Back to top

Salve sono tossico di eroina ormai da 6 anni

consigli medici
effetti delle sostanze

Volevo sapere se è normale che l'eroina non mi fa più l'effetto delle prime volte..io l'ho sempre fumata,o meglio,ho provato anche a bucarmi ma per motivi che non sto ora ad elencare,in questi 6 anni ho continuato sempre e solo a fumarla..ora,è normale che sono almeno 3anni che non mi fa quasi più niente,neanche se mi fumo 5 grammi in un giorno?è il mio fisico che si è "abituato"?perchè ho come l'impressione che la qualità dell'eroina che circola dalle mie parti sia tutta a un tratto peggiorata e non di poco!!!lo so che può essere una domanda complicata ma è un dubbio che mi mangia l'anima,GRAZIE MILLE per la vostra disponibilità PS vorrei saperlo perchè se è vero come penso io che l'eroina buona non si trova più e che c'è solo sto cavolo di cobret,non li spendo più tutti i miei soldi,con la premessa che da quando ho iniziato avrò speso i soldi necessari a comprare una macchina nuova e io nemmeno ce l'ho!!!GRAZIE

Risposta 

La tua esperienza insegna almeno due cose. La prima è che con le droghe si spendono (a poco a poco) delle quantità di soldi molto ingenti. La seconda è il fenomeno della “tolleranza”. Con questo termine si intende questo: quando una sostanza viene utilizzata ripetutamente, con il tempo, per avere lo stesso effetto se ne deve usare sempre di più. Questo è un fenomeno assolutamente tipico per l’eroina. Quindi non c’è niente di strano in quello che ti sta succedendo: stai sviluppando una tolleranza sempre più intensa agli oppiacei. Naturalmente è possibile che l’eroina sul mercato della tua zona abbia una concentrazione particolarmente bassa, ma questo noi non possiamo saperlo e nemmeno tu. Non si può mai sapere cosa realmente si acquista quando si acquista una sostanza illegale. Un’altra cosa che ci insegna la tua domanda è che nonostante tutte le campagne di prevenzione ed informazione sulle droghe, molti consumatori non ne conoscono le caratteristiche principali. Questo rende la cosa ancora più pericolosa.

Commenti

Re: ma che roba usi??

ma che raga ...secondo me tu ti prendi anke le gocce o le pillole e la roba ti fa dormire in botta ...io sono 15 anni ke la uso anzi la usavo..........nn fa una minkia......pippata fumata sparata nn serve a nulla e roba di merrrr.........stratagliata kol lattosio e altre porcate... guarda sono arrivato al punto ke mi sballa + il metatdone preso in dose massiccia ke nn la vera eroina di questi tempi!!! x trovarla tritolo ora secondo me la si trova solo in thailandia.... vietnam......afganistan...insommma dove la producono!!!!

Re: ma che roba usi??

vero e da quando vendono i tunisini e altra gente che non e italiana la tagliano a + non posso x fare soldi; visto che molti non la usano ma se cerchi bene trovi ancora roba decente ma siamo anche assuefatti da troppa che cè ne siam fatta i ricettori ormai sono intasati!!cmq se è buona chiudi ancora gli occhi azzz.

Re: ma che roba usi??

da una decina d'anni ,vista la qualita' scadente la tiro e basta.,magari facendo Sp.Ball.(occhio bambini che e' pericoloso).in certi periodi degli ultimi anni girava talmente tanta porcheria che buttavo via la cartina dopo una riga,tanto che cazzo era ,non lo so,ma dell'eroina c'era ben poco.mi sono accorto che con la storia della crisi,del malcontento sociale ,ecc...che la roba in circolazione e' un po' migliorata,ma devi avere pazienza per la ricerca e non la scoppia che ti impone di farti il prima possibile.Ai livelli di vent'anni fa?No,ma gli occhi li chiudi.una volta ci misi un ora per fare dieci minuti di strada,mi addormentavo ogni 5 minuti,senza mischiarla a farmaci o porcherie varie(bei tempi),C'e' da considerare che spesso mi ripulisco,e non ho voglia di prendermi la scoppia secca,quindi da pulito,per le prime tre o quattro tirate mi gratto come un babbuino,e sono assolutamente in sintonia col mio paradiso artificiale. Il giorno seguente devo notevolmente aumentare a mo di aspirapolvere ogni ora.Io non voglio giudicare,io stesso ,di cazzate ne ho fatte a quintali,ma prendersi la scoppia secca solo della roba ,che gira ,per le nostre piazze...non penso valga la pena.Pero',se ci pensate bene,a noi ,parecchi di anni fa',come e' successo?Lo sapevamo a quello che stavamo andando incontro,per lo meno,io l'ho sempre saputo,a grandi linee,poi mi son trovato in merda ,ed e' cominciato il gran ballo!Ricordo le facce degli amici,che fumavano,e basta,e mi dicevano..sei pazzo,l'eroina??O le facce dei vecchi tossici alla stazione...E sono pronto a scommettere che non girava solo thailandese bianca oppure siriana pura, anche di quei tempi,visto che lo smazza tagliava alla grande ,per gli altri,e teneva il meglio per se',La tossicodipendenza ti impone una sorta di sopravvivenza,del resto e dopo un po' ti specializzi.Legalizzare? Si' sarebbe bello,temo che mi farei la mia serata,a fumare oppio,una volta alla settimana,in pace.Ma temo sia solo utopia,in un paese come questo.Stessa utopia dell'oppiaceo che non da' astinenza.
Con Affetto.

Re: ma che roba usi??

Hai perfettamente ragione di sano non si trova nulla tant'è che ho dovuto smettere anche solo saltuariamente,come fanno questi ragazzi ?Oggi li uccide il taglio si dovrebbero rendere conto di ciò che gli propinano ma forse sono talmente tanti anni che non c'è sulla piazza eroina "VERA" che probabilmente non viene riconosciuta!Ragazzi credete in Italia non c'è più niente di sano 'ne fumo ne cocaina 'quindi attenzione ,la salute e'una ......è po' non vi scoccia far arricchire de balordi che vi prendono per i fondelli facendo i pagare salato un prodotto che e'tutto tranne ciò che cercate?Il benessere va trovato dentro noi ,tutto il resto e' finzione

Re: ma che roba usi??

Ormai la piazza in mano ai tunisini e altro tagliano esageratamente per guadagnar di più.ma di roba ve ne é veramente poca tanto da nn sentire neppure più la scimmia....va beh...

Re: ma che roba usi??

girava roba buona quando le raffinerie erano giu in sicilia ve lo dice uno che ne sa tante cose specialemtne della roba calcola che che adesso o quasi 60 anni e dall'età di 14 ch ene faccio uso ciao

Re: ma che roba usi??

una volta mi fermarono con circa 7g di pensavo roba. Dalla perizia del mio avvocato lessi l'elenco delle sostanze rinvenute.... Non v'era neanche l'ombra di diacetilmorfina, solo c'erano circa 8 sostanze diverse che bho...

Re: ma che roba usi??

ti rispondere sinceramente caro amico che ne sai quanto me: quello che dici è vero, negli anni '80 tutte le droghe erano superiori ad ora, lo stesso hashish era di una purrzza indiscrivibile, allucinante direi, quindi non occorreva cercare di meglio.
Poi agli inizi degli anni '90 tutto è cambiato in peggio qualitativamente parlando: chi, come me con 3/4 canne andava in orbita nonsentiva più niente e si rese necessario cercare qualcos'altro per decollare.
Quello che provai fu l'eroina che per certi aspetti era ancora buona(bianca tailandese, brown indiano, gialla siriana) e l'amore sboccio a prima vista.
Adesso anche lì la percentuale di p.a. è sceso al 10/15 % il resto è taglio.
Le considerazioni a questo punto falle tu...
È Stato un piacere conoscerti, ed io se posso un buco ogni tanto cerco di rimediarlo, per stare per così dire due ore in pace con me stesso e un pò fuori da questo mondo di Merda....
bye

Re: ma che roba usi??

beh io ho quasi smesso nel senso non la cerco + come una volta x ore ed ore ad aspettare il tipo!ma quella volta valeva la pena farsi la roba era buona ti facevi in due poi andavi a figa finché gli anni te lo permettevano!!!ora ho 49 anni e la roba che trovo fa schifo!per vari motivi uno vendono merda !anche se la roba e buona la tagliano a + non è posso! due, i nostri ricce tori sono ormai abituati che per sentirla devi farti con spade da 5 tre il nostro metabolismo non è + come era da giovane e quindi ti rimane anche se merda nel corpo x giorni e giorni.non sono + tempi da piazza e farsi x me e diventata una roulette russa la piglio la vena o no? quindi se non cè un amico forse la devo anche buttare via.non sono + tempi infatti le nuove generazioni usano porcherie e pastiglie a go-go. quindi non vale + la pena a men o che tu non vada in Thailandia o giù di la!!!.amen ciao..

