di zuccheri e molta acqua l effetto di questo farmaco mi ha sorpreso moltissimo.

Re: Provigil (Modafinil)

grazie per le lunghe e dettagliate testimonianze.
Solo due dettagli:
i post a cui hai risposto sono relativi a quasi due mesi fa...quindi difficilmente potranno arrivare ai lettori che li hanno scritti (data anche la "volatilità" del nostro pubblico)
abbiamo tolto alcuni tuoi riferimenti a dosaggi e modalità di assunzione, non per un intento censorio ma semplicemente perchè l'autosomministrazione e l'autoprescrizione di farmaci online (e ovviamente anche onsite!) è, da un punto di vista medico/sanitario una cosa non solo pericolosa ma anche deontologicamente scorretta.

Re: Provigil (Modafinil)

Cara redazione, le possibilita' che hanno le persone di leggere in questo forum la modalita' o le modalita' di utilizzo di Provigil attraverso l'utilizzo soprattutto dei dosaggi, non sara' mai sicuro. Io ho un diploma in chimica e di conseguenza non sono un medico. Spero comunque che i pochi quisiti presenti e tutte le risposte vengano comunque lette (magari anche finendo per caso su questo sito) da piu'persone possibili perche' l'informazione e' molto importante. Le mie erano solo esperienze sia personali che extrapersonali. Volevano essere solo consigli ma che non devono essere prese del tutto in considerazione da chi non ha realmente delle competenze professionali, in questo caso dei medici e/o degli specialisti ovviamente qualificati! Sono cose che comunque ho gia' scritto e delle convinzioni che ho da sempre. Ricordate tutti: MAI E IN NESSUN CASO OPTARE PER IL FAI DA TE, E' MOLTO PERICOLOSO, confermo. Ciao, Vito.

Re: Provigil (Modafinil)

Non è vero che negli usa non serve ricetta per il modafinil. Per gli utilizzi off label poi è importante essere abbastanza intelligente da capire che si tratta di un farmaco e non di un miracolo. Non è un antidepressivo e se se ne hanno benefici allora andrebbe approfondita o rivista la diagnosi della depressione (es: indagare sul corretto funzionamento della ghiandola tiroidea).

Re: Provigil (Modafinil)

Ci manca solo che il farmaco in questione, in America venga venduto senza ricetta medica. Secondo me sarebbe una catastrofe perche' credo solo che causerebbe a lungo andare piu' danni che benefici. E vi spiego anche il perche'. In un paese come l'America un farmaco come il modafinil verrebbe in poco tempo usato addirittura piu' come una vera e propria droga anziche' come un farmaco che in realta' potrebbe risultare utile per molte persone affette realmente da patologie diciamo cosi', riconosciute e registrate dall'ordine dei medici. Non so se le parole che si usano siano tecnicamente giuste ma il concetto della frase credo l'abbiate capito. Si di fonderebbe velocementeo un uso scorretto del farmaco con una conseguenza altrettanto grave: una forma generalizzatata di dipendenza che potrebbe anche colpire involontariamentete chi non si sognerebbe mai di trovarsi in una spiacevole e difficile situazione del genere. I siti per gli acquisti dei frmaci tramite Internet oscurati in qu alsiasi paese e per concludere... speriamo almeno nel buon senso e nella serieta' dei piloti! Ciao ciao dal vostro Vito!

Re: Provigil (Modafinil)

Invito a rileggere il mio post. La diagnosi della MIA depressione l'hanno fatta diversi psichiatri, non c'e' alcunche' da rivedere. Ho fatto esami del profilo ormonale e tutto cio' che si potesse fare. Il Modafinil, per moltissimi individui depressi, ha effetti assaii benefici sull'umore, pur
Non essendo un antidepressivo

Re: Provigil (Modafinil)

Alla fine dei conti (e' un modo di dire per chi non lo sapesse, una frase fatta che riassunta in una sola parola significa riassumendo, direi che sono stato chiaro ma a me piace esserlo), il mio commento appena fatto qui sopra e' come sempre personale
spontaneo pensare piu' ad un film di fantascenza
piuttosto che ad una possibile e cruda realta'. Mi auguro solo che non succeda mai e nemmeno in nessun altro paese della terra. Quello che ho scritto secondo voi e' troppo triste, drammatico? Sono solo realista, puo' succedere qualunque cosa in qualunque momento ma alla fine penso sempre alla cosa piu' positiva. Provateci anche voi perche' pensando in questo modo e' molto probabile che lo stesso sorriso arrivera' (beh, non sempre come magari vorreste) anche senza l'effetto del qui tanto discusso farmaco Provigil. Mi rivolgo a questi pochi utenti ma specialmente a quelli della redazione per fare solo una richiesta: vorrei tanto una maggiore pubblicita' a favore di questo sito internet perche' secondo me, come ho gia' detto potrebbe fare molto di piu'. Grazie, Vito.

