Back to top

si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressivi, quali xanax e prozac?

effetti delle sostanze

buongiorno, ho 24 anni.. per 13 anni della mia vita ho sofferto di gravi disturbi depressivi dovuti a un episodio di violenza sessuale. In questi anni ho assunto droghe quali, cocaina, cannabis e solo qualche volta anche funghi allucinogeni.
Credevo che portando via la mia mente dalla realtà mi avrebbe aiutata, invece, sei mesi fa, lasciata dal mio ragazzo dopo cinque anni, ho iniziato a soffrire di gravi crisi di panico seguite da agorafobia persistente.
In sei mesi ho cambiato radicalmente il mio modo d'essere e ho smesso di prendere qualsiasi cosa.
Non ho mai bevuto molto alcol, anzi, per fortuna sono quasi sempre stata astemia, quindi non mi manca assolutamente bere.
da due mesi, in cura da una psicologa, sto prenendo Xanax (prima 2 pastiglie da 0,50 l una al giorno ed ora sono diminuite a 0,25 mg l'una) e prozac (20 mg in pastiglie, una al giorno).
di testa sto molto meglio e grazie al cielo sarà un mesetto che non soffro di attacchi.. anche se comunque faccio molta fatica ancora a fare cose elementari, come: percorrere grandi distanze da sola, prendere mezzi pubblici o lavorare).
io volevo chiedere se fumare cannabis, ogni tanto, solo per rilassare la mente, possa causare qualche danno, in contemporanea all'assunzione di tali farmaci.
grazie

Risposta 
Ti consiglierei di evitare di aggiungere una sostanza estranea /(anche se in maniera saltuaria) che sicuramente influenzerebbe (molto probabilmente in maniera negativa) il processo di cura che stai facendo. E questo su 2 aspetti 1) il THC frequentemente determina in soggetti predisposti o peggiora le situazioni di ansia e attacchi di panico 2) non è salutare l'interferenza con i farmaci che stai assumendo: non se ne possono prevedere le conseguenze.  Mi sembra che sei sulla buona strada, in base a quello che dici i miglioramenti sono evidenti: continua così

Commenti

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

Ciao.. io mi trovo in un caso simile al tuo.. inizialmente assumevo paroxetina in compresse che ho dovuto sostituire con entact in gocce in quanto il primo medicinale mi ha causato anomalie al fegato e incremento di massa corporea ( 20 kg in 2 mesi per intenderci)..
In associazione ad entact fumo marijuana i week end e talvolta anche in settimana in dosi non eccessive e l unico effetto negativo che ho notato e una sensazione di superficialità mentale e un aumento della distrazione nonché della concentrazione e riflessi.. volevo chiedere se anche tu noti questi "effetti collaterali" associati all assunzione di ambedue le cose contemporaneamente ed estendere il quesito a tutti se per caso sapete se ci sono effetti collaterali irreversibili o dannosi per una cura a base di antidepressivi..
Vorrei aggiungere cmq che, sapendo che gli effetti collaterali sono differenti da persona a persona in base alle caratteristiche di ognuno, di non trascurare ogni minimo dubbio o insicurezza, per la propria salute.. cito un esperienza vissuta che sotto effetto di ansiolitici e antidepressivi ho perso i sensi e ho fatto un frontale con un tir dopo aver invaso la sua corsia.. fortunatamente ne sono uscito illeso ma raccomando a tutti prudenza prima di tutto.. Grazie

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

perchè invece non provi ad assumere esclusivamente marijuana? Ci sono delle varietà di cannabis medica con cui si stanno ottenendo ottimi risultati studiate proprio per disturbi come il tuo. So che l'autoproduzione in italia è molto pericolosa ma potresti scoprire che gli antidepressivi non ti servono affatto, e la tua salute ed equilibrio valgono qualsiasi rischio... Comunque per chi era curioso normalmente non si riscontrano interazioni importanti tra cannabis e antidepressivi, a patto che si faccia di entrambi un uso moderato

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

salve a tutti io sono in cura per DAP e ansia da un po di anni con duloxetina che varia dai 30/60mg al giorno a seconda dei periodi e xanax al bisogno , cioe' tutte le sere, io fumo da circa 20 anni con variabili di dose giornaliera sinceramente delle interazioni le sento ma purtroppo la voglia di fumare non mi passa appena sto bene ricado subito nel fumare , ho avuto vari problemi nella vita che ora non sto a raccontarvi quindi non so' se sia sdtata la cannabis a farmi venire fuori l' ansia o le viccissitudini della vita , ma credo che le abbia solo slatentizzate, sono disponibile per discutere insieme a voi l' argomento saluti. a tutti.!!!

