Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Sospensioni & Sanzioni Patente - art. 186 & 187

Intervista con la dr.ssa A. Mitrano, Viceprefetto, Dirigente dell’Area III^, Procedimenti Sanzionatori e Rappresentanza in giudizio, della Prefettura di Firenze.
 
1. Può parlarci dettagliatamente di cosa prevede l’art. 186 del C.d.S. e le sanzioni che vengono comminate in base ai tassi alcoolemici rinvenuti?
Premetto che le competenze della Prefettura in materia sono di natura cautelare, in quanto l’accertamento del reato è di competenza esclusiva dell’ Autorità Giudiziaria .
Si ritiene pertanto opportuno distinguere, nel prosieguo del discorso, gli adempimenti antecedenti alla pronuncia della Autorità Giudiziaria, definiti “cautelari”, nonché quelli successivi.
Inizierei parlando in maniera dettagliata di quali sono oggi i provvedimenti che vengono adottati verso chi viene trovato alla guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche.
Di seguito potete leggere una tabella riassuntiva che illustra le varie conseguenze in base ai vari tassi alcoolemici riscontrati a norma delle leggi vigenti
 

Tasso Alcolemico

Sospensione

Ammenda

Punti

Confisca

Arresto

0,50 – 0,80 g/l

3 – 6 mesi

500 – 2000 euro

10

--

--

0,80 – 1,50 g/l

6 mesi – 1 anno

800 – 3200 euro

10

--

fino a tre mesi

+ 1,50 g/l

1 anno – 2 anni

1500 – 6000 euro

10

3 mesi – 1 anno

 

 

 Il Prefetto dispone la durata della sospensione cautelare e la sanzione economica da applicarsi variabile entro i limiti “minimo/massimo”, in base a parametri quali: precedenti dello stesso reato, eventuali recidive non specifiche, tasso alcoolemico rilevato al momento dell’accertamento dell’infrazione e successivamente a seguito degli esami svolti dalla Commissione Medica Locale.

In ogni caso l’irrogazione della sospensione cautelare viene disposta dopo che l’Ufficio ha effettuato una dettagliata disamina della fattispecie.
 
2. E il veicolo?
Se il tasso alcoolemico rilevato è superiore a 1,50 g/l è disposto il sequestro se il mezzo appartiene al conducente, mentre viene restituito al proprietario, obbligato in solido, qualora questi risulti estraneo alla violazione, fatte salve differenti successive decisioni dell’Autorità Giudiziaria
 
3. E' prevista la decurtazione dei punti sulla patente?
Si. Si tratta i di un adempimento eseguito dalla Motorizzazione Civile una volta che la decisione dell’Autorità Giudiziaria sia divenuta esecutiva
 
4. Casi di revoca della patente di guida?
Questa avviene su disposizione dell’Autorità Giudiziaria solo se si è in presenza di un conducente con tasso alcoolemico superiore a 1,50 g/l, nel caso di una recidiva biennale e/o di un incidente mortale e/o nel caso di conducente alla guida di autobus o altro veicolo superiore a 3,50 t
 
4. Nel caso di incidente stradale cosa accade?
I conducenti dei mezzi coinvolti nell’incidente vengono sottoposti alla misurazione del tasso alcoolemico e ed ad altri esami volti ad accertare lo assunzione di sostanze alcoliche oltre i limiti consentiti, sul posto, se possibile, ovvero in ospedale.
 
5. Ed in caso di rifiuto di sottoporsi all'accertamento alcoolemico?
Scattano automaticamente le sanzioni previste per coloro a cui viene rilevato un tasso superiore a 1,50 g/l (vedi tabella riportata al punto 1).
 
6. Ho commesso un’infrazione, sono stato sottoposto all’alcooltest mi sono stati rilevati valori tali da applicare uno dei provvedimenti sopra descritti.
Ora cosa accade? Mi arriva a casa qualcosa? Con che tempi – Quali i tempi di attesa fra l’infrazione e la comunicazione da parte della Prefettura del provvedimento?
Copia dell’ordinanza viene spedita all’interessato per una immediata notifica.
Nello stesso provvedimento sono indicate le prescrizioni in materia di accertamenti sanitari e le modalità per un eventuale ricorso
 
7. Può descriverci un iter standard – se esiste: cosa c’è scritto nella comunicazione, cosa è previsto, una volta che si siano positivamente conclusi gli accertamenti ecc.?
Il Prefetto dispone la sospensione cautelare della patente di guida contestualmente ad una revisione psico-fisica da eseguirsi presso la Commissione Medica Locale a ciò preposta
Nel caso di tasso alcoolemico riscontrato superiore a 1,50 g/l, la patente viene restituita solo previa esibizione del certificato della citata Commissione Medica Locale attestante l’idoneità psico-fisica alla guida
 
8.Nuove modifiche al codice della strada in materia di sicurezza stradale. A partire dall’agosto 2009 cambiano le sanzioni previste per “guida in stato di ebbrezza da alcol e droghe” o supera i limiti di velocità. Cosa significa e quali sono stati i cambiamenti più significativi introdotti
Una premessa importante.
Voglio sottolineare che le norme del Titolo V del Codice della Strada, di cui stiamo parlando sono l’art 186 – “Guida sotto l'influenza dell'alcool””e l’ art. 187 – “Guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti “.
Il “pacchetto sicurezza” dell’agosto 2009 riporta alcune significative modifiche ad alcuni dei commi dei due articoli sopracitati.
Nel dettaglio: viene raddoppiato il periodo di sospensione della patente per il conducente fermato con un tasso alcoolemico superiore a 1,5g/l
Se il veicolo è di proprietà di altra persona, estranea al reato, l’ammenda è aumentata da un terzo alla metà, in particolare se il reato è commesso dopo le 22.00 e prima delle 7.00
 
9. Fin qui abbiamo parlato di alcol e patente.
Cosa accade se invece di guida sotto l’effetto di alcool viene sorpreso alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti?Sempre art.187 “Guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti”
Può descriverci conseguenze sanzioni iter amministrativo e percorsi di accertamento conseguenti?
Viene applicato lo stesso iter dell’art. 186 con le stesse sanzioni previste alla lettera C (tasso alcolico superiore a 1,50 g/l).
Gli accertamenti sono eseguiti anche in questo caso dalla Commissione Medico Locale su disposizione del Prefetto contestualmente alla sospensione cautelare della patente di guida.
 
10.Provvedimenti per neopatentati, abbiamo letto ultimamente che sono allo studio misure specifiche per neopatentati, le risulta? Ce ne può parlare?
Nel precisare che per “neopatentati” si intendono tutti coloro che hanno conseguito la patente entro i tre anni, indipendentemente dall’età anagrafica, sono allo studio effettivamente ulteriori misure ma non c’è ancora niente di ufficiale in aggiunta alla circostanza che i punti decurtati sono raddoppiati
 
11.Rapporti fra Prefettura e Motorizzazione
Viene effettuato l’invio della patente agli Uffici della Motorizzazione di residenza nel caso in cui la Commissione Medica Locale abbia ritenuto il soggetto idoneo a tempo determinato.
 
Vorrei concludere questa nostra intervista parlando del problema incidenti e relativo al ritiro patenti, in particolare ai sensi degli art. 186 e 187 del C.d.S. Quando si parla del ritiro patenti per stato di ebbrezza o di uso di sostanze stupefacenti , la nostra esperienza ci dice che è nei week-end infatti che si concentra il numero più elevato di incidenti e conseguente ritiro di patenti.
Il nostro sforzo è rivolto in particolare verso i giovani per informarli ed aiutarli ad evitare questo drammatico problema.
E’ in pericolo la vita di donne e uomini, soprattutto giovani. (vedi il file PDF “Art. 187 e 186 Codice della Strada, dati 2008/2009
” con i dati della provincia di Firenze, relativi agli anni 2008/2009, pubblicato e scaricabile a questo indirizzo http://www.sostanze.info/documenti).
Vorrei sottolineare che le nostre attività, proprio per cercare di arginare il dilagare di questo fenomeno, non sono solo di sospensione e repressione, ma anche di informazione e sensibilizzazione dei giovani, cioè di prevenzione.
E’ per questo che uno dei programmi dell’ Area III della Prefettura di irenzeprevede un monitoraggio analitico quadrimestrale dei dati sull’incidentalità stradale a seguito di violazione di queste particolari norme comportamentali previste dal C.d.S., correlate all’abuso di alcool e droghe.
A tale scopo il nostro Ufficio Patenti promuove e cura incontri con studenti delle scuole medie superiori per illustrare , anche attraverso interessanti simulazioni, i pericoli della guida in stato di ebbrezza alcolica o sotto l’uso di sostanze stupefacenti.
Nei vari incontri con gli studenti viene sottolineata un’attenzione particolare del Prefetto al rispetto delle norme in materia di sicurezza stradale con l’invito a condotte di guida più prudenti.
Ad oggi, circa 1.300 studenti delle scuole dell’area fiorentina sono stati coinvolti nelle nostre iniziative di sensibilizzazione ed informazione.
La conoscenza e l’applicazione di tutta la nuova normativa in materia rappresenta un altro aspetto importante della nostra attività.
È necessario dunque un aggiornamento costante.
Ad esempio, cercheremo di predisporre nel modo migliore gli Uffici competenti riguardo alle novità normative che sono allo studio in Parlamento circa l’emanazione di un nuovo Codice della Strada che dovrebbe prevedere, tra l’altro, provvedimenti d’urgenza in materia di guida con “minicar” e ciclomotori.
Il Prefetto ha peraltro accolto con particolare sensibilità ed interesse questa attività collaborativa della Prefettura con l’Assessorato alle Politiche Socio-sanitarie del Comune di Firenze, nell’ambito del progetto “Utilizzo di strategie di prevenzione di comunità nel settore delle sostanze d’abuso”, al fine di implementare i contenuti del sito appositamente predisposto e, sicuramente, con l’obiettivo finale di una maggiore prudenza e sicurezza stradale, sì da dimezzarne l’incidentalità,.
Quanto sopra, secondo le sollecitazioni del Ministero dell’Interno ed in linea con quelle che sono le direttive dell’Unione Europea Naturalmente confermo la disponibilità del nostro Ufficio a fornire i dati richiesti ed a comunicare gli opportuni aggiornamenti in materia.

