Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

effetti delle sostanze

Domanda: Aiuto... urgente... esame urine per patente normale

Salve, premetto che non faccio un uso frequente di canne, il 26 settembre ho fumato 5/6 canne con 3/4 amici... da quel momento più niente fino a martedì 20 ottobre, dove ho fumato una canna, da quanto mi hanno detto pakistana XD, divisa per 3 xsone, e 2/3 tiri sabato 24 ottobre... ora andando alla motorizzazione mi hanno detto che per prendere la patente normale bisogna fare la visita medica all'asl... mi sono recato lì dove ho chiesto informazioni e mi hanno riferito che l'esame comprende anche l'analisi delle urine per sostanze come cannabis cocaina eroina ecc ecc... c'è da sottolineare che prima di queste "fumate" avevo fatto 2-3 tiri in sole 2 occasioni molto ma molto tempo fa si parla di aprile e gennaio... ed inoltre sono un tipo atletico faccio palestra e spesso gioco a calcio e sono di costituzione magro avendo un metabolismo molto veloce... ciò lo dimostra che per ingrassare di qualche chilo devo aspettare mesi e devo mangiare a dir poco come un maiale...XD... sono inoltre un fumatore di sigarette 15/20 a settimana... ORA VI CHIEDO, DOPO QUELLO CHE VI HO DETTO SOPRA QUANTE POSSIBILITà HO CHE NELL'ESAME DELLE URINE PER LA PATENTE NORMALE ESCANO TRACCIE DI QUELLO CHE HO FUMATO...??

Risposta:

E' difficile determinare Il tempo di permanenza del THC nel tuo organismo, dato che nei hai fatto un uso sporadico ma intermittente.
Anche se l'intervallo fra la data dell'ultima assunzione è molto vicino a quello delle analisi delle urine, non dovrebbero risultare positività nelle urine.

Domanda: per quanto tempo rimane presente nelle urine la cannabis?

Risposta:

Se scrivi nel box CERCA sul lato sinistro delle pagine del sito le parole “THC urine”, avrai un dettaglio molto ampio delle risposte che abbiamo dato a questa domanda.

Domanda: Da circa 2 mesi che non fumavo le canne e premetto che era una cosa saltuaria fino al 18 ottobre che o rifatto 2 tiri per quanto mi durerà nell'organismo la sua presenza

Risposta:

La permanenza è relativa alla quantità ed al periodo di esposizione alla sostanza, nel tuo caso breve sia per quantità che per durata.
Quindii residui dovrebbero essere assenti.
Ripetiamo, dovrebbero, perchè non è un dato scientifico.

Domanda: ESISTONO SOSTANZE O DROGHE LEGGERE CHE DANNO LO STESSO EFFETTO DELL'ALCOOL?

Risposta:

La domanda che ci poni, nella sua apparente semplicità, in realtà è piuttosto complessa. 
Per restringere il campo, innanzi tutto, consideriamo la parola “effetto” nella sua accezione di “effetto psicoattivo” (a questo ci sembra che tu voglia riferirti, e non, ad esempio, agli effetti sugli altri organi dell’organismo o alla tossicità).
L’effetto psicoattivo dell’alcool è molto variabile in base alla quantità assunta e può essere euforizzante, disinibente, fino a diventare fortemente sedativo man mano che la dose assunta aumenta. In casi particolari (di abuso cronico) possono comparire degli effetti di tipo paranoideo, con stimolo di comportamenti violenti, e con vere e proprie allucinazioni.
In altre parole l’alcool ha una psicoattività molto particolare. Non esistono altre sostanze in grado di dare  “lo stesso effetto” (come scrivi tu).
Ci possono essere delle similitudini con altre sostanze (eccitamento, disinibizione, sedazione …..) ma nessuna altra sostanza ha un effetto uguale.

Domanda: esistono prodotti che purificano da hasish o erba??