Re: ma che roba usi??

AIUTATEMI: HO LA MIA AMICA CHE HA 33ANNI , VOGLIUO AIUTARLA A SMETTERE , COME FACCIO? SO DISPERATO . QUALI SONO I TEMPI PER USCIRE DALLA DIPENDENZA ,CERTE VOLTE LA VORREI LEGARE AL LETTO, MA SPO CHE PEGGIORO, VI PREGO DATEMI UN CONSIGLIO

Re: ma che roba usi??

I tempi "certi" du uscita da una dipendenza non esistono. La dipendenza psichica, che è il vero oroblema della dipendenza, può durare anche tutta la vita. Ho scritto "può", non ho scritto che è sempre così. Una buona cura con esperti è importante perchè questo non succeda.

Re: ma che roba usi??

e vero la dipendenza psicologica dura tutta la vita,la prima pera me la sono fatta nel'85 10 anni di tossicodipendenza altri 15 anni di metadone,ma il pallino della roba non va mai via,e chi dice il contrario dice solo bugie,dentro rimane sempre la voglia di sballarsi se poi non lo facciamo questa e un'altra storia,ma vi assicuro che la roba non si dimentica mai,solo quando si muore.

Re: ma che roba usi??

Ma che dici son Dan a da 13 anni che non tocco piu nulla e da 8 sposato con famiglia ,,,diciamo son un ex di vecchio stampo o 41 anni e mi son fatto per ben 16 anni di robba ,,poi anche cosa ecc,,mi son 2 comunita ecc ,,ma non ci penso piu ne o voglia di sballarmi ,,,perche e un circuito che ti ci porta,,e se non affronti,cio con dovuta terapia psicologica ma anche fisica,,,,voglio dire il discorso e molto ampio ,,ma tutto si puo e solo volerlo,,e io sono uno di quelli che prima ci voleva la roba prima di tuttoo,,ma allora erano alri tempi con 5 linee ti accappottavi ,,io son Siciliano e qui girava l ero,,tipo come la bianca ,,e la braun ma quella vera,,,cmq ociiooo ragaa

Re: ma che roba usi??

Anche io sono d'accordo con te. Io l'ho fatto x alcuni anni poi x fortuna la famiglia, il mio ragazzo e tanta terapia mi hanno aiutata tantissimo. Per anni ci ho pensato ma ora non tornerei indietro per niente al mondo. Quando trovi la tua serenità non pensi più a quella merda che ti cancella come persona e non tene frega più un cazzo di nessuno. Assolutamente mai più

Re: ma che roba usi??

prima:prova a legarla all'alcool,conosco tanti tossicodipendenti che he sono andati in questo modo,certamente con tempo smetti dopo di bere..secondo e l'ultimo: la tua amica deve volere tanto di smettere,ma questo devi aver certo carattere

Re: ma che roba usi??

No ti prego l'alcool no! É la cosa piu sbagliata che si possa fare... l'alcool tocca gli stessi recettori per questo molti tossici diventano alcolizzati. Io dopo 7 anni e vari tentativi oggi senza sert senza niente ne sono uscita vivendo anche meno i dolori che di solito mi uccidevano... perché? Perche prima nn volevo davvero uscirne..e il tuo corpo entro certi limiti fa quello che la tua mente crede.. e con l'aiuto della mia famiglia(che sempre trattato male e allontanato) ci vuole forza di volontà ma dopo la vita cambia..stai male qualche giorno tieni duro e ogni giorno dopo il picco stai sempre un po meglio.. e li devi resistere allo sconforto perché se passi quell'ultimo scalino dopo e tutto sempre più bello..riscopri la vita che tanto prima criticavi.. cominci a sentire di nuovo i sapori gli odori.. le emozioni.. una figata tutto diventa piu bello.. Perché fare la riserva in panchina perché non giocarsela la partita della nostra vita? Tutti possono farcela se vogliono lo so é una banalità, e io sono sempre stata complicata mille castelli mille giustificazioni.. perché accorgermi che é tutto nella mia testa e solo io posso cambiare la mia realtà! Nn voglio giudicare nessuno anzi ma mi piacerebbe che tutti si risvegliassero da questa trappola smettendo di fare il gioco di chi ci vuole zombi incapaci di agire e prendere posizioni e avere il nostro diritto alla vita.. pensateci prima inventano l'eroina per curare i tossici di morfina.. ora metadone per i tossici di eroina.. non finirà mai l'illusione della droga e la prima arma di distruzione di massa. . Per le menti più deboli le prede più facili solo per fare soldi.. soldatini in mano a burattinai a cui non frega un cazzo se tu mai ti riprenderai.. ma a noi deve interessare! Tanti auguri a tutti!!

Re: ma che roba usi??

sono d'accordissimo con quello che questa ragazza a detto,assolutamente iniziare la disintossicazione dall'eroina con l'alcol sarebbe come cadere dalla padella nella brace al tal punto che nell'ottanta per cento si finirebbe di ritornare nella tossicodipendenza da eroina e con la dipendenza dall'alcol.gli eroainomani che al mio tempo assumevano alcol non lo facevano per disintossicarsi ma bevevano nell'attesa in cui l'eroina mancava momentaneamente e di li a poco ritornava in piazza o sul mercato premetto che io provengo dal periodo cosi definito mitici anni 80 ma non lo è stato per tutti,perchè per molti che ora sn in vita e per tanti che ora nn ci sono più grazie all'eroina,gli anni 80 sono stati devastanti. l'uso di questa maledetta sostanza io l'hò dovuto pagare con il prezzo degli anni più belli della mia vita chiusu dietro alle sbarre per 20 anni dove persino la dignità vien tolta poco a poco ed in silenzio e se poi vogliamo parlare dell'astinenza nessuno e niente te la fa passare se non i primi 10, 15 giorni per i dolori fisici ma poi rimane la situazione più importante da risolvere ed è l'astinenza psicologica che se non sei tu a volerlo o in questo caso la ragazza che hai accanto nessuno può mettere fine a questa tortura,hai miei tempi c'era poca informazione a riguardo al danno che avrebbe causato l'eroina e se qualche altro tossicodipendente mi avrebbe detto che dal quel momento li in poi la mia vita sarebbe stata letteralmente uno schifo legata a tormenti dolori e ansie,io probabilmente non ci sarei caduto;ma come si sa al tossico prevale sempre lo spirito di soppravivenza e per star bene lui e per fotteri una striscia o 5 lineè nulla e nessuno accennava alle vere conseguenze ed ecco che si era entrati nel famigerato mondo della maledetta eroina.A questo punto posso consigliare a te di contattare le asl del tuo territorio e cercar di far capire alla tua amica che ci sono associazioni o enti tipo le classiche definite comunità che con i loro metodi ed il loro personale (psicologi teologi dottori ecc.) ti possono aiutar molto sul lato psico fisico ma la vera medicina è soprattutto la grande voglia di cambiar vita, l'efficace pazienza e la caparbietà di portare a termine un discorso utile e salutare della propria vita,belle parole da sentire ma altrettanto faticose da mettere in pratica ed è per questo che bisogna esser aiutati anche quando non se ne capisce il perché.per i dolori fisici il medico può prescrivere dei farmaci che alleviano il dolore, ma ricorda che il dolore è sempre frutto anche del nostro pensar costante alla solita cosa (in tal caso la maledetta sostanza).i tempi dell'eroina buona nn esistono più e se mai dovessero ritornare,LASCIA COMUNQUE PERDERE e conosci le vere emozioni che la vita ti può regalare! Credimi nn ne vale la pena passar la vita mezzi addormentati o rincoglioniti grattandosi in continuazione,la vita va vissuta in piena lucidità perché è troppo breve per poter riuscir a capire quanto sia infinitamente bella anche con i suoi alti e bassi.TANTI TANTI AUGURI ED UNA GR FORZA DI VOLONTA PER IL TUO NUOVO CAMMINO IN UNA VITA MIGLIORE CIAO

Re: ma che roba usi??

concordo in pieno..ho iniziato nel 84..a 17anni..ho smesso x 5
anni...poi ho ripreso..e combatto ancor oggi da 20anni..gli anni
otta sn stati devastanti!..da qndo è cascato il muro è cambiato
il mondo..e le droghe!..se ricordate le piazze si sn riempite
di tunisini dopo il novanta!..cmq passar all alcol è la soluzione
peggiore!..solo la volonta ci vuole!

Re: ma che roba usi??

primo poi diventerai anche tu! insieme a lei non se ne esce dalla indipendenza che ci stai a fare con un certo elemento ne soffri non vivi con te stesso non ti può dare nessuna sicurezza apri gli occhi ...

ciao mi piaccerebbe tanto che tu parlassi con mia figlia se stupenda y te auguro il mondo per l tua nuova vita.

