Back to top

ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

+
-18
-

ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE IMPORTANTE.

Vogliamo chiarire che il contenuto dell’intervista che leggerete qui di seguito si riferisce ESCLUSIVAMENTE a quanto viene richiesto ed effettuato nel territorio della provincia di Firenze. Ogni Regione d’accordo con i servizi sanitari locali infatti, pur attendendosi a quanto stabilito dalle norme nazionali, definisce e applica proprie procedure.

 

 

Intervista alla Dr.ssa Malavolti, direttore U.O. Medicina Legale ASL 10 Firenze e responsabile della Commissione Medica Locale della Provincia di Firenze

Di cosa si occupa la Commissione Medica Locale e in quali ambiti interviene?

La C.M.L. effettua l’accertamento dei requisiti fisici e psichici per il conseguimento/conferma della patente di guida.

In quali casi viene richiesta la visita presso la commissione? 

Per le seguenti categorie (previste dal codice della strada): mutilati e minorati fisici; portatori di malattie invalidanti (affezioni cardio-vascolari, diabete complicato, malattie endocrine, malattie del sistema nervoso, epilessia, malattie psichiche, sostanze psicoattive); Su disposizione della Prefettura o della Motorizzazione Civile (visite di revisione della patente).

Come arrivano le persone alla Commissione? Ovvero chi effettua l’invio?

Su richiesta della Prefettura e/o della Motorizzazione: per guida in stato di ebbrezza o sotto effetto di stupefacenti; per aver causato un incidente stradale; in tutti i casi in cui si sospetti la non permanenza dell’idoneità i psico-fisica alla guida Spontaneamente: tutte le altre tipologie.

Quali prelievi vengono richiesti?

Gli esami richiesti variano a seconda della patologia. In caso di revisione per guida in stato di ebbrezza è richiesto l’esame del sangue (emocromo, GOT, GPO, YGT) e l’esame dell’urina e/o del capello. In caso di revisione per guida sotto effetto di sostanze stupefacenti è richiesta una valutazione tossicologica dopo un periodo di osservazione di tre - sei mesi.

Dove vengono effettuati gli esami?

Nei laboratori/ambulatori di struttura pubblica; presso la Tossicologia Forense dell’Università di Firenze; presso i Centri Alcologici; presso il Centro di consulenza Tossicologica o i SerT (dipende dal Comune di residenza dell’interessato).

Cosa succede con risposte positive e quali sono le sanzioni applicate?

La CML non applica sanzioni bensì esprime un giudizio di idoneità/non idoneità alla guida. In caso di risposta positiva ad abuso di alcol o al consumo abituale di sostanze stupefacenti è rilasciato un certificato di non idoneità temporanea alla guida e l’interessato è inviato al Centro alcologico di riferimento (alcol) o all’ambulatorio di consulenza tossicologica (sostanze stupefacenti) per una valutazione alcologica o tossicologica da effettuarsi dopo un’ osservazione di almeno sei mesi.

Quali sono le analisi a cui vengono sottoposti gli interessati?

Gli esami di routine sono: esami ematici (esami del sangue), esame delle urine e/o del capello per la ricerca dei metaboliti delle sostanze stupefacenti. La CML può, quando lo ritiene utile, effettuare anche l’esame della saliva e l’alcol-test.

Per la ricerca di quali sostanze?

Nelle urine e nel capello vengono ricercati i metaboliti delle seguenti sostanze:

  • Oppiacei
  • Buprenorfina
  • Cocaina
  • Benzodiazepine
  • Cannabinoidi
  • Amfetamina e derivati
  •  Metadone

Problema alcol come viene considerato/affrontato?

Con molta attenzione in considerazione della sua rilevanza nell’essere spesso la causa principale degli incidenti stradali che vedono coinvolti prevalentemente i giovani, spesso con gravi conseguenze sulla salute. Sebbene il compito principale della CML sia quello di mettere in sicurezza le strade, non consentendo a chi non ha i requisiti di idoneità psico-fisica di guidare, nel caso dell’alcol la commissione adotta anche provvedimenti di prevenzione primaria inviando le persone ai corsi informativi tenuti dal Centro Alcologico di Careggi. L’obiettivo è di diffondere la conoscenza dei rischi alcol-guida in modo da indurre a comportamenti virtuosi che tutelano la salute del singolo e della collettività.

Cosa succede dopo?

Qualora il soggetto non risulti consumatore abituale di sostanze psicoattive (alcol, stupefacenti, sostanze psicotrope) capaci di compromettere la sua idoneità a guidare senza pericoli, la CML rilascia certificato di idoneità alla guida con validità limitata (per sottoporlo a successivo monitoraggio).

La commissione si occupa anche degli accertamenti per i neopatentati?

Si, quando rientrano nelle categorie di competenza della CML.

E che analisi vengono richieste?

Dipende dal tipo di patologia i (relazione del cardiologo per le malattie cardiovascolari, campo visivo per il deficit visivo, certificato del curante per epilessia, relazione del neurologo per sindrome delle apnee notturne, sclerosi multipla e polineuropatie; relazione del centro diabetologico per il diabete ecc.) Le prescrizioni degli esami vengono consegnate al momento della prenotazione della visita

Commenti

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Buongiorno vorrei sapere se si incorre in ulteriori se on si prenota entro i 60 giorni la visita medica per la restituzione della patente in caso di guida in stato di ebbrezza. Mi spiego meglio, solo dopo 4 mesi sono riuscito a pagare la multa di 700 € (perciò ho pagato il secondo sollecito arrivato al proprietario dell'auto) e come si può intuire non ho prenotato la visita medica entro i 60 giorni dalla ricezione del foglio del prefetto... Ora vorrei sapere se avrò altre sanzioni o se posso chiedere alla prefettura o al comando più vicino di fare queste analisi anche dopo questa scadenza

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Salve a tutti
sono stato inviato alla visita CML per un patologia prima regredita e adesso praticamente svanita,in altre parole sono sano come un pesce,non assumo farmaci non bevo,non mi drogo.Non sono mai stato coinvolto in incidenti di particolare gravità
Dopo la prima visita nonostante avessi presentato idonea certificazione comprovante l'avvenuta regressione della patologia venivo "punito"con la declassazione della patente da D a B togliendomi in pratica la possbilità di lavorare per un anno,infatti ho sempre lavorato ho come camionista o come autista di bus in passato e non ho nessuna altra specializzazione.
Ciò venne giustificato poichè io avevo avuto in precedenza una percentuale di invalidità altina,scaduta tuttavia alla visita CML.
Infatti mi è stato detto che se uno non si presenta alla revisione dell'invalidità perde tale "beneficio" lo chiamano cosi ma io no ne ho riscontrati di benefici.
In pratica sono stato punito per essere stato in precedenza invalido.
Adesso devo effettuare una nuova visita nella quale spero mi vengano ridate le patenti superiori e rinnovate per un periodo adeguato.
Vi faccio presente che tale provvedimento mi ha privato completamente di ogni forma di sostentamento in quanto non avevo più ne assegno di invalidità che anche se basso mi offriva un p òdi autonomia e perso almeno 4 mesi di lavoro continuativo,che avevo trovato tramite un amico ma che necessitava di Patente C non posseduta al momento della assunzione.Tutto ciò senza ragioni obiettive.
Sono povero,vivo grazie ai miei genitori anziani che mi mantegono di tutto punto a quasi 40 anni e ho sempre vissuto di quei pochi mesi che lavoravo ogni anno.
Voglio sapere se ci sono associazioni,legali che si preoccupano di ottenere adeguato risarcimento danni se qualcuno di voi ci è passato.
Voglio ottenere il mancato guadagno e farmi campare da quella merda che ha effettuato tale provvedimento,volgio che non mangi neanche lui per un anno,che si faccia campare anche lui totalmente dalla famiglia e dalla moglie per sapere quello che si prova.
E inaccettabile poi,che persone che hanno avuto patologie pregresse,anche legate al consumo di alcol e droga vengano torturate con questi rinnovi inutili alle CML,tanto si sa più di tre quarti delle persone che vi vengono inviate sono abilissimi alla guida e obbligati a spendere dalle 150 alle 200 euro per una visita di routine.
Sono d'accordo con tutti voi per quanto riguarda che siamo in un paese di merda che ci vorrebbe la rivoluzione oppure andarsene verso paesi piu civilizzati ma penso che ciò darebbe molta soddsifazione ai nostri politici.
La disobbedienza civile è la prima arma;se tutti coloro che ritengono di non dover effettuare la suddetta visita e posseggono adeguata documentazione circa la loro abilità alla guida,ovvero esiti diagnostici negativi per droghe o alcool per lunghi lassi di tempo o patologie anche croniche di lieve entità o comunque in un buon grado di compatibilità alla guida certificato dagli specialista della patologia si rimettessero alla guida credo si tratterebbe di migliaia di persone vittime di questo meccanismo:sarebbero in difficolta anche le forze dell'ordine nell'impedirlo.
ADESSO BASTA è L'ORA DI FINIRLA CON LE INGIUSTIZIE SOCIALI-I PIU DEBOLI DEVONO FARLA FINITA DI PAGARE(IN TUTTI I SENSI)
La PATENTE DI GUIDA dovrebbe essere un bene costituzionalmente garantito:
a meno che tu non lavori in un posto ben servito,spesso (direi MOLTO) è richiesta persino per lavorare in fabbrica se il posto si trova in luoghi sperduto.Gli automuniti o motomuniti a parità di requisti con un appiedato verranno senz'altro scelti per primi.è un sacrosanto diritto averla sia per i portatori cronici di patologie non gravi o per chi ha fatto qualche cazzata e si è "redento" e ha capito come ci si comporta alla guida di un qualsiasi mezzo.
Inoltre in un paese dove i servizi pubblici sono al collasso i mezzi privati costituiscono una risorsa insostituibile al cittadino dove una sua mancanza può essere davvero considerata una limitazione alla libertà personale.
Per questo i poteri delle CML dovrebbero essere limitati e soprattuto l'onere delle visite dovrebbe essere a carico dello stato limitando così la loro influenza: i rinnovi "eterni" alle CML per quei cittadini che non ne necessitanp più sarebbero abrogati.Tanto per ora paghiamo noi.

