Back to top

effetti delle sostanze

Domanda: che tessuti si sono gonfiati nella mia mano dopo l'inienzione sull'arteria? è perchè?

effetti delle sostanze

ciao,
sono stato ricoverato in ospedale a quanto dicono x infezione batterica. io quando sono andato al p.s. avevo vomito febbre e un male alla mano (che si è gonfiata) pazzesco. io sono quasi 2 anni che mi faccio nell'arteria grande del braccio il metadone. negli ultimi tempi sentivo scottare mentre mi facevo, e una forte pressione a delle dita unito a bruciore. ora mi hanno dimesso, è passato un mese dal giorno del ricovero e la mano è ancora gonfia fa male ma x il gonfiore non mi hanno dato nulla solo codeina x il dolore. non c'è niente che posso fare? secondo me c'è altro che nn hanno trovato...poi senza fare fuorivena come fa a gonfiarsi la mano? da dove arriva il gonfiore? inoltre è il primo mese che resto senza farmi, se mi faccio rischio? cosa? non so come fare faccio di tutto x nn pensarci ma ho bisogno di sentire il metadone che entra in circolo a gran velocità, sentire che mi rilasso in pochi secondi. è come se fossi sempre tesa fisicamente e ho bisogno di sentire muscoli, nervi che si rilassano :(

Risposta 

 Cara lettrice, iniettando una sostanza in un’arteria del braccia essa, seguendo il flusso sanguigno, va immediatamente alla mano. 

Da ciò tutti i tuoi problemi. Che non hanno quindi niente di strano, ma di molto pericoloso si. Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Pagine