Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

effetti delle sostanze

Domanda: Non so che faree!!!

Premetto che l'ho preso solo una volta (un quartino) e pure a stomaco pieno. Inutile dire che non mi è salito... sentivo solo come delle vertigini su tutto il corpo. Mi piacciono molto questo tipo di droghe. Quindi, dato che non mi è salito, vorrei farlo. Ma vorrei sentire bene gli effetti del tipo la visione distorta, i colori accesi ecc. mi affascinano molto queste cose ma allo stesso tempo mi mettono un po' di paura. Ma c'è una cosa.. io vorrei farlo perchè l'effetto mi piace da impazzire, ma non so se riuscirei a reggere questo effetto apparte per la potenza, ma per 6 ore o anche di più! Insomma, ce una parte di me che dice di fregarmene, di vivermi questo bel viaggione, il brivido di questa nuova esperienza, una cosa nuova mai provata. Ma l'altra mi dice di non farlo perchè (ho iniziato a fare uso di droghe "pesanti" in estate) non ho ancora imparato a conoscere bene i miei limiti. Col quartino non mi sono presa male, nemmeno con la cocaina, però mi sono presa male con l'md all'inizio (però grazie al cielo è passato tutto). Quindi bho, non so che fare. Consigli?

Risposta:

 Di fronte ad una domanda come la tua è difficiledarti consigli che già non sono contenuti nel tuo post, dici che vuoi fare questa o una esperienza di tipo psichedelico e che ti immagini di avere delle allucinazioni vere, le visioni di cui parli, dici anche di avere avuto delle brutte esperienze fortunatamente risolte ma che ti hanno fatto stare male. 

Il bilanciamento tra questi due poli dovrai farlo tu, considera che se le esperienze brutte si sono ripetute vuol dire che è necessario che tu sia molto cauta perchè è probabile che per te sia più difficile il confronto con questo tipo di cose. Se insisti e vuoi fare a tutti I costi un esperienza di questo tipo I consigli che possiamo darti sono quelli che sarebbe bene fossero sempre seguiti. Scegliere bene I momenti in cui avvicinarsi a questa esperienza e nonforzarla rispetto a come stai tu, scegliere bene I luoghi e le situazioni in cui farla,senza rischi materiali tipo su un dirupo, con persone di cui ci si fida davvero meglio se con qualcuno che rimane lucido e disponibile ad aiutare gli altri, con sostanze non troppo impegnative (LSD può essere troppo impegnativo, la psilocibina lo è meno) e con dosaggi bassi che nel caso non facessero effetto,come tu dici,possono essere incrementati meglio se in un’esperienzasuccessiva. 

Domanda: È possibile che da questi esami del sangue esca fuori il thc?

Gli esami sono:PCR;renina ed aldosterone in clino ed ortostaismo;Na e k urinario plasmatico;catecolamine urinarie;crea urea microalbuminuria?VI RINGRAZIO PER IL VOSTRO AIUTO

Risposta:

 no

Domanda: Esistono in farmacia i test del capello per etg alcool?

Risposta:

 no

Domanda: se una donna è incinta al 6ò mese ed è a soli 15(CONC) è POSSIBILE TOGLIERLO O DEVE ASCOLTARE IL SERT TENENDOLO FINO ALLA FINE?e toglierlo dopo a tutte e due non è peggio?negli ultimi mesi progressivamente può toglierlo secondo me

Risposta:

 Sono possibili ambedue le situazioni: l'importante è che tu sia comunque seguita.  Mantenere il metadone è una sicurezza in più per vari motivi che non pregiudicano il parto nè il benessere del bambino

Domanda: operazione varicocele e cannabis

Dopo un operazione di varicocele di terzo grado al testicolo sinistro, dopo quanto tempo si può fumare cannabis?? è rischioso dopo solo 4 giorni? e dopo 9-10? visto che la cannabis può aumentare la pressione sanguigna, c'è il rischio che la vena operata "esploda" o si rompa??

Risposta:

 No, non c'entra la pressione. Io forse eviterei per non intralciare I meccanismi di cicatrizzazione

Domanda: Vorrei gentilmente sapere se è possibile che, essendo arrivato a 8 di metadone partendo da 70, 8 mesi fa, quindi uno scalare abbastanza lento, ecco vorrei sapere se tra i vari dolori dell'astinenza è possibile la febbre dato che la ho ogni giorno?

Risposta:

 La riduzione della dose del metadono non provoca febbre. La sua causa va cercata meglio. Penso che sarebbe utile la consulenza di un medico internista o infettivologo. Tieni conto però che non sempre una causa viene trovata e alla fine il problema passa spontaneamente.

Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Domanda: Salve fumo canne ogni tanto (tipo ogni 2/3 settimane ) ma quando smetto per i giorni successivi ho sensazioni di freddo . E' normale ?

Risposta:

no, ma nbon dovrebbe essere niente di grave (basta non rifumare anche dopo due/tre settimane...)

Domanda: ciao, mi chiedevo se si è fatto uso di cocaina una o due volte ( ovviamente nn si tratta di persona dipendente o assiduo consumatore) dopo circa 20giorni, si può sottoporre ad intervento in anestesia totale senza grandi rischi?? attendo risposta graz

Risposta:

Dopo 20 giorni l'effetto della cocaina è scomparso. Se essa non ha provocato danni non ci possono essere interferenze con l'anestesia. Tuttavia la cocaina potrebbe aver provocato dei danni. E' quindi molto importante riferire dell'uso al medico anestesista al momento della visita preoperatoria.

Domanda: Mi hanno ritirato la patente per 0,55 tasso alcolemico. Sono neopatentata. Solitamente in settimana non bevo mai nullA. Negli ultimi 3 mesi ho bevuto parecchio circa 8 volte. Il test (7 gennaio) potrà risultare positivo?

Risposta:

il test non risulta positivo ma segnala se ci sono state (o ci sono) alterazioni causate dall'abuso di alcolici. Se non bevi alcolici da ora al 7 è possibile che i valori rientrino nella norma.

Domanda: salve a tutti volevo chiedere se è possibile che sostanze stimolanti o allucinogene vengano tagliate con oppiacei, è una piccola paranoia che c'ho da tempo

Risposta:

 Dato che non si acquistano in farmacia, tutto è possibile.

Condividi contenuti