Back to top

Archivio delle Domande agli Operatori

Questo è l'archivio di tutte le domande degli utenti a cui gli operatori sociali di sostanze.info hanno risposto. Puoi modificare le opzioni per vedere solo domande e risposte dei tipi che ti interessano, oppure usare il riquadro in alto per fare una ricerca specifica o una nuova domanda.

Domanda: Esame per pillola anticoncezionale e diabete

consigli medici

Lunedì, sotto consiglio del mio ginecologo, dovrò fare degli esami del sangue per controllare i valori ormonali (e più semplicemente fare un controllo generale) prima di iniziare a prendere la pillola anticoncezionale. Faccio uso regolare di cannabis - circa mezzo grammo al giorno, il sabato sera anche 2/3 gr - e mi chiedo se questo possa in qualche modo influenzare questi valori. Inoltre, per questo esame farò un controllo approfondito per quanto riguarda il diabete (sono a rischio in quanto nella mia famiglia è molto frequente), c'è qualche rischio che negli esami si possa vedere il thc? 

Per quanto riguarda il diabete, mi è stato consigliato di non bere prima dell'esame in quanto i valori della glicemia possono alterarsi con l'introduzione di alcool. Fino a quante ore prima posso bere alcolici?

Risposta 

Nessuna interazione fra il consumo della sostanza e gli esami che dovrai fare. Per quanto riguarda l'altro esame (diabete) è consigliabile una astensione prolungata di almeno 12 ore 

Domanda: Una canna mischiata con tabacco può procurarti un arresto cardiaco? Sono un soggetto ansioso e Fumai quattro mesi fa e da allora non ho più pace

consigli medici
effetti delle sostanze
Risposta 

L'eventuale arresto cardiaco avviene poco dopo l'assunzione della sostanza, non dopo quattro mesi

Domanda: Una canna mischiata con tabacco può procurarti un arresto cardiaco? Sono un soggetto ansioso e Fumai quattro mesi fa e da allora non ho più pace

consigli medici
effetti delle sostanze
Risposta 

L'eventuale arresto cardiaco avviene poco dopo l'assunzione della sostanza, non dopo quattro mesi

Domanda: Il semplice tabacco da shisha o narghilè può esser fumato tramite carta stagnola o è oppio? Ansia per il mio ragazzo

effetti delle sostanze
informazioni e curiosità sulle sostanze

Sono una ragazza che convive con un ragazzo dipendente da cannabinoidi (se non fuma le sue due canne non dorme, si innervosisce ed è capitato che perdesse pomeriggi a cercare questo maledetto fumo). Il fine settimana si fa, minimo cinque canne, talvolta, sebbene neghi, ha usato ecstasy e, temo, anche cocaina. La mia domanda però è la seguente, lui non è italiano, è originario dell'Iran, dove andrà, se possibile, in autunno. Siccome ora noto un sacco di cose a cui prima non facevo caso, ieri, in videochiamata con i suoi cugini, ho notato che costoro fumano qualcosa di strano, da una specie di pipa (tipo il narghilè) sul cui vertice vi era una stagnola, ciascuno, tramite una propria pipa bianca (non so di che materiale) attingeva il fumo dal vertice stesso ricoperto di stagnola. Ecco, può essere ciò normale tabacco? Chiedo perché sono abbastanza preoccupata per il mio ragazzo che veramente, sarò pesante io che sono astemia e non ho mai fumato una sigaretta, mi desta molta preoccupazione. Ho iniziato a pensare, vista la zona geografica, che i suoi cugini possano fumare oppio, ma vorrei delucidazioni da qualcuno più esperto, ossia se vi è la pia speranza che trattasi di "semplice" tabacco, anche se desidererei smettesse pure con questa roba.

Risposta 

scusa se esprimiamo qualche dubbio sul fatto che si tratti di semplice tabacco, dato che non viene fumato attraverso una stagnloa. Quello che può invece essere consumato utilizzando un narghilè e una stagnola, è l'oppio.

Domanda: Il semplice tabacco da shisha o narghilè può esser fumato tramite carta stagnola o è oppio? Ansia per il mio ragazzo