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

pure io come te,
cioè xanax e erba, ma ho preso anche altro, l'anno scorso, anche se in realtà non mi serviva, perchè influenzata dalla moglie di mio padre..
comunque ora dopo varie vicissitudini, prendo xanax anche tre o quattro pasticche da 0,25 insieme, e a volte anche la sera ripeto la cosa e le riprendo, mi sono appena lasciata cn un uomo che nn vale niente quindi 2 mg di xanax e erba... non credo faccia male, ma le prendo insieme senza aspettare perchè mi sento troppo male, per la situazione di solitudine che mi sono creata allonandomi dagli amici perchè mi sentivo diversa a causa di gravi problemi familiari... tu che dici come stai ora? baci

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

ciao a tutti! io non soffro particolarmente di depressione o ansia, però ho perso i capelli a zone, (alopecia areata). visita dermatologica fatta, sono in terapia, risultati zero, sono poi passato al neurologo, per colpire a monte il problema, dato che si tratta di stress, mi prescrisse ENTACT 10mg (antidepressivo) sono un fumatore incallito di hashis, potrebbe essere pericoloso mischiare le due cose?? entact e hashis?! grazie in anticipo

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

Il problema non è l'interazione tra il thc e l'escitalopram (entact): non ci sono tra queste molecole delle interazioni pericolose.
Il problema è il rapporto tra il thc ed il tuo stato di stress che è secondo te ed il tuo neurologo la causa dell'alopecia. Il thc ha delle influenze sui centri nervosi che risentono dello stress piuttosto variabili. Potrebbe quindi rendere meno efficace la terapia che stai facendo.

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

Ciao,io non sono un medico quindi le mie parole hanno esclusivamente valore di parere in base alle mie esperienze personali!Se dovessi fare questa domanda ad un medico ti risponderebbe ovviamente che non devi assolutamente prendere psicofarmaci in concomitanza di altre sostanze psicoattive;se facessi la stessa domanda ad un medico onesto di risponderebbe che avviarsi sulla strada degli psicofarmaci,in particolare le benzodiazepine, non è molto differente che iniziarsi alla "carriera" di eroinomane!Detto ciò sono ben cosciente del fatto che tra le tante sostanze la cannabis è una delle più ansiogene in assoluto ed è chiaro che se ti curi per i disturbi da panico, soprattutto se accompagnati da agorafobia, rischi di cadere in un circolo vizioso di "fame" di sostanze dal quale è molto difficile uscire.Premesso questo è doveroso dire che la cannabis non è affatto un antagonista delle benzodiazepine e degli ssri,anzi l'assunzione in concomitanza non fa altro che accentuare gli effetti deprimenti sul SNC,ovvero aumentare lo stato di "rilassatezza" che ti offrono i farmaci che prendi.Io assumo da moltissimi anni benzodiazepine e ssri e nella mia vita ho cominciato ad assumere sostanze sin da molto giovane;non mi pento di nessuna sperimentazione più o meno lunga che ho fatto con i più disparati tipi di droghe, ma spesso mi ritrovo a maledire il giorno che ho iniziato a prendere benzodiazepine!In ogni caso ho letto che i dosaggi ai quali sei sottoposta sono veramente molto blandi e se riesci a stare meglio ti consiglio di eliminare quanto prima dalla tua vita benzodiazepine ed ssri, sono le uniche droghe che ho preso delle quali non sono ancora riuscito a liberarmi!
Saluti

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

Caro lettore, ad eccezione di alcune tue estremizzazioni, sono d'accordo con quello che dici. Uno dei punti su cui non sono d'accordo é: "un medico onesto ti risponderebbe che avviarsi sulla strada degli psicofarmaci,in particolare le benzodiazepine, non è molto differente che iniziarsi alla "carriera" di eroinomane!". Gli psicofarmaci sono troppi e troppo diversi tra loro per accomunarli in una affermazione così univoca. Della pericolosità delle benzodiazepine ho scritto tante volte. Vero che una parte di medici le prescrive con eccessiva facilità, anche se, in molti casi, sotto forti pressioni da parte dei pazienti stessi. Ma assimilare tout court le benzodiazepine all'eroina lo ritengo quanto meno un po' eccessivo. Un'altra cosa. Noi non sappiamo il motivo per cui alla lettrice sono stati prescritti l'alprazolam (benzodiazepina) e la paroxetina (ssri). Di conseguenza non possiamo consigliarle di sospendere la terspia. In particolare una sospensione impropria dell'ssri potrebbe essere pericolosa per lei.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

