Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

effetti delle sostanze

Domanda: se uno ha avuto una psicosi generica,senza diagnosi di bipolarismo o altro, na psicosi indotta da sostanze, essendo che la cannabis slatentizza alcune patologie, a me cosa ha slatentizzato? che di fondo sono paranoico? o è stata tipo un intossicazion

intossicazione da cannabinoidi a far partire la psicosi? cosa fa si che si sviluppi una psicosi l'uso o l'abuso di sostanze?

Risposta:

 Ciao di nuovo, credo che per capire cosa abbia slatentizzato devi chiedere ad uno specialista che immagino ti abbia dato qualche indicazione sulla tua diagnosi. Se già ti tuo tendi alla dimensione paranoie avrà intensificato quella immagino dato che è un effetto comune quello. Io sarei cauto a parlare di psicosi che comunque rimane un termine generico

Domanda: Quali sono gli effetti collaterali di fumare erba dopo il vaccino del tetano?

Risposta:

 Gli stessi che si hanno in tutte le altre occasioni.

Domanda: effetto ecstasy

Salve, vorrei porre il seguente quesito: possibile che in seguito ad assunzione di ecstasy le capacità di risoluzione di esercizi matematici siano calate.....dopo aver assunto sta roba mi sembra che sia meno performante a livello cognitivo per la risoluzione di esercizi in ambito scientifico....può esserci un legame fra le medesime cose? Saluti

Risposta:

 

Dopo l’assunzione di ecstasy il livello di serotonina si abbassa per cui può succedere quello che tu descrivi per cui non mi preoccuperei più di tanto devi lasciare un po’ di tempo al tuo organismo perché si riequilibri la serotonina. Un tempo che può variare dalle due settimane ad un mese 40 giorni


Domanda: le canne mi hanno provocato un sovraccarico dei recettori d2, e ho avuto come conseguenza un episodio psicotico,dopo una cura con haldol e mesi di astinenza cosa rischio se ritorno a farne uso?

Risposta:

 rischi che si ripresentino nuovi episodi psicotici

Domanda: salve ho avuto una psicosi indotta da uso di sostanze, cannabis sopratutto, volevo chiedere visto che era anche un periodo di forte stress se la psicosi è associata alluso o all'abuso visto che fumavo più di 6 canne al giorno e la sera anche 2 di fil

insomma ne fumavo anche 2 di fila. se riprendo a fumare meno di prima dopo una cura con un antipsicotico rischio di nuovo un altra psicosi?

Risposta:

 

Ciao difficile dire come possa verificarsi o meno una nuova crisi, credo che se il tic ha aiutato questo tipo di malessere bisogna essere cauti, quindi il mio consiglio è evitare il più possibile, se poi non rinunci e ti trovi di nuovo a consumare devi essere molto cauto sulla frequenza e soprattutto sui dosaggi per evitare ad ogni modo l’effetto molto intenso e per te rischioso. In generale però fumare con la paura non va bene ricordalo


Domanda: mi sto alzando spesso la notte per andare in bagno ad urinare, ma quando ritorno a letto se non prendo altre gocce di Minias non riesco a riprendere sonno. Cosa fare?

Risposta:

 

Quindi significa che le assumi anche prima di andare a letto? Forse va fatta proprio una valutazione della tua qualità del sonno ed eventualmente prendere in considerazione un altro farmaco


Domanda: Lsd, acidi, danni cerebrali?

Salve, dopo un assunzione di lsd (a basse dosi) Ho avuto un attacco di panico a distanza di 20 giorni, (ne ho avuto qualcuno anche prima di quest esperienza, ma meno forte) e mi ha lasciato una forte ansia e agorafobia che ha generato anche depressione per i primi periodi, mentre ora dopo 3 mesi sto un po meglio senza aver preso farmaci, fin dai primi giorni ho notato anche degli acufeni in entrambe le orecchie che ancora ora non mi sono passati, non ci penso, aparte quando cè silenzio che ovviamente li sento e non posso negarmeli. Facevo forte uso quotidiano di marijuana, e di rado bevevo alcool, ora ho timore a riprovare di bere e fumare, perché ho paura che mi diano ansia o panico, o che mi facciano risalire l effetto di lsd... magari sono turbe mie mentali, ma vorrei sapere se fra tutto questo e l assunzione può esserci un nesso, o se abbia potuto cambiare qualcosa nel mio cervello data l ansia e gli acufeni che non riesco a capire se già c erano o se solo ora ne ho preso coscienza. Grazie x la risposta

Risposta:

 Salve direi che molto probabilmente tutti i sintomi che provi sono stati legati allìesperienze con LSD o quello che era e che con il tempo hai recuperato la situazione con fatica mi pare. Succede ogni tanto soprattuto se si parla di attacchi di panico che poi anche se sono scatenati, dall’esperienza con sostanze, poi divengono un problema che perdura nel tempo e ha bisogno di cure specifiche e di imparare a convivere e smorzare quei sintomi. Non credo che si debba parlare di danni cerebrali ma di una situazione che è stata scatenata da quell’esperienza e che poi va gestita e superata per tornare ad una situazione tranquilla. Non pensare in termini che non si tratti di una situazione temporanea e risolvibile perché in qualche modo alimenti le stesse cause che l’hanno provocata ( ansia e panico ) appunto.

Domanda: Post cancellato: perchè? Dicevo che dopo 4 mesi che mi sono levato il metadone mi sento ancora debole e se è normale

Risposta:

 su questo sito non cancelliamo mai niente (se non è illegale). Il tuo post insieme ai commenti dei lettori è stato semplicemente spostato qua www.sostanze.info/discussione-libera/metadone-quanto-ci-mette-fisico-riprendersi in DISCUTI dove vengono appunto pubblicate le discussioni dei lettori. Nella home page del sito ci vanno gli articoli sulle sostanze.

Domanda: Cosa succede se si assumono benzodiazepine scadute?

Risposta:

 succede che non hanno alcun effetto 

Domanda: Test oppiacei gravidanza

Salve, sono ricoverata in ospedale perché a breve partorirò e sono stata ricoverata in anticipo visto che si tratta di parto prematuro, avendo un passato da tossicodipendente domani mi faranno le analisi dell'urina per cercare eroina e metadone, nom avendo previsto il ricovero tre giorni fa ho fatto due tiri di eroina purtroppo cedendo a una mia debolezza e facendo una stronzata, siccome ho paura che domani possa ancora risultare nelle analisi delle urine vorrei usare un campione di urina di una mia amica, ma ho paura che possano controllare che sia presente l'ormone della gravidanza, secondo voi vedranno che sono urine di una donna non incinta? Vi prego rispondete è urgente non voglio rischiare che gli assistenti sociali mi tolgano la mia bambina dopo tutto il percorso fatto per mesi per scalare il metadone e risultarr negativa alle analisi.

Risposta:

 se non glielo dici tu prima, rischi di partorire una creatura in sindrome astinenziale

Condividi contenuti