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Premesso che ogni eventuale abuso commesso dalle cml vada immediatamente contestato e possibilmente adeguatamente punito, direi che sia altamente improbabile che i componenti di tali commissioni siano assimilabili a loschi figuri con l'unico obiettivo di rovinare indiscriminatamente le persone. Il loro difficilissimo compito consiste nel giudicare l'idoneità psicofisica dei conducenti al fine di tutelare l'incolumità pubblica oltreche' dello stesso interessato. Comprendo chi in perfetta buonafede si senta particolarmente penalizzato dai loro ,talvolta, severi giudizi, ma bisogna altrettanto comprendere il loro presunto eccesso di prudenza nel rilasciare l'idoneità alla guida a soggetti che purtroppo hanno precedenti sanitari spesso controversi e/o discutibili. Sarebbe auspicabile comunque una maggiore trasparenza e tolleranza da ambo le parti..............

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE (...

Spett. signore

sono la "vittima" della decisione della CML di cui sopra ma vorrei essere più specifico di come sono andate le cose.
Lei è una persona molto intelligente e merita senz'altro la mia attenzione se non un chiarimento che le starò per dare.
Nell esposizione dei fatti purtroppo spesso ci lasciamo andare a degli sfoghi e non vorrei essere frainteso.Comprendo infatti che il compito delle CML non è affatto facile e non è affatto vero che sono composte solamente da loschi individui il cui compito è rovinare la gente,ma è proprio per questo che dovrebbero essere composte da personale altamente qualificato che valutano attentamente ogni caso li capiti. Voglio distinguere poichè è il mio caso specifico (e mi creda purtroppo non sono il solo) da chi va in commissione per casi di alcol e droga da chi va per patologie. Nel primo caso viene visto in certi casi come un provvedimento "punitivo" per scoraggiare definitivamente chi fa uso o abuso di sostanze (alcool,droga e altro) soprattutto occasionale dal consumo delle stesse giustificato da esigenze di sicurezza stradale,sacrosanto dovere di gni stato civile mentre nel secondo caso si tratta di persone sfortunate che si ritrovano per patologie invalidanti e/o per cure connesse ad avere a che fare con questi enti che hanno il delicato compito di valutare se lo stato di salute dell'interessato è compatibile con la guida.
Possiamo distinguere quindi innazitutto che nel primo caso è senza dubbio più evitabile (a voler essere drastici "se guidi non bevi" nel caso dell'alcool mentre nel caso della droga è un discorso ancora diverso perchè se sei anche a piedi e hai la patente e vieni beccato parte lo stesso la segnalazione) e quindi più voluto mentre nel secondo caso è quasi inevitabile e non certo voluto.
Comunque anche nel primo caso non si può certo assoggettare allo stesso regime procedurale una persona che "sbaglia" 1 volta ad esempio e poi non commette più la stessa infrazione dimostrando in un lasso di tempo adeguato (non dico 2 mesi ma nemmeno anni) di essere "pulita" o una persona che ci incappa per puro caso (vedi il caso di persone che assumendo una qualsivolgia terapia farmacologica non vengono informati da chi gliela da che potenzia gli effetti dell'alcol e si vedono sospendere la patente per un bicchiere di vino o birra,come il caso successivo al mio) da chi pur sapendo i rischi a cui va incontro si droga o beve a dimisura (come i casi di chi chiede consigli "per non farsi beccare" in questo sito) oppure anche in modiche quantità facendone uno stile di vita e non ha nessuna intenzione di disintossicarsi, scientificato provato che nella maggior parte di questi ultimi casi ci ricascano a breve per cui in tempi relativi brevi dopo un monitoraggio adeguato è facile ripescarli.
Ma il secondo caso è quello che merita più attenzione: ci sono patologie che palesemente purtroppo compromettono anche visibilmente la guida,patologie gravi che richiedono una complessa valutazione,patologie particolari anche non gravi (ma comunque di una certa rilevanza) che per terapie o disfunzioni annesse compromettono tali capacità ma ci sono fortunatamente anche patologie stabili che con cura adeguata permettono la guida di qualsivolgia mezzo per un lungo lasso di tempo permettendo tranquillamente alle commissioni di dormire sonni tranquilli per lunghi anni e addirittura (e questo è il mio caso) di patologie anche gravi che possono regredire e addirittura scomparire rendendo la persona in possesso di tutti requisti richiesti dal codice della strada.
Ecco io trovo che queste distinzioni non vengono affatto prese in considerazione dedotto dalla moltitudine di "eccessi di severità" posti in essere nei confronti di chi viene inviato a tali commissioni. Ciò si evince dalla moltitudine di lamentele che pervengono in questo sito e in molti altri dai molteplici casi"dubbi" a cui lei fa riferimento.
Trovo molto più facile in fatti un eccesso di severità,come lei lo chiama oppure lo dovrei definire un "pararsi il culo" che una valutazione professionale che permetterebbe una più giusta e desiderabile soluzione evitando così i rinvii "eterni" a cui poveri digraziati come me stanno andando incontro.
Trovo disgustoso infatti essere rivalutato sopratutto in vece del fatto che sono guarito(certificato) con l'esborso che ne consegue e col tempo che mi costa.
Le faccio presente inoltre che alla visita di cui sopra era presente un esperto della patologia,il cui parere era positivo al rinnovo delle patenti superiori mentre un altro menbro della commissione (probabilmente il presidente) ha negato tale possiblità.
Mi spieghi anche questo,se non è abuso di potere e ricordi che tutti siamo nel mirino:può capitare anche a lei una sera di bere un bicchierino di troppo oppure di ammalarsi mi sappia dire se le dovesse capitare per quanto tempo una volta che si è ristabilito,certificato,per quale motivo deve essere rivalutato per anni e dica se non le scoccerebbe perdere giornate intere e soldi (nullla per pochi,molti per tanti soprattutto oggigiorno) per mantenere un suo diritto che alle sue condizioni attuali non necessita affatto di tali accertamenti.
I miei migliori auguri per l'anno a venire.

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE (...