 

Punteggio: 3.7 (46 voti)

Commenti

Devi solo aspettare che ti vengano successivamente e separatamente comunicati.
La multa verrà decisa fra un minimo di 800 a 3.200 euro, oltre alla maggiorazione perchè neopatentato.

Ciao, circa un mese fa mi e' stata ritirata la patente con tasso alcolemico pari a 2,06 dopo essere uscito di strada quindi facendo un incidente autonomo. Volevo chiedere se mi faranno fare i lavori socialmente utili o se per causa dell'incidente "autonomo" non me li accettano?Poi l'altro giorno mi arriva la lettera dalla prefettura dove c'e' scritto che mi sospendono la patente per 2 anni dopo aver fatto la visita dalla commissione medica legale. Volevo saper se mi potranno ridurre i 2 anni dopo la visita o sono gia' confermati?

Sappiamo anche noi di questa importante novità introdotta lo scorso anno e relativa alla possibilità di svolgimento di servizi sociali presso enti di volontariato o no profit.
Non sappiamo però come vengono applicati. E' probabile che sia tu a dover chiedere questa applicazione al giudice che deciderà in merito (magari indicandogli anche la struttura che ti può accogliere per svolgere questo servizio).
Non ci risulta infine – una volta stabilita la durata della sospensione – che questa venga successivamente decurtata.

Scusate ancora ma leggendo l'art.186 ho notato che al comma 9 dose si parla dei lavori sociali c'e' scritto che chi "causa" un incidente non possono farli.Volevo sapere se avete degli esempi che come me hanno fatto un incidente da soli e gli hanno accettato i lavori?
Cmq per i 2 anni sono esagerati io non ho nessun tipo di precedente nessuna segnalazione e per una sera mi hanno dato il massimo in piu' la macchina e' intestata a me e me la mettono all'asta pazzesco

Ci spiace ma non abbiamo una esperienza diretta dell'applicazione di questo articolo del nuovo Codice della Strada, e quindi non possiamo aiutarti. Se qualche lettore ha fatto questo iter volentieri ospitiamo la sua testimonianza.

sono stato accusato di tentato omicidio per aver investito volontar

a mio marito l'estate scorsa senza cusare incidenti e stato beccato con il tasso alcolemico superiore ad 1'5 gli e stata ritirata la patente e sequestrato la macchina ha fatto il patteggiemanto pero la cusa e ancora aperta nel frattempo ha fatto tutta la procedura della patente ed e stato risultato idoneo a portare la macchina non si puo fare qualcosa visto che lui e risultato pulito rispondetemi vi prego

a mio marito l'estate scorsa senza cusare incidenti e stato beccato con il tasso alcolemico superiore ad 1'5 gli e stata ritirata la patente e sequestrato la macchina ha fatto il patteggiemanto pero la cusa e ancora aperta nel frattempo ha fatto tutta la procedura della patente ed e stato risultato idoneo a portare la macchina non si puo fare qualcosa visto che lui e risultato pulito rispondetemi vi prego

Non so se sarà possibile accelerare i tempi ma ti conviene consultare l’avvocato che sarà a conoscenza di tutta la situazione

gli rimane il precedente a vita, come se avesse fatto una rapina

no, non funziona cosi, basta che una volta terminato il periodo di fermo, pagata la multa, restituita la patente, l'avvocato richieda la cancellazione del reato dalla fedina penale e tutto torna come prima

bugia.. nei tabulati della polizia risulterai sempre.. la tua fedina si, sara' pulita se la chiedi, metti caso per qualche lavoro.. ma se ti fermano, a loro risultera' sempre.. detto per esperienza.

ciao a tutti,a me anno scorso in febbraio mi hanno ritirato la patente con tasso alcoolico 1,88,dopo una settimana mi e arrivata la lettera che la patente e ritirata x un anno,dopo di che mi e arrivata un altra lettera dove cera già due anni di ritiro e in più 16.000 euro di multa......ho preso un avvocato che mi ha trovato x fare i lavori sociali utili x scontare la multa e come lui mi ha detto va anulato anche un anno di ritiro,però non dovrei fare dei analisi del sangue?e se il tasso alc e superiore a 1,50 la patente non va revocata? aiutatemi x favore a capire dove posso ricevere informazione x la mia patente

Salve, avrei una domanda da porre...Premettendo che leggendo tutti gli interventi presenti in questo forum mi sono fatto una chiara idea del cambiamento radicale che può avvenire nella nostra vita in pochi secondi.L'unica cosa che non mi è tanto chiara è ma la contravvenzione pecuniaria della violazione dell'art 186, viene comunicata in contemporanea alla sospensione della patente, o viene successivamente notificata dal giudice, quando darà la condanna?I

Sono due procedimenti diversi. Per sapere l'importo della sanzione pecuniaria applicata devi aspettare la sentenza del giudice che dovrebbe esserti comunicata separatamente

In altri termini quando arriva la notifica del verbale con la sospenzione della patente ed il relativo periodo stabilito,non vi è la contravvenzione pecuniaria, ma essa viene decisa in separata sede dal giudice quando avverrà il processo,giusto?

Non vorrei approffitare del Vostro tempo, ma un'altro enigma che non riesco a risolvere è il seguente:In seguito ad un controllo avvenuto in data 20/06/2011 mi è stata sequestrata la patente ed applicato l'erticolo 186 comma C, in data odierna non ho ricevuto alcuna comunicazione,ma informandomi in rete ho notato che grazie all'art 223 la prefettura non ha vincoli temporali (si considera un tempo ragionevole fino ad 8 mesi dalla data di sospenzione cautelare).Avendo in passato commesso lo stesso reato, ed essendo trascorsi più di 5 anni, mi chiedevo se il giudice mi applicherà la maggiorazione della pena in quanto ho una recidività nello stesso reato.Vi ringrazio per la Vostra attenzione

La recidiva è considerata nel biennio non dopo 5 anni.
Sui tempi di comunicazione dei provvedimenti presi a seguito dell'infrazione ti confermiamo quanto scrivi: per questi reati non valgono i 20 giorni previsti dal nuovo Codice della Strada dopo i quali se non è avvenuta la comunicazione la sanzione decade.

In romania mi hanno anulato il patente,adesso il mio patente e la ambasciada italiana in bucharest,lo mandano in italia,in italia cosa succedera con il patente? avevo alcolemia 1 la mie in etilotest e 1.80 in sangue,qui in romania ho pagatto la multa penale di 1000 euro

Probabilmente ti verrà applicato l'art. 186 del Codice della Strada, con la richiesta di accertamenti presso la Commissione Medica Locale.

cioe cosa voldire articolo 186?

L'art. 186 del Codice della Strada riguarda la guida sotto effetto di alcol.

sono un invalido civile al 100% con patente revocata xkè in passato mi anno applicato la sorveglianza speciale,allora io kiedo a voi il xkè la prefettura di bari non vuole rilasciarmi il conseguimento x una nuova patente di guida? solo xkè in passato ho fatto reato articolo 73 x questo non posso conseguire una nuova patente assurdo avendo solo una gamba mi necessita un veicolo!!!!!

L'art. 73 non rientra nelle nostre competenze.
Per quanto ne sappiamo, trascorso un determinato intervallo di tempo si può prendere una nuova patente.

Mi potete spiegare meglio? questo (Probabilmente ti verrà applicato l'art. 186 del Codice della Strada, con la richiesta di accertamenti presso la Commissione Medica Locale.

