Back to top

In accordo con la redazione di sostanze.info, un sito che riassume la normativa di guida in stato di ebbrezza e che racconta un'esperienza di ritiro (e riottenimento) della patente a Firenze

+
-209
-

Commenti

Sono stata fermata oltre 1,5

Sono stata fermata oltre 1,5 , ora dopo sei mesi mi hanno ridato la patente, volevo sapere se i limiti per guidare sono gli stessi di prima con le stesse ammende o se riparto da 0 come i neopantenti lo chiedo perchè alcuni miei amici mi diconono che devo essere a 0 per 3 anni, ma in rete non trovo nessuna conferma

Verifica se sulla patente che

Verifica se sulla patente che ti hanno ridato, al punto 12 (che si dovrebbe trovare sul retro della patente in basso a sinistra), è presente il codice speciale 68: se è presente significa che sei in regime di alcol zero (ossia devi guidare con tasso alcolemico uguale a zero), altrimenti se non è presente hai il limite a 0,5 g/l.

Attenzione in entrambi casi a non incorrere di nuovo nel reato di guida in stato di ebbrezza, considerato che la recidiva è punita più severamente sia a livello amministrativo che penale (se vieni rifermata con un tasso superiore a 1,5 entro due anni dal reato precedente la legge prevede la revoca della patente, ossia per riottenerla devi effettuare nuovamente l'esame teorico e pratico).

Il consiglio è comunque quello di non bere alcolici se devi guidare

ti ringrazio per i

ti ringrazio per i chiarimenti, si il problema è che può sempre capitare di bere qualcosina a cena e non vorrei che anche dopo diverse ore risultasse qualcosa mentre rientro a casa in tarda serata, o magari al mattino se mi faccio serata la sera prima,  di sicuro sono sempre sotto il limite di 0,5 se guido ma lo 0 è difficile da gestire

 

Eventualmente esistono sul

Eventualmente esistono sul mercato (li trovi anche su Amazon credo) degli etilometri portatili per misurare il tasso alcolemico: sinceramente non li ho mai provati e non saprei se funzionano correttamente, però magari possono essere di aiuto per capire se hai il tasso a zero oppure no.

Il consiglio è comunque quello di non bere se devi guidare perchè:

1) dovrebbe valere ciò che è indicato al punto 12 della patente (68 = zero alcol), però in effetti non si trova documentazione ufficiale a riguardo (la sicurezza penso si possa avere chiedendo ad un avvocato o direttamente alle Forze dell'Ordine)

2) le Forze dell'Ordine durante un controllo vedranno sempre che hai un precedente per guida in stato di ebbrezza, quindi probabilmente ci sarà maggiore attenzione nel tuo caso: meglio avere sempre il tasso a zero

3) il tasso a 0,5 g/l è fuorviante perchè, anche se ti senti benissimo, non saprai mai con precisione se sei sotto o sopra lo 0,5: puoi essere anche lucidissima e guidare benissimo, ma se per caso vieni coinvolta in un incidente dove ci sono dei feriti, sarai sempre sottoposta all'alcol test (o ad analisi del sangue in ospedale). Se ti dovessero trovare positiva, anche se la colpa dell'incidente non è tua, sarai passabile di guida in stato di ebbrezza (con incidente, che è decisamente peggio) e probabilmente non sarà data la colpa al 100% all'altro conducente in ogni caso.

Quindi, se devi guidare, non bere (o sii sicura di essere a zero)!

ps: se ti dovessero revocare la patente (ad esempio per recidiva sopra 1,5 g/l), ricordati che se la riprenderai (dopo aver sostenuto gli esami di guida), sarai considerata neopatentata per tre anni (e quindi come tutti i neopatentati avrai il limite a zero).

Aggiungi un nuovo commento