Back to top

vorrei sapere quali categorie sono sottoposte a qeste analisi tossicologiche.

Risposta 

MANSIONI CHE COMPORTANO PARTICOLARI RISCHI PER LA SICUREZZA, L'INCOLUMITA' E LA SALUTE DEI TERZI
1) Attivita' per le quali e' richiesto un certificato di abilitazione per l'espletamento dei seguenti lavori pericolosi:
a) impiego di gas tossici (art. 8 del regio decreto 1927, e successive modificazioni);
b) fabbricazione e uso di fuochi di artificio (di cui al regio decreto 6 maggio 1940, n. 635) e posizionamento e brillamento mine (di cui al decreto del Presidente della Repubblica 19 marzo 1956, n. 302);
c) direzione tecnica e conduzione di impianti nucleari (di cui al decreto del Presidente della Repubblica 30 dicembre 1970, n. 1450, e s.m.).
2) Mansioni inerenti le attivita' di trasporto:
a) conducenti di veicoli stradali per i quali e' richiesto il possesso della patente di guida categoria C, D, E, e quelli per i quali e' richiesto il certificato di abilitazione professionale per la guida di taxi o di veicoli in servizio di noleggio con conducente, ovvero il certificato di formazione professionale per guida di veicoli che trasportano merci pericolose su strada;
b) personale addetto direttamente alla circolazione dei treni e alla sicurezza dell'esercizio ferroviario che esplichi attivita' di condotta, verifica materiale rotabile, manovra apparati di sicurezza, formazione treni, accompagnamento treni, gestione della circolazione, manutenzione infrastruttura e coordinamento e vigilanza di una o piu' attivita' di sicurezza;
c) personale ferroviario navigante sulle navi del gestore dell'infrastruttura ferroviaria con esclusione del personale di camera e di mensa;
d) personale navigante delle acque interne con qualifica di conduttore per le imbarcazioni da diporto adibite a noleggio;
e) personale addetto alla circolazione e a sicurezza delle ferrovie in concessione e in gestione governativa, metropolitane, tranvie e impianti assimilati, filovie, autolinee e impianti funicolari, aerei e terrestri;
f) conducenti, conduttori, manovratori e addetti agli scambi di altri veicoli con binario, rotaie o di apparecchi di sollevamento, esclusi i manovratori di carri ponte con pulsantiera a terra e di monorotaie;
g) personale marittimo di prima categoria delle sezioni di coperta e macchina, limitatamente allo Stato maggiore e sottufficiali componenti l'equipaggio di navi mercantili e passeggeri, nonche' il personale marittimo e tecnico delle piattaforme in mare, dei pontoni galleggianti, adibito ad attivita' off-shore e delle navi posatubi;
h) controllori di volo ed esperti di assistenza al volo;
i) personale certificato dal registro aeronautico italiano;
l) collaudatori di mezzi di navigazione marittima, terrestre ed aerea;
m) addetti ai pannelli di controllo del movimento nel settore dei trasporti;
n) addetti alla guida di macchine di movimentazione terra e merci.
3) Funzioni operative proprie degli addetti e dei responsabili della produzione, del confezionamento, della detenzione, del trasporto e della vendita di esplosivi.

Commenti

Re: analisi tossicologiche sul lavoro

Buon giorno gentile redazione, io sono affidato presso il sert a Milano e mi fanno gli esami di seconda categoria, cioè nella provetta ci è scritto droghe cat.b, se possibile potreste dirmi cosa viene ricercato in queste urine?perché io ho avuto problemi con la cocaina in passato ma se quello che ho letto nella rete è esatto la seconda categoria si riferisce agli oppiacei, possibile che mi vengano ricercate queste sostanze invece della sostanza che assumevo in passato?
ringrazio anticipatamente, cordiali saluti.

Re: analisi tossicologiche sul lavoro

Dovrei iniziare a lavorare per una cooperativa per una ditta di neturbini vorrei sapere se ho la possibilità che mi vengano fatti dei test tossicologici anche se non faccio parte di nessuna di queste categorie,vorrei sapere se il mio datore di lavoro potrebbe richiedermi questi test,urgente grazie!

