Back to top

Mdma si o no?

Voto 

Ho 18 anni ed é da un paio di mesi che sono in contatto con persone che ne fanno uso almeno una volta ogni due mesi, io prima di conoscerli avevo un'altra percezione di questa sostanza visto che la scuola e le assocciazioni contro la droga mi avevano influenzato con i loro racconti. Il mio ragazzo, vorrebbe farmela provare e dice cge sarebbe un'esperienza fantastica! Dopo mesi di titubanza e litigate, mi sono decisa... voglio prendere uno 0.1 e se mi sento a mio agio un'altro 0.1 (sono alta 1.60 e peso 50kg) il mio ragazzo dice che non la sentirei che non ha senso che dopo tutti i mesi di paura voglia prenderla proprio ora! Visto l'importanza dell'mdma per lui (anche se non e fa uso massiccio). Lui vorrebbe mi prendessi uno 0.2 Ora come ora parlando di queste cose con le mie amiche non mi capiscono e dicono di lasciar stare ma io voglio provare a modo mio anche perché penso di non riuscire a sentirla bene e di conseguenza stare male, anche perché ognuno ha il suo limite... che mi consigliate di fare? Faccio di testa mia o ascolto il mio ragazzo??

Commenti

Re: Mdma si o no?

no e poi no e al tuo ragazzo direi che si vada a farsi fottere il cervello da solo usala ma stai attenta perke come me e tanti altri da quello passi ad altro e poi non ne vieni più fuori credimi usa la tua testa ed usala bene nn ne vale assolutamente la pena di rovinarsi la nostra breve vita

Re: Mdma si o no?

Allora ho 17 anni ora ne devo fare 18 la prima volta mi sn preso un 0.2 e mi sn divertito sl che il problema e che dp 16 serate ho scoperto che queste cose si fanno poche volte nella vita sl per provare e poi basta perché.. cazooo ti fottono il cervello... dp 4 volte in 2 mesi avevo perso la cognizione di chi eroo c'è sapevo chi ero ma nn mi sentivo più come prima ero sempre pensieroso anke se nn pensavo nnt e dp un mese mi sn ripreso la mia vita e ho detto cazzo questo può farti la drogaa??.... io ne faccio ancora uso sn arrivato ad un 0.6 e peso 51kg posso diree che appena superi 0.5 il cervello nn ne capisce piu nnt e metti a fare cose che nn avresti mai fatto e vedi cose che nn ci sn ... lo sballo è bello ma sto pensando di levarmi da questa merda ti uccidi cn le tue mani senza saperlo

Re: Mdma si o no?

Il ragionamento è chiaro ma il tutto rimane fumoso dato che non ci dici di che sostanza parli, il buffo è che il tuo racconto può valere per droghe diverse ma per dire qualcosa di significativo c’è bisogno di sapere di cosa parliamo. Parli in termini forti che però sono un po’ generici tipo con questa merda ti uccidi. Ti fotti il cervello etc. magari usa anche toni di minor effetto ma facci capire di cosa stiamo parlando

Re: Mdma si o no?

io la prima volta a 16 anni 1 grammo e mezzo di mdma e ti posso dire che ti apre abbastanza ora pero ne so uscito fori fatte na bella canna che e meglio

Re: Mdma si o no?

ma sei scemo? Io peso 40 kg e la prima volta che la provai presi uno 0,2 e stavo fuori come un balcone, se avessi preso uno 0,4 mi sarebbe schizzato via il cuore.

Re: Mdma si o no?

Io invece ho 14 anni e da due settimane faccio uso di questa sostanza quasi ogmi due giorni. . Ho preso uno 0.6 ed ero fuori però devo dirlo..ti fa stare proprio da dio

Re: Mdma si o no?

Molla la, all'inizio credi che va tutto bene, poi diventi uno zombi e ti portano alla neuro..li è pieno di gente giovane che non ci è stata più dentro e li riempiono di psicofarmaci...

Re: Mdma si o no?

gurda io ho preso una volta a 16 a nni un cocktail con roba dentro e me l hanno messa senza che io lo sapessi.... c ho messo mesi a riprendermi dalle paranoie brividi mal di testa e stress

Re: Mdma si o no?

per recuperare la serotonina che si è abbassata per un uso di md ci vogliono 40-90 giorni. Però ne ho vista tanta di gente che dice di usarla solo ogni tot mesi e poi finisce per mangiarla ogni settimana o giù di li...

Re: Mdma si o no?

ragazzi per esperienza personale, io provai mdma circa 4anni fà, e da allora ho riprovato questa sostanza ogni anno x un numero ripetuto di volte quest anno e stato il mio peggiore anno xke in due mesi ne ho assunta piu del dovuto circa 20grammi a distanza di pochi giorni.. un consiglio da fratello buttate sta merda io mi rendo conto solo ora della cazzata che ho fatto e mi vergogno di me stesso.. i sintomi sono devastantii nella memoria.. e non solo.. tuttora sento danni provocati da qsta sostanza strani giramenti di testa mprovvisi e strane distorsione dalla realta.. non so dare una spiegazione a questi sintomi xke nn sn un medico ma sono sicuro ke he dovuto al sovradosaggio della sostanza.. se potessi tornare indietro nn la riproverei piu!!! gli inizi sn fantastici xke si provano sensazioni unike ma dopo nn sarà piu cosi!! io nn prendero mai piu sta merda xke il cervello una volta bruciato nn si recupera piu!! e questo e grave.. molto grave!! se vi volete bene godetevi la vita scopando scopando scopando!!! xke col tempo xderete anche questo piacere.. ke nessuna droga puo darvi.. grazie a dio io sn ancora qua.. ma dopo anni di eccessi il mio futuro si presenta incerto.. e rikordatevi che ttto qllo ke va su.. un giorno ritornera a chiedere il conto.. spero solo che dio mi aiuti a guarire e aiuti altre xsone come me che hanno esagerato..il mio nn e un consiglio!!! ma un avvertimento che la droga nn e un gioko... ma un portatore di male negativo e oscuro che vi porta in strade senza luce.. ciao a tttti"""

Re: Mdma si o no?

Le droghe,
non sono portatrici del male... come per ogni cosa, se ne abusi poi paghi le conseguenze!!!!
Mangi troppa cioccolata e ti viene il cagotto, ti imbottisci di mdma e ci rimani!!!!

Come dico sempre ai pischelli che incontro ( non che sia vecchio):
BISOGNA USARE LA TESTA SEMPRE, SOPRATTUTTO QUANDO SI FANNO LE CAZZATE!!!!!!

Non demoralizzarti, tira fuori i coglioni che tutto passa!! ;)
Peace

Re: Mdma si o no?

PIATEVE MD COCACOLA REDBULL BIRRA E SE VUOI ANCHE CAFFE HA UN CONSIGLIO PER TUTTI mandatela giu senza cartina sotto la lingua e sopra aspetti 1 oora poi buona fortuna smascellerai minimo 3 ore poi dipende da persona a persona quindi andate tutti a fanculo e drogateve de piu dajeee viva la droga

fonti alternative
fonti di droghe alternative
mariaperroma
cerviatto ibbrakadabra
javascriptmessiforprecidentinthe bank wwe afterburn 2018
cacatemi il cazzo leccatemi la vagina o voi che entrate
lavatevi fatevi la doccia puzzate brutti marco polo laurent
ce qualcuno in casaaaaaaaaa eiiiii tacchini

http/www.mDmA123XLzoomotion.com

Re: Mdma si o no?

I cannoni ci sono per lui per me non cambia... se ho vogkia fumo sennó è lo stesso, cmq spero di riuscirci insieme a lui... perchè questa storia ci sta facendo litigare parecchio

Re: Mdma si o no?

non sono contrario all'uso,
e sul quantitativo come per ogni cosa che non si conosce è buona norma partire piano piano......
però, mi sembra che tu voglia fare questa esperienza non per curiosità o esperienza, ma per compiacere il moroso..... presupposto sbagliatissimo!!!!!!!!!!

Se vi deve poi portare addirittura a litigare.... ti do un consiglio, lascia perdere...... il moroso!!!!!

Re: Mdma si o no?

Se hai veramente voglia di provare e non ti stai lasciando condizionare prendi uno 0,2 ma prendine un po alla volta sciolendolo sulla lingua con un po' di acqua... In veneto le chiamiamo tociae.. ;)! È il metodo migliore per i principianti. Te lo gestisci tu...

Have Fun! Cercati di rilassarti al massimo, non ostacolare "la salita"... Sarà bello:)

Re: Mdma si o no?

Sei ma merdina merdaccia tu e quel maiale di mdma lo presa x gioco e il gioco e' finito con mazzate e ospedale lui e' all'obitorio io Sting a cacare tre ore al giorno con svenimenti e scorregge toffi di merda pura in mezzo alla gente di Milano ciao

Re: Mdma si o no?

Ma non dare retta a quel coglione del tuo ragazzo tanto meno hai suoi amici...usa la testa...la droga SEMBRA bella...e tutta illusione...io ho provato cocaina e ketamina una sola volta...per provare,per esperienza....e sono arrivato alla conclusione che non ne vale la pena...affronta la vita così com'è....oppure se proprio vuoi sballarti bevi un bicchiere di troppo o fumati un pó d erba...il mio consiglio e di stare lontana dalle droghe sintetiche...tutta merda...poi leggendo quello che hai scritto mi sembri una bambina ancora...ti sei fatta condizionare...usa la tua testa...ormai c'è il degrado giovanile...detto da un 21enne

Re: Mdma si o no?

HO CONOSCIUTO RAGAZZI CHE X AVER ASSUNTO UNA SOLA VOLTA ,L'MDMA SONO RIMASTI FUORI DI TESTA ANNI;HANNO PERSO LA CAPACITA' LOGICA DEL PENSIERO E DELLA PAROLA,HANNO SOFFERTO DI PARANOIE PERSECUTORIE;SONO DIVENTATI BALBUZIENTI PER AVER PERSO LA PERSONALITA';FATEVI UNA CANNA E BEVETE DEL BUON VINO;TANTOSPORT E TANTO SESSO

Re: Mdma si o no?

Ma sono cazzate! Se ne fai un uso controllato nn succede nulla! Io l'ho provata due volte nello stesso mese e sono ancora quella di prima. L'effetto dell'md ti dura al massimo quattro ore nelle quali ti diverti tantissimo! L'unica cosa è che si deve essere di buon umore se no ti prende a male

Re: Mdma si o no?

io ho 22 anni uso droghe da quando ne avevo 15
e le tue parole mi ricordano quando ero stupido e incosciente e che 'basta farselo prendere bene' certo certo ke poi i buchi neri di neuroni morti nel cervello si riprendono per magia?
Una serata di md equivale a buki enormi di neuroni morti nel cervello, e quel divertimento diventa astinenza e quel buon umore concui partivi all inizio diventa una lotta, una lotta per la morte

Buona fortuna, mi raccomando fatti tante botte, tanti beveroni, sparati 3-4 linee indovena e dopo 'divertiti tantissimi ihihihih' e torna di buon umore..

Ma vaff bimbi del cazzo

Re: Mdma si o no?

la droga fa male causa depressione ansia pazzia....... ma forse una volta avuto queste brutte conseguenze e l unica che ti tira su di morale ..... che vita di merda lo dovrebbero dire a scuola le cause delle cinseguenze ma in modo da farlo capire davvero ad un cazzo di bambino

Re: Mdma si o no?

si' pure tu cmq a 22 anni e sei un ragazzino, non hai capito una ceppa se continui a rovinarti la vita con quella merda e fai prediche agli altri!