Re: ma che roba usi??

io ho smesso scalando il metadone ..e alla fine botta secca e tanta sopportazione fisica per una settimana anche 9 gg...accanto a me il fidanzato che mi faceva compagnia...GRAZIE A LUI...e alla mia voglia di smettere...:) tanta pazienza e aiutala , spero che tu possa riuscirci!!!!!

Re: ma che roba usi??

sono tutte cazate,,ragachiudetevi o fatev chiudere togliete l astinenza fisica che dura un po piu di 9 giorni come dicev qualcunoo ,,tranne che si e fatti d acqua minerale,,ci vuole buona volonta e un buon lavoro fatto suu se stessiii,,si ce la fa dimastrazioni io e tanti altrii,,come purtroppo o perso tanti amici che ai tempi si facevano con me ,,morti una buona partee purtroppo ,,,

Re: ma che roba usi??

Un consiglio di cuore...rivolgetevi ad un buon serd e impostate di comune accordo un piano terapeutico, personalmente reputo questa la miglior opzione attualmente disponibile anche perchè nn ha 15 anni bensì più di 30.

Re: ma che roba usi??

PURTROPPO STO COMBATTENDO CON MIO FIGLIO DA ANNI,USA EROINA DA OLTRE 9 ANNI,SI E FATTO SEI MESI DI CARCERE IL GIORNO CHE E USCITO LA CERCATA SUBITO.IL FRATELLO LO STA AIUTANDO IN TUTTI I MODI ,RESTA UN PAIO DI GIORNI SOLO COL METADONE,MA POI FUGGE DI NUOVO ALLA RICERCA LUI E A AMBURGO LI GIRA DROGA CHE DA AL CERVELLO,COME PUò UN RAGAZZO BELLO SANO ,RISCHIARE OGNI GIORNO LA VITA PER QUESTA MERDA DI ROBBA,SIAMO DISPERATI,IN COMUNITà NON VA,E NOI NON SAPPIAMO PIU CHE FARE,SOLO RASSSEGNARCI,MA PER ME MADRE E DIFFICILE RASSEGNARMI ,IL FRATELLO SEI ANNI FA HA PROVATO HA LEGARLO NEL LETTO LO ACCOMPAGNAVA AL BAGNO ECC.SI ERA RIPRESO,PER UN CINQUE MESI ERA RIFIORITO ,MA POI E ANDATO FUORI A LAVORARE CON IL PRIMO STIPENDIO A RINIZIATO E COSI E RIMASTO.

Re: ma che roba usi??

Hai ragione: è proprio difficile farsene una ragione. Anzi, impossibile. Purtroppo non ci sono moltre altre cose che potete fare se non lasciare un canale di comunicazione sempre aperto con lui, facendogli capire che non condannate lui ma la sua malattia, perchè è evidente che si tratta di questo, ma che se lui non sceglie di curarsi voi non potete fare niente. Né d'altra parte potrete accettare di venire a patti con la sua malattia
Laura Calviani medico sostanze.info

Re: ma che roba usi??

terapia familiare di gruppo l'avete mai fatta?
a me viene il dubbio che sia un vampiro di attenzioni, ma da quando? e perche'?
in ogni caso, sarebbe piu' facile lasciarlo vivere il suo percorso sapendo di aver reciso il cordone ombelicale
e' una tragedia che consuma malamente, ma andasse in Africa in Asia o in Sudamerica in mezzo a quelli che la vita l'apprezzano perche' non e' mai scontata

Re: ma che roba usi??

Io ex tossico la mia prima volta a 16 anni e x lunghi 12 anni schiavo dell'eroina.....ma nn dite che nn si può smettere....stanco esaurito a 28 anni provo a smettere con volontà amore x ritornare alla normalità....ci sono riuscito senza più ricaderci....aaaaaa dimenticavo adesso nn fumo più dopo 30 anni cosa vuoi più della vita.....quindi ci vuole mente e coraggio....tutti possono farcela basta dire basta.....in bocca a lupo

Re: ma che roba usi??

Ai Ragione Cara Signora o cara Mamma ,,io sono un ex Tossico d eroina e coca diciamo della vecchia stirpe anni 80 sino al 2002 quindi sono circa 22 anni di dipendenz,,ma per uscirmene ce voluto ben altro carcere,2 programi in Comunita,,,ma non decisi da me per far contento i genitori quindi ricaduto presso che subito,,,quindi lo si deve scegliere da dentro di finirla,,,affrontando tutto con terapeuti dal Sert come inizio ,,,,,ma la vuole sapere la cosa che mi aiutato di piu qualee,quando i miei Genitori ,,mi anno chiuso tutte le porte,,,,e da li la drammatica decisione perche poii si ci trova ad un bivio o vivere o morire,,perche poi stando in strada e provabile facile,,quindi non avevo appigli appoggi di nessun genere ,,capisco per una Madre e difficile ,,,e cosi ne sono fuori da 13 anni o famiglia ,mi sono sposato,comprato caso,,lavoro in Osped,,ecc ecc,,,vi auguro il meglio a tutti,,e non credo ai giovani che scrivono che la Robba non si dimentica mai,,si e un detto che dicevamo anche noi in Sicilia a robba e comu a Mamma non ta scordi mai,,si pero non e cosii perche una volta che si fa un buon lavoro dentro e fuori di se stessi,,,non ce piu la Tossico Mania cheti porta a volerti sballare o che cos altro,,,magari chissa un giorno ,,qualcuno di voi che ancora si faa,mi dara ragione,,,e v assicuro che i tempi della robba che mi facevo era tutt altro che acqua frizzante ,con 5 lineee si batteva,,astinenze tolte a seco ma non da 10 giorni,,,molto di piuuu,,,comunque un caloroso abbracci e augurio a tuttiii ..

Re: Complimenti

Ciao!Grande,trovo fantastico che dopo una dipendenza 20ennale sei riuscito a creare te stesso e la tua vita serenamente..Ed immagino che,con la roba di una volta,sia ancora più difficile di adesso.,Anche se dipendenza per dipendenza,almeno vi scioccavate insomma;)Spero tantissimo tu abbia ragione,e che sia un'effettiva possibilità per tutti e non solo per pochi eletti quel che dici perchè sono anni che non tocco sostanze (sopratutto Lei) e anni che ogni giorno è sempre peggio,non meglio come dovrebbe.E questo mi abbatte tantissimo,ho bisogno di qualcosa a cui aggrapparmi per stringere i denti,e a volte in certe giornate mi basta un racconto come il tuo..quindi grazie di averlo condiviso;)

Re: ma che roba usi??

signora, io non ho mai fatto uso di droga e probabilmente non riesco a comprendere fino in fondo tutte le problematiche che stanno dietro alla dipendenza, ma ho vissuto molto da vicino una situazione molto simile alla sua:
ho 23 anni ed ho passato gli ultimi 12 in casa con mio fratello tossicodipendente, ci sono voluti molti anni per convincerlo, ma ora è quasi un anno che sta lavorando per smettere nella comunità di promozione umana (secondo me la migliore), prima di convincere lui però abbiamo dovuto istruirci noi, seguendo un centro d'ascolto messo a disposizione dalla comunità.
NON TUTTO E' PERDUTO.. SE NON LO HA ANCORA FATTO SI FACCIA DARE UNA MANO DA DEGLI ESPERTI!
non possiamo lasciare tutti questi ragazzi a questo orribile destino! bisogna stargli vicino ma nel modo giusto!
LE AUGURO BUONA FORTUNA!

tempi di recupero

Tempi forte dipendenza fisica: 20 giorni
Tempi pulizia fisica: 3 mesi
Tempi forte dipendenza psicologica: 6 mesi
Tempi per recupero totale (rimozione stato ricordo del piacere generato dai ricettori): dai 2 anni in su

Re: ma che roba usi??

ragazzo mio non hai idea di dove ti stai mettendo e le percentuali di chi esce
sono cosi esigue (specialmente se si tratta di eroina fatta tutti i giorni). purtroppo che uno inizia presto o tardi c'è un percorso che accumuna tutti e sono molti anni.L'unico consiglio che ti posso dare è questo (se si tratta di eroina già usata da vari anni) : cura a scalare di metadone fatta in una comunità seria (che lo permette) tipo exodus (milano) di don mazzi (hanno molte sedi ogni una con delle stupende particolarità secondo la tipologia del ragazzo/a) poi il percorso varia ma si parla sempre dai 2/3 anni in sù - per le ragazze ancor di più dei maschi. Importante è anche che quando finisce il percorso cioè nella fase del rientro non torni assolutamente a vivere nei posti di prima.
Dopo qualche mese puoi anche andarla a trovare ecc...ecc...Il percorso comunque è molto soggettivo come ho già detto si parte sempre dai 2/3 anni in sù.Ma bisogna essere molto motivati........da ricordare che ogni comunità ha il suo metodo.....
ci sarebbe da parlare per 1 anno intero,
nel frattempo vi faccio tanti auguri .........