Re: analisi tossicologiche sul lavoro

Salve a tutti i sono un dipendente asl e per lavoro utilizzo mezzi aziendali che si guidano con normale patente b ( fiat panda e ducato) trasporto materiale di laboratorio ) siamo sicuri che non sono soggetto a test tossicologico? Grazie mille buon lavoro..

Salve dovrei entrare a

Salve dovrei entrare a lavorare in una compagnia portuale in Sicilia, e mi chiedevo se apertenessi alle categorie alle quali bisogna sottoporsi agli esami tossicologici, premetto che ho la patente B e uso le auto solo per portarle al di fuori della nave 

risposta a "ANALISI TOSSICOLOGICHESUL LAVORO" del 21.03.09

Il Provvedimento del 30 Ottobre 2007 è molto preciso nell’elencare le categorie e le attività lavorative per le quali il datore di lavoro può richiedere le analisi.
Per chiarezza le riportiamo nuovamente:
1) Attivita' per le quali e' richiesto un certificato di abilitazione per l'espletamento dei seguenti lavori pericolosi:
a) impiego di gas tossici (art. 8 del regio decreto 1927, e successive modificazioni);
b) fabbricazione e uso di fuochi di artificio (di cui al regio decreto 6 maggio 1940, n. 635) e posizionamento e brillamento mine (di cui al decreto del Presidente della Repubblica 19 marzo 1956, n. 302);
c) direzione tecnica e conduzione di impianti nucleari (di cui al decreto del Presidente della Repubblica 30 dicembre 1970, n. 1450, e s.m.).
2) Mansioni inerenti le attivita' di trasporto:
a) conducenti di veicoli stradali per i quali e' richiesto il possesso della patente di guida categoria C, D, E, e quelli per i quali e' richiesto il certificato di abilitazione professionale per la guida di taxi o di veicoli in servizio di noleggio con conducente, ovvero il certificato di formazione professionale per guida di veicoli che trasportano merci pericolose su strada;
b) personale addetto direttamente alla circolazione dei treni e alla sicurezza dell'esercizio ferroviario che esplichi attivita' di condotta, verifica materiale rotabile, manovra apparati di sicurezza, formazione treni, accompagnamento treni, gestione della circolazione, manutenzione infrastruttura e coordinamento e vigilanza di una o piu' attivita' di sicurezza;
c) personale ferroviario navigante sulle navi del gestore dell'infrastruttura ferroviaria con esclusione del personale di camera e di mensa;
d) personale navigante delle acque interne con qualifica di conduttore per le imbarcazioni da diporto adibite a noleggio;
e) personale addetto alla circolazione e a sicurezza delle ferrovie in concessione e in gestione governativa, metropolitane, tranvie e impianti assimilati, filovie, autolinee e impianti funicolari, aerei e terrestri;
f) conducenti, conduttori, manovratori e addetti agli scambi di altri veicoli con binario, rotaie o di apparecchi di sollevamento, esclusi i manovratori di carri ponte con pulsantiera a terra e di monorotaie;
g) personale marittimo di prima categoria delle sezioni di coperta e macchina, limitatamente allo Stato maggiore e sottufficiali componenti l'equipaggio di navi mercantili e passeggeri, nonche' il personale marittimo e tecnico delle piattaforme in mare, dei pontoni galleggianti, adibito ad attivita' off-shore e delle navi posatubi;
h) controllori di volo ed esperti di assistenza al volo;
i) personale certificato dal registro aeronautico italiano;
l) collaudatori di mezzi di navigazione marittima, terrestre ed aerea;
m) addetti ai pannelli di controllo del movimento nel settore dei trasporti;
n) addetti alla guida di macchine di movimentazione terra e merci.
3) Funzioni operative proprie degli addetti e dei responsabili della produzione, del confezionamento, della detenzione, del trasporto e della vendita di esplosivi.

risposta a "TERMOIDRAULICO" del 23.09.09

Questi sono i contatti che pensiamo possono darti delle info più dettagliate.
L'indirizzo web è quello della ASL di Perugia, Medicina Legale competente per questo tipo di accertamenti.