Buonasera dottore sono un ragazzo di 34 anni e soffro da molti anni di disturbo bipolare 2 prendo parecchi farmaci ma i sintomi ansiosi e depressivi c'è lo sempre i farmaci non fanno altro che tamponare la situazione è oramai sono schiavo dei psicofarmaci il mio psichiatra mi ha detto che da questo disturbo non si guarisce è che i farmaci mi aiutano bene o male a condurre una vita normale è infatti io faccio una vita normale ma sofferente le volevo chiedere se ogni tanto qualche tiro di marijuana mi aiuterebbe a rilassarmi sul quando riguarda il continuo rimurginio e sulle ossessioni anche perché negli ultimi tempi dormo male e faccio fatica ad addormentarmi grazie della sua attenzione cordiali saluti Andrea

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

Caro Andrea, la risposta è no. Proprio quei problemi (il continuo rimuginio e le ossessioni) la cannabis ha un effetto aggravante. Si tratta in pratica di un arma a doppio taglio. Può darti dei momenti di rilassamento, ma subito dopo (e molto più a lungo) sue ita e peggiora quei sintomi così pesanti.
Andrea mi rendo conto che l'idea di dover assumere per tantissimo tempo dei farmaci che non sono in grado di farti guarire, ma solo migliorare, non è piacevole, anzi è pesante. Gli studi di psicofarmacologia però, al momento, non sono riusciti a inventare un farmaco capace di guarire definitivamente la depressione. Questa è la realtà e con essa dobbiamo fare i conti.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

Ciao
Sono un quattordicenne e sono molto frustrato, lo psichiatra mi ha consigliato 16 gocce di valium (Diazepam) al giorno. Ultimamente la mia depressione, la mia sottostima e la parte più "giudicante" di me che mi dava del drogato hanno fatto in modo che io prendessi male con le canne. Da un mese non fumo, e prima ho fumato sempre una volta alla settimana a parte l' estate dove stavo bene e fumavo una volta ogni due giorni.
Se assumessi il valium con la canapa cosa succederebbe?! Un' altra cosa, ho paura di diventare tossico di valium, per voi quanto lo devo usare e per quanto?! Grazie, Feelling Bad

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

Quando si hanno disturbi dell'umore come nel tuo caso la cannabis non può fare altro che aggravare la cosa. E'' una sostanza quindi che devi assolutamente evitare.
In base a quello che mi racconti anche il valium non mi sembra molto indicato a te.Questo farmaco può provocare dipendenza ed è meglio che il trattamento non sia di durata superiore a uno due mesi.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

Come medico dovresti anche sapere che il cervello di una persona depressa è già chimicamente alterato e che la depressione in sé fa molto più male dei farmaci, dal momento che sballa tutto il ciclo sonno veglia e il normale funzionamento degli organi, a lungo andare favorisce tumori e infarti. I farmaci servono e come in casi gravi e non sono droghe, perché una droga ti aggiunge sostanze psicotrope al di fuori di quelle già presenti nel corpo, il farmaco regolarizza la recaptazione di serotonina che è già presente nel cervello.

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

Ho iniziato a prendere la fluoxetina una settimana fa, dopo una lunga pausa durata 6 mesi, ma arrivo al punto.. tra due giorni, ovvero mercoledì mi ero dato gia appuntamento con degli amici per provare per la prima volta l' LSD in cartoni, io ne avrei preso metà con un altro mio amico, quello che voglio sapere e se sospendendo per questi 3 giorni la fluoxetina, comporterebbe dei rischi, badando al fatto che ho iniziato a prenderla da poco meno di una settimana? Lo so, è una domanda molto da pirla, me ne rendo conto, ma era da mesi che lo aspettavo e non contavo che si sarebbe presentata l'occasione proprio ora quando ho ricominciato con la fluoxetina, e anche perchè non so quando si presenterà nuovamente, visto che ho deciso di ricominciare intensivamente con la fluoxetina .-. vi prego rispondete è urgente :(

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

Ti do la mia personale opinione: per quanto riguarda l uso Dell LSD non nascondo che ne sono sempre stato attratto in quanto oltre al suo effetto allucinogeno ha il vantaggio di non indurre dipendenza in quanto non attiva le aree cerebrali della gratificazione come fanno invece altre droghe. Tuttavia il meccanismo d azione Dell LSD va a interagire con i recettori della serotonina. Essendo il farmaco che stai prendendo un inibitore selettivo della serotonina io eviterei di assumere LSD in quanto potrebbero svilupparsi interazioni negative tra il farmaco e la droga. Inoltre considera anche che la possibilità di avere un bad trip non è da sottovalutare visto che ad prendi questo farmaco avrai un umore non proprio ottimale. Spero di esserti stato utile. Saluti

