Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 51831 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

come smettere con il metadone

Risposta:

Il metadone è un oppiaceo di sintesi (cioè fabbricato in laboratorio) utilizzato nella cura della tossicodipendenza da eroina ed in grado di combattere i sintomi della sindrome di astinenza da eroina.
Con la riduzione progressiva della dose fino a 0 si può curare la dipendenza fisica con poca sofferenza. In genere per un certo tempo (alcune settimane) dopo la fine della disintossicazione permane un certo malessere con insonnia, nervosismo, cattivo umore.
Poi questi disturbi dovrebbero scomparire e tutto dovrebbe tornare normale.
Tutto questo però in una buona parte dei casi è solo teorico, in quanto la dipendenza fisica è solo una parte della dipendenza.
Finita la dipendenza fisica resta comunque quella psichica: il vero problema.
Il trattamento con il metadone non serve solo a curare la dipendenza fisica, ma aiuta a tenere sotto controllo anche quella psichica. Per questo non è facile “staccarsi” dal metadone perché quando si riduce la dose quotidiana il desiderio dell’eroina aumenta e diventa sempre più difficile - per chi è dipendente - resistere alla tentazione di tornare ad usare eroina.
Immaginiamo che la tua domanda sia riferita in particolare a questa difficoltà.
Ci sono dei dipendenti da eroina che, a causa di quanto abbiamo detto sopra, per lungo tempo non riescono a smettere di prendere il metadone.
Si tratta in genere di persone che hanno usato eroina per lungo tempo.
Le persone invece che usano eroina da poco tempo incontrano, in genere, minori difficoltà.
E allora come smettere?
La risposta che possiamo darti è che le cose sono diverse da persona a persona.
Alcuni possono smettere semplicemente con la riduzione progressiva della dose (naturalmente sotto il controllo del medico).
Altri invece hanno bisogno di maggiori aiuti da parte di professionisti e da parte di persone che gli stanno vicino. Ad esempio è possibile essere ricoverati presso strutture di vario genere dove completare la disintossicazione in una situazione di “protezione”.
Come abbiamo detto altre volte in questo contesto, possiamo solo dare indicazioni generiche.
I Servizi per le Tossicodipendenze (Sert) sono le strutture (pubbliche) a cui si può chiedere l’aiuto specifico.

Commenti

Purtroppo per chi prende metadone e ha fretta di smettere sbaglia già in partenza, faccio una premessa molto importante non date retta a chi vi consiglia metodi o cure strane perche la prima cosa di cui dobbiamo renderci conto è che la situazione e lo scalaggio di questo medicinale varia da fisico a fisico da persona a persona. La cosa migliore per chi vuole eliminare veramente il metadone senza grandi problemi e lo scalaggio 1mg per questo dico che chi a fretta sbaglia! ATTENZIONE però perchè capita a tutti di arrivare a della soglie e non c'è una legge a chi succeda a 50mg a chi 30mg, 10mg e così via che basta scalare un solo mg e ci si sente strani non male ma ci accorgiamo che qualcosa nn và come sè il metadone non basta ovviamente non è una vera e propria astinenza di solito è più smania, nervosismo cose di questo genere sè lo scalaggio è stato appunto lento di 1mg settimana altrimenti i sintomi sono più accentuati. La cosa sbagliata a questo punto che molti consigliano anche qualche dott. del sert! è riaumentare il motedone... sbagliatissimo, non solo non si deve aumentare ma la cosa più importante è che da quel momento non si deve neanche scalare, di solito rimane su questo dosaggio una, due settimane in più può bastare per superare la soglia che per voi è critica ma come dicevo va a persona. ATTENZIONE sè lo scalaggio è stato fatto di corsa e quindi in modo errato non è facile sopportare i sintomi della soglia e lunica soluzione e aumentare il metadone quindi la vostra fretta sè volete eliminare questo farmaco è inutile perchè prolungherà solo la vostra cura con il metadone... Alla fine quando si arriva a 3-4mg al giorno vi consiglio di scalare anche sè non avete difficoltà di 1mg ogni due settimane perchè questa è la parte più importante di tutta la cura e quando arrivate a 1mg e dovete smettere prendetelo un giorno si e uno no fino a 1mg ogni 3 giorni... Putroppo non è una cosa facile e la cosa che vorremmo di più è una vita normale al più presto possibile sopratutto perchè la vita sotto sostanza nn ci faceva più vivere, vorremmo fare vacanze ecc... ma dobbiamo pensare che in fin dei conti sè stiamo in questa situazione è perchè siamo noi che abbiamo sbagliato e quindi non c'è altro da fare che rimboccarsi le maniche... Un in bocca al lupo a tutti!

Ha scusate aggiungo uno cosa al commento di prima quando riusciamo a scalere tanti mg in poco tempo è semplicemente perchè stiamo assumendo una quantità di metadone più alevata di quella di cui abbiamo realmente bisogno...A volte questo è visibile xkè dopo l'assunzione o durante il giorno ci viene un pò di sonnolenza o ci sentiamo accessivamente tranquilli, questo succede molto spesso all'inizio della terapia con il metadone. La prova di quanto dico e che infatti quando arrivate alla dose di cui avete realmente bisogno non riuscirete più a scalare la stessa quantità con lo stesso tempo...

è verissimo

sono uscito dall'ospedale ieri con o di metadone ma sto malissimo come posso fare riprendo il metadone e poi riscalo oppure prendo poco e mi fo aiutare dai farmaci? se si quali?

Non conosco il motivo per cui hai deciso di terminare il trattamento con il metadone e nemmeno il modo con cui sei stato disintossicato. A giudicare dalle tue parole ("sto malissimo") non sembrerebbe che le cose siano andate molto bene. In ogni caso, se riprendi il metadone certamente i sintomi ti passano, ma ti ritroveresti a rialimentare la dipendenza da oppiacei e quindi il bisogno di altro metadone. Penso che dovresti consigliarti con il medico del sert e concordare, in base alle tue esigenze ed al tuo stato la scelta migliore. Non ti dò specifici consigli farmacologici in quanto, come già scritto molte altre volte, non ritengo che sia corretto prescrivere farmaci senza una conoscenza della persona e della sua situazione, cosa che il contesto del sito non può garantire.
G. Scelfo, medico sostanze.info

ciao a tutti, sono un ragazzo di 24 anni, ho iniziato a fumare eroina a 20 anni. A 22 e1/2 sono andato al sert perchè non riuscivo più a sostenere la dipendenza dell'eroina.
Con il dottore dopo subutex, subito sostituito percè mi dava forti mal di testa, ho iniziato a prendere il metadone.
Prendevo il metadone non a scopo terapeutico, ma per sostenere la mia scimmia, che in ambito lavorativo si sentiva parecchio sulle mie povere spalle.
Allora 40 mg di metadone e un grammo di eroina fumata e troppo volentieri sniffata.
Dopo un anno mi sono accorto che riuscivo a sopportare tutto anche con metà del farmaco e quindi me lo sono fatto ridurre a 20 mg al dì.
Non sono comparsi sintomi d'astinenza (ovvio assumevo ancora eroina saltuariamente, tipo 2 o 3 volte alla settimana); in quel periodo ho riflettuto parecchio sulla mia situazione e ho capito che non ero più in grado di prendere in giro me stesso. Mi ripetevo sempre che quello con l'eroina non era un problema, ma lo era diventato. Quando l'ho capito appieno (amici, parenti, coscienza personale ed ambizioni aiutano parecchio) ho smesso di fumarla.
Al sert ho diminuito in un tempo anche relativamente breve, anche senza avvertire fastidi dati dall'astinenza fino ad 1 ml al dì. La situazione in cui mi trovo ora.
HO provato a stare senza un giorno... al secondo non ho chiuso occhio... al terzo son ritornato a prendere quel maledetto ultimo ml...
dite che il mio corpo non sia deciso a stare senza oppiacei sintetici... insomma... il mio timore è quello di essere in una spirale malsana. Mi sono stati consigliati farmaci per l'umore e per aiutare il sonno (1/2 mirtazapina al giorno) che non è troppo invasiva e aiuta il sonno che è molto importante per l'umore in questi periodi ed in queste situazioni.
Il mio dottore mi ha consigliato la diluizione con l'acqua (lo consigliano in molti) ma farmacognosticamente 1 mg/ml = 1mg/cl .
La mia sensazione ora? smettere con il metano mi è più difficile che con l'eroina...
Capisco che nella dipendenza ci sia anche la parte psicologica, ma mi sento sofferente al pensiero d'aver fatto tutto questo per trovarmi nella situazione in cui sono ora come terapia.molto difficile.

Mi rendo conto del tuo dolore e della tua preoccupazione, però penso di poterti tranquillizzare.
Una persona convinta come te e che è riuscita a lasciare l'eroina (anche la cosa è stata facilitata proprio dal fatto che c'era il metadone) certamente è in grado di lasciare anche il metadone. Si tratta di trovare il metodo giusto.
Potresti concordare con il medico del sert di rimandare la cosa e magari in un momento più favorevole (che ne diresti di farlo in occasione dell'inizio di una vacanza?) provare a ridurre il metadone lentamente fino ad un dosaggio molto basso, al limite anche inferiore al milligrammo (con il metadone concentrato è difficile ma con quello non concentrato no) prima di abbandonarlo.
Un aiuto con un altro farmaco può essere utile, ma questo ti è stato già consigliato dal medico del sert.
In bocca al lupo.
G. Scelfo, medico sostanze.info

Ciao a tutti, e normale che dopo 20 anni di metadone , da 10 non faccio uso di droghe, ho scalato fino ad arrivare a 6ml con questa dose sono rimasto per alcuni mesi, adesso ho smesso di prendere il metadone da 1 mese , ed ho forti mal di testa sono iperteso, e mi si e abbasata la vista........ho fatto analisi e sono ok...forse e troppo presto 1 mese per smaltire 20 anni di metadone , sono normali i miei sintomi? help me pls

cioe`....20 anni di metadone....sei arrivato a 6 ml.....ecc.... ora non lo prendi da un mese ed hai questi sintomucci?? scusa se li definisco cosi,ed io ke x solo 2 mesi ho tirato eroina e sono corsa subito al sert dove in due mesi sono passata da 20 ml di meta fino ad arrivare a 6ml (la dose ke assumo adesso)......mi sto creando una serie di problemi ingigandendoli......forse e` vero ke e` tutta una questione psicologica xke` ho il terrore dell`astinenza,ma dopo aver letto la tua esperienza.....mi sto ricredendo io ke lo prendo da 2 mesi al confronto di ki lo ha assunto per ben 20 anni ,forse dovrei vergognarmi,sto facendo un pandemonio forse per niente . grazie x aver raccontato la tua esperienza nel senso ke anke se non stai cmq. ancora bene puo servire a ki come me teme il peggio!!! ciao in bocca al lupo

Se ho capito bene sei passato direttamente da 6 millilitri a zero.
Se si trattava di metadone concentrato saresti in pratica passato direttamente da 30 milligrammi a zero. In questo caso avresti avuto dei sintomi d'astinenza molto forti. Se invece si trattava di metadone non concentrato, saresti passato da 6 milligrammi direttamente a zero.
I disturbi in questo caso possono esserci. Sarebbe stato meglio fare un passaggio più graduale.Tieni però presente che non si possono attribuire tutti i disturbi alla sospensione (seppur non fatta nel migliore dei modi!) del metadone. Il mal di testa, ad esempio, in genere non fa parte dei disturbi da astinenza. L'aumento della pressione del sangue, può esserci per qualche giorno, ma se dura non può essere attribuita alla sospensione del metadone. L'abbassamento della vista certamente non ha alcun legame con la sospensione del metadone.
G. Scelfo, medico sostanze.info

Iscriviti in palestra e allenati un ora intensamente fai box o cose simili vedrai subito dopo due, tre allenamenti passere tutta la tensione, migliorerà l'umore e starai meglio sè hai fatto uno scalaggio corretto sennò non saprei cosa consigliarti perchè questi sintomi all'inizio quando smetti sono normali però poi passano... un consiglio prendi la valeriana in pastiglie però quella della farmacia perchè dell'erboristeria non fà niente una compressa la mattina e una la sera tanto quelle non fanno male e puoi smetterle quando vuoi ma aiutano molto sopratutto la sera quando sei a letto... Ciao e in bocca a lupo

dopo 10 anni di metadone e tante stro...te dai medici del sert mi sono rotto cosi ho scalato fino a 10 mg e intanto ho ordinato tramite internet oxicodone e quando ho smesso col metadone prendevo mezza pastiglia la sera per 15 20 giorni e adesso sono pulito e non ho fatto nessuna fatica !! grazie !