Ricambio volentieri gli auguri e replico brevemente per dirle che condivido molte delle sue giuste osservazioni. In particolare lei ha centrato perfettamente il problema quando definisce l'eccesso di severità con un più simpatico e colorito "pararsi il culo"!
Certamente e "umanamente" a fronte della estrema delicatezza della materia e della responsabilità che oggettivamente comporta il rilascio della idoneità alla guida, qualcuno potrebbe anche cercare di "pararsi il c...". Purtroppo questo è verosimilmente quello che potrebbe accadere. Concludendo, bisogna anche ricordare che è comunque previsto e ammesso ricorso avverso il giudizio della commissione il quale opportunamente supportato da incontestabile e corposa documentazione medico/legale può avere esito favorevole. Ancora auguri.............

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA del 29 dic

Ciò che ti è successo è veramente singolare e allo stesso tempo drammatico.
Se hai persone a carico specialmente,privare una persona della sua capacità di produrre lavoro equivale alla morte sociale di un nucleo familiare con la possibilità concreta di una sua morte fisica.
Nessuno di noi campa di aria evidentemente chi effettua questo tipo di decisioni o compie un abuso di potere o è a favore di questa ipotesi.
Non sono al corrente su come far valere i tuoi diritti,ma cerca in tutti i modi di farlo per metterlo nelle condizioni di far provare in pratica e non certo in teoria le sue convinzioni:se lui e la sua famiglia (ammesso che c è l'abbia una famiglia un essere immondo del genere) riescono a sopravvirere senza nutrirsi di alcunchè per un anno intero avrebbe avuto ragione.

LEGGI FATTE PER LO STATO, CONTRO IL CITTADINO ONESTO

Io, nonostante abbia consumato una sola birra ben 3 ore prima dell'alcoltest, sono risultato positivo all'etilometro (0,73). La ragione è da ricondurre ad una cura farmacologica a cui mi stavo sottoponendo. La legge italiota, tra le peggiori al mondo, prevede che le forze dell'ordine possano applicare la funzione amministrativa accessoria della sospensione della patente che, tuttavia, cade in prescrizione dopo 20 giorni in assenza dell'ordinanza prefettizia. In particolare il verbale + la patente devono pervenire in prefettura entro 5 gg e nei 15 successivi, se il Prefetto non emette l'ordinanza, presentando istanza protocollata, il cittadino dovrebbe riottenere la patente, che non può più essere sospesa. Tuttavia, per quanto la legge non lo preveda, che fa testo nel conteggio dei 15gg è la data di protocollo prefettizio del verbale. Nel mio caso è stato spedito il 12 dic 2011 e protocollato solo il 23!!! Se dovesse arrivarmi l'ordinanza prefettizia in questi giorni, dovrei attendere altre 3-4 settimane per udienza di ricorso al Giudice di Pace. In conclusione, per dimostrare la mia innocenza, devo scontare 2 mesi senza patente, quando il sottoscritto, in qualità di giornalista, lavora con l'autovettura! Viviamo in uno stato di merda, privo di nazione, in un territorio che non è degno di definirsi paese, ma una mera espressione geografica, dove la democrazia (governo del popolo) è solo una parola! C'è anche chi si stupisce per gli i ripetuti attentati ad Equitalia... ci vorrebbe una RIVOLUZIONE trasversale, se non armata, quanto meno in termini di sciopero fiscale! BOICOTTIAMO QUESTA MERDA CHIAMATA ITALIA, in cui il cittadino onesto è solo un bersaglio e i veri furbi la fanno sempre franca!

Re: LEGGI FATTE PER LO STATO, CONTRO IL CITTADINO ONESTO

Sono pienamente d'accordo con te che la burocrazia italiana sia uno schifo.
Riguardo i 20 giorni della prefettura che hai indicato sopra a me è capitata la stessa cosa e facendo ricorso al giudice di pace ne ha tenuto conto. E' cmq tutta una buffonata nel senso che al funzionario incaricato in prefettura per le patenti, quando ne ha a migliaia e non ce la fa a gestirle tutte le gestisce semplicemente così: guarda la data di accertamento, poi la data di ricevimaneto dall'organo accertatore, calcola i famosi 20 giorni e mette la data falsa. Nessuno può andare a controllare i numeri di protocollo della prefettura. Se si chiama protocollo un motivo ci sarà. Quando protocolliamo una segnalazione in comune l'ufficio rilascia all'istante timbro data e firma del funzionario con relativo numero di protocollo.
Poi io mi chiedo, ma lo sfigato in prefettura che protocolla un verbale perchè deve assegnare un numero per poi riprendere la pratica dopo un mese o più per emettere la sospensione??? Non ha senso! Tutti sappiamo che il modulo è già preimpostato su word, bisogna solo indicare quattro dati e vedendo il tasso alcolemico scrivere i giorni di sopensione (per chi non lo sapesse dal loro pc inserendo numero di patente si sa tutto all'istante quindi si vedrebbero eventuali recidive).
Ma perchè la burocrazia italiana funziona così??? Perchè ti può arrivare a casa una multa anche dopo 150 giorni dall'accertamento dell'infrazione e tu per pagarla hai un mese???
Anch'io ho dovuto aspettare un mese prima di fare ricorso per i famosi 20 giorni e ora che mi hanno fissato l'udienza, sono passati in tutto 50 giorni prima di ottenere almeno un permesso di circolazione provvisorio. Ora che ho fissato la visita alla cml e la seconda udienza, sono passati 82 giorni su 90 da scontare di sospensione. Almeno ho avuto la soddisfazione di aver visto il ricorso accettato con patente restituita definitivamente con una settimana di anticipio e cosa importantissima, senza dover recuperare nessun giorno.
Quindi io consiglio a tutti di andare da un legale immediatamente trascorsi 20 giorni dall'infrazione e fare ricorso, in alternativa in caso di rigetto richiedere al giudice un permesso di circolazione per motivi di lavoro comprovato dal contratto di assunzione e l'impossibilità di raggiungerlo coi mezzi pubblici. E' chiaro che il cdt debba essere negativo, che non abbiate causato incidenti, che non siate recidivi e che la multa la paghiate prima del ricorso, altrimenti è inutile.

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Posso comprendere lo sfogo, ma i termini utilizzati riferiti ai fatti mi sembrano un tantino eccessivi. Mi risulta che in altri paesi la legislazione in materia sia ancora più severa. Il tuo è certamente un caso particolare ed avrai modo di fare valere le tue ragioni, ma in tutta onestà che colpa ne hanno gli agenti che ti hanno contestato l'infrazione??????????????

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

i carabinieri hanno la colpa di non aver svolto alla pari il loro lavoro perchè quello che ha soffiato dopo di me non ce la faceva a parlare da quante canne si era fumato, ma risultando 0,23 e non avendo nessun test anti droga l'hanno lasciato andare e se ne sarà tornato a canna fumandosi una bella canna. o tutti o nessuno e non solo chi vogliono loro. Purtroppo la legge non è uguale per tutti.

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

io vorrei capire se ci sono dei protocolli che la polizia, vigili ecc devono osservare per fare i controlli. A me hanno fermato, tampone salivare positivo al thc, secondo tampone salivare, spedito sembra in inghilterra alla concateno, nessuna visita medica, nessuna analisi urine o sangue. E' passato un mese e non mi hanno notificato nulla. Ma e' normale? Inoltre leggo che con i lavori socialmente utili la sospensione della patente e' dimezzata, ma se ti accettano gia a sospensione terminata che senso ha? E' secondo voi possibile chiedere danni quando lo stato non e' puntuale nelle scadenze di legge? Se tu ritardi di un giorno sono dolori.

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Salve il 1 maggio 2011 mi hanno trovato in possesso di hascisch, essendo recidivo (2005) mi hanno convocato in prefettura e mi han sospeso la patente per 3 mesi, ora io non fumo praticamente dal momento della sospensione (23 novembre) e dovrei essere in regola per gli accertamenti, ma appunto qua sorge il problema,non so in che modo riprendere la patente! mi chiama la commissione medica per gli accertamenti? prima o dopo che riprendo la patente? oppure devo andare alla commissione medica, farmi dire quali analisi devo fare, fissare l'appuntamento (con le analisi eseguite) alla cml e poi solo dopo potrò andare a riprendere la patente?e chi ha la mia patente? motorizazzione o prefettura?
grazie per la disponibilità
cordiali saluti

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Per quanto mi risulta, la patente ti sarà restituita solo dopo avere ottenuto il certificato di idoneità rilasciato appunto dalla cml che ne indicherà anche la nuova scadenza e dovrebbe trovarsi presso la motorizzazione. Comunque informati bene perchè le procedure a volte variano da luogo a luogo ,da situazione a situazione. Auguri...............

