Back to top

Archivio delle Domande agli Operatori

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: salve, ho visto un tipo di eroina che viene chiamata "caramellata". sembra come oppio ma l'odore è diverso. volevo chiedere cos'è . non prendo l'eroina, sono solo curioso. grazie in anticipo e grazie per il vostro impegno per questo sito.

informazioni e curiosità sulle sostanze

Domanda: Buongiorno, vorrei sapere se ci sono tra i malati gravi di covid 19, eroinomani. Come si comporta la malattia con chi usa eroina e metadone

informazioni e curiosità sulle sostanze
Risposta 

non siamo a conoscenza di pazienti con entrambe le patologie, nè ci risulta che ancora siano stati pubblicati report in tal senso

Domanda: Credo di aver sbagliato ad iniettare intramuscolo eroina prendendo il nervo per sbaglio, che succede?

consigli medici
effetti delle sostanze
informazioni e curiosità sulle sostanze

Premessa: Vi chiedo scusa se è un po' lunga come storia.

Salve ragazzi, ho 19 anni e circa un'oretta fa, dopo aver sniffato un bel coccodrillo (al sud chiamiamo così le strisce di eroina grandi quanto le piste d'atterraggio degli aerei) mi sono resa conto che non mi fa più molto effetto l'eroina a meno chè non faccia parecchi tiri e anche grandi. Ho la tolleranza abbastanza alta e tiro più di tre grammi al giorno. Per usarne meno e far sì che faccia effetto ho pensato di provare a fare un'iniezione intramuscolare, solo che non ho mai provato a farla sulla parte anteriore della coscia, nè mi son mai bucata in vita mia (ho solo praticato la prima volta avant'ieri 2 iniezioni al giorno di cortisone sul gluteo di mia madre per la sciatica, perchè l'infermiere non era disponibile, senza riscontrare problemi, mi ha anche detto anche che è meglio se le faccio io, che sono molto brava e non sente nulla, e che preferosce chiamare me piuttosto che l'infermiere).

Sono andata in bagno e ho preparato tutto, dopodichè ho infilato la siringa e ho iniziato a premere un po' lo stantuffo e mentre lo premevo ho affondato un po' di più l'ago e ho sentito bucare um'altro strato interno e ho fonito di iniettarla lì.

Solo che credo di averla fatta troppo in basso sulla coscia son andata più a fondo che ho potuto ma penso di aver preso il nervo perché mi fà un po' male e non sono riuscita ad iniettarlo tutto perchè lo stantuffo era stranamente duro da premere, e poi la roba mi sembrava un pò densa, e appena mi sono alzata (l'ho fatta seduta sul water) ho avuto come un calo o un aumento di pressione (non so) vedevo tutto nero e mi si sono un po' tappate e fischiavano le orecchie e mi girava la testa e faceva stracaldo, sudavo freddo. Sono andata subito in camera, mi sono stesa e mi son sentita subito meglio e subito dopo mi sono alzata e ora sono sul balcone che fumo una sigaretta bagnata di roba e vi chiedo un consiglio, la coscia mi fa un po' male, se la muovo un po' fa un pochino più male, non riesco a capire se ho preso il nervo o no Perchè fà malino a livello muscolare, quindi la cosa mi confonde, può anche darsi che abbia preso il muscolo ma che faccia un po' male.

Nel caso fosse successo (probabile) pensate possa succedere qualcosa?

O che ci possa essere qualche effetto collaterale? 

Cosa potrei fare a riguardo?

P.S.: Comunque era un'esperienza che volevo fare, è stata una super eccezione, so che non lo farò MAI più, volevo provare ad iniettarla senza dover toccarmi le vene, quindi ho provato la via più breve e facile e meno pericolosa rispetto alla vena, il muscolo.

 

Risposta 

se non hai avuto altri problemi nell'immediatezza dell'iniezione o nelle ore successive non dovresti esserti procurata nessun danno fisico. Basta non ripetere l'esperienza (cosa che, dato che lo scrivi, speriamo davvero che accada)

Domanda: Credo di aver sbagliato ad iniettare intramuscolo eroina prendendo il nervo per sbaglio, che succede?

consigli medici
effetti delle sostanze
informazioni e curiosità sulle sostanze

Premessa: Vi chiedo scusa se è un po' lunga come storia.