) avevo 1.80 alcool in sangue,ho pagato la multa in romania,cosa vuoldire ''la richesta di accertamenti presso la commisione medica legale''

Significa che è possibile che l'infrazione che hai fatto in Romania sia stata segnalata alla motorizzazione italiana e che quindi tu risulti aver infranto l'art.186 del Codice della Strada, “Guida sotto effetto di bevande alcoliche”, e che quindi ti venga sospesa la patente e richiesto di fare accertamenti sui tuoi consumi di alcolici presso una Commissione Medica Locale.
Ti ripetiamo che tutto questo è possibile, ma non certo.
Devi solo aspettare eventuali comunicazioni dalla motorizzazione o dalla prefettura.

salve, 08 gennaio 2010 mi hanno ritirato la patente per guida e possesso di eroina.sottoposto ad esami urine con risultato positivo, ho anche collaborato dicendo la verità, dando loro il quantitativo rimasto, parlato di una ricaduta dopo anni di totale pulizia ecc.sono in terapia al sert da aprile 2010, sono nella fase finale della terapia, e la stessa commissione medica sapendo che anche in terapia da metadone non posso fare esami urine, ma sono disponibili alla valutazione per mandarmi ad una commissione speciale visto l'iter pulito ecc ora sono a 10 mg al giorno ed il 23 agosto 2011 ho la commissione, quindi mi sto sottoponendo ad esami urine ogni 4 giorni. nel frattempo in data 09 08 2011 ricevo un DECRETO DI CITAZIONE A GIUDIZIO e comparire in udienza con avv..difensore il 27/03/2012, tra sette mesi.gia sono + di un anno e mezzo che sono senza patente rovinandomi la vita, lavoravo con la macchina ecc. ho 51 anni. la mia domanda è: non è che avendo un udienza devo aspettare l'esito del giudizio? o posso continuare l'iter per riprendere la patente e presentarmi alla commissione medicanella data stabilita? grazie. tiziano.

Caro lettore, purtroppo non possiamo aiutarti in quanto non ci occupiamo di problemi legali, quindi non sappiamo cosa consigliarti in merito.
Puoi chiedere comunque, visto che sono già corrente della situazione, alla C.M.L. come comportarti nel caso cioè se proseguire o attendere l'esito del processo.

si, infatti solo che è un momento sfavorevole perche sono tutti in ferie, prima di scrivervi ho provato con avvocato, scuolaguida. grazie comunque per la serietà e la risposta entro le 24 ore.

MI SCUSI, cosa intende per C.M.L., penso alla motorizzazione civile?

C.M.L. è l'abbreviazione di Commissione Medica Locale. Si tratta di un organismo formato prevalentemente da medici che su incarico del Ministero dei Trasporti si occupa di valutare, tramite esami ed accertamenti di vario tipo, la possibilità o meno di restituire la patente a coloro cui è stata sospesa o tolta. In questo caso ai guidatori fermati per l'art. 186 (guida in stato di ebbrezza) o art. 187 (guida sotto effetto di sostanze stupefacenti).
Normalmente si trovano all'interno delle Aziende Sanitarie (ASL).

salve mi chiedevo visto che nel 2010 mi hanno fermato i carabinieri e dal etilometro anno riscontrato un tasso alcolemico 1'03 e sono stato 6 mesi senza la patente ho seguito l iter stabilito e sono venuto nuovamente in possesso della su detta per convalida per 10 anni sfortunatamente mi hanno fermato il 1 aprile del 2013 con un tasso 0'80 e non superiore quindi mi e stata ritirata per 3 mesi ho fatto nuovamente gli esami di merito negativi mi chiedo mi daranno la convalida per 10 anni visto che non superavo lo 0'80 e quindi non rientro nel penale o stesso iter che gia ho seguito? o la recidivita' incide su qualcosa ?cordiali saluti attendo un vostro aiuto grazie.

i precedenti senz'altro influiranno sulla sanzione che ti verrà applicata e sarà assai difficile che ti venga ridata per 10 anni senza altri controlli intermedi...

Salve, volevo sapere se qualcuno ha esperienza diretta sulla conclusione dell'atto penale dell'articolo 186.Nella fattispecie, i tempi di giudizio da parte del tribunale, poichè ho sentito dire, che molte volte i tempi dei vari giudizi sono notevolmente lunghi, e il processo và in prescrizone.(detto da persone che hanno avuto questa esperienza)Grazie a tutti.

I tempi, come per tanti altri aspetti della legge italiana possono essere molto lunghi.
Sulla prescrizione non ci esprimiamo, ma tieni presente che anche se và in prescrizione la parte civile (quella economica per intendersi), resta sempre e comunque (e per un lungo periodo) tutta la fase di accertamenti sui consumi di alcol presso la Commissione Medica Locale.

in che senso?io nel 2006 ho avuto un'esperienza simile, e dopo aver fatto gli esami alla ASL per la restituzione della patente,la prefettura mi ha informato ad rifare degli esami dopo un'anno.Poi non ho dovuto sostenere più nessun esame.La legge ad giorno d'oggi, è cambiata?

No, si tratta solo di modalità diverse a seconda della C.M.L. di competenza.
Alcune richiamano a distanza ed intervalli di tempo stabiliti, altri come nel tuo caso, no.

Buonasera, vorrei sapere una cosa perchè nessuno la specifica.. mi hanno tolto per un mese la patente, mi è stata sospesa il giorno 27 luglio 2011.. sul verbale firmato c'è scritto 1 mese, cosa significa 30 giorni oppure che posso riprendere la patente e guidare il 27 Agosto 2011?? grazie per la vostra disponibilià..

Non te la rendono finchè non hai fatto gli accertamenti in CML (Commissione Medica Locale). Solo dopo questa visita, fatti gli esami sui consumi di alcolici, la CML farà una relazione alla prefettura per dire che nulla osta per farti riprendere la patente.
Ma la prefettura non ti ha ancora fatto la comunicazione con sanzione e tutto quello che devi fare?
In questo caso ti consigliamo di passare in prefettura e sentire a che punto è la tua pratica.

mi sono espresso male.. mi hanno beccato ma non in auto.. mi hanno trovato in giro, essendo la seconda volta mi è stata sospesa per 1 mese la patente che mi ridaranno lunedi.. dopo avrò la revisione non è stato applicato però il codice stradale.. in prefettura mi hanno detto che mi restituiscono lunedi la patente.. tutto qua.. è una sanzione amministrativa per un mese.. successivamente mi hanno detto che mi chiameranno per la revisione sempre se la cml riterrà opportuno questo.. premetto che sono 4 mesi che non faccio piu uso di sostanze, non è questo il problema ma vorrei solo capire come funziona l'iter.. se vengo trovato in auto te la levano subito e te la ridanno dopo aver fatto gli accertamenti tramite cml, a piedi è diverso il discorso.. cosi hanno detto in prefettura.. è cosi che funziona, vi risulta a voi?

Buongiorno, esistono due procedimenti diversi che possono portare alla sospensione della patente. L'art. 75, che riguarda la detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti, prevede anche che possa essere sospesa la patente di guida per 30 giorni dal momento del controllo, se la persona è trovata in possesso di sostanza e contemporaneamente ha la immediata disponibilità di un veicolo a motore. La restituzione della patente avviene al termine del periodo di sospensione senza la necessità di effettuare accertamenti sanitari. Nel caso in cui le forze dell'ordine che hanno effettuato il controllo, abbiano segnalato l'avvenuta sospensione della patente alla Motorizzazione, è possibile, ma non certo, che ti richieda gli accertamenti sanitari previsti. L'art. 187 del codice della strada, invece riguarda la guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti: si tratta in questo caso di un reato penale per il quale è prevista la sospensione della patente per tempi più lunghi e il documento sospeso potrà essere restituito solo in seguito agli accertamenti sanitari richiesti dalla cml, perché sei stato trovato alla guida.  

io vengo fermato a marzo del 2010 esattamente il 30,volevo chiedere se la pena veniva sospesa dopo due anni,e quando andava in prescrizione.

Fermato per cosa? Quale reato?

Salve, è la seconda volta che mi levano per 1 mese la patente e mi hanno detto che avrò poi la revisione di questa.. la pima volta fui sorpreso in auto, questa volta invece ero in giro a piedi, quindi non è entrato in vigore il codice stradale.. dopo 1 mese che riavrò la patente di guida cosa succederà? mi chiameranno per la revisione? mi sono gia informato e si andrà ad anno nuovo se prendo gia l'appuntamento, mica mi verrà tolta di nuovo la patente fino a che non farò la revisione? Su quali sostanze verrà fatto l'esame del capello, ho sentito che ogni sostanza sono 100 euro, quindi se le faranno tutte sono 500 euro, non possono farmi solo quelle dove posso destare sospetto tipo cannabis o al massimo coca?

Non sappiamo quali provvedimenti (sospensione ora o fra un mese).
Possiamo dirti però che gli accertamenti normalmente vengono fatti su tutte le sostanze e non una sola.

cioè adesso mi ridanno la patente eppoi fra un mese la ritolgono? a me hanno detto che me la ridanno e stop.. poi mi comunicheranno che dovrò prendere appuntamento alla cml ma la patente rimane appresso.. se passo la cml ok, se non la passo allora mi verrà sospesa finchè non sarà tutto apposto.. vi risulta cosi?

Se questo ti è stato comunicato al momento della sospensione, stai tranquillo che questo sarà quello che accadrà.

il problema è facilmente risolvibile, e senza bisogno di vietare ad un cristo che ha bevuto 3 o 4 birre di guidare la sua auto, il problema è che manca la volontà da parte di chi governa, è molto più comodo criminalizzare:

si intascano una marea di soldi dissanguando il cittadino

si mantiene il cittadino in un clima di terrore (tra questi e tutti gli altri provvedimenti contro droghe ecc..)

il problema non viene assolutamente risolto, perchè per uno che ne beccano 1000 la fanno franca, e si può continuare ad intascare.

io la soluzione ce l'ho in tasca, ma non ho voglia di scriverla perchè è piùttosto lunga, e comunque son robe utopistiche che non si avvereranno mai: ci vorrebbe la collaborazione di produttori di auto, scuole guida e soprattutto governo.. (mi scappa da ridere).. sarebbe come chiedere alla mafia una mano per legalizzare le droghe!

