Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

effetti delle sostanze

Domanda: Devo subire un intervento di rinoplastica il 4 gennaio e la notte di capodanno ho fumato marijuana, non ne faccio abitualmente uso ma mi chiedevo se questa possa avere effetti sull'intervento o l'anestesia totale.

Essendo minorenne non posso avvertire ASSOLUTAMENTE l'anestesista.

Risposta:

Devi avvertire ASSOLUTAMENTE l'anestesista!

Domanda: quante ore dall ultima dose..devi aspettare prima di prendere subxona?

Risposta:

 Le indicazioni sono almeno 4-5 ore di distanza ma io ti consiglierei di aspettare il più possibile. Meglio quando  compaiono i primi segni di astinenza.

Laura Calviani medico sostanze.info

Domanda: Ciao, tra circa 3 settimane devo fare una semplice visita medica per il calcio.A dicembre ho preso qualche tiro di canna da amici per circa 4 volte e per capodanno me la sono fatta tutta una,Secondo voi avendo la visita verso la metà\fine

di gennaio trovano qualcosa?Per favore rispondetemi Ci tengo veramente, e c'è verso levare dall'organismo eventuali tracce?Sono minorenne e ho fumato solo canne di fumo senza aggiunta di niente.Grazie anticipatamente.

Risposta:

Le visite di medicina sportiva non prevedono esami tossicologici.

Domanda: Effetti cannabis+mdma

Ho un po' esagerato e ho mischiato le sostanze, dopo delle ore avevo come delle allucinazioni, sembrava che ogni cosa avesse un volto.. premetto che è la prima volta che le mischio. E' normale questa cosa? E poi sentivo i suoni diversi/amplificati

Risposta:

Si tratta dell'effetto delle sostanze associate. Il fatto che ti abbiano provocato delle allucinazioni così strutturate è un campanello d'allarme rispetto ad una tua particolare vulnerabilità alle sostanze allucinogene. Quindi, con più facilità di altre persone, il tuo cervello potrebbe subire dei danni se continuerai ad assumere sostanze allucinogene ed eccitanti.

Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Domanda: il tad 600 influisce sul thc ed etg nel capello?

Risposta:

No, è un tripeptide fisiologico (cioè una piccola catena di tre aminoacidi, che si trova normalmente nell’organismo) che non ha nessuna interazione farmacologica.

Domanda: L'altra sera ho sniffato circa uno 0.6 di mdma e non accorgendomi mi sono aperto le labbra. Quanto tempo pensate che resteranno aperte?

Risposta:

....il tempo di richiuderle

Domanda: ciao! devo fare per il secondo anno il rinnovo della patente

Mi hanno ritirato 2anni fa la patente per guida in stato di ebrezza. Il 30 gennaio dovrei fare le analisi. Negli ultimi mesi mi sono limitata a 2 bicchieri di vino il sabato e 1 aperitivo leggero un altro giorno della settimana. Da 15 giorni non bevo più neanche quello. Volevo sapere, all'ultimo posso permettermi di "sgarrare" un po', magari bevendo un pochino di più per poi (3/4 bicchieri di vino, un amaro, ad esempio) i seguenti 30 giorni senza toccare assolutamente alcool??grazie!

Risposta:

se non superi la quantità che hai scritto, non dovresti aver problemi dopo 30 giorni

Domanda: Ho fatto uso di cocaina a natale, esattamente il 26 notte, stamattina ho fatto le urine per una visita, dici che 106 ore possono bastare per far si che non risulti positivo alla cocaina?

Risposta:

la sostanza rimane rintracciabile dai due ai cinque giorni nelle urine

Domanda: Salve! La mia esperienza con le droghe è cominciata quasi 5 anni fa. Ne ho provate varie ma senza ripetere l'assunzione più volte in un solo mese, spesso a distanza di più mesi.

A inizio ottobre ho assunto mdma, più o meno uno 0.7, e una riga di ketamina. A inizio novembre invece ho assunto un pò di cocaina. Entrambe le volte non ho avuto nè down psicologici nè sensazioni spiacevoli. 10 giorni dopo aver fatto la coca ho deciso di smettere di fumare le canne, che ho fumato intensivamente per svariati anni con pochi periodi di stop, e 4 giorni dopo ho avuto uno sbalzo d'umore improvviso che si è evoluto in un attacco di panico in cui ho avuto paura di impazzire. Due giorni dopo ho avuto un attacco più leggero e per il periodo successivo ho sperimentato solo un'ansia latente che ho saputo controllare senza problemi. Due settimane dopo l'attacco di panico una sera ho bevuto parecchio e assunto poca mdma (0.2 al massimo). Due giorni dopo ho avuto un'ansia un pò più forte del solito che ho però controllato, non saprei dire se fosse un lievissimo attacco di panico o se fosse soltanto ansia. Due settimane dopo ho avuto un altro lieve (dico lieve perchè è durato poco, con lievi sintomi fisici e percettivi e la sera stessa sono uscito con gli amici ed ero anche di buon umore) attacco di panico, dovuto secondo me al fatto che ho parlato per varie ore la sera prima con un mio amico che sta vivendo problemi mentali seri (manie paranoiche di persecuzione). Penso di aver avuto ogni attacco successivo al primo (per il quale non ero preparato) solo perché mi sono lasciato andare alla suggestione. Dopo questo ultimo lieve attacco sono passati 5 giorni nei quali non ho avuto più nemmeno ansia. Non ho paura di avere altri attacchi. La cosa che vi vorrei chiedere è un parere scientifico e non volto a spaventarmi sulle conseguenze di una mia assunzione di cocaina o mdma la notte di capodanno. Non mi sembra che gli attacchi siano stati scaturiti dall'assunzione delle sostanze (non sono mai avvenuti nei giorni immediatamente successivi all'assunzione) ma da altre ansie personali. Vorrei sapere se rischio di far scattare qualcosa che non posso controllare, dovuto magari a un abbassamento dei livelli di serotonina, o se dipende solo e soltanto dalla mia autosuggestione e dalla mia paura. Sarei anche disposto a sopportare un ulteriore stato ansioso per qualche giorno pur di godermi l'ultima serata di quest'anno e poi godermi un periodo di relax dalle sostanze. Grazie!

Risposta:

 Ciao, mi dispiace ma il parere scientifico arriva troppo tardi per il capodanno. Spero che tu sia stato bene. Hai ragione, non sappiamo quanto i tuoi attacchi di panico siano legati all'uso di sostanze, visto che si sono verificati in giorni di non assunzione. Però è vero che sono il segnale di un periodo di fragilità emotiva. Questo non va sottovalutato e le sostanze potrebbero peggiorarlo o comunque creare confusione. Posso dirti quindi che un periodo di relax dalle sostanze mi sembra un ottimo proposito per il nuovo anno.

Domanda: Ciao .Se ho bevuto una birra analcolica una volta a settimana prima del capello la commissione medica legale se ne accorge?E se si come mi devo comportare possono non darmi la patente?

Risposta:

una birra alla settimana non lascia alcuna traccia

Condividi contenuti