Re: Provigil (Modafinil)

Volevo solo chiedere alla Redazione di poter cancellare gentilmente l'avviso dei due messaggi uguali visto che avete gia' accontentato quasi subito la mia richiesta spre per lo stesso motivo. Ve ne sarei molto grato. Inoltrer mi da fastidio tutte le volte vederlo in quanto lo scopo di tali avvisi e` solamente quello di segmalare piccoli errori della stuttura del forum. Per me appena potete siete liberi di eliminarlo perche' occupa solo spazio e nopn voglio che lo leggano anche gli altri. E' solo spazio sprecato che dovrebbe essere utilizzato risposte e commenti piu' importanti, compresi i miei. Ok tenerli per max 2-3 giorni per considerare sempre l'utente e per renderlo noto alla redazione stessa, dopo di che il forum andrebbe "ripulito" per creare quello che in gergo viene proprio chiamato spazio "utile". Il tutto solamente dopao aver risol tol'eventtuale problema ed aver accontentato ovviamente l'autore di una richiesta o di una domanda, ma questo sta a voi della redazione! La mia doveva essere solo una ricgiesta che si e' rivelata senza volerlo, un'insieme di chicche, credo molto utili per rendere sicuramente migliore ancora di piu' il forum. E' importante mantenereuncerto livello eliminando solo quegli interventi che dopo pochi giorni e paragonati ad altri inizieranno a diventare meno utili o meno interessanti. Cancellate anche questo per non divulgare le "dritte" da me consigliate per voi. Io non vi ho detto niente e rimanete sempre leggermente diversi dagli altri siti. Cosi' siamo pari per i favori! Saluti.

Re: Provigil (Modafinil)

mah...avessimo capito un terzo di quel che ci dici...
comunque il nostro non è un forum strutturato come intendi tu,
volutamente lasciamo commenti ed approfondimenti ben oltre i tre/quattro giorni proprio perchè consideriamo spazio utile quello che permette a chi arriva anche dopo dei mesi in quell'area di far tesoro delle esperienze e dei consigli altrui.
Diciamo che tutto il nostro sito è un work in progress (e non un sito web con forum tematici).
ciao

Re: Provigil (Modafinil)

Buongiorno cara redazione, chiedo scusa per la mia ignoranza nell'uso di questi termini che si usano in rete ma io non sono un accanito frequentatore di internet, chat o cose simili. Le cose che avete detto non potranno che essere per me dei chiarimenti utili nel caso mi imbatta in discussioni strutturate in questo modo. Vi ringrazio per le correzioni e questo e'segno di setieta ' e di capacita' nel comunicare secondo me in modo intelligente e con la giusta moderazione. E cosi'che si dovrebbe sempre fare. Vi faccio i complimenti per la comprensione e per la pazienza dimostrata. Prima di salutarvi volevo solo chiarire una cosa sul mio ultimo intervento in questione. Il fatto di aver capito ben poco come avete detto voi probabilmente e' causa di troppe frasi dal significato diverso raggruppate tutte insieme ma credetemi il significato del messaggio era molto semplice. Non si smette mai di impare! Saro piu' chiaro e non usciro' piu' dal contesto.

Re: Provigil (Modafinil)

Non conosco bene il modafinil ma date le caratteristiche è sicuramente possibile un viraggio maniacale anche se mi chiedo perchè mai ci dovrebbe essere la prescrizione del modafinil in un disturbo bipolare.
Laura Calviani medico sostanze.info

Re: Provigil (Modafinil)

ciao io ho provato il madafinil 100 mg e ti assicuro che non pensavo fosse cosi forte il suo effetto... gia' con mezza pastiglia da 50 mg lo si avverte da subito..e si hanno sensazioni irradiate sul cervello e da li inizia tutto ..devo dire che agita un po'.. ma si hanno ottime capacita' di riuscire in varie cose ..ma poi in qualche modo lo devi ammortizzare facendo lunghe camminate o attivita'fisica. Mi ha sorpreso tantissimo, ma non so se ripetero' l esperienza perche' poi mi ha dato un po' di effetti collaterali. Lo ritengo uno stimolante molto potente e ce' da andarci piano.