Chiedo scusa sono stato sottoposto alle sanzioni art 186 c.d.s. 5 anni fa..per tutto questo tempo (a scadenze variabili,da 6 mesi a 3 anni) sono stato sottoposto a visita presso la commissione patenti della provincia di potenza, risultando ogni volta negativo all'utilizzo di alcol..volevo sapere per quanto tempo sarò costretto ad andare in commissione..e dove posso trovare materiale per farmi un'idea precisa..vi ringrazio della disponibilità e attenzione

Dato che questi accertamenti non sono sottoposti a norme di legge, ma sono a discrezione della C.M.L. non c'è un limite.
Quindi si può arrivare anche ad un periodo di dieci anni di controlli.

Sono stata beccata dalla polizia a un controllo alcoltest a 200 mt dalla discoteca con 1,78... , mi hanno detto che con quel tasso nel sangue non avrei neppure centrato la chiave per aprire l' auto,io mi sentivo bene e ho solo bevuto due aperitivi all' interno della discoteca.Tra poco avrò il processo. Non è possibile che l' etilometro era sballato?Grazie per la risposta

In genere vengono eseguite 2 misurazioni a distanza di pochi minuti proprio per evitare che ci siano errori.
Non conviene fidarsi mai delle proprie percezioni quando si è bevuto. La sensazione di essere capaci diventa infatti inversamente proporzionale alle capacità reali di eseguire certe attività

salve,sono un ragazzo di 19 anni NEOPATENTATO circa 11 mesi fa mi è stata ritirata la patente ai fini di un controllo ai cannabinoidi,volevo solo sapere se ci saranno il ritiro dei punti sulla patente visto che sul verbale ha me rilasciato sulla casella prelievo punti non dice nulla..gia me ne ritrovavo solo 10..volevo sapere a cosa vado incontro risposte numerose...grazie

salve ho una domanda da farvi. Devo andarmi a fare la visita (urine) alla commissione medica, visto k sono ritornato al Sert e prendo 60 ml di metadone, quando faccio la visita devo dirglielo o mi consigliate di aspettare e non prendere metadone per un po di tempo e poi andare a fare questa visita?

Non scrivi di che commissione si tratta. Immagino che sia la commissione patenti. Un consiglio preciso non sono in grado di dartelo in quanto le varie commissioni non hanno lo stesso comportamento. Alcune ammettono il metadone se è stato prescritto e somministrato dal sert. Altre lo escludono del tutto. Nel primo caso quindi basterebbe presentare un certificato del sert. Nel secondo caso sarebbe fondamentale non assumere metadone per almeno una settimana prima dell’esame tossicologico delle urine.

Sono sempre io: (domanda su MeTaDoNe). Per caso la commissione di Avellino (commissione medica locale) ammette il metadone se in cura al Sert? l'avvocato mi ha consigliatoo di andare al Sert e per questo che mi sono iscritto, cmq chiedo di farmi fare la carta che dice (è in cura presso.....bla bla bla....). La regione Campania ammette se in cura, prima di andarmi a fare le visite per riavere questa "benedetta" patente l'uso di Metadone? Grazie anticipatamente

Non possiamo saperlo dato che ogni CML presente sul territorio italiano a proprie modalità di accertamento.

buon giorno mi chiamo roberto.e asettembre ho avuto un'aggressione.recatomi al pronto soccorso xche'spaventato e ferito alla testa i carabinieri m'hanno sottoposto a test tossicologico bene.tasso alcol 1.13 venivo da una festa compleanno prima dell'aggressione e tracce di cannabis.ho avuto un verbale (art.186 e 187c.d.s)la macchina e'di mia madre.........vorrei cortesemente avere notizie su cosa dovro'aspettarmi.grazie.

Ti riportiamo quanto prevede il Codice della Strada sull'applicazione dei due articoli che ti hanno contestato
Art. 187/1°C.d.S.
Accertamento stato di alterazione psico-fisica da stupefacenti
Ammenda da € 1.500 a € 6.000 e arresto da 6 mesi a 1 anno
Sospensione patente da 6 mesi a 1 anno
Decurtazione 10 punti
Ritiro patente o certificato di idoneità alla guida (C.I.G.)
Sequestro amministrativo del veicolo
Il sequestro del veicolo non viene applicato nel caso appartenga a persona estranea al reato.
Per i conducenti di cui all'articolo 186 bis le pene sono aumentate da un terzo alla metà.

Ti riportiamo quanto prevede il Codice della Strada sull'applicazione dei due articoli che ti hanno contestato
Art. 187/1°C.d.S.
Accertamento stato di alterazione psico-fisica da stupefacenti
Ammenda da € 1.500 a € 6.000 e arresto da 6 mesi a 1 anno
Sospensione patente da 6 mesi a 1 anno
Decurtazione 10 punti
Ritiro patente o certificato di idoneità alla guida (C.I.G.)
Sequestro amministrativo del veicolo
Il sequestro del veicolo non viene applicato nel caso appartenga a persona estranea al reato.
Per i conducenti di cui all'articolo 186 bis le pene sono aumentate da un terzo alla metà.

buon giorno il giorno venerdi 7 ottobre alle ore 2,40 sono stato fermato con la mia auto da una pattuglia dei carabinieri che mi ha sottoposto a controllo etilico.Sono risulrato al 1)ril 1,19 e al 2)1,38 con conseguenza ritiro di patente decurtazione di 10 punti ect ect.Volevo sapere essendo incensurato con patente di cat c da 20 anni,a quanto ammonta..1)la multa 2)la pena 3)e se posso sostituire la pena detentiva e pecuniaria con quella del lavoro di pubblica utilità.In attesa di una vostra risposta ringrazio anticipatamente.

Con il tasso alcolemico che ti hanno rilevato, compreso fra 0,80 – 1,50 g/l, questo è quello che prevede il Codice della Strada.
Sospensione della patente da 6 mesi a 1 anno
Ammenda da 800 a 3.200 euro
10 punti tolti dalla patente
Non c'è confisca dell'auto
E' possibile l'arresto fino a sei mesi (ma solo in caso di gravi conseguenze causate dall'incidente).
La richiesta di una commutazione in attività da svolgersi presso enti del volontariato accreditati, deve essere fatta al giudice,

soso passate 5 messi da quando mi hano ritirato patente ...vorrei sappere dopo quanto tempo mi arriva la notifica dal tribunale? quando sara il processo?..scusa per ortografia sono straniero!

Non ci scrivi per quale motivo ti è stata ritirata la patente (alcol? E che che tasso alcolemico? Sostanze? Quali?). Se ci riscrivi con questo dettaglio possiamo provare a risponderti.

Con il tasso alcolemico 1,88.solo per il alcol senza sostanze.Sono gia andato a la comissione medica e li analisi sono perfette.vorrei solo sapere cosa succedera con la machina e quando mi arrivera qualcosa dal tribunale...da la prefettura ho ricevuto ssospensione di patente per un anno.....grazie mille!

Con il livello di alcol che ti hanno riscontrato, è prevista la
confisca del veicolo, salvo che appartenga a persona estranea al reato.
Il sequestro giudiziario di solito prevede la vendita all'asta del mezzo. Quindi ti consigliamo di informarti presso il tribunale.

scusatemi ma io sono duro nn riesco a capire quando mi arrivera qualcosa dall tribunale.sono pasate gia cinque mesi è non ho ricevuto nulla.Grazie per le risposte!

Se hai incaricato un avvocato per seguire tutta la procedura in tribunale, dovrebbe essere lui a seguirti la causa ed avere info relative alla procedura in tribunale.
Altrimenti devi aver pazienza ed aspettare.

Buongiorno a febbraio di quest anno ho sbandato con l'auto finendo contro un marcapiedi senza provocare lesioni a nessuno, dopo sono stata sottoposta al alcool test e sono risultata positiva per 0.94. volevo chiedere è vero che i lavori socialmente utli non posso farli in quanto ho fatto un "incidente" e quindi devo pagare tutta la sanzione?? grazie

La “pena detentiva e pecuniaria può essere sostituita (...) con quella del lavoro di pubblica utilità (...) consistente nella prestazione di un'attività non retribuita a favore della collettività ecc.ecc.”.
Questo dice letteralmente l'art.186 comma 9-bis, Guida in stato di ebbrezza.
Quindi ci sembra che ne puoi usufruire anche tu.

sono stato fermato con un tasso alcolico 1,30.Sospensione della patente per 6 mesi, ricorso al giudice di pace che mi restituirà la patente, almeno lo spero, in attesa del processo ,che potrebbe condannarmi e ritirarmi la patente nuovamente. E' possibile rinunciare al beneficio scontando i 6 mesi di sospensione. Spiegatemi per favore come stanno le cose. Grazie tante.

Purtroppo non siamo in gradi di risponderti in quanto i nostri approfondimenti si fermano all'applicazione delle leggi in materia di abuso di alcolici e sostanze. Non diamo pareri legali.

