Back to top

Novità

Dolore testicolo dopo aver fumato marijuana

Ciao a tutti, volevo condividere con voi i miei ultimi mesi da fumatore prima di essere costretto a smettere definitivamente.

Premetto che non sono un troll, sto solo cercando una soluzione, oppure qualcuno che abbia avuto la mia stessa esperienza.

Tutto cominciò circa all'inizio di agosto, dopo avere fumato una canna cominciai ad avvertire un dolore severo nel testicolo di sinistra, subito preso dal panico andai al pronto soccorso e dopo circa 3 ore di attesa venne il mio turno, mi controllarono sia manualmente che con l'ecografo, ma a mio stupore non trovarono nulla.

aiuto metadone in vena, trombosi?

salve a tutti, ieri pomeriggio ho fatto un'iniezione ev di metadone al braccio sx. improvvisamente ho sentito una fitta alla gamba sx esattamente all'esterno del ginocchio. ho preso un brufen e il dolore è via via diminuito. oggi è più distribuito sull'intero quadricipite ma molto più lieve e la gamba non si è gonfiata. cosa puo essere secondo voi? un trombo di solito non rimane a lungo nello stesso punto facendolo gonfiare e cambiare di colore prima di staccarsi e procedere eventualmente in giro? possibile che si sia gia' staccato? aiutatemi non so che fare grazie. 

Attacchi di Panico

Passerò subito ai fatti, perchè già parlarne mi crea dell'ansia, ho 21 anni, fumo erba e ashish da quando ne ho 14, negli anni non ho mai smesso, e quando dico mai intendo neanche un solo giorno, ma ho regolarizzato il consumo in media di 6-7 canne al giorno non troppo cariche solitamente perchè con il tempo sono arrivato ad ottenere ashish sempre più buona proveniente da social club di Barcellona e con livelli di thc molto elevati.

+
-273
-

La mia traumatica esperienza.

Ciao a tutti. Mi sono iscritta su questo forum perchè ero alla ricerca di esperienze 'particolari' dopo l'assunzione di sostanze stupefacenti. Circa un mese fa, io e il mio ragazzo siamo andati alle Canarie. (Specifico che lui è stato fumatore dall'età di 16 anni fino ai 24 io invece no, solo rare volte e, a parte la ridarella e sparare cavolate a raffica, non mi ha mai fatto nulla di che). Comunque, decidiamo di prendere l'erba (ora non ricordo bene che tipo di erba fosse.. so solo che aveva un buono odore.. quasi di rosmarino) da un tizio fuori un pub (un po' come si fa a Barcellona).

+
-267
-

Io sono per la libertà fino alle estreme conseguenze. >ma questo è il mio racconto. Ho sempre saputo, sin da bimbo, che avrei raccontato storie. Amavo scrivere. L'ho sempre fatto. 3 a matematica ma 8 a lettere e sono sempre passato. Al liceo già fumavo canne e leggevo Burroughs e Buckowski. Ero convinto che avrei scritto anche io. Bevevo, e tanto. Fumavo. Tantissimo. Ho fatto tutte le droghe che mi sono passate davanti.  Tanti acidi. Per fare esperienza, mi dicevo. Poi scrivevo. Poi l'acool è diventato da una compagnia a una necessità. E mi sono impelagato.

+
-227
-

Ansia e attacco di panico dopo aver fumato cannabis

Salve, sono un ragazzo di 21 anni, tre mesi fa fumai per la prima volta cannabis, facendo tre tiri un pochino lunghi, mi sentii male e mi venne un attacco di panico che durò 2-3 ore prima di calmarmi con tratti dove riprendevo lucidità ma subito dopo cadevo di nuovo nel panico, dal giorno seguente e per un mese continuo sono stato in depersonalizzazione, per un mese non ho avuto nessun tipo di ansia, solo questa spiacevole sensazione di distacco dal corpo (che spariva la sera con qualche cicchetto) , dopo un mese dall'accaduto stavo mangiando a tavola con parenti e all'improvviso mi attrave

+
-159
-

Oppioidi quanto tempo...

Salve, sono un ex forte consumatore di oppioidi. Per via di una grave malattia, ho sviluppato dipendenza, la molecola in questione e il fentanil usato per via (inalatoria), questa storia va avanti da più di qualche anno. La mia domanda é la seguente: quanto tempo occorre per far sì che le endorfine, iniziano a funzionare in modo naturale?