http://www.ausl2.umbria.it/canale.asp?id=64
Medicina Legale - Invalidità - Ufficio Patenti
Visite ambulatoriali - vengono effettuate le visite dalle ore 8,00 alle ore 12,30 dal lunedì al Sabato. Le prenotazioni possono essere effettuate in qualsiasi sportello CUP e sedi Farmaceutiche pubbliche e private abilitate.
1.Visite fiscali - la segreteria svolge l'attività dalle ore 8,00 alle ore 14,00 dal Lunedì al Sabato - Tel. 075/5412414 
2.Ufficio Invalidi Civili - è aperto al pubblico dalle ore 9,00 alle ore 12,00 dal Lunedì al Sabato - Tel. 075/5412408-075/5412409
3.Ufficio Patenti Speciali - la segreteria è aperta al pubblico dalle ore 9,00 alle ore 12,00 dal Martedì al Sabato - Tel.075/5412428  - 075/5412430
4.Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) - è aperto dalle ore 9,00 alle ore 12,00 dal Lunedì al Venerdì Tel. 075/5412415

Re: anlisi tossicologiche

vorrei sapere ho fatto le analisi per il lavoro io sto dietro una pedana dove raccolgo l immondezza ma mi fanno il drug test io non guido e non ho la patente rispondetemi urgente

Re: anlisi tossicologiche

Il test serve per l’idoneità a svolgere una mansione a rischio. Se la tua non è una mansione a rischio, il test non deve essere fatto. Chiedi al tuo Medico Competente (il medico del lavoro) se la tua mansione è compresa nell’elenco della legge.

risposta a "DOMANDA ANALISI" del 23.06.10

Non è chiaro se la tua è una domanda o un'affermazione.
Comunque proviamo lo stesso a risponderti.
Le comune analisi annuali cui sono sottoposti i lavoratori sono finalizzate alla verifica dello stato di salute degli stessi.
Altra cosa son quelle per la verifica del consumo di sostanze.
Queste analisi devono essere richieste dal datore di lavoro.

analisi

le analisi possono essere fatte SOLO ED ESCLUSIVAMENTE dal datore di lavoro?? oppure anche dalla medicina del lavoro o da qualsiasi altro ente ?? grazie

risposta a "ANALISI" del 05.07.10

Gli accertamenti sono fatti esclusivamente dal medico competente, il datore di lavoro ha solo l'obbligo di comunicare la lista di lavoratori interessati, secondo mansione. Il medico competente comunica i nominativi da indagare in una tale data ed il datore di lavoro li informa con solo un giorno di anticipo o addirittura il giorno stesso. Il medico competente si avvale poi delle strutture che lui ritiene idonee per inviare i campioni da analizzare.

Risultato analisi tossicologiche

Purtroppo un nostro dipendente è risultato positivo alle analisi tossicologiche (uso droghe non alcol). E' obbligatorio l'allontantanamento dal posto di lavoro fino a nuovo risultato negativo? Oppure si deve allontanare definitivamente?
Grazie

risposta a "RISULTATO ANALISI TOSSICOLOGICHE" del 21.07.10

Il test di primo livello, qualora risulti positivo, NON prevede l'allontanamento dal posto di lavoro, ma il cambio di mansioni (non può svolgere lo stesso lavoro a rischio) e l'invio per un ulteriore controllo sull'uso di sostanze (test di Secondo Livello) ad un servizio convenzionato o analoga struttura (ad esempio un Ser.T.).
Anche in questo caso, se il risultato fosse positivo, non c'è il licenziamento ma la sospensione per il periodo in cui il lavoratore dovrà curarsi.

Richiesta Informazioni

Ciao ragazzi, sono nuovo del forum sono arrivato in questo sito perchè ho un problema, a fine settembre verrò assunto del ministero delle politiche agricole e forestali come dipendente amministrativo. Qualcuno mi ha detto che mi verranno fatte delle analisi tra cui quelle per la droga e l'alcool. Vorrei sapere se è la verità perchè ne sono molto scettico, io penso che un semplice dipendente amministrativo non debba obbligatoriamente fare queste analisi perchè non fa parte di lavoro ad alto rischio.
Spero mi risponderete.
Grazie per l'attenzione!!!