Re: Mdma si o no?

l'mdma non uccide alcun neurone
l'unica sostanza che causa una riduzione neuronale effettiva è – guarda un po' – l'alcol.
l'mdma causa danni completamente diversi, essa causa un calo della serotonina, che poi si rigenera molto lentamente. quindi se la prendi troppo spesso (per rifare la sero, sempre che tu non la abbia già ribassata, ci vanno da 1 a 3 mesi) a forza di ribassare ti ritrovi depresso o anche psicotico
gli effetti di un uso frequente di md possono essere anche pesi ma non hanno niente a che fare con i neuroni.

Re: Mdma si o no?

io ti posso dire che ho 18 e ho assunto 2 volte l'mdma!se prendi md buono senza altre porcherie e cazzate dentro e una gran figata. canne e alcool dopo un po' ti intorpidiscono e a me ha fatto davvero bene le settimane dopo mi sono sentito molto più adrenalinico, più socievole e avevo anche più voglia di fare le cose.. è passato un mese dall'ultima volta e non ho nessuna voglia di rifarlo questo perché l'mdma da meno dipendenza di cocaina eroina marijuana tabacco alcool ecc.... insomma se sei sicura di prendere mdma buono fatti la serata e goditela

Re: Mdma si o no?

sicuramente da meno dipendenza fisica della coca e della roba, però la dipendenza mentale aumenta in base all'intensità dell'effetto. tipo mdma o le pastiglie che prendevo io negli anni 90 hanno effetti abbastanza potenti, quando ti scendono o ti ricordi dell'esperienza, la voglia di rifarlo è tanta. poi questa dipendenza è molto soggettiva... io ho 35, 15 anni di abuso con qualsiasi tipo di droga, mai avuto grossi problemi (a parte incidenti per colpa dell'alcol). adesso mi sono calmato, sposato, 3 figli, lavoro e qualche canna alla sera.. però dei miei vecchi compagni di feste ce ne sono rimasti veramente pochi di sani... se riuscite divertitevi da lucidi!

Re: Mdma si o no?

Ciao, di fronte a questo dilemma “mdma si o no” il mio consiglio è di aspettare ancora e ti spiego perchè. L'esperienza delle sostanze è sempre molto soggettiva, cioè lo stare bene o male, vivere un'esperienza fantastica o terribile, dipende da persona a persona e non è prevedibile. In questo momento tu sei piena di incertezze e di paure, hai dentro una serie di convinzioni che ti vengono dalla scuola e dalle amiche, che contrastano con altre convinzioni che vengono dal tuo ragazzo e i suoi amici. C'è confusione dentro di te, attrazione e paura, desiderio di compiacere il tuo ragazzo ma anche di ragionare con la tua testa su quello che fai. Allora prenditi ancora del tempo, non fare quello che non ti senti, non agire per compiacere qualcuno, ragiona sempre con la tua testa!
Irene Puppo, psicologa sostanze.info

Re: Mdma si o no?

Come al solito le tue risposte sono sempre le migliori e mai bigotte, Irene. Seguo molto questo sito perchè anche io sono stato parecchio incuriosito dalla sostanza prima di provarla e anche io ho litigato con alcuni amici perchè pensavo fosse il male dei mali, intanto mi ammazzavo di canne e stavo tutti i giorni "sballato a ciuccio". Ora ho smesso da parecchio con le canne e ogni tanto mi faccio di md. quello che ti posso dire è che non è cosi nefasta come dicono, che è più facile controllarne l'uso ed evitarne l'abuso e soprattutto che non deve essere mischiata con nulla, è sufficiente dell'acqua fresca per passarti una serata (l'unico problema è riuscire a chiederla al bar :) )
Il consiglio di aspettare è comunque sacrosanto, e soprattutto io ti direi aspetta come minimo qualche anno, a 18 anni non si è in grado di gestire qualcosa di cosi forte come certe droghe sintetiche.
Prima di provare l'md ballavo peggio di maria de filippi, ora anche quando non lo prendo il mio corpo ha imparato a essere sciolto: La musica che ascolti è fondamentale, così come l'umore che hai prima di assumerla. Peccato solo che la botta che ti sale la prima volta è unica e irripetibile, perchè è tutta una sorpresa... poi impari a riconoscerne le varie fasi e l'effetto diminuisce, anche se aspetti i famosi 40-60 giorni.

Re: Mdma si o no?

bon..... cara lei md. piccola,dura amara....... io ne ho presa molta. e ripeto che chi n la usa n scriva più... cmq, dipende da persona a persona. alcuni hanno dei segreti dentro,altri no... chi soffre fa fatica a comprenderne l uso spensierato e la usa lo stesso oppure no. io l ho usata lo stesso...per il piacere fisico dell estasi suppongo. andò a finire male.dopo poco che mi drogavo ai rave,avevo 17 anni,ebbi la mia lezione di vita... colpa mia. e l uso sbagliato che stavo facendo delle paste e md ecc.... La MUSICA è la sostanza che deve dominarti quando la usi... il massaggio che ti fa e il relax... siamo sempre così tesi tt in vita e capita talmente raramente di poter essere così liberi da ansie cagate pensieri o energie negative.... liberi. l'Md fa solo che bene. se usata bene...... in effetti mi hanno appena commentatolo "si vede" ironico ovviamente. è vero io n sto bene adesso,ma n è colpa dell MD. sarebbe come dire che si inizia con le canne e si arriva alle per. o e forse è anche vero. notte

Re: Mdma si o no?

forse però non è vero per la maggioranza delle persone, che con le droghe ci sia una crescita progressiva per cui si passa dalle droghe più leggere a quelle dette pesanti. Sull’MD dici cose vere e quindi perché contraddirle, fanno pensare e mettono in luce delle contraddizioni forse.
È una sostanza che viene usata dai più nel modo spensierato che dici e descrivi con la ricerca del piacere fisico di cui il valore” della musica come guida” però rimane in fondo un anfetamina e quindi effetti problematici ne ha e vanno considerati bene soprattutto sugli eccessi, i dosaggi forti e la mancanza di esperienza.
Stefano Bertoletti sostanze.info

Re: Mdma si o no?

lascia stare quella merda..se poi sei di tuo ansiosa o paranoica lascia stare..io l ho provata due volte e ho passato le sensazioni piu brutte della mia vita..vai tra ci sta l effetto, hai voglia di spaccare, ti senti bene e in armonia con le persone.e la musica.che i.circondano..ma almeno parlando per me..quando scende è uno schifo..seibollente ma hai freddo, il cuore ti batte a mille e sei in paranoia..lascia perdere e fumati un bel cannone piuttosto..

Re: Mdma si o no?

che stupido, nemmeno le canne deve provare, e' droga!!! fa male porco giuda ficcatevelo nella zucca possibile che con tutta l'info di oggi vi cerchiate le rogne?? sveglia cretine

Re: Mdma si o no?

CONDIVIDO PIENAMENTE IL TUO PENSIERO E RIMANGO ANCOR PIU SBALORDITO CHI CONSIGLIA PROVALA UNA O DUE VOLTE A RAGA MA CHE CAZZO STATE A DIIII ,,,FATE ALTRO DIVERTITEVI CON LE CANNE OKK MA NON CON STA MERDA IO SONO UN TOSSSICO D EROINA DEGL ANNI 84 SINO AL 2004 NE O FATTE E NE O VISTE DI TUTTI I COLORII E SE VE LO DICO CREDETECII PERCHE VI ASSICURO CHE LA SITUAZIONE POI SFUGGE DI MANO AL MIGLIORE CHE SI POSSA SENTIRE E SFUGGENDO DI MANO SON CAZZI,,RICORDATEVI CHE IN QUESTA MERDA CI SONO CADUTI I MIGLIORII QUINDII ORA IO NON FACCIO PIU USO DAL 2004 O MESSO SU FAMIGLIA O UN LAVORO O COMPRAT CASA E VAIII QUESTA E VIT MA NON DI SICURO QUELLA DI PRIMA ,,NON MI RESTA CHE FARE UN AUGURIO A TUTTI .....

Re: Mdma si o no?

Secondo me parli a caso l'ignoranza è una brutta bestia.... La marijuana non è una droga... Non ha mai ucciso nessuno e mai nessuno ci è rimasto sotto...
Io nella mia vita ho provato MD LSD Funghetti Salvia Erba Fumo Cocaina...

Canne tutti giorni -

LSD provata 1 volta sola e mi è bastata, anche se consiglio a tutti un bel viaggetto almeno una volta nella vita -

Funghetti solo ad amsterdam 2 volte -

MD solo 1 volta ed è stato bello ma non credo che lo rifarò è abbastanza pesante -

Cocaina solo per 2 settimane e mi ha fatto letteralmente SCHIFO (non la consiglio a nessuno)-

Salvia 1 volta sola ad amsterdam -

Preferisco la psicadelia

Sono una persona per bene lavoro nel settore informatico e mi sto laureando in ingegneria informatica con la media del 30....
Le droghe prima di assumerle è bene informarsi e sapere quali rischi si corrono...

Sconsiglio LSD e MD se si hanno patologie particolari come:
1) Problemi al cuore
2) Problemi vascolari
3) Problemi ai reni
4) Problemi al fegato (epatiti e cose così...)
5) DEPRESSIONE (se si è depressi è facile cadere in un bad trip)
6) Ansia cronica
7) Psicosi latenti o meno
8) Attacchi epilettici

Re: Mdma si o no?

le sostanze psicoattive in generale sia naturali(cannabis, hashish, funghi, ecc..) sia chimiche(LSD, MDMA, DMT) sono "droghe" diverse da coca, eroina...le prime non hanno un'effetto loro vero e proprio come potrebbe essere l'iperattività nel caso della coca(ovvio parlando di sostanze pure, senza presenza di taglio), quello che comunemente viene chiamato "effetto della droga" non è altro che un'ampliamento dei tuoi stati d'animo, l'effetto lo hai te di tuo, solamente la sostanza aiuta ad esternare maggiormente i tuoi pensieri e le tue sensazioni, con il giusto allenamento sei in grado di controllarla, ovvio le prime esperienze non saranno piacevolissime(anche perchè entrano in gioco fattori come l'ansia della prima volta, la pressione esercitata da amici verso l'uso e da altre fonti verso il non usarla, la confusione del non sapere che effetto si ottiene in quella situazione, ecc...), lo stesso Hoffman dalla prima esperienza con LSD-25 ne uscì preso male, come per tutte le cose della vita non bisogna fermarsi alle prime difficoltà, ma bisogna saperle affrontare con testa e coscienza, col tempo e con la pazienza si riesce ad apprezzarne la positività ;) la risposta non è al commento, ma all'argomento, non so come farla direttamente, allora ho risposto al primo commento che ho trovato e mi ha colpito ;) io personalmente rimango per i metodi naturali ^_^ per preferenza personale, niente di che ^_^ quello che ti consiglio è di essere sicura di quello che fai al momento dell'utilizzo ;) peace ^_^ spero di essere d'aiuto ^_^

Re: Mdma si o no?

Io l'ho provata 3 volte e ho 22 anni, ammetto che la musica è una cosa stupenda sotto MD e provi sensazioni fantastiche! Ovvio che però non è leggera subito, anzi per riprendersi solo dal down ci vogliono dai 2-ai 7 giorni.
Io l'unico consiglio che ti do è di provarla solo se vuoi tu, nessuno deve costringerti, perchè se poi vai in paranoia quando sei sotto sarà tutt'altro che divertente!