Re: ma che roba usi??

E vero penso che ormai è l'eroina degli anni 80 non esiste più. adesso è rimasto solo il nome ma di sostanza ce n'è ben poca apparte il fatto che per trovarla è rischioso i carabinieri a Scampia subito ti levano la patente. io ormai sono anni che uso solo alte dosi di metadone che ultimamente mi sto accrgendo che mi sto assuefando anche al metadone e non voglio aumentare perché mi porta molti effetti collaterali la principale una forte stitichezza è a lungo andare anche depressione non fate come me cercate di togliere il metadone prima possibile. altrimenti vi abituate al benessere ch e da a alte dosi e rimandate sempre lo scalaggio. forse vi dico una sciocchezza meglio questo schifo di eroina che prendere alte dosi di metadone per anni e anni.

Re: ma che roba usi??

Caro lettore, ti ringrazio per averci regalato ben due post in pochi giorni. I trattamenti lunghi con il metadone sono dovuti soltanto al fatto che quando si sospende il metadone ricomincia l'uso di eroina. In caso contrario un trattamento breve è la cosa più logica da fare. Insomma si deve scegliere, spesso, tra tenere il metadone o levarlo e avere una ricaduta.

Re: ma che roba usi??

....dopo 35 anni di eroina e 20 di meta,io consiglio una sola cosa per chi si stà avvicinando alla "distruggi vita".NON USATELA SE AVETE AMICI CHE LA USANO CAMBIATE GIRO LO DICO A TUTTI CON IL CUORE IN MANO NON USATELA VI ROVINERA' LA VITA PER SEMPRE!!

Re: ma che roba usi??

Ma che gente siete?
Per voi la VITA é questa?
Siete patetici. Io mi sono sempre divertita e anche tanto, senza usare droghe o alcol.
I problemi che ci presenta la vita, non si risolvono dando dispiaceri a chi ci vuol bene o buttandoci via.
Pensate di stare meglio?
Bhe! La vita é un DONO, e non é solo nostra, ma di tutti quelli che ci vogliono bene........ fare del male a noi stessi, significa fare del male a chi ci ama, siete proprio degli EGOISTI, non vi meritate il rispetto di chi la vita la ama davvero e lotta fino all'ultimo istante..... di chi é malato e vorrebbe vivere, e gli oppiacei li deve prendere x i dolori lancinanti dovuti a tumore..... come i miei genitori, morti, soffrendo, ma lottando x la vita.

Re: ma che roba usi??

Ma chi cazzo sei te x starei sentenze ? che pensi di essere superiore a chi usa la roba ? Sei li a sentenziare solo xke non l hai mai uscita sennò staresti come tutti gli altri a raccontare le loro storie di dolore e sofferenza e questo ti fa migliore ???? Che pensi che uno inizia a usar la roba x star meglio ?
Solo a volte si è talmente disperati che si fa di tutto x cancellare quel dolore e se proprio in quel momento hai la roba sotto al naso e la fine... E poi ci starai a pensare per tutta la vita. O per gioco o x incosapenvolezza Ad un tratto subdolamente di insinua nella tua vita, invece di scrivere se solite melense parole che la vita è un dono Inizia a domandarti come è possibile che così tante persone rovinano la loro vita x questo ... O sei più intelligente di tutta questa gente. ?????

Re: ma che roba usi??

Ciao, io sto pensando di tirarla per la prima volta. Ho fumato, tirato coca ma solo per brevi periodi. Ora sono pulita da tanto. Allora perchè farsi? Il mio ragazzo si faceva, mi aveva detto che aveva solo problemi di alcolismo e che da almeno tre anni prendeva solo il metano, che quella merda non l avrebbe più toccata invece è arrivato a fidarmi i soldi per di farsi. Ora si sta disintossicarsi in una comunita abbastanza dura. Io ora ho bisogno di capire. Di sapere che cazzo t fa sta robba. Perché anche se la mia vita per anni è stata una merda non mi sono mai pentita di avere smesso con la coca. Lui non me ne vuole parlare, lui mi vuole tenere fuori da tutto ma ormai la mia vita è stata sconvolta e non posso più tenere gli occhi chiusi, boh io sapere la verità. Voglio sapere cosa era piú importante di me. Anche se mi spaventa un Po non sapendo con cosa sarà tagliata, ne quanta usarne. Lo farò da sola non voglio che gli altri sappiano anche se so che alcuni miei conoscenti si fanno, fatemi un in bocca al lupo

Re: ma che roba usi??

ascoltate..io sono di Perugia e vi dico per esperienza che qui la roba è si trova ed è bona! a differenza degli anni 90 ti devi sbattere un po piu, devi avere contatti giusti e non dal primo che incontri ( anni indietro era molto piu semplice, ovunque andavi andavi bene) , ma non è un caso che Perugia detiene il primato (purtroppo) delle morti per overdose in Italia 5 volte superiore al resto d italia. ...

Re: ma che roba usi??

anche io sono di Perugia ed è vero che la roba è buona qua, perlomeno se hai i contatti giusti come hai detto te....io ho 25 anni ed ho iniziato saltuariamente quando avevo 17 anni e la usavo una volta al mille...poi negli ultimi 2 anni e mezzo ho iniziato a farne uso tutti i giorni, con qualche pausa di 4-5gg....sò che questa vita ti porta solo in una direzione di merda ma dentro di me non sento quella vocazione per svoltare vita e smettere seriamente, cioè ho solo tanta voglia di usarla. :(

(mia madre e mio padre hanno un passato di tossicodipendenza ventennalle e da quando sono nato io hanno smesso di usarla..... e sanno che io ne faccio uso)

Re: ma che roba usi??

PER ME SIETE FUORI CI CUCUZZO,MA LA VITA E' UNA SOLA,MA NON CI PENSATE CHE SCHIFO E PENSARE CHE C'E' GENTE CHE STA PER MORIRE E PAGHEREBBE ORO PER AVERE LA SALUTE E CHI C'E' LA ...........

Re: ma che roba usi??

Te la sei voluta tu però...è fuori discussione che dietro ad ogni tossicodipendenza vi sia una tragedia o comunque una storia dolorosa che ha portato a cercare rifugio ed evasione nella droga...
Quello che proprio non tollero è questa difesa nei confronti dell'eroina..quella è solo merda e forse io non sono nessuno per parlare dato che non ho mai fatto uso di droghe ma non provo nessuna pena per chi fa uso di queste sostanze e ne è fiero e le difende a spada tratta...quando poi morirete per quella merda sarà solo colpa vostra..CHE SCHIFO leggere determinate cose io non capisco come si possa cadere in queste cose piuttosto che provare droga mi butterei giù da un ponte

Re: ma che roba usi??

Se non hai mai usato ne conosciuto sostanze abbi la decenza di tacere, rispettosamente, su un contesto che neanche immagini.
Sono le persone come te che rendono questo mondo schifosamente massificato e superficiale. Chiunque deve dire la sua su qualunque cosa.
Anche a costo di offendere; anche a costo di non rispettare la complessità delle cose.
Poi un'altra cosa per favore: basta con la storia dei malati terminali e di chi soffre; non c'entra nulla il discorso droga. Ognuno ha la sua sofferenza, e spesso dietro le storie di tossicodipendenza c'è sempre un forte dolore...

Re: ma che roba usi??

Diciamo che ancora più spesso delle storie di dolore ci sono storie di grande stupidità adolescenziale e non. Il grande dolore é quello che provano i famigliari a vedere e a convivere con questa schifosa realtà.