Damiano

Ciao a tutti, ho scritto il penultimo post, grazie della risposta però vorrei sapere con certezza se un dipendente amministrativo del ministero deve effettuare obbligatoriamente queste analisi specifiche.
Scusate dell'insistenza ma i primi di settembre andrò ad amsterdam con i miei amici e verso la fine di settembre sarò assunto al ministero, non vi nascondo che ovviamente fumerò nei coffe shop, e per questo sono preoccupato perchè non vorrei perdere un posto al ministero ma neanche rinunciare alla vacanza.
Spero comprenderete la mia situazione.
Aspetto le vostre risposte.
Grazie di nuovo a tutti!!!

risposta a "DAMIANO" del 24.08.10

Ripetiamo quanto ti abbiamo già risposto, ovvero che non ci risulta che i lavori amministrativi rientrino nell'elenco delle mansioni e dei lavori a rischio per cui sono previsti gli accertamenti sull'uso di sostanze.
Comunque, sincerità per sincerità, dato che un posto di lavoro non è proprio da mettere sullo stesso piano di una gita ad Amsterdam, ne vale proprio la pena di rischiare?

Ringraziamento

Vi ringrazio molto per la risposta e scusate la ripetizione della domanda ma non avevo capito la prima risposta.
Un saluto e buon lavoro!!!

Damiano

risposta a "AIUTATEMI HO BISOGNO DI SAPERE!!" del 24.08.10

Non è un lavoro che appare nella lista dei lavori e delle mansioni a rischio per cui sono previsti gli accertamenti sull'uso di sostanze.
Ma è anche vero che oggi per portare le lettere si deve e si può utilizzare un automezzo. In quel caso potrebbero essere richiesti gli accertamenti di cui sopra.
La decisione spetta all'azienda ed al medico competente.

aiutoooooo

intanto grazie mille x la risposta! stamani mi hanno chiamato e mi hanno preso con contratto max di due mesi a fare la poralettere, (credo sia privata) secondo voi mi faranno fare le analisi? se si posso rifiutarmi?e cosa rischio? rispondetemi prima possibile x favore e' urgente!!!! grazie mille!!!

risposta a "AIUTOOOOO" del 06.09.10

Se te lo chiedono, come abbiamo scritto ad altri lettori, non è per assumerti ma solo dopo che hai iniziato a lavorare.
Se ti rifiuti è come se ammettessi la tua positività.
E quindi viene richiesto di passare ad accertamenti di secondo livello, normalmente più approfonditi.

risposta a "AAAA" dl 15.09.10

Non ci risulta che il tuo lavoro rientri fra quelli sottoposti ai test per la verifica di assunzione di sostanze stupefacenti.
Non crediamo che le tue mansioni siano pericolose per te o verso gli altri.

risposta a "AAAA" del 20.09.10

Nella precedente richiesta non avevi specificato che guidi anche i mezzi della ditta.
In questo caso è probabile che venga richiesto anche a te di fare gli accertamenti.
I test sull'uso di alcolici rientrano nelle batterie di test sull'uso di sostanze che normalmente vengono richiesti.

aaaa

salve a tutti! sono imbianchino e sul mio contratto non è specificato che guido il mezzo della ditta... sarò soggetto ad analisi antidroga? nemmeno il medico del lavoro sa ancora qualcosa al riguardo... è possibile?? e sopratutto non dovrebbero avvisare se mi dovessero sottoporre ad analisi specifiche?grazie in anticipo per la risposta!!

risposta a "AAAA" del 08.11.10

Se il contratto non lo prevede non dovresti essere sottoposto a queste analisi, ma tieni presente che è il medico competente incaricato dalla tua azienda che richiede questi accertamenti.
Sull'essere avvisato, gli accertamenti sono esplicitamente fatti senza preavviso, proprio perchè il lavoratore non li eviti.

aaaa

non credo di aver capito.... non abbiamo mai fatto analisi specifiche anti droga... di punto in bianco possono farle adesso?