Re: Mdma si o no?

guarda ti posso solo dire che mio zio si è preso uno 0,2 di mdma e ad oggi sono ben 4 anni che non lo vediamo... lo abbiamo cercato ovunque ma nnt si dovrebbe essere trasferito in sud america

Re: Mdma si o no?

ciao io e i miei amici, tutti di 22 anni, ci siamo fatti 2-3 anni di md: chiaramente soltanto in serate (una volta ogni 2 settimane) e soltanto in certe vacanze abbiamo esagerato (una settimana di fila ----> io ho perso 4-5kg, praticamente ci siamo dimenticati di mangiare). Le quantità e la qualità quasi sempre elevate (la prima volta abbiamo preso massimo uno 0.3g a testa, col passare del tempo anche se poche volte siamo arrivati a 1.0g a testa, per poi renderci conto che per farci una serata come si deve basta uno 0.5g ---> parlo di md buona e tieni conto che siamo maschi dai 70 agli 80kg soprattutto non nuovi al mondo delle droghe, prima di conoscere l'md abbiamo provato pastiglie e cocaina). si è vero ti da un down abbastanza tosto nei giorni dopo (la prima volta non mi ricordo di averlo sofferto, mi sono accorto del down le volte successive), ma nessuno di noi ha avuto gravi conseguenze del nostro ab-uso: probabilmente perchè siamo tutti mentalmente abbastanza stabili e soprattutto lo abbiamo fatto con piacere senza mai essere costretti da nessuno e mai abbiamo dimenticati il fatto che è uno svago, e svago deve rimanere, la vita e gli impegni hanno la precedenza, poi quando capita ti svaghi.. ora ci capita poco spesso di usarla e comunque siamo tutti all'università al pari o quasi con i nostri coetanei che l'md non la toccano. NOI CON L'MD NON ABBIAMO AVUTO PROBLEMI MA MI SEMBRA D'OBBLIGO COMUNICARTI L'ESPERIENZA DI UN MIO CONOSCENTE CHE L'HA PROVATA 5-6 VOLTE MASSIMO 10 ED E' FINITO IN TERAPIA DALLO PSICOLOGO, PROBABILMENTE NON E' STATO IN GRADO DI GESTIRE IL DOWN E/O ERA POCO STABILE PSICOLOGICAMENTE QUESTO NON TE LO SO DIRE.. RESTA IL FATTO CHE SICURAMENTE L'MD NON FA BENE A NESSUNO SU QUESTO NON CI PIOVE. CIAU

ESPERIENZA PERSONALE

Re: Mdma si o no?

bravo mona che l'ha presa e tu che dici che non fa niente basta prenderla occasionalmente ma va a cagare va te e quell'altro babbione che ci da' dei berlusconi, mai votato tra l'altro ma che la droga, l'alcool ed il tabacco facciano male (il gioco d'azzardo e tutte le varie dipendenze da farmaci, ecc.) e' scienza, leggete, eruditevi e smettela di fare i soliti scimmioni da centro sociale, fate pena!

Re: Mdma si o no?

Non inacidirti, scelta loro. Nemmeno io trovo un filo logico nel voler provare quel genere di sostanze e sostenere che possa essere anche relativamente sicuro. Non serve scaldarsi, tanto ci saranno sempre persone che ne faranno uso, raccontando che non c'è niente di male, che è sufficiente non abusarne ed altre argomentazioni affini. Se poi ti danno del Berlusconi, amen, non l'hai votato, quindi che ti importa? Questi ragazzi non saranno nemmeno dei rimastoni da centro sociale, categoria verso cui non nutro particolare simpatia nemmeno io (ricordo bene venti e più anni fa le botte che prendevo perché ero figlio di un militare, perché ascoltavo heavy metal, leggevo Capitan America e mi rifiutavo di fumare la canna che mi passavano, preferendo la mia sigaretta, non tanto salutare, ma almeno legale). Lascia perdere gli sfoghi, leggi i loro commenti e sii felice che non è una realtà che ti coinvolga direttamente. Io la sento perché fra fine anni 80 e metà anni 90 ho perso il conto dei funerali di membri del mio gruppo sociale morti per overdose di eroina, incidenti mortali per aver guidato fatti duri, amici che non erano in grado di riconoscerti quando ti incontravano, se non dopo lunghi minuti a scrutarti, persone con cui uscivo e che adesso sono incarcerate per spaccio, per furto, per scippo, aggressione e vari reati. Se uno vuole farsi di Md è inutile strillare perché gli vengono o potrebbero venirgli disturbi psicologici, tanto non lo si dissuade.

Re: Mdma si o no?

no scusa io invece mi incazzo (non mi inacidisco) perche' di anni ne ho 41 e non sono una ragazzina e se permetti, ho le idee molto chiare in fatto di droga, avendo avuto persone a me care con la vita loro (e dei loro famigliari soprattutto) completamente devastata; persone che oggi hanno 50 e si ritrovano con hiv, epatiti e tanti altri cazzi a causa di scelte cretine e sbagliate all'epoca, pur non giustificandoli, ammetto che non si sapeva granche' ma oggi..................no, c'e' tantissima informazione, spots pubblicitari, discussioni e tanti esempi e questi ragazzini di 20 anni giocano con la propria vita come fosse una roulette russa e per contro ne vedi altri con veri problemi (senza una gamba o altri handicap) e la cosa se permetti fa girare parecchio, chi ha la possibilita' di vivere una vita piena la spreca e se ne fotte allegramente. Anch'io sono stata e lo sono ad oggi una ribelle, amo tanta musica (anche il metal) ma ho sempre avuto le idee chiare in fatto di droga (comprese le canne che qualcuno esalta con tanta stupidita' qua dentro), leggere persone che esortano a farsi paste dicendo che tanto si possono controllare, mi fa venire voglia di mandarle a fanculo e finche' ho voce mi ribellero' sempre davanti a tanto vuoto mentale. Naturalmente uno puo' farsi come e quanto vuole e io mi indigno e mi incazzo, sono viva e non subisco giudizi superficiali e tanto positivi su qualcosa che non e' affatto positivo anzi tutt'altro.

Re: Mdma si o no?

@riterrai (con una t e meno male che vai all'universita'...ah signur quante braccia strappate all'agricoltura!!!!)

hai scritto una marea di cose di una gravità immane e con una superficialita' e vuoto mentale e aridita' affettiva che mettono i brividi...hai perso 4-5 kg vi siete dimenticati di mangiare...e ti pare normale??
questo me lo chiami divertirsi?
e se facevate un incidente stradale, o provocavate danni fisici e mentali a qualcuno? mettevi incinta una tipa (non dirmi che sotto l'abuso ti ricordi di infilarti il cappuccio) , con rischio pure di beccarsi qualche malattia infettiva...lo svago come lo dici tu e ' ridicolo, denota la tua mancanza di valori e di idee e la cosa che fa rabbia e' che oggi ne avete a volonta' di informazioni e di campagne contro la droga, di testimonianze di chi ci e' finito sotto...ma voi no, continuate imperterriti a giocare con la morte....poveracci che pena e soprattutto i vostri genitori dove cavolo sono? non si accorgono di niente ma ci parlano con i figli i genitori oggi??
mah che schifo di societa'

Re: Mdma si o no?

che poi sti cazzi dicono che non hanno mai usato droga e prendevano pure coca, siete tossici che lo facciate il w end o una volta al mese o tutti i giorni , qualcosa vi manca altro che svago non raccontatevi minchiate va!

Re: Mdma si o no?

SE LEGGI BENE MIO CARO NON HO DETTO CHE NON HO MAI USATO DROGHE BENSI' -------> NON ERO NUOVO AL MONDO DELLE DROGHE

FORSE DOVRESTI IMPARARE A LEGGERE CON ATTENZIONE PRIMA DI COMMENTARE...

Re: Mdma si o no?

FORSE DOVRESTI LEGGERE MEGLIO TU , HO COMMENTATO INFATTI CHE SIETE DEI TOSSICI MARCIONI PEGGIO DI QUELLI FATTONI PERCHE' PENSATE DI "DIVERTIRVI" E DI ESSERE AL DI SOPRA, COME SE PER IL FATTO DI FARLO UNA TANTUM VOI NO CHE NON VI INFOGNATE, POVERO SCEMO, A UNA 18 ENNE IMPAURITA TU SCRIVI CERTE CAZZATE? MA CHE CAZZO DI MORALE HAI? VERGOGNATI IDIOTA E SE FOSSE TUA SORELLA? UNA TUA AMICA O LA TUA COMPAGNA??

Re: Mdma si o no?

Con tutta questa rabbia inutile dimostri solo di non avere capito un cazzo riguardo l'argomento.
vergognarsi di cosa? di aver riportato la propria esperienza in un sito creato apposta?
Di solito i "rabbiosi" come te che trattano questi argomenti sono i primi a voler fare uso di queste sostanze ma evitano per paura, aggredendo chi, che ti piaccia o meno, l'ha fatto.
Invece che insultare, argomenta, se davvero vuoi trasmettere un punto di vista costruttivo.

Re: Mdma si o no?

la rabbia che leggi puo' essere determinata dal rilevare che non avete capito un cazzo, dopo anni di lotte alla droga, di racconti dei "sopravvissuti" di informazione scientifica e pragmatica siete ancora li' a pensare di poter gestire la droga.
Chi dimostra di non aver capito una mazza del tema sei tu che dai pure consigli su come gestirla "occasionalmente", sei pessimo, irresponsabile e superficiale.
Un conto e' raccontare la propria esperienza, un altro bearsi e vantarsi di essere riuscito a sfangarla, ti dico vai ad ascoltare altrettante testimonianze di chi anche solo con una pasticca di ecstasy (esempio) ci e' rimasto sotto con danni incredibilmente grossi (e ce ne sono miliardi di persone che si sono rovinate la vita). Ho visto amici rimetterci le penne, persone che parlavano come te e che ridevano o si sentivano forti e al di sopra degli altri, ti sbagli non ho nessuna intenzione di fare uso di droghe e la paura non e' fonte di vergogna ma di vanto, una paura sana aiuta a tenere lontani dai casini, chi pensa di essere invincibile in realta' e' uno sfigato che si tuffa nella merda. Ho gia' argomentato, non ti ho insultato affatto (a differenza tua) e se non riesci a replicare in modo costruttivo e' perche' sai che ho ragione e ti mancano le basi per una risposta seria, adulta. Resta pure a fare l'alternativo dei miei maroni, a me non cambia la vita di certo.

Re: Mdma si o no?

1) ritterrai è un nickname totalmente inventato: una t in meno???? in meno confronto a che cosa???? boh lo sai solo tu;
2) perdere 4-5kg non ho mai detto che sia normale e tantomeno che sia divertente, queste parole me le hai messe tu in bocca;
3) noi abbiamo sempre 1 nel gruppo che rimane lucido per guidare (sia per la patente che per la sicurezza nostra e degli altri), danni fisici e mentali a qualcuno???? al massimo a me stesso e questa è una scelta e responsabilità mia, se permetti ;
4) il cappuccio lo metto eccome, cosa credi che il mio cervello si spenga del tutto in certe condizioni?? e anche se fosse, pure la mia partner ha un cervello e in 2 ce lo ricordiamo stai tranquillo;
5) se voler fare esperienze di ogni sorta (nel bene e nel male) implica che io sia privo di valori ed idee, hai ragione tu... io ho voluto fare esperienze sulla mia pelle e in caso ne pago le conseguenze.. come ti permetti di giudicare? io ho diritto di decidere cosa farne della mia vita, o sbaglio??
6) IO ORA NON MI DROGO PIU'.. SONO AL PARI CON I MIEI IMPEGNI UNIVERSITARI, VIVO UNA VITA SEMPLICE MA PIENA DI SODDISFAZIONI, PROPRIO COME TUTTE LE PERSONE SANE CHE CI SONO A QUESTO MONDO CON LA DIFFERENZA CHE CONOSCO DI PERSONA LA REALTA' DELLE DROGHE. CHE MALE C'E'????
7) HO VOLUTO RIPORTARE LE MIE ESPERIENZE NEL MODO PIU' CONCISO E IMPARZIALE POSSIBILE, ERA MEGLIO TENERMELE PER ME??? PENSAVO CHE QUESTO SITO SERVISSE PER INFORMARE E HO VOLUTO FARE LA MIA PICCOLA PARTE. SOPRATTUTTO HO RIBADITO ALLA FINE DEL MIO COMMENTO CHE LE DROGHE NON FANNO MAI, IN NESSUN CASO DEL BENE.. COS'ALTRO DOVEVO FARE?????