L'eroina rappresenta il vostro essere sociale

Nel periodo della scuola media, nel mio caso negli anni '90, mi ricordo che al termine dell'orario scolastico, percorrevo circa 4 km a piedi, per raggiungere la mia tana, nonchè oggi l'appartamento dei miei genitori.
Mi ricordo che di tanto in tanto, durante il tragitto scuola-casa, due bestie di satana, di qualche anno più grandi di me, in sella al loro scooter 50, raggiungevano la massima velocità per poi affiancarsi a me con le stesse modalità con cui uno scippatore agguanta la vittima da dietro per sottrarre la borsa. Nel mio caso non potevo fare altro che spostarmi il più possibile per evitare di essere investito dagli stessi.
Poi un giorno decisi che questa situazione non poteva più andare avanti e decisi di affrontarli. Perciò trovai la soluzione della "cartellata", ovvero lanciare il mio zaino in faccia, nel momento esatto in cui i due balordi adoperassero il solito stratagemma per impaurirmi e così feci.
Le conseguenze furono devastanti, lo zaino si impigliò nello specchietto retrovisore e non feci in tempo ad allentare la presa con la mano che rimasi agganciato con un durissimo strappo al braccio che mi costò un periodo di guarigione di 3 mesi.
I due dopo alcuni metri zigzagando caddero rovinosamente a terra e contro ogni previsione rimasero imbambolati per diversi minuti senza capire cosa fosse accaduto. Perciò io riuscii a recuperare lo zaino incastrato dal motorino, noncurante delle loro azioni e ripresi a camminare verso casa...
Dal giorno successivo non li ho mai più visti per tutto il periodo scolastico anche perchè decisi di cambiare tragitto e orario.
A distanza di 7 anni li rivedo in auto, ci siamo riconosciuti immediatamente con lo sguardo ed uno dei due non esitò a dirmi che "mi aveva riconosciuto" e che non avrebbe esitato a vendicarsi, io rimasi ancora una volta impaurito, molto probabilmente traumatizzato dal potere che avevano avuto su di me quando ero più piccolo. Ebbene signori il giorno dopo entrambi morirono per overdose da eroina ed io non potevo che essere contento, affermando " finalmente ", lasciando con gli occhi sgranati un mio amico che mi diede questa notizia. Poi li raccontai la storia e impietosito mi diede una pacca sul braccio che all'epoca sopportò quel violento strappo. Morì anche lui, no scherzo ma sul finale mi è uscito così perchè alla fine per me è stata una storia a lieto fine e merita di finire sdrammatizzandoci sopra.
Con questo non voglio dire che i drogati sono tutti stronzi ma ragazzi ricordatevi che in preda alla vostra dipendenza, vi dimenticate tutto il contesto sociale che vi circonda, risultate scontrosi, egoisti, privi di ragione poichè la vostra unica fonte di vita è trovare l'eroina buona così come si evince dalle decine di centinaia di commenti presenti in questo sito.

Re: ma che roba usi??

Ma quale moralista bigotto
Ha ragione c'e' gente che vorrebbe vivere e ha un cancro e voi frignate su voi stessi per spararvi in vena dell'ero. Egoisti immaturi

Re: ma che roba usi??

FINALMENTE QUALCUNO INTELLIGENTE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! E' COSI' BELLA E BREVE QUESTA VITA ANCHE CON I SUOI BASSI, CHE PROPRIO NON CAPISCO CON QUALE E QUANTA STUPIDITA' LA SI POSSA TRASFORMARE IN UN VIAGGIO BREVE E SQUALLIDO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Re: ma che roba usi??

"finalmente qualcuno intelligente" perchè, chi ha parlato prima di lui lo consideri stupido? Qui scrive gente che parla della propria vita e delle proprie esperienze senza avere la pretesa di aver fatto scelte giuste e senza presunzione, quindi per cortesia evita di giudicare e di fare il moralista perchè sei patetico ... se vuoi parla di te e delle tue di debolezze, senza giudicare quelle degli altri

Re: ma che roba usi??

IO NON HO MAI FATTO USO DI DROGA, MA MI DA MOLTO FASTIDIO IL FATTO CHE GENTE, CHE NON SA PROBABILMENTE NEMMENO DI COSA SI STA PARLANDO, SI PERMETTA DI GIUDICARE E DARE TITOLI!

Re: ma che roba usi??

La droga è un problema sociale e personale;
io amo la droga, ma non posso più usarla dato i costi elevati;
così mi sono trasferito in una città dove non si trova.
Il risultato è che sono sempre infelice, sento sempre una mancanza per stare bene sia con me stesso che con gli altri ed ora che sono passati dieci anni, la desidero come quando ho smesso di usarla.
La dipendenza è una malattia personale più un problema sociale; si potrebbe curare eliminando entrambi i problemi e recuperando le vite delle persone (soluzione SVIZZERA, somministrazione controllata)

Re: ma che roba usi??

Tutti abbiamo udito la donnetta che dice: "oh, è terribile quel che fanno questi giovani a se stessi, secondo me la droga è una cosa tremenda." poi tu la guardi, la donna che parla in questo modo: è senza occhi, senza denti, senza cervello, senz'anima, senza culo, né bocca, né calore umano, né spirito, niente, solo un bastone, e ti chiedi come avran fatto a ridurla in quello stato i tè con i pasticcini e la chiesa.

Charles Bukowski, Storie di ordinaria follia, 1972

Re: ma che roba usi??

GRANDE!! proprio quello che intendevo io, tutti pregiudizi iniettateli dalla società che purtroppo per ignoranza o quel che sia, non rimettono in discussione..babbuini, e se foste vostra madre o chi per lei dubito parlereste cosi crudamente..

Re: ma che roba usi??

Visto che ti accusanodi moralismo vi do una versione dell arealtà meno moralista e molto più realista da uomo di 58 anni con lunga esperienza giovanile:
Dall'eroina ne escono solo le "mosche bianche" ... esistono in natura, ma quanti di voi le han mai viste?
Chi era tossico resterà tossico tutta la vita legato a doppia mandata ad una qualsiasi sostanza o emozione.
Inutile perdere tempo in tentativi e speranze... ci si può solo guadagnare qualche breve lasso di apparente tranquillità (per gli altri e non per te che stai smettendo). Il trucco sarebbe non cominciare ... chi ha provato ha chiuso!

Re: ma che roba usi??

sei penoso..nn ti sei accorto che questo e' un blog dove tossici ed ex tossici cercano conforto e risposte? sei un povero bigotto rincretinito..io ho iniziato anche per riuscire a sopportare meglio dei retini come te..siete dappertutto. Meglio drogato che come voi

Re: ma che roba usi??

C hai ragione alla fine noi prendiamo la roba x sopportare la gente squallida e bigotta che ci guarda dall alto in basso e x chiudere quel buco nero che abbiamo nell anima che è sempre pieno di un qualche dolore

Re: ma che roba usi??

Mi faccio dal 1994...Ragazzi si moriva di overdose negli anni 90, anche se eri tossico abituale, come è successo a me tante volte di essere collassato e mi è andata bene...ora si muore d'overdose solo se sei pulito da tanto tempo e facendoti una busta intera, magari non dividendola, muori.
Questa è la differenza.
La "roba", soprattutto con l'avvento della bianca, sostituita alla brown, viene tagliata in modo spregevole, con medicinali scaduti, calce, ecc. e solo quando va bene, con la mannite.
Sono delinquenti, gente senza scrupoli, che spero un giorno la pagheranno.
Vi ricordate la brown?...quando andava male, era tagliata o con il caffè e t'accellerava di più...o con il thè e veniva molto leggera, ma ora ripeto: hanno analizzato e trovato nella "bianca" il paracetamolo (tachipirina), non solo, ma anche scaduto, ma ci rendiamo conto!? ANIMALI!!!
State attenti prima di farvi perchè ci mettono molto anche l'atropina, che vi fa battere il cuore velocemente, vi paralizza la testa, il cuoio capelluto rigido e non vi possono fare niente in ospedale, come prima con il narkan, ora non c'entra il narkan, il principio attivo ce n'è pochissimo dentro e vi sentite male per altre sostanze.
Un saluto dalle MARCHE

Re: ma che roba usi??

hai perfettamente ragione senza che lo dicevi immaginavo che questi bastardi mettono di tt dentro difatti nn copre neanke la scoppia del meta a momenti.......poi una volta cerano altri traffici come la prendevano in afghanistan cosi te la davano e facevano tt gli italiani ora il giro ce lanno in mano albanesi e marocchini e la roba fa schifo nn cè piu la carammellata di una volta o la siriana o la pakistana quella era eroina paura nn questa merda che gira ora.......io uso ancora e a milano la roba è peggiorata ma mi sa che se a napoli nn ce nè mi sa che in tt italia è uguale forse in sicilia ma nn saprei

Re: ma che roba usi??

