Back to top

Più votate psichedelici, Articolo

Fedeli drogati da ostie all’Lsd (ma è una bufala)


Già girava in rete: storie di fedeli impazziti, apparizioni di santi, e una partita di ostie inquinate da agenti allucinogeni, Vecchine rabbiose che si scagliano contro il parroco don Achille e lo costringono a rifugiarsi nella canonica. Invece, l’arcidiocesi di Campobasso smentisce: la parrocchia non esiste, don Achille nemmeno. E un piccolo sogno si spezza - Dario Ronzoni

È quanto afferma uno studio condotto negli Stati Uniti dai neuroscienziati norvegesi Pal- Orjan Johansen e Teri Krebs dopo aver esaminato i dati di 130mila americani che avevano assunto farmaci per alleviare ansia, depressione, stress post-traumatico, agorafobia, sociofobia e che in alcuni casi erano stati ricoverati nei reparti psichiatrici.

Non lascerai vivere la strega!

Le istituzioni politiche, religiose, legali, poliziesche, educative e corporative sono spaventate a morte da ciò che potrebbe finire nelle mani del vasto pubblico - particolarmente in quelle di un GIOVANE pubblico - quando questa cosa ha la proprietà di stimolare un senso RADICALMENTE differente nella percezione, sperimentazione e concezione del mondo.
Il problema non è medico bensì culturale o forse sarebbe meglio dire 'teocratico'.
È l'autoritarismo contro la libertà conoscitiva.

Leggende Metropolitane: LSD nelle figurine

Leggende Metropolitane - L'LSD appartiene probabilmente più alla cultura degli anni Sessanta che a quella attuale dato che ormai sono relativamente pochi coloro che ne fanno uso. Eppure una voce più volte smentita a proposito di questa droga è riapparsa grossomodo intorno alla metà degli anni '80; questa riguardava un tipo di LSD denominato Blue Star Acid. Il fatto non era vero, ma la sua eco si è diffusa moltissimo. AVVERTIMENTO A TUTTI I GENITORI.

l'informazione sulle droghe in Italia

questo è il link google news riguardo la notizia del professore che ha riclassificato le droghe

 

http://news.google.it/news?q=david%20nutt&oe=utf-8&rls=org.mozilla:it:of...

 

si noti che oltre che dai giornali inglesi e americani, è stata ampiamente ripresa anche in lingua spagnola, tedesca, francese (in seconda pagina). Chi manca? Indovinate...