Re: Provigil (Modafinil)

Invito i dottori e i frequentatori del forum ad aggiornarsi sulle evidenze scientifiche che dimostrano l'efficacia del modafinil, in molti casi, nel trattare i disturbi depressivi. Nel mio caso, il modafinil e' fondamentale.Non invito nessuno a farne uso; affidatevi, per ogni perplessita', a medici costantemente aggiornati che conoscano la molecola, perche' piu' di una volta mi sono trovato a fare l'informatore scientifico...

Re: Provigil (Modafinil)

Il costo del farmaco è alto . L'efficacia che gli si vorrebbe attribuire è molto scarsa . Nella narcolessia , lo giudico inefficiente
Nella depressione , non è consigliato
come anti fame , è scadente

Re: Provigil (Modafinil)

Non so a lei per cosa è stato prescritto, ma è il farmaco d'elezione per quanto riguarda la narcolessia.
Per alcune forme di depressione è dannoso, per altre può essere benefico, ma non si conoscono gli effetti a lungo termine, non si può generalizzare.
Come antifame non ne ho mai sentito parlare, né è indicato.

Re: Provigil (Modafinil)

Molto sicuramente chi attribuisce a questo farmaco tutta l 'efficacia tanto dichiarata , si basa su sensazioni molto soggettive e direi anche illusorie . Bisogna anche tener conto degli effetti tossici che questo farmaco ha sulla cellula epatica , particolarmente se usato oltre i 200 mg al giorno .

Re: Provigil (Modafinil)

Il farmaco é di strettissima competenza psichiatrica e con indicazioni ben precise. Si tratta di temi non di competenza e quindi esperienza di noi medici di sostanze.imfo. Preferisco quindi non entrare specificamente nell'argomento e rimandarlo a specialisti psichiatri. Concordo con quanto scritto nel post precedente a proposito del fatto che non si possono attribuire capacità terapeutiche ad un farmaco solo in base all'esperienza di una singola persona.
Per farlo sono necessari studi fatti in modo "scientifico". Una sola esperienza non basta.
G. Scelfo medico sostanze.info

Re: Provigil (Modafinil)

Il modafinil non è di competenza psichiatrica ma neurologica. Gli usi psichiatrici del modafinil sono da considerarsi off label, cioè a tutto rischio dello psichiatra prescrittore.

Re: Provigil (Modafinil)

Mi dispiace contraddirla, dott. Scelfo, ma il mio commento non si basa esclusivamente sull'effetto che ha la molecola sulla mia persona. Gli studi fatti in modo scientifico sono innumerevoli, e mi stupisco che Lei non abbia approfondito l'argomento prima di commentare a sua volta.
Se avrà il tempo di fare una piccola ricerca, scoprirà che ci sono diversi psichiatri che prescrivono Modafinil proprio perchè può aiutare nella cura di ALCUNE TIPOLOGIE di stati depressivi; in altri può essere DANNOSO. E' importantissimo affidarsi a psichiatri SEMPRE AGGIORNATI e competenti.

Re: Provigil (Modafinil)

Caro lettore, forse nella fretta ti è sfuggito come iniziavo il post a cui ti riferisci.
Nel mio post precedente avevo scritto, per prima cosa, che l'argomento non è di competenza del nostro sito. Come molti lettori sanno, io non mi addentro mai in temi in cui so di non possedere una competenza specifica. Non si può essere competenti in tutto. Equivarrebbe a non essere competenti in niente.
G. Scelfo

Re: Provigil (Modafinil)

Valida scoperta di un principio attivo veloce ed immediato sia sul fisico che sul sitestema nervoso. Molto valido sotto controllo medico e se assunto alle dosi minime consigliate, può aiutare molto. In caso di abuso sarà peggio, effetti collaterali del tipo vomito e diarrea per una settimana circa. Se usato
correttamente sarà di grande aiuto rendendo tutto un po' migliore. A voi la scelta... Ovviamente dopo il parere di uno specialista. Buona fortuna a tutti da Vito!

Re: Provigil (Modafinil)

Carissima Redazione, mi chiamo Vito ed é da un po' che scrivo consigli e rispondono anche agli interventi altrui. Visto che qui si discute sul farmaco Provigil, questa volta sono io che avrei bisogno di qualche consiglio. Faccio uso di Modafinil da circa quattro mesi (100-200mg per dì), ma già dalla prima assunzione non riesco a liberarmi da diarrea acuta e frequenti attacchi di vomito. Vorrei sapere se ci sono anche solo dei piccoli accorgimenti per prevenire o almeno ridurre questi due effetti, in modo da rendere, nel mio caso, questa terapia piu'piacevole e soprattutto meno disagevole. Grazie, Vito.