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

quello che piu rattrista... è che in tutto questo si sottovalutano le problematiche socio ambientali. bisogna avere il coraggio di scavare dentro se stessi a volte per uscirne fuori,gli attacchi di panico sono anche e soprattutto un modo poco consapevole per fuggire dalla realtà,come un cane che sente un rumore nuovo,lo considera estraneo e pericoloso e scappa.I cannabinoidi amplificano di certo l effetto e hanno caratteristiche controverse,permettono un elaborazione delle problematiche in maniera piu lenta,permettono al cervello di spulciare, rielaborare perchè rilassano ...allo stesso tempo incagliano la testa quando l effetto svanisce ...e il problema ossessivo compulsivo resta ...per quanto concerne le benzodiazepine... hanno un effetto a contrastare i sintomi di ansia e attacchi di panico e a regolarizzare e rendere meno accentuato il pensiero.. alle volte però la sensazione che si prova è che non si esce cosi facilmente dai propri limiti usando le benzo. ci si accetta piuttosto ..quello è almeno quello che provo io e alle volte quando si incontrano ostacoli si ricade nei propri limiti...e cosi si ritorna all uso di oppiacei.. io non so dar consigli...so solo che senza un adeguata psicoterapia... e senza una buona dose di speranza e ottimismo ...e senza sbattersene i coglioni di quello che poteva essere e non è stato...di quello che siamo ma che potevamo essere ma che potremo essere ancora un giorno... senza rinunciare ai propri drammi almeno per un pò...eliminandoli lentamente dalla testa ...può servire a poco un farmaco.il cervello è un raccoglitore di informazioni. a volte la pigrizia,la paura di vedersi diversi dalla massa perchè un trauma ci ha cambiati, la voglia di stare a piangere se stessi... porta a questo rafforzamento di pregiudizi e di prevaricazioni mentali a cui si è assuefatti o a cui si è stati piu spesso COSTRETTI. ci vuole tanto coraggio ragazzi. tanta voglia di fare...forse in alcuni casi.. la cosa migliore per morire un giorno scazzati e felici...è realizzare qualcosa che sia d aiuto a chi ci sta accanto..e che possa dare a chi verrà occhi puliti e liberi di guardare senza smagliature di partenza un mondo gia di per sè imperfetto ...

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

A me 50 gocce di xanax sono aqua fresca...forse xke fumo marijuana...ho la sclerosi multipla e dibpendo ormai da molte sostanze....copaxone...cortisone...diuretici...antidepressivi ecc.... E pensare ke fino q qualke ano fa nn predevo mai medicine e nn avevo manco mai bevuto ne fiumato...il cirpo era un tempio x me..ero una ballerina....e ora invece...

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

Salve a tutti sono un ragazzo di 18 anni ..
un'anno fa sono stato con degli attacchi d'ansia e di panico esattamente il 27 ottobre scorso , il giorno dopo ero uno schifo , perchè sotto effetti di hashish del giorno prima credo .. i sintomi li sentivo già da qualche mese prima , con difficoltà a deglutire , stress ecc.. ho affrontato molte cose nella mia vita , ma questa credo sia stata la più difficile , in quanto solo a luglio ho iniziato una cura di DROPAXIN ...perchè prendevo 5 gocce di xanax , ma quello era solo un tranquillante , ora dice il mio medico di famiglia che devo prendere dropaxin per 2 anni .. prima che possa smettere.. io non voglio dipendere da questa Droga.. preferirei curarmi con la cannabis , voi cosa mi consigliate ? non do la colpa all'hashish di quelle bruttissime giornate passate con allucinazioni pressioni al petto , vertigini ecc... ma avrei un po di timore a provare un po di cannabis ora.. consigliatemi .. senno o la va o la spacca ... poi parlerò con il neurologo e vedremo..

