Back to top

Novità

Leggete grazie

Dopo aver fumato 2 tiri contati di una canna d erba per la prima volta con amici anche se precedentemente (ho fumato parecchie volte hashish)  mi capitò mentre tornavo a casa mi venne ansia andai in panico non riuscivo a camminare anche se sentivo le mie gambe che camminavano cmq un incubo, arrivato a casa fortunatamente incontrando un amico  che mi accompagnò lui...

Salve, giovedì prossimo sarò sottoposto a degli esami pre operatori in vista di un operazione alla spalla che avverrà a metà settembre, tuttavia questo sabato ho una festa che mi dispiacerebbe molto perdere.

Secondo voi, se assumo alcolici, possono essere rilevati in esami del sangue/urine o che so io (non ho mai fatto esami pre operatori e quindi non so di che cosa si tratta) che avverranno 5 giorni dopo?

COSA MI STA SUCCEDENDO?

È il 6 Aprile 2019,quando, dopo che mia madre se ne va di casa e resto da solo con mio padre,affetto da un bipolarismo molto grave. Dopo averlo visto stare male per l’ennesima volta cerco di staccare la testa e vado sul balcone a fumarmi una canna. A metà circa comincio a svarionare un po’ e decido di finire di fumare la canna il giorno dopo. La mattina,prima di andare in UNI, accendo la canna e dopo due tre tiri comincio a sentirmi strano, a sudare freddo e ad avvertire un forte senso di incapacità di controllare il mio corpo: mi rendo conto di essere preda di un attacco di panico.

5 mesi pulito ma vorrei farmi... Una volta sola...

Ciao ho 18 anni ed è la prima volta che scrivo qui, ormai da anni seguo il sito , discussioni, storie di persone in cui mi ci ritrovo. Oggi ho passato la giornata a leggere storie di persone per farmi passare la voglia di tornare a farmi. Ho iniziato molto presto fumando canne, poi droghe da festa per arrivare a lei. All'età di 15 anni ho provato la coca e diciamo per più di un anno l'ho usata regolarmente quasi tutte le settimane, già a quell'età mi era entrata la fissa del buco, della pera.

Abuso di alcol

Ciao, volevo confrontarmi con voi su un problema che ormai si protrae da molto tempo e ultimamente sento che mi sta sopraffando: il mio abuso di alcolici. Ogni giorno bevo due birre doppio malto una di seguito all’altra e a volte anche più. È diventato un rito ormai. Il fine settimana e ogni volta che esco con qualcuno è sempre un occasione di bere. Sono in terapia con diversi psicofarmaci per problemi di ansia e depressione. L’alcol è diventato una necessità per me, non riesco più ad apprezzare la vita senza, mi sembra spenta e monotona.

Mister Depalgos e i suoi fratelli

Ciao a tutti, scrivo per condividere la mia esperienza e magari fare chiarezza dentro di me. Sono stato dipendente da eroina dal '99 al 2010 con in mezzo una comunità nel 2003/2004, un' esperienza in parte fallimentare, infatti sono ricaduto dopo breve tempo anche perché mi ero fatto durante il percorso. Dopo casini vari e alti e bassi, diciamo più bassi che alti sono rientrato in comunità il 15 luglio del 2010, la mia ultima "pera" di eroina è del 13 luglio 2010 quindi quasi nove anni fa.