ANONIMO I TUOI GIUDIZI E COMMENTI MI SONO SEMBRATI INGIUSTI E FUORILUOGO.

Re: Mdma si o no?

In primis, tu puoi scrivere quello che vuoi e gli altri sono liberi di commentare per par condicio quindi se usi un blog pubblico aspettati di essere anche contraddetto altrimenti non e' il posto per te.

Quando si scrive qualcosa bisogna tenere sempre a mente che l'interlocutore e' molto giovane (in questo caso una ragazzina) e che la tua esperienza potrebbe anche essere letta, da una mente fragile o facilmente influenzabile, come un invito a provare.

Io non ho messo in bocca niente a nessuno, leggendo la facilita' e ilarita' con le quali hai postato "Ho perso 4-5 kg in pochi gg." pareva che fosse la cosa piu' normale del mondo e che tanto tu "Puoi gestire l'intera faccenda" questo rimandava il tup scritto.

Il drogarsi non e' mai una scelta solo tua ma coinvolge in primis chi ti vuole bene (che sicuramente non condivide e non e' felice per cio' che fai) e secondariamente la societa' stessa, hai presente quanto costa economicamente parlando un tossico per la collettivita'? Informati e poi parla.

Se davvero hai qualcuno che guida per voi (di lucido) buon per te ma in generale sappiamo tutti che non e' cosi' (quante volte si legge che un tossico o un alcolista ha preso sotto con la macchina una persona?)..riguardo al cappuccio, la tua compagna se viene con te condivide quel mondo o e' bevuta, visti i tempi, ti e' andata di culo ma non c'e' solo il rimanere incinta ma anche tante malattie...se leggi le statistiche oggi vi sono sempre piu' casi di hiv e di contagio da epatite b, c o sifilide, gonorrea, clamidia e tanto altro grazie a rapporti a rischio tra etero..da qui il mio discorso;

tu hai diritto di fare cio' che vuoi purche' la tua liberta' non leda quella degli altri, pensare di essere onnipotenti e' maniacale e fuorviante come pensiero, se ti e' andata bene non significa che sia cosi' per tutti e oltretutto voler provare tutto e 'da imbecilli (anche questo e' un mio sacrosanto pensiero), tutti possiamo giudicare, siamo in un blog pubblico (discorso sopra).
Nella vita ci sono dei limiti oltre i quali il buonsenso, l'informazione (oggi ce n'e' tanta) ed il senso di responsabilita' dovrebbero frenarti, evidentemente se ragioni con il "branco" non hai molta forza di carattere, vi sono altri modi di divertirsi, meno rischiosi e piu' intelligenti.

Ritengo che tu sia fuoriluogo pertanto e non penso che i miei commenti siano ingiusti ma si sa la verita' fa male..leggendoti non parevi affatto voler dissuadere la ragazza piuttosto parevi divertito e "easy" e francamente dissento da questo atteggiamento tipicamente vuoto di alcuni 20 enni oggi, privo di ogni tipo di logica e di responsabilita'..sono errori che possono costare tutta la vita e francamente non penso che certe esperienze siano cancellabili, tu sottolinei la tua vita perfetta e semplice ecc ecc. ma se hai fatto un certo tipo di esperienze qualcosa di storto o che ti mancava lo avevi eccome.

Non sono uno ma una.

Re: Mdma si o no?

Credo che prendere l'MD occasionalmente non costi niente ne a chi ti vuole bene ne economicamente per la società quindi evita di dire stronzate.. Essere un tossico disperato che fa dello sballo la sua ragione di vita forse potrebbe comportare questo tipo di problemi ma non l'esperienza che ha raccontato questo ragazzo.

Re: Mdma si o no?

e' stato detto piu' volte (da medici e da tossici) che non sai cosa ci puo' essere nella sostanza pertanto le stronzate le dici tu, la droga (tutta) non e' pura, controllabile quindi "occasionalmente" e' una comoda scusante per autogiustificarsi. Costi sociali, se stai male le spese mediche le paghiamo noi con le tasse (i ricoveri nelle strutture idonee, comunita' , ecc.) pure e costi affettivi, se una persona ti e' accanto e stai male o ti succede qualcosa di incontrollabile (e non sei dio in terra se non l'avessi capito) o imprevedibile daresti un dispiacere enorme ai tuoi per esempio . Giocare stupidamente con la propria vita pensando di essere eterni, onnipotenti e 'molto pericoloso e dare questo messaggio a ragazzini superficiali e' altrettanto incosciente.

Re: Mdma si o no?

già con "quante braccia strappate all'agricoltura" dovresti vergognarti di quello che hai detto, vai a fare agraria all'università poi mi dici ;)
nella seconda parte sembra di sentir parlare una povera mamma bigotta e schizzata...cosa c'entra un incidente stradale?ovvio ci sono molte teste di cazzo in giro ma molti in certe situazioni preferiscono utilizzare mezzi come treni o autobus appunto per evitare questo rischio; poi mi spieghi come avrebbero fatto a provocare "danni mentali" ad altra gente, e sinceramente mi chiedo come cazzo fai anche solo a metterlo in una figa in certe situazioni (io personalmente quando sono sotto md faccio fatica a "trovarmelo")...sicuramente lui ne ha fatto un uso "sconsiderato" e su questo sono d'accordo, ma sembra anche che lui lo abbia capito da come ne ha parlato...
dal tuo messaggio si capisce che non sai manco come è fatta l'md quindi avresti potuto evitare

Re: Mdma si o no?

io non mi vergogno di nulla, mi sono sempre comportata legalmente e quello che ho me lo sono conquistato senza l'aiuto del papi quindi modera e soprattutto bigotta e schizzata lo vai a dire a tua madre.
Agraria non c'entrava una mazza con quello che intendevo evidentemente a te lo studio non solo non e' servito ma non c'hai capito un cazzo proprio per fare questi ragionamenti retrogradi e banali. Ma chi usa treni o autobus di notte? Ma dove vivi? Non commento la volgarita' sul sesso, sei proprio un poveraccio, io non evito nulla, non ho bisogno di spararmi in vena l'eroina per capire com'e', questo ragionamento e' fuorviante, pericoloso e assolutamente astruso. Una persona forte, intelligente sa discernere cio' che potrebbe cagionargli danni e cio' che e' sano ma evidentemente tu hai bisogno di fare "gruppo" per esistere o sentirti qualcuno (e sono cazzi tuoi). Esiste la liberta' d'espressione quindi rispettala, se non ti piace cio' che scrivo o penso, non e' un problema mio, avresti difficolta' a trovartelo anche senza md.

Ma qualcuno glielo spiega a s'ti bambocci come diamine funziona la serotonina????

Re:

si' appunto io capisco non censurare cari dottori ma leggere ste cazzate di bambocci che giocano con le droghe non e' salutare soprattutto per le giovanissime/i che si fanno imboccare e non capiscono un h del pericolo che corrono

certi commenti sono deleteri per tutti, cancellateli, la droga fa male e se vi e' andata di culo non significa che sara' sempre cosi' spocchiosi dementi

Re:

ho conosciuto ragazzi finiti nell'eroina: avevano genitori che ragionavano come lei. Paraocchi, pregiudizi, incapacità di capire le differenze tra le cose, e via andare. Deleteri.

Re:

che cavolo c'entra genitori di eroinomani con quanto scritto??! nessun paraocchi ne' pregiudizio e l'incapace qui sei tu che non hai capito la differenza di cio' che e' stato scritto e lo confondi con tuoi pregiudizi evidentemente sulla gente, si' deleteri, come il tuo commento cretino e senza senso; ho conosciuto persone a me care che sono finite nel merdone grazie a queste finte idee del tossico rivoluzionario...l'eroina come qualunque altra droga non ha niente di eversivo, porta sola dolore e distruzione.

Re:

il fatto che lei dica "l'eroina come qualunque altra droga" indica che non ha la più pallida idea di cosa sta parlando.

l'eroina è molto, molto, molto diversa dalle altre droghe, e specialmente da quelle leggere (e prive di dipendenza fisica) come l'mdma. Chieda a un ex tossicodipendente e vedrà.

Re:

io non ho bisogno di chiedere perche' persone a me care non sono passate direttamente all'eroina ma hanno seguito il percorso come tutti o quasi tutti, canne, mdma, paste e cosi' via (che sono forse peggiori dell'eroina perche' se tagliate pure male ti bruciano il cervello in poco tempo rispetto agli oppiacei) quindi evidentemente sei tu che non conosci la differenza abissale tra le droghe e soprattutto non permetterti di giudicare chi non conosci , si' lo ribadisco per me qualunque droga e' una merda, quelle che definisci leggere creano dipendenza e danni cerebrali quindi prima di parlare a vanvera apri il cervellino e leggi.
Mdma se tagliata male crea danni eccome anche perche' sono del tutto soggettivi e se tu avessi letto i commenti degli stessi medici qui dentro lo hanno confermato.
Ognuno ha il diritto di rovinarsi la vita come crede ..strano tutti quelli che facevano i saccenti sono finiti nella merda, augurati di non finirci anche tu ma a prescindere occhio a come parli, non siamo tutti disposti a prenderci dell'ignorante specie da un poppante privo di neuroni attivi.

Re: Mdma si o no?

Ho 24 anni,l'ho presa per anni (3-4)oltre alle cale tutti i sabato ed i venerdì sera a ballare NON la provare, toglitelo dalla testa è MERDA, ti mandi in pappa il cervello, se ti sale bene voli, TI BRUCI e basta e finisce li,se ti sale male oltre a bruciarti ti intrippa di paranoie,trip negativi e potrebbero non lasciarti anche dopo il down che è un'esperienza che dire di merda è poco(certe volte frignavo senza motivo la mattina dopo e non scherzo),oltretutto sia le cale che l'M di ora sono tagliate o sintetizzate alla cazzo e sono molto più PERICOLOSE rispetto agli anni scorsi.stessa merda di basare con l'ammo la coca e fumarla a boccino(anche li infognato per anni),le paranoie i trip negativi dopo non ti abbandonano.è MERDA

Re: Mdma si o no?

se assumi mdma ogni settimana (due volte la settimana!) sei pazzo. Il cervello ha bisogno di mesi per recuperare la serotonina di un solo utilizzo.