Salve ragazzi, ho 19 anni e circa un'oretta fa, dopo aver sniffato un bel coccodrillo (al sud chiamiamo così le strisce di eroina grandi quanto le piste d'atterraggio degli aerei) mi sono resa conto che non mi fa più molto effetto l'eroina a meno chè non faccia parecchi tiri e anche grandi. Ho la tolleranza abbastanza alta e tiro più di tre grammi al giorno. Per usarne meno e far sì che faccia effetto ho pensato di provare a fare un'iniezione intramuscolare, solo che non ho mai provato a farla sulla parte anteriore della coscia, nè mi son mai bucata in vita mia (ho solo praticato la prima volta avant'ieri 2 iniezioni al giorno di cortisone sul gluteo di mia madre per la sciatica, perchè l'infermiere non era disponibile, senza riscontrare problemi, mi ha anche detto anche che è meglio se le faccio io, che sono molto brava e non sente nulla, e che preferosce chiamare me piuttosto che l'infermiere).

Sono andata in bagno e ho preparato tutto, dopodichè ho infilato la siringa e ho iniziato a premere un po' lo stantuffo e mentre lo premevo ho affondato un po' di più l'ago e ho sentito bucare um'altro strato interno e ho fonito di iniettarla lì.

Solo che credo di averla fatta troppo in basso sulla coscia son andata più a fondo che ho potuto ma penso di aver preso il nervo perché mi fà un po' male e non sono riuscita ad iniettarlo tutto perchè lo stantuffo era stranamente duro da premere, e poi la roba mi sembrava un pò densa, e appena mi sono alzata (l'ho fatta seduta sul water) ho avuto come un calo o un aumento di pressione (non so) vedevo tutto nero e mi si sono un po' tappate e fischiavano le orecchie e mi girava la testa e faceva stracaldo, sudavo freddo. Sono andata subito in camera, mi sono stesa e mi son sentita subito meglio e subito dopo mi sono alzata e ora sono sul balcone che fumo una sigaretta bagnata di roba e vi chiedo un consiglio, la coscia mi fa un po' male, se la muovo un po' fa un pochino più male, non riesco a capire se ho preso il nervo o no Perchè fà malino a livello muscolare, quindi la cosa mi confonde, può anche darsi che abbia preso il muscolo ma che faccia un po' male.

Nel caso fosse successo (probabile) pensate possa succedere qualcosa?

O che ci possa essere qualche effetto collaterale? 

Cosa potrei fare a riguardo?

P.S.: Comunque era un'esperienza che volevo fare, è stata una super eccezione, so che non lo farò MAI più, volevo provare ad iniettarla senza dover toccarmi le vene, quindi ho provato la via più breve e facile e meno pericolosa rispetto alla vena, il muscolo.

 

Risposta 

se non hai avuto altri problemi nell'immediatezza dell'iniezione o nelle ore successive non dovresti esserti procurata nessun danno fisico. Basta non ripetere l'esperienza (cosa che, dato che lo scrivi, speriamo davvero che accada)

Domanda: Credo di aver sbagliato ad iniettare intramuscolo eroina prendendo il nervo per sbaglio, che succede?

consigli medici
effetti delle sostanze
informazioni e curiosità sulle sostanze

Premessa: Vi chiedo scusa se è un po' lunga come storia.

Salve ragazzi, ho 19 anni e circa un'oretta fa, dopo aver sniffato un bel coccodrillo (al sud chiamiamo così le strisce di eroina grandi quanto le piste d'atterraggio degli aerei) mi sono resa conto che non mi fa più molto effetto l'eroina a meno chè non faccia parecchi tiri e anche grandi. Ho la tolleranza abbastanza alta e tiro più di tre grammi al giorno. Per usarne meno e far sì che faccia effetto ho pensato di provare a fare un'iniezione intramuscolare, solo che non ho mai provato a farla sulla parte anteriore della coscia, nè mi son mai bucata in vita mia (ho solo praticato la prima volta avant'ieri 2 iniezioni al giorno di cortisone sul gluteo di mia madre per la sciatica, perchè l'infermiere non era disponibile, senza riscontrare problemi, mi ha anche detto anche che è meglio se le faccio io, che sono molto brava e non sente nulla, e che preferosce chiamare me piuttosto che l'infermiere).

