Back to top

Più votate ketamina

Meno psicoterapia più pillole

:Nonostante molti studi abbiano dimostrato la scarsa efficacia della sola terapia farmacologica per combattere i disturbi dell'umore, gli americani stanno sempre più abbandonando l'approccio psicoterapeutico in favore delle pillole della felicità. E saranno quindi forse contenti di sapere che presto potrebbe arrivare un farmaco molto più potente di quelli classici: la ketamina, già usata un veterinaria, come anestetico pediatrico ma anche come sostanza d'abuso.

Cala la cannabis, stabile l’eroina, sale un po’ la cocaina. Ma le sostanze più gettonate in città sono l’ecstasy e soprattutto la ketamina, una di quelle «droghe nuove», tratte da molecole sintetiche, che preoccupano per i loro effetti imprevedibili. 

Milano è una piazza molto attiva sul fronte del consumo di stupefacenti. Lo rivela l’analisi delle acque reflue presentata ieri al convegno «Nuove droghe - Aggiornamento sulle nuove sostanze psicoattive», all’istituto di ricerca farmacologica Mario Negri.

Ketamina e Schizofrenia: effetti simili sul cervello

Dronet - La rivista Biological Psychiatry ha pubblicato due studi che analizzano gli effetti di un anestetico usato a scopi ricreazionali, la ketamina, sul cervello. Il primo studio ha analizzato le possibili correlazioni tra la ketamina e i sintomi della schizofrenia; il secondo studio ha esaminato gli effetti a lungo termine sulla materia grigia derivati dall’assunzione prolungata della sostanza stupefacente.

Nuovi studi dell'Università di Oxford mostrano notevoli potenziali terapeutici per le più tipiche "party drugs" e anche una generale sopravvalutazione dei loro presunti effetti negativi: http://www.ibtimes.co.uk/ketamine-lsd-magic-mushrooms-ecstasy-illegal-dr...

 Poliassunzione, gambling e ketamina: la crisi economica sta cambiando il vocabolario della droga. E non solo quello. Mentre i consumi calano, infatti, aumentano le sostanze - 39 solo nell'ultimo anno - e cambia il modo di fruirle. Intanto, si diffondono in modo allarmante nuove patologie, come quelle legate al gioco d'azzardo online, che miete vittime soprattutto tra i giovani. E lo spaccio si trasferisce dalle piazze al web, cambiando le abitudini degli italiani.