risposta a "AAAA" del 10.11.10

Un chiarimento necessario.
Il D.Lgs 9 aprile 2008, n. 81, art. 41, cioè il decreto che applica questi provvedimenti riporta le attività lavorative che devono essere sottosposte a questi controlli, e che puoi leggere sul nostro sito qui http://www.sostanze.info/documenti
Ovviamente quali sono le ditte che lo applicano e a chi è richiesto non rientra nelle nostre competenze/conoscenze.
Se presso la tua ditta non sono mai stati fatti questi accertamenti, è probabile che non li faranno mai.
Come è possibile che inizino prossimamente.
Quindi le nostre risposte sono relative ai dettagli che il lettore ci fornisce insieme alla domanda specifica.

Risposta ad "informazione"

L’accertamento di non tossicodipendenza è previsto per i lavoratori che svolgono funzioni a rischio: piloti, autisti, controllori di volo......
Gli impiegati non rientrano in queste categorie.

HELP

SALVE,
MIO MARITO è ELETTRICISTA PRESSO UNA DITTA PRIVATA VORREI SAPERE SE ANCHE LUI è SOGGETTO A QS TIPO DI ANALISI
GRAZIE

analisi preposto alla sicurezza

salve sono preposto alla sicurezza dei lavoratori in un'azienda della grande distribuzione ma i miei dipendenti non svolgono lavori a rischio per la sicurezza previsti dalla legge.
sono previsti nel mio caso i test?
nella lista fornita dall'azienda al medico non sono incluso, ma nel documento della valutazione dei rischi ho notato che c'è scritto che sono previste analisi anche per dirigenti (solo alcol) e preposti (alcol e droga) oltre che per carrellisti (la reale attività a rischio terzi). mi dite qualcosa di più preciso? grazie

risposta a "ANALISI PREPOSTO ALLA SICUREZZA" del 06.04.11

Se nelle mansioni del preposto, proprio perchè al vertice di un gruppo di lavoro che svolge una determinata attività (e potrebbero essere inclusi mulettisti o carrellisti o altri) sono incluse ed implicite certe competenze quali la guida di mezzi presenti nel suo reparto, allora potrebbe essere sottoposto a screening tossicologico, altrimenti no; ed infatti il suo nome non rientra nell'elenco fornito al medico competente, come lui afferma. D'altra parte, se nel documento interno della valutazione dei rischi è incluso il suo ruolo (preposto), indipendentemente dalla legge che trattiamo, potrebbe essere sottoposto comunque a screening tossicologico, perchè previsto dal suo contratto di lavoro.

analisi preposto alla sicurezza

fino allo scorso anno avevamo i muletti ed hanno fatto lo loscreening soltanto a coloro che lo guidavano e non a me, anche se nel documento della valutazione dei rischi era inclusa la mia mansione (preposto) e comunque non sono e non ero abilitato alla guida.
da quest'anno non li abbiamo più e mi risulta in atto una revisione del documento di valutazione dei rischi . Tra i miei dipendenti ho solo un docente di corsi per carrellisti e lui è incluso nella lista fornita al medico.
scusate se insisto, faccio uso di cannabis più o meno settimanalmente e lo considero un piccolo piacere di cui non mi vorrei privare, ma se questo vuol dire di fatto perdere il lavoro, beh... comincerò a pensarci su....
vi ringrazio in anticipo

ciao sono fra nella miaditta fanno i test antidroga

ciao sono fra nella ditta in cui lavoro il 26 fanno il test per l assunzione delle droghe,lavoro in una ditta che fa macchinari per la ceramicha e la mia mansione è elettronico collaudatore,gli scorsi anni il test lo hanno fatto solo i carellisti(quelli che guidano il muletto) e i magazzinieri che pure loro lo usano,io lo uso molto raramente e non ho nemmeno il patentino,ossia non ho fatto il corso in ditta per poterlo guidare....
la mia domanda è la ditta puo decidere di farlo anche a me il test che non rientro nelle mansioni a rischio e mai gli ho dato da pensare che faccio uso di qualche sostanza?
grazie mille per l attenzione Ps. anche se non è una cosa bella parlo di qualche spinello la sera...:-) grazie per l attenzione ciao

grazie

grazie mille bel sito complimenti.....-)

quindi metta il caso che me li vogliano fare io posso rifiutare?