Re: Mdma si o no?

bello stronzo il tuo ragazzo, se ti volesse veramente bene ti terrebbe fuori da quel mondo, io ho amato un tossico (si e' fatto in vena e di tutto) e non mi ha mai e dico mai avvicinata alla droga, sara' stato bugiardo e stronzo per tante altre cose perche' un drogato e' sempre un malato con tanti casini addosso ma non mi ha mai fatto una cosa del genere, lascia questo ragazzo, hai 18 anni, ragiona con la tua testa e stai alla larga dalle droghe (canne comprese che sono droga, ricordatelo), non hai bisogno di questo e come hai giustamente sostenuto ci sono tante assoc. e gruppi contro la droga, ora tocca a te scegliere ma se fai un "viaggio" o una scelta sbagliata, ti sarai rovinata la vita per sempre.

e se non sei convinta?? leggiti la miriade di testimonianze in questo sito di persone che sono infognate a palle e per sempre ...anche loro pensavano fosse solo "un giro di giostra" e di poterla gestire...ma la sfiga ci vede benissimo.

aurora

Re: Mdma si o no?

Lui mi ha lasciata, io sono stata malissimo ma me ne sto facendo una ragione...
Non l'ho provata e ho capito tante lo stesso, grazie a tutti quelli che hanno commentato

Re: Mdma si o no?

ascoltami bene : ho piu' del doppio dei tuoi anni, so che stai male e che gli volevi bene ma forse, e dico forse, lui ha fatto l'unico atto generoso che poteva fare nei tuoi confronti, lasciarti andare senza esporti a casini o pericoli (visto che lui era infognato a quanto scrivevi).

non hai bisogno di uno cosi', sei giovane, ne troverai a bizzeffe di fidanzati sani equilibrati con i quali condividere passioni e momenti gioiosi, un giorno a 30-40 anni ti ricorderai di questo momento e ti sentirai in gamba per aver deciso con la tua testa, a volte le decisioni piu' difficili sono le piu' giuste, fidati del tuo istinto, lascialo perdere. Non e' per te.

Sono fiera di te, brava, stai lontana dalle droghe e vai avanti per la tua strada, lui un giorno si rendera' conto di quanto e' sciocco e paghera' la sua stupidita' e superficialita'.

non voltarti indietro, nemmeno se ti cerca o ti chiede scusa o ti implora di riprenderlo, e' una minchiata e cerchera' di infognarti, sii forte, un abbraccio

S.

Re: Mdma si o no?

ciao :) guarda io l'ho provata 4 volte, le prime 2 volte me la sono fatta a Londra, 2 sere di fila, a ballare...non sono nuova alle droghe, anzi, ne ho prese parecchie, ma quella botta è una cosa strafiga, voli, stai benissimo con tutti, poi hai le percezioni alterate ( tipo i colori accesi ecc), ma sei lucido di testa..solo sì, il giorno dopo stai non benissimo, soprattutto se la prendi di fila...l'ultima volta, con 2 birre e 2 canne, botta stupenda, ma il giorno dopo ero uno straccio, non ho dormito e mangiato per un giorno e mezzo, un pò i battiti del cuore accellerati, ma zero paranoie ecc..
quindi, goditi lo sballo, prenditi bene e vola! per fare passare il down magari fumati un paio di cannette, che ti rilassano XD e soprattutto, cercala buona, piuttosto la paghi di più, ma diffida di chi la vende a poco..e bo, vai tranquilla, ma ovvio, non ti infognare o usarla troppo :)

Re: Mdma si o no?

i commenti cretini come il tuo meriterebbero di essere censurati, in altri posts la redazione dice " non incentiviamo all'uso della droga"...be' non parrebbe, leggendo queste sbarbate ridicole che pensano pure di essere fighe e piu' sveglie di altri che sono "infognati"..si vantano addirittura di aver usato "parecchie droghe"..come se fosse un gioco..peccato pero' che gli effetti non siano uguali per tutti e che la tua stupidita' o superficialita' possa costare cara a chi non ha forza di carattere o sta vivendo un momento d'incertezza....faccio ancora i complimenti alla ragazza del post, stai alla larga da quel tizio e non usare droga, di nessun genere (canne comprese), nessuna morale, nessun monito solo tanta informazione al riguardo e se non ti bastasse , leggi e parla con ex o gente che c'e' ancora dentro...e tira le somme con IL TUO CERVELLO, alla lunga queste scemette pagheranno con la salute certe idiozie e leggerezze.

Re: Mdma si o no?

ma LOL, non penso di essere figa o sveglia, non mi vanto di aver assunto droghe, semplicemente ho detto la mia.....cosa che penso in Italia si possa ancora fare, mi pare >.<
non voglio certo spingerla a prenderla, dico solo che tra molte droghe, l'm è relativamente innocua se sai come gestirla. e per tutto basta solo prenderla easy e non infognarsi...

Re: Mdma si o no?

guarda già il fatto che commenti con "Un ma LOL" e' da poppante in erba...certo hai detto la tua e una serie di cavolate assurde che non ti giustificano nemmeno se avessi 18 anni (e me lo auguro perche' se solo ne avessi qualcuno in piu' ci sarebe da chiedersi che famiglia hai dietro le spalle che persona sei per partorire certe assurdita' con tanto vuoto mentale e 0 contenuti)..! detto cio' , di' pure la tua ci mancherebbe, qualsiasi stronzo parla in italia perche' non dovresti farlo anche tu?:D
Ma che cazzo vuol dire "saperla gestire"??? hai letto cos'ha detto la redazione??
Nessuno sa il quantitativo effettivo di droga, lo sanno forse solo gli spacciatori che certamente non fanno i farmacisti/medici o si curano della tua salute, sveglia!
Pertanto puo' essere tagliata con qualunque tipo di merda e puo' dare effetti diametralmente opposti su chiunque, nessuna droga e' innocua e se la pensi cosi' sei la prima tu ad essere gia' infognata, prenderla easy e' un altro modo incredibilmente IDIOTA di giocare con la propria vita, perche' la droga alla fine di easy non c'ha proprio un cazzo..e prima ancora di averlo realizzato ti ritroverai a dover pisciare in un bicchiere, a doverti fare la fila nei sert per il metadone e tanti altri cazzi e mazzi....sei gia' fottuta cara, si evince dalle tue stupide parole. auguri! te ne servono tanti! E non hai nessuna scusante per quanto mi riguarda perche' OGGI rispetto a IERI avete TUTTE LE INFORMAZIONI necessarie per non finire nel merdone e invece voi continuate a fare la roulette russa e poi gli altri, lo stato con le sue tasse, deve mantenervi bella roba!

Re: Mdma si o no?

Ricordo che sono droghe a tutti gli effetti anche il tabacco, l'alcol e gli psicofarmaci, droga significa sostanza psicoattiva che aumenta o diminuisce artificialmente determinati neurotrasmettitori nel cervello alterando la percezione della realtà ((((( ad esempio l'alcol agisce come agonista del recettore gaba a e antagonista del recettore nmda, agisce anche come agonista del recettore nicotinico alfa 7 e del recettore 5ht3, tutti i suoi effetti sono dovuti a queste sue azioni nel cervello)))))
Tutte le droghe possono far male o far bene a seconda del dosaggio, ad esempio la cannabis a dosi basse e moderate può anche far bene e curare moltissime malattie, a dosi alte invece può aumentare il rischio di psicosi e causare disturbi cognitivi ossia di "instupidisce".

Re: Mdma si o no?

d'accordissimo anche su tabacco e alcool, sugli psicofarmaci pure anche se in parte e solo se gestiti in modo serio da specialisti (e non a lungo termine) potrebbero dare un lieve giovamento, dipende dai casi.
Il problema con le droghe e' che tu non puoi gestirle, pochissimi fortunati forse e ripeto FORSE ci sono riusciti ma tutti gli altri ci sono finiti "sotto" e quindi proprio per il discorso che non sai con cosa vengono tagliate oggi piu' che mai, e' meglio evitare tutto a priori.

Eh certo che meno male che ci

Eh certo che meno male che ci sei tu a decidere quali commenti sono cretini e quali altri sono saggi! Io a gente come te prescriverei MDMA  (cioè obbligatoria, con un controllo severissimo per vedere se l'hai inghiottita o sputata) almento una volta a settimana così  forse la smetteresti di scrivere scemenze; il mondo sarebbe veramente  un posto migliore senza voi predicatori- moralisti- vietatori- regolatori- censori che volete impedire e vietare e ostacolare perchè avete la verità in tasca (beati voi!!)  e rompete le palle al prossimo! Tu di che cosa sei dipendente?  Del salutismo? dello scientismo? della religione?Della partita la domenica? del dessert dopo pranzo? o del cappuccio e brioche al mattino (attento al colesterolo e ai grassi saturi!!) ? delle statine? del bicchiere di vino a pasto? (fa bene quello? Ma sì certo! E' anche santo perchè credo sia il sangue di qualche divinità...  e poi lo sapevi che fa buon sangue? contiene il resveratrolo che è un antiossidante... peccato però che te ne dovresti bere una botte al giono per assumerne una quantità utile! E poi l'alcool fa solo qualche milione di morti all'anno contro quelli di eroina e cocaina che insieme faranno qualche decina...).

Lo sapevi che LSD, se sai cos'è, ha una dose letale pari a oltre quaranta volte quella che è contenuta in qualsiasi trip che puoi trovare in giro? Apprezzare quelle perle di ragionamenti che fate voi illuminati che sapete SEMPRE cosa è bene e cosa non lo è, sarebbe come  sostenere che è pericoloso saltare dall'alto verso il basso! Vietiamolo allora, ci hai mai pensato? Però... se uno salta da un metro non si fa nulla ,se salta da quaranta metri è un pò diverso, ci arrivi a capirlo questo, censuratore?? e non parliamo del tabacco!

Eh... che dire?... meno male che ci sei tu che metti in guardia le povere "scemette" che faranno una brutta fine! la brutta fine (anzi l'hanno già fatta) la faranno la libertà ed  il libero pensiero, grazie a censuratori come te...

Re: Mdma si o no?

Purtroppo le esperienze con le sostanze (compresa l'mdma) sono diverse da persona a persona. Le sensibilità individuali sono molto diverse da persona a persona. Ed anche diverse tra una volta e l'altra. Quest'ultima diversità è dovuta tra l'altro anche al fatto che il contenuto della sostanza venduta non è mai controllabile e quindi può variare molto. E quindi ci si deve affidare agli spacciatori. I cui interessi, ovviamente, sono puramente economici.
G. Scelfo medico sostanze.info

Re: Mdma si o no?

Ovvio, la prima volta è stata la piu bella, infatti le volte dopo non sono mai state belle come la prima (per questo penso che molti dopo aumentino sempre piu le dosi e ci rimangono, per raggiungere quella senzazione della prima volta, che non si puo)...
Qualche consiglio: bevi ogni tanto perchè senti meno la sete, se sei a ballare ogni tanto fermati o esci perchè la temperatura sale un bel po, non usarla ogni settimana come molti perchè poi vivi solo per quello.
Per il resto è una senzazione che non scorderai mai :)

Re: Mdma si o no?

ecco un altro /a idiota di turno che non hanno capito niente dalla vita e che pensano di gestire la droga perche' tanto loro sono fighi(e) , gli altri, i tossici in fila per il metadone i cosidetti zombies..sono dei cretini, non hanno capito niente su come andava gestita...ah povera italia!!!!

Re: Mdma si o no?

io non ho mai detto che so come si controlla o che è da fighi. leggi le prime parole del mio commento e vedrai che c'è scritto che parlavo di me, per esperienza personale, non dei miliardi di persone che usano droghe. ha fatto una domanda e io ho risposto...