Buon giorno il giorno venerdi 7 ottobre alle ore 2,40 sono stato fermato con la mia auto da una pattuglia dei carabinieri che mi ha sottoposto a controllo etilico.Sono risulrato al 1)ril 1,19 e al 2)1,38 con conseguenza ritiro di patente decurtazione di 10 punti ect ect. La patente mi è stata ritirarta subito.Se il prefetto si pronuncia oltre i termini si puo richiedere la restituzione immediatamente della patente??????( entro 5 gg viene consegnata al prefetto che nei successivi 15 gg deve emanare decreto di sospensione ed immediatamente notificarlo) Se si, dove devo fare richiesta e dove ritirarla???????? In attesa di una vostra cordiale risposta ringrazio anticipatamente.

Puoi far domanda al giudice di pace per riavere la patente dato che sono scaduti i termini di legge senza che ti sia stato notificato il provvedimento preso nei tuoi confronti.

Grazie per la celere risposta....

buonasera nel 2003 mio marito ha fatto un incidente,gli avevano ritirato la patente per un mese,dopo non ricordo quanto tempo ma non credo passò un anno ritiro per un'altro mese,e revisione,lui si è presenato,ma non ha mai fatto l'esame.poi non gli è arrivato più nulla.l'anno prossimo deve fare il rinnovo patente,succederà qualcosa o c'è la prescrizione visto che in tutti questi anni non gli hanno fatto sapere più nulla.........grazie

Non possiamo saperlo, informatevi presso la motorizzazione dove senz'altro sono al corrente della situazione ed in gradi di dirti cosa dovete fare.
Non ci risulta che esistano prescrizioni per questo tipo di reati.

grazie mille per la risposta

salve nel giugno 2007 sono stato fermato per l'art 186 con tasso alcolemico di 1,34 dopo 4 anni di rinvii cause il 22 novembre 2011 ho la causa con la legge del giugno 2007 cosa prevede la mia sansione o condanna le modifiche di questo decreto all art 186 sono iniziate dal 3 agosto qualcuno sa rispondermi urgentemente per sapere a cosa vado incontro grazie

Salve mi chiamo ROMEO e nel 2010 (10/08)mi e stato ritirato la patente per reato di cui all'art.186 co. 1 e 2 lett.c e 2 sezies b C.d.S"per aver guidato in stato di ebrezza" per 18 mesi.In data del 10 ottobre 2011 il GP riduce a meta la sospensione della patente.Cosa mi devo aspettare?devo fare?. DISTINTI SALUTI E GRAZIE

Non crediamo debba far niente tranne aspettare che ti venga recapitato l'esito della sentenza, con la relativa restituzione in prefettura della tua patente al momento della nuova scadenza.

salve. sono un ragazzo di Cuneo. il 24/10, dopo una festa, mi è stata tolta la patente con tasso alcolemico superiore a 1,5. ieri, chiacchierando con un amico a cui hanno fatto il rinnovo per 4 anni per alcol, mi ha detto che gli hanno richiesto l'esame del capello. mi chiedo: lo richiederanno anche a me? non che abbia preoccupazioni per altre sostanze, dato che non ne faccio uso, ma così facendo risulterebbe se avessi bevuto una birra fino a 6 mesi prima delle analisi. significa che non posso bere nemmeno una birra? da quando mi hanno tolto la patente non faccio più uso massiccio di alcolici, ma in queste settimane mi è capitato di consumare in compagnia 3 o 4 birre. significa che per questo non mi ridaranno la patente anche se smettessi del tutto 3 mesi prima delle analisi?

a proposito dell'eccessiva penalizzazione prevista, vorrei esprimere un mio parere: si dice che sia una legge a tutela dei cittadini, e lo posso capire, anzi mi sottoporrò agli esami del caso e pagherò quel che devo di buon grado. ma rilevo un'ipocrisia di fondo che non mi va giù. siccome l'obiettivo è di rendere le strade sicure, perché i soldi che entrano dal ritiro delle patenti non vanno a costituire un fondo destinato al rafforzamento del servizio di trasporti pubblici nelle ore notturne, così da permettere a molti che la patente ce l'hanno ancora di poter scegliere un rientro sicuro per tutti? inoltre, se la macchina è intestata a qualcun altro, perché inasprire la multa? cosa c'entra con la sicurezza? la somma delle 2 cose mi costringe a concludere che in realtà come al solito la salute dei cittadini è di secondaria importanza, l'importante è far cassa. a spese, magari, di uno come me che il lavoro non lo trova, nonostante nella mia vita abbia letteralmente spalato merda e lavato montagne di piatti.
non mi pare giusto. e poi vorrei vedere se facessero degli esami tossicologici in Parlamento… ma tanto quelli hanno le auto blu…

L’esame del capello potrebbe essere legato alla ricerca di sostanze stupefacenti…comunque anche se fosse per alcol la quantità alla quale fai riferimento non renderanno positivo l’esame.
Mi trovi d’accordo sulla proposta dell’utilizzo del denaro ricavato dalle multe.

sono un ragAZZO ALBANESE ANNO SCORSO MI ESTATA RITIRATA LA PATENTE B NON MI SONO FERMATO AL ALT DELLA POLIZZIA ANZI DI AVER GIRATO PRIMA DI PASSARE DA LORO,E SCATTATO L,INSEGUIMENTO IO HO ACCELERATO LORO PURE POI IN UNA CURVA SONO CUDUTO IN UN CANALE ,RISCHIANDO LA VITA ,ESSENDO RECIDIVO MI E STATA SOSPESA PER 6 MESI,E 10 PUNTI PIU LA MULTA PIU DI MILLE EURO...LA PROVA DELL,ALCOL TEST 0,57...GIUSTAMENTE NON ERA NECESSARIO SCAPARE ..OK ..VENGO AL DUNQUE MI E ARIVATO A CASA IL MODULO DELL ESAME ...HO DOVUTO COMPLETARE LE DOMANDE ..E UNA DOMANDA HO RISPOSTO CHE SONO STATO RICOVERATO A LOSPEDALE NELL 2005 X USO DI COCAINA ...UNA VOLTA MANDATO IL MODULO MI ARIVA CHE DEVO SOTTOPORMI ALLESAME DI CAPELLO...HO FATTO TUTTO QUESTI PASSAGGI..SONO RISULTATO POSITIVO AL CAP E URINA ...NON MI HANNO DATO LA PATENTE MI HANNO ASSEGNATO AL SERT,ORA SONO AL SERT LUN E GIO,IO MICHIEDO POSSONO LORO OBLIGARMI FARE GLI ESAMI DI CAPELLO ...IO SONO STATO FERMATO IN STATO DI EBREZZA...IO HO DICHIARATO MA PERCHE SOTTOPORMI AL CAPELLO...UNA RISPOSTA IO POSSO CHIEDRE AL GIUDICE DI PACE CHE LA PATENTE MI VENGA RESTITUITA PERCHE IO SONO STATO SOLO FERMATO IN STATO DI EBREZZA..E NON DI STUPERFACENTI..PENZO CHE GLI ESAMI DI SANGUE SN USCITI PULITE...E CAPITATO NELL ARCO DIMESI FARE USO ,...GRAZIE CHI RISPONDERA..

Data la tua situazione (i consumi di sostanze e gli accertamenti sui consumi di alcolici fatti dalla polizia), l'esame del capello è assolutamente normale.
Pensiamo che il giudice non farà altro che confermare esami e sospensione, data la positività alla cocaina ed agli alcolici.

CIAO A TUTTI a me hanno ritirato la patente nel 2009 per rifiuto quale legge mi applicano quella in vigore il 2009 ho la legge modificata avendo la CAUSA NEL 2011

Ci fermiamo all'applicazione del corrente (2010) Codice della Strada. Sul pregresso non ci pronunciamo, ma puoi utilmente rivolgerti ad un avvocato per avere il suo parere.

ciao a tutti circa 3 anni fa sono stato fermato con degli amici in un parcheggio davanti alla discoteca a fumare uno spinello, dopo che i vigili ci hanno fermato gli abbiamo consegnato quel poco che avevamo personalmente la grammatura andava da uno 0.4 a uno 0.8 volevo chiedervi cosa mi può succedere siccome mi hanno mandato una raccomandata dove mi devo presentare in prefettura
volevo sapere se alla mia patente succederà quacosa e mi faranno una multa?