penso ke6 un ragazzo orgoglioso..e ke ai smesso col metadone..mi ta piacere....io ho gia raccontato la mia storia...in diverse discussione....e cmq... mi puoi dare un consiglio....ho33anni e da quando ne avevo solamente 13anni assumevo eroina sniffandola come un sereno vivere quotidiano..non ho mai conosciuto lastinenza vera perke...da quando l eroina a iniziato a far parte della mia vita...ero sempre ben fornito per quella ke bastava per passare 1giorno 2 giorni circa...e e e cosi per circa 15anni della mia vita......fino ad arrivare ad essere un skeletro umano e nn sto qui ad raccontare idettagli anke perke ki ci e passato sa bene cosa vglio dire....cmq...decido di iscrivermi al ser,t.....15mesi fa...a pensare ke era una strada ke lavevo sempre deviata..sempre...anke perke vedevo tante persone ke andavano al ser.t...e ke andavano a eroina tutti i giorni cm me.....per questo evitavo il dunque viene quando mi iscrivo ed inizio la terapia.inizio da40ml e mi fermo a 50gia dal2giorno..inizio a stare bene sempre di piu.....fino ad pensare ke potevo farlo 10anni prima forse oggi avrei smesso con la terapia......tengo aprecisare ke nn ho nessuno desiderio di farmi assolutamente.....cioe mi sento come ho sempre deesiderato di stare...levoro guadagno mi occupo dei miei bimbi della famiglia e tutto quello ke una persona super normale faa....ora kiedo aki a esperienza se e normale tutto questo..ho cambiato tutto dalle amicizia ad il mio vestire...cioe vita nuova...ora nn so.neanke cosa kiedervi...mi servirebbe una persona in cui ha tanta espeerienza in materia e se e normale la mia vita anke se so bene ke assumo 50ml di terapia ma vi assicuro ke nn ho mai preso 1ml in piu .ne in meno. ne ho mai mai regalato1ml. a nessuno mai mai mai..a poke parole faccio una super terapia regolare e la rispetto anke in orario ben preciso..apoke parole preferisco stare in terapia ke sbattermi in quellr strade di merda....mi reputo fortunato ke nn ho nessun tipo di epatite e niente grazie ha dio....ora aspetto una visione ben accurata di ki risponde cn esperienza....vi auguro buona pasqua atutti...un ragazzo da un piccolo paesino siciliano a presto...

penso ke6 un ragazzo orgoglioso..e ke ai smesso col metadone..mi ta piacere....io ho gia raccontato la mia storia...in diverse discussione....e cmq... mi puoi dare un consiglio....ho33anni e da quando ne avevo solamente 13anni assumevo eroina sniffandola come un sereno vivere quotidiano..non ho mai conosciuto lastinenza vera perke...da quando l eroina a iniziato a far parte della mia vita...ero sempre ben fornito per quella ke bastava per passare 1giorno 2 giorni circa...e e e cosi per circa 15anni della mia vita......fino ad arrivare ad essere un skeletro umano e nn sto qui ad raccontare idettagli anke perke ki ci e passato sa bene cosa vglio dire....cmq...decido di iscrivermi al ser,t.....15mesi fa...a pensare ke era una strada ke lavevo sempre deviata..sempre...anke perke vedevo tante persone ke andavano al ser.t...e ke andavano a eroina tutti i giorni cm me.....per questo evitavo il dunque viene quando mi iscrivo ed inizio la terapia.inizio da40ml e mi fermo a 50gia dal2giorno..inizio a stare bene sempre di piu.....fino ad pensare ke potevo farlo 10anni prima forse oggi avrei smesso con la terapia......tengo aprecisare ke nn ho nessuno desiderio di farmi assolutamente.....cioe mi sento come ho sempre deesiderato di stare...levoro guadagno mi occupo dei miei bimbi della famiglia e tutto quello ke una persona super normale faa....ora kiedo aki a esperienza se e normale tutto questo..ho cambiato tutto dalle amicizia ad il mio vestire...cioe vita nuova...ora nn so.neanke cosa kiedervi...mi servirebbe una persona in cui ha tanta espeerienza in materia e se e normale la mia vita anke se so bene ke assumo 50ml di terapia ma vi assicuro ke nn ho mai preso 1ml in piu .ne in meno. ne ho mai mai regalato1ml. a nessuno mai mai mai..a poke parole faccio una super terapia regolare e la rispetto anke in orario ben preciso..apoke parole preferisco stare in terapia ke sbattermi in quellr strade di merda....mi reputo fortunato ke nn ho nessun tipo di epatite e niente grazie ha dio....ora aspetto una visione ben accurata di ki risponde cn esperienza....vi auguro buona pasqua atutti...un ragazzo da un piccolo paesino siciliano a presto...

io sono contento per te..ke dopo 10anni di meta.ai finito. e spero ke llho vivi come un ricordo brutto....io di me vglio solo dirti ke ho 33anni e da18anni ke usavo eroina sniffata..era come una parte del mio vivere...e cmq nn sn qua a raccontare i dettagli..voglio solo dirti..ke da15mesi ho deciso di fare una terapia metadonica,,tramite il sert..e dico ke sto bene mi sembra di vivere in un sogno, sto propio come io desideravo..giuro... lavoro mi occupo ai miei bimbi alla famiglia tutto quello ke una persona super normale sipuo occupare....la mia domanda ke voglio porvi.e solo se e normale,ke sono cambiato cosi senza nessuna difficolta a cambiare amicizie e tutto quello ke fino a 15mesi faa era un cosi brutto e nero.cmq..so bene ke il meta e un farmaco sostitutivo ma credo ke preferisco meglio la terapia ke quella strada buia...cmqassumo 50mldi terapia non ho mai ne scalato ne mai alzato mai regato1ml a nessuno ne mai venduto..cioe faccio una terapia seria e la seguo con ordine. in orario preciso cioe la voglio fare con serieta questa terapia..kiedo a ki a esperinza se e normale ke ho cambiato in positvo. e come la commentate questa mia storia..aspetto una cordiale risposta.vi auguro una srena pasqua..da un siciliano ke ha bisogno di una rassicurazione di terapia ...?????????????????

guarda il fatto che tu sia cambiato in positivo sicuramente fa parte del prestigio che hai assunto per questa forma di terapia,aggiungi l'aiuto di Dio,aggiungi la tua buona volonta ed il gioco e fatto!!! voglio dire la terapia sta funzionando al 1000 per 1000.
ti auguro veramente che tu possa essere felice e pian piano levare anche il metadone ma senza correre però.
io invece sono in cerca di una terapia che mi faccia levare la morfina per via venosa;ho incominciato perche avevo un tumore alla colonna vertebrale e purtroppo il mio dolore era resistente a tutti gli antalgici comuni. l'unico antidolorofico efficace purtroppo era la morfina e credimi per i dolori che avevo io menomale che esisteva la morfina altrimenti sarei morto dal dolore...pero adesso sono rimasto fregato dalla dipendenza fisica che non pensavo fosse cosi;pensa che io prima di cadere in questa trappola amavo la vita in tutto e per tutto poi questa maledetta sostanza ha annichilito in me ogni passione ed ogni sentimento; sono solo molto frustrato e sto in cerca di qualcosa che mi faccia superare l'astinenza senza sentire troppi dolori che dopo quello che ho passato di dolori non ne voglio sentir piu.

ma il metadone dopo la sua assunzione quanto dura? riesci a condurre per quel che possibile una vita normale?
che cosa mi consigli?

ciao intanto ti dico grazie ke ai risposto in tale.... ti voglio dire ke mi affido a dio anke perke sn molto credente...e poi anke la mia volonta,,,,cmq vuoi sapere quanto mi dura la assunzione del metadone....a me sicuramente lo prendo tutte le mattine alle ore 6,30 prima ke vado a lavorare...e sn coperto fino allindomani tutto qua....amicone di te nn avrei nessunn consiglio di darti puoi provare a rivolgerti al qualke dott.competente di dipendenze.....anke perke presumo ke avrai preso direttamente la ruota della molfina....ti mando i piu calorosi auguri il ragazzo di un paesino piccolo della sicilia

Il metadone ha una durata d'azione di 24 ore (o poco più) e quindi può essere assunto una volta al giorno. Se assunto regolarmente sotto consiglio e controllo di un medico esperto, consente uno stile di vita regolare e normale.
Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info
Puoi continuare questa conversazione anche prenotando una chat (gratuita e totalmente anonima) con l'operatore che ti ha risposto andando in CHAT CON GLI OPERATORI.

EGREGIO DOTTORE GRAZIE PER AVERMI RSPOSTO,POICHE IO ASSUMO 360/380 MG DI MORFINA IN VENA AL GIORNO VOLEVO SAPERE SE IL METADONE ANCHE CON ME FUNZIONA.POICHE SONO ANNICHILITO SU TUTTO E POICHE HO VINTO UIN CONCORSO DI LAVORO CHE A CAUSA DELLA MORFINA HO GIA RIMANDATO TRE VOLTE E POICHE QUESTA SOSTANZA MI HA LETTERALMENTE ANNIENTATO;MAGARI IL METADONE FUNZIONASSE IN SINERGIA CON LA MIA BUONA VOLONTA .
VOLEVO SAPERE SE POSSO PER QUEL CHE POSSIBILE UNA VITA ABBASTANZA NORMALE NEL SENSO:LAVORO ADESSO CHE SI APPROSSIMA L'ESTATE MAGARI ANDARE AL MARE TRANQUILLAMENTE SENZA AVERE LA PAURA DI ANDARE IN ASTINENZA.
GRAZIE ANTICIPATAMENTE!

Si, certamente posso confermarti quello che ti ho scritto. Posso consigliarti di chiedere aiuto al sert del tuo territorio, se non lo hai già fatto, e seguire le indicazioni. Naturalmente quello che ho scritto relativamente al metadone vale soltanto se esso viene assunto regolarmente per via orale.
Se viene iniettato invece i vantaggi si perdono del tutto e ci si trova di nuovo in situazioni pesanti come quella che stai vivendo tu.
G. Scelfo, medico sostanze.info

salve a tutti ho 25 anni e da due anni faccio uso di oramorph (morfina) per via venosa a causa di un problema alla colonna vertebrale.il problema grazie a Dio e risolto ma sono rimasto fregato dalla dipendenza fisica da morfina;praticamente la mia vita e finita perche sono schiavo di questa sostanza in quanto ogni 5 -6 ore devo assumerla per via venosa.
la mia condizione e diventata incompatibile con la vita stessa poiche non ho piu vene disponibili,ho dovuto aumentare la dose,ho sempre sonno o quantomeno sono assopito.
sto male io e stanno male le persone che mi amano come i miei genitori,mio fratello.....e tutta la famiglia.
non so cosa fare ogni qualvolta che tentavo di smettere la crisi di astinenza era fortissima anche quando avevo la lesione alla colonna vertebrale.
e poiche penso di non avere grossi problemi di natura psichica sto cercando in qualsiasi modo e a qualsiasi costo di superare la crisi di astinenza fisica.
e inutile assumere il metadone che comunque ti rende dipendente e comunque sia e un oppiaceo sintetico ma comunque oppiaceo rimane.
prego a chiunque conosca un metodo per superare l'astinenza fisica o possa darmi dei conisgli;perche veramente non ne posso piu di andare avanti cosi questa sostanza a causa della dipendenza che porta mi ha estraniato dal lavoro e dalla vita sociale;a questo punto meglio la morte!!!!! grazie.

spero ti sbattono il galera un mese in una cella con altri 5 delinquenti ad ogni lamento calci e pugni nello stomaco. Vedrai dopo una settimana starai bene come un pesce.
Mi fate tristezza. Prima vi procurate il male da voi stessi e poi non avete il coraggio di star male per una settimana. Se non hai la forza di affrontare il dolore allora "sparati" non servi a nulla

Cosa dire per rispondere ad uno che oggi nel 2012 augura ad uno una settimana di galera a calci e pugni per risolvere il suo problema...STUPIDITA'..forse dice questo
perchè è riuscito a riparare un mobiletto della casa regalotogli in eredità e si sente talmente uomo da poter giudicare persone che hanno avuto un problema che ha generato migliaia di morti,migliaia di famiglie distrutte ....in tutto il mondo,in tutte le società ed in tutte le condizioni sociali...COSA dire..
Ci vorrebbero molte Mbyte pe raccontare l mia storia ma mi trattengo solo nel mostrargli che nel 1982 una detenzione..GALERA... a18 anni per un reato mai e dico
MAI commesso ha determinato per varie cose tutte dimostrabili una tossicodipendenza
FEROCE durata lustri,non anni anni,spero sappia cosa sono "lustri"...
ED una vita sprecata...ma tu che scrivi questo sicuramente sei migliore di me ,Del figlio Di Agnelli(scusatemi il nome ma è un fatto purtroppo pubblico)che nonostante i suoi privilegi ed ormai guarito dalla dipendenza fisica ma non dalle sue conseguenze si lanciava nel vuoto presso un cavalcavia all'altezza di tanti metri ...e credimi ci vogliono le palle(tu dirai altro,ovviamente)per fare questo,o forse tanto male che solo chi ci è passato può capire..
Ma chissà due botte e tanti calci avrebbero potuto salvare tanta gente,e sarebbe bello che ti andassi a leggere la STORIA del povero giovane Chucchi e della sua meravigliosa sorella che da anni giustamente combatte per onorare la memoria del suo forse un pò incosciente fratello,che è MORTO per inutili percosse ricevute da guardie penitenziare che avevano perso ....IL SENNO
Ci vorrebbe tanto spazio e tanto tempo ma si potrebbe continuare...
AUGURATI nella tua vita di non dover mai sentire l'odor del ferro delle sbarre di una cella e di non aver MAI un tuo caro che dipende da qualche sostanza chimica..
illegale casomai ma questa è ancora peggio,un'altra STORIA..

Io di galera me ne sono fatta ed in astinenza ed ho solo trovato sostegno da parte dei detenuti ed aiuto da parte di chi capiva la mia situazione.
Ti auguro di farti la galera e con il tuo carattere di prendere tante di quella mazzate da farti capire che la tossicodipendenza non è uno scherzo e chi chiedi aiuto ha bisogno di un sostegno, non di mazzate.