Stavo leggendo un po' di commenti in questo forum e l'ignotanza che dilaga è disarmante. Non fraintendetemi, non cercò di offendere o giudicare. La colpa non è vostra ma della totale mancanza di informazione in Italia. Non sto qui a parlare della qualità dell'eroina ai giorni nostri o cazzate varie.
Vorrei parlare a chi realmente vuole smettere e far riflettere chi comunque ne fa uso.
Non commento neanche la stupidità del commento "per farla uscire dalla roba inizia a farla bere"...ma che soluzione è? Tanto valesse che continuasse a farsi. Io mi drogo da 15 anni ormai, mio padre è stato un tossico negli anni d'oro, poi alcolista...poi morto di AIDS. Questo per ore che so perfettamente ciò di cui sto parlando.
Ho fatto percorsi al sert, 2 anni di comunità...e, anche per lunghi periodi, ho pensato di aver sconfitto questa malattia. Eh si...malattia...la tossicodipendenza è una vera e propria malattia. E non lo dico io...lo dicono fior fiori di psicologi che, grazie a dio, hanno capito che i metodi di recupero in Italia (metodi veri e propri, ma soprattutto efficaci, non ne esistono!).
Questa settimana sono dovuta andare sono a Pisa, percorrendo 400km per vedere uno dei pochi dottori in Italia che CURA la tossicodipendenza, senza rinchiudere inutilmente la gente in strutture, visto che (come dimostrano i dati) le percentuali di successo sono molto molto basse.
La buprenorfina (subutex) o metadone possono curare dalla tossicodipendenza, il problema è che in Italia vengono usati nel modo sbagliato.
Vai al sert, trovano la dose adatta a te per non sentire l'astinenza...ti mantengono in questo stato per mesi, anni, forse tutta la vita o, nella peggiore delle ipotesi, ti chiudono in comunità. Tutti metodi che non servono ad un cazzo di nulla.
La buprenorfina, come il metadone, andrebbero, una volta trovata la quantità che ci permette di non sentire l'astinenza, alzate poco a poco sino ad arrivare al punto in cui bloccano il craving (e ciò quella voglia, più o meno compulsiva, di farsi). E, proprio al pari di un antidepressivo per la depressione, cura da questa feroce malattia che, ancor oggi, semina milioni di morti (se contiamo anche quelli che muoiono per le malattie che ne conseguono!).
Da li, trovata la dose che blocca il tuo craving, tu smetti immediatamente di farti perché (so che sembra impossibile) ma non ne sentì nemmeno più il desiderio.
Questa terapia, fatta così, deve andare avanti per due anni. Se il paziente riesce a non toccare nulla per questo periodo di tempo, si può provare a vedere cosa accade scalando, poco a poco, il farmaco che si sta assumendo.
Il medico (psichiatra) che ho incontrato a Pisa e che mi sta curando (che è una specie di lumiare in Italia (famosissimo anche all'estero), ha creato delle comunità aperte dove la gente va a curarsi e poi se ne torna a casa propria.
Ricordate che la vittoria di un tossico, non è stare anni in una comunità (perciò in un luogo protetto e lontano dalla vita di strada e di conseguenza pure dalla droga) e, una volta uscito, continuare (solo per abitudine e null'altro!) a non farsi.
La vittoria di un tossico arriverà quando li verrà offerta della droga e quest'ultimo saprà dire di no.
E c'è una bella differenza. Nel primo caso la malattia è solo dormiente...asintomatica...pronta a risvegliarsi in qualsiasi momento della nostra vita e, credete a me, vivere con questa spada di Damocle sulla testa non è per nulla piacevole.
Nel secondo caso, invece, si avrà una guarigione piena ma si dovrà comunque prestare attenzione sino alla fine dei nostri giorni.
Se non fossi atea, ringrazierei qualsiasi divinità per aver trovato un medico così, con percentuali di guarigione tra le più alte in Italia.
La qualità della vita cambia completamente, credetemi!

Re: ma che roba usi??

Sono sempre la ragazza del commento qui sopra. Mi scusa per gli errori di battitura, ma l'autocorrettore dell'Iphone fa scrivere strafalcioni enormi.
Spero che riuscita ugualmente a comprendere ciò che intendevo dire!

Re: ma che roba usi??

Cara lettrice, le tue parole sono interessanti e sensate.
Purtroppo non possono valere per tutti i tossicodipendenti. L'esperienza infatti ha insegnato tante cose.
Ed una cosa (molto importante, secondo me) è che ogni persona tossicodipendente è un individuo diverso da tutti gli altri.
Sono diverse le sue caratteristiche psichiche.
E' diversa la sua storia di uso di sostanze.
Sono diverse le sostanze che ha usato e la modalità con cui le ha usate.
Sono diverse le sue condizioni fisiche.
Sono diverse le sue condizioni familiari.
Sono diverse le sue convinzioni e i suoi desideri.
Potrei andare avanti ancora per molto, ma mi fermo qui.
A causa di queste e di altre differenze per ogni persona deve essere trovato il trattamento (o i trattamenti) più adatto. Una risposta univoca non esiste.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: ma che roba usi??

Ho 33 anni e 18 di eroina e cocaina in vena.
5 comunitá, vari metodi di disintossicazione e metadone.
Ho smesso di farmi xché non trovavo piú le vene.
Sono diventato alcolizzato.
Non ho consigli da dare a nessuno xché la tossicodipendenza é soggettiva, ma posso dirvi come sono riuscito a smettere.Ho semplicemente accettato Jesus Cristo come mio unico salvatore.
Non sono diventato un santo, ma la mia vita é cambiata molto.
Lo so che molti pensano che sia una stupidata ció che dico, anche io la pensavo cosí, ma ho provato sulla mia pelle che Dio esiste e se ci inginocchiamo e gli chiediamo aiuto lui ci aiuta.
Spero che chi abbia bisogno ci provi.

Re: ma che roba usi??

ciao a tt.io ho 25 anni e da quando ne ho 14che uso eroina negli ultimi due mesi sto cercando di smettere ma giuro ho un chiodo fisso nella mente due anni fa avevo smesso ma sono tornato a farmi ..remetto io nn sono maiandato alsert . adesso mr ne sono tornato in sicilia perche qua nn gira l eroina nn la si trova non e comq a parma li tt i ragazzi la usano e se nn tt ma 3/4 su 10 la usano speo d riuscire a non farmi piu ma so gia dentro me che se mi capita l occasioe nn rriuscirei a dire d no ciao a tt spero

Re: ma che roba usi??

È da ormai un anno che vivo l' incubo della tossicodipendanda a causa di mio fratello. A gennaio mia madre l' ha salvato da una trombosi letale....e così dopo mesi di cure, decise di accettare Gesù Cristo nella sua vita. Aimè sembrava il risveglio dal grande incubo, invece dopo testimonianze e momenti di salvezza, mio fratello è ricadeto nella droga!
Non giudicate mai, passo le notti a sperare che Dio ascolti il mio cuore perchè sembra di urlare senza che nessuno ti ascolti, sembra di combattere a vuoto, e la cosa peggiore è che un tossico è una persona piena di mancanze e bisognoso di tanto amore!
Io auguro tanta forza a tutti e benedizioni e liberazioni da questa malefettissima dipendenza.

Re: ma che roba usi??

Non leggevo un commento così sensato da tempo su questo blog...
Quello che dici tu è esattamente il mio punto di vista attuale, quelli che ho maturato cioè dopo anni ed anni di studio sull'argomento e purtroppo altrettanti anni di dipendenza. E credimi, di acqua sotto i ponti ne ho vista passare parecchia, potrei stare ore a raccontarti le cose vissute da ne nell'ambito della dipendenza. Percorsi, terapie, comunità, programmi...tutto sempre con la convinzione e di smettere, tutto però solo in superficie forse. Io capito tante cose in questi anni: innanzitutto che una buana capacità di analisi, intelligenza e studi approfonditi non ti proteggono dalla malattia della dipendenza...sono armi importanti certo, ma a volte addirittura controproducenti ( e' forte questa mia affermazione ), perché la mente in cerca di continue giustificazioni e' capace sempre ci crearsi la sua giusta teoria .
Se leggi in giro nel forum puoi trovare altri miei interventi che dicono la tua stessa cosa...e' mia esperienza personale l'essere riuscito a stare meglio solo fin una dose bloccante di metadone, ed a volte sembro io il medici in questa situazione, bello spiegare ad alcuni operatori diciamo troppo ideologizzati, il modello della mente di un tossicodipendente. Ma non fraintendermi, non ho la pretesa di sapere e di avere la verità in tasca - tutt'altro - solo che nel tempo ho visto su di me come tanto approcci osannati come salvifici alla fine si riducevano solo a favorire delle ricadute.
Certo io ci ho sempre messo del mio, e parecchio.
Forse sono maturato, sicuramente stanco, solo che non mi ritengo affatto lobotomizzato con 120 mg di metadone, affatto.
Lascio perdere poi gli altri interventi letti qui sopra, a volte mi chiedo cosa commentino a fare persone che sono anni luce lontane da queste esperienze, commenti con una prosopopea da gran soloni che si riduce solo ad un sacco di cazzate.
Credo sia meglio non aggiungere altro, la complessità del fenomeno e' tale che ogni analisi buttata li dal senso comune, finisce non solo per essere ridicola, ma spesso e soprattutto altamente offensiva verso chi vive queste situazioni.
AD MAIORA

Re: ma che roba usi??

Ciao, potresti gentilmente dirmi il nome di questo medico luminare e darmi tutte le informazioni del caso? Io continuo a chiedere informazioni circa il mantenimento del metadone ma non mi sanno dire niente, dicono solo che sarebbe meglio iniziare a scalarlo nuovamente dopo 6-7 mesi circa, la volta precedente, "finito" il percorso comunitario (o meglio durante il reinserimento) c'è stata la ricaduta.
Possiamo scriverci anche in privato se ti va, sempre se dovessi per pura fortuna leggere questo mio commento. Spero davvero che lo leggerai anche se è passato molto tempo da quando hai scritto, ma dopo tutto la speranza è l'ultima a morire

Re: ma che roba usi??