Nel corso del colloquio che effettuerai in prefettura, se è la tua prima segnalazione, verrà valutata la possibilità di chiudere il tuo procedimento amministrativo con un invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Altrimenti, verrà decisa la sanzione da applicarti e che non consiste nel pagamento di una multa ma nella sospensione ritiro della patente, del passaporto e/o del porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni.

salve alcuni giorni fa 20 circa, sono stato fermato dalla stradale senza assicurazione l'auto mi è stata sequestrata a livello amministrativo con consegna al medesimo.
nello stesso tempo hanno eseguito una perquisizione personale e all'auto visti i miei precedenti passati gia da 8 anni hanno detdotto che io potessi avere sostanza psicotropa, "eroina" prima di partire con la perquisizione mi è stato chiesto se avevo qualcosa di stupefacente adosso alla mia persona , io spontaneamente ho detto : è inutile perquisirmi perchè possiedo nel mio porta monete circa uno 0,4 mg di eroina e ho fatto presente di essere assuntore saltuario non per uso terapeutico in quel momento , gli agenti mi hanno chiesto se volevo seguirli in ospedale per fare le analisi sia delle urine che del sangue , io mi sono opposto dicendo che se le avessi fatte sarebbero risultate positive , in quel momento uno degli agenti mi ha consigliato di dire , quando sarei stato chiamato dalle autorita competenti, che la causa del rifiuto è stata vista da me come una cosa coattiva che tu vieni prelevato per la strada e portato ad un pronto soccorso più vicino a logo in presenza di due agenti come un criminale , e seconda cosa mi ha sempre consigliato di dire anche che oltre a questo non l'ho fatto per no far spendere soldi all'amministrazione, "non so se questi siano buoni consigli" infatti chiedo a voi...
ora premetto che io sono da circa due anni che sono a mantenimento metadonico le mie urine ed il sangue sono puliti entrambi solo che avendo fatto del carcere in passato mi è rimasto uno sciok che ogni sera quando vado a dormire mi sogno carcere, assistenti penitenziari , e molte volte incubi che mi sono rimasti da quel contesto, parlandone con il dottore mi ha consigliato di prendere 20 gocce di en mezz'ora prima di mettermi a letto e questo lo sto facendo .
da molte esperienze lette qui nel vostro forum molto interessante ho visto dei casi di cui l'analisi che vengono fatte anche sulle benziotamine , non so se ho scritto bene ?!.
ultime due cose e chiudo e chiedo perdono per il tempo che vi faccio perdere.

punto 1 il sequestro della patente è in base all'art. 75 del d.p.r. 309/90 ed è la prima volta di solito la prima volta non dovrebbe essere perdonata solo con un richiamo verbale?

punto 2 parlando con l'assistente sociale del sert di roma casilina una persona molto in gamba mi ha detto dopo aver letto i fogli con i vari art . che sono obbligati a restituirmi la patente entro 30 giorni anche se sono a mantenimento metadonico
questo è vero?

mi rivolgo a voi ansiosamente per sapere come muovermi meglio per poter riprendere la patente dato che sono un trasportatore di macchinette da gioco slot machine e sono da venti giorni fermo, senza lavorare e premetto che ho 2 bambini piccoli , cortesemente se potreste darmi un consiglio sul come muovermi meglio dato che mi avvicino ai 30 giorni anche per i limiti di ricorso e se quanto dice l'assistente sociale se è vero?
mi scuso di nuovo per il lungo poema che ho scritto, perdonatemi attendo con ansia una vs. risposta
FABRIZIO DI ROMA

Ciao Fabrizio! Da quello che ci racconti ci sembra di capire che nello stesso episodio tu abbia violato più leggi; infatti, da quanto ci risulta rifiutarsi di effettuare le analisi comporta la violazione dell’art.187 del codice della strada e, almeno nella nostra provincia, non valgono le scuse che ti hanno “consigliato” i poliziotti. Quindi, per capire meglio cosa potrebbe succederti, devi leggere se sui fogli che ti sono stati rilasciati ti viene contestato anche l’art.187. In questo caso, la tua patente non ti verrebbe restituita allo scadere dei trenta giorni previsti dall’art.75 ma sarebbe trattenuta dall’ufficio patenti della prefettura per le conseguenze previste dal codice della strada. Invece, per quanto riguarda l’art.75 si aprirà un procedimento amministrativo, sempre in prefettura, dove verrai convocato per effettuare un colloquio con un assistente sociale; nel corso del colloquio verrà valutata la sanzione da applicarti e che può comportare la sospensione della patente, del passaporto e/o del porto d’armi per un periodo da un mese a tre anni. Visto che stai già effettuando un programma al Sert ti consigliamo di portare al colloquio in prefettura un attestato del percorso che stai effettuando.

buongiorno, vorrei un vostro parere su quanto segue visto che in internet non ho trovato nulla a riguardo..mi hanno fermato mentre ero alla guida nel mese di luglio chiedendomi di fare l'alcoltest, tale apparecchio era rotto cosi' mi hanno portato in un ospedale ad eseguire le analisi del sangue e pure delle urine per sostanze stupefacenti, l'esame delle urine ha dato esito negativo in 5 minuti, cosi' mi hanno restituito subito la patente, evidentemente la mia pericolosita' non e' stata giudicata tale da non poter guidare..poi non ho saputo nulla dell'esame per l'alcoltest..premetto che avevo bevuto una birra a stomaco vuoto ma non ero in condizioni tali da essere coattivamente portato in ospedale, me ne andavo per la mia strada senza aver causato alcunche' anche perche' credo che ci debbano essere dei requisiti specifici essendo il prelievo ematico un esame invasivo...ora dopo 5 mesi mi chiama la commissione patenti, dove avevo prenotato la visita per marzo, chiedendomi se fosse il caso di spostarla visto che a loro risultava una sospensione di 6 mesi per guida in stato di ebrezza..purtroppo a me non e' stato notificato nulla e mi sembra alquanto strano che dopo 5 mesi il sottoscritto non sappia nulla, dato che i miei campioni sono stati subito analizzati e gia' dopo 2 ore io sapevo il risultato (conoscevo il biologo)..e' una procedura legale? e' possibile trascinare qualcuno in ospedale senza alcun requisito per farlo? non ci sono dei tempi di notifica? in piu' l'ospedale che ha analizzato i campioni mi ha detto di non essere abilitato in cio', infatti sui referti che rilasciano c'e scritto che tali risultati sono validi a fini clinici e non legali avendo una taratura che puo' sbagliare in difetto o in eccesso di 0,4...grazie mille per la risposta

Se non hai ricevuto niente, devi rivolgerti alla prefettura e chiedergli quali sono gli accertamenti in corso sulla tua patente. Prima di eseguite esami e test presso la Commissione medica si deve aver ricevuto una ingiunzione della prefettura che elenca tipo di infrazione provvedimenti presi, punti tolti ecc.ecc.

bunongiorno. Ho 40 anni sono un ingegnere, un lavoro stabile ed auto aziendale. Qualche giorno fa ho fumato in compagnia qualcosa a casa mia. Venerdì alle 1.20 della mattina, mi hanno fermato ad un posto di blocco, non avendo ne fumato ne bevuto mi sono fermato serenamente non pensando di aver nulla da temere (avevo visto i figli ed avrei potuto cambiare strada). Sono stato sottoposto alla ed al drug test, questo positivo solo per cannabis. Risultato mi hanno sequestrato l'auto (aziendale quindi non mia) e mi hanno verbalizzato che avevano fondate ragioni per ritenere che io fossi sotto effetto di sostanze alcolemiche, noticandomi 10 punti sulla patente, e sospensione per accertamenti per un massimo di 10 giorni. Evidentemente avevo fumato qualche giorno prima quindi presumo che saro positivo anche alle contro analisi. I vigili mi dicono che non essendo il veicolo sottoposto a vincoli amministrativi avrei potuto mandare a ritirare l'auto da persone di fiducia. Il giorno seguente chiamo i vigili per capire il dettaglio della restituzione e scopro che avendo auto aziendale, deve essere il legale rappresentante dell'azienda a chiedere la restituzione. In altre parole devo coinvogere il mio datore di lavoro, con conseguenze professionali che non so immaginare, penso al minimo la revoca dell'uuto aziendale al massimo perdita de posto. Inoltre scopro dalla legge che essere positivi ai cannabinoidi equivale ad esserlo di eroina, o ad essere ubriaco fradicio alla guida (limite oltre al 1,5). Scopro che non essere proprietario Dell'auto raddoppia la sospensione della patente, e che l'orario notturo aumenta la sanzione pecuniaria. Dico anche che 10 anni fa sono stato sorpreso a funare in un parco e tutto si era risolto con colloquio e ramanzina di un'assistente sociale. Fatte tutte queste premesse ho scoperto che al minimo mi posso aspettare 2 anni di sospensione della patente, 2000 euro di multa... O forse per la recidiva di 10 anni fa anche peggio., piu passaggi vari al sert...con una situazione al lavoro tutta da verificare.. E dire che quella sera non avevo nepure bevuto una birra. Credo quindi di essere discretamente rovinato. La mia domanda e'... L'applicazione delle sanzioni minime (pesantissime) e' scontata o c'e' spazio per interpretazioni metendosi in mano ad un avv. Tosto? Dico ancora che in questi ani mi e' capitato di fumare saltuariamente, alle volte di piu alle volte di meno... Ma mai alla guida, mai un incidente..insomma puo contare qualcosa il fatto che io mi sia sempre comportato bene al volante, o sono spacciato come fossi un eroinamane.

Il prendere un avvocato non è una opzione ma è quasi obbligatorio, dato che si tratta di un reato penale.
E ti consigliamo di prenderne uno che abbia esperienza in questo tipo di cause.