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Buonasera, oggi mi è arrivata una lettera dalla motorizzazione civile di pisa e dice: Si informa che questo ufficio ha avviato procedimento tendente a disporre la revisione della patente di guida.. in seguito verrà inviato da questo ufficio un provvedimento di revisione dei requisiti psicofisici con la richiesta di sottoporsi a visita medica presso la Commissione Medica Provinciale.. volevo sapere: mi chiama la commissione medica per esempio dicendo domani vieni qua a fare gli esami oppure la commissione medica ti dice di prendere appuntamento da noi? cioè quanto tempo passa? cmq sia essendo innocente riguardo la seconda volta trovato a piedi insieme ad altre persone metterò un avvocato.. grazie per la disponibilità

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

aggiungo che essendo la seconda volta vogliono fare questo ma sono stato beccato a piedi quindi ora come ora la patente ce l'ho ma dopo 1 anno mi chiamano per questa cosa.. non potrei fare ricorso, cioè non perchè non voglio sottopormi al test ma perchè se fossi stato un tipo pericoloso avrei guidato la macchina per un anno cosi.. cioè sarebbe stato più sensato se me lo facevano subito il test e dopo mi davano la patente, non credete? invece la prefettura di pisa mi ha tolo 1 mese la patente, l'ho ripresa e dopo un anno vengono fuori questi requisiti psico-fisici-- non ci dovrebbe essere un tempo limite, lo chiedo.. ma poi sono un sacco di soldi, dopo se lo passo mi rilasciano un certificato di validità limitata ed il prossimo anno altri 600 euro... avessi fatto un incidente.. 26 punti sulla patente.. mah io proprio sono esterefatto.. è la legge va benissimo, ma ripeto sarebbe stato piu giusto che me lo avessero fatto subito il test e dopo mi ridavano la patente... scusate lo sfogo, aspetto risposte grazie mille...

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Devi prendere appuntamento con la CML. Quando vai lì a prenderlo di solito ti comunicano gli esami che dovrai fare presso i laboratori che ti indicano loro e dopo, con gli esami fatti e in busta chiusa, ti dovrai presentare sempre in CML per la visita.
Non ci sembra che ci siano gli estremi per un ricorso, l'accertamento in CML lo devi fare comunque per legge

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

mi hanno detto che mi deve arrivare un'altra lettera dalla motorizzazione che praticamente è la seconda e c'è scritto che entro 30 giorni devo fare gli accertamenti alla cml altrimenti non posso piu circolare.. ma siccome per adesso la prima data disponibile è ad ottobre mi hanno detto che andando in motorizzazione ti dicono che puoi viaggiare lo stesso l'importante è aver preso appuntamento.. sono 500 euro 6 cm di capelli... vi risulta? a me lo ha detto un tipo che lavora in commissione... grazie..

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

poi 6 cm cioè 6 mesi in base al calcolo della crescita del capello di 1 cm al mese.. io faccio quasi 2 cm al mese per cui in 3 mesi dovrei essere al sicuro.. da qui ad ottobre avoglia di tempo.. cmq è da maggio l'anno scorso che non ho piu assunto sostanze, dovrei essere tranquillo alla grande.. volevo fare i capelli rossi ma non credo sia il caso.. mò me li taglio di nuovo cosi per sfizio e me li faccio crescere di nuovo... e per me assumare 1 volta droga anche in 6 mesi non sarà piu il caso se voglio vivere in libertà con la mia auto visto che in 4 anni ho fatto 1600000 kM...

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

io ho chiamato la commissione medica di pisa e mi hanno detto 500 euro giuro! per questo mi ci prende male.. non per altro.. sennò mi han detto di iscrivermi al sert di fare 6 mesi di controlli e di portare tutta la documentazione a loro cosi non fanno l'esame del capello ma io non sono un tossico, scusate ma non me la sento di andare li... 500 euro sull'unghia.. e faccio l'operaio mezzo stipendio.. poi prossimo anno idem, poi fra 3 anni, 5 anni e 10 anni... ti dico che la seconda volta mi hanno fermato a piedi non in auto quindi ho amministrativo e se devo dirla tutta accidenti a me ho preso la colpa perchè un amico aveva 8 gr di fumo e rischiava di andare dentro, allora i carainieri ci hanno detto di dividere la sostanza metà per uno.. gli spiegai il quanto e loro mi dissero che non mi sarebbe successo nulla, ed io insistevo a dire che mi avrebbero aperto il culo e cosi sia.. dimostrazione che ci sono troppi incompetenti in posti dove invece ci vorrebbe chi conosce le cose (vedi schiettino e la costa crociera). Io pago solo per aver parato il culo ad un amico e va bene cosi gli errori vanno pagati ma con questa crisi 500 euro sono tanti.. se non ci credete chiamate la commissione di pisa e ve lo diranno anche loro..

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Non mettevano in dubbio le tue affermazioni, ma ci sembrava un pò elevato il costo dell'esame.
Tanto per darti un'idea questo è quel che accade presso l'analogo laboratorio della ASL di Firenze con cui lavoriamo e collaboriamo.
Da noi si spendono 73,41 euro per la visita, 180 euro per tre urine random in 3 mesi e 80 euro per un esame del capello finale: totale 333,41.

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

no certo ci mancherebbe.. però secondo me sono troppi soldi.. se per assurdo non me lo posso permettere come dovrei fare? sarei costretto a segnarmi al sert magari una persona che non ne ha bisogno.. questa cosa è assurda.. come il fatto di fare l'esami dopo che mi è stata riconsegnata la patente.. da maggio mi è arrivata la prima lettera dalla motorizzazione solo adesso e dovrà arrivare una seconda chissà quando.. sulla seconda c'è scritto che se entro 30 giorni non faccio gli esami non potrò piu circolare in auto, la prima data disponibile è Ottobre ad oggi.. cioè per fortuna che prendendo l'appuntamento la motorizzazione ti viene incontro e ti dice che non ci sono problemi per la guida, l'importante è aver preso l'appuntamento.. però se fossi stato davvero un pericolo pubblico io fino ad ottobre viaggerei tranquillo in auto.. capite cosa voglio dire? sarebbe stato piu coerente se mi avrebbero fatto prima gli esami e dopo restituirmi la patente.. non credete? fino adesso allora avevo i requisiti psico-fisici ed ora invece ci sono dei dubbi? io infatti volevo contestare questa cosa tramite avvocato ma mi ha detto che non ci faccio niente almeno questo avvocato.. non ho da nascondere assolutamente nulla ma sono soldi e menate.. poi mica me la fanno solo quest'anno? fra un anno, poi 3, poi 5 poi 10.. cioè non è una cosa semplice.. trovato a piedi con nulla senza sapere neppure se possedevo un auto oppure no.. io posso avere anche la patente e non guidare, una persona non ha soldi cosi da gettare via.. praticamente è come se riprendessi 4 patenti nuove.. non ti fanno la multa ok ma te le fanno pagare dopo.. ho un affitto da pagare, bollette, cibo, vivo da solo cioè è una situazione che mi mette in difficoltà economica.. 500 euro non sono pochi per un operaio..

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

ciao volevo sapere:sono stato dalla commissione medico locale mi hanno chiesto di fare questie analisi:bilurina totale e indiretta,gamma g.t ,transaminasi,emocromo,c.d.t. con scritto con almeno tre prove. che significa visto che ce scritto nella parentesi del c.d.t. con almeno 3 prove che devo fare 3 volte quella prova del c.d.t. o devono prendere almeno 3 provette di sangue? poi visita specialistica al se.r.t. quindi volevo sapere a cosa servono queste analisi solo per alcool o anche droghe? al se.r.t. cosa mi faranno? dimenticavo tutto questo dovuto a rinnovo patente per alcool attendo vostra risposta ,grazie cordiali saluti fili.

