Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

effetti delle sostanze

Domanda: Posso fare uso di cannabis la sera se ho preso alle 4 di pomeriggio una pasticca di antibiotico (macladin RM) e una di antistaminico (montelukast mylan generics)

Risposta:

mescolare sostanze psicotrope e farmaci è sempre una pessima idea 

Domanda: Lo snus rispetto alle sigarette fa meno male in comparazione con tutti gli effetti?

Risposta:

 secondo la Comunità Europea - che lo ha messo al bando - si, secondo gli svedesi che ne consumano quasi un chilo a testa l'anno - no

Domanda: ho Fatto le analisi che sono: (got,gpt,gamma gt) EMOCROMO-CDT(trasferina desialata metodo HPLC o EC), ALCOLEMIA Ora fin quanto rimane depositato nel fegato.. oggi ho fatto le analisi e in questi ultimi 3 mesi ho bevuto saltuariamente solo il sabato

Risposta:

 

L'alcol non si deposita nel fegato , ma eventuali danni possono rimanere per tempi lunghi. Se ci sono delle alterazioni 3, mesi talvolta sono un tempo sufficiente per farle rientrare nella norma. Anche se è necessario valutare da dove si parte e quant'è la dimensione delle bevute del sabato.

Laura Calviani, medico sostanze.info


Domanda: Mix cocaina e antistaminico

È vero che se uno è sotto antistaminico per un allergia tipo al polline , e fa uso di cocaina è meno grave rispetto a se uno assume alcool (sempre associato all'antistaminico) ? È rischioso usare cocaina+antistaminici?

Risposta:

 

L'interazione potrebbe portare ad una diminuita efficacia del farmaco. Sia con la cocaina che con alcol. Con l'alcol si può avere anche un aumento dell'effetto sedativo.

Laura Calviani, medico sostanze.info


Domanda: È normale che non si rizza con 180mg di metadone?

Volevo chiedere appunto ad un medico se c’è se con la mia terapia del sert è normale che non si rizza ma per nulla proprio. La terapia consiste nel 180mg metadone cioè 36 ml perché concentrato al 5%, due tregretol, 3 tavor, 3 daparox, 1 halcion. Premetto che il metadone bevo 80 alle 7 del mattino al sert il resto lo porto in affido per la sera per coprirmi di notte. Ecco volevo gentilmente sapere se scalando la terapia con il tempo il mio coso cominci a fare il suo dovere.

Risposta:

 In corso di una terapia come quella che stai facendo tu, un problema di erezione è molto frequente. Non si tratta solo del metadone, ma dell’insieme dei farmaci. Le cose torneranno a posto sono in caso di riduzione della terapia stessa.

Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info

Domanda: da circa un mese ho una ptosi leggera all'occhio sx...sono un consumatore abituale di cannabis ed ho smesso di fumare da un mese...fermo restando che sto facendo gli accertamenti del caso, è possibile che questo sia dovuto al consumo di THC?

Risposta:

 Non che io sappia.

Laura Calviani, medico sostanze.info

Domanda: droghe come la ketamina infieriscono sulla pillola del giorno dopo?

Risposta:

 

Potrebbero: non si può essere sicuri


Domanda: Febbre, spossatezza e dolore allo stomaco dopo ecstasy

Sabato scorso ho assunto mezza pasticca di ecstasy dopo aver assunto alcool (non troppo). Avevo già preso l'altra metà della pasticca sabato scorso e non ho avuto nessun problema; sono quasi sicuro che gli effetti sopra indicati non siano causati da ciò che la pasticca conteneva. L'esperienza avuta non è stata molto piacevole: il setting non era ottimale e il posto in cui ero era troppo affollato. Alla fine della festa (6 circa) avevo una temperatura corporea bassa, malgrado fossi totalmente vigile, razionale e attivo. A partir da ieri mi sento molto stanco, ho dolore allo stomaco quando è vuoto (in particolare nella parte alta) e durante la scorsa notta ho avuto della febbre (scomparsa oggi; ma penso stia salendo ora). Ho letto in qualche altra domanda che sono sintomi "normali", causati dalla necessità di ricarica della serotonina. Potrei però assumere Tachipirina o altri medicinali per velocizzare la ripresa? Qualche consiglio alimentare? Vorrei superare ciò il più velocemente possibile dato che è un periodo piuttosto impegnativo.

Risposta:

 

Non ci sono rimedi veloci, se non idratarsi. E’ necessario lasciar passare il tempo.


Domanda: Metadone e tolleranza

Come vi ho scritto nelle mie precedenti email Sono un uomo di 57 anni che purtroppo fa ancora uso di metadone da oltre 15 anni solo metadone. inizio ad avvertire la specie di astinenza dopo tanti anni. Ne bevo 120 mg giornalieri, ma ultimamente noto che la sera già sono ansioso e la mattina mi sveglio male. È come se il metadone non riesce più a coprirmi le 24 ore ho provato anche ad aumentare ma è quasi la stessa cosa. Se la dose la divido in due assunzioni giornaliere 60 mattina e 60 il pomeriggio mi sembra che va un po' meglio in aggiunta un milligrammo di Xanax. È un periodo molto difficile Non vorrei fare qualche sciocchezza Vi prego Datemi un consiglio su come posso cercare di svolgere Normalmente le mie giornate. Non so più cosa fare se penso al futuro lo vedo molto nero. Attendo un vostro consiglio.

Risposta:

Caro lettore, la sensazione che il metadone non ti “copre” la sera è una cosa che può succcedere dopo tanti anni di trattamento. In genere la divisione in due della dose, come hai pensato tu, è utile a risolvere questo problema. Penso che potresti parlarne anche con il tuo medico del serd.

Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info


Domanda: cosa succede se una donna di 40 anni che pesa 54 kg assume nel giro di dieci minuti 400 ml di whisky?

Risposta:

 

Molto dipende dalla sua soglia di tolleranza, cioè da quanto è abituata a bere. Quindi si può andare da uno stato di intossicazione molto grave ad uno stato di ebbrezza.

Laura Calviani, medico sostanze.info


Condividi contenuti