Re: Provigil (Modafinil)

Caro Vito ti ringrazio per la stima che hai in noi e per seguirci da tempo. Però forse in questo caso sono costretto a deluderti.
Il famaco che assumi è di stretta pertinenza psichiatrica. Il nostro è un sito che si occupa di sostanze psicoattive d'abuso. Non si occupa in maniera specialistica di farmaci psichiatrici. Nelle nostre risposte ci teniamo molto ad essere il più possibile completi e corretti. Completezza e correttezza sono sempre frutto di una miscela armonica tra conoscenza ed esperienza. Nè io nè gli altri medici del sito abbiamo una grande esperienza del farmaco su cui tu vuoi informazioni. La risposta che potremmo darti sarebbe solo frutto di una lettura di testi. Non di esperienza. Preferisco quindi consigliarti di chiedere informazioni a specialisti psichiatri.

Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info

Re: Provigil (Modafinil)

Ciao a tutti, io è mesi che ho intenzione di provare il Provigil,
mi sono documentato il piu possibile ma purtroppo non ho ancora trovato
dove acquistarlo online!
Faccio orari molto pesanti di lavoro e in alcuni periodi ne avrei bisogno.
se sapete consigliarmi dove acquistarlo ve ne sarei molto grato grazie :)

Re: Provigil (Modafinil)

Guardi, ho esperienza con psichiatri che mi prescrivevano uno psicofarmaco dopo 15 minuti di colloquio, ergo un colloquio per forza di cose, per limiti di tempo, molto superficiale. Inoltre prima di fare la prescrizione non chiedevano nemmeno se assumessi un farmaco che potesse avere un'interazione dannosa con un ssri o un ansiolitico. Quanto al "monitoraggio" si parla sempre degli stessi 15 minuti. Quindi, gli psichiatri è noto che dispensano antidepressivi del tipo ssri e ansiolitici benzodiazepinici come fossero caramelle, e con estrema leggerezza, inoltre si sa che gli ssri vengono prescritti per miriadi di indicazione off label,e alla luce di ciò è incomprensibile tutta questa disparità di trattamento e diffidenza verso modafinil.

Re: Provigil (Modafinil)

Salve, sono nuovo del forum e volevo fare una domanda: sto assumendo laroxyl pee una cefalea primaria che ormai dura da anni, causa certe giornate sono quasi obbligato ad assumere tramandolo per poter sopportare il dolore, adesso ne sono diventato dipendente, sto cercando di smettere la a parte il dolore che ovviamente ritorna più di prima, l astinenza dal contramal mi da una enorme spossatezza.... Sarebbe utile assumere il provigil per alcuni giorni per ovviare alla situazione, il dolore lo riesco a gestire ma la spossatezza mi sta "uccidendo" ... Ringrazio fin d ora per il consiglio.

Re: Provigil (Modafinil)

Il provigil ha altre indicazioni e non credo sia opportuno.
Mi sembra corretta la tua decisione perchè un assunzione alla lunga di questi farmaci non può che portare conseguenze. Se sei divenatto dipendente dal tramadolo, non lo devi cessare d'improvviso ma lo dovresti scalare progressivamente. La valocità dello scalaggio falla ascoltando le esigenze del tuo organismo, rallentando magari talvolta ma non rinunciando all'obiettivo dello scalaggio. Vedrai che riuscirai ada arrivare in fondo
Laura Calviani medico sostanze.info

Re: Provigil (Modafinil)

Ringrazio per la risposta, ad oggi sono riuscito ad arrivare a meta del grammo di tramandolo che prendevo ormai da tempo, lo scalare l'ho iniziato a fine gennaio ed ora sopravvivo con 500mg di tramandolo al giorno, certo, con molto mal di testa e con molta sonnolenza ma da ignorante, ascolto il suo consiglio e non proverò ad assumere il modafinil, magari se non chiedo troppo,,,c'è qualcos'altro ovviamente non così potente come il modafinil, per aiutarmi un po? Magari qualcosa a base di caffè....

Grazie ancora

Re: Provigil (Modafinil)

Grazie per la disponibilità, la sonnolenza secondo me e secondo il medico è dovuta alla diminuzione da oppiaceo, perché se l'assunzione di molecole oppioide da come effetto anche euforia qui si tratta del contrario.
Sinceramente dopo mesi che sto passando così sarei sempre più del parere di provare qualcosa che mi "tiri su" consapevole che il farmaco non è magia, ma la vita un questa condizione è veramente pesante.
Grazie ancora dei consigli

Re: Provigil (Modafinil)