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Grazie per le considerazioni e l'invito al controllo "vigile e attento", ma se ritieni questi interventi passibili di reato, ti sconsiglio caldamente di girare sul web perchè potresti trovare articoli, post e inviti alla rivolta in confronto ai quali il nostro sito è un college per mocciosi (nel senso di seguaci di F. Moccia)

S. Alemanno, redazione sostanze.info

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

salve volevo sapere ho fatto le analisi per rinnono patente esono in possesso di patente c,i risultati sono ,delprimo cdt risultato 0,5 valore di riferimento 2,6% e buono questo,e quanto e il massimo? poi bilirubina totale 0,5 diretta 0,3 indiretta 0,2, poi gamma gt 19,asat(got)20,alat(gpt)18, e questi sono apposto? poi ancora emocromo tutto nella norma ma sul wbc ce il neut a 44,5 e i valori normali sono 49-73, poi baso 0,2 e norma da 0,3-1,8 questo in % in piu lymph a 3,98 con media 1,0 -3,6 pero con 10^3/ul. cosa significano questi valori non in regola? sono alto circa 1,70 con corporatura nella norma. ringrazio la redazione,e attendo vostre risposte,spero presto. cordiali saluti filippo

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

SALVE SN STATO FERMATO AD AGOSTO DALLA POLSTRADA DV MI HANNO RITIRATO LA PATENTE X TASSO ALCOLICO PARI A 2.32...LA PREFETTURA DI SALERNO MI HA DATO 2 ANNI DI SOSPENSIONE...VOLEVO SAPERE LE VISITE CHIESTE DALLA PREFETTURA CHE DOVRO' FARE ALLA CML DI SALERNO POSSO FARLE A BOLZANO DOVE RISIEDO DA POCO?ANCHE XCHE' E' UN CASINO A 900 KM DI DISTANZA EFFETTUARLE...RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE...

mancata richiesta accertamenti tossicologici

salve, il 23 febbraio mi scade il termine del periodo di sospensione della patente di 3 mesi per contestazione dell'art. 75 (possesso marja per la seconda volta). Fin ora non mi è arrivato nessun foglio/mandato di come devo effettuare le visite ....il 23 posso andare in prefettura a riprendere la patente e quando arriva il "foglio" mi sottopongo alle visite oppure non posso avere la patente fino a quando non ho effettuato tutti gli accertamenti del caso?
grazie in anticipo

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

ciao! Sul decreto di sospensione della patente dovrebbe anche esserci scritto se devi fare la visita alla commissione medica per poterla riprendere. Se non c’è scritto niente, il 23 febbraio puoi andare in prefettura a riprenderti la patente, magari contattando prima l’assistente sociale del NOT per avere conferma.

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

ciao, grazie per la risposta...avevate ragione, mi hanno reso la patente direttamente, senza nessuna richiesta di analisi tossicologica! ma ora mi chiedo...ma la motorizzazione o la cml possono richiedere le analisi tossicologiche in qualsiasi momento oppure quando dovrò rinnovare la patente?
Grazie anticipatamente, siete gentilissimi

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Ciao a te! Generalmente in caso di sanzione che comporti la sospensione della patente, la prefettura comunica la sanzione alla motorizzazione che decide, a sua discrezione, se e quando sottoporre la persona sanzionata alla visita presso la commissione medica, per verificare il possesso dei requisiti di idoneità alla guida.

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Qualcuno sa che tipologia di esami richiede la CML di Vicenza?
A me è stato contestato l'art.75, al colloquio in prefettura mi è stato detto che nonostante fosse la prima segnalazione ed il quantitativo di sostanza sequestrato fosse minimo (0,5g di hashish) verrò comunque contattato dalla GdF (hanno fatto loro il sequestro) per il ritiro della patente per almeno un mese.

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Salve, nella prima visita nella CML fanno anche l’anamnesi generali o richiedono solo gli esami da ripresentare?
Poi, ho letto che gli esami fatti andranno portati in busta chiusa, ma se io li voglio controllare, perché magari qualche valore è sballato per altri motivi, e quindi cercare prima di capire le cause, non posso farlo?

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Prima di tutto voglio condividere la mia esperienza: patente ritirata ca. 1 mese fa, arrivata la lettera dalla Prefettura mi sono presentato in CM e la segretaria mi ha mandato direttamente al CUP, dove hanno un protocollo standard per le revisioni patenti, in particolare per l’abuso alcolico prenotano emocromo, gamma-gt e transaminasi e la successiva visita in CM.
Mi chiedo: la visita è stata prenotata diversi mesi prima dell’eventuale restituzione della patente, quindi, anche con questi esami fatti, me ne devo aspettare altri, giusto?
E poi, le analisi possono farmele anche direttamente in CM?
Complimenti per il servizio

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Ho avuto un incidente auto ad un incrocio :Litoranea Taranto verso sud,con auto . Solo escoriazioni per entrambi.Dopo 1 ora vberbalizzato da Polizia stradale ,l'inci
dente. non ho dato precedenza uscendo dalla Litoranea,all'auto che la percorreva. . Risiedo a Vicenza ove trovo la convocazione per controlo psichico e fisico.Eseguito
con esito ottimo quello Psichico, per l' esame fisico alla motorizzazione,nessuna comunicazione esito esame (vis a' Vis) L'incvidente avvenne nel settembre 1992.
Ho fatto ogni volta il rinnovo della validita' della patente con esito positivo. Nel 2011
da roma viene rilevato l'incidente di 18 anni prima e si impone il ritiro della patente di guida! Causalincidente con dichiarazione:Non idoneo alla guida! nel frattempo ho percorso senza incidenti ben 180.000 km. Patente ritirata . Reclamo al presidente della Repubbblica,che attraverso il "ministero della infrastrutture e trasporti ,che se
anche l' imposizione del ritiro patente avviene dopo molto tempo (nel mio caso 18 anni) il ritiro deve avvenire egualmente. Cosa avvenuta nel 2011! Per il reclano ed
avere una risposta ho dovuto pagare 600 Euro. Esito quindi negativo. E' inammissi-
bile che l'efficienza degli organi di controllo non abbiano un termine di scadenza per eseguire quanto rilevato ( a babbo morto) ? Loro si sentono superiori e come sem-
pre accade anche in quasi tutti i settori , vale la regola : IO comando,tu ubbidisci ,non devono dare alcuna spiegazione se hanno "dormito" per 18 anni! Ma
non esiste una prescrizione dpo un determinato periodo di "sonno" ?

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

il governo
è il vero inferno,
disoccupati
tutti sballati,
dolore per vivere il reale,
bere per staccare,
per un attimo sognare
come deve essere la vita reale.
Io vivo per mio figlio 17 anni.
colpevole di essere nato
i9n un Mondo invecchiato,
l"inferno è
è il governo
vedere un sorriso
è il Paradiso,
ma dove è finita la gioia,
fuggire dalla noia,
siamo spenti,
inerti artificiosamente contenti,
io in verità vi dico,
al mio risveglio tutto questo Mondo maledico.
Non vorrei alzarmi sono psicologicamente esausto,
penso che se troverò un lavoro mi riprendo,
altro modo un altro suicidio è ma tanto soffriva
di depressione meno male che è morto ma ne porterò tanti politici
anche falsi Apostolici, che vivono nella penombra stuprando bambini.e.
ciao non sono un mostro,52 anni istr. kung fu, giardiniere completo vivaista
prev. cura malattie, potature alberi alto o medio fusto specialista frutteti tutti i tipi
Sono dinamico volenteroso,dicono un bravo uomo che difende la propria dignità con
il proprio lavoro.Sono appassionato orto cultura,creo bonsai poto vigna per vini eccezzionali, carrozziere tinteggiatore ecc

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Salve
Mi é stata ritirata la parente xche in ospedale dopo l'incidente mi sono state fatte delle analisi e dalle urine sono risultato positivo al cannabis Visto che hai fini legali le analisi delle urine non valgono come quelle del sangue il mio avvocato dice che dobbiamo presentare una consulenza medica scritta da un tossicologo e visto che la tossicologa che mi ha trovato lui vuole 1000 euro per un pezzo di carta scritto, Voi sapete darmi indicazioni ? A chi posso rivolgermi ? Deve essere per forza un tossicologo ?
Aspetto vostre risposte
Grazie
Saluti
Alessandro

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Su questo sito mi avete risposto dicendomi che l'esame delle urine non era sufficiente x un ritiro e hai fini legali non valeva perché non discrimina che al momento dell'incidente ero sotto effetto di stupefacenti o meno perché non ci sono i valori di tch ma solo presente o assente
Cmq io sono a Roma voi sapete dirmi dove posso trovare un tossicologo per questa consulenza ??? E c'è bisogno assolutamente di un tossicologo ??? Ho posso farmela fare anche da un'altro tipo di medico ???
Scusate l'insistenza x le domande
Grazie

Saluti

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

attenzione amico! ti ho risposto come lettore NON SONO DELLA REDAZIONE. e' un mio parere personale per quello che mi risulta in base alla mia esperienza. ma non credo di essermi discostato troppo dalla realtà, anche perche' in questo campo le interpretazioni e i comportamenti delle varie autorità competenti non sono sempre uniformi. ti consiglio quindi di informarti presso persone assolutamente competenti, oneste e possibilmente introdotte negli ambienti della tua zona di competenza. auguroni.

