Back to top

Archivio delle Domande agli Operatori

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Salve. Ho preso 8mg di rivotril in un'unica soluzione(4 pasticche da 2mg) per mero errore. Non lo prendevo più da settimane, né lo assumo regolarmente.

consigli medici

Fra 10 giorni ho il primo test delle urine per riprendere la patente sospesa. È possibile che venga rintracciato? Sono in grande ansia, prego qualcuno di rispondermi. Grazie mille

 

Risposta 

 Il clonazepam (Rivotril) è una benzodiazepina a durata di azione intermedia (emivita compresa fra 24 e 48 ore) e quindi, calcolando circa 10 emivite per eliminarla completamente, ci vogliono dai 10 ai 20 giorni.

Domanda: Oggi, nel primo pomeriggio, ho assunto 40 gocce di minias. Per quanto riguarda gli ultimi 11 precedenti, invece, non ho assunto nessun tipo di benzodiazepine, né mi sono concessa nemmeno un dito di vino. Non mi sono mai drogata. Continuo nei "dettagli"

consigli medici
effetti delle sostanze
problemi legali

Oggi è martedì 25 gennaio, nel primo pomeriggio ho assunto 40gg di Minias, dalle quali non sono dipendente, visto che negli ultimi 11 giorni non ho toccato alcuna sostanza.

Pertanto, senza più prendere il Minias, posso recarmi lunedì prossimo, 31 gennaio, presso la sede ove gestiranno le mie analisi, per poi riprendere la patente, senza paura che il lormetazepam possa uscire? O devo aspettare ancora? In 5 giorni e mezzo, una tantum di 40 gocce di minias verrà rintracciata? Per dormire uso la quetapina, ma, da quanto ho capito, non viene cercata. Mi aiuti, la prego. Grazie in anticipo per la solerte e gentile risposta.

Risposta 

  Il lormetazepam è una benzodiazepina a breve durata di azione e viene eliminato in 3 – 4 giorni

Domanda: Oggi, nel primo pomeriggio, ho assunto 40 gocce di minias. Per quanto riguarda gli ultimi 11 precedenti, invece, non ho assunto nessun tipo di benzodiazepine, né mi sono concessa nemmeno un dito di vino. Non mi sono mai drogata. Continuo nei "dettagli"

consigli medici
effetti delle sostanze
problemi legali

Oggi è martedì 25 gennaio, nel primo pomeriggio ho assunto 40gg di Minias, dalle quali non sono dipendente, visto che negli ultimi 11 giorni non ho toccato alcuna sostanza.

Pertanto, senza più prendere il Minias, posso recarmi lunedì prossimo, 31 gennaio, presso la sede ove gestiranno le mie analisi, per poi riprendere la patente, senza paura che il lormetazepam possa uscire? O devo aspettare ancora? In 5 giorni e mezzo, una tantum di 40 gocce di minias verrà rintracciata? Per dormire uso la quetapina, ma, da quanto ho capito, non viene cercata. Mi aiuti, la prego. Grazie in anticipo per la solerte e gentile risposta.

Risposta 

  Il lormetazepam è una benzodiazepina a breve durata di azione e viene eliminato in 3 – 4 giorni

Domanda: Oggi, nel primo pomeriggio, ho assunto 40 gocce di minias. Per quanto riguarda gli ultimi 11 precedenti, invece, non ho assunto nessun tipo di benzodiazepine, né mi sono concessa nemmeno un dito di vino. Non mi sono mai drogata. Continuo nei "dettagli"

consigli medici
effetti delle sostanze
problemi legali

Oggi è martedì 25 gennaio, nel primo pomeriggio ho assunto 40gg di Minias, dalle quali non sono dipendente, visto che negli ultimi 11 giorni non ho toccato alcuna sostanza.

Pertanto, senza più prendere il Minias, posso recarmi lunedì prossimo, 31 gennaio, presso la sede ove gestiranno le mie analisi, per poi riprendere la patente, senza paura che il lormetazepam possa uscire? O devo aspettare ancora? In 5 giorni e mezzo, una tantum di 40 gocce di minias verrà rintracciata? Per dormire uso la quetapina, ma, da quanto ho capito, non viene cercata. Mi aiuti, la prego. Grazie in anticipo per la solerte e gentile risposta.

Risposta 

  Il lormetazepam è una benzodiazepina a breve durata di azione e viene eliminato in 3 – 4 giorni

Domanda: tra qualche mese dovrò rinnovare la patente di guida B,dato che sono in cura (da circa 4 mesi) presso Struttura Pubblica Asl per problemi di entità psichiatrica,con prescrizione di farmarci di tipo SSRI;che nuovo iter di rinnovo avrà la patente B?

problemi legali
altro
Risposta 

il percorso farmacologico (e terapeutico) che stai positivamente affrontando, spesso purtroppo non è compatibile con il mantenimento della patente di guida. Dipende dall'orientamento della Commissione Medica verso questo tipo di cure

Domanda: tra qualche mese dovrò rinnovare la patente di guida B,dato che sono in cura (da circa 4 mesi) presso Struttura Pubblica Asl per problemi di entità psichiatrica,con prescrizione di farmarci di tipo SSRI;che nuovo iter di rinnovo avrà la patente B?

problemi legali
altro
Risposta 

il percorso farmacologico (e terapeutico) che stai positivamente affrontando, spesso purtroppo non è compatibile con il mantenimento della patente di guida. Dipende dall'orientamento della Commissione Medica verso questo tipo di cure