Beh, ti posso parlare della roba che gira a Roma, che e' una cacata pazzesca. Trovi minimo pezzi da 30 o da 50 euro e....non fa un cazzo! Pero' ti da' la rota, ah si, quella di sicuro. Solo ed esclusivamente bianca dal triangolo d'oro, la brown e' scomparsa da 25 anni. In contrasto, la roba a Londra e' buonina, solo ed esclusivamente afgana brown, raramente ti imbatti in caramello (chiamato "tar", asfalto), zero bianca. Veramente singolare i canali di distribuzione....

Re: ma che roba usi??

anche in umbria stessa merda ti fai robba ti batte forte il cuore pupille dilatate,

non ti copre niente ormai brown 90 finita o vai cambogia anche thailandia si trova tutte lsd ice coca cucinata difficile trovarla thialandia pero cina cambogia laos birmania ok

in italia non e roba veleno puro.
smesso 2 anni basta in italia impossibile farti

Re: ma che roba usi??

Forse hai fatto la cosa piu giusta, (secodo me) se ti vuoi fare fatti per bene!
Anche se c'è da dire che con questa roba che trovi in italia è difficile uscirne ...

Re: ma che roba usi??

Lo sai sto fatto della rigidità del cuoio capelluto e il cuore che batte forte mi capita spesso chissà con che merda la tagliano! Basta io smetto!

Da una di voi

Re: ma che roba usi??

Le sostanze oppiacee (anche se può sembrare strano) possono avere questo effetto "paradosso". Non c'è una spiegazione da darti: può succedere.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: ma che roba usi??

Ma che persone di merda che siete parlate come se fosse una cosa normale farsi di ero sinceramente io mi sono dovuto allontanare da mio padre perche non riesce a stare senza, l'eroina rovina le persone

Re: ma che roba usi??

io non pensavo che sarei riuscito a non farmi piu di eroina, .. ed invece è stato cosi, il motivo? non la sento piu, anche se mi dovessi fare un grammo, .... è capace che collasserei, ma lo sballo non lo sento piu, .... Quando cominciai, tanti anni fa, allora si chè c'era nella mia città l'Eroina vera, .... quando la facevi prima dello sballo ti dava un flash paragonabile alla vampata iniziale che ti da la cocaina buona.
Cmq per ironia della sorte, ho smesso con l'eroina, e ho cominciato con la cocaina.
Non lo so sembra che qualcuno mi abbia programmato una vita piena di sfiga. Forse mi trovo al purgatorio. Vi auguro sempre il meglio raga, lo auguro anche a me, ma dopo l'ultima botta di sfiga che mi e morta la ragazza di cancro, ho preso a darci dentro di brutto. ... mah cmq non si sa mai .... Forza

risp sulla roba

Be può essere che fumi roba poco buona ma sicuramente il tuo corpo dopo tanti anni non potrà più provare lo stesso effetto delle prime volte.

Re: Salve sono tossico di eroina ormai da 6 anni

IO USO EROINA DA 18 ANNI E POSSO DIRTI CHE SICURAMENTE IL CORPO SI ABITUA.SU QUESTO NON CI SONO DUBBI MA POSSO ANCHE RASSICURARTI SU UNA COSA:QUANDO LA "ROBA"E' BUONA NON CI SONO CAZZI,LA TESTA LA ABBASSI,POSSO GARANTIRTELO.PURTROPPO NON E' PIU' FACILE COME PRIMA TROVARLA MA BISOGNA SBATTERSI UN PO' DI PIU'.E' QUESTO CHE ALLA FINE STANCA.NON SOLO SI SPENDONO FIUMI DI SOLDI E CI FACCIAMO MERDA.LA SOLUZIONE E' UNA SOLA:VIAGGI IN PAESI IN CUI SI TROVA DAPPERTUTTO E DOVE NON COSTA UN CAZZO.IN ITALIA L'EROINA E' ORMAI DEFUNTA SECONDO ME.E' PIENA DI TAGLIO E TI BRUCIA LE VENE.BISOGNA QUINDI CALMARSI E UN PAIO DI VOLTE ALL'ANNO FARSI UN VIAGGIO E RIFARSI DEL TEMPO PERSO.LO SO CHE NON SI DOVREBBE MA COME SI FA A RINUNCIARVI?L'EROINA E' TROPPO BELLA E NON MORIRA' MAI.....

Re: Salve sono tossico di eroina ormai da 6 anni

ankio la penso come te cmq dei miei amici anno iniziato da poco a usarla e nn li vedo piegare la testa e nemmeno grattarsi io 7 anni fa stavo in botta dalle 5 alle 7 ore e come mi ripigliavo un attimo mi accendevo una siga e alè dinuovo la botta mi risaliva QUELLA ERA EROINA DA FAR PAURA QUANTO LA RINPIANGO PUTTANA EVA

Re: Salve sono tossico di eroina ormai da 6 anni

Ragazzi io faccio parte di una realtà che da vent'anni si occupa di recupero del disagio giovanile.... ho vissuto in comunità per 3 anni e mezzo per vari motivi. Ho visto e continuo a vedere tantissime persone vive ma in realtà morte, tornare alla vita, gente con storie terribili che hanno trovato rifugio nell'eroina e in altre droghe tornare ad essere persone libere con la gioia e soprattutto la voglia di vivere e ho visto gente che aveva trent'anni e anche più di tossicodipendenza essere testimoni di questa rinascita. La droga in generale è un anestetico e ci sono dolori che solo noi proviamo e che nessuno può capire dai quali vogliamo fuggire e la droga ci permette di farlo, provate a chiedervi da cosa volete scappare e forse riuscirete a trovare anche la forza ed il coraggio di scappare dalla droga, perché ci vuole più forza e coraggio a smettere piuttosto che a farsi. Buona fortuna.....

Re: Salve sono tossico di eroina ormai da 6 anni

io anche ho iniziato a fumarla e quando non mi faceva niente ho iniziato a farmi...il risultato..anche lì arrivi ad una tolleranza alta sperando sempre che non vai in overdose!!certamente negli ultimi anni la purezza è andata diminuendo ma,l'unico consiglio che mi sento di darti è quello di andare in un sert,farti curare,scalare il metadone o subuxone e non drogarti più!!!ci vuole tanta forza ma vedrai che si sta meglio!!!

Re: Salve sono tossico di eroina ormai da 6 anni

ciao le 2 cose che dici sono vere entrambe. dopo un po il fisico se abitua. molti da tirala a sniffarla passano al buco perche si snete di piu (al principio pi anche in questo caso il corpo si abitua). la roba che gira ne gli ultimi anni è una porcheria. negli anni 80 con 1 grammo (costava gli attuali 100 euro) ci facevamo in 5 e stavamo fuori 1 giorno. Adessom 8ho smesso da poco) se ti fai 5 gr in un giono (tirandola o sniffandola ) fai fatica a spigopzzare o a grattarti.... Non farti in vena sta porcheria. ci mettono di tutto sti bastardi. fai la cosa migliore. smetti.....non ti perid nulla ormail io avevo smesso per 3 mesi . poi un po ditempo fa ne ho preso una busta (grande) me la sono pippata tutta e sinceramente non mi ha sconvolto come speravo. MEGKLIO: per adesso sto resistendo e spero di continuare cosi.Ce la puoi fare

Re: Salve sono tossico di eroina ormai da 6 anni

il GIANGI TI DICE ANCHE CHE L'eroina non è una faccenda di soldi..caso mai sarà un ottimo antidepressivo.....nessuno si sveglia la mattina e dice :'bha..da oggi farò il tossico..'scopri piuttosto perchè devi ricorrere alla roba..fatti una bella comunità...magari i tuoi non ti hanno insegnato tanto della vita..ciao

Re: Salve sono tossico di eroina ormai da 6 anni

Salve ho co.inciato a farmi negli anni 80 di eroina. Brutte notizie!!! L'eroina ( per come la possono conoscere persone che l'usavano prima del 1990) non esiste piu'in Italia e probabilmente in europa. Dal 1990 c'e' il cobret scarto dell'eroina ed il bello che l'effetto stupefacente e l'astinenza e'dato in misura maggiore dagli additivi sempre presenti in questa pseudoeroina. Pare che il cambio della guardia sia stato pianificato a tavolino e su larga scala per arginare la violenza e la tossicodipendenza dura degli anni 70 e 80.

Re: Salve sono tossico di eroina ormai da 6 anni

24 Marzo, 2014 - 05:57 da Anonimo
Ma finitela passate la giornata a perdervi i veri valori della vita .... kuratevi andando al Sert. .Ke può farvi solo bene . ..ma non per prendere metadone e venderlo per comprare eroina ..
Andare al sert per fare la scaletta alla fine potete star bene Kon il metadone k v...sballa lo stesso anke se fa male xk apporta anke esso a delle konseguenze al korpo.l importante e cercare di allontanare la sostanza ...e akkrescervi salute.ad ogni problema c'è una soluzione...ma in kuesto Kaso c'è di mezzo ,spesso e volentieri.la mancanza di volontà,ke e kuestione di testa alla fine.... e una sostanza ke fa star bene dentro e male fuori .... possono venire epatite...comprate la morte piano piano ...... non giudiko attenzione non sto offendendo nessuno ... sto solo esprimendo un mio konsiglio anke se so ke ve ne fotte na minkia ....xk ki ha sete deve bere. ..e. il korpo stesso a kiederlo..... ma la testa a scegliere .....una buona mattina spero ke il signore vi distacchi dalla tentazione..guidandovi
Verso la vita vera e propria fatta di kose vere ed emozioni non a viaggi
....