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Salve..ho appreso di non essere idoneo dalla commissione legale..con ulteriore sospensione di altri 6 mesi della patente di guida..per non aver passato la visita psichiatrica e relativi test Ma il punto è un altro, mi chiedo come si faccia a stabilire se una persona potrebbe o non potrebbe essere idonea per la guida di un'autovettura da una semplice visita psichiatrica e dei test!!! inoltre non ho mai avuto problemi di psicologia, tantomeno neurologia e con questi strizzacervelli non ho mai avuto a che farci..insomma mi reputo una persona più che normale, nessun istinto suicida, nessuna mania di perseguzione o altri sintomi del genere..!!!! vorrei inoltre precisare che la patente mi è stata ritirata per guida in stato d'ebrezza..e per rifiuto dell'alcool test..quindi credo che il non considerarmi idoneo per "problemi" psichiatrici e quindi non per ciò cui mi hanno ritirato la patente non sia una motivazione di gente professionalmente pulita e capace, credo sia chiaro a tutti di come questi personaggi cerchino solamente di spolpare fino all'osso della povera gente, a cui serve la patente per andare a lavoro e per muoversi in generale e che queste decisioni vergognose abbiano solo fine di interesse economico! Mi è stato detto di ritornare alla asl dove ho prenotato tutte le visite per poter parlare con il presidente della commissione, e con il medico legale,, chiedo allora..potrebbero far qualcosa per l'idoneità o spreco solamente del tempo?

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Caro "amico", premesso che sono un assiduo lettore del forum, mi permetto effettuare alcune considerazione con l'intento di esserti utile. Purtroppo quando si ha a che fare con la cml e quindi con i vari professionisti incaricati per visite test ecc. bisogna fare buon viso e cattivo gioco perche' come si suol dire hanno comunque il coltello dalla parte del manico. In particolare con lo psichiatra bisognerebbe essere estremamente collaborativi e sopratutto educati. Atteggiamenti aggressivi o sconvenienti non giocano certo a favore. Probabilmente quando visitano una persona che si presume faccia uso di alcol al volante, a mio avviso sono un tantino prevenuti per almeno due motivi: A) se uno abusa con l'alcol, è possibile che abbia patologie alcol-correlate anche di natura psichiatrica e/o neurologica, B) cosa spinge una persona "normale" ad abusare con l'alcol pur sapendo di dover guidare? E' incoscente o dipendente? (alcolizzato). Queste sono a mio avviso le problematiche su cui riflettere. E' improbabile che sia una questione economica considerato il notevole dispendio di risorse per gestire il tutto a fronte di modesti introiti. Ognuno fa il suo lavoro cercando di tutelarsi al meglio e quindi agendo con la massima prudenza prima di rilasciare il certificato di idoneità. Parlare con il presidente della commissione, potrebbe essere utile in caso di gravi e manifesti comportamenti scorretti da parte degli operatori, diversamente non credo serva a qualcosa se non ad esacerbare gli animi. Ci vuole solo una gran pazienza. Auguroni per una positiva soluzione............

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Capisco!! Grazie per la risposta e per gli auguri!! Ma nel mio caso credo ci sia stato un grossissimo abbaglio..dato che non sono nè un consumatore assiduo di alcool (forse una volta al mese) soprattutto quando mi metto al volante,tantomeno di sostanze stupefacenti o psicotrope che non so nemmeno come siano fatte! in più non ho mai avuto problemi di natura psichica o neuroligica tantomeno ho mai preso calmanti o robba varia, ancor meno ho dei problemi di invalidità degli arti! Mi reputo una persona più che normale, capace di poter guidare(nonostante l'accaduto trascorso), che ha scontato e PAGATO quel che c'era da scontare e pagare, quindi non vedo ilmotivo per cui non mi hanno dato l'idoneità, in più considerando il fatto che al colloquio con lo psichiatra sono stato come di mia natura con tutti, gentilissimo e cordiale! quindi sommando tutte queste cose, ovvio e scontato io pensi male di qualcuno che sta giocando sporco, che non è al di sopra le parti, e che per quanto mi riguarda dentro delle strutture così piene di responsabilità non dovrebbe proprio entrarci! Spero vivamente che il presidente di commissione o chi per lui capisca..non per pangeria o miseria..ma per giustezza e trasparenza! Chiedo a lei però, che se ne intende un bel pò, trascorsi ulteriori 6 mesi di sospensione, cosa devo fare? grazie.

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Mi sembra di capire che a parere dello psichiatra al momento tu non sia idoneo per la guida. A questo punto se ritieni che la diagnosi non sia corretta, o fai ricorso affidandoti a un buon legale, oppure puoi decidere di farti esaminare da una commissione posta in altra località. Infine puoi anche armarti di tanta (ma tanta)pazienza e continuare a seguire l'iter che hai intrapreso sperando in un prossimo parere positivo. Saluti..........

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

ho avuto un incidente ed ho avuto il 100% di ragione mi hanno portato al prontosoccorso e li' mi hanno richiesto le analisi ed io mi sono rifiutato perche' in cura con metadone,quindi ho avuto paura.Sono tre anni che ogni 6 mesi devo fare analisi per la patente,vorrei sapere cosa posso fare per farle il meno possibile ma non perche' faccio uso di altro perche' a parte il metadone non uso piu' niente,ma per il costo eccessivo che devo sostenere.spero mi possiate aiutare Grazie

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Ciao a tutti,
Patente sospesa per guida in stato di ebrezza 4 marzo.
Ho prenotato l'appuntamento presso la commissione medica per il 12 settembre, esami richiesti: sangue e capello da effettuare 40gg prima.
il 4 aprile sono stato operato e mi è stata fatta l'anestesia spinale e nei 2 giorni successivi all'operazione mi hanno dato antidolorifici (non so di preciso cosa perche non mi è stata ancora recapitata copia della cartella clinica);
ora la mia domande sono:
1. le sostanza assunte potrebbero "sballare" i risultati delle analisi? Se sì quelli del sangue o del capello?
2.Nel caso in cui i valori non rientrassero nella norma la commissione potrebbe tenere conto dell'intervento? Se sì quale sarebbe l'iter successivo? Mi rifarebbero fare gli esami? Dopo quanto?
Grazie in anticipo
Tn

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Se ti hanno somministrato oppiacei (morfina o codeina) potresti risultare positivo all’esame tossicologico del capello. Se nel capello cercano invece solo i markers di abuso alcolico (etilglucuronide o esteri etilici degli acidi grassi) non rischi niente. Ti conviene portare comunque tutta la documentazione relativa all’intervento in sede di valutazione da parte della CML.
Roberto Baronti, medico sostanze.infp

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Riporto un caso un po’ particolare. Nel 2004 ho avuto una sospensione della patente di guida a seguito della violazione art. 187 codice della strada. Successivamente ho fatto l’analisi tossicologiche previste e mi hanno rilasciato la patente con una validità di 1 anno. Dal 2005 per motivi economici,non mi sono più sottoposta alle analisi per continuare la validità e in più, non mi è stata comunicata alcuna notifica da parte dell’organo competente per tutto questo tempo. Diciamo che la mia situazione sembra sia stata quasi dimenticata. Sono passati circa 7 anni dall’accaduto, vorrei sapere se esiste una sorta di prescrizione per il reato e, se volessi, oggi potrei guidare tranquillamente senza essere in illecito, ovvero la mia patente è ancora valida?

