Back to top

Archivio delle Domande agli Operatori

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Iter articolo 75 marijuana

problemi legali

Buongiorno, qualche giorno fa ero con un conoscente sulla sua macchina, avevo bevuto parecchio, e durante un controllo da parte dei carabinieri, la persona con la quale ero in macchina mi ha dato velocemente in mano un un'involucro di cellophane e quando i carabinieri ci hanno detto di scendere dalla macchina mi hanno trovato con in mano quello che poi è risultato essere 0.4 gr di marijuana + 0.5 gr di haschish. Dopo la perquisizione personale i carabinieri hanno voluto perquisire anche la mia abitazione e lì hanno trovato e sequestrato un vaso con pianta di marijuana di 35 cm priva di fiori che avevo in balcone. La pianta me l'aveva data un amico che è dovuto partire a lavorare in altra regione e mi ha chiesto se gliel'avessi potuta curare durante la sua assenza. (Io vorrei evitare di coinvolgerlo, ma su questo punto non so cosa sia meglio fare: se dire cioè la verità oppure dire che l'ho piantata io).

  • Ora che i carabinieri hanno inoltrato la cosa al prefetto, cosa devo aspettarmi secondo voi? I carabinieri mi hanno detto che la decisione spetta solo al prefetto e che, probabilmente, essendo la prima volta si limiterà a comminare una sanzione amministrativa. Il fatto è che però sono molto spaventato e preoccupato per eventuali esiti più gravi? 

    Mi rendo conto che sia difficile rispondere alla mia domanda, ma anche in maniera approssimativa potete avanzare una previsione su quali conseguenze mi toccherà affrontare?

    Grazie infinite 

Risposta 

uongiorno a te! La legge ti dà trenta giorni di tempo dalla segnalazione per presentare alla tua prefettura di residenza, delle memorie difensive, ovvero ogni documento idoneo a dimostrare la tua versione dei fatti. Nel tuo caso, oltre a scrivere quello che è successo, dovresti anche allegare una dichiarazione dei tuoi amici che si assumono la responsabilità delle sostanze sequestrate
Le tue memorie verranno poi valutate dagli operatori della Prefettura che potrebbero decidere di non procedere nei tuoi confronti, ma nei confronti dei tuoi amici. Se non presenti nessuna memoria, sarai convocato dalla tua Prefettura di residenza per effettuare un colloquio con un assistente sociale. Nel corso del colloquio, se è la tua prima segnalazione e a discrezione della prefettura, il tuo procedimento potrebbe essere chiuso con l'invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti. Altrimenti verrà valutata la sanzione da applicare e che può comportare la sospensione della patente, del passaporto e/o del porto d'armi per un periodo da uno a tre mesi

A.Righini, Ufficio NOT Prefettura di Firenze

Domanda: Allegato

consigli medici
effetti delle sostanze
informazioni e curiosità sulle sostanze

Salve a tutti, ho 26 anni e fumo da quando ne ho 16 quindi mese più, mese meno sono 10 anni. Scrivo perché da circa 4 anni ho una domanda è una sensazione oserei dire spinta sempre più forte dal mio inconscio..
Negli ultimi 4 anni ho completamente perso la vita sociale ho accumulato un po di debiti anche se ho sempre lavorato, impossibile per me crearmi una relazione sentimentale. ma ciò che più mi affligge è il fatto che sono pienamente consapevole che il 50% del problema è derivante dal uso di erba che causa in me una sorta di conflitto interiore che occupa gran parte dei miei pensieri. Se dovessi parlare in maniera spirituale oserei dire che la mia anima è molto arrabbiata con me. Non ho studiato molto ma adoro la psicologia umana e ritornando alla domanda iniziale: c'è un problema in me per la cannabis oppure c'è un problema in me punto? Ma essendo che non ho mai smesso più di 4 giorni, non riesco a parlare con me stesso in maniera lucida e avere sempre lo stesso piano o umore per non parlare della stanchezza che sento su di me senza fare niente o dopo due ore di lavoro. In sintesi so la soluzione ma perché non riesco a metterla in atto? Cosa spinge il me deficiente a rovinarsi pian piano ma inevitabilmente la vita è mettere da parte un altro me che purtroppo oserei dire che non conosco. Cosa ne pensate?