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

Mi scusi Dott. Calvani , ma mi sono informato dopo aver scritto quel messaggio ..esistono varie tipologie di cannabis , ovvero quella che servirebbe a chi soffre d'ansia è la INDICA , e dovrei usarne una a bassissimo contenuto di Thc ma con un'alto potenziale di CBD .. fosse così , potrei usufruirne ? mi sono informato sia al canapaio , che ad uno studio e in più fra poco avrò un'esame di neurologia , magari ne parlerò meglio con lui , spero solamente di riuscire a levare dal mio corpo tutto ciò che di inutile c'è e soprattutto questi medicinali che mi distruggono l'organismo ..

io soffro d'ansia

io soffro d'ansia generalizzata, quindi sono predisposta. Fumo da anni e sicuramente mi ha solo aiutata. Per la 100 volta, dipende da persona a persona 

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

Ciao SN una ragazza di 26 anni.... Due anni fa sono stata male dopo la fine di una storia... Alche' non ho compreso subito le vere cause del mio essere perche apparentemente ero felicissima ballavo cantavo ecc... Poco dopo però queste sensazioni di felicita cominciarono a diventare ingestibili... Non ho più dormito per almeno 3 mesi!!! Poi SN arrivate le allucinazioni..... Ricovero...e dissero che era Bipolarismo...iniziai a far la cura ma uscita dall ospedale le cose diventarono sempre più dure parti infatti la fase down... Anche quella durata più di 5 mesi... E mi convincevo sempre di piu che erano gli psicofamaci che mi facevano sentire cosi inutile...Però con molto sacrificio da parte dei miei genitori e dello psichiatra (in quei momenti SN pochi quelli che rimangono.)... continuai la cura...ho iniziato prendendo tipo 10 pasticche abilify.. Depakin. En. Haldol. Zoloft... Ogni genere... Ed e in questo periodo ho evitato di fumare. . ora sto assumendo solo 2 pasticche sto bene e fumo. Con gli alcolici e droghe pesanti bisogna fare attenzione invece molta..... E ragazzi non abbandonare mai le cure e non assumete esagerando alcol o droghe pesanti... Si può fare tutto nella vita basta fare le cose da furbi....

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

ciao sono una ragazza di 23 anni..
ultimamente stoavendo attacchi d'ansia e non riesco a controllarli moltissimo.
Qualche anno fa ho avuto qualche attacco di panico,ma sono stati pochi episodi e comunque sono sempre stata molto ansiosa di mio.
Negli ultimi mesi ho notato che sono diventata davvero ansiosa,mi preoccupo per tutto e mi basta un piccolo rumore per immaginare sia successo chissà cosa.
Da qualche settimana a questa parte mi è capitato che in un momento sereno e di svago mi iniziava a salire un po' d'ansia...ma non ne so il motivo.
Fino a qualche sera fa che stavo quasi per svenire,avevo fumato e bevuto (non tanto) il fatto è che fino a un anno fa nei fine settimana bevevo molto di più quindi non credo che un po' di vodka possa avermi fatto star così,idem per le canne..fino a un anno fa fumavo abitualmente anche se poi ho smesso per un lungo periodo e ho ripreso da poco ma non fumo tanto.
Visto che da qualkche giorno a questa parte l'ansia non mi vuole lasciare ho preso la valeriana avvisando la dott.
La domanda è...se prendo la valeriana e ci fumo sopra rischio???
o magari mi conviene prenderla tot ore prima??
quanto dura l'effetto della valeriana??

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

Ciao vai tranquilla la valeriana non interagisce con i cannabinoidi sono due sostanze naturali, sei giovane per l ansia fai sport se puoi o vai in piscina a nuotare l acqua distende i nervi e magari ti aiuta anche mentalmente, cerca di fumare erbe non troppo potenti comunque e' un mio punto di vista personale, io purtroppo fumo e prendo anche i farmaci per colpa di una potente depressione che ho da quando sono ragazzo, ho 40 anni tra poco e da sette anni prendo i farmaci e fumo da quando ho 19 anni con un passato di uso di ecstasy e raramente coca, sostanze di cui ti sconsiglio vivamente l ' uso. Detto questo l' ansia che in me e' la cosa che mi causa depressione per mancanza di serotonina e' una cosa devastante in certi momenti per cui ti capisco benissimo, ma visto che sei giovane prova a seguire i miei consigli cioe' fare sport provare cose naturali magari in erboristeria, e cmq ci sono vari fattori scatenanti riguardo all ansia, sia per il nostro vissuto oppure anche l aspetto dello stress o eventi che ci possono aver causato dei traumi, io ad esempio ho fatto due incidenti di cui uno grave in giovane eta' e quello potrebbepotrebbe aver scatenato l ansia depressione, quindi ognuno di noi ha la sua storia che non e' uguale a gl ' altri, ti consiglio anche qualche colloquio psicologico, spero di essere stato utile un ' abbraccio!!