Ciao,

capisco bene cosa stai provando anche io quando ero in dipendenza piena da eroina provavo i tuoi stessi sentimenti e il tuo stesso dolore. L'unica cosa che mi sento di consigliarti è di rivolgerti al Sert dove sapranno sicuramente aiutarti come hanno fatto con me. Infatti ora ne sono fuori comletamente.
Il fatto che in famiglia questa tua dipendenza si nota ti aiuterà tantissimo visto che per sconfingere una dipendenza il primo passo è portrla allo scoperto, alla luce del sole. Altrimenti si nasconde e cresce fino a prendere il controllo della tua vita. A quel punto diventi solo uno spettatore passivo. Avere delle persone accanto che ti stanno vicino è fondamentale a patto che non ti giudichino e che non ti facciano pesare anche degli iniziali insuccessi che sono da mettere in preventivo.

Spero di averti aiutato almeno un poco.

urod.
qualcuno conosce dei centri dove è possibile essere sottoposti all' UROD??? io ho sentito dire che in Italia non è piu' consentito mentre in Spagna si...
se qualcuno conosce dei centri anche in Spagna, vi sarei grato...
grazie

a napoli praticamente la effettuano tutti i tipi di cliniche a pagamento e qualche ospedale.
anche se personalmente non te la consiglio perche puo risultare un insuccesso e perche comunque i rischi sono troppo alti..

ps:anche io ci stavo pensando ma informandomi bene dettagliatamente ti posso dire che è rischioso e non ne vale la pena a meno che la situazione e particolare e lo richiede.....

se poi sei interessato veramente ti posso fornire nome e cognome della clinica con annessi numeri di telefono e indirizzi.

ciao spero di esserti stato di aiuto!

ciao!
se potessi fornirmi, i nomi delle cliniche ed eventualmente i numeri di telefono te ne sarei veramente grato!!!
io non corro rischi di ricadute in sostanze, ma devo assolutamente liberarmi del metadone in tempi molto rapidi per esigenze personali...
perche dici che i rischi sono alti???

grazie infinitamente

ps. sai quali siano i costi? in spagna vogliono 10mila euro!!! sei proprio sicuro che a napoli lo fanno? mi hanno detto che in italia non lo fanno piu....

aspetto tua risposta grazie!

Non siamo a conoscenza di strutture sanitarie che effettuino l'urod in Italia.

aspetto informazioni sulle cliniche di cui hai parlato. grazie

ma quale spagna vieni a palermo e ne fai quanto vuoi urod. ma ti assicuro che e' una cazzata.ne ho fatti 2.e non serve a niente.

tutto quello che e' stato detto e' vero , ma forse non sn stato attento ma nn ho notato un particolare:

IL METADONE è OTTIMO X EVITARE I SINTOMI DELLA ASTINENZA, E DOPO NN TI RITROVI NEANKE IL DOWN DEL METADONE.
COME???

SEMPLICISSIMO, SOLO KE NEI MIEI VENTIANNI DI DIPENDENZA DA EROINA, CON ANNESSI SERT, COMUNITA', ETC. NESSUNO MI HA MAI PARLATO DEI 28 GG
QUESTI 28 GG STANNO AD INDICARE UNA MINIMA TERAPIA DI METADONE, KE POTRBBE RIASSUMERSI IN DOSAGGI KE VANNO DA 20 mg X I PRIMI 2 GG, POIU SI PASSA A 15mg X I 2 GG SUCCESSIVI PER POI ARRIVARE A 10mg PER ALTRI 2GG( E DA NOTARE IN TUTTO QUESTO LA ROTA DELLA ROBA GIA SE NE ANDATA BELLA KE A FANCULO) ORA RESTA SOLO LASCIARE IL METADONE E SI PUO TRANQUILLAMENTE FARE CON 5 mg AL GG. ORA IN TUTTO SN 8 GIORNI DI TERAPIA. SE QUALCUNO E' PARTICOLARMENTE SENSIBILE SI FA UN ALTRO PAIO DI GIORNI A 5mg ED IN TUTTO SN 10 GG.
COME ESPERIENZA PERSONALE E' STATA UNA PASSEGGIATA DI SALUTE DAL PUNTO DI VISTA FISICO, DAL PUNTO DI VISTA MENTALE HO CERCATO DI NN PENSARCI. ALLA FINE DOPO 10 GG LA ROTA ERA SOLO UN RICORDO E IL METADONE AVEVA FATTO IL SUO SPORCO LAVORO,

Purtroppo la dipendenza da sostanze non è solo una questione fisica. Tutti quelli che ne hanno fatto esperienza sanno che il problema principale è la dipendenza psichica. Uno schema terapeutico come quello proposto da te può andare bene per qualcuno, come è stato per te, ma non è detto che vada bene per tutti. Anzi negli anni 80-90 schemi come questi sono stati usati anche nei sert e sono stati causa di tante ricadute e anche di danni peggiori a tanti dipendenti da eroina.
Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info

a fine settimana o inizio settimana prossima lascio la morfina e dovrei assumere il metadone........ho tanta voglia di riprendermi la mia vita,pero ho paura che il metadone non funzioni o meglio che comunque dopo 4 5 ore mi provochi una crisi d'astinenza.........

mi domando:posso condurre una vita normale con il metadone?posso fare gite,andare al mare senza dovermi preoccupare di una eventuale crisi d'astinenza almeno per 24 ore?

posso ritornare ad amare come "si deve" .........insomma posso condurre una vita normale o quantomeno accettabile?

boh!spero che funzioni il metadone altrimenti........non so proprio cosa fare!!!!!!!!!!!!!!!!!

il metadone funziona perfettamente! non ti creare paure, vai tranquillo. cerca il giusto dosaggio, possibilmente non iniziare da dosaggi troppo alti e non tardare troppo l'inizio dello scalaggio.

Penso proprio di poterti tranquillizare. La durata d'azione del metadone supera le 24 ore e non c'è nessun pericolo di andare in astinenza dopo poche ore. Se quindi il metadone viene assunto ogni 24 ore consente di avere una vita del tutto normale. Questo a condizione che il suo dosaggio sia corretto. Nei primi giorni di trattamento può essere necessario qualche aggiustamento  per trovare il dosaggio corretto. Esso può essere diverso da persona a persona. Questa differenza è causata fondamentalmente da due fattori. Il primo è il grado di tolleranza agli oppiacei che ha in quel momento la persona. Il secondo fattore è la velocità di metabolizzazione che è diversa da persona a persona.
Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info
Puoi continuare questa conversazione anche prenotando una chat (gratuita e totalmente anonima) con l'operatore che ti ha risposto andando in CHAT CON GLI OPERATORI.

Siete tutti una massa di incapaci medici del Sert compreso. Distribuite metadone come se fosse cioccolato e non date nessun supporto psicologico ne al tossico e ne tantomento alle famiglia. Dopo 7 anni di eroina un bel giorno mi sono detto s: se continuo così muoio o mi resta il carcere. Grazie all'aiuto di mio fratello piu grande mi sono chiuso in casa e mi sono fatto legare su un letto. Sono stato male male per una settimana poi dall'ottavo giorno ho cominciato a prendere sonno anche se i sintomi non piu forti si facevano sentire. Sono andato avanti così per altri dieci giorni ma almeno dormivo e dopo circa un mese i sintomi da astinenza fisica erano commpletamente spariti.
Poi sono andato in una comunità LAICA li ho conosciuto tantissime persone che lottavano come me. Sono rimasto in comunità 18 mesi e li ho incontrato quella che oggi è mia moglie. Ora sono dieci anni che non uso piu niente ho un lavoro e una splendida figlia.
Volete sapere se sento ancora voglia di ERO? Assolutamente NO !! Mi drogo di vita.
Se continuate andare nei sert sarete tossici a vita.

Caro lettore, il fatto che tu sia riuscito a guarire definitivamente dalla tua dipendenza è una cosa bellissima. Purtoppo non va così a tutti. Ogni persona è diversa dall'altra. Ognuno ha le sue caratteristiche e la sua storia. Purtoppo ci sono anche persone che ricadono nell'uso di sostanze anche dopo aver completato uno o più programmi terapeutici in comunità. Una buona parte delle persone che si rivolgono al sert sono persone che in comunità ci sono già state. E quelle, se non le cura il sert, chi le cura?
Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info

ti do ragione..ai sert ne danno in dosi enormi. io lo prendevo in nero da un' amico, e ne bevevo al massimo 20, contro i 60-80 di chi andava al sert. ho scalato e in un paio di mesi ero pulito

Riscrivo nn avendo avuto risposte per cliniche ospedaliere per togleirsi il metadone
sarei disposto anche subito ,cerco un'ospedale dove possa togleirmi il metadone
e rinizare a vivere senza più questa maledetta dipendenza ,chiedo AIUTO .
Chi può forinre aiuto x ospedali dove potrei rivolgermi per togliere il metadone sto a
70 ma svariato tempo ch enon uso null'altro solo metadone.
Ma mo vorrei fare questo salto tolgiermelo definitivamente aiutatemi io intanto scalo ,
ma mi servirebbe l'aiuto per fare il salto per tolgierlo del tutto .
ASPETTO NOTIZIE

Avevo già risposto, ma ti ripeto la notizia. È possibile chiedere aiuto al reparto di Tossicologia dell'Ospedale Careggi di Firenze. Il numero di telefono ê 0557946244.
Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info

io sono appena tornato da una clinica estera, ma molto molto rinomata e all'avanguardia.ci va gente da tutt'europa. ho fatto l'urod, son stato li 10 giorni e ora sono tornato a casa. non ho sentito astinenza, l'unica cosa è un po di debolezza alle gambe dovuta ai farmaci che mi hanno dato da prendere in casa. è stata un esperienza molto positiva e consiglio a tutti di farlo senza nessuna paura. (....)

Ciao, spiacenti, ma non ospitiamo pubblicità o indicazioni su strutture sanitarie private.
Grazie
La Redazione

certo certo...perche allora pubblicizzate l'ospedale careggi e non volete che si diano indicazioni su cliniche private dove si puo risolvere tutto in maniera rapida e indolore???
siete dei burocraci e finche in giro ci sara' eroina e la gente continuera a rivolgersi ai sert come ho fatto io, per voi il posto di lavoro sara' garantito...
pubblicizzate quello che volete e cancellare quello che puo' togliervi "clienti".
ma per quanto mi riguarda non scrivero' piu su questo forum.
saluti

salve scusatemi se magari le mie domande sono ripetitive.Ho fatto uso di eroina x circa un anno ma dosaggi piccolissimi, però il mio corpo cmq non è rimasto immune, ignaro di tt il mio amico mi ha fatto prendere metadone ogni giorno alla stessa ora 0.10 dal flaconcino di 100 che durava praticamente 2 settimane. ora è passata quasi una settimana e glu unici disturbi cche ho sono forti sbalzi di temperatura corporea ovvero vampate di calore forte ma dato l'abbassamento di calore del mio corpo appena mi scopro ho i brividi,e non appena mi ricopro ho caldo... dell'astinenza forte è rimasto solo questo. l'eroina era uno stupido passatempo con gli amici una vlt al giorno giusto 2 sniffate piccole...e ci sn caduto lo stesso... quindi non pensate che uno che lo fa ogni tanto non ci casca,,,,non è così. l'eroina non mi manca e non la desidero, desidero solo che questi sintomi svaniscano... scusatemi i dettagli...credete che ci voglia ancora molto tempo? mi han consigliato di fare una flebo di soluzione fisiologica dato che sono alla fine in pratica...cosa mi dite? vi ringrazio..

I sintomi che hai dovrebbero scomparire in pochi giorni. Dato il livello della tua motivazione a farcela, penso che riuscirai con facilità a sopportarli e a superarli. La flebo di fisiologica non serve, dato che i sintomi non sono dovuti al permanere del metadone, ma alla mancanza di esso ed il sistema nervoso ha bisogno del suo tempo per rimettersi in equilibrio. In bocca al lupo.
Ps. Le tue domande non sono ripetitive.
Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info

La ringrazio,lei ci dona un servizio che nei centri locali non tutti hanno tempo o voglia di poterlo fare..ancora grazie... io pago per essermi fatto trasportare anche preso da molta ignoranza in merito, non credendo che già la prima vollta può essere già troppo tardi.... e se qualcuno magari scorge queste mie parole, davvero li invito a vivere liberi non schiavi di finti divertimenti! ancora mille grazie per le delucidazioni ed il conforto. un abbraccio

Grazie a te!! davvero!!
G.S.