grazie in anticipo ciao

?

un altro motivo in che senso?

pero non possono utilizzare il motivo delle droghe....
neanche lo sanno o lo credono.
altri motivi ma non possono sottopormi ai test vero?
vanno contro la legge sulla privacy?
quindio io il test lo posso rifiutare vero?

scusa l ulteriore disturbo
grazie mille ciao

risposta a "?" del 19.05.11

Volevamo solamente sottolineare che se non sei un lavoratore le cui mansioni sono all'interno dell'elenco di quelle a rischio, non devi sottoporti a questo tipo di esame.
E' vero però che è possibile che si venga a creare una situazione di conflittualità fra te ed il tuo datore di lavoro, che potrebbe comportare un licenziamento per altri motivi, che ovviamente non sono quelli dell'uso di sostanze.

non mi è molto chiaro...

Io lavoro con la patente b, faccio manutenzione impianti antincendio, non uso muletti e non ho nessuna certificazione che mi abiliti all'espletamento dei lavori pericolosi inseriti nell'elenco. Fino ad ora non sono mai stato sottoposto a test, altri miei collegi sì ma hanno tutti il patentino del muletto o esercitano altre mansioni presenti nell'elenco.
E' possibile che da quest'anno incomincino a fare i test anche a me o con lo stato attuale della legge continuo a non rientrare nell'elenco?
Grazie

Re: risposta a "NON MI E' MOLTO CHIARO..." del 01.06.11

Ma tutto puo' accadere cosa vuol dire??

Sulla legge c'e' scritto esami tossicologici solo patente c d e perche' dite poco dopo
che chi guida un'auto aziendale puo' essere incluso nell'elenco??

C'e' una parte della legge qui non riportata che se c'e' legittimo dubbio da parte del
datore anche chi usa mezzi con patente b puo' venir sottoposto ma e' tutta un'altra cosa...

Se volete informare bene se non sapete niente ciao!

Re: risposta a "NON MI E' MOLTO CHIARO..." del 01.06.11

Ma tutto puo' accadere cosa vuol dire??

Sulla legge c'e' scritto esami tossicologici solo patente c d e perche' dite poco dopo
che chi guida un'auto aziendale puo' essere incluso nell'elenco??

C'e' una parte della legge qui non riportata che se c'e' legittimo dubbio da parte del
datore anche chi usa mezzi con patente b puo' venir sottoposto ma e' tutta un'altra cosa...

Se volete informare bene se non sapete niente ciao!

DOMANDA

Buongiorno, sono un dipendente di una azienda privata che vende materiale edile con contratto si commercio. Faccio il venditore e assunto come impiegato alla vendita. Ammesso che sono in possesso di un patentino per guidare i muletti elevatori anche se poi praticamente non li uso (patentino ottenuto con un corso di due orette!!!) , l'azienda mi ha convocato per fare queste analisi tossicologiche. Ma posso io per legge rifiutarmi ? o meglio hanno loro le ragioni legali per potermi far fare tali analisi?? e se io rifiutassi? se potete darmi URGENTEMENTE una risposta ne sarei molto grato. Grazie in anticipo

Re: DOMANDA

La mansione di mulettista è considerata a rischio e quindi soggetta al controllo. Se ti rifiuti di sottoporti alla visita ed alle analisi non ti verrà rilasciata l’idoneità.

domanda:

buongiorno a tutti. volevo sapere se per fare le affissioni di manifesti è necessario sottoporsi ad esami tossicologici. non credo sia un lavoro a rischio, ma credo comunque che sarà necessario condurre un mezzo (di solito vanno in giro con l'ape).
inoltre: c'è differenza se l'assunzione è da parte di un ente pubblico o privato?
grazie mille

Re: domanda:

Il lavoro di affissione non rientra in quelli definiti con mansioni a rischio verso terzi, è vero però che guidi un mezzo per fare quel lavoro, quindi è possibile che gli accertamenti ti siano richiesti.
Non vi è differenza fra assunzione pubblica o privata, se le mansioni sono a rischio la norma si applica in entrambi i casi.
E' comunque illegale utilizzare i test sulle sostanze per assumere personale.

