Back to top

Più votate Tutte le sostanze

 Legalizzare l'utilizzo delle droghe leggere per colpire al cuore la criminalità organizzata. È, questo, in estrema e brutale sintesi, il suggerimento che la Direzione Nazionale Antimafia invia al governo Renzi. La DNA, che ogni giorno si trova a fronteggiare lo spaccio e il consumo di cannabis e hashish, evidenzia, nella relazione divulgata la scorsa settimana, "l'oggettiva inadeguatezza di ogni sforzo repressivo" contro lo spaccio e l'uso di droghe leggere.

La neurobiologia delle droghe psichedeliche

 by Carmelo Di Mauro 

Le droghe psichedeliche hanno sempre posseduto un particolare fascino per gli effetti speciali che esercitano sugli stati di coscienza: le distorsioni percettive, le visioni, l’estasi, l’abbattimento dei confini del sé, l’esperienza di intima unione con il mondo. Pochi sospettano quanta parte abbiano avuto nella ricerca psicofarmacologica del Novecento.

BUPRENORFINA URINE

nella mia ricerca per capire in quanto tempo è possibile smaltire la buprenorfina ho trovato questo documento PDF  relativo ad un test antidroga, mi sembra abbastanza "AUTOREVOLE" (mio personale giudizio, preciso che nn ho nessun titolo in materia!!) e volevo proporlo all'attenzione della redazione (anche perchè nn so se possa essere ritenuta RECLAME e quindi pubblicabile).

CMQ la parte che a me è risultata utile è quella del "RIASSUNTO"  e cito testualmente:

500'000 schedati, pochi risultati

Schedatura di massa. Mezzo milione di italiani segnalati alle prefetture in quindici anni
 
di Giulio Manfredi
 
Capisco che le traversie giudiziarie di Lady Mastella o il delitto di Erba siano più eccitanti ma la notizia ufficiale (fonte Ministero degli Interni) che dal 1992 ad oggi ben mezzo milione di cittadini italiani sono stati segnalati alle Prefetture per detenzione di quantitativi minimi di sostanze stupefacenti mi pare degna di qualche considerazione e non del silenzio con cui è stata accolta.

1. La storia del CounselingIl counseling si è evoluto e trasformato nei decenni fino ad arrivare ai giorni nostri. Il sostantivo counseling deriva dal verbo to counsel che risale al latino consulo-e?re, traducibile in "consolare", "confortare", "venire in aiuto", si compone di cum e sole?re, "alzarsi insieme". Con il termine Counseling si possono intendere svariate attività di orientamento socio-psicologico.