Risposta 

Ipotizziamo che non solo la tua anima ma soprattutto la tua mente non siano così arrabbiati con te da permetterti di andare oltre quei fatidici quattro giorni. Forse verrà quel giorno (o forse no). Ma fino a quel momento - se non intervengono fattori anche esterni ben più importanti delle tue quotidiane riflessioni e delusioni - tutto procederà come sempre

Domanda: Allegato

consigli medici
effetti delle sostanze
informazioni e curiosità sulle sostanze

Salve a tutti, ho 26 anni e fumo da quando ne ho 16 quindi mese più, mese meno sono 10 anni. Scrivo perché da circa 4 anni ho una domanda è una sensazione oserei dire spinta sempre più forte dal mio inconscio..
Negli ultimi 4 anni ho completamente perso la vita sociale ho accumulato un po di debiti anche se ho sempre lavorato, impossibile per me crearmi una relazione sentimentale. ma ciò che più mi affligge è il fatto che sono pienamente consapevole che il 50% del problema è derivante dal uso di erba che causa in me una sorta di conflitto interiore che occupa gran parte dei miei pensieri. Se dovessi parlare in maniera spirituale oserei dire che la mia anima è molto arrabbiata con me. Non ho studiato molto ma adoro la psicologia umana e ritornando alla domanda iniziale: c'è un problema in me per la cannabis oppure c'è un problema in me punto? Ma essendo che non ho mai smesso più di 4 giorni, non riesco a parlare con me stesso in maniera lucida e avere sempre lo stesso piano o umore per non parlare della stanchezza che sento su di me senza fare niente o dopo due ore di lavoro. In sintesi so la soluzione ma perché non riesco a metterla in atto? Cosa spinge il me deficiente a rovinarsi pian piano ma inevitabilmente la vita è mettere da parte un altro me che purtroppo oserei dire che non conosco. Cosa ne pensate?

Risposta 

Ipotizziamo che non solo la tua anima ma soprattutto la tua mente non siano così arrabbiati con te da permetterti di andare oltre quei fatidici quattro giorni. Forse verrà quel giorno (o forse no). Ma fino a quel momento - se non intervengono fattori anche esterni ben più importanti delle tue quotidiane riflessioni e delusioni - tutto procederà come sempre

Domanda: Allegato

consigli medici
effetti delle sostanze
informazioni e curiosità sulle sostanze

Salve a tutti, ho 26 anni e fumo da quando ne ho 16 quindi mese più, mese meno sono 10 anni. Scrivo perché da circa 4 anni ho una domanda è una sensazione oserei dire spinta sempre più forte dal mio inconscio..
Negli ultimi 4 anni ho completamente perso la vita sociale ho accumulato un po di debiti anche se ho sempre lavorato, impossibile per me crearmi una relazione sentimentale. ma ciò che più mi affligge è il fatto che sono pienamente consapevole che il 50% del problema è derivante dal uso di erba che causa in me una sorta di conflitto interiore che occupa gran parte dei miei pensieri. Se dovessi parlare in maniera spirituale oserei dire che la mia anima è molto arrabbiata con me. Non ho studiato molto ma adoro la psicologia umana e ritornando alla domanda iniziale: c'è un problema in me per la cannabis oppure c'è un problema in me punto? Ma essendo che non ho mai smesso più di 4 giorni, non riesco a parlare con me stesso in maniera lucida e avere sempre lo stesso piano o umore per non parlare della stanchezza che sento su di me senza fare niente o dopo due ore di lavoro. In sintesi so la soluzione ma perché non riesco a metterla in atto? Cosa spinge il me deficiente a rovinarsi pian piano ma inevitabilmente la vita è mettere da parte un altro me che purtroppo oserei dire che non conosco. Cosa ne pensate?

