Back to top

CANADA - Tossicodipendenza. Eroina prescritta da medico e' meglio di metadone.

Aduc Droghe - Una quantita' di eroina controllata e prescritta dal medico risulta piu' conveniente rispetto al metadone per il trattamento a lungo termine dei tossicodipendenti, secondo un nuovo studio condotto dai ricercatori della Providence Health Care e della University of British Columbia (Canada).
Lo studio, pubblicato sul 'Canadian Medical Association Journal', attribuisce la maggior parte dei benefici economici al fatto che i pazienti che ricevono una prescrizione medica di eroina (diacetilmorfina) rimangono in trattamento piu' lungo e hanno meno ricadute rispetto a quelli trattati con metadone. E in entrambi i casi la terapia risulta associata a una riduzione delle attivita' criminali e dei costi sanitari. Inoltre, i tossicodipendenti in cura nel gruppo diacetilmorfina hanno anche maggiori probabilita' di vivere piu' a lungo rispetto a chi riceve la terapia di mantenimento con metadone.
I risultati sono stati elaborati tramite l'iniziativa North American Opiate Medication che ha testato l'eroina medicalmente prescritta per la prima volta a Vancouver, dal 2005 al 2008. I ricercatori hanno utilizzato un'analisi di costo-efficacia per confrontare i trattamenti nell'arco di uno, cinque e dieci anni, nonche' l'aspettativa di vita dei pazienti. Ebbene, considerando le spese per le terapie e i costi sostenuti dal sistema giudiziario, quelli nel gruppo in terapia con metadone hanno generato un costo medio sociale di 1,14 milioni di dollari a persona, mentre quelli nel gruppo diacetilmorfina di 1,09 milioni dollari.

 

 

Commenti

Re: CANADA - Tossicodipendenza. Eroina prescritta da medico e...

ma io ho una domanda...premetto che uso eroina in vena da 10 anni ormai, prima usavo altre droghe thc cocaina xtc poi ho iniziato a sniffare eroina per smorzare l'effetto di queste sostanze soprattutto della coca per poi passare al buco solo di eroina , e tuttora uso solo quella e ogni tanto quando non ho l'ero il metadone al sert...io ho notato che comprando l'ero sempre nello stesso posto e trovandomi bene con l'effetto provato poi cambiando sostanza anche se di migliore qualita' non la snetivo come l'altra a cui ero abituato...io vorrei sapere quest eroina pura di questi test ti da lo stesso uno sballo oppure e' solo una dose per levarti la rota e basta ??? altrimenti e' una cazzata che la criminalita diminuirebbe se usata...poiche uno non provando le stesse senzazioni andrebbe a cercare l'eroina di strada proprio come con il trattamento da metadone...grazie a tutti voi...Andrea da Roma

Re: CANADA - Tossicodipendenza. Eroina prescritta da medico e...

L'eroina da un effetto ben preciso stimolando dei recettori presenti nel cervello. Non ci sono differenze. Se la sostanza usata è eroinA, quella è e quelli sono gli effetti.
naturalmente la sostanza acquistata da uno spacciatore e prodotta da persone che come unico interesse hanno quello di guadagnare il più possibile e, ovviamente, senza alcun rispetto per chi la usa, può contenere di tutto e questo spiega i diversi effetti tra una partita e l'altra. Tutto qui.
G. Scelfo, medico sostanze.info

Re: CANADA - Tossicodipendenza. Eroina prescritta da medico e...

Ma scusate premetto che sono assolutamente pro riduzione del danno e pro camere del buco ecc.Però non capisco come uno possa disintossicarsi da ero tramite eroina.E poi quando si arriva a zero,all'ultima pera?E mo come si fa?Ricominci tutto da capo?e se si è visto che funziona di più del meta (vorrei capire bene il perchè),perchè si ostinano a non darcela?Io sono a 3 di meta ormai e confrontandomi con un'altra td mi fa 'ah ok allora per scalarlo senza problemi devi (ri) cominciare a farti per un periodo'...è?!?!

Re: CANADA - Tossicodipendenza. Eroina prescritta da medicome...

Non si può far passare un messaggio del genere, nel modo più assoluto...le ricerche fatte in questo modo hanno una loro scientificità a livello di risultati, ma si parla di ritenzione in trattamento e diminuzione delle ricadute ( come si può poi parlare di ricadute con la stessa molecola...?) mentre il reale obiettivo dovrebbe essere quello del distacco dalle sostanze. Ma il discorso è ampio...una cosa volevo sottolineare e gradirei l'intervento dei medici delle redazione su questo.
Gran parte degli esperti del settore, operatori e medici specialisti nella medicina delle dipendenze, sono normai da anni concordi nel dire che il trattamento della dipendenza da oppiaci attraverso la somministrazione controllata di eroina non può avere effetti in termini di allontanamento dalle sostanze, tutto al più può essere un tentativo di riduzione del danno.
Infatti le due molecole, eroina e metadone, seppur agiscono sugli stessi recettori, hanno meccanismi d'azione decisamente diversi: l'eroina per caratteristiche farmacodinamiche riesce a superare la barriera emato-encefalica, e quindi dare la sensazione di flash e di sballo, con un picco di distribuzione fatto di high e down.
Il metadone è invece efficace proprio perchè lavora diversamente, distribuendosi lentamente nei tessuto e mantenendosi stabile nell'arco delle ventiquattr'ore.
Questo è il sunto di diverse ricerche facilmente reperibili anche in rete, e dalle quali si capisce in che termini leggere articoli come quello sopra riportato.
Può essere infatti fuorviante a mio parere far passare l'eroina come farmaco tutto sommato non troppo deleterio, ed allo stesso tempo metterlo sullo stesso piano del metadone, quando le cose non stanno esattamente così, e già dai primi lavori negli anni 60 del Dottor Dole questo emergeva chiaramente.
un saluto

ad maiora semper

Aggiungi un nuovo commento