Ciaoooo

Re: Salve sono tossico di eroina ormai da 6 anni

Il Sert? ma sei dentro al problema? hai avuto modo di conoscerlo almeno indirettamente? Se con l'eroina puoi uscirtene in 4 5 giorni di inferno, con il metadone che ti da il sert, per i primi 4 mesi se non ti sei suicidato dalla tortura, la sofferenza i dolori che provi, hai qualche speranza di passare gli altri 3 prima di riuscire finalmente a stare fermo al letto, ma sei ancora ben lontano dal dormire.
In una settimana la forza puoi mantenerla, e puoi combattere, in un lungo periodo c'e' la buona possibilità che cedi, che desideri un po di pace. E mandi a fan culo tutto.

Re: Salve sono tossico di eroina ormai da 6 anni

Ciao. Sono di Milano ed uso eroina da 18 anni. L'assuefazione e' tra le principali caratteristiche dell'eroina - e' subdola per questo, non solo piace, ma induce in assuefazione finche' non se ne puo' fare a meno.
Ad ogni modo, dal 2001, l'eroina che si trova a MI fa davvero schifo se paragonata a cosa si trovava fino al 2000.
I "veterani" - quelli che la usano dagli anni '80 e che sono sopravvissuti alla morte per overdose o per AIDS - dicono sempre che se in quegli anni qualcuno avesse mai venduto l'eroina che si compra oggi ovunque, avrebbe rischiato la vita!
Non e' un caso che oggi praticamente non si senta piu' di morti per overdose: considerato che il principio attivo e' nullo e che e' tutta taglio, sarebbe impossibile morire di overdose!
Diversi eroinomani hanno "traghettato" dall'eroina alla cocaina (o le usano insieme), altri sono in terapia metadonica, una piccola parte si e' disintossicata.
Vorrei capire come sia possibile che, se la produzione di oppio in Afghanistan e' aumentata incredibilmente, qui da noi giunga solo fuffa.
Alcuni sostengono dipenda dal fatto che la vendita ormai e' in mano a nord-africani e slavi che non hanno il concetto di drug-business, mentre la criminalita' italiana da anni non si sporca piu' le mani - e' una mafia in giacca e cravatta.
Io credo che, finche' la gente continua a comprare la merda che questi straccioni vendono, non si avra' mai un miglioramento: perche' dovrebbero aumentarne la qualita' e tagliarla meno, se possono farci il triplo dei soldi vendendo merda tagliata?!
Finche' c'e' il pollo che compra, finche' nessuno fa niente per ribellarsi, continueranno a prenderci in giro e a farci del male tagliando l'eroina chissa' con cosa!
Saluti a tutti

Re: Salve sono tossico di eroina ormai da 6 anni

Caro lettore, le cose non stanno proprio come dici tu. Le morti per overdose negli ultimi anni in Italia ci sono state, eccome. La presenza di eroina inoltre è dimostrata dei test tossicologici che la mettono indiscutibilmente in evidenza dei campioni biologici di tantissimi italiani.
E poi trovo un po' ingenua la tua considerazione sulla "disonestà" degli spacciatori. Ma cos'altro ti aspetti, se non che facciano il loro interesse? Loro fanno del male ai loro clienti sia tagliando male le sostanze che vengono ma anche vendendo la stessa eroina, che, come dici tu stesso, è una sostanza molto pericolosa.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: Salve sono tossico di eroina ormai da 6 anni

Premettendo che mi riferisco principalmente all'eroina, dire - cito ad literam - "le morti per overdose negli ultimi anni in Italia ci sono state" mi pare fuorviante se non si aggiunge la proporzione rispetto alla precedente decade (o, meglio ancora, al precedente ventennio). Inoltre, non conosco la fonte: i media (ma non solo), molto spesso, confondono la morte per "overdose" con la morte per droga tagliata con sostanze letali.
Ad ogni modo, credo sia sufficiente parlare di vita reale vissuta: se prima io, i miei amici e conoscenti sapevamo di altri amici o conoscenti deceduti per overdose, adesso, nessuno nomina neanche più la parola "overdose" - almeno, non in relazione all'eroina.
In nessun periodo del mio messaggio mi sono dichiarata stupita del comportamento disonesto degli spacciatori - probabilmente, non ho espresso con sufficiente chiarezza il mio pensiero, che è il seguente: se si confronta l'attuale mercato "al dettaglio" degli stupefacenti con quello di quindici anni fa, si rileva che, laddove prima chi vendeva teneva a costruire e mantenere un rapporto di clientela (tramite qualitá della sostanza, sistema di sconto e di credito, etc...), oggi tutto ciò è scomparso e, inoltre, chi vende non sa neanche cosa vende (non "testano" mai il prodotto, in alcun modo, nè tramite reagenti nè tramite "assaggiatori").

La mia rabbia sorge dal fatto che un business - giusto o sbagliato che sia - è sempre un business e andrebbe condotto secondo regole - come si faceva un tempo: ciò che accade nel mercato della droga non è che specchio di ciò che accade nella nostra societá, in ogni campo - dal mondo del lavoro a quello sociale, economico e politico. E anche la reazione è la stessa: rassegnazione e assurditá (invece di smettere di acquistare schifezze e di arricchire gli spacciatori, la gente preferisce farsi farina mischiata con veleno pur di farsi qualcosa!).

Anyway... anch'io - come un altro commentatore di questo post - credo che la liberalizzazione è la sola via all'estirpazione di una forte fonte di guadagno della criminalitá, e l'unica concreta opportunitá di controllare in modo ordinato e trasparente un fenomeno - quello della tossicodipenza - che, come i fatti dimostrano, non potrá mai essere evitato (nè con l'educazione genitoriale e scolastica, nè con l'informazione), perchè desiderio e curiositá sono insiti nell'essere umano e perchè fasi di debolezza psichica, emotiva sono comuni a tutti ed ognuno ha la propria reazione.
Saluti.

Re: Salve sono tossico di eroina ormai da 6 anni

Cara lettrice, niente da ridire sule tue riflessioni che trovo in generale condivisibili. Solo un paio di puntualizzazioni.
La fonte della mia frase a proposito delle morti per overdose non sono i media. Sono, innanzi tutto, la mia memoria ed in secondo luogo, ma non per importanza (ovviamente!) gli osservatori epidemiologici sulle dipendenze sia delle varie regioni che quello europeo.
Il motivo per cui l'ho scritta, ben lungi dal voler contraddire le tue affermazioni sulla peggiorata "qualità" dell'eroina in commercio, era motivata da una mia deformazione professionale, se così la possiamo chiamare. In pratica volevo mettere in guardia i consumatori (specie quelli inesperti e/o familiari) di eroina di non andarci tanto alla leggera pensando che la "scarsa qualità" della "roba" in commercio li tenesse al riparo dall'overdose. Tutto qui. E non è poco.
Anzi mi sembra una cosa importante e da ribadire. La qualità sarà pure scarsa, ma l'eroina c'è e si può morire. Le tue osservazioni sulla poca attenzione dello spacciatore a "fidelizzare" il cliente, mi sembra molto corretta, ma, perdonami, un po' ingenua. Per quanto riguarda il fatto che il consumatore torna e torna ancora dallo spacciatore che gli ha rifilato robaccia o un "pacco" vero e proprio, invece non ti deve meravigliare. Studi scientifici sugli animali (ma in fondo cosa siamo noi se non animali?) dimostrano che si tratta solo di una questione di dipendenza. Si tratta di esperimenti di induzione di dipendenza a "rinforzo variabile". In altre parole il topo reso tossicodipendente torna ad utilizzare il rubinetto da cui aveva imparato a far uscire la sua droga tante e tante volte anche se spesso da quel rubinetto non esce droga, anzi riceve una sonora e spiacevolissima scarica elettrica. Cioè ci riprova, anche se ormai sa che può restare deluso, proprio come il tossicodipendente umano che torna dallo spacciatore disonesto che con ogni probabilità gli rifilerà l'ennesimo pacco, nella vana speranza che arrivi la volta buona. Questo meccanismo è, in parte, alla base della dipendenza da gioco d'azzardo. Ma qui il discorso di allargherebbe e mi fermo qui. Comunque grazie per il tuo intervento e per le tue osservazioni.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Pagine

Aggiungi un nuovo commento