Se l’ipotesi è quella di una sonnolenza da carenza di oppiacei allora ti consiglierei di aspettare con pazienza che in neurotrasmettitori del cervello si riequilibrino da soli senza essere disturbati da altro. Tutt’al più cerca qualcosa di naturale che non dia dipendenza (il caffè ad alte dosi invece la dà) che sinceramente però personalmente non conosco
Laura Calviani medico sostanze.info

Re: Provigil (Modafinil)

Prendere 2000 mg in 12 ore è una cosa fuori da ogni logica oltre che pericolosa. Il modafinil ha un basso potenziale di abuso in quanto aumentando la dose l'euforia non aumenta, ma aumentano gli effetti negativi. Se 200 mg è la dose minima, io mi trovo bene con 100, e già con 400 mg non ne vale la pena, figuriamoci con 2000 mg. Chi prende modafinil non lo fa per ricercare un supposto effetto euforizzante/ricreativo fine a se stesso, che ripeto, non c'è, perchè aumentano solo gli effetti negatii, ma per poter "funzionare" meglio nello svolgere le attività della propria vita. Non è un'anfetamina, non coinvolge i centri cerebrali del piacere ma la sua azione è più diretta alla corteccia prefrontale.

Re: Provigil (Modafinil)

Da quando prendo 100 mg al giorno di modafinil ho smesso quasi del tutto di bere alcolici (una birra ogni tanto me la concedo, ma non è nulla rispetto a prima), e ho smesso di fumare sigarette. Perchè? non lo so bene perchè, ma ipotizzo perchè con modafinil essendo il mio livello di base di stimolazione buono, e il mio interesse per la vita maggiore che senza modafinil (soffro di depressione con apatia) non sento il bisogno di avere una stimolazione fisica da un alcolico o da delle sigarette. L'unica cosa di cui sento il bisogno ogni tanto è di qualche goccia di ansiolitico per distendermi, ma non ne sono dipendente in quanto una boccetta di en gocce mi è durata 5 mesi.

Re: Provigil (Modafinil)

Nel mio commento qui: http://www.sostanze.info/esperienza/provigil-modafinil#comment-137562 ho dimenticato di scrivere che un altro farmaco oltre al modafinil che mi ha dato benefici per quanto riguarda la depressione con apatia e astenia, è stato il deniban (amisulpride), che è un farmaco che benchè a dosi alte è un antipsicotico (commercializzato a questo scopo come solian), a dosi basse di 50 mg è un efficace antidepressivo per le forme di distimia (depressione non acuta ma costante con apatia e anedonia) ed è approvato proprio con questa indicazione. Tuttavia benchè rispetto al modafinil ha meno potenziale di aumentare l'ansia, purtroppo attutisce le emozioni, aumenta la prolattina, e non ha gli stessi effetti di miglioramento della concentrazione e della memoria a breve termine.

Re: Provigil (Modafinil)

Salve a tutti sono uno studente di 22 anni! ho qualche difficolta' nell apprendimento e anche nel memorizzare le cose potrei assumere il Provigil (Modafinil) come nootropico? Rischio qualcosa? Non vorrei avere brutte esperienze! Non vorrei che mi provochi qualche disordine mentale ecc.. grazie anticipatamente signori!

Re: Provigil (Modafinil)

Ciao, con il modafinil non sono tutte rose e fiori:
- il primo giorno senza prenderlo, ti lascia addosso una forte sensazione di rallentamento mentale e motorio, e stanchezza.
- può condurti al pensiero dannoso che per studiare non puoi farne a meno, rendendoti dipendente psicologicamente.
- sei hai ansie può esacerbarle, quindi in caso di scadenze può essere controproducente.

Re: Provigil (Modafinil)

si tratta di farmaci non indicati per le persone che non ne hanno bisogno.
E questo per un semplice motivo: perchè non hanno la patologia per la quale sono indicati e quindi non hanno alcuna possibilità di funzionano per scopi durativi diversi per i quali son stati lungamente (e spesso efficacemente) testati.
Anzi, potrebbero far danni non da poco.

Re: Provigil (Modafinil)

soffro di stanchezza cronica e deficit di attenzione, da chi devo andare per farmi assumere, per prova, questo farmaco? Dormo 12 ore a notte e faccio sonnellini anche diurni, il mio psichiatra non lo conosce, i neurologi dell'Asl, nemmeno

Re: Provigil (Modafinil)

Anch'io lo conosco solo perchè ne ho sentito parlare ma sinceramente non mi sembra ci sia una indicazione chiara all'utilizzo. L'importante sarebbe capire il motivo di questo fenomeno che ti disturba.
Laura Calviani medico sostanze.info