Dopo 7 anni di metadone, e nessuna ricaduta, quest'anno ho deciso di "abbandonare" lentamente l'uso del farmaco, ovviamente sotto controllo del Sert. Ad oggi sono arrivato alla ridicola dose di 0,4ml (sarebbero 2ml di quello "vecchio"), uno scalaggio iniziato quasi un anno fa. Ho iniziato a sentire qualche effetto proprio per l'ultimo ml. Venerdì sono tornato a casa prima dal lavoro perchè sentivo la schiena a pezzi e avevo la camicia completamente bagnata, ma dopo due ore di riposino a letto mi sono fatto forza e sono andato in palestra, ho fatto una sudata di 40 minuti, una doccia e mi sentivo meglio, sono riuscito anche a mangiare e dormire. Sapete a cosa penso quando sto male? Penso a tutto quello che ero in grado di fare quando volevo farmi! Ho fatto le peggio cose, corse in macchina, ore di treno attraverso le città, fughe dalle guardie, e non nomino le illegalità e le cose indicibile su un forum, ma che noi tutti sappiamo, diciamo la verità, arriviamo a cose impossibili in certi casi che per una persona comune sarebbero estreme; Adesso qualche dolore alla schiena, un pò di malumore e qualche brivido di freddo dovrebbero abbattermi/abbaterci? Cerchiamo di tirare fuori le palle che avevamo quando eravamo tutti pronti all'avventura per andare a farci. Lo sport è una delle tante cose che possono aiutare, per me è diventato una parte fondamentale della mia vita e la mia fonte principale di endorfine, mi ha aiutato non tanto, ma immensamente! Ho cercato anche di uscire dall'ottica dei farmaci, di andare a parare un piccolo sintomo sempre con un altra sostanza. "ho dormito poco perchè ho scalato, allora prendo un paio di tavor o 20 gocce di valium". Anche senza metadone continuerò ad andare a fare due chiacchiere con lo psicologo al sert, ho cambiato città, amicizie, relazioni, e nessuno sa della mia vecchia vita, una valvola di sfogo ed una persona con cui poter parlare di tutto questo penso sia essenziale. Auguro a me e tutti voi di farvi forza e vedere oltre, la vita che ci aspetta, bella o brutta che sia, non la si può passare da schiavi di una sostanza, qualsiasi tipo sia. Vorrei aggiungere anche una cosa: Ho visto molti siti, in primis quelli del narconon, ma non solo loro, che non fanno altro che denigrare e dire cose infamanti sui sert e sul metadone; ad esempio dicono che si entra in un circolo senza fine e non si uscirà mai dalla droga se si prende metadone. FALSO ! ovvio che se vai a prenderti 400ml/giorno di metadone al sert in affido per 1 settimana, poi intrallazzi quello che ti avanza per recuperare i soldi per andare a farti ...campa cavallo! Io non posso che dire cose positive sul personale del mio sert e dell'aiuto che mi ha dato il metadone. Come alle poste, c'è sempre chi non fa una beata mazza, ma dove non succede? Perchè i medici non sono professionali? perchè ti sospendono l'affido se ti trovano positivo agli oppiacei? Io ho scelto quello che mi ispirava più fiducia e con cui mi sentivo a mio agio, e non ho mai avuto problemi. perchè il sert è un brutto ambiente? Ovvio che lo è, dipende cosa ci fai! E' un brutto ambiente se ti fermi lì a fare intrallazzi, ma in quel modo contribuisci pure tu a renderlo un brutto ambiente! Quando ci vado, faccio le mie cose, non mi filo nessuno e me ne vado! E non perchè mi sento chissà chi! Ho fatto peggio di molti che incontro, per esperienza so che raggrupparci e fare comunella fra di noi..serve solo a darsi la zappa sui piedi e non va mai a finire bene!

sono quello del maledetto ultimo ml di sopra.
io adesso sono a 0.4 ml/dì e sento tutti i giorni le gambe a pezzi dopo le 18. e cerco d'uscire anch'io dakk'ottica dei farmaci, da 1/2 mirtazapina per dormire ho comprato uno spray sublinguale di melatonina FUNZIONA AL 100%

come hai detto te penso a tutto quello che facevo prima e mi odio incosciamente per tutte quelle energie che avevo, e per questo vado avanti!
cmq iniziando a ragionare:
qual è la terapia dei sert su questa difficoltà dell'ultimo ml??
perchè quando vado a parlare con il dottore non ricevo mai una risposta chiara veloce e concisa...su perchè io non riesca ad eliminarlo... sono andato adirittura in vacanza 4 giorni senza terapia, non sentivo nulla, ma non riuscivo a dormire e quando sono tornato a casa ho cominciato a riprendere in mano il metadone, l'insieme di tutte queste cose mi fa pensare un sacco, soprattutto perchè non sono l'unico.

cmq buona fortuna anche a te

Forse il medico non ti da una risposta secca alla tua domanda per il fatto che una risposta secca a questa domanda non esiste. Quello che ti succede è certamente una cosa che può succedere (non succede a tutti e non succede sempre). Penso che la cosa principale sia trovare il modo di superare il problema. I suggerimenti che potrei dare possono essere questi. Provare a ridurre ancora il dosaggio utilizzando il metadone non concentrato che in questi casi è molto più maneggevole. Utilizzare dei farmaci che possano alleviare i sintomi. Prova a parlarne con il medico.
Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info

il meta,seppur aiuti a vivere un esperienza di tossicodipendenza in modo quasi normale e' un bel pacco,e il sert te lo propina anche per anni,se la voglia di smettere non c'e'..ed e' normale.vai a prendere il meta e il piu' delle volte torni con un mezzo di roba.o di coca,che va per la stragrande ,ultimamente.la prima vera dipendenza da meta l'ho tenuta per 2 anni a 120 cc al giorno,piu' la roba..si ho smesso,ma ci e' voluta un eternita' a scalare.alla seconda,col concentrato,mi ero reso conto di essere nuovamente caduto,o dipendente,anche se le palle che mi raccontavo..( ne prendo poco,scalo ecc..) eguagliavano quelle dei politici)se ne bevi poco* e non da molto tempo,fai una cosa saggia...rovescia nel cesso l'ultima mezza fiala,e...resisti un po'.non e' insopportabile.ps..ma stai alla larga da ogni tipo di oppiaceo,anche blando,se no diventa una catena,nemmeno a scalare.pensa ad altro,fatti un viaggio all'estero,chiedi aiuto a chi ti sta veramente vicino.e procurati dvd e games in caso di insonnia.i dolori sono meno forti rispetto all'ero,ma fa fatica a staccarsi dalle ossa quella merda di metano)

complimenti per il sito,
un parere popolare,o on the road"che suona meglio"

Kain

Le riflessioni e gli stimoli di Kain sono, secondo me, molto corretti.
Solo vorrei aggiungere una personale riflessione da medico sert: non ho mai desiderato dare il metadone per periodi lunghi, tuttavia questo è uno dei modi efficaci per rendere la vita più accettabile a chi proprio non riesce a staccarsi dall'eroina.
E' pur vero, purtroppo, che spesso nelle vicinanze dei sert avviene spaccio di sostanze: chi fa questo commercio cerca i posti dove più facilmente trova clienti.
Questa ê un cosa triste e negativa cui non è facile porre rimedio anche perchè spesso chi vende coincide con chi si cura.
Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info

è ormai un mese che non prendo piu il meta. la notte non riesco a dormire nemmeno coi farmaci e ho una forte debolezza alle gambe. quanto tempo mi ci vorra' ancora???
inoltre mi è calata la vista, vedo male da vicino potrebbe essere a causa dei farmaci che prendo?
grazie

Penso che una visita oculistica sia opportuna. Il metadone non provoca danni alla vista. L'insonnia purtroppo è uno dei sintoni dell'astinenza da oppiacei che tende a durare di più. Probabilmente dovrai avere ancora pazienza per qualche settimana.
Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info

quali possono essere gli effetti collaterali di una rapida disintossicazione da metadone (urod)?

Si deve innanzi tutto tenere conto dei rischi dell'anestesia.
Poi i problemi principali sono i residui di sintomi dell'astinenza da oppiacei nei giorni seguenti. Si deve poi tenere conto dei cosiddetti sintomi astinenziali "secondari" che in ogni caso permangono per lungo tempo: insonnia, ansia, umore basso, agitazione, desiderio della sostanza. Infine i rischi di ricaduta sono alti e quindi è alto il rischio di overdose.
Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info

Vorrei dare un consiglio a tutti ragazzi che Hanno cominciato ad usare eroina.Io vi prego di mollare tutto .... L'eroina è un demono che prima s impossessera del vostro corpo e poi si prendera' la vostra anutti quelli a la dignita' e forse lavostra vita

Ciao a tutti.
Sono di Torino ho 52 anni e mi meraviglio di essere ancora al mondo.
Dopo quasi trent'anni di pere vorrei dire solo una cosa: ho sperimentato penso quasi tutte le sostanze e mi sento di dire che, fra tutte quelle che conosco, il metadone e' quella che in assoluto da' più dipendenza, meno feroce di quella dall'eroina ma molto molto molto più prolungata e costante. Lasciate stare i ricoveri e il cataplesan, sono cazzate...l'unico modo di uscire dal "campo di concentramento liquido", come lo chiamava Dee Dee Ramone, e' il lentissimisssimo scalare un milligrammo ogni dieci giorni e fermarsi per periodi allo stesso dosaggio per poi ricominciare piano piano piano a scalare. E non pensate di non soffrire perche' comunque, chi più chi meno, ci tocca. Io non ho dormito di sonno riposante per quasi un anno, fate voi...Soprattutto ragazzi il vero segreto e' non toccare mai mai più l'eroina....Dai che ce la fate anche voi

Salve..
voglio riportare la mia esperienza visto che sto passando ora questa maledetta astinenza...sono 6,7 anni che assumo metadone..il massimo che prendevo è 50cc di quello nuovo...ma non prendendolo al sert bensì comprandolo sotto a cifre assurde tipo 20-25 euro ogni 100cc (sono 1 coglione lo sò)....ed avrò speso 1 botto in questi anni..sono andato al sert a chiedere di x esser preso in cura x scalarlo e smettere ed anche x nn comprarlo + ovviam...ma nn m han preso xchè sono pieni (assurdo cani e porci segnati e io che voglio smettere no)..l'unica soluzione che m han dato è la comunità x scalare lì in 2-3 mesi...ed ho rifiutato x tanti motivi dicendo che avrei fatto da me...sono riuscito a scalare abb. facilmente da 50 a 25-20 (scalando 5cc ogni 3-4 settimane) ma sotto i 20 nn c riuscivo stavo abb. male...ora 4 giorni fà sono andato a comprarlo e nn trovavo niente e i tossici lì sotto sparavano prezzi assurdi (x me è già assurdo 20-25 euro x 100cc) al che l'ho preso a 35 euro ma ero talmente incazzato con me stesso che m son detto ORA BASTA (nn solo x i soldi ma anche xchè voglio svegliarmi senza esser schiavo di nulla)...da 20-25 senza scalare (avrei dovuto farlo come dite 1cc alla volta lo sò) m son chiuso in casa..avendo però 25cc nel cassetto in caso nn ce la facessi...ora sono al 4 giorno..5 se considero l'ultima volta che l'ho preso..con l'accumulo che avevo ho iniziato a star male circa 30-40 ore dall'ultima assunzione..il 1 giorno ho preso 10 gocce di valium la mattina e 10-13 la sera (x dormire ma nn c son riuscito se nn 2 ore)...il 2 giorno 10 matt e 10 sera (idem) 3 giorno 5 gocce matt e 12 sera (quasi nottata insonne)..ora sto male la sera sopratt. ma durante il giorno riesco a sopportare (il valium m calma 1 pò anche se lo prendo con raziocinio)...ora dopo 3 giorni nn prendo + valium (paura di passare da 1 astinenza all'altra ma avendolo usato 3 giorni nn credo proprio) so che m aspettano ancora giorni di sofferenza e che avrei dovuto scalare com s deve ma m son veramente rotto le palle..con 1 gran forza di volontà ce la voglio fare e nn esser + schiavo di sostanze

Certamente la tua scelta è stata dura, ma la tua motivazione a farcela sembra molto forte. Non dimenticare che il pericolo principale di ricaduta non è durante la fase del malessere (dove è già forte), ma dopo, quando starai meglio e proprio il benessere può farti vivere con minore intensità il problema della dipendenza ed aprire la strada ad una ricaduta. Non voglio dire che questa cosa succederà, voglio solo metterti in guardia su un pericolo reale. Rispetto ai tuoi dubbi ti posso rispondere che: effettivamente 5 giorni di valium sono pochi per una dipendenza; un periodo di insonnia non provoca nessun danno; dopo dieci giorni certamente i fastidi diminuiscono per poi passare del tutto. In bocca al lupo e tienici informati.
Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info

Sicuramente se lo vuoi veramente lo puoi fare
cmq mi sembra assurdo che il sert ti abbia negato
e'come se uno si sente male e dal pronto soccorso ti maandano via
lo scalaggio come hai fatto te e'veramente da pazzi
se proprio stai male male vai al pronto soccorso spiegando la situazione e vedrai
che ti devono aiutare di diritto
come hai fatto te dovresti scalare piano piano e ancora piu piano

Si è veramente da pazzi lo so ma ho provato in passato a prendere meno di 20 e cmq sbadigli ecc...insomma sto male...certo sicuramente scalando 1cc ora nn starei così male ma ripeto m sono rotto le palle..poi il sert nn m ha rifiutato proprio ma m dava il meta solo se andavo in comunità x il tempo di riprendermi ma nn ho voluto..amici m han detto di provare ad altri sert della regione ma poi che sbattimento assurdo..(poi ovvio meglio sbattersi che star male..noi ne sappiam qualcosa)..cmq oggi sono al 6 giorno dall'ultima volta preso..5 giorno completo..anche ieri ho preso 10 gocce di valium con camomilla (4 giorno che prendo valium ma basta ora)..ma ho dormito zero..è la sera la parte + brutta...nn dormire e gambe a pezzi..è qualcosa di indicibile..oggi proverò a nn prenderlo il valium tanto nn dormo uguale m calma solo...credo che m stia aiutando la voglia di uscirne e sto dimostrando gran forza di volontà..spero che man mano che passano i giorni m sento sempre meglio anche se finora nn sembra che arrivi mai..ma ce la farò ne sono convinto