Risposta 

Ipotizziamo che non solo la tua anima ma soprattutto la tua mente non siano così arrabbiati con te da permetterti di andare oltre quei fatidici quattro giorni. Forse verrà quel giorno (o forse no). Ma fino a quel momento - se non intervengono fattori anche esterni ben più importanti delle tue quotidiane riflessioni e delusioni - tutto procederà come sempre

Domanda: Sono uno sportivo agonista, fare uso di marijuana una volta al giorno la sera mi aiuta a rilassarmi, ma quanto mi fa 'male'?

consigli medici
effetti delle sostanze
informazioni e curiosità sulle sostanze
Risposta 

Fiato, capacità aerobica e anaerobica, polmoni, vasocostrizione e vasodilatazione ecc. ecc.

Domanda: Sono uno sportivo agonista, fare uso di marijuana una volta al giorno la sera mi aiuta a rilassarmi, ma quanto mi fa 'male'?

consigli medici
effetti delle sostanze
informazioni e curiosità sulle sostanze
Risposta 

Fiato, capacità aerobica e anaerobica, polmoni, vasocostrizione e vasodilatazione ecc. ecc.

Domanda: Sono uno sportivo agonista, fare uso di marijuana una volta al giorno la sera mi aiuta a rilassarmi, ma quanto mi fa 'male'?

consigli medici
effetti delle sostanze
informazioni e curiosità sulle sostanze
Risposta 

Fiato, capacità aerobica e anaerobica, polmoni, vasocostrizione e vasodilatazione ecc. ecc.

Domanda: ANALISI PER CONCORSO

consigli medici
informazioni e curiosità sulle sostanze

ciao fino a 4 mesi fa ero un consumatore abituale di erba e fumavo una canna due al giorno, per una settimana ho rifatto uso  di erba e ho scoperto di dover fare delle analisi per un concorso che non so se farò tra due o tre mesi, in questo arco di tempo riuscirò a risultare negativo agli esami a cui sarò sottoposto? qualè la tempistica?

Risposta 

30/40 giorni di positività con analisi delle urine, un cm.=1/2 mesi nel capello

Domanda: ANALISI PER CONCORSO

consigli medici
informazioni e curiosità sulle sostanze

ciao fino a 4 mesi fa ero un consumatore abituale di erba e fumavo una canna due al giorno, per una settimana ho rifatto uso  di erba e ho scoperto di dover fare delle analisi per un concorso che non so se farò tra due o tre mesi, in questo arco di tempo riuscirò a risultare negativo agli esami a cui sarò sottoposto? qualè la tempistica?

Risposta 

30/40 giorni di positività con analisi delle urine, un cm.=1/2 mesi nel capello

Domanda: Buongiorno a tutti, io avrei una visita medica per il lavoro il 16 novembre e l'ultima canna l'ho fumata insieme a un mio amico il 2 ottobre, l'esame delle urine puó risultare positivo? Anche se passa un mese e passa? Grazie in anticipo

consigli medici
Risposta 

dopo un mese e passa non risulta positivo

Domanda: Buonasera, sono stato fermato per guida in stato di ebrezza... dalle forze dell'ordine mi è stato applicato art 186 B. Ora le mie domande sono le seguenti: che tipo di esami dovrò fare? Verranno trovate altre sostanze? grazie in anticipo

consigli medici
informazioni sui servizi sociali e di recupero
problemi legali
Risposta 

Le analisi da fare le decide la CML. Di solito sono relative al reato commesso (nel tuo caso ricerca sui consumi di alcol). Ma alcune CML richiedono anche analisi per la ricerca di sostanze 

Domanda: Buonasera, sono stato fermato per guida in stato di ebrezza... dalle forze dell'ordine mi è stato applicato art 186 B. Ora le mie domande sono le seguenti: che tipo di esami dovrò fare? Verranno trovate altre sostanze? grazie in anticipo

consigli medici
informazioni sui servizi sociali e di recupero
problemi legali
Risposta 

Le analisi da fare le decide la CML. Di solito sono relative al reato commesso (nel tuo caso ricerca sui consumi di alcol). Ma alcune CML richiedono anche analisi per la ricerca di sostanze