Domanda: Salve sono julia io ho problemi di anoressia ,bulimia, depressione bordelan ,depressione maggiore grave, tossicodipendenza, uso il ritalin 4f_mph ,mi potete aiutare dove lo posso ritirarlo, grazie mille.

consigli medici
Risposta 

Solo ed esclusivamente presso un medico autorizzato a prescriverlo 

Domanda: Mix di droghe e psicofarmaci e farmaci e alcool

consigli medici
effetti delle sostanze

Soffro di depressione maggiore e bdp. Ogni tanto ho dei momenti completamente dissociativi in cui a causa di un forte attacco depressivo o maniacale faccio cose brutte. Spesso mi taglio, ma da quando ho scoperto i mix ci penso molto. I mix prevedono neanche una riga di k, due pasticche di zopiclone e delorazepam a volontà il tutte mischiate con alcool. Come si esce da questo vortice di autodistruzione? Forse nemmeno ne voglio uscire. Faccio tutto nel rispetto del quieto vivere, non esco di casa in queste condizioni e non farei mai del male a nessno. A forza di continuare così cosa mi succederà? 

Risposta 

Cosa succede continuando così? La risposta è ovvia e scontata, ma non crediamo che hai voluto solo condividere questa tua esperienza per sentirti dire semplicemente di smettere prima che sia troppo tardi. In una situazione di sofferenza e depressione come quella che descrivi ogni utilizzo di sostanze e/o alcolici non fa che esasperare ulteriormente i disturbi. Ipotizziamo che tu sia seguito da medici che forse non conoscono queste tue "abitudini". Forse sarebbe utile parlarne anche con loro e non solo con noi.  

Domanda: Mix di droghe e psicofarmaci e farmaci e alcool

consigli medici
effetti delle sostanze

Soffro di depressione maggiore e bdp. Ogni tanto ho dei momenti completamente dissociativi in cui a causa di un forte attacco depressivo o maniacale faccio cose brutte. Spesso mi taglio, ma da quando ho scoperto i mix ci penso molto. I mix prevedono neanche una riga di k, due pasticche di zopiclone e delorazepam a volontà il tutte mischiate con alcool. Come si esce da questo vortice di autodistruzione? Forse nemmeno ne voglio uscire. Faccio tutto nel rispetto del quieto vivere, non esco di casa in queste condizioni e non farei mai del male a nessno. A forza di continuare così cosa mi succederà? 

Risposta 

Cosa succede continuando così? La risposta è ovvia e scontata, ma non crediamo che hai voluto solo condividere questa tua esperienza per sentirti dire semplicemente di smettere prima che sia troppo tardi. In una situazione di sofferenza e depressione come quella che descrivi ogni utilizzo di sostanze e/o alcolici non fa che esasperare ulteriormente i disturbi. Ipotizziamo che tu sia seguito da medici che forse non conoscono queste tue "abitudini". Forse sarebbe utile parlarne anche con loro e non solo con noi.  

Domanda: Salve, una settimana fa ho preso mezza boccetta di Rivotril, per i primi 20 minuti non sentivo niente e da lì non ricordo più niente... Tornata a casa ho cominciato a dare di matto e a fare versi e facce strane (questa cosa mi è stata raccontata da mia

informazioni e curiosità sulle sostanze

Madre). Mi sono ripresa solo il giorno dopo... Cosa potrebbe essere stato? Un attacco epiletto/psicotico? Grazie in anticipo

Risposta 

Dal foglietto illustrativo del farmaco:

”Sovraddosaggio, ovvero se avete preso una dose eccessiva di Rivotril. In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Rivotril avvertire immediatamente il medico o rivolgersi al più vicino ospedale. Sintomi. Le benzodiazepine comunemente causano sonnolenza, atassia, disartria e nistagmo. Un sovradosaggio di Rivotril, se assunto da solo, è raramente pericoloso per la vita, ma può determinare areflessia, apnea, ipotensione, depressione cardiorespiratoria e coma.

Il coma, se sopravviene, dura solitamente poche ore ma può protrarsi più a lungo ed essere ciclico, soprattutto nei pazienti anziani. Gli effetti depressivi respiratori associati alle benzodiazepine sono più seri nei pazienti con patologie respiratorie. Le benzodiazepine aumentano gli effetti dei farmaci con attività depressiva sul sistema nervoso centrale, incluso l'alcool.”

Domanda: Buongiorno, desideravo sapere, se possibile, visto che tra 3 giorni dovrò fare test antidroghe per lavoro, facendo uso di xanax gocce 0,75 (che ho subito sospeso), se bastano 3 giorni affinché non venga rilevato nel sangue e nelle urine. Grazie :)

effetti delle sostanze
informazioni e curiosità sulle sostanze
problemi sul lavoro/a scuola
Risposta 

Dipende da quanto e per quanto hai iniziato a prendere il farmaco. Possono volerci anche più di 5 giorni per smaltirne la presenza nell'organismo 

Domanda: Buongiorno, desideravo sapere, se possibile, visto che tra 3 giorni dovrò fare test antidroghe per lavoro, facendo uso di xanax gocce 0,75 (che ho subito sospeso), se bastano 3 giorni affinché non venga rilevato nel sangue e nelle urine. Grazie :)

effetti delle sostanze
informazioni e curiosità sulle sostanze
problemi sul lavoro/a scuola
Risposta 

Dipende da quanto e per quanto hai iniziato a prendere il farmaco. Possono volerci anche più di 5 giorni per smaltirne la presenza nell'organismo