Re: Provigil (Modafinil)

chiedo a chi lo usa, con piano terapeutico, che iter ha fatto per averlo, perchè potrebbe essere il farmaco giusto per me. Lo psichitra vorrebbe darmi il prozac, per farmi dormire meno, ma non voglio assumere psicofarmaci che creano dipendenza
grazie

Re: Provigil (Modafinil)

Buonasera, sono capitata per caso su questa pagina curiosando..
Premetto che sono una persona sana e assolutamente responsabile x quanto riguarda farmaci o sostanze chimiche in genere..
Detto ciò.. la mia situazione è questa..lavoro come una bestia e contemporaneamente sto tentando di laurearmi..ciò ovviamente mi crea una stanchezza cronica devastante e scarsità di concentrazione non indifferente..ho provato caffè, panax ginseng, estratto di guarana.. ma nessun risultato..poi mi sono imbattuta in quella che potrebbe essere (x questo particolare momento della mia vita) la soluzione..il modafinil.

Re: Provigil (Modafinil)

Il punto è questo..vorrei provarlo..non per "sballarmi" , solo xkè mi serve una soluzione adeguata che non comprometta irreversibilmente il mio organismo (come farebbero stimolanti come le anfetamine).
Voglio fare le cose legalmente..un primis x una questione di sicurezza..ma dato che clinicamente non ho nessun problema..come potrei fare per farmelo prescrivere?
Grazie in anticipo

Re: Provigil (Modafinil)

buonasera, io soffro di fibromialgia da 25 anni e di stanchezza cronica con ipersonnia, prendo da 25 antdepressivi e li ho provati tutti! Nessuno è in grado di farmi passare questa forte astenia e sonnolenza diurna.
Proverò chiedere al mio medico di prescrivermi "Provigil" e spero me lo faccia almeno provare, nel caso non lo facesse a chi posso rivolgermi? E se non ho capito male, il farmaco non è mutuabile?
Grazie Manuela

Re: Provigil (Modafinil)

Questo farmaco è prescrivibile, ma soltanto da parte dello specialista (psichiatra). Quindi il medico curante non può prescriverlo.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: Provigil (Modafinil)

Ciao
io sono riuscito a comprare questo farmaco online e senza una ricetta medica.
E' veramente un casino andare sempre dal medico per consulto e ricetta medica, cosi lo compro online, mi viene consegnato a casa senza problemi.

Re: Provigil (Modafinil)

Salve! Vorrei spere se e'possibile assumere il provigil visto che circa tre anni fa ho avuto un'ischemia lieve e da allora non ho più voglia di fare niente e mi trovo in una situazione di apatia grazie

Re: Provigil (Modafinil)

Personalmente non l'ho mai utilizzato, né sinceramente ho visto farlo da altri colleghi. Ha un indicazione molto limitata che è la narcolessia cioè il bisogno di dormire eccessivamente disturbo che deve essere stato diagnosticato in maniera specifica. Non saprei dirti se potrebbe essere indicato per la tua situazione
Laura Calviani medico sostanze.info

Re: Provigil (Modafinil)

Ho letto tutti i messaggi: nessuno parla degli aspetti negativi del Provigil. A me dopo i primi giorni di grande iperattività senza fatica produce attualmente:
assenza o guasi di effetto stimolante e anzi sonnolenza marcata dopo 30-50 minuti(devo bere 4o5 caffè):pesante sindrome da astinenza(astenia,depressione,abulia) già dopo un giorno di sospensione.
In effetti quando ho iniziato a prenderlo era miracoloso!!
Vis

Re: Provigil (Modafinil)

grazie per la descrizione dei sides..ero intenzionato a farmelo prescrivere ma dopo questa recensione penso che non lo prenderò in considerazione..nel mio caso specifico cerco qualcosa che stimoli la concentrazione e il focus sopratutto nello visto visto che lavoro 8 ore al giorno e sto studiando all'università..quale farmaco è consigliabile al mio scopo? ho visto il film "limitless" eheheh

Re: Provigil (Modafinil)

anch io come voi mi curo con provigil modafinil. a dir la verità cn una pillola di provigil e due di xanax al giorno... prima addirittura 3. all inizio avevo forte sonnolenza,ma fecevo anche delle punture. cmq è normalissimo lo stato di sonnolenza iniziale
non ho riscontrato altri effetti negativi eppure sono 7 mesi che lo assumo. A volte lo ordino direttamente online su freepharmacy.net per non sospendere la cura mentre aspetto di essere programmata dal medico.