Sono andata in bagno e ho preparato tutto, dopodichè ho infilato la siringa e ho iniziato a premere un po' lo stantuffo e mentre lo premevo ho affondato un po' di più l'ago e ho sentito bucare um'altro strato interno e ho fonito di iniettarla lì.

Solo che credo di averla fatta troppo in basso sulla coscia son andata più a fondo che ho potuto ma penso di aver preso il nervo perché mi fà un po' male e non sono riuscita ad iniettarlo tutto perchè lo stantuffo era stranamente duro da premere, e poi la roba mi sembrava un pò densa, e appena mi sono alzata (l'ho fatta seduta sul water) ho avuto come un calo o un aumento di pressione (non so) vedevo tutto nero e mi si sono un po' tappate e fischiavano le orecchie e mi girava la testa e faceva stracaldo, sudavo freddo. Sono andata subito in camera, mi sono stesa e mi son sentita subito meglio e subito dopo mi sono alzata e ora sono sul balcone che fumo una sigaretta bagnata di roba e vi chiedo un consiglio, la coscia mi fa un po' male, se la muovo un po' fa un pochino più male, non riesco a capire se ho preso il nervo o no Perchè fà malino a livello muscolare, quindi la cosa mi confonde, può anche darsi che abbia preso il muscolo ma che faccia un po' male.

Nel caso fosse successo (probabile) pensate possa succedere qualcosa?

O che ci possa essere qualche effetto collaterale? 

Cosa potrei fare a riguardo?

P.S.: Comunque era un'esperienza che volevo fare, è stata una super eccezione, so che non lo farò MAI più, volevo provare ad iniettarla senza dover toccarmi le vene, quindi ho provato la via più breve e facile e meno pericolosa rispetto alla vena, il muscolo.

 

Risposta 

se non hai avuto altri problemi nell'immediatezza dell'iniezione o nelle ore successive non dovresti esserti procurata nessun danno fisico. Basta non ripetere l'esperienza (cosa che, dato che lo scrivi, speriamo davvero che accada)

Domanda: Buon pomeriggio attualmente e da molto tempo assumo una dose di metadone pari a 100 ml x giorno (sono riuscita a scalare da 150 a 100 in questi ultimi mesi). Poiché sto avendo problemi a proseguire nello scalo e tenendo conto che il mio medico del Sert

consigli medici
effetti delle sostanze

mi aveva consigliato tempo fa di passare all'Ossicodone, mi chiedevo quale dose di Oxycontin equivale alla quantità di metadono che attualmente assumo. Vorrei passare all'Ossicodone anche perché il metadono è sciropposo e quindi, a lungo andare, temo possa portarmi problemi. 

Grazie anticipatamente per un Vs. cortese riscontro in merito

Cordiali saluti

S.T.

Domanda: Buon pomeriggio attualmente e da molto tempo assumo una dose di metadone pari a 100 ml x giorno (sono riuscita a scalare da 150 a 100 in questi ultimi mesi). Poiché sto avendo problemi a proseguire nello scalo e tenendo conto che il mio medico del Sert

consigli medici
effetti delle sostanze

mi aveva consigliato tempo fa di passare all'Ossicodone, mi chiedevo quale dose di Oxycontin equivale alla quantità di metadono che attualmente assumo. Vorrei passare all'Ossicodone anche perché il metadono è sciropposo e quindi, a lungo andare, temo possa portarmi problemi. 

Grazie anticipatamente per un Vs. cortese riscontro in merito

Cordiali saluti

S.T.

Domanda: Ho sniffato neanche 0,1 di eroina mi faranno l'esame delle urine forensi in quanto tempo vanno via le tracce?

problemi legali
Risposta 

soliti e consueti tre/sette gg.

Domanda: SUBUTEX A 4MG DI SUBUXONE. UN PAIO DI DOMANDE MI HANNO DETTO AL SERT CHE LA PASTIGLIA NON È DIVISIBILE PERCHÈ PERDE IL SUO EFFETTO, MA SE INGOIATA 2MG=1MG. STRANAMENTE A ME SEMBRA CHE SIA MENO EFFICA 

consigli medici
effetti delle sostanze

ce del subutex, lo sento meno pur prendendone 1mg in più. E' normale questa cosa? Specifico chene faccio un uso corretto (sotto la lingua) e che il subutex lo prendevo da 4-5 anni. Non faccio di stupefacenti da oltre 5 anni. Grazie.