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

domando una cosa io fumo da 25 anni ne ho 40 adesso da qualche anno soffro di eruttazioni ma dopo fatto gastroscopia non e uscito niente ed hanno attribuito la cosa in ansia quindi dovrei prendere degli ansiolitici adesso io non so cosa fare vorrei tanto fumare di nuovo perche mi faceva stare bene poi sono cominciate le eruttazioni e non fumo piu ma ci sono lo stesso e se faccio un paio di tiri sono continuamente ad eruttare fino a che non mi vengono sensi di vomito perche finisce l'area diciamo dopo ricomincio ad eruttare di nuovo .se prendo un ansiolitico posso fumare o no?

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

Domanda: faccio uso di sostanze quali cannabis e hashish in maniera giornaliera ma moderata, ora mi e stato prescritto dal medico l'antidepressivo elopram ma esclusivamente per usufruire di un suo effetto collaterale relativo all'eiaculazione. Trattandosi sempre di un antidepressivo vorrei sapere se ci possono essere interazioni tra il farmaco e l'uso di sostanze? E se si possono presentare problematiche a livello psicologico?

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

Interazioni ci sono sempre e comunque. In genere il THC influisce su uno stato psichico talvolta slatentizzando situazioni di ansia che invece l’elopram e similari tendono a curare Per il problema del disturbo sessuale perché non hai provato a togliere il THC? Potrebbe non essere correlato, oppure sì: in ogni caso varrebbe secondo me la pena di provare. Potresti approfittarne adesso che inizia la terapia che oltre ad avere l’effetto di ritardare l’eiaculazione agisce sull’ansia e sull’umore
Laura Calviani medico sostanze.info

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

Ciao, da un mesetto sto prendendo 5 gocce di Laroxyl ogni sera e sono un fumatore di marijuana. Fin'ora ho evitato di fumare e prendere il farmaco nella stessa sera, ma nel caso lo facessi l'interazione causerebbe solamente l'annullamento degli effetti del farmaco o potrebbe nuocere alla mia salute in modo pericoloso?
Grazie in anticipo per la risposta

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

Il problema non è l'assunzione in concomitanza con la terapia con il farmaco antidepressivi triciclico.
Il problema (importante!) è assumere cannabis quando si ha un problema di tono basso dell'umore. Questa sostanza infatti tende a provocare o peggiorare queste patologie. Non posso quindi fare altro che sconsigliarti l'assunzione di cannabis.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

BAD TRIP

Ciao a tutti. Vorrei raccontarvi la mia esperienza. Da più di due anni soffro di DAP e agorafobia. Non riuscivo neanche ad uscire per fare la spesa. Ho passato due anni chiuso in casa. Nell'aprile scorso sono impazzito e sono andato due settimane in Nepal, al ritorno è quasi sparito tutto, nel senso che ho ripreso ad uscire di nuovo, andare all'università, feste, ecc ecc. In questi due anni ho effettuato un anno di Entact Xanax 50mg 3 volte al giorno. Adesso assumo da un anno Cymbalta 60mg una volta al dì, Amisulpride 50mg una o due volte e Tavor Oro nei momenti in cui non riesco a bloccare l'attacco di panico che si manifesta tramite tachicardia, nausea e sudorazione (capita molto raramente del tipo 2 volte al mese ma è abbastanza blando come attacco). Da quando sto meglio ho ricominciato a fumare erba, dalle 2 alle 3 canne al giorno. È capitato per 3 volte che mentre ero da solo a fumare ho avuto davvero il bad trip. Nausea incredibile ma senza neanche un conato di vomito, sudorazione fredda accentuata, vista annebbiata, tachicardia e sensazione di svenimento. Pensavo davvero tutte e due le volte di morire lì nel bagno. Sono stati entrambe le volte i 20 minuti più paurosi della mia vita! Secondo voi a cosa possono essere ricondotte queste manifestazioni? All'associazione di psico e cannabis? Prettamente alla cannabis? Perché non so cosa pensare.

Re: BAD TRIP

A tutte le due le ipotesi. In una situazione come la tua, così vulnerabile all’ansia, il THC è assolutamente controindicato
Laura Calviani medico sostanze.info