Re: Provigil (Modafinil)

Buongiorno,
con l'avanzare del freddo e l'arrivo dell'autunno temo di potermi ritrovare nella terribile situazione che ho vissuto lo scorso anno: stanchezza cronica, sonnolenza inguaribile (anche con 10 ore di sonno per notte), talvolta voglia di piangere senza motivo e il terrore di commettere qualche distrazione imperdonabile (ho una bimba piccola) per mancanza di lucidità.
Ora, io all'epoca pensavo di essere affetta da qualche strana infezione (spesso avevo placche in gola) e che per combatterla il mio organismo si riducesse in quello stato pietoso. Ma se non fosse stato per quello? Leggendo mi sono imbatutta in articoli simile a questo dove si parla narcolessia, stanchezza cronica e depressione autunnale che potrebbero essere guariti da questo farmaco.
All'epoca la mia dottoressa si focalizzò nel curare le mie placche (giustamente). Non mi parlò del Provigil. A livello medico c'è informazione riguardo a questa risorsa? Ora sto bene, ma l'inverno scorso per me è stato un vero INCUBO e se dovesse risuccedermi vorrei essere aiutata...
Sapete... anche le persone vicine stentano a capirti, sembra una scusa se dici che fai fatica a stare in piedi anche se hai dormito 10 ore!!!
...E il terrore di guidare con la bimba in macchina... o semplicemente quando si ammala e le devo somministrare una medicina e capisco che la mia stanchezza cronica mi può far commettere errori imperdonabili. In quel caso chiamavo mio marito al telefono e chiedevo conferma su tutto, sia per non sbagliare, sia per aiutarmi a mantenere una certa lucidità...
Ma gli altri non pensano che sei momentaneamente "inabile", pensano che sei inabile e basta... non so se mi spiego. Ed è frustrante.

Re: Provigil (Modafinil)

Cara lettrice il farmaco a cui fai riferimento è uno psicofarmaco con delle precise indicazioni. Se esso sia opportuno o meno a curare il tuo problema lo deve valutare uno psichiatra dopo un'attenta visita. Ti sconsiglio di assumerlo di tua iniziativa. Per il tuo problema infatti potrebbe essere opportuna una terapia diversa. MI rendo conto della tua paura che possa stare male come ti è successo lo scorso inverno. Questo però non deve spingerti a prendere decisioni improprie.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: Provigil (Modafinil)

Grazie dottore,
la rassicuro: non avevo l'intenzione di fare auto-prescrizione, volevo solo capire se tra i medici di base in generale si è a conoscenza di questo tipo di problematiche e di conseguenza delle risorse a disposizione (anche se mi rendo conto che una risposta a questa domanda possa essere ardua)...
Seppure senz'altro curare le sintomatologie da me descritte attraverso ricostituenti sia la terapia elettiva (e in questo caso procederei senza farmi troppi problemi ad un'auto-prescrizione di magnesio perché in generale spesso ne manifesto carenza - crampi-), è altresì evidente che se in tal modo non si ottengono risultati apprezzabili valerebbe la pena tentare altre strade.
Solo che se non è il medico di base a suggerire (nell'eventualità) tale approccio, non può certo il paziente esordire dicendo: "Ho letto su internet che..."

Grazie delle sue delucidazioni in merito all'orientamento di competenza.
Valentina

Re: Provigil (Modafinil)

Cara Valentina, quando si hanno sintomi come i tuoi, la prima cosa da fare è valutare lo stato fisico. E questo lo deve fare il medico di famiglia. Escluso questo si può passare ad una terapia di tipo psicofarmacologico. In genere i medici di famiglia su questo non hanno una preparazione paragonabile a quella di uno specialista psichiatra. Un invio quindi allo specialista sarebbe opportuno. In bocca al lupo!
Gioacchino Scelfo

Re: Provigil (Modafinil)

salve, ho iniziato ad assumere il generico Modavigil (Modafinil) da qualche giorno, dosaggio 200 mg, l'attenzione e le prestazioni intellettive sono molto aumentate, mi sento più lucida e le prestazioni lavorative sono decisamente migliorate e svolte in minor tempo. Mi alzo al mattino senza senso di affaticamento. La fame nervosa è decisamente diminuita ed anche il desiderio di fumare.
Solo due effetti collaterali: leggera tensione alle tempie, non dolorosa, e palpitazioni al cuore controllabili con eliminazione di caffè e fumo.
In sostanza riporto effetti positivi, mi tiene sveglia e lucida, mi ha allontanato dal fumo e dal caffè, l'umore è notevolmente migliorato.
La pressione (controllata ieri) è ok, esami del sangue ottimi.

Re: Provigil (Modafinil)

Dove hai acquistato questo generico?