La multa dipende dai giorni di reclusione che ti danno e vengono quantificati alla somma di euro 250 x giorno(una volta erano 38euro).a me è successa piu o meno la stessa cosa nel 2010 mi hanno dato 45 giorni di reclusione e una ammenda di 12000 euro ti danno anche l aggravante perche appunto era notte poi scontata per npn so quale articolo da 1500 a 750 poi mi hanno anche confiscato il mezzo e devo recarmi a fare delle visite di merda annualmente ma att il codide è cambiato a me hanno dato 6 mesi ma a te daranno 1 anno di ritiro buona fortuna com la multa non la paghi se ti avvali della sospensione condizionale della pena

e 6 mesi di carcere al minimo

Buongiorno vorrei sapere quanto tempo deve trascorrere prima di poter guidare dopo aver assunto quantità importanti di alcol senza aver nessun tipo di problema con i controlli delle forze dell' ordine .
( es. Dopo una serata il giorno successivo potrebbero )
In attesa di una Vs risposta ringrazio.

Dipende da quanto bevi, se sei uomo o donna, dal peso ecc… Se la quantità di alcol, è importante, possono essere necessarie varie ore per rientrare nei parametri compatibili con la guida.

bene...se vi interessa vi do un aggiornamento.
sospensione di un anno.
probabili 180 giorni di arresto, od oltre 30000 euro di multa.
quindi o uno e' ricco oppure va dentro.
oppure 180 giornate di lavori socialmente utili, che pero verranno sicuramente assegnati e conclusi oltre la scadenza della sospensione. Quindi il dimezzamento previsto non si applicherà'
ad un mio compare di sventure hanno pure confiscato l'auto, che magari avrebbe potuto vendere per pagarsi le spese.
ciò per essersi fatti una canna giorni prima a casa propria.
questo e' uno stato che tra tasse e sanzioni, devasta le persone per bene non ricche ma trova sempre un modo per tutelare i ricchi ed i furbi.
ad uccidere una persona con colpa ma non con dolo, si rischia di meno, ho verificato...

Io sapevo ke sul codice vecchio la sospensione andava da 6mesi a 1 anno e i mesi di arresto da 3 a 6 mesi poi se non hai prec. il giudice ti da la pena minima e ti dimezza l arresto minino quindi 6 mesi di sospensione e 45g di arresto è quello che è successo a me con il codice nupovo non so tanto ma penso che l abbiano raddoppiato

Buonasera, avrei bisogno di un consiglio...
Circa 21 giorni fa mi sono addormentato al volante... Ho fatto un brutto incidente senza causare danni a terzi, insomma nessuno coinvolto tranne me. È arrivata la stradale e l'ambulanza. In ospedale mi hanno fatto prelievo urine e sangue.. Allora avevo bevuto 2 bicchieri di vino a cena quindi potrei essere fuori, anche se non penso...il vero problema che con amici a volte facciamo uso di cannabis o thc in rare rarissime occasioni, ma so che rimangono per 20giorni tracce nel sangue.
Sono passati peró 22 giorni dall'accaduto e dagli esami. Ho ancora la mia patente in tasca, ovvio fisicamente ho riportato dei danni e non sono in grado di guidare, ma non ho ricevuto nessun verbale o notifica dell'esito degli esami... Insomma cosa succede ora...??? Sono nel panico piú assoluto, faccio l'agente di commercio e praticamente mi sono licenziato con le mie mani senza patente...

E soprattutto se sono entrambi positivi alcool e thc cosa mi devo spettare??

Sono disperato e cosciente di essere giocato la mia vita professionale da solo.

Salve, non possiamo sapere quello che ti verrà rilevato nelle urine o nel sangue, ma possiamo riportarti quanto previsto dalle due infrazioni.
Per l'art. 186, dipende dal tasso alcolemico rilevato, se hai bevuto due bicchieri di vino è possibile una presenza al livello più basso.
Con il Tasso Alcolemico rilevato e compreso fra 0,50 – 0,80 g/l, questo è quanto prevede il Codice della Strada:
Sospensione da 3 a 6 mesi
Ammenda da 500 a 2.000 euro
Punti 10 tolti dalla patente
Non c'è confisca dell'auto
Non è più un reato penale, ma solamente amministrativo.
Discorso completamente diverso riguarda il THC.
L'infrazione al 187, guida sotto effetto di sostanze stupefacenti prevede:
Ammenda da € 1.500 a € 6.000 e arresto da 6 mesi a 1 anno
Sospensione patente da 6 mesi a 1 anno
Decurtazione 10 punti
Ritiro patente o certificato di idoneità alla guida (C.I.G.)
Sequestro amministrativo del veicolo

Ok le leggi e le pene le ho lette anche io ed è ovvio non possiate sapere cosa mi verrà rilevato.... Ma perchè dopo 20 giorni e passa non ho ricevuto nulla? E il veicolo non mi è stato sequestrato.. Tra l'altro l'ho già rottamato....

Ma quindi le pene vanno sommate se fossi positivo ad entrambi...?

Non ricevere notizie da oltre venti giorni può significare varie cose:
non è stata riscontrata alcuna positività, e quindi la cosa finisce lì,
oppure sono in ritardo nel comunicarti le sanzioni (cosa molto comune data la grande quantità di fermi e sospensioni).
In quest'ultimo caso, trascorso il limite dei 20 giorni, ti consigliamo di informarti in prefettura su cosa accadrà alla tua patente.
Anche perchè, trascorso questo limite, puoi far ricorso al giudice di pace ed opporti al sequestro della patente, in quanto la comunicazione non ti è stata recapitata nei tempi stabiliti dalla legge e normati dal nuovo codice della strada.

Perfetto se non sono lavorativi sono apposto....!!

Ma come funziona...? Domani sono in questura per la notifica del verbale... So già di essere positivo a thc e alcool oltre 1,5....

Sono passati 25 giorni dall'accaduto, domani quindi mi ritireranno la patente...? E poi faccio ricorso e me la ridanno..? E poi al momento del processo me la sospenderanno ancora...?

Non mi date ulteriori info?

Se il verbale ti è stato notificato oltre i venti giorni puoi far ricorso tramite un avvocato al giudice, che valuterà se restituirtela o meno.

volevo chiedere, se per caso lo sapete... Se l'uso del tampone salivare, ovvero l'utilizzo di apparecchiature a questo scopo necessitano di autorizzazione ministeriale. Un Po come gli autovelox, chi garantisce l'attendibilità' e della analisi e contro-analisi? Che requisiti devono avere i laboratori di analisi, e gli strumenti utilizzati? Mi risulterebbe che vengano utilizzati apparecchi si ultima generazione, ma sui quali non viene rilasciato alcun certificato di idoneita'. Mi risulta altresì che spesso vengano inviate controanalisi all'estero senza nessun controllo relativamente alle modalità' tecniche di laboratorio.

Per poter utilizzare un test a fini medico legali, questo deve essere eseguito con metodiche che diano un’assoluta garanzia del risultato. Nel caso delle sostanze d’abuso, su qualsiasi matrice vengano ricercate (sangue, saliva o urina), deve essere utilizzata la cromatografia (liquida o gassosa), accoppiata a rilevazione di massa. I laboratori che eseguono questo tipo di analisi devono essere accreditati.

la mia macchina si trova da 7 mesi dallo sfascia macchine sequestrata per un incidente che io o fatto vorei sapere per favore chi mi sa dire a chi andranno le spese del parchegio nel momento in qui il giudice fa cessare il sequestro grazie claudio

paga tutto chi va a ritirare l'auto su autorizzazione della Prefettura. Quindi presumibilmente tu, se sei proprietario dell'Auto.

Immaginiamo che saranno a tuo carico, ammesso che l'auto venga dissequestrata e non messa in vendita in un'asta giudiziaria...

domani mi devo presentare davanti al gip. Incidente fatto da solo senza feriti. Mai fatto tasso alcolemico ma solo referto dell ospedale con scitto intossicazione d alcol. Il fatto é che io ho demolito il mezzo prima che mi arrivasse la notifica...vado incontro ad altre sanzioni?

Lo deciderà il giudice

trovato in possesso di marjuana,oltre alla patente di guida mi è stato detto dagl'inquirenti (guardia di finanza) che mi verra sospeso,di professione faccio il pescatore(la barca è di mia proprieta e non è qualificata come peschereccio), il titolo professionale marittimo , tenendo conto che lo stesso in oggetto non è una patente nautica cosa che credo ritengano loro.Premesso che ero in macchina al momento del possesso e non in mare

(vedi sopra) se mi potete illuminare grazie

ciao volevo sapere un info. mi hanno ritirato la patente nel febbraio 2007 per incidente contro un muro senza feriti e avevo bevuto,ma o rifiutato il test.o cmq conseguito gli esami chiesti dalla commissione medico locale e mi hanno rinnovato la patente per 1 anno,poi ancora visite dalla commissione e rinnovo per 2 anni e cosi ancora per altri 2 anni. o chiesto appunto alla commissione ma per quanto tempo ancora durera questa situazione? mi hanno risposto a vita perche sei in possesso di patente c,anche se l incidente e avvenuto con la macchina! volevo sapere ma e giusto tutto questo? e chi decide questo? posso fare qualcosa? perche non mi sembra giusto che per un errore del genere pagare a vita questa situazione, come ne posso uscire ? penso di aver imparato la lezione! e non voglio pagare piu. spero mi rispondete presto perche il 23 gennaio tornero da loro e questa volta voglio essere preparato a rispondere a questa commissione. grazie distinti saluti Pippo

Purtroppo non possiamo far altro che confermare quanto ti ha detto la CML.
Non a vita ma per almeno dieci anni la cosa andrà avanti.

ringrazio la redazione per la risposta,ma per dieci anni dalla data dell incidente?