Sema strano ma per mandar via i dolori devi far attivita fisica es corsa o ginnastica ecc. Sudare con esercizio via stress ritorno delle naturali endorfine

si infatti cammino e faccio corsette per casa spessissimo...anche se le gambe sono strapesanti...cmq è veramente follia..con l'eroina al 5 6 giorno stavo come 1 dio..ora invece ogni giorno è uguale se nn peggio e vado a momenti che m sembra passato ad altri dove m sale tutto..assurdo..poi è assurdo anche che se sto in piedi e cammino sto abb. tranquillo ma se m sdraio anche x 10 secondi inizio a sbadigliare ed avere dolori..che sono quasi tutti alla gambe oltre il mal di testae lo scottare come avessi la febbre..ora dopo 4-5 giorni di valium (anche se credo ne ho preso poco) nn voglio + prenderlo...forse potrei prenderlo per 1 settimana almeno visto che ne avrò almeno x 10 giorni (minimo)...oggi sono a metà ed ogni ora che passa sono tentato a prendere le 25cc nel cassetto...forse impazzirò nn lo sò :) ma nn voglio riprenderlo ora dopo 5 giorni di sofferenza e dirmi ok lo scalo meglio con 1 cc alla volta..spero di farcela ma quando leggo commenti di gente che nn dorme x 1 mese..io son 4 sere che nn dormo con calzette nel letto e già nn ce la faccio +..devo resistere devo farcela x forza

E' vero i commenti della gente ma tutto e'soggettivo
cmq hanno sbagliato tutta la disin.
Come invece e'sritto dalla reda. va preso a scalare molto molto lentamente
io partendo l ultima volta(k ho deciso di fare ammodo)da 25mg=5cc concen.
Ho messo circa 1anno facendo la vita normale
addirittura mi son rimesso a far nuoto a buoni livelli amatoriali
va scalato piano con lunghe tappe il fisico si deve abituare ai vari passaggi
ho avuto amici con tossicodipendenze pese e dosaggi altissimi di me.
K hanno smesso tutto insieme,altri con dosag.piu bassi k selo portano ancora avanti
non ti voglio consigliare di riprendere per un po(25 non ti bastano)
ma io lo riprenderei per bene
l importante non rinixiare poi
in ogni caso sara solo un ricordo

Entra nel post(eroina)mio mariti ha smesso meta.lora sta male per viminolo
in questo periodo scrive una ragazza che e'nelle tue condizioni

ormai è passata quasi 1 settimana...l'ultima volta che l'ho preso era martedì scorso alle 9...il top del malessere mi è salito il 4 giorno (nn che prima stessi bene ma abbozzavo) cioè sabato e ieri domenica e tutt'ora ovviamente...anche stanotte nn ho chiuso occhio (per 5 giorni ho scalato il valium che nn avevo mai preso da 25 gocce 20 18 13 e ieri sera 7..secondo voi posso avere fastidi ? 5 giorni son pochi vero x prender astinenza anche da valium ? è 1 paranoia mia lo sò e cmq m calma 1pò ma nn m ha fatto mai dormire...poi volevo chiedere 1 altra cosa nn dormire x niente per 1 settimana o 10 giorni può avere effetti indesiderati ? stanotte ho avuto 1 gran mal di testa visto che nn dormo da 5 notti ed ho 1pò di ansie...poi ieri pom dopo 1 corsetta in casa m sembrava stesse passando tutto..m son detto vuoi vedere che stasera dormi ? poi dopo 5 10 minuti sul letto mi è riscoppiato di tutto...tutti i classici malesseri anche se l'unica cosa che nn ho è la diarrea anzi vado al bagno poco visto che sto mangiando pochissimo ma ogni mattina...cmq si è soggettiva la cosa cmq spero che entro il 10 giorno inizio a sentirmi meglio sempre di +altrimenti nn posso andare avanti a fare le calzette la sera per 2 settimane o +..impazzirei...ormai sono in ballo e continuo..domani è 1 settimana e spero di sentirmi meglio..poi ripeto durante il giorno sono abb. tranquillo ma la sera è 1 cosa indicibile..ieri sera è stata la peggiore della mia vita..peggio anche dell'astinenza da eroina che anche se era + aggressiva dopo 3 giorni stavo come 1 toro..cmq grazie per le risposte m aiutano molto in questi giorni...ps dov è il post eroina ? nn lo trovo

io ho fatto lo scalaggio del meta fino ad arivare a3 poi ho staccato e nn lo prendo da circa 3 giorni ma nn e la prima volta ke smetto e tutte le volte mi sono resa conto ke nn ce un metodo per nn stare male anzi se prendo farmaci per nn sentire la dipendenza tipo sonniferi per dormire o psicofarmaci quando finisce leffetto sto male piu di prima.(inutile sostituire il meta con altri farmaci la dipendenza psico fisica nn finira mai bisogna farsi forsa e sbatte le capocciate a muro per circa 2 settimane) lunica cosa da fare e cercare di fare molto movimento e di sudare tanto anke se fare sport con i dolori nn e il massimo pero vi assicuro ke dopo un bella sudata vi sentirete molto meglio

Io oggi sono a zero.. Ho usato eroina facendomela in vena per diversi anni e sono arrivata a 80 cc di metadone dolce. La comunità serve se davvero si vuole smettere, io però una volta capito che mi stavo rovinando la vita ho comnciato a scalare solo attraverso il Sert, dopo due anni OGGI SONO A ZERO! La prima volta mi tolsi 35 cc on soli 30 giorno e devo dire che sono stata male.. Ma oggi apparte il cattivo umore e un po' di debolezza è tutto a posto.. L'ho scalato molto lentamente, 5 cc al mese e quando arrivavo a dosi che mi destabilizzavano un po' mi fermavo aspettavo di riprendermi al 100% e riscalavo. Arrivata a 15 ho cOminciato a ascalare di un solO cc a settimana e poi uno ogni 2 giorno. RAGAZZI SOFFRIRE Un po' è il minimo.. Una vita fatta di metadone o eroina è peggio.. Se scalate piano i dolori sono impercettibili. E se il vostro Sert vi consiglia di aumentare la dose invece di andare in una comunità o di consigliarvi di aspettare qualche giorno per riprendervi cambiate Sert!

ora sono andato al sert x farmi aiutare e mi han consigliato di fare la terapia sintomatica x nn fare andare buttati i 6 giorni che nn l'ho preso...boh ho molti dubbi..qualcuno l'ha fatta ? io volevo scalare 2-3cc ogni 10 giorni..poi dopo 6 giorni senza..ora x 3 giorni ne ho preso 20 (e mi son sentito male) circa 18 il 2 secondo giorno ed oggi 10 e sto bene...(dopo 6 giorni senza s vede che me ne serve meno di 25)...ora son andato al sert x chiedere di prendermi x scalarlo ma m han riproposto o la comunità x poco tempo e scalarlo lì o sta terapia sintomatica...madò ma xchè nn possono prendermi x qualche mese cazzo...ora gli ho detto che c provo a farla vediamo come và..se oggi 10 mi han coperto vuole dire che il mio corpo in 6 giorni ne ha smaltito parecchio..però ora dopo averlo ripreso 3 giorni anche se di meno dovrò rifare almeno 15 giorni di sta terapia...cmq è incredibile eh potevano pure prendermi ora e farmelo scalare partendo da 15....invece m parlano sempre si ste 2 cose...forse xchè m vedono 1 bravo ragazzo vestito bene braccia pulite ecc...ma che cazzo però vediamo come và ora gli ho detto che c provo

Io Ero a 60 cioe' 12 Di. Quello Nuovo ho Deciso una cosa um Po drastica cioe' Arrivato a 30 Sempre Disagio Vecchio ho interrotto ovviamente e da Kamikaze e mi StO' aiutando con una mezza pastiglia Di. Morfina e "qualche sonnifero per dormire durante il giorno prende um rivotril per calmarmi . Il Meta e' da una settimana Che non lo tocco e c'e l'ho li ma non lo bevo . Il Mio tentative era Quello Di. Scalare questo pastiglia do morfina. Da 30 mg prendendone per in pochiino una intera poi trequarti poi mezza etc e poi andare da qualche Parte per totliefe sonniferi e rivotril . Per adesso a Parte i tiramenti Di. Gambe Che non mi mollano resisto cosi' voi Che ne pensate ?

che dovete scala il met.come dio comanda

si + o meno seri nella mia situazione..io da 25 m son fermato di botto ma al 6 giorno l'ho ripreso (il 4 e 5 i peggiori so stati)..sia xchè stavo male ma anche xchè dovevo fare ancora 1 settimana così..però io m son aiutato solo col valium x 5 giorni tra 20 a 10 a 5 gocce ma m calmava solo nn dormivo lo stesso se nn qualche ora i primi giorni...cmq è 1 astinenza meno aggressiva dell'eroina si puo farè solo che sembra che nn passi +...cmq la soluzione migliore è quella di scalare lentamente..facendolo t sembrerà 1 scherzo l'astinenza dopo sta settimana..poi certo se ce la fai continua..io credo che i primi 10-12 giorni siano pesanti ma poi piano piano t riprendi al max 15 giorni

Che dire? Ti auguro di portare in fondo il tuo progetto senza troppe difficoltà.
Non tieni però conto (e nella mia esperienza sul sito ed in venti anni di sert ho visto che pochissime persone dipendenti da una sostanza psicoattiva lo fanno!) della cosidetta dipendenza "psichica" che poi è il vero nocciolo ed il vero scoglio da superare nelle dipendenze.
In altre parole, il tuo progetto (che per altro dal punto di vista farmacologico e da quello neurofisiologico mi colpisce poco) è possibile che vada in porto, ma ti lascia comunque scoperto al desiderio della sostanza (eroina, morfina, metadone...) che spesso rimane anche dopo la scomparsa dei sintomi fisici.
È a questo che devi fare molta attenzione.
Gioacchino Scelfo,medico sostanze.info

cmq io ora sto facendo sta cazzo di terapia sintomatica..il sert mi ha preso x 5 giorni alla fine e raccontandogli i 6 giorni senza prenderlo partendo da 25 (e quindi con 10 poi stavo bene e dormivo) m hanno proposta sta terapia..m han dato 35 cc per scalare 10 10 5 5 5 (con 6 fiale di muscoril e 6 tavor (le en non le avevano)..oggi è il 2 giorno senza meta..ieri il 1 giorno ho preso mezzo tavor da 2,5 dopo pranzo e m ha calmato molto e la sera ho dormito dalle 23 alle 4 e poi dormiveglia fino alle 6..ma sopportabile alla fine 5 ora ho dormito...oggi invece ne ho preso l'altra metà la mattina e sto tranquillo..(fatta anche 1 puntura di muscoril) sperando che stasera ridormo almeno 4 ora...di tavor ne sto prendendo il meno possibile ho paura che usandolo 1 a sera come vuole il sert x 6 giorni posso avere dipendenza..ma sicuramente c vuole molto di +...cmq il sert m consiglia di prender 1 tavor intero la sera per dormire bene ma mezzo dopo pranzo m calma e m fa passare la giornata e poi la sera finora me ne bastato solo mezzo..vedremo nei prossimi giorni come starà..questa volta dopo il fallimento di quei 6 giorni (anche se m son pulito 1pò) nn esiste la parola sbagliare o riprenderlo..basta sconfitte ora

Ci sono ovviamente vari modi per fare una disintossicazione da oppiacei. Il metodo che normalmente uso io è diverso. Ma se quello che stai seguendo tu ti porterà alla fine della disintossicazione, ovviamente, va bene. Solo ti ricordo quello che ti ho scritto la scorsa volta a proposito della dipendenza psichica.
G. Scelfo, medico sostanze.info

si giusto infatti durante questi giorni sto facendo colloqui con 1 psicologo proprio su questo e m sta aiutando in questo brutto periodo...lui dice che è tutta 1 questione mentale (anche fisica ovviamente) ma dà + peso a quella mentale..sinceramente nn credo di averne bisogno..(dopo 2 anni di comunità gruppi ecc..) ma sicuramente ha ragione..dopo che stai bene devi guarire di testa

Salve oggi è il 4 giorno senza meta...ma in questi giorni ho preso 2 tavor da 2,5mg in totale finora e 1/3 stamani cmq suddivisi tra matt e sera...faccio sempre metà e 1/3 o il contrario..volevo sapere se posso prenderlo x 1 settimana o rischio 1 dipendenza ? (anche piccola eh) o invece posso stare tranquillo a prenderle xchè c vuole + tempo x l'assuefazione al tavor..(me le ha date il sert x questa terapia sintomatica come ho detto sopra il 16 agosto ma nn è che m fidi molto)

la cosa ke vglio dirti e ke per il momento cerca di nn avere paura per la dipendenza di tavor.ho altri farmaci concentrati a toglierti il metadone.dalla testa poi in secondo tempo ridurrai i farmaci ricodati ke saranno sempre piu facile della roba o dal meta..a limite per un po di tempo ti soffermi cn un buon antidepressivo..e vai..ok ok ok il ragazzo siciliano ti manda un forte aumento di forza,,,appena pui fmmi sapere ciao..

c'e'stato un periodo che non davano piu me.e curavano con catapresan ecc tanti hanno fatto festa con quel tipo di cura.volere e'potere,ricorda sempre l importante e'non riniziare