Re: Mdma si o no?

lei è un ingenuo, che non capisce che l'informazione è cruciale per la riduzione del danno. i divieti ciechi e i "no a tutte le droghe" delle solite anime candide (leggi: idioti) ci hanno portati a questa situazione di enorme diffusione di tutte le sostanze, ed enorme ignoranza della popolazione rispetto agli effetti e ai rischi di ciascuno.

Re: Mdma si o no?

tra l'altro la ragazza sta parlando di mdma, non di eroina (lei cita "i tossici in fila per il metadone", bè sono eroinomani o ex eroinomani) due questioni del tutto differenti.

Re: Mdma si o no?

i tossici che tu vedi in fila per il metadone non si sono fatti direttamente una pera, molti se non quasi tutti hanno iniziato con canne, paste acidi ecc. quindi qui gli ignoranti siete voi, non si tratta di proibizionismo cieco, personalmente mi informo da anni ma ritengo che la droga sia un messaggio negativo a prescindere, non c'e' nessun effetto buono nell'utilizzo di questa ed e' scientificamente provato quindi tutto il resto sono panzane che vi fanno comodo per autogiustificarvi.
Personalmente resto della mia posizione, nessuna legalizzazione, gia' abbiamo una marea di consumatori, ci manca solo il via e siamo a posto e comunque non toglieremmo di mezzo la malavita, per le droghe pesanti ci sarebbe cmq.
Inoltre, leggetevi tutti gli esperimenti sulle stanze del buco o in svizzera anni fa lo spitzplatz quel parco dove negli anni 80-90 li mandavano a morire...sono cazzate, se si vuol bene ai nostri ragazzi, ci vuole fermezza e autorevolezza (che non e' autoritarieta'), hanno bisogno di parlare, di sentirsi ascoltati e di confronti, i genitori non sono amici dei figli e i 68' ini hanno fatto tanti danni alle nuove generazioni..un genitore che si fa la canna con il figlio e' un emerito coglione, un medico serio sa che quanto affermo e ' corretto.

Re: Mdma si o no?

lei, mi perdoni, è disinformato.

1) la legalizzazione non porta a un incremento dell'uso. Porta anzi, tramite la separazione dei mercati, a una DIMINUZIONE dell'uso. Pertanto, se l'obiettivo a cui si aspira è un calo dell'utilizzo di droghe, è logico sostenere la loro legalizzazione.

2) la teoria delle "droghe di passaggio" è stata sfatata da decenni, solo in Italia c'è ancora qualcuno che ci crede. Così come ogni eroinomane ha provato le canne, così ha provato le sigarette, il pane e prosciutto e l'aranciata.

3) parlare di "droga" al singolare è segno di grande ignoranza. Non esiste "la droga", esistono le droghe, sono diverse, hanno rischi diversi, svariate di esse hanno anche utilizzi terapeutici, e quindi il tema va sempre affrontato nella sua complessità. Ogni volta che si generalizza, mafia e spacciatori sorridono.

4) È infine falso che non ci possano essere effetti positivi nell'uso di sostanze che alterano la coscienza. Un bicchiere di vino al giorno fa bene, ma non solo alla circolazione: io apprezzo il rilassamento che un po' di vino a cena mi dà dopo una giornata di lavoro, e questo non ha a che fare con la circolazione, ha a che fare con gli effetti psicotropi del vino. Pertanto capisco che altri potrebbero trovare i medesimi benefici nella canapa o in altre sostanze.

5) Mettere nel medesimo calderone droghe leggere come cannabis o mdma, e pesanti come eroina o cocaina significa, di fatto, sminuire la dannosità di queste ultime e implicitamente favorire la loro diffusione.

omaggi,
e non sono né sessantottino né figlio di sessantottini (questa cosa di dare la colpa al '68 credevo si fosse esaurita una ventina d'anni fa...)

Re: Mdma si o no?

aggiungere inoltre, ma forse per un paese moralista, bigotto e intrinsecamente vecchio come l'Italia, è troppo, che ognuno è libero di fare quel che gli pare con la propria coscienza (o il proprio corpo) e maledizione questo è un valore assoluto che trascende bieche considerazioni di igiene sociale, moralità o salute pubblica.

Re: Mdma si o no?

felice di vivere in un paese civile dove vi sono regole e chi le infrange ne paga le relative conseguenze (anche se oggi in italia in nome di un buonismo e di una sinistra estremista e ipocrita non va piu' in galera nessuno e bada non sono certo fascista, la politica non mi interessa piu' da tempo).

nessun valore assoluto e nessuna bieca considerazione a casaccio, l'igiene sociale, la moralita' e la salute pubblica devono interessare tutti o chiunque si senta parte di un sistema collettivo democratico basato sul rispetto e sull'altrui benessere.
I tuoi ragionamenti astrusi sanno molto di anarchico e da provocatore senza costrutto peccato per te che non siamo affatto ignoranti come spereresti.

Re: Mdma si o no?

l'unico disinformato ignorante qui dimostri di essere tu che in realta' scrivi 5 punti senza argomentarli ma infarcendoli di luoghi comuni.

non sostengo affatto la legalizzazione (la cui logica la sostieni solo tu tant''e ' che non e' mai passato questo progetto e mai firmero' per distruggere i ragazzi o alzare le mani, non mi arrendero' mai a combattere le sostanze) e ho spiegato bene come mai, il mercato nero non diminuirebbe (le pesanti continuerebbero ad essere in circolazione e vendute illegalmente) e soprattutto ritengo che quelle cosidette leggere, e non lo dico io ma la letteratura scientifica (che evidentemente non leggi) che ha ben specificato come thc e altre sostanze portino ad effetti devastanti a lungo termine per il cervello e naturalmente variano da persona a persona quindi e' disinformazione la tua dove dici che sono terapeutiche perche' "gestirle" sarebbe assolutamente impossibile foss'anche per i medici stessi;

quella che tu chiami teoria, e' la pratica di qualunque tossicodip. da eroina o da droga pesante, nessuno ha matematicamente iniziato facendosi le pere, si e' passati tutti per le canne e questo denota la tua scarsissima informazione in tal campo (pratico), parla con qualunque tossicodip. e ti dira' la stessa cosa se poi tu non lo hai fatto o qualche altro , buon per voi, ma molti seguono questo iter quindi tutto il resto sono fandonie che hai scritto per fare provocazione inutile, nessun demode', aggiornati, parla e vivi con chi ci e' passato e poi blatera;

Se tu sorridi fai parte della mafia e degli spacciatori quindi? seguendo il tuo pensiero delirante, non mettermi in bocca cazzate, io non ho mai detto che la droga e' tutta uguale ho detto che a mio avviso porta a sfiga e dolore ugualmente (sia pur con effetti diversi), inoltre, grande ignorante lo vai a dire a tua madre o tuo padre, se non sai argomentare se non con gli insulti, taci e vai nelle foreste tra i tuoi simili.
Educazione e rispetto lo si pretende ovunque.

è falso cio' che affermi tu, non e'stato affatto sperimentato che sia giusto utilizzare a scopo terapeutico la cannabis o altre droghe (in realta' la morfina viene gia' utilizzata per i tumori gravi, meno male che siamo noi gli ignoranti! quindi non dici niente di nuovo) ma se anche fosse viene gestita a solo uso medico (cioe' non a scopo ricreativo come vorresti tu).

guarda che l'unico pirla che sminuisce qua sei tu, ho scritto l'esatto opposto ho detto che nel calderone ci metto tutta la droga, indistintamente cosi' come alcool fumo, tutto il resto e' retorica falsa e propaganda.

Gli ex 68'ini (che hanno fatto anche delle giuste lotte vedi l'aborto, il divorzio, ecc.) esistono eccome e ho anche portato l'esempio che tu hai volutamente ignorato..eh gia' tu sei una mente superiore, tutto si sentiva 20 anni fa, e' arrivato matusa,

Re: Mdma si o no?

Cari lettori, cerchiamo di capirci,
non si tratta del primo e non sarà l'ultimo forum che saremo costretti a chiudere per le intemperanze di due lettori.
Ogni volta però, in quanto amministratori del sito, dispiace dover chiudere discussioni come questa che, partendo da presupposti interessanti e spesso assai stimolanti, si concludono poi per diverbi e discussioni assolutamente sterili ed autoreferenziali (c'è qualcuno - oltre a voi due - interessato a sapere chi è più informato/aggiornato/ignorante ecc.? e su che cosa? su cosa vi state parlando addosso?).
Tranquillamente faremo trascorrere ancora qualche ora, dopodichè se il livello della discussione rimane questo, procediamo con la sua chiusura.
Grazie per l'attenzione.

Re: Mdma si o no?

anch'io sono interessato allo scambio dei due lettori che trovo per niente banali anzi hanno argomentato e giustamente chi si e' sentito dare dell'ignorante ha reagito come fareste anche voi redazione.
CHiudere la discussione mi sembra un atto di censura, non concordo affatto, sono due persone adulte e si stanno confrontando, i toni sono accesi perche' la discussione e' complessa e se non ci sono accordi politici figuriamoci tra ragazzi e adulti in un forum, quindi non capisco quest'aria da berbenisti benpensanti che tutto si deve svolgere secondo etichetta morale.
inutile dire che siamo gia' in due ad aver discordato da cio' che dite, a noi interessa eccome la disquisizione che voi trovate sterile (anche le vostre parole cari redattori a volte sono pietose e sterilie ce le cucchiamo ugualmente) abbiate maggior tolleranza.

Re: Mdma si o no?

quindi c'è più di qualcuno interessato a sapere chi e' piu' informato tra loro due redazione a quanto pare..nessun autoreferenziale ne' sterilita' nella discussione, concordo poi nell'affermare che chi offende (ignorante, si informi, ragionamenti come mio nonno) scade nel banale, almeno l'altro tizio, concordando o meno, e' stato maggiormente serio e incisivo.

IL thc e altre sostanze

IL thc e altre sostanze portano ad effetti devastanti? Ma dove l'hai letto?  Che mi risulti fanno più morti l'aspirina, il caffè il the, e, naturalmente i "censori" come te convinti che con il proibizionismo si risolvono i problemi! Vietiamo!! Ma hai la più pallida idea di quali esperimenti facciano per stabilire la "pericolosità" di una droga? Anzi prendiamo il thc, proprio quello, visto che io ci ho fatto una tesi su quello (dipartimento di tossicologia a Milano); prendono un coniglio (poveretto )  gli danno una dose che neanche Bob Marley in dieci vite si sarebbe mai fumato, e poi stanno a guardare... se al povero animale vengono delle ...incertezze... si conclude che allora è una sostanza pericolosa!!  E poi tra l'altro i conigli pure se gliene dai a tonnellate sopravvivono benissimo e non hanno pressoche MAI (se così non è ti sfido a trovare un solo articolo che dica il contrario) dei danni cerebrali permanenti; puoi avere delle cellule cerebrali che durante il periodo in cui si manifestano gli effetti funzionano più o meno di altre ,ma poi, passato l'effetto, tutto ritorna esattamente come prima... (con gran dispiacere dei censori come te...); la dose letale poi per il thc non si sa neanche bene quale sia... tanto è elevata!! 

Prova ad esempio a chiedere ad un esperto del settore (anche alla redazione) in tutta onestà di rispondere a questa domanda: abbiamo due campioni di animali da esperimento; al primo abbiamo somministrato per un certo periodo thc in dosi anche da paura, al secondo nulla...e questo anche per un lungo periodo; se poi si lascia passare un periodo sufficiente (magari due tre settimane o più cioè volgio dire un periodo che garantisca che gli effetti acuti non vi siano più) c'è un modo dico uno solo (esami , tomografie, elettroencefalogrammi, risonanze magnetiche e chi più ne ha più ne metta) che possa far capire , prelevato un animale a caso, di quale dei due gruppi esso fa parte? Risposta : no, non c'è...