effetti delle sostanze
informazioni e curiosità sulle sostanze

Sono una ragazza che convive con un ragazzo dipendente da cannabinoidi (se non fuma le sue due canne non dorme, si innervosisce ed è capitato che perdesse pomeriggi a cercare questo maledetto fumo). Il fine settimana si fa, minimo cinque canne, talvolta, sebbene neghi, ha usato ecstasy e, temo, anche cocaina. La mia domanda però è la seguente, lui non è italiano, è originario dell'Iran, dove andrà, se possibile, in autunno. Siccome ora noto un sacco di cose a cui prima non facevo caso, ieri, in videochiamata con i suoi cugini, ho notato che costoro fumano qualcosa di strano, da una specie di pipa (tipo il narghilè) sul cui vertice vi era una stagnola, ciascuno, tramite una propria pipa bianca (non so di che materiale) attingeva il fumo dal vertice stesso ricoperto di stagnola. Ecco, può essere ciò normale tabacco? Chiedo perché sono abbastanza preoccupata per il mio ragazzo che veramente, sarò pesante io che sono astemia e non ho mai fumato una sigaretta, mi desta molta preoccupazione. Ho iniziato a pensare, vista la zona geografica, che i suoi cugini possano fumare oppio, ma vorrei delucidazioni da qualcuno più esperto, ossia se vi è la pia speranza che trattasi di "semplice" tabacco, anche se desidererei smettesse pure con questa roba.

Risposta 

scusa se esprimiamo qualche dubbio sul fatto che si tratti di semplice tabacco, dato che non viene fumato attraverso una stagnloa. Quello che può invece essere consumato utilizzando un narghilè e una stagnola, è l'oppio.

Domanda: Salve ho fatto una biopsia orale avevo una macchina bianca sulla guancia puo uscire che fumo erba anche se sono stato una settimana senza fumare

consigli medici
Risposta 

Non "esce"

Domanda: A giugno dovrei avere test del capello per alcool. Non ingerisco alcool da ottobre, potrò avere problemi? (son richiesti tre centimetri). Il fumare sigarette può dare qualche problema per il suddetto test?

consigli medici
effetti delle sostanze
Risposta 

In un prelievo di tre cm. sono rintracciabili i consumi degli ultimi quattro mesi. La nicotina non influisce minimamente 

Domanda: A giugno dovrei avere test del capello per alcool. Non ingerisco alcool da ottobre, potrò avere problemi? (son richiesti tre centimetri). Il fumare sigarette può dare qualche problema per il suddetto test?

consigli medici
effetti delle sostanze
Risposta 

In un prelievo di tre cm. sono rintracciabili i consumi degli ultimi quattro mesi. La nicotina non influisce minimamente 

Domanda: saalve tra pochi giorni mi devo operare di ernia inguinale...il giorno prima cioè a pasquetta se fumo thc o bevo vino nelle analisi non risulta giusto?

consigli medici
effetti delle sostanze
Risposta 

Non risulta. Ma se lo fai e non lo dici al medico anestesista puoi ritrovarti con vari problemi  al momento del risveglio postoperatorio 

Domanda: saalve tra pochi giorni mi devo operare di ernia inguinale...il giorno prima cioè a pasquetta se fumo thc o bevo vino nelle analisi non risulta giusto?

consigli medici
effetti delle sostanze
Risposta 

Non risulta. Ma se lo fai e non lo dici al medico anestesista puoi ritrovarti con vari problemi  al momento del risveglio postoperatorio 

Domanda: Pe aver bevuto circa un anno quasi dalle 5 alle 10 birre canadesi quotidianamente,senza fare alcun movimento. Avendo smesso 20 giorni fa..ho fatto gli esami del sangue ed è uscito 320 colesterolo totale, 100 trigliceridi.può essere stata la mia condotta

consigli medici
Risposta 

senza alcun dubbio

Domanda: Salve, mio fratello che a 60anni,ha assunto quotidianamente :1 grammo di coca, qualche canna e quantitivi enormi di alcol, minimo 2 3 bottiglie di vino, lho visto bere bottiglie intere di superalcolici in poche ore, come se fosse acqua, nei weekend.

consigli medici

Due Pacchetti di sigarette al giorno. Improvvisamente questo natale decide di non far più uso di niente,. A tavola beve un bicchiere di vino, e non pippa più coca non sy fa più le canne e beve solo vino ai pasti e non fuma più sigarette . Va a messa due tre volte a settimana, non è diventato un fanatico religioso. Lui dice che sta bene, non ha mai accusato disturbi da astinenza, solo qualche difficoltà nel dormire, però non usa psicofsrmaci. Come si spiega questa assenza di disturbi fisici e psichici da astinenza, da cocaina, marijuana, alcol e nicotina, allora è tutto un fatto soggettivo e che probabilità ha di non avere ricadute? . Io gli ho parlato perché la vedo una impresa troppo esagerata eliminare 4 sostanze in un colpo solo, ho paura che improvvisamente faccia la "botta" e scoppi, lui dice di sentirsi tranquillo. Cosa mi potete dire al riguardo? C'è la farà, e dopo quanto tempo uno può considerarsi "fuori pericolo". Grazie 

Risposta 

Basta aspettare...in un senso o nell'altro qualcosa accadrà. Non è affatto detto che "esploda", come nessuno può sapere se riuscirà a mantenere questo stile di vita "monastico"