Back to top

Canapa secondo voi potrebbe essere la soluzione giusta per i miei problemi?

Voto 

Salve a tutti sono seguita dal sert da 4 anni sono 2anni e 2 mesi che faccio le urine due volte a settimana non sono mai stata positiva a niente apparte il subotex.
Secondo voi se parlo con i dottori per usare la canapa legale per rilassarmi e poter finalmente prendere peso mangiare dormire e rilassarmi? Perché ho provato valeriana sonniferi ma niente sono troppo agitata dopo un lutto improvviso. 7 mesi che sono agitata, nervosa e appena mangiando mi viene da vomitare in più cefalee e cervicale tutto i giorni prendevo 40 gocce di novalgina prima me lo placava ora niente . Quindi i dottori giustamente essendo troppo magra e esausta non mi vogliono far scalare....
Voi che ne pensate? Potrebbe essere la soluzione giusta? Io premetto che non l’ho mai usata volevo prima parlarne con i dottori, vorrei evitare psicofarmaci

Commenti

Re: Canapa secondo voi potrebbe essere la soluzione giusta pe...

Cara lettrice, premetto innanzi tutto che io non ho esperienza diretta in merito quindi il consiglio che possiamo darti è parziale. Tra esse quella che potrebbe (uso il condizionale perché a questo proposito la valutazione deve essere fatta dal medico che valuta la tua situazione) è quella dell'aumento dell'appetito in caso di anoressia nervosa. La cannabis invece non ha alcuna indicazione come psicofarmaco. La mia esperienza di medico sert e di medico di questo sito mi ha al contrario insegnato che questa sostanza ha effetti troppo diversi da persona a persona dal punti di vista psichico e per alcuni è estremamente dannosa. Non è quindi corretto utilizzarla come ansiolitico o sedativo. Detto questo penso che potresti comunque porre la domanda al medico sert. Se lo farai mi piacerebbe conoscere il suo parere.
Gioacchino Scelfo

Re: Canapa secondo voi potrebbe essere la soluzione giusta pe...

Ciao Abby,
Anche io concordo pienamente con quanto affermato dal dottore in merito all'effetto differente tra persona e persona. Tuttavia, questo riguarda principalmente il dosaggio di specifici cannabinoidi e di conseguenza l'effetto che tali dosaggi potrebbe avere su ogni persona.

Sono invece totalmente disaccordo in merito all'effetto ansiolitico della cannabis. Infatti, mentre da un lato il THC potrebbe generare un aumento dello stato ansiolitico, il CBD invece ha proprio l'effetto opposto. Io infatti da più di un anno prendo un olio di CBD al 10% della myCBD proprio per cercare di controllare la mia ansia. All'inizio ho iniziato con un dosaggio, consultando il calcolatore di dose che hanno nella loro web, che sono poi andato a modificare in base all'effetto che riscontravo. Ho notato subito un netto miglioramento dopo neanche una settimana dall'inizio del trattamento.

Spero il mio consiglio possa esserti utile! Nel caso in cui ti servisse un riferimento medico specializzato, io ho contattato una clinica a Barcellona, la Kalapa Clinic. Ho programmato una visita, tramite videochiamata Skype, per un trattamento a base di cannabinoidi per i sintomi causati da un attacco ischemico che aveva colpito 4 anni fa mio nonno. Non smette di ringraziarmi!!

Un forte saluto e i miei più sentiti auguri!!

Aggiungi un nuovo commento