Back to top

...

Voto 

Ciao, ti risponderemo a breve in "Domande agli operatori", e a quel punto la tua domanda sarà visibile.

Grazie, la redazione

Commenti

Re: ...

rispondo io
si va in una clinica e ti attaccano una bomboletta con una cordicella al collo (tipo un porta chiavi da collo) e questa bomboletta (dura 7 gg 24 h su 24),, te ne mettono 2, e rilascia sostanze che ti puliscono dalla benzo
.
nella stanza a fianco alla mia c'era un tizio di Torino che beveva 6 (dico 6) boccette al giorno di Minians
dopo 21 gg dentro era pulito dalle benzo
.
spero di essere stato chiaro, se vuoi altre spiegazioni piu' precise, scrivimi in pvt nei msg (in alto)
Sugar

sono una persona di 62 anni

sono una persona di 62 anni affetto da patologie abbastanza gravi ho avuto tre ictus il cuore mi hanno lasciato dei problemi abbastanza seri in modo da poter non più camminare addirittura devo stare su una sedia a rotelle e ho dolori dappertutto mi fanno male tutte le ossa e ho anche tre ernie al disco il cuore mi danno del dei dolori atroci mi sono recato dal mio dottore il quale mi ha segnato il depalgos adesso è successo che ho sviluppato una dipendenza da questo depalgos il cuore non riesco più a farne a meno ne prendo quasi 80 mg al giorno ma il dolore non passa mai e secondo me dovrei aumentare la dose ma tutto questo io non voglio arrivarci perché non voglio aumentare la mia dipendenza è gentilmente vi ringrazierei se potreste darmi un consiglio come fare almeno a scalare un po' di questo depalgos in modo da poter tornare a vivere perché in questo modo non riesco più a sopportare la mia esistenza quindi vi prego gentilmente di voler prendere in considerazione questa mia richiesta e volermi dare una risposta possibilmente al più presto perché credetemi veramente non ce la faccio più non voglio più vivere con questa dipendenza addosso non sono una persona che supporta queste cose specialmente la dipendenza che sto sviluppando giorno dopo giorno sempre di più grazie

Ciao Emidio,

Ciao Emidio,

la cosa migliore da fare è rivolgere queste domande al tuo medico, il quale conosce la tua situazione e può valutare se sospendere il depalgos, o sostituirlo con un altro farmaco.

Aggiungi un nuovo commento