Back to top

Novità canapa

+
-122
-

Ragazzo dipendente

Il mio ragazzo 2 anni fa fumava tutti i giorni e dopo dei brutti eventi causati dalla cannabis aveva smesso di fumare per noi rinunciando a vedere anche i suoi amici con i quali non esce se non per fumare. Si sentiva meglio, più produttivo ma con il tempo , all incorca 6 mesi dopo,ha riiniziato ad uscire con i suoi amici e a fumare solo in quei casi e a me così stava bene, solo che poi mi confessa della "scimmia", mi dice che nella sua testa il desiderio lo ha tutti i giorni e quando è nervoso ne ha un forte bisogno, che fosse x lui fumerebbe tutti i giorni...

+
-185
-

le gioie e i dolori con la cannabis

Salve, sono una ragazza ho quasi 16 anni e faccio uso di cannabis da quando ne avevo 13. All'inizio è stato mio fratello a farmi provare, era erba buona così ho accettato e, ovviamente, mi è piaciuto un sacco. Poco dopo me la sono procurata autonomamente per la prima volta, fumavo con gli amici e raramente da sola. Ho fatto 14 anni, ho iniziato a fumare tabacco abitualmente e canne a volte. Passò un po' di tempo e la situazione non sembrava cambiare, fumavo canne una volta ogni tanto, mi sballavo con gli amici, tornavo a casa al contrario e continuavo la mia vita.

+
-279
-

'multi dipendenza superata'

Salve a tutti. Ho scoperto questo sito per caso e vorrei condividere la mia esperienza passata e superata con sostanze di vario gernere. In sintesi, dall età di 17 anni in poi ho scoperto il mondo delle droghe, partendo da cannabinoidi, dai quali sono subito diventato dipendente, per passare poi a Mdma, ecstasy, pasticche di qualunque genere, ketamina, e infine, cocaina, la quale mi ha portato a una spiacevole dipendenza, a intermittenza, durata più di 7anni. Inizialmente, partendo dalle canne, presa coscienza della mia dipendenza, pensaco che non sarei più stato in grado di uscirne.

+
-419
-

Erba Strana,mi sento sempre strano

Ciao,sono ancora minorenne,premetto che avevo già fumato parecchie volte ma non mi era mai successo questo,un giorno io e i miei amici decidiamo di prendere 5g,l'erba era strana,era tutta attaccata,non si grindava neanche,ma non ci fecimo caso.Li abbiamo fumati tutti di seguito,non c'è stato un giorno in cui non abbiamo fumato,quindi non sapevo come fosse essere sobri dopo aver fumato quell'erba,anche perché appena uscivamo fumavamo subito.

+
-361
-

Derealizzazione dopo uso di canapa

Salve a tutti, sono qui a raccontarvi di questa esperienza per avere chiarezza su come mi sento, se passerà da sola o se devo incontrare un medico/dirlo ai miei genitori.Il 4 gennaio ero uscito con dei miei amici quando ad un certo punto iniziano a fumare, così provai anche io facendo un massimo di 5 tiri qua e là. Mi sale una botta molto forte con attacchi di risate e sensazioni di stare in un altro posto con la mente.

+
-265
-

Sfogo e depressione?

Salve a tutti, come molti di voi sono qui per raccontare le mie vicissitudini perché non ho con chi parlarne, non mi voglio lamentare ma solo sfogarmi; c'è sicuramente chi sta peggio. 

Inizierò facendo una breve panoramica della mia situazione. 

Sono un a ragazzo di 18 anni, vivo con mia madre e mio fratello, mio padre morì quando avevo compito da pochissimo 8 anni. Mia madre è mio fratello litigano in continuazione e spesso vanno a finire col picchiarsi ed io sto la che guardo con le cuffiette aspettando che tutto finisca. 

+
-219
-

fumare le canne non è più un piacere...

Ciao a tutti, mi presento ho 21 anni e sono una ragazza che ormai fuma da 6 anni e per me fumare è sempre stato bello, un momento per me stessa per rilassarmi, fumo tutti i giorni, prima molto di più ora 2/3 al giorno divisa in 2 persone (io e il mio ragazzo). tengo a precisare che fumo solo roba di qualità quindi non si tratta di skunk, ma ultimamente sarà che non vivo più tranquilla di mio, crescendo mi accorgo di quanto la vita sia effimera e così anche i momenti belli e le emozioni, che siamo circondati da un mondo dove devo stare attenta e che non è utopico come pensavo da piccola.

+
-211
-

Dopo 50 anni la cannabis esce dalla tabella Onu degli stupefacenti. Riconosciuto il valore terapeutico della pianta

La canapa non sarà più inserita tra le sostanze a maggiore pericolosità aprendo nuove prospettive per la ricerca medico scientifica. Tra i paesi europei contraria la sola Ungheria. Secondo gli esperti non ci sarà un impatto immediato sull'allentamento dei controlli internazionali, perché i governi avranno ancora giurisdizione su come classificare sostanza