Oggi è il 7 giorno e inizio a sentirmi bene a momenti (forse quei 6 giorni passati senza meta 2 sett fà stanno contribuendo a farmelo smaltire) solo la sera quando mi metto a letto m risale qualcosa ma sopratt. nn riesco a dormire..sui 6 tavor che m ha dato il sert...finora ne ho usati 4..(dividendoli tra matt o pom e sera..ieri solo la sera)...forse oggi m farebbe bene correre..vedremo..m sento molto debole...il sert m ha detto che con 6 tavor x 1 settimana nn danno assuefazione anzi si è messo a ridere ovviamente (dopo l'ero il meta t preoccupi x 1 sett. di tavor ? forse ha ragione :) ma io nn ho mai preso sonniferi o farmaci..solo aspirine :) oltre a ero e meta)..spero che ogni giorno che passa riesco a sentirmi meglio ma la cosa che voglio di + è dormire la notte xchè i dolori ne ho pochi o nulli ora solo qualche sbadiglio o starnuto durante il giorno..e la sera invece son 1pò bollente come temperatura corporea..cmq sento che sono vicinissimo a riniziare a vivere bene e positivamente insomma come dio comanda :)

Caro lettore, mi fa piacere leggere che stai superando brillantemente questo momento difficile. Certamente nei prossimi giorni starai sempre meglio. Grande attenzione la devi porre nel prevenire una ricaduta. In genere queste avvengono quando si comincia a stare meglio e si allentano le attenzioni. E poi in una fase di disintossicazione il pericolo di overdose è molto alto. In bocca al lupo e tieni duro!
Gioacchino Scelfo, medico sostanze.info

Alla fine sono arrivato al 16 giorno..sono stanco e stressato visto che ho alti e bassi sia fisicamente che di umore..vado a momenti da giorni ma sempre meglio credo..la notte dormo 1 paio d'ore ora (forse anche x questo sono a pezzi dopo 2 settimane)...però nn prendo + tavor da 4 giorni..alla fine ho passato 2 settimane con 5 tavor e 3 fiale di muscoril..pochissimo..però è 1 agonia..è stata ed è ancora 1 impresa..ma ormai sono quasi alla fine credo..certo pensavo che 15 giorni bastavano ma da oggi in poi andrà sempre meglio e spero di riuscire a dormire sempre di +...credo che la forza di volontà ed il dire basta a questo schifo sia stata la mia salvezza...+ che pesante è 1 astinenza che stressa 1 agonia proprio xchè sembra nn finire + ma se uno ci crede e dice BASTA si può fare..quando starò completamente bene (spero a giorni) vi farò sapere ma x ora sono felice di aver quasi raggiunto il mio sogno..riniziare a vivere positivamente..ciao a tutti

Poi ovvio ho ancora dissenteria e insonnia e qualche sintomo che và e viene ma la cosa + stressante è che sono nervoso spesso durante la giornata alti e bassi..ma credo sia normale..ciao a tutti riscriverò quando tutto questo sarà solo 1 brutto ricordo

Bene. Le tue parole fanno sentire tutta la tua decisione. la tua forza di volontà.
La cosa principale, ti ricordo, quando sarai libero da sintomi, è l'attenzione a prevenire e ricadute. Sono il pericolo principale.
G. Scelfo, medico sostanze.info

Si sto continuando a fare colloqui settimanali con lo psicologo del sert...ieri sera ho dormito 4 ore quindi in miglioramento ed i sintomi ne ho sempre meno..solo starnuti come avessi il raffreddore e qualche sbadiglio ma fisicamente dolori alle gambe e alla schiena passati..certo dopo 17-18 giorni è normale nn stare ancora bene visto lo stress passato...ed il nervosismo a momenti..ma ormai il peggio è passato...ora so che dovrò affrontare mentalmente il problema..ma sono sicuro che dopo quello ho passato nn toccherò + niente..solo sigarette :) ed anzi pure poche...ripeto è stata ed è ancora forse la cosa + difficile della mia vita..dopo 6 anni che lo prendevo..e giunto a 30 anni sono strafelice come 1 bimbo di avercela quasi fatta..grazie anche a tutti voi che m avete aiutato molto con consigli e vicinanza..quando sarà finita del tutto vi farò sapere

vai ci sei ricorda cosa hai passato se ti capita di pensare che puoi inciampare.buttati subito a tempo pieno su una cos k facevi prima e ti piaceva.per me e'lo sport ciao

Sono una persona di 44anni ho fatto uso di eroina dal1987 fine 2000 in questi 13 anni ci sono state comunità a breve tempo, poi nel 2001 sono andato a vivere fuori e formarmi una famiglia ci sono riuscito e per 9 anni sono stato fuori dalle droghe. Poi un evento x me non sopportabile in quel momento e allora mi sono ritrovato nelle vecchie storie come fosse passato 1 settimana. Adesso mi trovo con 30 mlg di meta da piu di 2 anni e sento che il mio fisico non e piu come le prime astinenze, ora sono in un periodo di morale basso ma tra 20 giorni incomincio a lavorare, posso scalare piano 1 a settimana x poi fermarmi a 20 x 2 setti e cosi fino a 1 grazie Enzo da Napoli.

Caro Enzo, se consideriamo la questione in termini generici, la tua idea su come programmare una disintossicazione è sensata. Pero le cose, come mette in evidenza l'altro lettore, variano molto da persona a persona e da momento a momento. E di conseguenza non posso che consigliarti di rivolgerti al medico del sert. Infatti solo una conoscenza ed un diretto rapporto tra medico e paziente consente di valutare bene come e se fare una disintossicazione.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

Occhio fai le cose come dio comanda.ho la tua eta e una storia simile.
Ho voluto abbassare velocemente fino ad andare in astinenza pesa.
Mi hanno rialzato fino a 130 ma non mi copriva piu anzi effetti collaterali assurdi
ho abbandonato il m.e meno male ho trovato un medico che ha capito la situazione e mi ha dato un po d oxycotin.pensa in tabelle ecquianalgesike il mio dosaggio ossico. E'uguale a 18mg di meta. e io manca poo ci morivo.sicche occhio scala a modo e non assumere altro.non abbiamo piu l eta

ciao ho 30 anni e o fatto quasi 10 anni di carcere.....sono uscito da un anno e nn vi nascondo ke la vita per me nn e facile quindi dopo 4 5 mesi mi so fatto 2 3 volte di eroina ma senza nessuna astinenza solo ke per affrontare la vita io prendo 9mg di metadone ma nn penso mai alla droga e nn mi interessa proprio nel senso ke faccio una vita normale con mia moglie e tt il resto.....secondo voi e un problema perke so ke nn riusciro mai a toglierlo se potete rispondetemi

Caro lettore, penso di poterti tranquillizzare. Nelle persone che hanno un problema di dipendenza da oppiacei il trattamento con il metadone si è rivelato una cosa molto utile.
In particolare tramite un trattamento ben condotto molti sono riusciti a modificare il loro stile di vita e sono riusciti a condurre una vita del tutto normale.
Come sembra stia succedendo a te.
Una parte di queste persone, poi, trova grandi difficoltà ad abbandonare il farmaco.
Di questo non ci si deve meravigliare.
Incaponirsi a voler a tutti i costi per abbandonare il trattamento può, per queste persone essere non solo inutile, ma anche dannoso.
Il trattamento con il metadone quindi, quando serve, può essere proseguito per lunghi periodi senza particolari problemi.
Naturalmente deve essere fatto sotto indicazione e controllo del medico del sert.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info
se vuoi puoi continuare questa conversazione con l'operatore che ti ha risposto anche prenotando una chat con lui, andando in CHAT CON GLI OPERATORI

ciao.. sono il ragazzo siciliano ke scrive sempre a questo forum...bene ti volevo consigliarti ke se stai bene col metadone continua....la cosa ke nn devi fare mai mai,,e toccare quella porkeria di merda...ok ok ankio sono in tarapia con il mata...ma ti assicuro ke sto bene....ok il ragazzo siciliano sara sempre a tua disposizione...aspetto una tua risposta.... ti mando un forte abbraccio a presto tue notizie....(il ragazzo siciliano)

Grz per la risposta sei stato gentilissimo e fa sempre piacere avere un confronto.....con persone ke ti capiscono spero ke posso avere anke un consiglio medico sosi per sentirmi anke un po piu sollevato...ok ciao e stupenda la sicilia

(il ragazzo siciliano) ciao e grzie per avermi risp...con cuore..ed spero che il consiglio e la risp.. del dott.g..gelfo. del nostro forum, ti ha potuto tranquillizzare.ok ok ti invio un forte abbraccio...il ragazzo siciliano.ti saluta..

Salve chiedo il parere di un medico del sito per una cosa che mi sta molto a cuore. Ho 34 anni , sono di Marotta, e assumo metadone da quasi 10 anni. Ben 13 anni fa ho iniziato ad usare eroina saltuariamente, prima una volta al mese, poi tutti i week end e poi tutti i giorni.Non mi sono mai bucata ma ho sempre fumato, forse per questo, prima di andare in astinenza ci sono voluti non dico mesi, ma almeno un paio di anni di uso continuo. Cmq erano tutte crisi gestibili e che passavano nel giro di qualche giorno a letto (era un pò come avere l'influenza, nulla di più)...poi una notte di circa 10 anni fa, dopo 3 anni di assunzione che andava a periodi (stavo pulita senza problemi anche per mesi) e con astinenze blandissime mi arriva un astinenza fortissima che dicevo di morire, di non arrivare al giorno dopo. La mattina seguente mi faccio accompagnare dai miei genitori al SERT e credo di aver fatto l'errore più grave della mia vita.Mi prescrivono 40mg del vecchio metadone e poi aggiustano il tiro e ho sempre bevuto intorno ai 20 mg del vecchio (cioè 4 del nuovo, concentrato). La paura di quell'astinenza forte mi aveva motivato tantissimo a smettere tant'è che i primi 2 anni non toccai mai la roba e le mie urine erano sempre pulitissime.Nonostante ciò non mi hanno mai scalato e mi hanno tenuta a mantenimento cosa che mi ha demoralizzato moltissimo e mi ha tolto ogni motivazione. Nel mio percorso ho avuto qualche ricaduta ma ora sono 3 anni e 7 mesi che non tocco nulla e sono a 15 mg(3 del concentrato) Premetto che non ho mai visto uno psicologo e a parte il metadone non ho avuto nessun supporto, oltretutto non ho mai avuto un medico di riferimento, il dottore che mi fece l'accoglienza l'ho visto si e no una decina di volte in 9 anni e solo nell'ultimo anno ho un medico che mi segue su mia richiesta. Il fatto è che io e mio marito (che non usa metadone ne tantomeno sostanze) vorremmo un figlio e purtroppo per problemi di fertilità dobbiamo ricorrere alla fecondazione assistita. Questo perchè lui ha gravi problemi di seme, che a 50 anni possono solo peggiorare e io, pur avendo 34 anni, ho una riserva ovarica bassa e problemi tiroidei che mi sono comparsi da 2 anni, a detta dell''endocrinologo proprio a causa del metadone che seppur ad un dosaggio non alto, assunto per cosi tanti anni, mi avrebe a suo dire causato un aumento della tiroxina e del tsh e che l'ipotiroidismo di cui soffro può dipendere da quest'assunzione prolungata. Il medico del SERT ha confermato che il metadone può causare problemi al metabolismo e alzare il tsh ma mi sconsiglia di togliermelo anche in vista della pma, anzi dice che serve a regolazziare il ciclo (???). Io non so che fare, visto che la situazione mia e di mio marito non ci permette di perdere tempo volevo chiedere ad un medico del sito se davvero il metadone può avermi causato questi problemi (tsh alto, ipotiroidismo ed esaurimento riserva ovarica con rischio di menopausa precoce...a 34 anni!!!) e se togliendomelo la situazione può normalizzari o è irreversibile.Eventualmente, tenendo conto del fatto che ormai non assumo più sostanze da molti anni e che ho chiuso con quella vita, tenendo conto però che anche se sono a un dosaggio basso (3 del concentrato, cioè 15 del vecchio) assumo metadone da quasi 10 anni, e che il desiderio di un figlio è una motivazione fortissima per sopportare i dolori di uno scalaggio, lei cosa mi consiglia? Ho la pma a gennaio, secondo lei potrei scalare del tutto il metadone, dopo quasi 10 anni di assunzione, in 3 mesi?Sono molto motivata e disposta a tutto, anche ad andare in una clinica sia pubblica che privata ma voglio togliermi questa dipendenza che dura da troppo.Questa è l'ultima ed unica occasione che ho per avere un figlio, la prego mi aiuti, sono disperata. La ringrazio anticipatamente e in attesa di una sua risposta la saluto cordialmente. Sabrina

Cara Sabrina, provo a risponderti. scalare da 15 mg a zero di metadone, in tre mesi, anche se lo si assume da molto tempo, se si è ben motivati e non si usa eroina da tempo, come è il tuo caso. è possibile.
È da prevedere la comparsa di sintomi astinenziali leggeri e perfettamente sopportabili. Naturalmente questa mia valutazione è generica e non posso prevedere con assoluta certezza come andrà a te. Ma penso che così dovrebbe andare.
Anzi aggiungo che se una persona sospende stabilmente l'assunzione di eroina, è opportuno, se non ci sono altri problemi, e se lui stesso è d'accordo, programmare la disintossicazione dal metadone. Quello che riferisci del tuo sert mi sembra un esempio di cattiva cura, e mi dispiace.
Per quanto riguarda le possibili azioni tossiche del metadone sul sistema neuroendocrino, ed in particolare su fsh e tiroide, le conoscenze scientifiche al momento non ci danno notizie certe. Esperimenti su animali le confermerebbero, ma studi su persone in trattamento con metadone invece no. In venti anni di attività io non l'ho mai constatato in nessun paziente. In ogni caso penso che sarebbe opportuno programmare una disintossicazione (che, ti ripeto, non dovrebbe essere problematica nel tuo caso) e poi fare tutto quello che un ginecologo esperto ti consiglierà di fare per avere una gravidanza.
Aggiungo che è meglio non invertire le cose, infatti ad eventuale gravidanza iniziata non è bene sospendere il metadone. Spero di aver risposto alle tue domande e di essere riuscito, un po' a tranquillizzarti. Se hai altri dubbi, resto a tua disposizione.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info
puoi anche continuare questa conversazione con l'operatore che ti ha risposto andando in CHAT CON GLI OPERATORI