Sarebbe come stabilire allora che il caffè è pericoloso perchè se ne beviamo un paio di litri al giorno ci arreca insonnia (ma ti rendi conto delle scemenze che scrivi???); anche lo zucchero allora!! Prova a mangiarne un kg al giorno e poi stiamo a vedere tra qualche, non dico anno ,ma qualche mese... vediamo poi come stai!!

Hai mai letto qualche articolo tu? (non di panorama ma di qualche rivista seria, scientifica intendo,di  tossicologia intendo...); ti sfido a trovare qualche prova inequivocabile che le droghe più comuni "bucano il cervello" , "devastano la corteccia", ti fanno "impazzire", ... è altre immense idiozie come queste... L'unica cosa che fa impazzire secondo me è la vostra ottusità ,la vostra presunzione, la vostra superstizione , la vostra religione... il vostro oscurantismo...

Lo sapevi che ad esempio l'eroina di per sè ha tossicità pressochè zero?? I casini nascono solo dal fatto che geni come te la vogliono illegale! Il mondo è pieno di gente facoltosa che grazie ai soldi riesce sempre ecomunque  a procurarsi roba di ottima qualità  e date quindi tali condizioni vivono tranquillamente fino a 80 anni! Di cosa muoiono i tossici? muoiono per overdose poichè non sanno mai, grazie al proibizionismo ,cosa stanno assumendo! E tra l'altro non muoiono neppure per le sostanze da taglio (che secondo certa stampa dovrebbero essere costituite da veleno per topi, stricnina, vetro, talco di mattone e chissà quali altre cose imbecilli...ma che al contrario dati scientifici alla mano, sono praticamente sempre sostanze inerti), ma sempre, immancabilmente per overdose; e poi se sei tossico in un mondo dove esserlo è illegale è ovvio che sei soggetto al confrontarti continuamente con un sottobosco che rende la tua vita inconciliabile con una vita normale; se l'eroina fosse libera i tossici andrebbero in farmacia a comprarla, pagherebbero zero, non romperebbero le palle per procurarsi i soldi per una roba che grazie al mercato nero ha prezzi cento volte superiori, vivrebbero con il loro vizio una vita normale, avrebbero un lavoro esattamente come te e me  e tu e tutti quelli come te non lo saprebbero mai...

L'oppio ad esempio, parente dell'eroina, lo usano da migliaia di anni ed in nessuna epoca nessuno si sarebbe mai sognato di considerarlo una "piaga sociale"; divenne tale con la guerra dell'oppio, con il voler stigmatizzare usi e costumi di gente sgradita per tutt'altri motivi (in questo caso i cinesi, nel caso della canapa i "negri") ecc...

Meno male che si siete voi ad illuminarci!! Illuminatemi di immenso!!!

 

Re: Mdma si o no?

Cari lettori, sostanze.info vuole essere uno spazio aperto, senza censure. In cui si possa parlare liberamente delle proprie esperienze e dei propri pareri.
Il mio intervento, ribadisco, aveva lo scopo di migliorare l'informazione. Obiettivamente il modo in cui la lettrice raccontava la sua esperienza poteva essere letto come: usa pure tanto non fa niente. E le cose non stanno così.
I danni da mdma - ripeto - sono variabili da persona a persona (su sostanze.info trovate tante testimonianze). L'esperienza di uno quindi non può far prevedere l'esperienza di un altro. Ma anche la stessa persona non può sapere cosa gli succederà con il passare del tempo.
G.S.

Re: Mdma si o no?

senza censure?! intanto il commento è stato modificato quindi questa è censura! invece quello del tizio che da dell'idiota a caso no.......

Re: Mdma si o no?

complimenti alla redazione, condivido in pieno, in quanto al pagliaccio che urla all'ingiustizia ti dico che nessuno ha dato dell'idiota a caso, qui ci sono persone che inneggiano all'utilizzo delle droghe, non sono state censurate ma vanno ridimensionate, siete giovani, molti di noi invece sono professionisti del campo o adulti e quindi mi sembra logico che avvenga un confronto dove piu' parti possa esprimere i propri pareri o dissensi.
In ogni caso questa ragazza giovane va preservata da scelte che potrebbero costarle caro.

Anto

Re: Mdma si o no?

se avete editato il commento della lettrice (che in realtà mi pare dicesse cose più vere e documentate di certi grulli che vengono qui a sfogare la propria ignoranza), state gravemente tradendo la fiducia degli utenti che vengono qui.

se diceva cose che ritenete rischiose, rispondete con la dialettica, non censurando.

Re: Mdma si o no?

io censurerei te che fai il prof in cattedra e non dai nessun contributo in realta' sei il solito troll disturbatore dei siti che cerca attenzioni, che tristezza!

Re: Mdma si o no?

COMPLIMENTI ALLA RAGAZZA DEL POST, SE NON CI SEI PIU' INSIEME E NON HAI PROVATO LA DROGA, HAI DIMOSTRATO A TUTTI QUESTI RAGAZZINI(E) CRETINI CHE SEI INTELLIGENTE, MATURA E RAGIONI CON LA TUA TESTA.

A VOLTE PRENDERE LA STRADA PIU' IMPERVIA PUO' ESSERE CRITICABILE DAI PECORONI TUTTI UGUALI, CEREBROLESI MA POI LORO SARANNO NEL MERDONE A GRIDARE AIUTO E TU AVRAI LA TUA VITA PULITA E DEGNA DI ESSERE VISSUTA, BRAVISSIMA, A 18 ANNI HAI DATO UNO SCHIAFFO MORALE A QUESTI 20 ENNI SENZA UN NEURONE ATTIVO

Re: Mdma si o no?

Leggendo i vostri commenti sinceramente più che una pagina dove la gente dovrebbe scrivere le proprie opinioni o le proprie esperienze personali sembra piu una pagina in cui la gente incita all abuso di queste sostanze giustificandosi dicenso "basta nn abusarne" oppure di post scritti da finti moralisti che non sanno nemmeno cos'è l'mdma... Penso che con piu collaborazione molte persone potranno trovare molte risposte che cercano e aiuti che magari non trovano da nessun'altra parte, -Francesco-

Re: Mdma si o no?

Caro Francesco, le cose che metti in evidenza sono un fatto inevitabile in un sito come il nostro in cui chiunque può esprimere il suo parere, qualunque esso sia. E questo sappiamo che potrebbe essere un problema. D'altra parte operare delle censure tutte le volte che viene scritto qualcosa che possiamo ritenere sbagliato sarebbe, secondo noi, negativo, in quanto allontanerebbe tutti quelli che magari problemi non hanno (o non pensano di averne) ma sanno di poter trovare in sostanze.info un aiuto quando ne hanno bisogno.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: Mdma si o no?

e quindi francesco se ci sono i moralisti oppure chi incentiva l'uso di droghe tu dove ti collochi?
No perche' e' facile criticare ma poi proporre non lo fai di certo tu che a quanto pare non prendi posizione, forse sei tu un finto che spari a zero sulla gente che nemmeno conosce ma non ti esponi, troppo facile, codardo.

La collaborazione di cui parli in che cosa consisterebbe?

Personalmente trovo utile questo scambio di idee e di generazioni, per parlare di droga non bisogna averla necessariamente provata, questa idea e' malsana e autogiustificativa di chi ne abusa e non vuole sentirsi "fuori" o si illude di poter dare apporti maggiori ma in realta' come ha ben illustrato la redazione, gli effetti sono soggettivi e variano da persona a persona...tutto e' utile e il tuo commento non aggiunge ne' apporta nulla quindi potevi risparmiartelo.

Re: Mdma si o no?

France'... ma che stai a di'... l'unica cosa che conta è confrontarsi e fornire informazioni credibili, così che la gente non si faccia male. L'md è una droga e come tutte le droghe presenta rischi, ma non è certo tra le più pericolose (il vino al confronto, se prendi i soli dati tossicologici, è peggio, fai te... la differenza è che il vino piu o meno tutti nella nostra cultura sanno gestirselo e l'mdma magari no). Quindi ben vengano i commenti di ogni genere, a chi ha cervello poi fare le giuste tare e i giusti confronti. L'isteria non giova a nessuno e i tabù invogliano solo i ragazzi a fare uso delle sostanze.

Re: Mdma si o no?

tu invece hai un atteggiamento da professorino mancato da frustrato e represso, non ci vedo nessuna isteria vedo solo un incivile che quando non trova accordi offende e da' dell'ignorante a tutti, in forma anonima naturalmente (che coraggio!).

non hai scoperto l'acqua calda sai? le droghe non sono tutte uguali e hanno effetti diversissimi, ho letto il libro delle Iene e spiega molto bene tutto cio' ma alla base c'e' sempre il solito discorso anche fumo e alcool (giusto) e qui non si parla di proibizionismo ma di salute sociale, se l'italia e' moralista e bigotta puoi anche andartene in un altro paese (strano, tu che ti ritieni stra informato e dai dell'ignorante a tutti i lettori presenti) dovresti sapere che in olanda, in svizzera hanno gia' fallito i progetti avveneristici e moderni per legalizzare droghe e permetterne ad ampio raggio l'utilizzo controllato .

Personalmente non accetto di mandare a morire la gente in nome di una liberta'?

No la tua liberta' finisce dove inizia la mia e se tu costi alla societa' e crei danni io te lo impedisco, molto semplice direi.

Re: Mdma si o no?

be' tu e' gia' tanto se leggi le istruzioni della carta igienica, ringrazia dio che c'e' qualcuno che legge il libro delle Iene (tra l'altro molto ben fatto, scientifico e pragmatico), prima di criticare leggilo e poi blatera.

Re: Mdma si o no?

in Olanda e Svizzera la distribuzione controllata di eroina a chi vuole smettere funziona a meraviglia, così come la depenalizzazione del consumo. Informati.

Re: Mdma si o no?

La 3,4-metilenediossimetanfetamina ossia l' MDMA è una sostanza neurotossica, a causa della sua neurotossicità può causare diminuzione dei livelli di serotonina e depressione psichica temporanea una volta finiti gli effetti euforizzanti ed empatogeni che durano circa 4 ore associati, per questo dopo utilizzi ripetuti non ha più effetto, ha di nuovo effetto dopo almeno una settimana di sospensione, l'esaurimento di serotonina e la sbornia post utilizzo può essere evitata prendendo gli integratori di semi di Griffonia che contiene idrossitriptofano ossia il precursore diretto della serotonina che si comprano in erboristeria.

L' MDMA ha causato morte in alcune persone perchè può causare ipertermia, ossia la temperatura del tuo corpo potrebbe superare i 42 gradi centigradi, l'ipertermia è anche in parte la causa della neurotossicità dell'MDMA, questo effetto collaterale potenzialmente fatale può essere evitato prendendo insieme la cannabis o un farmaco chiamato baclofene che provocano al contrario ipotermia.
Un altro effetto collaterale potenzialmente fatale è la sindrome inappropriata dell'ormone antidiuretico, se ti viene non sei in grado per parecchie ore più di fare la pipì, ti può venire un edema polmonare, ma anche cerebrale, per questo è sbagliato come è comune fare bere molta acqua per evitare la disidratazione, anche quello è un altro problema ma meno grave.

L' MDMA è un potentissimo agente di rilascio della serotonina, in misura minore anche agente di rilascio della noradrenalina e della dopamina, in più è anche un agonista parziale dei recettori della serotonina 5ht1a e 5ht2a, provoca un forte rilascio di ossitocina che è responsabile degli effetti empatogeni della sostanza psicoattiva.