Risposta 

 Il dosaggio di buprenorfina contenuto nel subutex e suboxone è lo stesso e se la via di assunzione è quella corretta (sublinguale) non possono esserci modifiche. Comunque non sei il primo a comunicare questa cosa: potrebbe essere un fatto psicologico? Attendi qualche giorno

Domanda: SUBUTEX A 4MG DI SUBUXONE. UN PAIO DI DOMANDE MI HANNO DETTO AL SERT CHE LA PASTIGLIA NON È DIVISIBILE PERCHÈ PERDE IL SUO EFFETTO, MA SE INGOIATA 2MG=1MG. STRANAMENTE A ME SEMBRA CHE SIA MENO EFFICA 

consigli medici
effetti delle sostanze

ce del subutex, lo sento meno pur prendendone 1mg in più. E' normale questa cosa? Specifico chene faccio un uso corretto (sotto la lingua) e che il subutex lo prendevo da 4-5 anni. Non faccio di stupefacenti da oltre 5 anni. Grazie.

Risposta 

 Il dosaggio di buprenorfina contenuto nel subutex e suboxone è lo stesso e se la via di assunzione è quella corretta (sublinguale) non possono esserci modifiche. Comunque non sei il primo a comunicare questa cosa: potrebbe essere un fatto psicologico? Attendi qualche giorno

Domanda: Chiarimenti vi prego un po più specifici su andare all ospedale in questo momento del coronavirus il sert in questo momento non prende in carico e voi mi avete detto di andare all ospedale direttamente cioè?? Cosa dovrei fare specificatamente? Vi prego

consigli medici
informazioni sui servizi sociali e di recupero

Salve vorrei chiarimenti ho chiesto se in questo momento con in coronavirus potrei iscrivermi al sert asl 11 del mio posto il problema è che si trova in un altro comune..mi hanno detto che al momento non è possibile iscriversi e qualcuno di voi credo di rivolgermi direttamente all ospedale ok e quindi potete spiegarmi per favore passo passo cosa fare è 2 mesi che non mi fo e prendevo metà a nero non voglio buttare via tutti gli sforzi prego in una vostra risposta un po più esaustiva  un po più specifica che faccio al ospedale me lo darebbero loro?? Spero in un chiarimento esaustivo al più presto grazie anticipatamente vi prego di aiutarmi anche solo psicologicamente con un consiglio grazie

Risposta 

ogni ospedale ha un proprio reparto di tossicologia, e probabilmente in questo momento - dato che il ser.d. non può prenderti in carico - è l'unico ambiente dove possono darti una consulenza su cosa fare e cosa prendere per non tornare ad usare eroina

Domanda: Chiarimenti vi prego un po più specifici su andare all ospedale in questo momento del coronavirus il sert in questo momento non prende in carico e voi mi avete detto di andare all ospedale direttamente cioè?? Cosa dovrei fare specificatamente? Vi prego

consigli medici
informazioni sui servizi sociali e di recupero

Salve vorrei chiarimenti ho chiesto se in questo momento con in coronavirus potrei iscrivermi al sert asl 11 del mio posto il problema è che si trova in un altro comune..mi hanno detto che al momento non è possibile iscriversi e qualcuno di voi credo di rivolgermi direttamente all ospedale ok e quindi potete spiegarmi per favore passo passo cosa fare è 2 mesi che non mi fo e prendevo metà a nero non voglio buttare via tutti gli sforzi prego in una vostra risposta un po più esaustiva  un po più specifica che faccio al ospedale me lo darebbero loro?? Spero in un chiarimento esaustivo al più presto grazie anticipatamente vi prego di aiutarmi anche solo psicologicamente con un consiglio grazie

Risposta 

ogni ospedale ha un proprio reparto di tossicologia, e probabilmente in questo momento - dato che il ser.d. non può prenderti in carico - è l'unico ambiente dove possono darti una consulenza su cosa fare e cosa prendere per non tornare ad usare eroina