Risposta:

No, non esistono farmaci o rimedi naturali (tisane, latte ecc.) in grado di diluire o rimuovere più celermente la presenza dei metaboliti del THC dall'organismo.

Domanda: soluzione schoum per smaltire il thc

Risposta:

La soluzione schoum come altri rimedi farmacologici o empirici (acqua/latte/tisane) ha
ben poca, se non nessuna, efficacia nel far smaltire al nostro organismo hashish o sostanze analoghe, se non nei tempi che abbiamo già ampiamente descritto in molte risposte all’interno del sito.
 

Domanda: non fumo più dal 3 settembre, (prima fumavo costantemente) ho sgarrato solo il 20 settembre con qualche tiro. Lunedì devo andare in commisione medico locale per farmi rilasciare nuovamente la patente. Dovrò fare l'esame di urina e capelli

I capelli hanno una lunghezza di pochi mm ma i peli ascellari e pubici non sono mai stati tagliati.. quante possibilità ci sono che mi trovino positivo? grazie

Risposta:

Una lunghezza dei capelli di pochi millimetri consente di tornare indietro nel tempo per un periodo piuttosto breve (1 cm = 1 mese). L’esame di peli pubici o ascellari mai tagliati ovviamente consente di tornare indietro nel tempo ad un momento molto più lungo (parliamo di mesi).

Domanda: aiuto

2 settimane fa ho fumato una canna al giorno...poi niente per una settimana....poi ho fumato una canna ieri sera...e oggi ho scoperto che fra esattamente 30 giorni ho la visita del lavoro e mi hanno detto che vogliono anche le urine per controlli sulla droga... riusciranno a vedere che ho fumato? e 2 domanda e' vero che se bevo tanto latte il thc scompare prima ?

Risposta:

Prima domanda. In base alla nostra esperienza possiamo dire che sei proprio al limite della permanenza nell'organismo dei residui del THC, in quanto fino a trenta giorni abbiamo visto tracce nelle urine dei metaboliti del THC. Difficilmente dopo.
Per il tuo secondo quesito, ti rispondiamo che non esistono rimedi tali da diluire la presenza del THC nell'organismo.

Domanda: il metadone risulta nell'esame delle urine e se sì per quanti giorni?

Risposta:

La presenza del metadone nelle urina dura circa 3-5 giorni dopo l’ultima assunzione. Nel sangue dura meno.

Domanda: infrmazione

Buonasera! sabato sera verso le 19.30 ho fatto un incidente stradale. In pronto soccorso mi hanno fatto gli esami, tossicologici e alcoolici, del sangue e delle urine. Al momento dell'incidente non ero sotto alcun effetto di sostanze, ma il giorno precedente ovvero il venerdì notte alle 22.30 mi ero fumato una canna. Sicuramente all'esame risulterò positivo alla marijuana, ma volevo sapere se ci sono dei parametri che dimostrano che non ero alla guida sotto effetto di stupefaciente oppure secondo la polizia e la legge io sono punibile e comuque ero lo stesso sotto effetto di marijuana e quindi vado in rischio di processi ecc? vi prego fatemi sapere il prima possibile è importantissmo grazie!

Risposta:

Il codice della strada dice che se l'accertamento sanitario risulta positivo, e se hai fumato il giorno precedente è molto probabile che sia positivo, si apre il procedimento previsto dall'art.187. Le conseguenze previste da tale articolo sono una iniziale sospensione della patente da parte della prefettura competente per dove è successo il fatto, ed una successiva sentenza con la quale il giudice, trattandosi di reato penale, deciderà le altre pene (ammenda, sospensione patente, decurtazione punti ecc.). Sappiamo che qualche volta è stato fatto ricorso proprio per contestare il fatto che la positività ai cannabinoidi non significhi automaticamente guidare sotto effetto di sostanze ma non sempre il ricorso è stato accolto; ti consigliamo pertanto di consultarti con un avvocato che ti è comunque necessario per lo svolgimento del procedimento attivato nei tuoi confronti.

Condividi contenuti