Back to top

Novità psicofarmaci

non riesco a farne a meno

Salve a tutti, ho 35 anni e sono bipolare. Ho cominciato ad abusare di benzodiazepine ancora minorenne, assieme ad LSD ed ecstacy. Ho smesso con le sostanze da 15 anni, ma ho continuato ad assumere ogni giorno farmaci. Con ogni giorno, intendo letteralmente ogni giorno poichè il medico di base non si è mai fatto grossi problemi a prescrivermi xanax, halcion e via dicendo. 3 anni fa ho provato a fumare dell'oppio ed il passo verso l'eroina è stato brevissimo.

Astinenza da bdz o depressione

Ciao a tutti sono Andrea ed ho 37 anni. Soggetto ansioso, dopo una delusione sentimentale ho iniziato a soffrire di estrema ansia che con turni massacranti al lavoro si e' tramutata in tachicardie, apnee, vertigini e disfagia. Ho incominciato a fare utilizzo di bdz e ad oggi dopo un anno e mezzo assumo 2-3 mg di Tavor al di. Nn mi sento cmq affatto bene: forza diminuita, mi affatico subito, capogiri e senso di instabilita', tic con mioclonie, sonno nn ristoratore e ottundimento mattutino. Vorrei dei consigli... passare ad un SSRI o provare a scalare con un programma specifico le bdz?

dipendenza cannabis,risposta al dott.Scelfo

non è la prima volta che lo faccio...purtroppo no...sono farmaci che mi sono stati prescritti per curare una depressione insieme ad altri,quando raggiungo momenti di disperazione ne ingerisco a grandi quantità...sono dipendente dalla cannabis da quattro anni,so che può sembrare una scemenza ,ma non lo è,ogni volta che smetto sento un grandissimo vuoto dentro di me...e non riesco a stare meglio,piango,litigo,mi dispero...la cannabis mi ha cambiata,mi ha rovinata socialmente e nello studio,non sono più brillante come una volta,sono a pezzi,questa depressione non passa più,a volte penso di far

Funghi psichedelici contro la depressione

Il New York Times parla della speriementazione con i funghi psichedelici del tipo psilocybe: già testati con risultati considerevoli nella terapia contro la cefalea e grappolo e come "cura psicologica" dall'alcolismo e dal tabagismo, mostrerebbero importanti effetti anche contro la depressione, senza la dipendenza e la tossicità di molti psicofarmaci attualmente legali e in uso.

A differenza degli altri paesi scandinavi, la Svezia ha una legislazione ultraproibizionista. Un uomo che aveva cominciato a disintossicarsi dagli psicofarmaci grazie alla cannabis, e che dopo l'arresto è stato costretto a tornare alla dipendenza, si sta battendo per la legalizzazione dell'uso terapeutico di canapa.