Re: BAD TRIP

che risposte sentite!Mi sorprende sempre la freddezza,non ce la farei mai le cose le sento fin troppo.Io sarò troppo estrema da un lato,ma la dottoressa qua lo è dall'altro.Di tutta una storia neanche le classiche tattiche psicologiche del tipo 'bravissimo che sei riuscito a ritrovare un tuo equilibrio dopo tanta sofferenza!Sappi che il thc in persone tendenti all'ansia,malattie psichiatriche ecc è estremamente controindicato perchè bla bla..non sei l'unico,non sei tu sbagliato è una prerogativa della sostanza quindi presta attenzione e auguri continua cosi!'....è chiedere troppo?!Poi magari a lui in se non fregava nulla della parola in più o in meno,ma cavolo lei risponde sempre come se stesse scrivendo ad uno schermo vuoto senza nessuno dall'altro lato.Altre operatrici che ormai non ci sono più tante volte tagliavano corto ma altrettante perdevano quei 5 secondi in più per scrivere due paroline che rincuoravano o comunque facevano piacere.Si sentiva comunque che non lo facevano solo per il salario e che erano sensibili a questo mondo,che volevano veramente aiutare a risollevare,anche solo per un attimo dato il contesto ecco...Se non ce la fate ad entrare in empatia via web, delegate il lavoro a qualcun altro,no?Sarebbe un segnale che avete a cuore quello che fate.No,evidentemente.Comunque ragazzo non è solo per dire,ti capisco benissimo anche io ho avuto un periodo di reclusione,e sono ancora in un periodo dove sono estremamente disillusa con le persone quindi so bene quanto dura è ricominciare a vivere.E' durissima proprio.Sei stato un grande,addirittura a farti un viaggio dall'altra parte del mondo quando ancora non stavi bene (veramente che coraggio!),tornare e ricominciare a fare quello che ti sentivi di fare,uscire,socializzare,impegnarti in cose anche non sempre piacevoli (lo studio ad es. per quanto possa appagare solitamente non è un hobby divertente)..grande davvero,spero per te che capisci quanto devi essere forte per fare ciò che hai fatto e che tu riesca ad aggrapparti a questo quando sorgono momenti duri.Ciao!
ps.ho scritto qua relativamente alla dott.perchè è l'ennesima risp che leggo che mi ha fatto pensare ciò,non intendevo che a te personalmente non andasse bene come risposta (anzi siamo tutti diversi a te può aver soddisfatto) o altro. insomma è un caso che ho scritto qua,poteva essere qualsiasi altro post:)

Re: BAD TRIP

Ciao,mi chiamo Angelo e sono circa 7 anni che esco di casa perchè ho paura di ricadere in certe dipendenze,e anch'io soffro di ansia in modo significativo.Quando fumo Non ho dei bei " trip ",però mi piace ugualmente farmi qualche canna di tanto in tanto. Ma non era per me che sto scrivendo,ma per la tua,a mio avviso,bellissima e onesta mail di critica riguardo alla dottoressa. Mi sembra che a empatia stia a zero,per non parlare del fatto,se non sbaglio,che dopo tutto quello che le hai scritto,manco ti ha dato uno straccio di risposta;A riprova che quello che le hai voluto far sapere in quanto persona sofferente,è vero. Spesso l'empatia,le parole carine,ci danno più speranza di un sanax,ma cosa vuoi che ne sappia una che ti ha pure snobbato?! Riguardo a quello che hai fatto,sono rimasto letteralmente a bocca aperta. Io non ne sarei mai capace,mentre tu sei andato non al supermercato,ma in Nepal. Io non valgo nulla,ma tu hai il potenziale per farcela,sei uno tosto secondo me. Se non lo ha fatto lei lascia che te lo dica io che sei stato veramente in gamba.Per questo e per la schiettezza che hai dimostrato ti stimo anche se non ti conosco.Comunque pur non conoscendoti ti sei espresso talmente bene che comunque qualcosa di te penso di averlo percepito. La dottoressa non mi piace nemmeno a me.E' circa un ora che leggo e tu mi hai colpito molto per la tua voglia di uscirne e di non accettare certi atteggiamenti da parte di questa persona che essendo un medico che tratta un argomento così delicato,dovrebbe lei per prima capire che risposte del genere non te le danno nemmeno su " yahoo answers " dove sono poco più che bambini. Cara dottoressa,cambi lavoro se non sa entrare in empatia con gli altri.Lei non sa quanto possano fare male l'indifferenza e un approccio troppo pragmatico. Sono d'accordo solo relativamente al fatto che la cannabis peggiori gli stati d'ansia,e questo l'ho provato sulla mia pelle,ma come già detto,qualche volta mi piace ancora fumare. Ti auguro il meglio che tu possa ottenere da questa merda di vita,e ti invio un grosso abbraccio..amichevole,che sia chiaro )) Ciao amico,non ti curare di certe persone anche se noi siamo molto più recettivi a certe cose tipo l'educazione ecc.Ti saluto.Con profonda stima, Angelo.