Devi aspettare qualche settimana per trarre conclusioni, perché il modafinil tende a perdere efficacia col tempo, e ha quindi bisogno di pause.

Re: Provigil (Modafinil)

Io vorrei fare una domanda.... ho letto anche di Unifiram e Sunifiram. Quali le differenze rispetto al Modafinil? Lo chiedo perchè per un non addetto ai lavori questi potrebbero tutti sembrare analoghi.
Seconda domanda.... mi è chiaro che l' attenzione subisca un incremento al momento, quindi che, semplificando, qualsiasi cosa facciamo, siamo in grado di farla meglio... ma siamo anche in grado di impararla meglio? Mi spiego...
Passando ad un esempio concreto, prendiamo un allievo di Tai Chi che stia cercando di imparare e perfezionare all' infinito la precisione dei suoi movimenti nell' esecuzione della forma (la coreografia che tutti abbiamo visto); supponendo che così facendo l' allievo stia plasticamente rimaneggiando il suo sistema nervoso attraverso l' esperienza, possiamo affermare che queste sostanze possano farglielo fare più velocemente e meglio, in maniera più fine?
Parlo di vantaggi cognitivi che diano accesso ad un più elevato livello di "coscienza motoria". Ho preso ad esempio un allievo di Tai Chi, ma avremmo potuto parlare di un arrampicatore, un la ginnasta artistico o di un danzatore...

Re: Provigil (Modafinil)

salve,
vorrei porre qualche domanda in merito al provigil...
una persona adulta "potenzialmente affetta" (grave problema di attenzione, ci sono tutte le condizioni per la certificazione medica) da adhd può assumere questo farmaco?
dagli ultimi test fatti sembrerebbe di si...c'è qualcuno che sta assumendo provigil per questo motivo specifico?

cordiali saluti

enzo

Re: Provigil (Modafinil)

Più che euforizzante lo definirei un “attivatore”.
Ma svolge la sua azione quando c'è una situazione clinica che lo richiede, altrimenti non ha effetti
Laura Calviani medico sostanze.info
 

Re: Provigil (Modafinil)

Salve sono affetto da leucemia mieliide cronica . Ho assunto provigil in concomitante con tasigna . All iniziò tutto bene mi ha aiutato a studiare e raggiungere i mie l'obiettivo ora sn 3 anni che lo uso non mi da il gli stessi effetti anzi , mi da ansia ossessione . Non so. Ho fatto brevi interruzioni in questi 3 anni anche perché la stanchezza si faceva sentire e ora sinceramente nn so con cosa sostituirlo . Bupropione forse il più simile anche se mi da all inizio effetti brutti e lo smesso. Con provigil riesco a star bene solo con 400 mg al gg non so prima cm 150 stavo da dio

Re: Provigil (Modafinil)

Caro lettore, credo sia opportuno valutare e fare una diagnosi: per esempio se questi aspetti siano aspetti depressivi o meno. In tal caso allora potresti ricorrere ad un antidepressivo ovviamente con la supervisione del medico curante.
Laura Calviani medico sostanze.info

Re: Provigil (Modafinil)

Il provigil non è indicato anche per la depressione? Sinceramente a me all'inizio mi ha aiutato tanto . Mi ha dato una botta all umore . Ho provato litio e non lo sopporto e altri anti depressivi assolutamente solo effetti collaterali . Lei pensa sia un problema legato alla depressione o all' effetto del farmaco

Re: Provigil (Modafinil)

Salve a tutti,
mi è stato prescritto il Provigil per ipersonnia idiopatica ma purtroppo dopo 10 giorni ho avuto una forte reazione allergica. Potete dirmi se altre persone hanno avuto una reazione allergica? C'è una soluzione per evitarla? Forse ho info errate, ma Provigil dovrebbe essere l'unico farmaco per l'ipersonnia....
Grazie

Ciao a tutti, è la prima

Ciao a tutti, è la prima volta che intervengo anche se mi ritrovo spesso a leggere sul sito.

Uso il Provigil da più di 1 anno, dosaggio 200mg, associato a 20mg di Daparox per problemi di ipersonnia e depressione. Prescritto offlabel dallo psichiatra mi costa 200 euro al mese!! Mi sono recata in un centro per disturbi del sonno ed ho iniziato lo scalaggio del Provigil visto che non ho la narcolessia e gli studi sul farmaco sono ancora pochi. 

Io non ho riscontrato tutto il giovamento di cui parlate, anzi, efficace all'inizio ma con effetti collaterali (mal di testa, nausea...) può sembrare un farmaco miracoloso, ma dopo le prime settimane di utiizzo non ha più effetto, se non quello di svuotarti il portafoglio!!!