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Salve, un informazione, dovevo presentarmi oggi pomeriggio in commissione a piacenza per la revisione della patente: mi è stata tolta nel luglio 2011 per 4 mesi, poi ridata per 6 ed ora il 25 scadono i 6 mesi di validità ma io per seri problemi lavorativi non mi sono potuto presentare.
premetto che sono ore che sto provando a contattarli telefonicamente senza ottenere risposta (suppongo stiano visitando).
volevo sapere ora come posso comportarmi e qual'è la conseguenza della mia non presentazione all'appuntamento.

Ringraziandovi saluto

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

ciao , Mi hanno ritirato la patente per stato di ebrezza sono straniero e la patente e straniera , i carabinieri mi hanno dato il decreto per la sospensione a 12mesi e mi hanno detto di fare una visita medica , sono andato al con il decreto per la visita ma all'ospedale mi dicono che devo avere un foglio sul quale dovrebbe essere scritto quali controlli devo fare io quel foglio non c'è l'ho ...cosa mi suggerite di fare ..e una cosa obbligatoria fare questa visita e come faccio a farla se non ho quel foglio ??? grazie

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Salve, c'è un limite di tempo entro il quale la Prefettura deve inoltrare comunicazione di eventuali notifiche e sanzioni per violazione dell'art.187 (cannabinoidi, esame urine in Pronto Soccorso che in sostanza ha accertato la sola presenza di tracce di tale sostanza nel mio organismo ma non l' effettivo stato di alterazione al momento del sinistro, anche perchè l'avevo assunta alcuni giorni prima....)? C'è chi mi ha detto 90 gg, chi 120....Nel mio caso sono passati quasi 4 mesi dal giorno in cui ho firmato il verbale della Polizia Stradale e quasi 5 dal giorno del sinistro. Potrei fare ricorso se si sono superati i termini di legge? Inoltre, visto che in PS non mi hanno sottoposto ad alcuna prova per verificare il mio effettivo stato psicofisico (da qualche parte ho letto che sono tenuti ad effettuare questa prassi...cmq al momento ero totalmente lucido e vigile...) potrei con un bravo avvocato far valere queste motivazioni? Grazie e complimenti per il servizio che ci date.

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Il limite è di 20 giorni entro i quali devono essere comunicati al diretto interessato, ma non si applica automaticamente, dato che l'infrazione all'art.187 è un reato penale ed il giudice può decidere che non si applica la restituzione della patente per decorrenza dei termini di legge previsti per la comunicazione del reato.
Piuttosto non è chiaro come sia stato fatto l'accertamento: in ospedale? su strada? è un tuo diritto sapere qual'è l'esito dell'esame che ha fatto applicare l'art.187.
Ti consigliamo di rivolgerti ad un avvocato, anche perchè l'art.187 è un reato penale e quindi ne avrai bisogno.

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

L'esito è positività ai cannabinoidi in seguito ad analisi delle urine e l'accertamento è stato effettuato in Pronto Soccorso la mattina stessa dell'incidente (circa un'ora dopo..). La patente non mi è stata sospesa il giorno in cui mi sono presentato presso la caserma della Polizia Stradale (la quale mi ha notificato una multa di 150 euro e tolto 4 punti dalla patente...), ne sono ancora in possesso. L'avvocato d'ufficio che mi hanno assegnato non mi ha per niente chiarito le idee, anzi, mi ha anche detto che il Prefetto avrebbe anche potuto decidere di archiviare il caso vista la tipologia di analisi alle quali sono stato sottoposto, che non accertano il mio stato d'alterazione al momento del sinistro, ma solo la presenza di tracce della sostanza in questione riconducibili (come effettivamente è nel mio caso...) anche a giorni precedenti. Anche gli agenti della stradale hanno fatto questo discorso, aggiungendo che il prefetto avrebbe potuto tenere in considerazione il fatto che non ho mai avuto questo tipo di problemi in quasi 12 anni di patente...Non so, io ho l'ansia e vivo male da ormai 5 mesi...

FANTOMATICA REVISIONE PATENTE!!!!!

hahahaha!!!! a me nn mi hanno nemmeno mai fermato sotto effetti di sostanze o alcol, ma guarda caso per una stronzata che feci piu' di 5 anni fa ora mi tocca fare anche questa fantomatica revisione della patente dopo aver gia' scontato in abbondanza i miei mesi di sert (riguardante solo thc, mai fatto uso di altre cose in vita mia), alche' la domanda giunge spontanea, quanti soldi devo ancora dare a questi maledetti figli di puttana, per togliermi una volta per tutte questa stronzata di dosso?!?! perche' a conto mio questo e basta vogliono da me, apparte darmi del drogato a ogni occasione!!!!!
GIURO CHE FINITA QUESTA COSA MI LEVO DI COGLIONI DALL'ITALIA E NN NE FACCIO PIU' RITORNO !!!! E' TUTTO UNA MERDA!!!

Re: FANTOMATICA REVISIONE PATENTE!!!!!

CAZZATE! Quali?! In Olanda la gente fuma al volante.. In Portogallo il consumo personale e' legale (addirittura fino ad un gr. di coca), in Spagna si coltiva in casa, in Belgio e Germania esistono i cannabis club.. Mon dieu grazie Fini e Giovanardi e tutti i benpensanti di questo paese di PUTTANIERI SETTANTENNI.

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

...qualche esempio:
In Inghilterra c'è solo una soglia. Superata quella, scatta la multa di 5000 sterline, fino a 6 mesi di detenzione, sospensione obbligatoria della patente, dai 3 agli 11 punti in meno. Francia e Spagna ne hanno due: la più alta è punita anche penalmente. L'Italia ha tre soglie: solo la prima non è punita con il carcere.
Chi guida ubriaco rischia fino a due anni di carcere, contro i dodici mesi dell'Italia (ma per incorrere in questa pena bisogna avere un tasso alcolemico di 1,5 g/l, una soglia molto alta) e i sei mesi di Spagna e Inghilterra.
I britannici sono durissimi con chi, ubriaco, provoca un incidente: la pena prevista è 14 anni di carcere. Anche in Italia è previsto il raddoppiamento della pena nel caso di sinistro. Considerando l'ipotesi più severa, la condanna non può comunque superare i due anni di carcere che cmq non si fanno mai perchè hai la condizionale, l'indulto gli arresti domiciliari ecc.
Pene molto dure anche per chi rifiuta di sottoporsi al test dell'alcool e, anche in questo caso, la mano più pesante è quella dei francesi: fino a 2 anni di carcere. In Italia la multa più salata: fino a 6000 euro.
Repubblica ceca, Ungheria, Romania, Repubblica Slovacca tasso alcolemico consentito 0 %,
Estonia, Norvegia, Polonia e Svezia max 0,2 %,
Lituania max 0,4 %
Regno Unito, Irlanda, Lussemburgo, Malta max 0,8 %,
Tutti gli altri paesi dell'UE max 0,5 % come in Itala.
Una sola considerazione: Perchè nella rigida inghilterra è consentito un tasso di 0,8 %! Risposta... perchè se ti bevi una birra e sei 0,51 % non sei un ubriaco alla guida.
In Inghilterra e Spagna il 187 è punito come il 186, mentre in Francia il 187 è punito con multa di 4500 euro, sospensione o annullamento della patente, o detenzione di 2 anni.
...A te la scelta, auguri

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Salve sonó stato fermato in un parco con un mio amico dalla polizia,e siccome
Il suddetto luogo e' luogo di spaccio,siamo stati perseguiti ma non e' stato trovato niente a parte un pacchetto di sigarette sputtanato per filtrino ho visto che il poliziotto
a annotato i nomi e i dati su un registro,e' possibile che venga convocato per analisi ecc?e se si quali analisi?grazie

QUANTO VOLTE DEVO PRESENTARMI IN COMMISSIONE

Salve

vorrei porre una determinata domanda

-circa 5 anni mi venne diagnosticato un disturbo dell'umore (depressione) in trattamento con zyprexa sereupin e depakin con conseguente inv. civile(75%)

Ad oggi la patologia è completamente svanita e mi è rimasta solo una franchigia di invalidità (36%)

Gradirei sapere siccome sono stato piu volte in commissione di fronte a questo nuovo stato non solo se mi vengono restituite le patenti superiori ma anche e sopratutto se sarò revisonato ulteriormente oppure finalmente sarò liberato da questa croce della commissione,se no quante volte ci dovrò ancora andare?

Faccio presente che sono un autista professionale e spesso lavoro anche all'estero.

