Back to top

se l'mdma è meno dannosa dell'alcol, perché è illegale?

Dall'Australia inizia a sollevarsi una delle più grosse mistificazioni giornalistiche degli ultimi vent'anni – Fonte: The Age

 

Commenti

Re: se l'mdma è meno dannosa dell'alcol, perché è illegale?

risposta: perché non ci sono multinazionali dietro a far soldi.

È opportuno ricordare che quando in UK esplose l'uso di mdma, a metà anni '90, i principali finanziatori delle campagne stampa che crearono allarmismo intorno a una fenitilamina certo non innocua, ma sicuramente meno dannosa dell'alcol, furono le grandi corporation degli alcolici, preoccupare per il fatto (autoevidente) che nelle discoteche dove si assumeva ecstasy si consumava acqua e birra, e non superalcolici e cocktail.

Re: se l'mdma è meno dannosa dell'alcol, perché è illegale?

perché gli stati ormai da 50 anni non compilano le tabelle in base ai dati scientifici (e men che meno effettuando studi ad hoc), ma solo in base a convenienze politiche e isterie della stampa... vedi il caso Salvia Divinorum (tuttora legale in molti paesi, e probabilmente innocua, ma mai testata seriamente): in Italia bastò un po' di fuffa sui free press, poi ripresa da altri giornali perché fosse resa illegale sulla sola base del suo essere psicotropa, ma senza studi che ne provassero eventuale dannosità per l'uomo.

Aggiungi un nuovo commento