Racconto di nuovo per s.
Ho 44 vengo da una toss.circa 10anni l ultimo anno solo met.a dosi basse.
Cmq arrivato a 15mg il mio corpo ha iniziato ad espellere m.
Hanno provato a rialzarmi grazie a dio uguale non metabolizzavo.
Un mese d inferno poi un doc.mi ha dato ossicodone
e con quello ho riniziato a vivere
Le dosi ossic.sono molto blande se non avessi ancora astinenza meta.proverei a kevare
il met.e il sub.avendo sia potenza k emivata altissima si accumolano
atrofizzandoti completamente i recettori e rilasvio endorfinico
e quando molli (se non fai le cose come si deve)non esiste oppiaceo sostitutivo
manco se ti rimetti a far le pere(col l eroina di prima era l opposto)
Io ho sempre(anche se sto meglio)la testa sonata(poco scambio o2)
Mi sta aiutando molto auricolterapia e musica subliminale per rilascio endorfinico
cmq guardando su int. come in tutto in italia siamo fermi agli anni 80
Nel mondo affrontano la disintos.di una persona realmente motivata con infinite soluzioni.e non trasformandoli tossici a vita

Gentile Dott.Scelfo la ringrazio per la sua risposta esaustiva che certamente da un lato mi ha tranquillizzata dall'altro mi spinge a riflettere...possibile che si sappia ancora cosi poco sugli effetti collaterali a lunga durata del metadone? Capisco che piuttosto che l'eroina sia meglio il metadone e non metto in discussione la professionalità dei medici e dei sert anche se io sono stata sfortunata in questo, ma nessuno che ci abbia mai detto a quali effetti si andava incontro con la terapia a mantenimento, con l'assunzione prolungata, mai un bugiardino sugli effetti collaterali...insomma anche se mi togliessi il metadone in questi circa 10 anni di assunzione a quali effetti collaterali sono andata e andrò incontro? questi eventuali effetti sono reversibili con lo scalaggio e la disintossicazione oppure no?
Mi piacerebbe tanto saperne di più dato che ne va della mia buccia.
La ringrazio nuovamente per la sua disponibilità, buona sera. Sabrina

Il fatto che non si sappia bene di eventuali effetti collaterali può essere allarmante. In realtà nel caso del metadone effetti di cui non si sa bene sono piuttosto rari.
Ma questo avviene un po' per tutti i farmaci: tutti hanno vantaggi e svantaggi.
Di certo hai ragione sul fatto che poca informazione viene data ai pazienti.
Per quanto ruguarda i sintomi astinenziali ho poco da aggiungere.
Nel tuo caso dovrebbero essere molto moderati e perfettamente accettabili e dovrebbero ovviamente finire. Puoi stare tranquilla.
G.Scelfo

SALVE IN TRE MESI HO SCALATO 40 DEL NUOVO METADONE E ORA SONO A SETTE,CIOè 1,2 ML E STO ATTRAVERSANDO L ASTINENZA COME SE MI FOSSI TOLTA DEL TUTTO IL METADONE,INSONNIA,DOLORI ECC.NON SO SE CONTINUARE A SCALARE FINO A ZERO ALLA FINE è COME SE STESSI GIà IN ASTINENZA,VORREI INTERROMPERE QUA E FARMI LA RUOTA TANTO GIà LO SONO.MA HO PAURA DI STACCARMI DAL METADONE,CHE SITUAZIONE DEL CAVOLO,NON CI POSSO CREDERE.

PS MI HANNO CONSIGLIATO DI LASCIARMI QUESTO 1,2 E SCALARE LENTAMENTE MA NON SO CHE VALORE AVREBBE TUTTO QUESTO VISTO CHE GIà SONO IN PIENA ASTINENZA DA METADONE E QUESTO SCALAGGIO MI HA AIUTATO FINO A 12 POI SCENDENDO INCOMINCIA LA RUOTA PESANTE,SCUSATE MA CHE SIGNIFICATO HA SOFFRIRE COSì TANTO ? LO SCALAGGIO NON SERVE POI A MOLTO SE HA QUESTI RISULTATI AD OGGI CREDO CHE SIA MOLTO MEGLIO LA RUOTA DA EROINA PERCHè IL METADONE NON FA ALTRO CHE PEGGIORARE LA SITUAZIONE E PROLUNGARE IL PROBLEMA E ORA CAPISCO PERCHè I TOSSICI HANNO PAURA DEL METADONE,è UN ULTERIORE ASTINENZA E ANCORA PIù PESANTE,è UNA SOLA PRATICAMENTE.

Il metadone tappa ogni acciacco quando lo scali vengan tutti fuori eleveto al cubo
e teli fa scontare per tutto il tempo k tel ha tappati
unica cosa aver il cervello da tutta altra parte tipo k venga una grave malattia una carcerazione roba cosi....roba da poco

Il metadone é una palla al piede clamorosa. Sono 10 anni che arrivo a 20 mg e poi sono costretto a farmi aumentare il dosaggio . Il mio medico mi ha detto che ci sono cliniche che in 15 giorni ti liberano da questa schifezza. Spero sia vero perché non ce la faccio più.

perke avete levato il p.delle clinike poteva esser utile
oltretutto levata la prima in serbia erano tutte usl....

ciao,
non lo abbiamo levato, è solo "sparito" nel lavoro di revisione dei sospesi che giornalmente facciamo in qust'area del sito, per capire quali sono le discussioni che richiedono una risposta.
Ti preghiamo quindi di ripubblicare il tuo post.
Grazie

Scusate,pagina prima (quella a cui credo si riferisse il lettore sopra) avete cancellato appunto sto post con l'elenco di cliniche,dicendo che non fate pubblicità ecc. (capibilissimo,anche perchè diventerebbe arduo capire chi e che elenco è in buona fede,e chi si infiltra per poi lucrare su poveri noi e basta). Però qua dite di ripubblicare sto elenco,o quello che pensavate fosse uno nuovo..Si può o no quindi menzionare specifiche?Grazie

il nostro sito non ammete la comunicazione o la pubblicità relativa a strutture private o a comunità terapeutiche non riconosciute (per i motivi che correttamente indichi), l'invito a ripubblicare il post era relativo al suo contenuto generale (ove ci fosse stato), non all'elenco delle strutture private a cui faceva riferimento.

io sono stato in Serbia...

Raccontaci hai sofferto?sei pulito insomma di.un po tutto

ehhhh......dopo 15 anni di metadone sono andato a Belgrado che prendevo 20mg. mi hanno fatto 5 trattamenti urod (nantraxone sotto anestesia). diciamo che non ho sentito i sintomi piu pesanti dell'astinenza ma soprattutto il primo periodo avevo una forte debolezza soprattutto alle gambe e non riuscivo a dormire...dipende tutto non da quanto assumi di metadone ma da quando lo assumi. da piu tempo assumi e piu tempo ha bisogno il sistema nervoso per ristabilizzarsi e i recettori a produrre endorfine. secondo me serve, ma una volta tornato a casa ci devi mettere tutta la tua volonta'.ripeto, non sentirai l'astinenza piu dura, come le convulsioni durante la notte, ma l'insonnia e la debolezza te la porterai dietro per un po. ma dipende tutto da quanto tempo assumi il metadone.ho cominciato a dormire qualche ora dopo un paio di mesi (senza farmaci). ora son passati 5 mesi, sto bene, conduco una vita normale anche se a mio parere non ho raggiunto la massima produzione di endorfine. ora dormo 6/7 ore di sonno naturale. bisogna farsi forza e cercare di reagire, soprattutto con attivita' fisica in modo di arrivare alla notte avvertendo la stanchezza e tenere occupata la giornata.

Certamente esistono e molte di esse sono convenzionate. Quindi vi si accede tramite invio da parte del sert. Ti consiglio quindi di vedere cosa ti può proporre il medico del tuo sert. Tieni però conto che il "dopo" potrebbe presentare delle difficoltà. In particolare si deve stare molto attenti a prevenire le possibili ricadute nell'uso di eroina.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

La clinica i portigallo vogliono 10000e 28gg

chiedi al dot.l emivita del m.se non lo sa digli di andarsi a studiare la sostanza.puo arrivare a 160 fatti fare un programma a scalare su questo fattore da una dose stabile.molti scalano quando pero hanno finito l acccumolo iniziano le noie.
ti fo un es con il sub.(k e'piu facile.ma pesante anch esso)
emivita 37 ore .se prendi 8mg di s.dopo un g.e mezzo avrai 4mg in corpo
vuol dire che dopo circa 5g.avrai semprr 1mg da smaltire piu tutte le altre prese prima
se si vuol far un prohramma serio bisogns attenersi il piu vicino a questi fattori
se te ci fai sopra allora il discorso cambia

Dal punto di vista fisiopatologico le cose non stanno proprio nel modo spiegato dal lettore. Ma la mia è solo una precisazione. Forse un po' inutile. Quello che conta è che disintossicazioni dalle sostanze di tipo oppioide devono essere fatte nei modi e nei tempi giusti. E, se si fa uso di eroina, tutto cambia. Proprio come dice lui.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

se fai come t ho spiegato vedondo un po il casino iniziale della tua terapia
e fai sempre le cose come si deve arrivi alla fine sensa accorgetene
lo levi sensa uno sbadiglio

cliniche usl;verona ospedale boro roma rep.dilendenze
molto bravi usano un farmaco k comprano in inghilterra"flexidrina"
ci sono usciti molte persone con plurime dipendenze in buone condizioni
pote telefonare e parlare direttamente col medico
nom e'del tutto gratis le spese del fsrmaco e il controllo madico..penso 1000e
lucca le villette usl;credo k disintoss.da eroi
modena v.egea..tengano un mese se accettate regime duro usl
osp.careggi fi.rep.tossicolog.molto buono dis.da eroi.o per stabilizzarsi
prendono chi e'a 20di met.
ricordate chi beve m.da parecchi anni ed ora e'a 20 non vi bastera una sett.di clinica c'e'riskio di uscire in astinenza
chi arrivato ad una certa soglia sente astinenza forte vuol dire che non e'stato fatto un programma rispettando la chimica del farmaco..se facciamo come si deve si dovrebbe arrivare a zero sensa troppi problemi
clinke privatd su int.cen e'una marea
se siete a met o sub non fate disintoss.di 3 o 7 gg

e aggiungo prima di finire un disint.controllatevi ogni cosa cercate di disintossicarvi da tossine bevete sudate prentete vitamine controllatevi i fluidi muco..una sola sinusite durante la fine disintoss.vi puo far impazzire

la sett scorsa mi sono fatta la ruota (pesante)dello scalaggio fino a dieci-nove poi il mio corpo si è tranquillizzato ma ieri ho preso l ultimo milligrammo,oggi niente metadone,non vi dico come sto ma sono contenta,via dal mio corpo questa maledetta schifezza...oggi st soffrendo,domani chissà ma tra un pò sarò finalmente libera.E chi sostiene che il metadone se si scala ene è una cosa tranquilla dice un assurdità allucinante.un in occa al lupo a me e a tutti voi,la guerra è dura ma va assolutamente vinta.

dopo 24 anni di metadone a 60 ml stando male 1 mese lo tolto e una merda arero barzago lc

Secondo voi staro male? Vi spiego la storia è da più di 5 anni che prendevo 10 ml di metadone, ugusle a 2 del nuovo concentrato adesso sara guasi un anno che pianin pianino passando da 10 a 9 poi 7 poi 5 e adesso da 2 settimane sono passata a 3 adesso dovrò passare da 3 a 2 fino arrivare a zero ma con uno scalaggio così delicato voi dite che starò male ugualmente?