Contestazione

Secondo voi e giusto che io mi debba privare di uno spinello saltuariamente quando politici magistrati pm giudici e tanti altri che decidono queste leggi per noi, sono i primi a fare abuso di cocaina con i soldi da noi sudati?
Sento sempre domande del tipo: tornare alla lira? C'e la farà il gov. monti? Cavolo dico io, ma ci vuole tanto a fare la domanda giusta, Non sarebbe meglio toglierci dai piedi sta banda di truffatori che si fanno chiamare politici parlamentari e via dicendo?
PENSATECI CIAO

Re: vorrei sapere quali categorie sono sottoposte a qeste ana...

Ciao,sono recentemente stata assunta da una cooperativa che opera sul piano sociale (assistenza domiciliare,centri per disabili,centri per ragazzi down,r.s.a ecc...) tra poco tempo devo fare le visite mediche previste,volevo sapere se rientro nella categoria di lavoratori dove sono previsti i test antidroga (urine o sangue) aggiungo che sono un'osa ed un'animatrice di comunità...Rispondetemi al più presto,per favore!!!!!

Re: vorrei sapere quali categorie sono sottoposte a qeste ana...

salve, sono stato assunto come socio lavoratore presso una cooperativa che si occupa del magazzino logistico di un grande corriere.... non ho abilitazioni particolari per il muletto, ma utilizzo il transpallett elettrico, il vespino, per intenderci. Mi hanno paventato le analisi, ma sw non ho patenti per uso di muletti, sono considerato a rischio? e come mai uso il transpallett elettrico senza patente?

Re: vorrei sapere quali categorie sono sottoposte a qeste ana...

Salve a tutti., mi chiamo Gaetano sono di Agrigento da poco sono un'addetto al servizio antincendio(prevenzione e lotta)sono inquadrato col contratto nazionale GUARDIAAIFUOCHI.,la categoria sindacale e quella dei trasporti.vorrei che rispondete alla mia domanda con affermazioni vere e sicure

1)la mia categoria rientra nell'elenco x l'idonieta' alla mansione?
2)se mi viene richiesto l'esame e possibile dire di no?

un'altra cosa ma il lavoro perche deve influenzare la vita privata???cioe se io oggi faccio uso di sostanza... e tra 20 giorni mi fanno un test ovviamente troveranno residuo ma cio non significa che io lavoro sotto l'effetto di cio...

nuovo lavoro

ciao a tutti, innanzitutto un grazie a tutti coloro che partecipano al forum

la mia situazione:
sarà circa un anno che mi sparo quasi una bomba al giorno, raramente di più...
sono alto 170cm e peso 83kg.

premesso che lavoro come elettricista, e la ditta in cui lavoro è nell' ASSOCIAZIONE ARTIGIANI, QUINDI ARTIGIANATO, chiedo: dato che UTILIZZO IL MEZZO DELLA DITTA, ANCHE SE NON ME LO PORTO A CASA LA SERA, MA SOLO PER ANDARE SUI CANTIERI, vorrei sapere se è previsto il test...

tra parentesi ho un' offerta di lavoro per un posto come impiegato tecnico, sempre nel settore elettrico in una ditta CHE PERO' E' CON CONTRATTO DI INDUSTRIA E NON ARTIGIANATO..

vorrei sapere anche se in questo caso è prevista la visita....

La scelta se restare in cantiere oppure andare in altra ditta in ufficio è già difficile di suo, quindi vorrei tanto sapere se dovrò fare o meno il test, cos' MI AIUTEREBBE NELLA SCELTA...

grazie

Re: vorrei sapere quali categorie sono sottoposte a qeste ana...

Ciao a tutti,
lavoro come collaboratore a progetto (contratto di 1 anno) presso un' azienda;
occasionalmente utilizzo l' auto aziendale e mi reco in cantiere per effettuare rilievi o sopralluoghi (non ho nessuna delega per quanto riguarda direzione lavori, sicurezza etc.)
Pur non essendo io un dipendente, il datore di lavoro può obbligarmi comunque a sottopormi al test antidroga?