La cadenza di rinnovo delle CML per reati legati all'art.186 (e anche per il 187) è:
la prima volta sei mesi, poi un anno, poi ogni due anni fino ad arrivare ad una decina di anni dalla prima sospensione

Ciao, nel Maggio 2010 mi hanno ritirato la patente per alcool (0,86), comunque dopo 20 gg i carabinieri mi hanno notificato il ritiro del permesso di guida per 6 mesi; in questo periodo ho fatto le analisi del sangue che, senza l'esito, non avrei potuto prenotare la Visita Medica imposta del decreto all' ufficio ASL, obbligatoriamente sono andato in quello del mio capoluogo di provincia....idonietà ottenuta.

A fine Novembre mi restituiscono la patente.....

2011, Aprile: mi arriva l'ammontare della pena pecuniaria avendo scelto da pagare (possibile da 3 a 30 rate)......per far si che la mia richiesta venga accolta ho portato, assieme alla richiesta, la mia situazione economica ( ho portato solo le buste paga e il contratto di lavoro).
Aspetto....aspetto....

2012, gennaio.....qualcosa mi è arrivato in Posta e spero che sia l'inizio del pagamento
ma non sò ancora devo passare Lunedì.

Una paura mi assilla.....facendo sempre lavori stagionali ma percependo la disoccupazione mi possono rifiutare la richiesta?

Non abbiamo la minima idea di quello che potrà aver deciso il giudice, ma se ci scrivevi prima ti consigliavamo di chiedere al giudice di scontare la multa facendo volontariato presso una struttura assistenziale. Cosa prevista dal nuovo Codice della Strada.

ciao..due messi fa faccio la scuola guida ..nella vacanza de dicembre ho deciso comprar una maquina con assicurrazione bollo solo mancaba la patente e a posto perque ho bisogno per andare al lavoro alle 5am..io no sono superticioso pero queste venerdi 13 mi ho successo un sfortunio...io no guidaba la maquina mai en la strada solo en cortile per imparare la guida ..luce con auito de miei cugini..quel giorno arriviamo a la dita tutto ok ..sto lavorando arriva la capa me dice disposta la tua maquina sono andato cercare a mio cugino no trovandole e tutti i miei amici erano impegnati ho deciso de dispostarlo io ..solo 50m de strada alle 6.30am esco dal cancello guardo a sinistra destra no arriva nessuno svolto a sinistra en una carregiata de doppio senso sto finendo de svoltare e una pazza arriva nel altro senso rubandome il lato sinistro e mi spacca la macchina no rallenta niente perde il controlo de la sua machinna e se mette a una canaletta..adesso io senza patente sto fregado lei ha chiamato ambulanzia carabinieri adesso ho cercato a un avocato pero sono molto preocupato io sono un ragazzo bravo senza vicio no fumo no birra meno droga... q accadera miei amici me hanno detto la multa la macchina de la ragazza i giorni de infortunio de lei etc ayayay porka miseria ancora debo una parte de la macchina q adesso no sirve debo mandarlo a rotamacione ..

Ciao, ci spiace ma noi ci occupiamo di reati commessi sotto l'effetto di sostanze stupefacenti o alcolici, cosa che da quanto ci scrivi non ci sembra rientrare nella tua situazione.

mi hanno tolto la patente b in stato di ebbrezza, posso ugualmente prendere la patente A2????

La sospensione della patente si estende automaticamente anche alle altre possedute. Se vuoi invece prenderne un’altra la sospensione della B ti porterà comunque in Commissione Medica Locale per fare gli accertamenti.

ciao volevo chiedere se i mesi di ritiro della patente per un neopatentati sono raddoppiati?

Ai neopatentati viene aumentata la multa e anche il ritiro, ma non del doppio

ehi ciao mianno ritirato la patente per uno schianto cn il para carri alcool 0,90 mie rivato il foglio della polizia che me lanno sospesa per 1 anno e vogliono gli analisi...cosa mi sucede dopo che passa 1 anno e vado da loro cn gl'analisi....?a sono neo patemteto!

ehi una volta che ti sarà arrivata a casa la comunicazione della prefettura (con cui ti viene detto quanti punti ti hanno tolto, quando devi pagare di multa e per quanto tempo ti verrà sospesa la patente), hai tempo sessanta giorni per prenotare la visita in Commissione Medica Locale, dove ti faranno fare tutti gli esami e le visite necessarie per riavere al termine della sospensione la patente.

buonasera,
a dicembre 2009 mi hanno ritirato la patente x guida in stato di ebbrezza, ero 1,10..ritirata per 8 mesi..dopo pochi giorni ho ricevuto la notifica.
Sui fogli che mi sono arrivati c'era anche scritto, che a esami e visita compiuta dovevo girare il foglio rilasciato dalla commissione alla prefettura di Brescia.
Esami perfetti, la commissione mi ha ridato la patente, con un foglio che ho immediatamente faxato, ma nn mi hanno spiegato nulla.
Su questa carta c'è scritto obbligo duplicato patente idoneità anni 2.
Poco tempo fa mi è stato detto che dovevo andare a fare il duplicato immediatamente perchè la carta rilasciata durava 6 mesi..ma io di tutto questo che ne sapevo? sinceramente non mi è stato spiegato nulla dalla commissione!
Oggi a distanza di due anni dal ritiro non ho più fatto nulla!
Vi chiedo: cosa devo fare? devo tornare davanti alla commissione?devo rifare gli esami? è vero che doveva arrivarmi a casa un bollettino da attaccare alla patente? sono tutte cose per sentito dire ma qual'è la verità?
Non mi è + arrivato nulla a casa, nemmeno la multa e ormai sono passati + di due anni..arriverà? mha chi lo sa.....

Ti consigliamo di andare in motorizzazione e verificare la situazione della tua patente e se sono richiesti (o non sono) in corso altri accertamenti

e le visite che bisogna fare quali sono....?

e le visite che bisogna fare quali sono....?

Non possiamo saperlo, lo deciderà eventualmente la CML

Buongirono,
al mio ragazzo è stata ritirata la patente 7 anni fa per aver provocato un incidente. Entrambi avevao il tasso alcolemico fuori limiti ma non a livelli esagerati. La mia domanda è: per quanti anni deve fare il rinnovo della patente tramite la commissione medica? Perchè anche quest'anno deve fare i mille esami e le mille trafile...quando potrà smettere?
Grazie mille

nel novembre scorso sono stato trovato positivo all'alcol test con un tasso di 1.24.
detto ciò,la notifica della prefettura mi è giunta oltre un mese dopo la contestazione della violazione.mi sembra di aver capito che in teoria la prefettura è tenuta a notificare entro e non oltre i 20 giorni dalla contestazione.cosi ho fatto ricorso al giudice di pace,che,per legge,mi ha detto che tutta la faccenda dovrebbe annullarsi automaticamente,decadendo appunto per questo ritardo della prefettura.
cosa posso aspettarmi ora?

Che la patente non verrà sospesa ed il provvedimento decade, come ti ha detto il giudice.

che culo!!!!!!!

mi hanno ritirato la patente nell'aprile 2009 per stato debbrezza ,
adesso 2012 bebbraio sono caduto nello stesso errore anche se stavo solo parcheggiando l'auto ch eprecedentemente era stata guidata da un amico che non aveva bevuto (sfortuna) la domanda e rientro ne biennio grazie

Non crediamo visto che gli anni trascorsi son quasi tre e non due.

buon giorno stamattina mi anno fermato e d ero positivo all alcol test 096 per aver bevuto 1 birra media come mi devo comportare e cosa rischio

Con il tasso alcolemico che ti hanno rilevato questo precede il Codice della Strada.

Tasso Alcolemico 0,80 – 1,50 g/l
Sospensione della patente da 6 mesi a 1 anno
Ammenda da 800 a 3.200 euro
10 punti tolti dalla patente
Non c'è confisca dell'auto
E' possibile l'arresto fino a sei mesi (ma solo in caso di gravi conseguenze causate dall'incidente).

Se non sei recidivo ti danno il minimo della pena (tre mesi) che li puoi scontare con la condizionale o con i lavori socialmente utili..... in alternativa puoi commutare la pena con soluzione pecuniaria.

buonasera, volevo avvisare tutti, che per quanto concerne art 187, non e' stato ancora emesso il decreto ministeriale che stabilisce le modalita' e gli strumenti di analisi. E che se vi tolgono la patente e vi mandano a processo senza avervi fatto la visita neurologica, gli accertatori violano i protocolli e fanno un abuso di potere.... Per i quali potete pure chiedere i daani. Ve lo dico perche ornai usano tamponi salivari di marca Concateno, super sofisticati, con i quali vi trovano l'impossibile, fanno le analisi all'estero, ma ancora l'ultimo decreto del 27 dicembre non specifica alcunche'. La materia non e' giuridicamente normata, cio nonostante per fare cassa utilizzano mezzi non a norma

sei sicuro da chi l hai saputo?