Penso che tu stia seguendo un sistema di disintossicazione fatto molto bene. Quando si va avanti con un ritmo così lento e fino a dosaggi così bassi in genere i disturbi che possono comparire (se compaiono) sono molto contenuti. Andrà tutto bene.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

ma che male cmq inizia a far sport e saune cosi butti fuori tutto prima di esser a zero

voglio smettere sul serio
Ciao a tutti sono un tossicodipendente di 41 anni.Faccio uso di droga da una vita ho iniziato a18 anni.I primi sballi con alcool e fumo per finire alle droghe pesanti a circa 28 anni.Hoiniziato a usare eroina in forma di ansiolitico e sedativo dal momento che sono un tipo nervoso anche se all'apparenza sembro la persona piu' calma del mondo.Ma sostenere i costi di quest'abitudine e' impossibile per un operaio cosi' mi sono messo in trattamento con metadone per circa due anni.Ora vengo al punto della questione nei primi 6 mesi che uso metadone o subuxone fila tutto liscio nel senso che faccio una vita normale e non mi faccio a parte qualche parentesi di cocaina,poi comincio ad andare fuori di testa con sintomi psichiatrici tipo incubi strane visioni allucinazioni e sentire voci,i medici del sert mi prescrivono una valanga di psicofarmaci che peggiorano la situazione.Questo ciclo si ripete negli anni e credetemi sono stanco anche perche' sto invecchiando prima del tempo.Ho scritto questa lettera per sapere se ce qualcuno che con l,uso di metadone e subuxone nel tempo riscontra gli stessi sintomi.
luigi

apri un nuovo post cosi magari ti risponde un dot.

cmq i sintomi k riscontri son piu probabili per la coca..
e'peggio dell eroina in piu la coca di oggi e'tutta chimica

Ho fumato eroina per circa 2 anni.. Da circa 2 mesi ho deciso di farla finita soprattutto x necessita visto che nessun mio familiare e perfino la mia ragazza nn immagginano nemmeno la mia situazione di tossicidipendenza. Devo dire che questa situazione aiuta molto a sopportare i dolori della cura che ho iniziato in modo autonomo senza contattare il sert procurandomi il meta comprandolo da ragazzi in cura presso il sert. Ho cominciato con 4 ml di quello concentrato scalando 1ml a settimana avendo pochi problemi e da qualche settimana sono fermo a 1. Il vero problema nn è il dolore e le sofferenze ma soprattutto la foglia di fumare con cui devo combattere tutti i giorni visto che pratico sempre le stesse zone e sopratutto ( visto la mia situazione ) nn ce nessuno che mi puo tenere a freno. Ma penso di farcela devo farcela altrimenti la mia vita potrebbe cambiare radicalmente, potrei perdere tutto quello che ho in un attimo. Il lavoro stancante aiuta molto e sopratutto tanta ma tanta determinazione. Per noi tutti è inaccettabile nn essere liberi di fare tutto quello che si vuole fare. Alzarsi la mattina e sentirsi gia stanchi e doloranti a tal punto da assumere meta o qualsiasi altra medicina x andare avanti. In bocca al lupo a tutti ragazzi ce la faremo...

ciao sono L. ho 40 anni e da piu di 10 uso sostanze tra le quali negli ultimi 6 anni Eroina.
Da circa 1 anno sono in carico al Sert, in cura con Meta, e ho letto molte cavolate a riguardo di qsto tema sulle pagine di qsto blog/sito, ho letto adiritt di uno che si è fatto lavaggio del sangue cn acqua ... ahaha..ma qualcuno lo ha informato che a parte esser costoso tale operazione avviene mediante presa/rimessa in circolo del sangue dopo che qsto è finito in un macchinario nel quale il sangue viene tipo centrifugato ?!?! ma dai .....
cmqe dopo svariati tentativi ora proverò un centro anti-crisi in prov di TO sopratt x togliermi il Meta anke se so che il peggio a parte carenza da eroina/Meta sarà a livello di testa, il fisico dimentica anche se il piacere (Craving) è sempre in agguato, la testa ricorda; a me a volte basta un profumo, un particolare odore sensazione x farmi sbiellare e partire x andare a comprare.
Il meta serve x carità, ma xkè devo uscire da una droga illegale x una legalizzata dalla stato sulla quale evito di dibattere riguardo speculazioni sert/pazienti, smercio illegale... volevo sapere quanto se quanto mi è stato detto, ovvero che in circa 1 mese riesco a togliermi il meta e se una volta uscito starà poi tutto a me nn ricadere e riviere esperienze mille volte cercate di gettare alle spalle.
ragazzi la vita è gia dura di suo, nn incasiniamocela ancor di piu ....

Unn mese può essere sufficiente soltanto se il dosaggio di partenza è piuttosto basso: intorno ai 20 mg. Se si parte da dosi più alte sono necessari tempi anche molto più lunghi per poter arrivare alla disintossicazione senza disturbi importanti.
In un centro residenziale è possibile però associare delle terapie sintomatiche che posono migliorare i disturbi e quindi accelerare i tempi.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

guarda io ho smesso ora ho 44 e un infinita tossicodip.
quando non potevo usare e.bevevo
ultimo hanno solo m.scalato fino a 15mg .
nel mentre facevo piscina costante.
se si cerca di rifarfunzionare l oppioidi endogeni son piu forti di quelli sintetici.
col la piscina e disintossicazione di fegato con carichi d acqua e cardo mariano(per il deposito di metad.)quando ho smesso nn ho sentito niente.
se uno lo prende per rimaner sedato..poi avra insonnia per tutto il tempo dell accumolo e il periodo d astinen.
se uno ci fuma infinite sigarette si portera avanti la tosse per una vita ..
ecc.ecc.
insomma effetto prima ....stitichezza-diarrea dopo
piu fai la vita sana nel mentre e meno problemi avrai poi

Ciao,ho un passato disastroso da ltossicodipendrnte,vi dico x certo chr nella vita c tutto bisogna fare sacrifici e scendere a compromessi,ora togliersi il metadone senza soffrire e come voler dimagrire,continuando a mangiare
Nn cercate magie nn esistono,mettetevi in testa che ce da sputare sangue qua ce di mezzo la propria vita,se ad un invalido tu li chedessi di stare. tre anni in astine x poi tornare amminare luoi lofarebbe eccome!!!quindi tutto cio che e stato detto sono minkiate,nessuno vi guarira con labacchetta magica mettetevelo ib testa,per smeecon il metadone ce un solo modo,primo fare pace con se stessi,secondo arrendetevu al faatto che sara fsticoso si ma molto.appagante,ce in gioco la vita,nn ci sono modi rspidi e indolore punto e basta,ci vuole le palle,appurato questo poi si manda in culo il sert e si va in comunita,ma quelle giuste x noi ognuno a diverse caratteristiche,x e alcunilavorativa,x altri farmacologica,x altri quelle tipo carcere,x altri invece sara giusto chiudersi in casa e farsi l astinenza giorno x giorno,ci sono comunita snche diurne,guardate dentro voi,preparetevi alla lotta ma stavolta veramamente alzate la mano e se ce bisogno chiedete aiuto,ma nn cercste magie e capite se state smettendo xke lo volete o xke nn potete piu,xke vanno beccato,xke nn ce piu la roba buona o x altre cazzate del genere,ditevi la verita xlomeno a voi stessi poidecidete de siamo versmente decisi il modo x smettere xce ed e li.....smettere appunto l!!!!!

piu k altro e'il snc che non s riprende mai
uno prima di lasciare il m.dovrebbe passare per una vita ad un oppioide a emivita breve non sub.che e'come il m.
in svizzera austria usano gia
ora anche da noi in farma si trova qualcosa.prima di prendere roba cosi pesa cercate un doc.che vi sappia aiutare
uno che ha sempre la testa in tilt per il met.

Ho bisogno di una risposta urgente...sono 4 mesi che nn uso + metadone..negli ultimi 2 mesi ho la tonsilla sinistra molto gonfia e lievemente la destra..mal di gola o gola arrosata ma senza febbre o altri fastidi tipo orecchio..dopo vari antibiotici che nn fanno effetto l'otorino m ha fatto fare analisi sangue urine ecografia al collo ma niente di che..ora 1 oncologo m ha detto di toglierla la tonsilla sinistra e farla analizzare...io nn ho detto nè all'otorino nè all'oncologo che ho usato metadone prima e ho smesso da 4 mesi..può esser una conseguenza sta cosa ? devo dirlo prima di farmela togliere..io penso sia causa del meta però nn si sgonfia da 2 mesi che devo fare ????

se gli altri sintomi ti sono andati via fattela togliere.
il met.tappa i sintomi ma quando smetti le rogne vengan tutte fuori

te magari quando prendevi il m.ci fumavi dietro stive di sigarette o insomma hai trascurato scusa il m.ti ha fatto trascurare l insorgenza dell infiammazione portandola alle stelle sicche ormai s e'cosi il m.e'la causa ma non la cura toglila

beh si col meta c fumavo sopra...poche siga ma c fumavo erba e fumo spesso..però mai avuto problemi..da quando ho smesso col meta..ho iniziato ad avere tosse e mal di gola e poi gli ultimi 2 mesi tonsilla gonfia a sinistra..la destra come se stia x gonfiarsi ma rispetto alla sinistra è niente..il doc ha detto di togliere solo la sinistra e farla analizzare a bologna..boh comunque lunedì lo dico del meta ok che è la causa ma nn la cura e me la toglieranno lo stesso ma almeno sanno che da dove è partito tutto..l'otorino nn ci ha capito 1 cazzo brancolava nel buio e pure l'oncologo nn riusciva a capire e m ha detto di toglierla subito..cazzo pure a natale che sfiga madò

ormai passati mesi puoi anke nom dirlo cmq piu chiari siamo meglio e'
poi ll anestesisti si accorgan subito se hai fatto uso
magari a loro diglielo
ps gli altri sintomi son spariti?
a me passa per un ora uno mentre ne sale un altro 20g.che palle

giusto ankio ho fatto casino naso-metadone
poi ho fatto un intervemto in day ho in anestesia locale
nn dissi nulla 1non bevevo piu 2nn pensavo mi mettessero aghi
tempo 30 secondi e l anestesista aveva capito tuttp
come so stato scemo(non so te k vene hai)io se avessi detto avrei evitato meno buchi e avrei favorito il loro lavoro
eppure in visite meno importanti ho detto sempre tutto

ma x toglierti una tonsilla fanno 1 puntura in bocca ? è anestesia locale..poi forse x qualche antibiotico m fanno punture al braccio...cmq m manca solo quella centrale alle braccia le altre le ho tutte..x le analisi ieri m hanno preso quella a sinistra della centrale e nn m hanno detto nulla...anche se sicuram. l'infermiera avrà capito anche se nn ho segni evidenti sulle braccia boh

ti mettano un agone in vena a scopo precauzionale.
se durante l operazione stai male.
non e'come prelevare l sangue.se te quando parli col l anestesista(lo dovrai fare sicuramente)gli dici hai problemi di vene loro arrivano col doppler e in un attimo fanno eviti fastidi e commenti

penso anestesia totale anzi quasi sicuro

sono 4 mesi..ho solo fastidi ovviamente..come sta tonsilla che però nn fa male x niente a parte 1 pò di bruciore alla gola...ho avuto tosse x 80 giorni nonostante medicinali ma ora è passata d botto..quindi pensavo nn è che si sgonfia da sola anche la tonsilla..poi ovviamente nn dormo ancora perfettamente ma max 6 ore e la sera ho spesso il naso tappato e devo mettere lo spray..ma l'otorino ha detto che ho leggerm il naso deviato quindi può darsi x questo....cmq lunedì ho il colloquio con l'anestesista..le vene le ho a parte quella centrale del braccio ma sicuramente vedono che m son fatto credo...se uno nn ha quelle centrali..però da lì a dire ho preso metadone..m rompe però devo dirlo almeno sanno la causa..poi se devo toglierla lo stesso ok ma almeno nn ho ansie che m tolgo una tonsilla quando magari andava a posto da sola..però so passati 2 mesi e nn si sgonfia manco 1pochetto nonostante antibiotici che nn fanno nulla...vabè passo sopra la vergogna e lo dico anche se ho firmato già ricovero e tutto

ciao hai fatto lavisita per la tonsila?

HO letto il vostro dialogo. Trovo che abbiate scritto tutte cose molto sensate. Traggo comunque qualche spunto.
Importante, in prossimità di un intervento informare i medici della propria situazione.
Il metadone non è in grado di danneggiare le tonsille, ma può nascondere una patologia a causa del suo effetto calmante e analgesico.
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

purtroppo k prende oppioidi qualsiasi disagio lo attribuisce a loro.
ci son delle patologie k non si curano da sole anzi vanno sempre peggiorando
la cosa buona dell opp. il dolore,noia di sottofondo telo fanno sentire
sikke non alzate le terapie ma andate affondo la causa
uno come tanti k ha sbagliato

Gli alfa 2 agonisti:
• Clonidina
• Lofexidina
attenua i dolori astinenziali

Son tornato a casa da qualche giorno..tonsilla tolta e m faranno sapere le analisi a giorni x capire da cosa è dipeso questo gonfiore..all'anestetista ho detto tutto alla fine della mia storia e del meta (ma potevo anche nn dirlo credo)..ora nn posso mangiare ovviamente o cmq solo liquidi o cose nn ruvide..proprio a natale che rottura..cmq leggevo se nn è il metadone la causa..che patologia posso avere a 30 anni ?...già nn posso mangiare ora mò pure in ansia x i risultati madò..senza contare che ho sempre naso chiuso da mesi e l'otorino mi ha detto che ho il naso leggerm. deviato..ci manca solo 1 operazione al setto nasale mò...cmq mai avuto nessun problema in vita mia..mai operato mai andato in ospedale..prima e dopo il meta eh..ora quasi 5 mesi che ho smesso e problemi di tutti i tipi..assurdo

Caro lettore, mi fa piacere che tutto sia andato bene durante l'intervento Come dici tu ora non puoi fare altro che aspettare il risultato dell'esame. Certamente non è piacevole, ma mi sembra che tu lo stia prendendo nel migliore dei modi. Facci sapere!
Gioacchino Scelfo medico sostanze.info

e cmq ho fatto ecografia al collo..e tutto ok..visita dall'otorino e oncologo che mi hanno toccato il collo e tutto ok..anzi nn si capacitavano del gonfiore ed io ho pensato al meta..ma se dite di no..buh..aspetto i risultati sperando sia 1 sciocchezza

non e'il m. ....il m.magari ha nascosto un po un infiammazione ,cosi te hai sottovalutato,e magari e'diventata cronica
telo dico perke e'successo anke a me in ul altro organo

ciao io entro nella 5 settimana.oggi son andato a lavoro per cui sto un po meglio,ma ora m e'venuta la tosse anke a me...io non son fumatore
speriamo k non mi venga anke la tonzilla ;-)