Distinti saluti

accertamento per idoneità alla guida

Mi è arrivata dalla commissione medica locale patenti la richiesta di visita medica per rinnovo patente in data 20 giugno e devo effettuare il prelievo del sangue entro il 26 giugno...possono richiedere il prelievo con così poco preavviso? posso spostare la data in qualche modo?

HELP MY!!

salve a tutti!! io oggi ho fatto il colloquio alla prefettura dove mi hanno detto che mi viene sospesa la patente per 2 mesi e ho accettato di andare al sert per controlli ora per evitare di richiamare l assistente con cui ho parlato la mia domanda era siccome la patente me la sospenderanno tra 15 giorni... il sert lo potrei incominciare al momento della sospensione ho devo per forza iniziarlo prima che mi venga sospesa???aiutatemi xfavore che ne sto uscendo matto con queste cavolate per uno spinello di mer... grazie a tutti!!

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Ciao a tutti, io si che ho una storia ingarbugliata! vorrei sapere cosa ne pensa un'esperto. Sono incappato su un 187 nel 2002 a 23 anni, per uno spinello non mio, non voglio giustificarmi anzi, io avevo problemi con sostanze più brutte (ci intendiamo?no) e giunto in commissione per il solito iter, lo comunicato, allora dopo 6 mesi di sosp. processo ecc. richiesta esami tossicologici solo quelli 214,00 euro per una validità di 6 mesi... e di nuovo esami validità 1 anno sempre 214,00 euro più bollettini, e gli esami sempre negativi. Intanto facevo il mio percorso al sert per uscire dal tunnel delle sostanze, mi danno una terapia.(ricordiamolo) scaduto l'anno di nuovo esami euro ecc. tutto negativo! 2 anni di validità scaduta la validità di nuovo.... Ma li emerge il METADONE che mi davano al sert! bè mi ha bocciato e mi ha risposto di disintossicarmi dal metadone?? l?inizio di un secondo calvario... CONTINUA..

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Non sono un esperto, ma ti posso dire che la tua situazione non ha niente di particolare per un motivo molto semplice: il protocollo delle commissioni non e' unificato, quindi ognuno fa come vuole, quindi ci sono commissioni che tollerano il metadone e rilasciano tranquillamente l'idoneità mentre altre no (come nel tuo caso). Per il futuro potresti informarti preventivamente e andare presso una commissione in altro luogo dove sai per certo che il metadone non e' un problema. Saluti........

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Considerando che :

Ci sono 2 fattori per me rilevanti che mi fanno affrontare i problemi della vita quotidiana :
1 – il lavoro che svolgo da venti anni a Firenze che mi impegna giornalmente, assicurandomi il sostentamento quotidiano senza lussi ma in maniera dignitosa.
2 – l’ affetto emotivo per mia madre che mi ha sempre sostenuto anche nelle situazione più difficili e per i miei due figli, residenti in un'altra città, che sono la principale ragione della mia vita.
Ora, questo “cazzo di giochino” mi crea problemi economici e logistici che influiscono su questi aspetti e potrei perdere di lucidità in modo più profondo rispetto all’ uso di sostanze stupefacenti (lo posso garantire perché conosco molto bene l’ effetto delle droghe sulla mia persona).
Penso inoltre che alle varie leggi, regole e procedure varie, giuste o sbagliate che siano, non ci può essere un'unica soluzione razionale ma che devono essere valutate per ogni singola circostanza, cercando per ogni situazione il modo migliore per trovare la giusta soluzione occorrente, cosa non facile da fare e non alla portata di tutti.

Altro quesito, forse irrilevante, che non riesco a spiegarmi è come mai dopo aver effettuato una visita oculistica con perimetria computerizzata dal costo di euro 106.81 , precedentemente richiesta dalla CML, la stessa mi ha effettuato una visita oculistica dopo 11 giorni durante la prima valutazione e un’ altra dopo 30 giorni durante la seconda valutazione (N.B.: per un rinnovo sono stato sottoposto a TRE visite oculistiche di cui una a pagamento senza MAI aver avuto problemi di vista).
Forse potevo risparmiare 106,81 euro, dato che sarei stato visitato direttamente dalla stessa CML ?
E perché nel giro di un mese mi vengono richiesti due certificati anamnestici rilasciati dal medico curante con il costo di euro 60 cadauno ?
Perché su una conferma di idoneità di mesi 6 mi viene rilasciata una patente con validità di 4 mesi ?
Mentre per una “non idoneità di 3 mesi” devo stare 6 mesi senza patente e ripresentare esami che niente hanno a che fare con la motivazione della sospensione?
Forse la burocrazia e l’ ignoranza hanno il sopravvento sulla realtà dei fatti?

E’ TUTTA UNA TRUFFA LEGALIZZATA
… e il “giochino” continua …

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Legge assurda! Una legge che dovrebbe prevenire le stragi del sabato sera l'hanno tramutata in una legge a scopo di lucro visto che si sa che la gente beve nei week end e quindi per lo stato è una fonte di sostegno confiscare i veicoli dei poveri cristi che commettono anche una sola volta nella vita un errore e che si ritrovano a pagare cifre folli di multe , avvocati,visite mediche(manco fossi un alcoolista cronico), nonché la perdita di un auto di cui ho pagato una sola rata e ne devo pagare fino al 2019, in più dovrò rifare la patente fra tre anni, tutto questo senza far male a nessuno e creare danno a nessun altra cosa se non alla mia vettura , semplicemente andando fuori strada su un Prato, perchè queste cose non vengono menzionate negli spot anti alcool che fanno in tv? semplice perchè se uno sa a cosa si va incontro se si bevono due Cuba e ti succede un imprevisto, hai passato i peggiori  guai economici e morali della tua vita, vieni catalogato come un tossicodipendente anche se non fumi neanche una canna, vieni trattato come un alcoolista anche se tutti i giorni non tocchi nemmeno un mon chery e quella sera per sfortuna ti ritrovi ad aver bevuto un bicchiere di troppo. Mi avete distrutto la vita.......... Già sono stato punito per aver distrutto un mio patrimonio che dovrò ancora pagare per anni, in più questo trattamento, dovrò andare in cura da uno psichiatra perchè questa situazione mi sta uccidendo moralmente.

re:SOSPENSIONE PATENTE

Salve
innanzitutto grazie per l ascolto e per la vostra risposta.Spero di avere qualche chiarimento in piu´ visto che non mi va di andare avanti per altri 10 anni a fare esami che costano cosi´tanto,lavoro 12-13 ore al giorno ma non per mantenere lo Stato perche´il tutto e´veramente una presa in giro!!!Grazie per lo sfogo!!
Nel 2006 sono andata ad un concerto, avevo 2 canne(uso personale) e cerano i cani antidroga all entrata.Mi han fatto il verbale e 2 anni fa si son presentati i finanzieri a casa mia a cercarmi.Fatto sta che ho dovuto fare il colloquio prima alla prefettura,poi sospensione di un mese della patente e dopo un anno esami dell urina.
Mi hanno rinnovato la patente per 6 mesi,poi dovro rifare gli esami e me la rinnoveranno per un anno e poi per due e poi si vedra´!
Non ho mai avuto precedenti,niente di niente e Per due canne mi stanno facendo tutti questi problemi!!!e´normale???Tra l altro lavoro all estero e per me la patente e´realmente un problema!!e´uno schifo tutto questo!!Grazie!!!

Re: re:SOSPENSIONE PATENTE

Purtroppo è normale, nel senso che sia penalmente che legalmente non è possibile far niente contro le decisioni della Commissione medica di rinnovare di anno in anno o di sei mesi in sei mesi il rinnovo della patente.

Re: ACCERTAMENTI IDONEITA’ ALLA GUIDA E SOSPENSIONE PATENTE

Gentili signori, oggi ho ritirato in commissione patenti i risultati sui miei accertamenti dopo ritiro patente per alcol. A sorpresa mi è stato fatto il tossicologico. Nel primo esame risulto positiva a cocaina e nel secondo, che ho fatto dopo 4 giorni, negativa. Ora mi dicono che risalgono con sangue e urine a 6 mesi...mi pare ci sia un errore o sbaglio?!?! Com è possibile che in 4 giorni non ci siano più tracce e in 6 mesi precedenti si?!?!

Pagine