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

Ho 73 anni , assumo xanax e paroxetina da tanti anni (hanax rp 2mg al di più gocce al bisogno, paroxetina 3o gocce, non fumo e non bevo alcoolici salvo un bicchiere di vino al pasto principale. Ho fatto anche vari colloqui con psicoterapeuta, nulla è servito. Penso che la mia personale situazione si sia cronicizzata. Ho pensato ad un ricovero in clinica per stabilire il punto ed iniziare, ove possibile, un percorso per ridurre gradualmente l assunzione di farmaci. Le nuove regole non mi permettono ricovero fuori dalla mia regione (Calabria), questo è un serio problrma poiché in Calabria non ho trovato strutture pubbliche importanti. Che fare?. Grazie, Umberto.

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

L’eventuale problema potrebbe riguardare lo xanax soprattutto per quelle gocce al bisogno se vedi che tendono ad aumentare e ti sei accorto di averne perso il controllo. In tal caso forse varrebbe la pena contattare uno specialista che potrebbe provare a sostituirti lo Xanax con altri tipi di farmaci
Laura Calviani medico sostanze.info

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

Salve a tutti, intanto specifico che sono un ragazzo di 18 anni che da 3 anni soffre di attacchi di panico, depressione, insonnia e instinto suicida... Ricoverato per due settimane per attacchi di panico curati con dosaggi variabili di EN e accostato da uno psicologo. Adesso mi trovo nella situazione di depressione, insonnia e istinto suicida dato che mi sento come se il mondo intero mi fosse crollato a dosso e mi sento vuoto dentro a livelli estremi. Dopo due settimane di ricovero in psichiatria sono tutt'ora seguito da uno psichiatra con la seguente terapia: 50 min. gocce dí Diazepam al bisogno, Halcionº 250 mg prima di dormire in cocomitanza al Diazepam e la terapia giornaliera di Seroquel 400 ogni sera. Dato che gli effetti che creano questi medicinali su di me mi rendono ancora più ansioso dato che aumento di peso a vista d'occhio nonostante spessissimo salti i pasti perchè non ho appetito vorrei sapere se durante la giornata o anche solo prima di dormire posso tranquillamente fare un uso moderato di Marijuana o Hashish senza incorrere in peggioramenti o effetti collaterali che modificano il corso della terapia o semplicemente infliggano cambiamenti radicali fisici o psicologici dati gli psicofarmaci che assumo. Attendo risposta grazie a tutti

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

fuma tranquilla .poco alla volta e non abbusare! io soffrivo anche e l erba mi ha calmata fin a rinunciare al prozac.io fumo una canna di erba in 14 giorni.un po a volta o quando ti vuoi rilassare e non farti venire tachicardia e paranoie.non lo fare per forza se non te la senti,non e lei la risposta.e vai tranquilla che non diventi dipendente :).saluti da amsterdam

Re: si può fumare cannabis sotto gli effetti di antidepressiv...

Buongiorno, mi rivolgo alla direzione che prego vorrà chiarirmi le idee. Da circa quattro anni assumo 10 mg di paroxetina al dî (mezza pastiglia la mattina) che non mi è stata prescritta dal uno psicologo/psichiatra/ analista a causa di patologie funzionali al mio cervello (ansia, depressione, attacchi di panico od altro), fortunatamente non ho mai sofferto di queste patologie, bensì dal mio andrologo a seguito di un piccolo intervento chirurgico al pene che mi aveva causato problemi di controllo dell'eiaculazione ( EP di primo grado). Con l'assunzione di una così modesta dose ho risolto alla grande il problema sessuale senza alterare o modificare, con questo, lo stile di vita che ho sempre sostenuto. Sono assuntore occasionale di cannabis ( in alcuni periodi mi capita di fumare anche tutti i giorni) e anche da questo piccolo "vizio" ne ho solo tratto "piacevoli" sensazioni e/o momenti di particolare relax. Voglio precisare che non mi sento (e non lo sono) dipendente. Ho provato qualche volta a smettere l'assunzione dello psico farmaco ma ho notato che al di là delle sgradevoli sensazioni di vertigini dovute alla sospensione, bene descritte nel foglio illustrativo del farmaco, riaffiora anche il problema originario. Domanda: se dovessi continuare a fare la mia vita per come vi ho succintamente descritto ci possono essere problemi per il futuro? Preciso che mi sento in forma e sono pure sportivo..... Grazie a chi vorrà rispondermi

ciao ,io prendo due pastiglie

ciao ,io prendo due pastiglie da 0,25 di Xanax e poi assumo regolarmente erba ...non ho notato nessuna interazione ,sono più tranquillo e l'ansia si è calmata comunque ....non siamo tutti uguali..

Aggiungi un nuovo commento