Grazie mille

Re: vorrei sapere quali categorie sono sottoposte a qeste ana...

Buongiorno.L'atro giorno, è passato il medico del lavoro e mi a chiesto se usavo il muletto, ovviamente come tutti i 25 dipendenti SI,(anche se il patentino sono solo in 4 ad averlo) mi a risposto che allora il tal giorno oltre alla visita medica, si farà anche il test sulle droghe. Chiedendogli se dovevo fare anche io il test, visto che non ho patentino per il muletto, lui a risposto " se usi il muletto devi fare il test"
Volevo sapere se è vero o no?

Re: info

Ciao, la mia azienda su segnalazione di qualche collega infame, ha deciso di fare i test delle urine, pur non rientrando nelle categorie previste.
Nel caso mi riscontrassero positivo, possono prendere provvedimenti o no?

Re: info

"Come Le ho detto, se un lavoratore, prima del test, mi informasse di non
svolgere una mansione non prevista dalla normativa, mi fermerei e
chiederei chiarimenti al datore di lavoro. Siccome però la normativa
prevede anche che venga raccolta l'urina in azienda da parte di un
sanitario di un laboratorio autorizzato e poi l'analisi venga fatta
direttamente in laboratorio, potrebbe anche accadere che l'incaricato del
laboratorio proceda sulla base dell'elenco rilasciato dal datore di lavoro
che si assume la responsabilità.
Se il datore di lavoro elenca tutti i lavoratori commette un reato di
natura penale (art. 5 dello statuto dei lavoratori). Per questo occorre
segnalare il caso alle autorità competenti (servizi di prevenzione e
sicurezza sui luoghi di lavoro della asl di competenza territoriale e
procura della repubblica e ordine dei medici se il medico è compiacente).
Quindi i lavoratori hanno tutti gli strumenti di tutela anche se il medico
o il sanitario che effettua il prelievo fosse "indifferente" alla
segnalazione. Oltre tutto in ogni azienda ci dovrebbe essere un
rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, eletto dai lavoratori, che
ha proprio lo scopo di vigilare su questi aspetti. Se poi i lavoratori non
l'hanno eletto essi sono i primi "indifferenti".
In ultimo vorrei richiamare l'attenzione sull'inutilità (oltre che sul
reato commesso) di effettuare il test anche a categorie non previste. La
conclusione dell'iter di controllo, in caso di conferma di positività è
quello di sollevare il lavoratore dalla mansione a rischio. Se però quel
lavoratore già di fatto non svolge la mansione a rischio.....che serve?
Pertanto io Le consiglio di chiarire con il Vostro datore di lavoro
chiedendo un incontro con il medico competente, del R.S.P.P., del R.L.S.
Nel caso ciò non fosse possibile può andare presso il servizio di
prevenzione salute e sicurezza luoghi di lavoro, chiedere di parlare con
un medico e spiegare il problema. Essi intrerverranno, garantendo
l'anonimato
del segnalante."

Re: info

buongiorno e grazie anticipatamente x le risposte,e per il sito,volevo chiedere inerente alla domanda dell'utente sopra perché sn nella stessa azienda con colleghi infami,la cui senza sapere con certezza ma avendo sl supposizioni hanno diffamato dicendo che durante il servizio ce chi fa uso di sostanze stupefacenti...tutto cio e avvenuto davanti al presidente dell'azienda e in presenza del medico competente in una riunione richiesta proprio da colleghe.....sn iniziati i controlli ed ad un mio collega hanno dopo aver urinato hanno sigillato la provetta facendolo firmare...dato ke non possono farli questi test mi chiedevo se firmo una cosa che e illegittima cosa mi succede?premetto che seguiro il suo consiglio e andro a parlare con un medico per far fermare questa cosa...per lei e meglio firmare e lamentarsi dopo o prima?se al momento di firmare m rifiutassi magari facendole presente a cosa vanno incontro o meglio alla illegittimita che stanno commettendo......grazie

Pagine

Aggiungi un nuovo commento