Anche gli antidepressivi agiscono sulla serotonina ma in maniera molto diversa solitamente come inibitori della ricaptazione di tale neurotrasmettitore e non hanno generalmente alcun effetto ricreativo, gli effetti antidepressivi si manifestano di solito dopo 2 settimane di utilizzo, non sono neurotossici, non creano tolleranza ma non hanno alcun effetto empatogeno, ma possono a volte causare ottundimento emotivo e un aumento dell'aggressività nei giovani, se somministrati insieme all'MDMA possono bloccare gli effetti di quest'ultima e causare sindrome serotoninergica potenzialmente fatale.

Esistono comunque, pochi lo sanno, alcuni agenti di rilascio della serotonina con effetti simili all'MDMA che non sono neurotossici anche se con effetti molto più deboli, e potrebbero essere utilizzati come agenti antidepressivi ed anti-aggressività con azione immediata, tra questi c'è per esempio la 5,6-Methylenedioxy-2-aminoindane ossia l'MDAI.

Ti consiglio dopo aver detto tutto questo di non utilizzare l'MDMA, se poi vuoi proprio utilizzarla segui alcuni consigli che ti ho elencato.

Prima anche solo di dare dei giudizi su una droga, bisogna informarsi bene sui suoi effetti positivi, sui suoi effetti collaterali, sulla sua potenziale dipendenza fisica o psichica e sui suoi effetti sui vari neurotrasmettitori.

Ricordo comunque che sono droghe a tutti gli effetti anche il tabacco, l'alcol e gli psicofarmaci, droga significa sostanza psicoattiva che aumenta o diminuisce artificialmente determinati neurotrasmettitori nel cervello alterando la percezione della realtà ((((( ad esempio l'alcol agisce come agonista del recettore gaba a e antagonista del recettore nmda, agisce anche come agonista del recettore nicotinico alfa 7 e del recettore 5ht3, tutti i suoi effetti sono dovuti a queste sue azioni nel cervello)))))
Tutte le droghe possono far male o far bene a seconda del dosaggio, ad esempio la cannabis a dosi basse e moderate può anche far bene e curare moltissime malattie, a dosi alte invece può aumentare il rischio di psicosi e causare disturbi cognitivi ossia di "instupidisce".

Re: Mdma si o no?

ciao a tutti, potrebbe mai accadere che queste sostanze mdma, ecstasy a distanza di settimane o mesi dall assunzione possono "risalire"??? Fulvio

Re: Mdma si o no?

Possono comparire degli effetti assimilabili all'effetto della sostanza. Non si tratta però, in senso stretto, del ritorno del suo effetto, ma del risultato della sua tossicità. Cioè di uno squilibrio (magari passeggero e reversibile) provocato dalla sostanza ai centri cerebrali. Questo fenomeno quindi dovrebbe essere considerato un campanello d'allarme e sconsigliare ulteriori assunzioni della sostanza.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Re: Mdma si o no?

il più estensivo studio sulla sostanza, effettuato dall'università di Harvard nel 2011, ha dimostrato che provoca danni (e comunque non necessariamente riconducibili al solo uso) solo in casi di utilizzo cronico.

i tempi di recupero della serotonina variano da persona a persona, in genere da 30 a 90 giorni, quindi è plausibile pensare che i danni possano insorgere con un uso più frequente di quello mensile, tuttavia ad oggi milioni di persone in Europa hanno una storia d'uso anche decennale e non ci sono riscontri di particolari incidenze di questa o quella patologia.

Re: Mdma si o no?

mdma viene dalla vaniglia o dall'olio di sassofrasso, quindi non è esattamente sintetica, direi semisintetica, magari un chimico può dare delucidazioni

Re: Mdma si o no?

Indipendentemente da come la si pensa sulle droghe, credo che il fatto che questo ragazzo insistesse tanto per farti provare qualcosa, e che poi insistesse per farti provare in condizioni che tu non reputavi "di sicurezza" sia stato un campanello d'allarme molto forte per te. Sembra paradossale, ma che lui insistesse per un'esperienza di droga anziché per farti salire sulle montagne russe qui non è il punto centrale. Il punto centrale è che una persona che diceva di volerti bene non stava rispettando le tue paure e i tuoi tempi, e ti stava facendo pressioni, rendendoti infelice. L'amore non è mai derisione, forzatura, infelicità.
*
Mi rendo conto dal tuo messaggio in cui dici che lui ti ha lasciata che, pur con tutta l'amarezza possibile, riconosci di aver imparato molte cose. Penso che la cosa più importante che tu possa conservare di questa esperienza sia quella di ascoltarti, di sentire il campanello d'allarme e di essere sempre tu la protagonista della tua vita, quella che decide se, quando e dove spostare il limite dei rischi che vuole correre, se li vuole correre.
*
Perché alla fine le conseguenze di tutto, in termini di felicità o di danno, le paghiamo sempre e solo in prima persona, ed è importante, per l'elaborazione delle esperienze che si fanno, poterle ricondurre alla propria decisione e non a influenze altrui. Oggi hai un ottimo motivo per essere fiera di te.
Un augurio di felicità,
Angelica

Re: Mdma si o no?

mamma che palle questa, pure qui dispensa pillole di felicità e slogans da cattolica e benpensante, ahhahaha porella, angelica ha tanto da dare:)))

Re: Mdma si o no?

Ciao diciottenne, sono capitata qui per caso da google ma vedo che tutti dicono la loro, e allora dico anch'io la mia.
Intanto concordo con la redazione: le esperienze vanno fatte perché le si vogliono fare, non perché qualcuno "ti tira in mezzo". Quindi hai fatto bene a non farlo, tanto più che diciotto anni sono un po' pochi per fare esperienze con droghe che, sebbene poco dannose, hanno potenti effetti sulla coscienza.

Se però dovessi poi fare uso di mdma, ascolta i miei consigli (ho 38 anni, non sono un "soggetto a rischio" (lavoro in uno studio legale e ho due figli :-) e faccio un'uso di md molto salutario, due massimo tre volte l'anno, a festival o a casa col mio compagno, quando voglio concedermi una serata più "sopra le righe" perché la trovo, oltre che piacevolissima, molto più intensa e meno pesante nei giorni successivi rispetto al bere alcol) piuttosto che quelli dei bigotti e spaventati vari che vengono qui a parlare senza neanche essere informati.
La prima regola, per l'appunto è mai bere alcol insieme. Solo acqua. L'alcol non ti fa sudare (il che fa male) e ti surriscalda. Inoltre peggiora l'effetto della sostanza gettandoti in uno stato di confusione. Anche le bevande tipo red bull sono da evitare perché sono a base di caffeina e rischi una sovraeccitazione, una volta ho visto un ragazzo con i miei occhi avere le palpitazioni perché aveva bevuto vari vodka-reddbul mentre era sotto md. Corollario: bevine molta di acqua, perché eviti il surriscalmento. Se hai un calo di zuccheri, invece, bevi un succo.
La seconda è informarsi: questo sito è pieno di info sull'mdma, e Internet ne ha molti altri. Leggi e informati, le cose vanno fatte con la testa.
La terza è non esagerare: 0.1, massimo 0.2 è sufficiente. Se ne prendi di più, non farà di più, ma rischi di sentirti male. Se possibile poi informati sulla provenienza (volendo su internet ci sono dei kit per controllare che sia vera md: l'md è in cristalli, bianchi, giallini o anche violacei a seconda del metodo di produzione, ma non è mai polvere. Se puzza di cipolla, è speed o tagliata con speed. Se odora di pesce è mefedrone, in quei casi evita. Dovrebbe risultare amarissima e una volta sciolta nell'acqua fare una leggera schiumina se agitata, che poi subito dopo si dirada. Ma ovviamente meglio comprare uno di quei kit e vedere direttamente se è md.
La quarta, anche se l'effetto dell'md è abbastanza "fisso" e non dipende dai fattori esterni, è farla con gente che ami e di cui ti fidi, non sai mai come ti può prendere, magari ti va di andare a fare un giro, o stenderti, devi essere con gente affidabile e che ti conosce. Io personalmente odio anche i luoghi chiusi tipo discoteca, meglio una casa di amici con buona musica, un festival o uno spazio aperto ma questo ovviamente dipende dai gusti...
La quinta (anche se dovrebbe essere logico) è non prederla mai se sei sotto farmaci, specie antibiotici, e poi attenzione a eventuali farmaci """inibitori delle monoamino ossidasi"""": se una è sotto quei farmaci, varie cose possono diventare mortali, come ad esempio banane, soia, formaggi, e anche l'mdma.
se seguirai tutte queste indicazioni sono sicura che avrai una bella esperienza! possibilmente con un ragazzo migliore del precedente ;))

ciao
- Katia

Re: Mdma si o no?

katia non si tratta di essere bigotti, hai due figli hai 38 anni (e non 20) e hai bisogno di fare mdma per sentirti sopra le righe con il tuo compagno....non occorre essere un genio per capire che sei proprio messa male, oltretutto incentivi una ragazzi di 18 anni che ad oggi ha dimostrato di esser molto piu' matura di gente come te. Complimentoni, per carita' , massima liberta', se poi pero' calcoli male qualcosa (non tutto procede secondo i piani, specie con le droghe) e ci resti secca, ai tuoi figli chi ci pensa?

eh si bella questa gente responsabile...davvero complimenti vivissimi!

Re: Mdma si o no?

ma di cosa stai parlando? l'mdma (la vera mdma, non i research chemicals a volte spacciati per essa) non ha mai ucciso e non ucciderà mai nessuno, dato che se assunta correttamente è una sostanza sorprendentemente innocua, non è un caso se il Lancet (una delle due principali riviste mediche al mondo) l'ha messa al DICIOTTESIMO POSTO nella classifica del danno, ben sotto a alcol, sigarette e anche cannabis.
Si documenti invece di credere a Rete4. Complimenti invece a Katia che dimostra una verità a cui troppi si rifiutano di credere: oggi un sacco di gente posata e responsabile usa in modo intelligente e responsabile sostanze che, checché ne dicano la TV o i politici di destra e cattolici, sono molto meno dannose, e molto più interessanti a livello di esperienza, di robaccia spacciata dallo STATO.

Re: Mdma si o no?

un complimento incredibile alla ragazza che ha detto no alla mdma..un ciao ciao con la manina al cretino del suo ex..
una semplice considerazione:chi si droga e' un perdente ;)
sniper

Re: Mdma si o no?

che tristezza questi discorsi.... a parte che il dualismo perdente/vincente è una tipica logica del berlusconismo, il vero perdente è... aspetta ce ne sono due:
- quelli che non si sanno gestire e abusano
- quelli che volendo credere a pregiudizi o verità da show della domenica pomeriggio si privano di bellissime esperienze.... tanto piu che cosa è "droga" e non lo è è definito di volta in volta dagli stati e dalle culture.... e non capiscono di aver detto anche, con quella frase, "chi apprezza il chianti è un perdente" e anche "chi beve caffè è un perdente"

sveglia.....

Re: Mdma si o no?

dopo sta risposta senza senso...penso di poter dire di aver riso di sano gusto.
cosa centra berlusconi e gli show della domenica pomeriggio,totalmente insulsi..solo tu lo saprai.
qui si parla di droga..che ti rovina a prescindere dalle mille scuse e cazzate che si possano usare come giustificazione..e chi rovina il proprio corpo..e' e rimarra' sempre..un fottuto perdente ;)

Pagine

Aggiungi un nuovo commento